Sei sulla pagina 1di 6

SCUOLA UNIVERSITARIA SUPERIORE PER MEDIATORI – CIELS

PER LA DIPLOMAZIA INTERNAZIONALE E PER LA SICUREZZA E DIFESA SOCIALE


MIUR DM del 12/03/2010 GU N.75 DEL 31/03/2010

Master di I livello in
Traduzione e Interpretariato applicato alla Pubblicità,
Marketing e Relazioni Pubbliche

Art. 1 – FINALITÀ ED OBIETTIVI

Il Master avrà come obiettivo: l’analisi degli strumenti della comunicazione del prodotto e d’impresa; la creatività e il messaggio; la
funzione dell’immagine; le strategie di marketing; i mezzi pubblicitari e la pianificazione; i New Media: internet.

Specificamente, i partecipanti al Master saranno in grado di :

acquisire le più moderne strategie di comunicazione e aziendali, prediligendo le attività di pubbliche relazioni, in una
dimensione integrativa degli strumenti di cui la strategia di comunicazione può disporre.
raggiungere una elevata formazione teorica e professionale di una delle figure professionali più affascinanti del nostro
tempo: quella del direttore di marketing e di comunicazione e di advertising specialist, ossia di un professionista che
deve possedere una spiccata propensione organizzativa e capacità di analisi del mercato, nonché un’elevata competenza
delle moderne tecnologie.
avvalersi delle necessarie abilità professionali per interagire ed operare in specifici e complessi settori che vanno dalle
Società di consulenza, alle Agenzie Specializzate, nell’ambito delle Pubbliche Relazioni e della comunicazione integrata.

Il Master, in particolare, darà la possibilità, nella libera professione, di poter esprimere pareri e consulenze in merito alle tematiche
oggetto del corso.

Art. 2 PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI


Il titolo acquisito con il Master permette l’inserimento in qualità di:
Consulente Marketing e Web Marketing nelle aziende della comunicazione integrata e nelle concessionarie di pubblicità
Advertising specialist, nelle aziende
Strategic Planner, nelle agenzie di pubblicità
Account nelle agenzie di pubblicità
Esperto di Relazioni pubbliche e comunicazioni d’impresa, nelle aziende di pubbliche relazioni, nelle agenzie di
organizzazioni di eventi
Traduttore specializzato.

1
SCUOLA UNIVERSITARIA SUPERIORE PER MEDIATORI – CIELS
PER LA DIPLOMAZIA INTERNAZIONALE E PER LA SICUREZZA E DIFESA SOCIALE
MIUR DM del 12/03/2010 GU N.75 DEL 31/03/2010

Art. 3 DESTINATARI
Possono partecipare al Master coloro i quali siano in possesso di una laurea triennale, magistrale o vecchio ordinamento.
I requisiti previsti dal presente bando dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della
domanda di ammissione.
L’iscrizione al Master non è compatibile con la contemporanea iscrizione ad altri Corsi di Studio Universitari.

Le persone che frequentano un corso di perfezionamento possono essere "escluse dall'obbligo di formazione ECM in quanto
formazione post base propria della categoria professionale di appartenenza" (www.ministerosalute.it).

Art. 4 ORGANI DEL MASTER UNIVERSITARIO


La Direzione del Master universitario è stabilita presso la sede universitaria del Polo.
Direttore responsabile del Master prof. Simone Borile
Tutor del Master universitario è la Dott.ssa Laura Morandi

Art. 5 DURATA
La durata del percorso formativo è di 12 mesi.

Art. 6 PROCEDURE DI IMMATRICOLAZIONE


I moduli per le domande potranno essere ritirati dalla Segreteria Studenti o scaricati dal seguente sito Internet
www.unimediazione.it oppure www.unimediazione.it. Le domande di iscrizione dovranno essere compilate e trasmesse
preventivamente tramite fax al n. 049/7927476 o tramite e-mail all’indirizzo master.caf@unimediazione.it , compilate in ogni parte
e firmate dall’interessato. Il modulo in originale dovrà pervenire a mezzo posta (farà fede il timbro postale) entro i termini previsti
in Segreteria Organizzativa oppure consegnato a a mano al presente indirizzo:

Istituto Universitario di Mediazione – CIELS


Via Longhin, 103
35129 Padova

L’Istituto confermerà tramite e -mail l’avvenuta iscrizione dando comunicazione dei dati di accesso (user id e password) alla
piattaforma. La domanda, corredata di documentazione incompleta, non consente di ottenere l'iscrizione.

