Sei sulla pagina 1di 52

GT3000

CATALOGO

Answer Drives S.r.l. - Partially owned by Ansaldo Sistemi Industriali -S.p.A.

answerdrives.com
GT3000
CATALOGO

Codice: IMGT30017IT
Revisione: 0.3
Versione SW: 3G02.05D1
3G2.05E1
Data: ottobre-07

Contattateci per informazioni e commenti al seguente indirizzo:


www.answerdrives.com
Answer Drives S.r.l. vi ringrazia per aver scelto un prodotto della famiglia GT3000 e per eventuali segnalazioni utili a migliorare questo documento.
SOMMARIO
Sommario ...............................................................................................................................................................................................................i

Il GT3000
1A: GT3000 Panoramica e Diagramma di installazione .......................................................................................................................................1
1A.1. Panoramica ....................................................................................................................................................................................1
1A.2. Note sui metodi di controllo ............................................................................................................................................................1
1A.3 Diagramma di installazione ............................................................................................................................................................2
2A: Dati tecnici ................................................................................................................................................................................3
2A.1 Sigla di identificazione ..........................................................................................................................................................3
2A.2 Targa di identificazione .........................................................................................................................................................4
2A.3 Condizioni ambientali ammissibili .........................................................................................................................................5
2A.4 Dati elettrici ...........................................................................................................................................................................6
2A.5 Frequenza di commutazione.................................................................................................................................................7
2A.6 Dati generali..........................................................................................................................................................................8
2A.7 Perdite e dati di ventilazione .................................................................................................................................................9
2A.8 Norme .................................................................................................................................................................................10
2A.9 Dimensioni d'ingombro.........................................................................................................................................................11
3A: Ricezione, stoccaggio ed installazione ........................................................................................................................................................19
3A.1. Ricezione, scarico, sballatura e ispezione del GT3000................................................................................................................19
3A.2 Stoccaggio....................................................................................................................................................................................20
3A.3. Installazione .................................................................................................................................................................................21
3A.3.1 Installazione meccanica.................................................................................................................................................21
3A.3.1.1 Spazio libero intorno all'inverter....................................................................................................................21
3A.3.1.2 Dimensioni d'ingombro .................................................................................................................................23
3A.3.1.3 Accesso alle morsettiere ..............................................................................................................................24
3A.3.1.4 Installazione tagli VII e VIII ...........................................................................................................................25
3A.4. Installazione elettrica....................................................................................................................................................................26
3A.4.1 Schemi di potenza .........................................................................................................................................................27
3A.4.2 Cavi e fusibili di potenza ................................................................................................................................................29
3A.4.3 Alimentazioni ausiliarie ..................................................................................................................................................31
3A.5 Reattori ........................................................................................................................................................................................32
3A.6 Sezione di controllo......................................................................................................................................................................34
3A.7 Collegamento Encoder ................................................................................................................................................................43

IMGT30017IT -i-
GT3000 Sommario

- ii - IMGT30017IT
CAPITOLO 1A GT3000 PANORAMICA E DIAGRAMMA DI INSTALLAZIONE
1A.1 Panoramica
Gli inverter GT3000 sono stati progettati per un’ampia gamma di applicazioni e consentono una costante regolazione della velocità del
motore. Gli inverter GT3000 sono estremamente compatti, affidabili, vantaggiosi in termini di costo, efficienti, semplici da utilizzare e
disponibili per un’ampia gamma di motori trifase. Il controllo digitale allo stato dell’arte consente ampie opzioni di programmazione.
Gli inverter GT3000 sono adatti per applicazioni singole o multi-motore con motori asincroni. I possibili settori applicativi comprendono
quanto segue:
• pompe – centrifughe, volumetriche, proporzionali ventilatori – forzati ed aspiranti, centrifughi, assiali, evaporatori
• mixer, agitatori convogliatori, nastri trasportatori e macchine imballatrici
• avvolgitori – film, carta, cavo centrifughe
• estrusori – pompe per scolo verde, pallettizzatori compressori
• macchinari per l’industria della carta, dell’acciaio, e tessile sollevatori, ascensori, gru e montacarichi
I GT300 sono previsti per alimentazione in C.A. o C.C. Essi sono compatti, affidabili, facili da usare e adatti per molte applicazioni.
I GT3000 sono disponibili: con reazione in rete a 6 impulsi (K), o 12 impulsi (P), o 18 impulsi (R), o con controllo AFE.

Comparazione armonica di un tipico convertitore da 160 KW PWM a 6, 12 e 18 impulsi e di un GT3000 con Active Front End e operante
su una rete da 220KVA con impedenza di corto circuito del 5,75%.
Distorsione armonica totale Reazione a 6-impulsi Reazione a 12-impulsi Reazione a 18-impulsi ACTIVE FRONT END
(CORRENTE) 30,1% 6,5% 2,5% 1%
(TENSIONE) 8,1% 5,2% 2,9% 2,2%

1A.2 Note sui metodi di controllo


Controllo Scalare (V/F) Controllo Sensorless (senza encoder) Controllo Vettoriale (FOC) (con encoder)
Regolazione Tensione-Frequenza con Controllo indipendente di coppia e flusso Controllo indipendente di coppia e flusso
rapporto costante o variabile (= Motori CC) (= Motori CC)
Boost di tensione Buone prestazioni statiche e dinamiche Eccellenti prestazioni statiche e dinamiche
Regolazione in anello aperto Regolazione in anello chiuso (simulato) Regolazione in anello chiuso
Campo di regolazione velocità: 1:15 Campo di regolazione velocità: 1:50 Campo di regolazione velocità: 1:1.000
Risoluzione di velocità: 0,1Hz Risoluzione di velocità: 1:1.000 Risoluzione di velocità: 1:5.000
Compensazione di scorrimento Precisione statica di velocità tipica: 0.2 x fscorrim. Precisione statica di velocità: 0.01 %
(campo di regolazione velocità 5 ÷100%: < 0.2%)
(campo di regolazione velocità sotto al 5%: ≈1%)
Controllo della corrente di uscita Controllo di coppia Controllo di coppia anche a velocità zero
Risposta sul controllo di coppia: < 5 ms Risposta sul controllo di coppia: < 5 ms
Applicazioni tipiche
Ventilatori, pompe centrifughe, Estrusori, presse, pompe volumetriche Impianti di sollevamento, cesoie, azionamenti
convogliatori, nastri trasportatori e coordinati
macchine imballatrici

IMGT30017IT 1
GT3000 Diagramma di installazione

1A.3 Diagramma di installazione


ATTIVITA’ CONSULTAZIONE DATI

RIMUOVERE L’IMBALLO E CONTROLLARE I COMPONENTI FORNITI.


VERIFICARE CHE LA FORNITURA CORRISPONDA A QUANTO ORDINATO. Paragrafo 3A.1

PIANIFICARE L’INSTALLAZIONE.
VERIFICARE LE CONDIZIONI AMBIENTALI, Paragrafo 2A.3
I DATI DI TARGA, Paragrafo 2A.4
I PARTICOLARI DI RAFFREDDAMENTO, Paragrafo 2A.7
I CAVI DI INGRESSO E USCITA, Paragrafo 3A.4.2
LA COMPATIBILITA’ DEL MOTORE E Paragrafo 2A.4 Data sheet motore
GLI ALTRI DATI TECNICI.

SELEZIONARE I CAVI, I FUSIBILI E GLI ALTRI ORGANI DI POTENZA Paragrafo 3A.4 e 3A.5

SE IL DRIVE DEVE ESSERE COLLEGATO AD UN SISTEMA IT (SENZA Appendice A2


MESSA A TERRA) CONTROLLARE CHE NON SIA PRESENTE IL FILTRO RFI

INSTALLARE IL GT3000 IN ARMADIO Capitolo 3A

CONTROLLARE L’INSTALLAZIONE DEI CAVI (POTENZA E CONTROLLO). Appendice A2

CONTROLLARE I COLLEGAMENTI DI TERRA Appendice A2

VERIFICARE L’ISOLAMENTO DEL MOTORE E DEL RELATIVO CAVO

CONTROLLARE L’INSTALLAZIONE.

METTERE IN SERVIZIO IL DRIVE Sezione B programmazione GT3000

2 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

2A. DATI TECNICI


2A.1 Sigla di identificazione
Il prodotto GT3000 è identificato da una sigla formata come segue:

GT3000
SVGT 166 F D N F N N XX
1,2,3,4 5,6,7 8 9 10 11 12 13 14,15
Serie prodotto
Potenza nominale in kVA
(Vedere Tabella dati elettrici
Tensione di ingresso F=380-480V 6p
G=500V 6p
K=525-690V 6p
M=380-480V 12p
P=525-690V 12p
Q=380-480V 18p
R= 525-690V 18p
Y = 510-650Vdc
Z = 675Vdc
J = 780-930Vdc
Scheda Microprocessore D = Scada Basic
E = Scada Plus
N =Non installata
Frenatura dinamica N = Non installata
B = Installed
Filtro RFI N = Non installato
F = Installato
Tastierino N = Non installato
B = Base
H = Avanzato
Comunicazione seriale N = Non installata
P = Profibus
M = Modbus
D = Device Net
Suffisso 21= Alimentazione Bus DC con precarica interna
70=Safe Stop

* Versioni “G-/Z” per alimentazione a 500 Vac / 675 Vdc sono disponibili su richiesta.

IMGT30017IT 3
Dati tecnici GT3000

2A.2 Targhetta
La figura seguente mostra un esempio di targhetta, presente su qualsiasi GT3000 che riporta i dati nominali dell’inverter.
Targhetta Identificazione GT3000

GT3000 Alimentazione in CA GT3000 Alimentazione in CC


1

2-3

4-5-6

7-8

9-10-11
12-13

14
15-16-17

18-19
20
21-22

23
24

25

Figura 2A.3 Targhetta

1. Tipo inverter 14. Potenza di uscita [kVA]


2. Numero di serie 15. Tensione di uscita
3. Data di produzione/collaudo 16. Frquenza di uscita
4. Tensione in ingressso 17. Numero delle fasi di uscita
5. Frequenza di ingresso (solo per alimentazione ca) 18. Potenza motore kW (Cl.1)
6. Numero fasi di ingresso (solo per alimentazione ca) 19. Potenza motore HP (Cl.1)
7. Corrente in ingresso 20. Corrente di uscita (Cl.1)
8. Massima corrente di corto circuito simmetrica 21. Potenza motore kW (Cl.2)
9. Tensione ausiliaria 22. Potenza motore HP (Cl.2)
10. Frequenza della tensione ausiliaria 23. Corrente di uscita (Cl.2)
11. Numero delle fasi della tensione ausiliaria 24. Temperatura di funzionamento
12. Corrente nominale della tensione ausiliaria 25. Codice SAP
13. Note

4 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

2A.3 Condizioni ambientali ammissibili

Tabella 2A.3.3. Condizioni ambientali ammissibili


Funzionamento: Far funzionare in un luogo stabile e protetto dalle intemperie secondo IEC 721-3-3.
Temperatura ambiente Da 0 a 40 °C. (da 32 a 104 °F) – Se la temperatura ambiente supera i + 40°C (104 °F), ridurre la corrente
nominale d’uscita del 1% per ogni °C (1,8°F). (max. 55°C – max. 131°F ).
Umidità relativa Da 5 a 95% senza condensa
Livelli di contaminazione (Schede verniciate) – Gas chimici: IEC 721-3-3, Classe 3C2
Parti solide: IEC 721-3-3, Classe 3S2
Altitudine Fino a 1000 m (3280 ft) sul livello del mare. Oltre i 1000 m (3280 ft) sul livello del mare, la corrente nominale
d’uscita viene ridotta del 1% per ogni 100 m (328 ft) aggiuntivi. Altezza massima 3000 m (9840 ft)
Vibrazioni Max. 0.3 mm/ 0.012in (da 2 a 9 Hz), max. 1 m/s2 /3.28ft/s2 (da 9 a 200 Hz) sinusoidali (Classe 3 M1)
Considerazioni ambientali • Evitare l’esposizione a gas corrosivi – incluso l’idrogeno solforato
• Evitare l’esposizione a forti campi magnetici, radiazioni nucleari e alti livelli di RFI da trasmettitori di
comunicazione
Immagazzinaggio: Immagazzinare in un imballo protettivo e in ambiente protetto secondo IEC 721-3-1.
Temperatura ambiente Da -25°C a +70°C (Da -40°F a +158°F)

Umidità relativa Da 5 a 95%, senza condizioni di condensa o congelamento (classe 1K3)

Altitudine Fino a 3300 piedi (o 1000 metri)

Pressione atmosferica Da 70 a 106 kPa

Vibrazioni Max 1.5 mm / 0.06in. (da 2 a 9 Hz), max. max 5 m/s2 / 16.4 ft/s2 (da 9 a 200 Hz) sinusoidale (classe 1M3)

Shock Max 100 m/s2 ( 330ft/s2 ), 11 ms ( 36fts ) (class 1M3).

