Sei sulla pagina 1di 11

TEORIA PATENTE B

1.Strada
Oggetto Immagine Definizione Norme principali
Banchina Zona esterna alla carreggiata La banchina è riservata
situata oltre la linea bianca esclusivamente ai pedoni e quindi
continua di margine e fa parte non potete circolare all'interno
della strada con un veicolo, nemmeno se è
lento e siete in salita, né
tantomeno sostarci.
Marciapiede Parte della strada, situata al di Non è destinata ai veicoli né
fuori della carreggiata, riservata in tantomeno alle biciclette. La sosta
genere alla circolazione dei dei veicoli è consentita solo nel
pedoni. caso vi siano apposite strisce di
parcheggio.
Intersezione a raso (o anche Intersezione di due o più strade Occorre prestare particolare
incrocio a raso) situate allo stesso livello, appunto attenzione ai veicoli provenienti da
a raso. altre strade.

A raso = sullo stesso livello

Intersezione a livelli sfalsati (o Intersezione di strade poste ad Adoperata non solo in autostrada
anche incroci a livelli sfalsati) altezze diverse. ma in tutti quei casi in cui l'incrocio
diretto dei veicoli renderebbe la
Le strade in tal caso vengono situazione pericolosa.
collegate tramite apposite
rampe, sovrappassi e sottopassi
che facilitano la circolazione,
escludendo l'incrocio diretto tra i
veicoli. 
2. Classificazione strade
Oggetto Immagine Definizione Norme principali
Autostrada - Una strada a carreggiate - Il limite massimo di velocità è
indipendenti separate dallo di 130 km/h. 
spartitraffico e recintata
lateralmente. - Sono escluse dalla
circolazione in autostrada
- Ognuna di esse ha almeno tutte quelle vetture che non
due corsie di marcia ed è raggiungono gli 80 km/h,
fiancheggiata da una corsia di ciclomotori e motocicli di
emergenza.  cilindrata inferiore a 150 cm
cubi, le macchine agricole e
- È sprovvista di accessi privati tutti quei
o incroci a raso, questi veicoli che sono danneggiati o
ultimi sostituiti da quelli che non hanno il carico
sfalsati da cui si accede o si sistemato in maniera corretta.
esce tramite le corsie di
accelerazione o - Nelle autostrade non si può
decelerazione. invertire il senso di marcia o
fermarsi per più di 3 ore nella
corsia di emergenza.

- Inoltre non è consentito


chiedere (e concedere)
passaggi o trainare altri
veicoli.

- Per accedere occorre ritirare il


biglietto al casello, che
dovrà essere poi esibito
all'uscita per il pagamento
Strada Extraurbana Principale  La strada extraurbana principale ha Il limite massimo di velocità è di 110
carreggiate indipendenti (oppure km/h e non è concessa la circolazione
divise da spartitraffico) e presenta ad alcune categorie di veicoli, come le
almeno due corsie di marcia. biciclette, i quadricicli leggeri e i
Non vi sono intersezioni a raso, in ciclomotori.
quanto pericolose, ma solo a livelli
sfalsati. Lungo questo tipo di strada vi
sono aree di sosta e per l'entrata e
l'uscita vengono utilizzate le corsie di
accelerazione e quelle di
decelerazione.
Isola Di Traffico Una parte della strada che può essere Non è possibile sostarci
rialzata o dipinta a raso sul piano sopra né tantomeno passarci con la
stradale con zebrature di colore bianco macchina, ed è delimitata da strisce
bianche di raccordo. La sua funzione
principale è quella di separare e
canalizzare diverse correnti di traffico.

Attraversamento Pedonale Parte della carreggiata (e di  I veicoli non possono sostare


conseguenza anche della strada).  né tantomeno fermarsi sopra.
È segnalato da strisce bianche
parallele sulle quali i pedoni possono
vantare il diritto di precedenza rispetto
ai veicoli.
Salvagente Ha la funzione di riparare o far sostare
i pedoni che attraversano la strada nei
pressi di fermate di mezzi pubblici,
agevolando la salita e la discesa dei
passeggeri, oppure in corrispondenza
di attraversamenti pedonali.
è rialzato e in alcuni casi è segnalato
da colonnine a luce gialla fissa.
Area Pedonale Zona destinata esclusivamente al Gli unici veicoli a cui è consentita la
transito dei pedoni. circolazione sono i veicoli di
emergenza con lampeggiante blu
accesso e sirena in funzione, le
biciclette e i veicoli al servizio di
persone diversamente abili.