L’Amministrazione universitaria non ha alcuna responsabilità per il caso di dispersione di comunicazioni, dipendente da inesatte
indicazioni della residenza e del recapito da parte dell’aspirante, da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento degli stessi,
né per eventuali disguidi postali o telematici non imputabili a colpa dell’Amministrazione stessa.

2
SCUOLA UNIVERSITARIA SUPERIORE PER MEDIATORI – CIELS
PER LA DIPLOMAZIA INTERNAZIONALE E PER LA SICUREZZA E DIFESA SOCIALE
MIUR DM del 12/03/2010 GU N.75 DEL 31/03/2010

Art. 7 CITTADINI STRANIERI O CON TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO ALL’ESTERO


È consentito l’accesso al master a parità di condizioni con i candidati di cittadinanza italiana, agli stranieri titolari di carta di
soggiorno ovvero di permesso di soggiorno per lavoro subordinato o per lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico,
per asilo umanitario, o per motivi religiosi, ovvero agli stranieri regolarmente soggiornanti in possesso di titolo di studio superiore
conseguito in Italia, nonché gli stranieri, ovunque residenti, che sono titolari dei diplomi finali delle scuole italiane all’estero o delle
scuole straniere o internazionali, funzionanti in Italia o all’estero, oggetto di intese bilaterali o di normative speciali per il
riconoscimento dei titoli di studio e soddisfino le condizioni generali richieste per l’ingresso per studio. Per coloro che sono in
possesso di titoli e di abilitazione all’esercizio della professione conseguiti all’estero, l’Università potrà procedere al loro
riconoscimento ai soli fini dell’iscrizione al Master.
Possono presentare domanda i candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero equiparabile per durata e
contenuto al titolo accademico italiano richiesto per l’accesso al master.
I cittadini internazionali (non comunitari residenti all’estero) secondo le disposizioni di cui alla Parte Quinta, Capitolo Primo, della
circolare M.I.U.R. del 21 marzo 2005, prot. n. 658, dovranno presentare la domanda di ammissione al Master e la documentazione
richiesta attraverso la Rappresentanza Diplomatica italiana del paese di residenza, la quale provvede ad inviarla all’Ufficio Master
prima dell’inizio del corso.
Se la laurea straniera è già stata dichiarata equipollente alla laurea italiana, i candidati dovranno dichiarare l’Università italiana e la
data del decreto rettorale con il quale è stata dichiarata l’equipollenza stessa. Se la laurea straniera non è già stata dichiarata
equipollente alla laurea italiana, i candidati dovranno – unicamente ai fini dell’ammissione al corso in oggetto – farne esplicita
richiesta nella domanda di ammissione e corredare la domanda stessa di:
1. copia autenticata del titolo di studio;
2. traduzione giurata dello stesso, completo di voto di laurea, munita di legalizzazione da parte delle autorità competenti nel paese
che ha rilasciato il titolo;
3. dichiarazione di valore in loco a cura della Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per territorio;
4. tutti i documenti utili a consentire al Comitato di Coordinamento del Master la dichiarazione di equipollenza in parola.
L’ammissione, tuttavia, resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici ai soli fini
dell’iscrizione, nonché al superamento dei rispettivi esami di ammissione ove previsti.
Tutti i documenti redatti in lingua straniera dovranno essere tradotti, legalizzati e muniti di dichiarazione di valore redatte dalla
Rappresentanza diplomatico-consolare italiana all’estero competente per territorio.
I cittadini non comunitari residenti all’estero dovranno presentare domanda alla rappresentanza diplomatica italiana del Paese
d’origine o di ultima residenza che ne effettuerà la trasmissione all’Università, unitamente alla documentazione richiesta dal
presente bando ed entro il termine massimo di 4 mesi dalla data di avvio del Master, pena la decadenza dell’iscrizione al Master.
L’Ufficio Affari Generali Studenti provvederà al controllo verificando tutta la documentazione prodotta e la conformità alla
normativa vigente in materia di stranieri da consentire l’ammissione al master.