Livelli di contaminazione Schede verniciate – Gas chimici: CEI 721-3-3, classe 1C2
Parti solide: CEI 721-3-3, classe 1S3
Considerazioni ambientali • Evitare l’esposizione a gas corrosivi – incluso l’idrogeno solforato
• Evitare l’esposizione a campi magnetici forti, radiazioni nucleari e alti livelli di RFI da trasmettitori di
comunicazione
Trasporto: Trasportare l’inverter nel suo imballo protettivo secondo CEI 721.3.2.
Temperatura ambiente Da -25 a +70 °C. (Da -13°F a +158°F)

Umidità relativa Max. 95% a 40 °C. – Max. 95% a 104 °F.

Pressione atmosferica Da 60 a 106 kPa

Vibrazioni Max 3.5 mm / 0.14 in. (da 2 a 9 Hz), max. 10m/s2 / 32.85 ft/s2 (da 9 a 200 Hz) sinusoidali (classe 2M1).

Shock Max 100 m/s2( max 330ft/s2 ), 11 ms. ( 36fts )

Caduta libera 250 mm, 0,82 ft (peso inferiore a 100 kg / 220lb)


100 mm, 0,33 ft (peso superiore a 100 kg / 220lb)

IMGT30004IT 5
Dati tecnici GT3000

2A.4 Dati elettrici


Tabella 2A.4A Dati elettrici - Rete trifase 380V, 415V, 440V, 460V, 480V ±10%

GT3000 - Versione ca a 6 impulsi - 380/480Vac


Classe 1 –Sovraccarico: 110% per 1 min, ogni 10 min Cl.2 -Sovraccarico: 150% per 1 min, ogni 10 min
Tipo Taglia 1IN1 motore (4p)'@400V motore (4p)'@460V 2IN2 motore (4)'@400V motore (4)'@460V
A kW A *K1E HP A K1U* A kW A *K2E HP A K2U*
SVGT0P3FDBNNN I 3,8 1,5 3,6 1,16 2 3,4 1,23 2,1 0,75 2 1,58 1,5 2 1,58
SVGT0P4FDBNNN I 5,6 2,2 5 1,23 3 4,8 1,28 3,8 1,5 3,6 1,58 2 3,4 1,68
SVGT0P6FDBNNN I 9,5 4,0 8,6 1,22 5 7,6 1,38 5,6 2,2 5 1,68 3 4,8 1,75
SVGT008FDBNNN II 12 5,5 11,5 1,15 7,5 11 1,20 9,5 4,0 8,6 1,66 5 7,6 1,88
SVGT011FDBNNN III 16 7,5 15,5 1,14 10 14 1,26 12 5,5 11,5 1,57 7,5 11 1,64
SVGT015FDBNNN III 21 9,0 18,4 1,26 15 19,7 1,17 16 7,5 15,5 1,55 10 14 1,71
SVGT018FDBNNN IIIX 25 11 22,5 1,22 20 25 1,1 21 9 18,4 1,71 15 19,7 1,60
SVGT022FDBNNN IIIX 32 15 30,2 1,17 25 30,5 1,15 25 11 22,5 1,67 20 25 1,5
SVGT028FDBNNNN IIIL 40 18,5 37 1,19 30 36 1,22 32 15 30,2 1,59 25 30,5 1,57
SVGT030FDBFNNN IIIN 40 18,5 37 1,19 30 36 1,22 32 15 30,2 1,69 25 30,5 1,67
SVGT036FDBFNNN IIIN 52 22 43 1,33 40 49 1,17 40 18,5 37 1,62 30 36 1,67
SVGT045FDNFNNN
IVN 65 30 58 1,23 50 62 1,15 52 22 43 1,81 50 49 1,59
SVGT045FDBFNNN
SVGT053FDNFNNN
IVN 77 37 69 1,23 60 71 1,19 65 30 58 1,68 50 62 1,57
SVGT053FDBFNNN
SVGT066FDNFNNN
IVN 96 45 84 1,26 75 86 1,23 77 37 69 1,67 60 71 1,63
SVGT066FDBFNNN
SVGT086FDNFNNN
VN 124 55 100 1,36 100 109 1,25 96 45 84 1,71 75 86 1,67
SVGT086FDBFNNN
SVGT108FDNFNNN
VN 156 75 135 1,27 125 139 1,23 124 55 100 1,86 100 109 1,71
SVGT108FDBFNNN
SVGT125FDNFNNN
VIN 180 90 160 1,24 150 173 1,14 156 75 135 1,73 125 139 1,68
SVGT125FDBFNNN
SVGT150FDNFNNN
VIN 210 110 195 1,18 180 90 160 1,69 150 173 1,56
SVGT150FDBFNNN
SVGT166FDNFNNN
VIN 240 132 239 1,10 200 226 1,17 200 110 195 1,54
SVGT166FDBFNNN
SVGT200FDNNNNN
VII 302 160 287 1,16 250 281 1,18 240 132 239 1,51 200 226 1,59
SVGT200FDBNNNN
SVGT250FDNNNNN
VII 361 200 356 1,12 300 333 1,19 302 160 286 1,58 250 281 1,61
SVGT250FDBNNNN
SVGT292FDNNNNN
VIII 420 225 395 1,17 350 388 1,19 370 200 353 1,57 300 333 1,67
SVGT292FDBNNNN
SVGT340FDNNNNN VIII 510 250 440 1,28 400 477 1,18 420 250 420 1,50 350 388 1,62
SVGT420FDNNNNN VIII 610 315 554 1,21 500 556 1,21 480 280 480 1,50 400 477 1,51
SVGT470FDNNNNN VIII 680 355 610 1,23 600 676 1,11 520 280 480 1,63 400 477 1,64
SVGT520FENNNNN 2xVII 800 450 784 1,12 700 785 1,12 620 355 616 1,51 500 556 1,67
SVGT580FENNNNN 2xVIII 840 500 835 1,11 700 785 1,18 740 400 690 1,61 650 725 1,53
SVGT670FENNNNN 2xVIII 1020 560 952 1,18 800 900 1,25 840 500 840 1,50 700 785 1,61
SVGT780FENNNNN 2xVIII 1220 710 1220 1,10 1000 1220 1,10 960 550 950 1,52 800 900 1,60
SVGT940MENNNNN 2xVIII 1360 710 1220 1,23 1200 1350 1,11 1040 630 1040 1,50 800 900 1,73
*K1E -K1U: Rapporto tra la corrente massima dell’inverter (Cl.1) e la corrente nominale del motore
*K2E - K2U: Rapporto tra la corrente massima dell’inverter (Cl.2) e la corrente nominale del motore

☞ Note L’SVGT940MENNNN richiede due reattori di ingresso e di uscita (per l’impiego a 12p chiedere all’Ufficio tecnico)
La versione “G” per tensione d’ingresso = 500V è disponibile a richiesta e ha la stessa corrente di uscita della versione “F”
La corrente lato continua Idc puo’ essere calcolata in base alla seguente formula ID = 1.32 ⋅ IMotore ⋅ cos ϕ Motore

1
IN1è la corrente di uscita nominale dell’inverter in classe 1.
2
IN2 è la corrente di uscita nominale dell’inverter in classe 2.

6 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

Tabella 2A.4B. Dati elettrici - Rete trifase 525V, 550V, 575V, 600V, 660V, 690V ±10%
GT3000 Versione ca a 6 impulsi - 525/690Vac
Classe 1: Sovraccarico: 110% per 1 min ogni 10 min Classe 2: Sovraccarico: 150% per 1 min ogni 10 min
Potenza motore (4poli) Corrente Potenza motore (4poli) Corrente
Tipo Taglia 3 IN1 4IN2
@690V @575V ID @690V @575V ID
A KW A HP A A A KW A HP A A
SVGT105KENNN VIL 88 75 79 75 67 109 68 55 58 60 54 83
SVGT130KENNN VIL 105 90 93 100 89 130 78 75 78 75 67 96
SVGT170KENNN VIL 143 132 139 150 135 179 110 90 93 100 89 136
SVGT200KENNN VII 170 160 166 150 135 213 135 132 139 150 135 168
SVGT260KENNN VII 220 200 206 200 184 275,8 180 160 166 150 135 226
SVGT320KENNN VII 270 250 243 300 264 340 210 200 206 200 184 263
SVGT390KENNN VIII 330 315 320 350 320 415 260 250 243 250 230 327
SVGT480KENNN VIII 400 355 357 450 405 503 320 315 320 300 264 403
SVGT521KENNN VIII 440 400 404 450 405 554 360 355 357 400 360 441
SVGT640KENNN 2xVII 540 500 505 600 540 683 420 400 404 450 405 529
SVGT780KENNN 2xVIII 660 630 620 650 575 836 520 500 505 550 505 658
SVGT960KENNN 2xVIII 800 800 800 700 605 1014 620 630 620 650 575 785
Annotazioni alle tabelle 2A.4A/B: La massima corrente d’ingresso è approssimativamente pari al 90% della corrente d’uscita.
Viene fornita una protezione per sovracorrente del motore ed del Bus DC.
SVGTxxxY (collegamento Bus DC) ha lo stesso valore di corrente e potenza nominale di SVGTxxxF
SVGTxxxJ (collegamento Bus DC) ha lo stesso valore di corrente e potenza nominale di SVGTxxxK
2A.5 Frequenza di commutazione
Tabella 2A.5 Declassamento in corrente in funzione della frequenza di commutazione
CLASSE 1 CLASSE 2
GT3000 1,5KHz 2 kHz 3 kHz 4 kHz 6 kHz 8 kHz 12 kHz 1,5KHz 2 kHz 3 kHz 4 kHz 6 kHz 8 kHz 12 kHz
SVGT0P3F 100% 100% 100% 85% 75% 60% 100% 100% 100% 100% 100% 90%
SVGT0P4F 100% 100% 100% 85% 75% 60% 100% 100% 100% 100% 100% 80%
SVGT0P6F 100% 100% 100% 100% 88% 70% 100% 100% 100% 100% 100% 75%
SVGT008F 100% 100% 100% 100% 100% 75% 100% 100% 100% 100% 90% 75%
SVGT011F 100% 100% 100% 93% 87% 75% 100% 100% 100% 100% 90% 75%
SVGT015F 100% 100% 90% 80% 71% 65% 100% 100% 100% 93% 87% 70%
SVGT018F 100% 100% 100% 90% 81% 70% 100% 100% 100% 93% 90% 75%
SVGT022F 100% 100% 100% 90% 81% 75% 100% 100% 100% 93% 84% 75%
SVGT028F 100% 100% 100% 100% 84% 75% 100% 100% 100% 93% 84% 75%
SVGT030F 100% 100% 100% 92% 84% 75% 100% 100% 100% 100% 84% 75%
SVGT036F 100% 100% 100% 90% 80% 60% 100% 100% 100% 90% 80% 60%
SVGT045F 100% 100% 100% 100% 90% 70% 100% 100% 100% 100% 90% 70%
SVGT053F 100% 100% 100% 90% 80% 60% 100% 100% 100% 90% 80% 60%
SVGT066F 100% 100% 100% 85% 70% 50% 100% 100% 100% 85% 70% 50%
SVGT086F 100% 100% 100% 100% 100% 100%
SVGT108F 100% 100% 85% 100% 100% 80%
SVGT125F 100% 100% 85% 100% 100% 85%
SVGT150F 100% 100% 85% 100% 100% 85%
SVGT166F 100% 90% 80% 100% 90% 80%
SVGT200F 100% 100% 90% 100% 100% 90%
SVGT250F 100% 90% 85% 100% 90% 85%
SVGT292F 100% 90% 85% 100% 90% 83%
SVGT340F/420F 100% 90% 80% 100% 90% 80%
SVGT470F 100% 90 80 72 100% 90 80 72
SVGT520-780F 100% 100%
SVGT940M 100% 90 100% 90
SVGT105-960K 100% 100%
La frequenza di commutazione è evidenziata in grassetto