(Eccezione: Se indicato da un pannello


integrativo, possono transitare anche
altri tipi di veicoli, esempio i veicoli
elettrici ad emissione zero.)
Passo Carrabile Un accesso ad un’area laterale idonea In corrispondenza del passo carrabile è
allo stazionamento di uno o più possibile effettuare la fermata ma non
veicoli". la sosta.
Consente il transito dei veicoli da
un'area pubblica, come la strada, ad
una privata, come può essere un
garage

Passaggio a livello Attraversamento a raso tra la strada e


la linea ferroviaria. 
È caratterizzato dalla presenza di
barriere e semibarriere, luci di colore
rosso, dispositivo di segnalazione
acustica, dai pannelli
distanziometrici e, infine, dalla croce di
S. Andrea.
2.1.Uso di corsie e carreggiate
Strada a doppio senso di La strada sopra rappresentata è Se su una strada di questo tipo il
composta da un'unica carreggiata a sorpasso è consentito, anche se
circolazione con quattro corsie
doppio senso di circolazione suddivisa effettuato in curva, l'inversione di
in quattro corsie, due corsie per senso marcia non lo è.
di marcia. Mentre le corsie esterne
sono destinate alla marcia ordinaria
quelle interne sono riservate, di
norma, alla manovra di sorpasso.

Strada a doppio senso di È composta da un'unica carreggiata, Le corsie più esterne, ossia quelle alla
ma mentre nel primo caso eravamo di destra del guidatore, sono dedicate
circolazione con sei corsie
fronte a una carreggiata con quattro alla marcia ordinaria, mentre le corsie
corsie qui troviamo una carreggiata centrali, sempre rispetto al guidatore,
con sei corsie, tre corsie per ogni e quelle di sinistra sono riservate al
senso di marcia. sorpasso.

Strada a tre carreggiate e otto Composta da 3 carreggiate e otto Il sorpasso è consentito, anche se
corsie corsie. Mentre le carreggiate laterali effettuato in curva, l'inversione di
sono a senso unico di circolazione, marcia è assolutamente vietata.
quella interna (ossia quella delimitata
dagli spartitraffici raffigurati tramite
una linea verde) è a doppio senso di
circolazione. 
3.Definizione e classificazione dei veicoli
Oggetto Immagine Definizione Norme principali
-
Ciclomotori Veicoli che hanno due o tre ruote, un
motore termico con cilindrata non
superiore a 50 cm³ e raggiungono
una velocità massima di 45 km/h.

Motocicli Veicoli a due ruote con motore di


cilindrata superiore a 50 cm³ (quindi -
non rientrano in questa categoria
ciclomotori, tricicli a motore e quad,
ossia quadricicli a motore con
carrozzeria aperta). I motocicli
possono essere dotati di cambio
automatico e sono soggetti a
revisione quattro anni dopo la prima
immatricolazione e, successivamente,
ogni due anni.

-
Tricicli a motore Veicoli che hanno tre ruote
simmetriche e un motore di cilindrata
superiore a 50 cm³. Questi veicoli
possiedono una velocità massima
superiore a 45 km/h. Questo veicolo
non deve essere confuso con la
motocarrozzetta che ha le ruote
asimmetriche ed è composta da un
motociclo e un sidecar.

Quadricicli a motore Leggeri Non leggeri

- Autoveicoli - Autocaravan (CAMPER) - Rimorchi e semirimorchi


- Autovetture - Caravan (ROULOTTES) - Macchine agricole e
- Rimorchi e semirimorchi macchine operatrici
4.Pannelli retroriflettenti sui veicoli
I pannelli da apporre sui veicoli per segnalare alcune informazioni agli altri utenti della strada sono sei:

1. per carichi sporgenti;

2. per merci pericolose;

3. per veicoli che trasportano merce di peso superiore a 3,5 tonnellate;

4. per rimorchi che trasportano merce di peso superiore a 3,5 tonnellate;

5. strisce retroriflettenti;

6. segnali di velocità massima.

Vogliamo essere sicuri che all'esame non confondiate un pannello per un altro e, quindi, prestate molta attenzione alla foto in alto cercando di
memorizzare perfettamente ognuno di essi e l'uso che ne viene fatto. L'avete osservata bene? Adesso ripetete a memoria quanto avete appreso:

1. carichi sporgenti: quadrato a strisce bianche e rosse;

2. merci pericolose: rettangolo arancione con numeri;

3. ecc.
5. Doveri del conducente
Vietato imbrattare, spostare o rimuovere la segnaletica -
stradale

Vietato lanciare oggetti dal veicolo e sporcare la carreggiata - Ricordate che lanciare mozziconi di sigaretta accesi dall'auto è
severamente vietato in quanto è molto pericoloso per i veicoli a due
ruote che sopraggiungono.
- Inoltre, in prossimità di boschi o aree verdi questo comportamento
sconsiderato del conducente potrebbe causare incendi, quindi non
fatelo assolutamente. 
Divieto di gareggiare in velocità

Quando si viaggia in fila con altri veicoli 1. Non avvicinarsi troppo al veicolo che precede, mantenendo ugualmente
la distanza di sicurezza;

2. Porre attenzione anche in lontananza, per controllare la situazione del


traffico;

3. Lasciare liberi gli sbocchi delle strade laterali, per agevolare il traffico.

Parti della strada da lasciare libere in caso di traffico intenso 1. Incroci, confluenze, ingressi dei parcheggi, ecc.;