3
SCUOLA UNIVERSITARIA SUPERIORE PER MEDIATORI – CIELS
PER LA DIPLOMAZIA INTERNAZIONALE E PER LA SICUREZZA E DIFESA SOCIALE
MIUR DM del 12/03/2010 GU N.75 DEL 31/03/2010

Art. 8 CONTRIBUTI DI ISCRIZIONE


Il contributo di iscrizione è di € 100,00
Il contributo è comprensivo delle spese per il rilascio del diploma originale del master.
Per l’iscrizione al Master di I livello è richiesto il pagamento annuale per un totale di € 2.000,00 e di € 1.090,00 per gli appartenenti
a speciali convenzioni, pagabili rispettivamente secondo le seguenti modalità:

a. una unica soluzione da versare entro e non oltre la data di inizio del Master;
b. In n. 6 (sei) rate mediante finanziamento; la rata corrispondente per l’importo di € 2.000,00 è di € 346,70 mentre quella
corrispondente per l’importo complessivo di € 1.090,00 è di € 192,80; (le spese di apertura pratica pari a € 50,00 sono già
incluse nell’importo dilazionato);
c. In n. 9 (nove) rate mediante finanziamento; la rata corrispondente per l’importo di € 2.000,00 è di € 232,55 mentre quella
corrispondente per l’importo complessivo di € 1.090,00 è di € 129,35; (le spese di apertura pratica pari a € 50,00 sono già
incluse nell’importo dilazionato)

Il mancato versamento della rata unica previsto entro i termini sopraindicati non dà diritto alla prosecuzione del Master e le quote
versate non potranno essere restituite.
Il mancato pagamento delle rate successive alla prima comporta la disabilitazione all’accesso alla piattaforma e-learning. Il
corsista non in regola con i pagamenti non potrà accedere alla piattaforma e-learning ed alla prova finale per il conseguimento del
titolo.
Il versamento della quota comprende: l’iscrizione; tutto il materiale didattico; l’assistenza e la consulenza online; la partecipazione,
facoltativa, agli eventi formativi di approfondimento.

Art. 9 ATTIVAZIONE
L’attivazione del Master è condizionata al raggiungimento del numero minimo di iscritti (12 unità).

Art. 10 ATTIVITÀ TUTORIALE


Il tutorato è assicurato dai docenti e dai tutor mediante gli strumenti sincroni ed asincroni. È raccomandata la fruizione mediante
ADSL.

Art. 11 STRUTTURA E PIANO DEGLI STUDI DEL MASTER


Il Master si articola in 1.500 ore complessive, corrispondenti a 60 CFU, e si articola in:

ATTIVITA’ FORMATIVE 0RE CFU


Didattica 200
Studio individuale 500
Verifiche intermedie 200
Elaborato finale Project Work 600
TOTALE 1500 60

4
SCUOLA UNIVERSITARIA SUPERIORE PER MEDIATORI – CIELS
PER LA DIPLOMAZIA INTERNAZIONALE E PER LA SICUREZZA E DIFESA SOCIALE
MIUR DM del 12/03/2010 GU N.75 DEL 31/03/2010

Piano degli Studi


L’organizzazione didattica del Master è articolata in Moduli formativi ognuno dei quali afferisce a specifiche materie, per un totale
complessivo di 200 ore di formazione, secondo la seguente ripartizione:

Disciplina Ore Ore


frontali/a lavoro/individuali
distanza
I Modulo: Marketing- Relazioni Pubbliche - Pubblicità
Marketing Managment e Mercati Globali 10 60
Tecniche e Linguaggi della Pubblicità 10 60
Relazioni Pubbliche e Comunicazione 10 40
Organizzazione di Eventi 5 40
Comunicazione di impresa e Mass Media 10 40
Public Affairs 5
Comunicazione economico finanziaria 5
Strategie e Modelli delle Relazioni Pubbliche 5
II Modulo: Traduzione Tecnico Scientifica (lingua INGLESE)
Trattativa 20 40
Consecutiva Passiva 20 60
Consecutiva Attiva 30 60
Traduzione Attiva 30 60
Traduzione Passiva 20 60
Public Speaking 20