3
IN1è la corrente di uscita nominale dell’inverter in classe 1.
4
IN2 è la corrente di uscita nominale dell’inverter in classe 2.

IMGT30004IT 7
Dati tecnici GT3000

2A.6 Dati generali


NORME COLLEGAMENTI DI CONTROLLO
IEC 146.2 2 ingressi analogici differenziali (12Bit) configurabili:
EN61800-3 (EMC), 0-10V, 0-±10V, 0/4-20mA
EN 50178 (Bassa tensione) 2 uscite: +10V, -10, 5mA (protette contro corto circuito)
Certificazione UL e cUL 2 uscite analogiche (10Bit): 0 -10V tarabili e configurabili
CONDIZIONI AMBIENTALI (corrente, tensione motore, frequenza/velocità, potenza ecc.)
Temperatura di lavoro: 0-40°C (declassamento del Uscita a relè (NA) :DRIVE OK
1% per ogni °C, 55°C max) 6 ingressi digitali (24Vcc) optoisolati (4 configurabili)
di immagazzinamento: da-20 a +70°C 2 morsetti configurabili come ingressi/uscite logiche programmabili
Umidità relativa: 95% (senza condensa) 1 uscita a relè (NA) configurabile
Altitudine sul livello del mare: 1000m. (declassamento del 1% 1 uscita statica (24Vcc) configurabili: (marcia , frequenza minima,
per ogni 100m, max 3000m) frequenza raggiunta, soglia di coppia, gestione freno ecc.)
Grado di protezione: IP20 Taglie I-IIIN Ingresso encoder a tre canali
IP00 TaglieVII-VIII (IP20 opzionale) Uscita seriale RS232
Raffreddamento: con ventilatore integrato
COLLEGAMENTO ALLA RETE La scheda microprocessore PLUS offre inoltre:
Tensione trifase: F=380-480V ±10% 8 ingressi digitali (24Vcc) optoisolati (6 configurabili)
G=500V ±10% ingressi e uscite analogiche isolate
K=690V ±10% 2 uscite analogiche (10Bit): 0 -10V/ 0(4)-20mA tarabili e configurabili
Frequenza: 48-63Hz 1 uscita a relè (NA+NC) configurabile
BUS D.C.: Y=510-650Vc.c. ±10% FUNZIONI STANDARD
Z=675Vc.c. ±10% Controllo V/Hz, SLS, vettoriale (FOC): selezione da parametro
J=930Vcc ±10% 3 coppie di rampe lineari commutabili con curva ad "S"
Fattore di potenza totale: 0,93÷0,96 (con reattore di linea) Accelerazione / decelerazione autoadattativa
riferito alla fondamentale: >0,98 (con reattore di linea) Limiti di frequenza minima e massima
Rendimento: >0,98 (50Hz- carico nominale) 4 velocità preimpostate e 2 velocità di jog
COLLEGAMENTI AL MOTORE Comando a tre fili
Tensione trifase: da 0 alla tensione di rete Compensazione scorrimento (V/Hz)
Frequenza di uscita: 0,1-200Hz Aggancio al volo del motore nei due sensi di rotazione
Frequenza di switching: 2-12 KHz Auto-reset
Risoluzione frequenza (V/Hz): 0,1Hz Ripartenza dopo mancanza rete
Precisione frequenza (V/Hz): 0,1% (comando analogico) Frenatura in c.c.
0,01% (comando digitale) Boost di tensione (coppia)
Risoluzione velocità: 1:5000 (FOC) Potenziometro motorizzato
Precisione statica velocità: 0,01% (FOC) Regolatore PID
Tempo di risposta regolatore 5ms (FOC) Energy saver
di coppia: Fault/Alarm Log (lista delle ultime 30 protezioni/allarmi)
Sovraccarico: cl.1: 110%x60s ogni 10 min Autotuning (dati motore)
cl. 2: 150%x60s ogni 10 min Switch di frenatura (solo per SVGT0P3-036)
Tempo di ciclo 250 µs Macro applicative (helper, pope, cedevolezza ecc.)
PROTEZIONI OPZIONI ED ACCESSORI
Guasto errore CPU Reattore di ingresso (standard per SVGT030-166F) e di uscita
Sovracorrente Filtro RFI (standard per SVGT030-166F)
Sovra/sotto tensione Filtro sinusoidale , Filtro dv/dt
Sovratemperatura inverter Switch e Resistore di frenatura
Sovraccarico motore e Antistallo Convertitore SPDMR (alimentazione BUS D.C.e recupero in rete)
Mancanza fase di ingresso e di uscita Inverter AFE (alimentazione BUS D.C.e recupero in rete)
Strappo riferimento (4-20mA) Scheda Espansione I/O digitali (max 2 schede x VFD)
Corto circuito tra le fasi e verso terra (in uscita) Convertitore 0-10V / (0)4-20mA optoisolato,(2 canali).
Controllo freno (Freno chiuso) Scheda “Safe Torque Off”
Strappo seriale Scheda seriale: Profibus-DP, Modbus RTU, Device Net ecc.
Minimo carico Tastierino BF a LED, AF con display grafico.
Protezione esterna Kit Remotaggio tastierino (2m)

8 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

2A.7 PERDITE E DATI DI VENTILAZIONE


Il GT3000 (SVGT0P3-0P6 esclusi) è fornito di un ventilatore interno. L’aria entra dal basso.
Tabella 2A.7 Dati di ventilazione
Corrente d’uscita Perdite Ventilazione Dati ventilatore
GT3000 Cl.1 Cl.2 Cl.1 Cl.2 Controllo Capacità Tensione Corrente
A A W W W m3/h ft3/s V A
SVGT0P3F 3.8 2.1 45 22 30 NA NA Non accessibile NA
SVGT0P4F 5.6 3.8 66 45 30 NA NA Non accessibile NA
SVGT0P6F 9.5 5.6 120 66 30 NA NA Non accessibile NA
SVGT008F 12 9.5 165 120 30 66 36 Non accessibile NA
SVGT011F 16 12 225 165 30 100 59 Non accessibile NA
SVGT015F 21 16 276 225 30 100 59 Non accessibile NA
SVGT018F 25 21 330 276 30 100 59 Non accessibile NA
SVGT022F 32 25 450 330 30 100 59 Non accessibile NA
SVGT028F 40 32 555 450 40 100 59 Non accessibile NA
SVGT030F/Y 40 32 555 450 40 100 59 Non accessibile NA
SVGT036F/Y 52 40 660 555 40 100 59 Non accessibile NA
Rete trifase 400 - 480V ±10%

SVGT045F/Y 65 52 900 660 50 280 164 Non accessibile NA


SVGT053F/Y 77 65 1100 900 50 280 164 Non accessibile NA
SVGT066F/Y 96 77 1350 1100 50 280 164 Non accessibile NA
SVGT086F/Y 124 96 1650 1350 60 280 164 Non accessibile NA
SVGT108F/Y 156 124 2250 1650 60 280 164 Non accessibile NA
SVGT125F/Y 180 156 2700 2250 60 500 293 230V 50/60Hz 0,9
SVGT150F/Y 210 180 3300 2700 80 500 293 230V 50/60Hz 0,9
SVGT166F/Y 240 200 3300 2700 80 500 293 230V 50/60Hz 0,9
SVGT200F/Y 302 240 3960 3300 80 800 471 230V 50/60Hz 1.45
SVGT250F/Y 361 302 4800 3960 100 800 471 230V 50/60Hz 1.45
SVGT292F/Y 420 370 6900 6000 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4 / 4.4
SVGT340F/Y 510 420 7500 6500 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4 / 4.4
SVGT420F/Y 610 480 9000 7800 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4 / 4.4
SVGT470F/Y 680 520 10000 7800 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4 / 4.4
SVGT520F/Y 800 620 10800 8000 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2
SVGT580F/Y 840 740 12150 8500 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2
SVGT670F/Y 1020 840 14000 11000 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2
SVGT780F/Y 1220 960 16400 12500 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2
SVGT940M/Y 1360 1040 20000 15600 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2
SVGT105K/J 90 76 1500 1350 80 400 235 230V 50/60Hz 0.9
SVGT130K/J 110 90 1800 1500 80 400 235 230V 50/60Hz 0.9
SVGT170K/J 145 110 3400 1800 80 400 235 230V 50/60Hz 0.9
Rete trifase 525 - 690V ±15%

SVGT200K/J 170 135 3900 3400 100 800 471 230V 50/60Hz 1.45
SVGT260K/J 220 180 3600 3000 100 800 471 230V 50/60Hz 1.45
SVGT320K/J 270 210 4400 3500 100 800 471 230V 50/60Hz 1.45
SVGT390K/J 330 260 5400 4300 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4/4.4
SVGT480K/J 400 320 6500 5200 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4/4.4
SVGT521K/J 440 350 7200 5300 100 1400 824 400V/50Hz - 440V/60Hz 3.4/4.4
SVGT640K/J 540 420 8800 7000 200 2x1400 2x824 230V 50/60Hz (1.45) x 2
SVGT780K/J 660 520 10800 8600 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2
SVGT960K/J 800 620 13000 10400 200 2x1400 2x824 400V/50Hz - 440V/60Hz (3.4 / 4.4) X 2

% I ventilatori del GT3000 sono dimensionati esclusivamente per sopperire alle perdite dell’inverter.
ATTENZIONE! Durante l’installazione in un quadro, è necessario considerare anche le perdite di carico supplementari.
% SVGT125-166F/Y e SVGT105-960K/J L’utente deve prevedere un organo di protezione per il ventilatore.
% SVGT200F-940M/Y L’inverter prevede un interruttore magnetotermico per la protezione del ventilatore.