2. Gli attraversamenti pedonali e quelli ciclabili;

3. I passaggi a livello e i binari del tram


6. Comportamenti da tenere verso gli utenti della strada
Comportamenti da tenere verso gli altri utenti della 1. Essere tollerante e paziente verso gli altri utenti della strada, anche in
strada caso di rallentamento della circolazione.
2. Tutelare la propria e l'altrui sicurezza, cercando di prevedere il
comportamento degli altri utenti
3. Il rispetto degli agenti del traffico, anche se non sono in divisa,
collaborando con essi se necessario.
Comportamenti da tenere verso pedoni, ciclisti e 1. Nell'aprire lo sportello controllare se sopraggiungono ciclisti o
motociclisti motociclisti in quanto pedoni, ciclisti e motociclisti se coinvolti in un
incidente, anche a bassa velocità, potrebbero riportare gravi problemi
fisici.
Comportamenti da evitare alla guida di un motociclo 1. Vietato lo slalom, ossia procedere a zig-zag, tra i veicoli fermi al semaforo
è assolutamente vietato!
Così come è vietato parcheggiare il motociclo sul marciapiede anche se
non vi sono appositi spazi di posteggio, oppure circolare sul marciapiede
se il traffico sulla carreggiata è bloccato. 
Comportamenti da tenere verso gli utenti deboli della Gli utenti deboli sono:
strada
 i pedoni;

 i ciclisti;

 le persone anziane;

 i bambini;

 le persone diversamente abili;

 le persone munite di bastone bianco (ossia i non vedenti);


 le persone munite di bastone bianco-rosso (ossia i sordociechi);

 i conducenti che dimostrano una guida incerta;

 le donne in gravidanza o che spingono una carrozzina per


bambini;
 tutti coloro che hanno scarsa capacità di movimento.

Comportamenti da tenere verso persone munite di 1. Bisogna usare maggiore prudenza.


bastone bianco (non vedenti) o bianco-rosso (sordociechi) 2. Il conducente deve fermarsi e dare la precedenza al pedone non
vedente (con il bastone bianco), oppure al pedone sordocieco (con il
bastone bianco-rosso), che attraversa la strada, anche se fuori dalle
strisce pedonali e non è accompagnato da un cane guida. 
3. Evitare di frenare bruscamente
Comportamenti da tenere verso donne in gravidanza o 1. Usare maggiore prudenza nei confronti delle donne in stato di
che spingono una carrozzina per bambini gravidanza e dei pedoni che spingono una carrozzina per bambini

Comportamenti da tenere verso le persone anziane Quando attraversano la carreggiata, bisogna tenere presente che:

 potrebbero non fare adeguata attenzione ai veicoli;

 potrebbero fermarsi improvvisamente al centro della strada;

 potrebbero non guardare né a destra, né a sinistra;

 data la loro età, non reagiscono prontamente alle situazioni di


pericolo.

Comportamenti da tenere verso i pedoni che Tra i pedoni che attraversano ad un semaforo quelli a cui bisogna
attraversano ad un semaforo prestare maggiore attenzione sono i bambini, in quanto:

 potrebbero attraversare improvvisamente la strada appena la luce


del semaforo veicolare passa dal verde al giallo;

 potrebbero attraversare velocemente la strada anche con il rosso,


ritenendo che duri troppo;

 può accadere che si spingano a vicenda, finendo sulla carreggiata.

Comportamenti da tenere quando pedoni o ciclisti 1. Il conducente che intende sorpassare ciclisti o pedoni che occupano la
occupano la carreggiata carreggiata deve usare molta prudenza, mantenendo un'adeguata
distanza di sicurezza laterale.
2.  Nel caso vi troviate su una strada extraurbana occupata da ciclisti o
pedoni, è consigliabile suonare il clacson prima di sorpassarli
Comportamenti da tenere nelle vicinanze di un 1. Bisogna prestare sempre molta attenzione quando ci si avvicina ad un
attraversamento pedonale attraversamento pedonale
2. Considerare che i veicoli parcheggiati in prossimità delle strisce
impediscono la visuale dei pedoni, in particolar modo dei bambini, 

Comportamenti da tenere in vicinanza delle piazzole 1. Occorre essere prudenti, preparandosi a frenare nel caso in cui dei
di fermata di autobus per scolari bambini attraversino improvvisamente la strada.
2. Se poi alla fermata è presente lo scuolabus, anche se è fermo, bisogna
rallentare ulteriormente, in quanto potrebbe impedire al conducente la
visuale dei bambini.
Comportamenti da tenere in vicinanza di un posteggio 1. In vicinanza delle piazzole di fermata di autobus per scolari, anche in
riservato ai taxi vicinanza di un posteggio riservato ai taxi occorre fare attenzione, in
quanto i pedoni potrebbero attraversare la strada senza guardare.

Potrebbero piacerti anche