Art. 12 FREQUENZA DEL MASTER


Il Master ha carattere stanziale con alcune attività che avverano in modalità e-learning.
La frequenza sia frontale che telematica da parte dei corsisti alle attività è obbligatoria. Per il conseguimento del titolo è richiesta
una frequenza pari all’80% della durata complessiva del corso.
La formazione on-line avverrà attraverso il collegamento alla piattaforma tecnologica presente nel sito internet
www.formazione.unimediazione.it. dove il corsista potrà disporre del materiale didattico e fruire delle lezioni. L’accesso del
corsista alla piattaforma avverrà mediante una userid ed una password. La piattaforma registra le attività dello studente nel
rispetto delle norme relative al trattamento dei dati personali (D.lgs. 196/2003) .
La data di inizio, il calendario delle attività didattiche e tutte le ulteriori informazioni saranno comunicate sul sito web
www.unicriminologia.it o www.unimediazione.it

5
SCUOLA UNIVERSITARIA SUPERIORE PER MEDIATORI – CIELS
PER LA DIPLOMAZIA INTERNAZIONALE E PER LA SICUREZZA E DIFESA SOCIALE
MIUR DM del 12/03/2010 GU N.75 DEL 31/03/2010

Art. 13 VALUTAZIONE DEGLI STUDENTI


Al termine di ogni modulo si sosterrà un questionario di valutazione.
A conclusione del Master, ciascun allievo dovrà sostenere un esame, che consiste nella discussione di un project work i cui temi
principali saranno concordati con il Comitato Scientifico del Master.
Al completamento del corso degli studi, sulla base dei risultati degli esami relativi ai diversi moduli, della prova finale e del giudizio
espresso dalla Commissione per la valutazione finale, viene conferito il Diploma di Master Universitario in “…….. con l’attribuzione di
60 crediti formativi Universitari”.

Art. 14 RILASCIO DEL TITOLO


Il titolo di Master universitario viene rilasciato, a seguito della certificazione della conclusione dei corsi, a firma del Coordinatore
del Master universitario, del Direttore di Master e del Presidente del Polo Scientifico. Il rilascio della certificazione conclusiva è
subordinata ad apposita richiesta da effettuarsi su modulo disponibile presso l’Ufficio Formazione e Post Laurea.

Art. 15 RICONOSCIMENTO CREDITI ACQUISITI


Possono essere riconosciuti come crediti acquisiti ai fini del completamento del Master, con corrispondente riduzione del carico
formativo dovuto, le attività eventualmente svolte in Corsi di perfezionamento o Master organizzati su analoghe tematiche in ambito
universitario, fino ad un massimo di 20 crediti formativi. Spetta al Direttore del Master il compito di verificare la congruità e
determinare la misura dei crediti riconoscibili, insieme con la possibilità di riconoscere altri crediti derivanti da altre attività
formative e di perfezionamento seguite e delle quali esista attestazione, purché coerenti con la fisionomia e il livello del Master, e
sempre che i relativi crediti non siano già compresi tra quelli acquisiti per il conseguimento del titolo che dà accesso al Master. I
Corsisti interessati al riconoscimento dovranno presentare i titoli contestualmente alla richiesta di iscrizione.

ART. 16 INFORMAZIONI E CONTATTI


Le informazioni di carattere Scientifico e Didattico possono essere richieste a: master.caf@unimediazione.it - tel. 049/774152.
In caso di spedizione il recapito postale è invece il seguente Via Longhin 103, 35129 Padova
Per informazioni online di carattere generale: www.unicriminologia.it – www.unimediazione.it.

ART. 17 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI


Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, l’Università si impegna a rispettare il carattere riservato delle
informazioni fornite dai candidati: tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali al concorso e
all’eventuale gestione del rapporto con l’Università, nel rispetto delle disposizioni vigenti.

ART. 18 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO


Ai sensi della legge 241/1990, responsabile del procedimento è Dott. Simone Borile e del segretario amministrativo.

Art. 19 NORMATIVA VIGENTE


Per quanto non espressamente previsto dal presente bando si rinvia alla normativa vigente.