IMGT30004IT 9
APPENDICE D

D Norme e certificazioni
D1 Norme
EN 60 146-1-1 Semiconductor converters - General requirements and line commutated converters.
Part 1-1: Specification of basic requirements.
EN 60 146-1-2 General instructions and line commutated converters. Part 1-2: Application guide.
Semiconductor converters.
Part 2: Self-commutated semiconductor converter including direct d.c. converters.
EN 60 204-1 Safety of machinery. Electrical equipment of machines. Part 1:
General requirements. Provisions for compliance: The final assembler of the machine is responsible for
installing: an emergency-stop device and a supply disconnecting device
EN 60 204-1 Electrical equipment of industrial machines.
Amendment 1 Part 2: use of components and examples of drawings, diagrams, Tabellas and instructions.
EN 60 529: 1991 Degrees of protection provided by enclosures (IP code)
EN 60664-1 (1992) Isolation coordinated for appliances in low-voltage systems. Part 1: Princples, requirements and tests.
EN 61 800-2 1998 Part 2: General requirements – Rating specifications for low voltage adjustable frequency a.c. power
drive system
EN 61 800-3 (1996) + EMC product standard including specific test methods. (EMC product standard)
Amendment A11 (2000)
EN 50 178 Electronic equipment for use in power installations.

D2 Marcatura CE
Sui GT3000 è presente il marchio CE per attestare che il prodotto è conforme ai requisiti delle Direttive
Europee sulla bassa tensione (Direttiva 2006/95/CE ), e sulla compatibilita’ elettromagnetica (EMC) (Direttiva
89/336/CE emendata dalla Direttiva 93/68/CE)
La validita’ del marchio CE per le EMC è subordinata all’utilizzo degli GT3000 in base alle raccomandazioni di
questo manuale

D3 Certificazione UL
I GT3000 sono certificati per il mercato USA e Canada.
Il file number di Answer Drives è : E226584
Il GT3000 è conforme ai requisiti della certificazione UL se viene osservato quanto stabilito quanto segue.
1. Usare cavi o sbarre di rame in Classe 1 65 / 75°C (140/167°F) con la sezione richiamata nel presente
manuale in funzione della taglia dell’inverter.
2. Le capacità della rete di alimentazione non deve essere superiore a
5KA rms simmetrica, 480V” per i modelli da SVGT0P3F al SVGT028F
30KA rms simmetrica 480V per i modelli da SVGT030 a SVGT420F
30KA rms simmetrica 690V per i modelli da SVGT200 a SVGT480K
85KA rms simmetrica 480V per i modelli da SVGT520F a SVGT780F
85KA rms simmetrica 690V per i modelli da SVGT640K a SVGT960K
3. La coppia di serraggio e la sezione dei cavi relativa ai morsetti sono riportati al capitolo 3A.
4. Il calibro dei fusibili di distribuzione é indicato al capitolo 3A.
5. Le connessione dei cavi devono essere realizzate con capicorda ad occhiello marcati UL e certificati CSA. I capicorda devono
essere fissati mediante la pinza indicata dal costruttore. Per il tipo di capicorda vedere capitolo 3A.
6. Il GT3000 prevede la protezione di sovraccarico motore tarabile tra il 30% ed il 105% della corrente nominale del motore a
pieno carico. Per informazioni relative alla taratura della soglia di intervento al tempo di sovraccarico ecc vedere il paragr.7B.9.
7. Il GT3000 prevede la protezione statica di sovracorrente all’uscita dell’inverter e di corto circuito lato DC.
NB I modelli SVGT470F, SVGT940M, SVGT105-170K/J e SVGT521K/J non sono certificati.
aa

IMGT30016IT 113
GT3000 Dati tecnici

2A.9 Dimensioni d’ingombro e pesi


Taglia I–IIIL

SVGT0P3÷028F IP20

REMOTE CONTROL OPERATOR

ON Fault RUN

STOP MAN AUTO RESET

Enter
Canc.

SHIFT

IMGT30004IT 11
Dati tecnici GT3000

Taglia IIILN

246 (9.692 in) 279 (10.99 in)


220 (8.668 in)
153,5 (6.04in)

65 [2.559 in]
358 (14.105 in)

454 (17.888 in)

488 (19.227 in)


200 (7.88 in)

279 (10.99 in)


246 (9.692 in)
220 (8.668 in) 153,5 (6.04in)
20 (0.787 in)
430 (16.941in)
358 (14.105 in)

455 (17.926 in)

488 (19.227 in)


52 (2.048in)

186 (7.328 in)


200 (7.88 in)

12 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

Taglia IV-V-VIN

SVGT045-166 IP20

IMGT30004IT 13
Dati tecnici GT3000

Taglia IV-V-VIN

SVGT045-166 IP54

14 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

Taglia IV–V IP20/NEMA1

SVGT105÷170K/J

Peso 65Kg
Weight 143Lbs

IMGT30004IT 15
Dati tecnici GT3000

Taglia VII-VIII IP00

SVGT200÷470F

SVGT200÷521K

16 IMGT30017IT
GT3000 Dati tecnici

Taglia 2xVII–2xVIII (Paralleli) IP00


SVGT520÷940M

IMGT30004IT 17
Dati tecnici GT3000

Taglia 2xVII–2xVIII (Paralleli) IP00

SVGT580-960K

18 IMGT30017IT
3A RICEZIONE ED INSTALLAZIONE
3A.1 Ricevimento, scarico, sballatura e ispezione del GT3000
Tutti gli inverter sono testati completamente prima dell’imballo e della spedizione dallo stabilimento. Al ricevimento, controllare le distinte
materiali per assicurarsi di aver ricevuto tutti i componenti ed i manuali e verificare che l’attrezzatura non abbia subito danni durante il
trasporto.
Qualora qualche parte risultasse danneggiata o mancante, l’acquirente dovrà presentare immediatamente un reclamo al trasportatore e darne,
quindi, notifica allo stabilimento.
Dopo aver eseguito le ispezioni iniziali, l’inverter deve essere trasportato1 nella sua posizione di installazione finale o in un’adeguata area di
immagazzinaggio asciutta, protetta dalle intemperie e con una temperatura controllata. Sebbene ogni inverter sia adeguatamente protetto
contro condizioni ambientali ed atmosferiche, vi sono situazioni ambientali che possono ridurne le prestazioni di funzionamento, nonché la
durata di vita.
L’inverter non è impermeabilizzato e non deve mai essere immagazzinato all’aperto.
Nella tabella 2A.3.3 sono riportate le condizioni ambientali nominali.
L’operatore dovrebbe consultare lo stabilimento di produzione per questioni dubbie che possano sussistere in luoghi particolari.
E’ necessario utilizzare carrelli elevatori a forche per trasportare le unità nella loro adeguata posizione di installazione, sollevandole cura dal
pallet fino alla posizione finale. Quando si movimentano o sollevano le unità, proteggere tutte le superfici metalliche per evitare che siano
danneggiate e prestare attenzione a non torcere o scuotere il sistema.
NOTA: Conservare ogni imballo protettivo fino a installazione e ad avviamento completato.
3A.1.1 Sballatura taglia I, II, III, IIIX, IIIL

3A.1.1 Movimentazione Taglia I, II, III, IIIX, IIIL 3A.1.2 Movimentazione Taglia IVN, VN, VIN

1
Se l’inverter viene consegnato su un pallet, utilizzate un carrello elevatore a forche adeguato.

IMGT30017IT 19
GT3000 Installazione

3A.1.3 Movimentazione Taglia VII ÷ VIII

Figura 3A.1. Metodi di scarico e sollevamento dei GT3000

20 IMGT30017IT
3A.2 Installazione

3A.2.1 Precauzioni generali


• Non montare l’inverter su superfici soggette a vibrazioni.
• L’ambiente di installazione deve essere privo di polvere, particelle metalliche,
olio in sospensione, gas e spruzzi di liquidi corrosivi.
• L’inverter deve essere sempre installato in posizione verticale. Non montare
l’unità con un’inclinazione superiore a + 30% rispetto alla verticale.
• Se vengono installati più inverter nello stesso quadro, essi devono essere
posizionati fianco a fianco. Deflettore
Ta= +40°C
Nel caso di montaggio sovrapposto evitare che il modulo superiore sia
+104°F
interessato dall’aria calda del modulo sottostante.

Esempio

• Il raffreddamento dei componenti di potenza dell’inverter è realizzato mediante ventilazione forzata. E’ necessario prevedere uno
spazio attorno all’inverter per la circolazione dell’aria, per i cavi elettrici e per l’accesso in caso di interventi di manutenzione.
3A.2.1.1 Spazio libero vicino all’inverter

Spazio libero vicino all’inverter

Taglia A B1 B2

mm / in mm /in mm / in

I - II 25 / 1 100 / 3.9 100 / 3.9

III - IIIL - IIIX 50 / 2 100 / 3.9 100 / 3.9

IIIN - IVN 50 / 2 100 / 3.9 200 / 7.8

VN 50 / 2 100 / 3.9 200 / 7.8

VIN 100 / 3.9 100 / 3.9 200 / 7.8

VIL 100 / 3.9 100 / 3.9 200 / 7.8

VII 50 / 2 100 / 3.9 300 / 11.8

VIII 50 / 2 100 / 3.9 300 / 11.8

ATTENZIONE
I ventilatori del GT3000 sono progettati in modo tale da fornire un
adeguato flusso d’aria per l’inverter. Non ostruire il passaggio del
flusso d’aria quando si installa l’unità.
Figura 3A.2.1.1 Spazio libero vicino all’inverter

IMGT30017IT 21
GT3000 Installazione

• Prevenzione della ricircolazione dell’ aria calda


Esterno quadro Zona calda
Uscita aria calda
Prevenire la ricircolazione dell’aria calda all’esterno del
quadro portando via l’aria calda di uscita dall’area da dove
viene pescata l’aria di ingresso.
Possibili soluzioni:
- prevedere delle guide per il flusso d’aria di ingresso e di Piastra chusura
uscita
- prevedere ingresso e uscita d’aria da lati differenti del
quadro
- ingresso aria fredda nella parte inferiore della portella
frontale del quadro ed un ventilatore ausiliario sul tetto del
quadro. Zona fredda
Interno quadro
Prevenire la circolazione dell’aria calda all’interno del
quadro con piastre di chiusura come illustrato dal disegno a
fianco.
Non sono generalmente richieste guarnizioni.
1

Ingresso aria

Figura 3A.2.1.2 montaggio tipico

NOTA Per la versione IP54 chiedere


all’Ufficio Tecnico

Posizione dei fori di montaggio Montaggio IP54 Spostamento staffe di fissaggio per IP54

22 IMGT30017IT
Installazione GT3000

3A.2.1.2 Accesso alla morsettiere


La Figura seguente mostra come togliere il coperchio delle varie taglie.

