Sei sulla pagina 1di 21

APPARATO

ESCRETORE
DEGLI ANIMALI
L’apparato
escretore
• L'apparato escretore svolge la funzione di eliminare dai fluidi
circolanti nell'organismo le sostanze di rifiuto prodotte
dal metabolismo cellulare.
• Diversi tipi di animali espellono diversi tipi di rifiuti.
ESCREZIONE Con “ESCREZIONE” si intende l' eliminazione di composti azotati, che possono essere di 3 tipi:
AZOTATA
In base ai composti azotati che devono espellere, gli animali si dividono in 3 categorie:
- AMMONIOTELICI espellono l’azoto sotto forma di ammoniaca
- UREOTELICI eliminano l’azoto sotto forma di urea
- URICOTELICI eliminano l’azoto sotto forma di acido urico
Gli
AMMONIOTELICI
• Sono gli animali che eliminano i composti azotati sotto forma di
ammoniaca.
• Hanno bisogno di molta acqua
• - Pesci di acqua dolce e ossei
- Coccodrilli
- Girini (anfibi in fase larvale)
Pesci d’acqua
dolce
- I pesci d’acqua dolce, per potersi procurare
i sali necessari, devono assorbire
moltissima acqua, che dovrà poi essere
smaltita.
- L’urina dei pesci d’acqua dolce contiene
perciò pochi sali e molta acqua.
A differenza degli animali acquatici, gli
organismi terrestri e i pesci marini devono
risparmiare acqua:
per questo, le scorie azotate vengono
eliminate sotto forma di urea e acido urico.

- Si tratta di sostanze meno tossiche dell’ammoniaca, che


quindi possono essere diluite anche in poca acqua.

- Tuttavia la loro produzione ed eliminazione richiedono


un lavoro maggiore e la presenza di un apparato
escretore più complesso.
Gli
UREOTELICI
• Sono gli animali che eliminano i composti azotati
sotto forma di urea.
• Sono ureotelici:
- Pesci marini e cartilaginei
- Anfibi adulti
- Mammiferi
- Tartarughe e alcune lucertole
UREOTELICI
• Gli ureotelici producono l'urea, che veiene diluita in
una scorta d'acqua immagazzinata in una vescica.
Pesci marini

- I pesci marini devono risparmiare acqua


- I pesci marini, assorbendo acqua salata, devono eliminare
l’eccesso di sali. I loro reni, quindi, producono un’urina ricca
di sali.
- Per evitare di perdere acqua per osmosi, eliminano
quantità ridottissime di urine e riescono a espellere
attraverso le branchie il sale in eccesso.
Pesci • I pesci cartilaginei (razze e squali) sono un caso a parte, perché usano l’urea
cartilaginei che accumulano nel loro sangue per mantenersi in equilibrio osmotico con
l’acqua di mare.
Anfibi
• negli anfibi, come nei pesci, l’apparato escretore sbocca insieme al tubo digerente in una cloaca
• gli anfibi sono dotati di una vescica urinaria che ha il compito di riassorbire i liquidi
adulti • Mentre gli anfibi in fase larvale sono ammoniotelici, in fase adulta sono ureotelici
I mammiferi possiedono due reni, come
quelli dell’uomo, ureteri, vescica e uretra
Mammiferi che sbocca all’esterno del corpo.
Mammiferi

• I mammiferi hanno la possibilità di


produrre urina più o meno concentrata a
seconda dell’ambiente in cui vivono: per
esempio, gli animali che vivono nel
deserto, come i cammelli, eliminano urina
molto concentrata per risparmiare acqua.
• Gobba di cammelli e dromedari
- Il dromedario può sopravvivere senza bere per settimane, perdendo fino al
25% del suo peso corporeo. Produce infatti un’urina molto concentrata e
trattiene l’acqua in particolari strutture dello stomaco, le celle acquifere. La
sua temperatura corporea diminuisce di parecchi gradi durante la note, così
il vapore acqueo contenuto nell’aria espirata condensa prima di uscire
dall’organismo, che in questo modo riutilizza l’acqua, risparmiandone
parecchi litri ogni giorno.
- Il topo canguro del Nordamerica può
passare tutta la vita senza bere: si nutre
infatti esclusivamente di semi oleosi e i lipidi
contenuti nel cibo, ossidandosi con la
respirazione cellulare, forniscono l’acqua
necessaria all’organismo.
• Tra i mammiferi vi sono due eccezioni, l’uomo e il cane dalmata,
Mammiferi che espellono sia UREA sia ACIDO URICO
Gli URICOTELICI
• Sono gli animali che eliminano i composti azotati sotto forma di acido
urico, che a differenza dell’urea può essere espulso senza venire
disciolto in acqua.
• Sono uricotelici:
- Rettili (tranne coccodrilli, tartarughe e alcune lucertole)
- Uccelli
- Insetti
• Uccelli e Rettili (come i serpenti e alcune lucertole) non hanno la vescica e gli ureteri sboccano,
Rettili e insieme all’intestino, in una cavità comune detta cloaca.

uccelli
• Essi riassorbono l’acqua quasi totalmente ed eliminano l’acido urico sotto forma di cristalli che
formano una pasta bianca, che viene mescolata alle feci.
• Mescolata alle feci degli uccelli questa costituisce il guano
Insetti
• Nelll’apparato escretore degli insetti i prodotti di rifiuto
vengono raccolti all’interno di tubuli a fondo cieco, detti tubuli
di Malpighi. Questi non sboccano direttamente all’esterno
dell’organismo, ma riversano le sostanze di rifiuto
nell’intestino, dal quale verranno espulse insieme con le feci.
• Anche l’esoscheletro degli insetti partecipa all’escrezione:
l’organismo vi deposita rifiuti azotati che sono poi eliminati
quando l’animale fa la muta, cioè abbandona il vecchio
esoscheletro sostituendolo con uno nuovo.
Bibliografia
• http://www.luciopesce.net/zoologia/escre.html
• https://online.scuola.zanichelli.it/tibone-scienze-files/Approfondimenti/Zanichelli_Tibone_online_C6_escrezione.pdf
• https://online.scuola.zanichelli.it/tibone-scienze-files/Approfondimenti/Zanichelli_Tibone_online_C6_escrezione.pdf
• https://www.tesionline.it/appunti/elementi-di-biologia-animale/metabolismo-nei-vertebrati-mammiferi-e-anelidi/798/48
• https://it.wikipedia.org/wiki/Ureotelici
• apparato escretore - Zanichelli
• ebook.scuola.zanichelli.it › sadavabiologia › download
• https://www.biopills.net/anatomia-comparata-apparato-escretore/
• https://sito01.seieditrice.com/nautilus/files/2011/11/C8-ONLINE-1.pdf