SVGT - TAGLIA I, II, III SVGT - TAGLIA IIIN, IVN, VN, VIN

Viti della
portella
Per aprire
la portella,
svitare le
viti

Viti del
coperchio

SVGT- TAGLIA VII, VIII

Viti del
coperchio blu
Viti del coperchio
bianco

Figura 3A.3.1.3 Rimozione del coperchio per le varie taglie


3A.2.1.3 Dimensioni d’ingombro
Vedere paragrafo 2A.9

IMGT30017IT 23
GT3000 Installazione

3A.2.1.4 Installazione TAGLIE VII, VIII

24 IMGT30017IT
Installazione GT3000

3A.3 Installazione elettrica

Gli interventi di manutenzione ed installazione elettrica sul GT3000 devono essere eseguiti da tecnici qualificati.
E’ obbligatorio seguire tutte le procedure standard di protezione elettrica:
ATTENZIONE! Non toccare mai niente all’interno dell’inverter senza aver prima verificato che non sia termicamente
caldo o alimentato elettricamente
Indossare sempre calzature antinfortunistiche isolate o in gomma ed indossare occhiali protettivi.
Non lavorare mai soli.
Non collegare mai al sistema contatori od oscilloscopi messi a terra.
Non rimuovere mai gli schermi di sicurezza.
Prestare sempre estrema attenzione quando si maneggiano i componenti o si effettuano delle
misurazioni all’interno del quadro.
Il convertitore non ha fusibili interni. E’ necessario prevedere adeguati fusibili immediatamente a monte
dell’inverter. Vedere tabella 3.2 per la scelta dei fusibili.
PERICOLO! RISCHIO DI INCENDIO, GRAVI DANNI O LESIONI! Non utilizzare mai fusibili diversi da quelli
indicati o far funzionare gli azionamenti senza fusibili di linea. Fusibili errati possono causare incendi, gravi
danni all’attrezzatura e/o alle parti collegate nelle vicinanze, nonché possibili lesioni. Alcune unità (vedere
tabella 3.2) richiedono fusibili di linea separati per ventilatori e circuiti ausiliari.
Non fornire alimentazione all’inverter se umidità, polvere o prodotti chimici caustici/corrosivi possono essere
penetrati all’interno del quadro o dei componenti interni.
PERICOLO! RISCHIO DI INCENDIO, GRAVI DANNI O LESIONI! Gli azionamenti GT3000 sono dispositivi di tipo
aperto e devono essere installati obbligatoriamente secondo le istruzioni del MANUALE, nel pieno rispetto degli
standard e delle normative in vigore.
PERICOLO! Il GT3000 e tutti i dispositivi collegati DEVONO ESSERE OPPORTUNAMENTE COLLEGATI A
TERRA .
PERICOLO! RISCHIO DI MORTE O DI SHOCK ELETTRICO! E’ necessario adottare obbligatoriamente le
seguenti misure di sicurezza, prima di eseguire la manutenzione sull’unità:
Effettuare la procedura di blocco/esclusione dell’alimentazione elettrica ed aprire il sezionatore principale
dell’inverter.
Non modificare le distanze di isolamento del materiale e delle coperture rimosse.
Se si devono eseguire test di isolamento sul motore e sui cavi, prima di procedere disconnettere innanzitutto i cavi
dall’inverter. Non si devono eseguire test ad alto potenziale sui componenti dell’inverter.
Ripetute manovre rapidamente intervallate di alimentazione e disalimentazione dell’inverter tramite il contattore di
linea riducono il tempo di vita dei condensatori di filtro. Cicli con più di 10 manovre per ora possono provocare la
bruciatura del resistore di precarica ed il conseguente grave danneggiamento dell’inverter. Non usare mai tale
sistema per avviare e riavviare l’inverter.
Alimentazione da gruppo elettrogeno. Le armoniche generate dall’inverter possono deformare la tensione del
generatore e provocare il surriscaldamento dello stesso. Si consiglia di prevedere un generatore con potenza pari a
circa 5 volte la potenza dell’inverter in kVA.
Se viene installato un contattore sulll’uscita dell’inverter assicurarsi che l’apertura e la chiusura avvengano ad inverter
disabilitato.
Non fornire alimentazione ai morsetti d’uscita.
L’inverter contiene componenti sensibili alle scariche elettrostatiche; tali componenti potrebbero danneggiarsi se
AVVERTENZA
maneggiati in modo scorretto. Durante interventi di sostituzione o manutenzione delle schede elettriche è
necessario osservare le seguenti procedure:
Utilizzare il kit di manutenzione per cariche elettrostatiche. E’ necessario adottare precauzioni contro le cariche
elettrostatiche (ESD):
Indossare cinghie statiche adeguatamente collegate a terra.
Maneggiare le schede tenendole per i bordi.

IMGT30017IT 25
GT3000 Installazione

3A.3.1 Schema collegamenti di potenza

SVGT0P3-028 6 impulsi SVGT030-166 6 impulsi

SEZIONATORE
SEZIONATORE

FUSIBILI DI LINEA
RESISTORE FUSIBILI DI LINEA
FRENATURA

KIN
RESISTORE KIN
REATTORE TH
FRENATURA FU
DI INGRESSO
REATTORE
TH
DI INGRESSO

OPZIONE

REATTORE REATTORE
DI USCITA DI USCITA

Figure 3A.3.1A Schema di potenza


Nota: I morsetti della scheda di controllo sono mostrati al par. 3A.4, quelli dell’alimentazione ausiliaria all’Appendice A1.

26 IMGT30017IT
Installazione GT3000

GT3000 12 e 18 impulsi

TRASFORMATORE

DI INGRESSO

RESISTORE
FRENATURA

FU
TH

OPZIONE

REATTORE
DI USCITA

Figura 3A.3.1B Diagramma collegamenti di potenza

a) In sostituzione di sezionatore e fusibili, è possibile utilizzare un interruttore automatico


 AVVERTENZA
b)
con corrente nominale In ≥ 1.2*Im e sganciatore magnetico regolabile (da 5 a 10In).
In caso di protezione verso terra, utilizzare un dispositivo poco sensibile alle alte
frequenze in modo da evitare falsi interventii. La corrente di soglia dovrebbe essere
superiore a 200mA ed il tempo di intervallo almeno 0.1s.

IMGT30017IT 27
GT3000 Installazione

3A.3.2 Cavi di alimentazione e fusibili di alimentazione


I cavi di alimentazione ed i fusibili di alimentazione devono essere scelti in base alle seguenti tabelle.
E’ necessario utilizzare cavi di alimentazione d’ingresso e cavi motore in rame con valori nominali 600-690VAC e 1000VDC per i collegamenti
dell’unità freno.
Tabella 3A.3.2 Dimensionamento dei cavi e dei fusibili di alimentazione
F = Tensione di alimentazione trifase 380V, 415V, 440V, 460V, 480V / Y=510-650VDC ±10%
Max. Corrente
Modello Rete Fusibili princ.1 Tipo fusibili Sezione cavi ** Morsetti Max. coppia di c.to c.to
linea
[A] (UL) AWG mm2 Nm lbf ft kA
SVGT0P3F AC/DC 5x3/2 FWP-15A 14 2,5 10 (AWG max) 0,5 4.425 5
SVGT0P4F AC/DC 10x3/2 FWP-15A 14 2,5 10 (AWG max) 0,5 4.425 5
SVGT0P6F AC/DC 15x2 FWP-20A 14 2,5 10 (AWG max) 0,5 4.425 5
SVGT008F AC 15x3 FWP-20A 14 2,5 10 (AWG max) 0,5 4.425 5
SVGT008F DC 20x2 FWP-25A 14 2,5 10 (AWG max) 0,5 4.425 5
SVGT011F AC 20x3 FWH-40A 12 4 10 (AWG max) 0,5 4.425 5
SVGT011F DC 25x2 FWP-40A 12 4 10 (AWG max) 0,5 0.37 5
SVGT015F AC 30x3 FWH-45A 10 6 10 (AWG max) 0,5 0.37 5
SVGT015F DC 30x2 FWP-45A 10 6 10 (AWG max) 0,5 0.37 5
SVGT018F AC 35x3 FWH-45A 10 6 10 (AWG max) 0,5 0.37 5
SVGT018F DC 40x2 FWP-50A 10 6 10 (AWG max) 0,5 0.37 5
SVGT022F AC 50x3 FWH-60A 8 10 6 (AWG max) 1,2 0.88 5
SVGT022F DC 50x2 FWP-60A 8 10 6 (AWG max) 1,2 0.88 5
SVGT028F AC 50x3 FWH-70A 8 10 6 (AWG max) 1,2 0.88 5
SVGT028F DC 60x2 FWP-90A 8 10 6 (AWG max) 1,2 0.88 5
SVGT030F AC 50x3 FWH-70A 8 10 6 (AWG max) 1,2 0.88 5
SVGT030F DC 60x2 FWP-90A 8 10 6 (AWG max) 1,2 0.88 5
SVGT036F AC 60x3 FWH-100A 6 16 4(AWG max) 2 1.47 5
SVGT036F DC 80x2 FWP-125A 6 16 4(AWG max) 2 1.47 5
SVGT045F AC 70x3 FWH-150A 3 25 35 2,5 1.84 5
SVGT045Y DC 90x2 FWP-125A 3 25 35 2,5 1.84 5
SVGT053F AC 90x3 FWH-200A 2 35 35 2,5 1.84 10
SVGT053Y DC 125x2 FWP-175A 2 25 35 2,5 1.84 10
SVGT066F AC 100x3 FWH-200A 2 35 35 2,5 1.84 10
SVGT066Y DC 150x2 FWP-175A 2 35 35 2,5 1.84 10
Ingresso Uscita
SVGT086F AC 125x3 FWH-225A 2/0 70 M6 M8 10 7.37 10
SVGT086Y DC 175x2 FWP-225A 2/0 70 M6 M8 10 7.37 10
SVGT108F AC 175x3 FWH-225A 3/0 95,0 M6 M8 10 7.37 10
SVGT108Y DC 200x2 FWP-225A 4/0 95,0 M8 M8 10 7.37 10
SVGT125F AC 200x3 FWH-300A 4/0 35 M8 M8 10 7.37 10
SVGT125Y DC 300x2 FWP-400A 250 95 M8 M8 10 7.37 10
SVGT150F AC 250x3 FWH-300A 250 120 M8 M8 10 7.37 10
SVGT150Y DC 350x2 FWP-400A 2/0x2P 120 M8 M8 10 7.37 10
SVGT166F AC 250x3 FWH-300A 250 120 M8 M8 10 7.37 10
SVGT166Y DC 350x2 FWP-400A 2/0x2P 120 M8 M8 10 7.37 10

1 Mercato CE: si possono usare fusibili di linea tipo gG standard con corrente nominale pari a 1.3 volte la corrente nominale dell’inverter

28 IMGT30017IT
Installazione GT3000

Max. Corrente
Modello Rete Fusibili princ.1 Tipo fusibili Sezione cavi ** Morsetti Max. coppia di c.to c.to linea
[A] (UL) AWG mm2 Nm lbf ft kA
F=Three-phase supply voltage 380V, 415V, 440V, 460V, 480V / Y=510-650VDC ±10%
SVGT200F AC 300x3 FWH-350 2x2/0 2x95 3x2-M10 22,5 16.59 18
SVGT200Y DC 450x2 FWP-450A 2x2/0 2x95 2x2-M10 22,5 16.59 18
SVGT250F AC 350x3 FWH-400A 2x3/0 2x95 3x2-M10 22,5 16.59 18
SVGT250Y DC 600x2 FWP-600A 2x3/0 2x95 2x2-M10 22,5 16.59 18
SVGT292F AC 500x3 FWH-500A 3x3/0 3x95 3x2-M10 22,5 16.59 18
SVGT292Y DC 800x2 FWP-800A 3x3/0 3x95 2x2-M10 22,5 16.59 18
SVGT340F AC 600x3 FWH-700A 3x4/0 3x120 3x2-M10 22,5 16.59 30
SVGT340Y DC 900x2 FWP-900A 3x4/0 3x120 2x2-M10 22,5 16.59 30
SVGT420F AC 770x3 FWH-700A 4x4/0 4x120 3x2-M10 22,5 16.59 30
SVGT420Y DC 1000x2 FWP-1000A 4x4/0 4x120 2x2-M10 22,5 16.59 30
SVGT470F AC 800x3 FWH-800A 4x4/0 4x120 3x2-M10 22,5 16.59 30
SVGT470Y DC 1000x2 FWP-1000A 4x4/0 4x120 2x2-M10 22,5 16.59 30
SVGT520F AC 850X3 FWP-900A na (3x95)x2 (3x2-M10) x2 22,5 16.59 30
SVGT520Y DC 700X4 FWP-700A na (2x95)x2 (2x2-M10) x2 22,5 16.59 30
SVGT580F AC 1000X3 FWP-1000A na (3x95)x2 (3x2-M10) x2 22,5 16.59 42
SVGT580Y DC 800x4 FWP-800A na 3x(95)x2 (2x2-M10) x2 22,5 16.59 42
SVGT670F AC 1200X2 FWP-1200A na (3x120)x2 (3x2-M10) x2 22,5 16.59 42
SVGT670Y DC 900x4 FWP-900A na (3x120)x2 (2x2-M10) x2 22,5 16.59 42
SVGT780F AC 1400x3 FWP-1400A na (4x120)x2 (3x2-M10) x2 22,5 16.59 85
SVGT780Y DC 1000x4 FWP-1000A na (4x120)x2 (2x2-M10) x2 22,5 16.59 85
SVGT940M AC 800x6 FWH-800A na (4x120)x2 (3x2-M10) x2 22,5 16.59 85
SVGT940Y DC 1000x4 FWP-1000A na (4x120)x2 (2x2-M10) x2 22,5 16.59 85
K=Three-phase supply voltage 525V, 550V, 575V, 600V, 660V, 690V /J=705-930VDC -10% +15%
SVGT105K AC 125X3 FWP-125A 2 35 3x1-M8 10 7.37 10
SVGT105J DC 150X2 2 35 2x1-M8 10 7.37 10
SVGT130K AC 150X3 FWP-150A 1/0 50 3x1-M8 10 7.37 10
SVGT130J DC 175X2 1/0 50 2x1-M8 10 7.37 10
SVGT170K AC 175X3 FWP-300A 3/0 95 3x1-M8 10 7.37 10
SVGT170J DC 200X2 3/0 95 2x1-M8 10 7.37 10
SVGT200K AC 200X3 FWP-200A 4/0 120 3x1-M10 22,5 16.59 10
SVGT200J DC 250x2 4/0 120 2x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT260K AC 250X3 FWP-250A 2x2/0 2x50 3x1-M10 22,5 16.59 10
SVGT260J DC 300X2 2x2/0 2x95 2x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT320K AC 300X3 FWP-350A 2x2/0 2x95 3x1-M10 22,5 16.59 10
SVGT320J DC 400X2 2x2/0 2x95 2x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT390K AC 450X3 FWP-500A 2x4/0 2x120 3x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT390J DC 450X2 2x4/0 2x120 2x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT480K AC 500X3 FWP-500A 3x4/0 3x95 3x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT480J DC 600X2 3x4/0 3x120 2x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT521K AC 850X3 FWP-900A (2x2/0)x2 (50x2)x2 3x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT521J DC 700X2 (2x2/0)x2 (95x2)x2 2x1-M10 22,5 16.59 18
SVGT640K AC 1000X3 FWP-1000A (2x2/0)x2 (95x2)x2 (3x1-M10)x2 22,5 16.59 30
SVGT640J DC 800x4 (2x2/0)x2 (95x2)x2 (2x1-M10)x2 22,5 16.59 30
SVGT780K AC 1200X2 FWP-1200A (2x4/0)x2 (120x2)x2 (3x1-M10)x2 22,5 16.59 30
SVGT780J DC 900x4 (2x4/0)x2 (120x2)x2 (2x1-M10)x2 22,5 16.59 30
SVGT960K AC 1400x3 FWP-1400A (3x4/0)x2 (3x95)x2 (3x1-M10)x2 22,5 16.59 42
SVGT960J DC 1000x4 3x4/0)x2 (3x120)x2 (2x1-M10)x2 22,5 16.59 42

 AVVERTENZA **La sezione dei cavi riportata in tabella è indicativa. Riferirsi alle regole di cablaggio locali
per il corretto dimensionamento dei cavi. In alcuni casi puo’ essere richiesta una sezione
maggiorata per evitare eccessive cadute di tensione

1 Mercato CE: si possono usare fusibili di linea tipo gG standard con corrente nominale pari a 1.3 volte la corrente nominale dell’inverter

IMGT30017IT 29
GT3000 Installazione

3A.3.3 Alimentazioni ausiliarie

Controllo gli inverter SVGT105-960K/J


SVGT200-940Y con suffisso 10
richiedono una alimentazione ausiliaria (230V 50/60Hz 0,5A) per
le schede di controllo. Sono previsti 2 fusibili interni (F1, F3) da
4A-500V montati sulla scheda di potenza.
Ventilatore gli SVGT125F/Y-940M/Y e SVGT105-960K/J richiedono una
alimentazione ausiliaria per il ventilatore.
Vedere tabella 2A.7 per dettagli.

Gli SVGT292F/Y-SVGT940M/Y prevedono un ponticello di cambio tensione per alimentare correttamente il ventilatore ausiliario.
Spostare il ponticello nella posizione adeguata a seconda della tensione di alimentazione (Figura A 4.):

 AVVERTENZA Verificare che l’alimentazione ausiliaria sia collegata con una corretta impostazione della tensione
d’ingresso prima di abilitare l’inverter.

380Vac rete pos. 1 (morsetti 0 - 380) Default


400-415Vac rete pos. 2 (morsetti 0 - 415)
440Vac rete pos. 3 (morsetti 0 - 440)
460Vac rete pos. 4 (morsetti 0 - 460)
500Vac rete pos. 5 (morsetti 0 - 500)

F1 – F2 – F3 per tutti i GT3000 sono fusibili da 2A

La scheda GAUFA è installata sul lato sinistro in alto.

Figura 3A.3.3 Scheda GAUFA

Gli SVGT292-470Y e SVGT520-780Y (alimentazione in DC senza precarica interna) prevedono un contatto (NA) con due morsetti
XM10/XM11, la chiusura del contatto fornisce la condizione di “Precarica raggiunta”.
I due morsetti sono installati vicino ai morsetti del ventilatore principale.

30 IMGT30017IT
Installazione GT3000

3A.4 Reattori
3A.4.1 Reattori d’ingresso
Il reattore di linea protegge l’inverter contro i transitori della rete risponde ai requisiti della norma IEEE 587. Il reattore causa una caduta di
tensione proporzionale alla corrente di alimentazione ed al valore di induttanza. Selezionare un reattore per avere una caduta di tensione
uguale al 2÷5 % della tensione nominale d’ingresso (quando l’inverter sta conducendo la totale corrente nominale).
Funzione del reattore di ingresso:
• Riduce la corrente efficace del banco di condensatori dell’inverter • Migliora il fattore di potenza
• Riduce i fastidiosi blocchi dovuti agli spikes sulla linea • Riduce il contenuto armonico della corrente di ingresso
• Protegge l’inverter contro i transitori della rete • Aiuta a sopprimere i disturbi a radio frequenza
• Protegge l’inverter contro gli squilibri della rete e condizioni di funzionamento in monofase
Il reattore di ingresso assorbe i disturbi sulla linea di alimentazione che possono altrimenti danneggiare o bloccare l’inverter od altri dispositivi
sensibili e riduce il contenuto armonico della corrente generato dall’inverter contribuendo a soddisfare la GUIDA IEEE-519, 1993 per la
limitazione delle armoniche
Le taglie IIIN, IVN, VN, VIN prevedono un reattore di linea interno, per tutte le altre taglie prevedere un reattore tra la rete e l’inverter se:
sulla stessa linea stanno funzionando un convertitore a tiristori oppure altri inverter.
sulla stessa linea sono collegati condensatori di rifasamento.
lo squilibrio della tensione di alimentazione supera il 3%.
Esempio : Vrs = 400V, Vst = 407V, Vtr = 390V. Vrs, Vst, Vtr : valore rms delle tensioni linea-a-linea
Vrs + Vst + Vtr Vm : valore medio di Vrs, Vst, Vtr
VM = = 399V Fs : squilibrio di tensione
3
max. deviazione da VM 9
Fs = 100 ⋅ = 100 ⋅ = 2,3%
VM 399 In questo esempio il reattore non è necessario
la potenza della linea di alimentazione e la potenza dell’inverter sono incluse nell’area evidenziata:

3A.4.2 Reattore d’uscita


I reattori d’uscita sono necessari per compensare la corrente di dispersione capacitiva a terra, nonché per ridurre il gradiente di tensione sul
motore, essi, insieme ai nuclei di ferrite, aiutano a attenuare il fenomeno di RFI.
I codici dei reattori di uscita sono riportati nella Tabella 10.4

ATTENZIONE: Limitare la lunghezza dei cavi motore in modo da non superare una caduta di tensione del 3 ÷ 5 % alla corrente
nominale. In caso di motori in parallelo è necessario considerare la somma della lunghezza dei vari cavi.
I codici dei reattori di ingresso e di uscita sono riportati nella Tabella 3A.5

IMGT30017IT 31
GT3000 Installazione

Tabella 3A.4 – Reattore di linea, filtri RFI e reattore d’uscita


Reattori di linea Filtri RFI Reattori di uscita
Classe A Classe B Servizio Servizio
TYPE
Interni Esterni Interni Esterni normale pesante
Cl.1 Cl.2 Cl1-Cl2 Cl1-Cl2 Cl1-Cl2 Cl1-Cl2 Cl.1 Cl.2
Rete trifase 380V, 415V, 440V, 460V, 480V ±10%
SVGT0P3F 22386201 22386201 1000007130 22306601 22306601
SVGT0P4F 22386201 22386201 1000007130 22306601 22306601
SVGT0P6F 22386201 22386201 1000007130 22306602 22306601
SVGT008F 22386201 22386201 40969901 40969901 22306602 22306602
SVGT011F 22386201 22386201 40969902 40969902 22306602 22306602
SVGT015F 22386202 22386201 40969902 40969902 22306603 22306602
SVGT018F 22386203 22386202 40969903 40923003 22306603 22306603
SVGT022F 22386203 22386203 40969903 40923003 22306603 22306603
SVGT028F 22386204 22386204 40969903 40923003 22306603 22306603
SVGT030F 22306603 22306603
SVGT036F 22306603 22306603
SVGT045F 22306604 22306604
SVGT053F 22306604 22306604
SVGT066F 22306604 22306604
SVGT086F 22306605 22306604
SVGT108F 22306605 22306605
SVGT125F 22306605 22306605
SVGT150F 22306606 22306605
SVGT166F 22306606 22306606
SVGT200F 22386211 22386210 40821107-03 22306607 22306606
SVGT250F 22386211 22386211 40821107 22306609 22306607
SVGT292F 22386212 22386211 40821103-07 22306609 22306607
SVGT340F 22386213 22386212 40821103 22306610 22306609
SVGT420F 22386214 22386213 40821103 22306610 22306609
SVGT470F 22386215 22386214 40821104-03 ELP22936505 22306610
SVGT520F 22386217 22386214 40821104-03 2 x 22306609 2 x 22306607
SVGT580F 22386217 22386216 40821104-03 2 x 22306609 2 x 22306607
SVGT670F 22386218 22386217 40821104 2 x 22306610 2 x 22306609
SVGT780F 22386219 22386218 40821105-04 2 x 22306610 2 x 22306609
SVGT940M 2x2238621 2x22386214 40821105 2xELP22936505 2 x 22306610
Rete trifase 525V, 550V, 575V, 600V, 660V, 690V ±10%
SVGT105K 22360621 22360621 40893108 22932409 22932409
SVGT130K 22360622 22360621 40893108 22932410 22932409
SVGT170K 22360623 22360622 40893108 22932410 22932410
SVGT200K 22360601 22360601 40893109-08 22932401 22932410
SVGT260K 22360602 22360602 4089301-09 22932401 22932401
SVGT320K 22360603 22360602 40893102-01 22932402 22932401
SVGT390K 22360604 22360603 40893107-02 22932402 22932402
SVGT480K 22360605 22360604 40893107-02 22932402 22932402
SVGT521K 22360606 22360604 40893103-07 22932402 22932402
SVGT640K 22360607 22360605 40893103 2 x 22932402 2 x 22932401
SVGT780K 22360608 22360607 40893104-03 2 x 22932402 2 x 22932402
SVGT960K 22360610 22360607 40893104 2 x 22932402 2 x 22932402

Nota: I codici nella Tabella sono preceduti dal prefisso ELC.

32 IMGT30017IT
Installazione GT3000

3A.5 Sezione di controllo


Sono previste due schede di controllo “D” controllo base, “E” controllo plus.
3A.5.1 Scheda di controllo base

Descrizione scheda: K1
JP3 JP13
U1: microprocessore JP2
U37: MEMORIA FLASH
U7: EEProm
U56: coprocessore K5
XM1: morsettiera di controllo
X5: Interfaccia sincrona (Fieldbus)
RL1, RL2, RL3: Relè

K5
U56
K3: RS232 connettori seriali
K4/K5: connettori scheda espansione
KE1, KE2: Connettori interfaccia
scheda encoder JP14
X3: Connettore Tastierini
X7: Scheda espansione I/O digitale (SIOVA)
U35 JP8 JP16
K4
TP1 JP15
U37
U1 U7
DISP4
DL1 X3
KE2
X7 PS4
Figura 3A.5.1A Scheda di controllo base SW1
JP18
KE1 ON JP17
RL1 JP19
RL2

A BC D

18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
XM1A

XM1B

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

ON Riservato (SVGT152-470F)
JP2 Varia il livello di O.C.
OFF Riservato (SVGT0P3-121F)
1-2 Riservato
JP3 3 2 1 2-3 Riservato (Default) Ricostruisce la terza fase per la protezione di O.C. (SVGT ≤ 029)
JP8 OFF Riservato
JP13 OFF Riservato
JP14 ON Riservato
1-2 Collega TX232 a X3 per il tastierino avanzato (default)
JP15
3 2 1 2-3 Riservato
Collegamento
1-2 Collega RX232 a X3 per il tastierino avanzato
JP16 seriale
3 2 1 2-3 Riservato
ON Ingresso in corrente su XM1-16/17 (R=475 Ohm)
JP17
OFF Ingresso in tensione su XM1-16/17 (default) Ingressi
ON Ingresso in corrente su XM1-14/15 (R=475 Ohm) analogici
JP18
OFF Ingresso in tensione su XM1-14/15 (default)
ON Pull-up a 10V su XM1-15/16
JP19
OFF (default)
ON Alimentazione per encoder interna al morsetto XM1-20 (+5V) (default)
SW1 - 1
OFF Alimentazione per encoder esterna 12-24V
Encoder
ON Resistore di carico (121 Ohm) collegata al canale A (Line-Driver encoder)
SW1 - 2
OFF
ON Resistore di carico (121 Ohm) collegata al canale B (Line-Driver encoder)
SW1 – 3
OFF
ON Resistore di carico (121 Ohm) collegata al canale Z (Line-Driver encoder)
SW1 - 4
OFF

IMGT30017IT 33
GT3000 Installazione

Tabella 3A.5.1.1 Morsettiera di collegamento controllo base


Avvertenza: Non collegare segnali di tensione superiori a 24 VDC ai collegamenti d’ingresso
Funzione XM1 Etichetta Descrizione
Relè 1 RL2 Prog NO Uscita configurabile 1A-250V
2 RL2 Prog Com
18 RL1 Fault NO Uscita fissa “FAULT” 1A-250V
19 RL1 Fault Com
Encoder 3 Channel B 5-12-24V (1024 PPR). Con encoder line driver a 5V impostare SW1_B su ON (resistore
4 Channel /B di carico -121Ω- collegato ai segnali d’uscita dell’encoder)
5 Channel A 5-12-24V (1024 PPR). Con encoder line driver a 5V impostare SW1_C su ON (resistore
6 Channel /A di carico -121Ω- collegato ai segnali d’uscita dell’encoder)
22 Channel Z (Se necessario) 5-12-24V. Con encoder line driver a 5V impostare SW1_D su ON
23 Channel /Z (resistore di carico -121Ω- collegato ai segnali d’uscita dell’encoder)
Alimentazione 150mA – 5V alimentazione isolata per encoder - ( SW1-A = On),
encoder 20 Encoder +5V Alimentazione esterna 12-24V (SW1-A = Off)
21 Encoder gnd 0V
I/O digitali L’applicazione della tensione +24VDC farà sì che l’inverter si avvii e incrementi la velocità.
Max 24VDC 7 DI 1 Start/Stop
La rimozione della tensione +24VDC determinerà la riduzione della velocità e l’arresto.
8 DI 2 Prog Ingresso digitale programmabile 8mA
L’abilitazione della tensione a +24 VDC consente all’inverter di controllare gli IGBT.
9 DI 8 DRIVE ENABLE
La rimozione della tensione +24VDC toglie, dopo 0,5ms, il comando agli IGBT
10 DI supply +24V 24V- 100mA Alimentazione ingressi digitali
11 DI / DO ground 0V Ingressi e uscite digitali
POL collegata a 0V (XM1-11): ingresso digitale attivo se collegato a +24 VDC.
12 Polarity Choice
POL collegata a 24V (XM1-10): ingresso digitale attivo se collegato a 0V.
24 DI 5 Prog Ingresso programmabile 8mA
25 DI 6 Prog
26 DI 7 Prog
27 DO 4/DI 9(1)* Ingresso isolato 8mA /
28 DO 5/DI 10(1)* Uscita isolata 10mA a 24V Programmabile
29 DO 6(1)* Uscita 10mA isolata a 24V Programmabile
Ingressi analogici 13 AI/AO ground Collegamento comune per ingressi e uscite analogiche
14 AI 1+ Ingresso differenziale programmabile.
Utilizzato per il riferimento principale di velocità.
15 AI 1- Gli ingressi possono essere:
a) Da potenziometro 5-10KΩ. (Valore nominale 5kΩ)
16 AI 2+
b) Da segnale in tensione ±10V. Impedenza d’ingresso 40kΩ
17 AI 2- c) Da segnale in corrente 0/4-20mA. Impedenza d’ingresso 475Ω
Alimentazione 30 +10Vdc +10Vdc 5mA
potenziometro 32 AI/AO ground Collegamento comune per ingressi e uscite analogiche
31 -10Vdc -10Vdc 5mA
Uscite analogiche 33 AO 1 Uscita analogica programmabile 1 (Uscita PWM) ±10V – 5mA
34 AO 2 Uscita analogica programmabile 2 (Uscita PWM) ±10V – 5mA

(1) E’ tassativo utilizzare l’alimentazione interna. Una alimentazione esterna collegata ai morsetti
AVVERTENZA
XM1-27/28/29 provoca il danneggiamento della scheda.

*
Uscita statica 24V – 10mA. con carico induttivo (bobina relè), mettere in parallelo un diodo adeguato.

34 IMGT30017IT
Installazione GT3000

Scheda Microprocessore Base

Figura 3A.5.1B Morsettiera scheda di controllo base

IMGT30017IT 35
GT3000 Installazione

3A.5.2 Scheda di controllo plus

K5
JP18

K3
JP2 JP3
JP19

JP13
KUA1 SW JP17
K4
1
U36
U56

JP14 JP16 JP15


KUB1 U1
X7 X3

JP22 JP8
U7 JP6 JP4
JP1 JP23
RL3

RL2 RL1

SW3
SW1

1 1

XM1 43 44 45 46 5 7 9 11 13 15 17 19 21 23 25 27 29 31 33 35 37 39 41 JP5

1 2 3 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 32 34 36 38 40 42
JP7

Figura 3A.5.2A Scheda di Controllo Plus

U1: microprocessore RL1, RL2, RL3: Relè


U36: MEMORIA FLASH K3: RS232/RS485 HD connettori seriali
U7: EEProm K4/K5: connettori scheda espansione
U56: coprocessore KUA1, KUB1: Connettori interfaccia UCS (ott.)
XM1: morsettiera di controllo X3: Connettore Tastierini
X5: Interfaccia sincrona (Fieldbus) X7: Scheda espansione I/O digitale (SIOVA)

36 IMGT30017IT
Installazione GT3000

JP1 ON Protezione scrittura EEprom EEprom


1-2 SVGT152-340F (SVGT520-670, SVGT105-960K) varia il livello di O.C.
JP2
3 2 1 2-3 SVGT420-470F (SVGT780F/940M) Per tutte le altre taglie: tutti i pin aperti. Default
1-2
JP3
3 2 1 2-3 Ricostruisce la terza fase per la protezione di O.C. (SVGT ≤ 029)
1-2 Uscita analogica PWM0 Uscite
JP4
3 2 1 2-3 Uscita analogica VA (default) analogiche
1-2 Uscita analogica ±10V or 0÷10V (default)
JP5
3 2 1 2-3 Uscita analogica 4-20mA
1-2 Uscita analogica PWM1
JP6
3 2 1 2-3 Uscita analogica VB (default)
1-2 Uscita analogica ±10V or 0÷10V (default)
JP7
3 2 1 2-3 Uscita analogica 4-20mA
JP8 OFF Riservato (Download SW)
JP13 OFF Riservato (Alternatori)
JP14 ON Riservato
1-2 Collega TX232 a X3 per il tastierino avanzato (default) Collegamento
JP15
3 2 1 2-3 Collega I2C – orologio a X3, solo per sviluppo futuro seriale
1-2 Collega RX232 a X3 per il tastierino avanzato
JP16
3 2 1 2-3 Collega I2C – dati a X3, solo per sviluppo futuro
1-2 RX - RS232 (default)
JP17
3 2 1 2-3 RX - RS485
JP18 ON RS485 Resistore (221ohm) di terminazione inserito
JP19 ON In OFF esclude la Vcmin HW (TL)
JP22 ON seleziona la provenienza del CK per la porta seriale su X7, :ON = CK in uscita per la SIOVA
JP23 OFF unisce lo zero del controllo con quello degli I/O ( Encoder+ ingressi 24Vdc)
ON Alimentazione per encoder interna al morsetto XM1-5 (+5V) (default) Encoder
SW1 - 1
OFF Alimentazione elettrica esterna 12-24V
ON Resistore di carico (121Ω) collegata al canale A
SW1 - 2
OFF
ON Resistore di carico (121Ω) collegata al canale B
SW1 – 3
OFF
ON Resistore di carico (121Ω) collegata al canale Z
SW1 - 4
OFF
ON Ingresso in corrente su XM1-28/29 (R=475Ω) Ingressi
SW3 - 1
OFF Ingresso in tensione su XM1-28/29 (default) analogici
ON Ingresso in corrente su XM1-26/27 (R=475Ω)
SW3 - 2
OFF Ingresso in tensione su XM1-26/27 (default)
ON Pull-up a 10V su XM1-26/27
SW3 – 3
OFF (default)
ON Pull-down a 0V su XM1-26/27
SW3 - 4
OFF (default)
SCHEDA GASPA
ON RS485 inserita Encoder
DIP1 1
OFF
ON RS485 inserita
DIP1- 2
OFF
ON segnale di tristate x RS485, normalmente non si usa
DIP1– 3
OFF
ON alimentazione 7V5 disponibile sui pin 1-6 (non usare)
DIP1- 4
OFF

IMGT30017IT 37
GT3000 Installazione

Tabella 3A.5.2.1 Morsettiera di collegamento controllo plus


Avvertenza: Non collegare segnali di tensione superiori a 24 VDC ai collegamenti d’ingresso
Funzione XM1 sigla Descrizione
Relè 3 RL1 Fault NO NA
“Fault” 5A – 250VAC
4 RL1 Fault Com COM
44 RL1 Fault NC NC
1 RL2 Prog NO NO
configurabile 5A – 250VAC
2 RL2 Prog Com COM
43 RL2 Prog NC NC
45 RL3 Prog NO COM
configurabile 5A – 250VAC
46 RL3 Prog Com NO
Aliment. isolata 5 Encoder +5V 5V-150mA – Per l’alimentazione esterna a 12-24V impostare SW1_A =OFF
encoder 6 Encoder gnd 0V
Encoder 7 Channel B Con encoder line driver a 5V impostare: SW1_B = ON
5-12-24V 8 CHANNEL /B
1024 PPR 9 Channel A (resistore di carico 121Ω collegato ai segnali d’uscita SW1_C = ON
10 Channel /A dell’encoder)
11 Channel Z SW1_D = ON
12 Channel /Z
Ingressi digitali L’applicazione della tensione di +24 VDC fa sì che l’inverter si avvii ed incrementi la velocità;
13 DI 1 Start/Stop
Isolati la rimozione della tensione a +24 VDC determina il rallentamento e l’arresto del GT3000.
24 V 8mA - Alto = Velocità di rampa in direzione inversa
14 DI 2 PROG
- Basso = Rampa rallentamento
15 DI 3 Prog
16 DI 4 Prog
Programmabili
17 DI 5 Prog
18 DI 6 Prog
19 DI 7 Prog
20 DI 8 Drive Enable L’abilitazione della tensione a +24 VDC consente all’inverter di controllare gli IGBT.
La rimozione della tensione +24VDC toglie, dopo 0,5ms, il comando agli IGBT
Ingressi / Uscite 21 DO 4/DI 9(1)* Ingresso 8mA /
digitali isolati 22 DO 5/DI 10(1)* Uscita 10mA a 24 V - Programmabile
Uscita digitale 23 DO 6(1)* 24 V -10mA Programmabile
Alimentazione I/O 24 DI supply+24V 100 mA -24V
digitali 25 DI /DO ground 0V
Ingressi analogici 26 AI 1+ Ingressi differenziali programmabili. Default = Riferimento di velocita’. Possono essere:
isolati 27 AI 1- a) Da potenziometro 5-10KΩ. (Nom. 5KΩ)
28 AI 2+ b) Da Segnale di tensione ±10V. Impedenza d’ingresso 40 KΩ
29 AI 2- c) Da Segnale di corrente 0/4-20mA. Impedenza d’ingresso 475Ω
Uscite analogiche 34 AO 1 Programmabili 0/4-20mA,0-10VDC o ±10VDC-5mA
isolate 35 AO 2
36 AI/AO ground 0V
37 AO 3 Programmabili - 0-10VDC o ±10VDC-5mA
38 AO 4
39 AI/AO ground 0V
Riferimento analogico 40 +10Vdc +10VDC - 5mA
41 AI/AO ground 0V
42 -10Vdc -10VDC - 5mA

(1) E’ tassativo utilizzare l’alimentazione interna. Una alimentazione esterna collegata ai morsetti
AVVERTENZA XM1-21/22/23 provoca il danneggiamento della scheda.

*
Uscita statica 24V – 10mA. con carico induttivo (bobina relè), mettere in parallelo un diodo adeguato.

38 IMGT30017IT
Installazione GT3000

Scheda Microprocessore Plus

Figura 3A.5.2B Morsettiera di controllo scheda plus

IMGT30017IT 39
Installazione GT3000

MAN STOP

REMOTE CONTROL OPERATOR

ON Fault RUN

STOP MAN AUTO RESET

Enter
Canc.

SHIFT

Esempio di collegamento GT3000 con scheda microprocessore base

40 IMGT30017IT
Installazione GT3000

MAN STOP

REMOTE CONTROL OPERATOR

ON Fault RUN

STOP MAN AUTO RESET

Motor Drive Stab


1 2 3

Auto Main Logs


4 5 6

DvProt Meter Comm Enter


7 8 9 Canc.

Help
0 SHIFT

Esempio di collegamento GT3000 con scheda microprocessore plus

IMGT30017IT 41
Installazione GT3000

3A.7 Collegamento Encoder


3A.6.1 Dati generali
Con il controllo "FOC" deve essere previsto (montaggio sul motore) un encoder incrementale in quadratura (l’impulso di zero non è necessario
per applicazioni standard).
E' possibile gestire encoder con elettronica line driver o push-pull. La scheda di controllo prevede l'alimentazione per encoder a 5Vdc.
Per il collegamento dell'encoder e la personalizzazione della scheda vedi paragrafo 3A4.
Possono essere impiegati encoders con qualsiasi Impulsi/giro.
Massima frequenza di ingresso della scheda di controllo: FMAX = 100KHz.
La durata dell'impulso di zero deve essere compresa tra 90° a 360° elettrici.
Resistore di terminazione per encoder line-driver: 120 Ω
FMAX * 60
La massima velocità in giri/min dell'encoder (motore) puo' essere calcolata con la seguente formula: Giri MAX =
N ° Impulsi/gi ro
3A.6.2 Modalità di connessione

Montare l’eventuale alimentatore esterno il più vicino possibile all’encoder seguendo le indicazioni all’Appendice A2.7.

Per la connessione dell’encoder deve essere utilizzato un


cavo con doppini intrecciati schermati singolarmente.per
applicazione EIA – RS422.
E’ obbligatorio:
Valori tipici: -Usare un encoder con isolamento galvanico tra struttura encoder ed i suoi
Sezione del singolo cavo: AWG24 ( 0,22mm2 ) circuiti elettronici (caso tipico)
Capacita’ tra i cavi : 50 pF/ m -Usare un encoder con protezione contro l’inversione di polarita’
Capacità tra i cavi e lo schermo: 90 p/F m dell’alimentazione e contro il corto circuito in uscita.
Codice SAP: ELP20470101 -Montare l’encoder sul motore in modo tale da garantire l’isolamento galvanico tra
la carcassa del motore e l’encoder.
Collegare gli schermi del cavo alla sbarra degli schermi del convertitore utilizzando connessioni della minore lunghezza possibile (“spiraline”).
La connessione a terra dello schermo è opzionale; può essere richiesta per ridurre l’emissione i disturbi a radio frequenza irradiati sia dal drive
che dall’encoder. Il collegamento deve essere realizzato collegando direttamente lo schermo a parti metalliche (per esempio al corpo
dell'encoder evitando spiraline) ed al morsetto di terra del convertitore.
Il cavo non deve essere interrotto, qualora non possano essere evitate interruzioni, assicurare la lunghezza minima assoluta della “spiralina”
nelle connessioni dello schermo in corrispondenza di ogni interruzione. Utilizzare di preferenza un metodo di connessione con robusti morsetti
metallici per le terminazioni dello schermo del cavo.
Ciò può essere ottenuto bloccando i singoli schermi, o fornendo uno schermo totale supplementare da bloccare mediante morsetto.
La guaina esterna del cavo deve essere rimossa quanto basta per consentire l'installazione del morsetto. Lo schermo non deve essere rotto né
aperto in questo punto. I morsetti devono essere installati vicino al convertitore o al dispositivo di retroazione, con i collegamenti di terra
realizzati su un'apposita piastra o su una superficie metallica simile.

Nota: 1 Applicazioni multidrive , se é prevista l’alimentazione esterna per l’encoder, si consiglia l’uso di un alimentatore per ogni encoder.
2 Se l’encoder richiede cavi con lunghezza superiore a 60m si consiglia encoder a 24V.

IMGT30017IT 42
Installazione GT3000

3A.6.3 Collegamento encoder al GT3000 e personalizzazione scheda microprocessore.


1) Verificare l’installazione meccanica dell'encoder in base alle specifiche del costruttore.
2) Controllare che le predisposizioni per l’alimentazione e la ricezione encoder sulla scheda di controllo siano corrette.
Scheda SCADA BASE: Collegamento Encoder

Encoder line driver 5V,


alimentazione interna.
SW1-1=ON,SW1-2=ON, Scheda Microprocessore Base
SW1-3=ON,SW1-4=ON 3 Scheda Espansione
5 A SW1-2:ON
Encoder
5Venc
0Venc 4
6 A/
A SW1-1:ON
Encoder 20
A/
B 3 B SW1-3:ON
5Venc
B/ 21 0Venc
Z 4 B/
Z/
22
Z SW1-4:ON

23
Z/

JP23

Encoder line driver 5V,


alimentazione esterna 5/24V. +24V
SW1-1=ON,SW1-2=ON,
SW1-3=ON,SW1-4=ON 0V
Scheda Microprocessore Base
3 Scheda Espansione
5 A SW1-2:ON
Encoder

4
6 A/
A SW1-1:ON
Encoder 20
A/
B 3 B SW1-3:ON
5Venc
B/ 21 0Venc
Z 4 B/
Z/
22
Z SW1-4:ON

23
Z/

JP23

Encoder push pull,


alimentazione esterna 12/24V. +24V
SW1-1=OFF,SW1-2=OFF,
0V
SW1-3=OFF,SW1-4=OFF
Scheda Microprocessore Base
3 Scheda Espansione
5 A SW1-2:OFF
Encoder
4
6 A/
A SW1-1:OFF
Encoder 20
A/
B 3 B SW1-3:OFF
5Venc
B/ 21 0Venc
Z 4 B/
Z/
22
Z SW1-4:OFF

23
Z/

JP23

Figura 3A.6.3.1

IMGT30017IT 43
GT3000 Installazione

Scheda SCADA PLUS: Collegamento Encoder

Encoder line driver 5V,


alimentazione interna. Scheda Microprocessor Plus
SW1-1=ON,SW1-2=ON, 3 Scheda espansione
9 A SW1-2:ON
SW1-3=ON,SW1-4=ON Encoder
+5Venc
0Venc 4
10 A/
A SW1-1:ON
Encoder 5
A/
B 7 B SW1-3:ON
5Venc
B/ 6 0Venc
Z 8 B/
Z/
11
Z SW1-4:ON

12
Z/

JP23

Encoder line driver 5V,


alimentazione esterna 5/24V.
SW1-1=ON,SW1-2=ON, +24V
SW1-3=ON,SW1-4=ON
0V Scheda Microprocessor Plus
3 Scheda espansione
9 A SW1-2:ON
Encoder

4
10 A/
A SW1-1:ON
Encoder 5
A/
B 7 B SW1-3:ON
5Venc
B/ 6 0Venc
Z 8 B/
Z/
11
Z SW1-4:ON

12
Z/

JP23

Encoder push pull,


alimentazione esterna 12/24V. +24V
SW1-1=OFF,SW1-2=OFF,
0V Scheda Microprocessor Plus
SW1-3=OFF,SW1-4=OFF
3 Scheda espansione
9 A SW1-2:OFF
Encoder
4
10 A/
A SW1-1:OFF
Encoder 5
A/
B 7 B SW1-3:OFF
5Venc
B/ 6 0Venc
Z 8 B/
Z/
11
Z SW1-4:OFF

12
Z/

JP23

Figura 3A.6.3.2

44 IMGT30017IT
Answer Drives S.r.l.
Head Office:
Viale Sarca, 336 – 20126 Milano - Italia
Operation Site:
S.S 11 Cà Sordis, 4 I-36054 Montebello Vicentino (VI) - Italia
Ph. +39 0444 449268
F +39 0444 449276

www. answerdrives.com