Sei sulla pagina 1di 16

15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

La parola "illuminazione" evoca un'impresa sovrumana e all'ego piace pensare che sia così, ma essa
rappresenta semplicemente lo stato naturale dell'unione percepita con l'Essere. È una condizione di
connessione con qualcosa di incommensurabile e indistruttibile, che quasi paradossalmente
coincide con la tua essenza ma è anche molto più grande di te. Significa scoprire la tua vera natura
al di là del nome e della forma. Eckhart Tolle, "Il Potere di Adesso" ▷▷▷

Conoscenze al Confine
Quando incontri
amico, stai una diversa
per ritrovare mentalità,
una parte di te. apriti e ascolta il tuo nuovo

 

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 1/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Commissione europea: ecco il suo Progetto di


Vaccinazione totale


Conoscenze al Confine 
15 Maggio 2020

di Maurizio Blondet

L’Unione Europea ha pubblicato a marzo 2019 la


roadmap per la diffusione obbligatoria e universale dei
vaccini; un piano completo comprendente le tecniche
di  persuasione per vincere le “esitazioni” di parte della
popolazione. Potete vederlo qui: 2019-
2022_roadmap_en (1)

Si parla di una “Carta comune UE di vaccinazione”, e di “instaurare a livello europeo un sistema


elettronico di informazione sulle immunizzazione”, ossia il tipo di certificato che promuove con tanto
vigore Bill Gates; e poi di creare una “Coalizione per le Vaccinazioni” (sic) con tutti gli addetti sanitari
e scientifici dei paesi UE, che dovrà tenere un convegno annuale. 

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 2/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

E di “contrastare la dis-informazione online sugli effetti dei vaccini”, e “Rafforzare le esistenti


partnership e collaborazioni con attori e iniziative internazionali come OMS e lo European Technical
Advisory Group of Experts on Immunization (ETAGE), the Global Health Security Initiative and Agenda
processes (Global Health Security Initiative, Global Health Security Agenda), Unicef, Gavi, CEPI,
GloPID-R and JPIAMR (the Joint Programming Initiative on Antimicrobial Resistance).

Libri e varie...

Inoltre, un documento datato 12 settembre 2019 (10actions_en) prescrive esultante:

Le 10 azioni verso la vaccinazione per tutti perché “tutti devono poter beneficiare della potenza dei
vaccini” (eccone alcune):

1) Promuovere guida politica globale e globale impegno per la vaccinazione

2) Assicurare che tutti i paesi abbiano in funzione strategie nazionali di immunizzazione

3) Costruire forti sistemi di sorveglianza delle malattie prevenibili coi vaccini

4) Affrontare le cause della esitanza aumentando la fiducia nelle vaccinazioni…

5) Prendere possesso della potenza delle tecnologie digitali per rafforzare il monitoraggio e l’andamento
dei programmi di vaccinazione

9) Combattere le false e fuorvianti informazioni, responsabilizzando le piattaforme dei social media e le


ditte tecnologiche

10) Allineare e integrare la vaccinazione nell’agenda sanitaria globale”.

Ora, sicuramente c’è una spiegazione per tutto ciò. E per la coincidenza assolutamente fortuita
dell’apparizione della “pandemia”, che ha messo in quarantena la popolazione sana d’Europa;
malattia esistente, certo, ma resa spaventosa dal coro totale della grancassa mediatica che ogni giorno
ci ha dato i numeri dei “morti” e dei “nuovi infetti”.

Come è già stato ripetuto fin troppe volte (ma inutilmente), nel nostro paese muoiono “normalmente”
650 mila italiani l’anno, ossia 1780 al giorno più o meno. Provate solo a immaginare se ogni sera tutti i
tg aprissero, con il  tono ansioso e finto-doloroso che abbiamo imparato a conoscere con notizie del
tipo: “Anche oggi 638 morti d’infarto e ischemie, comunica il responsabile della Protezione Civile”. “Oggi il
numero dei morti per cancro è di 493, un lieve aumento rispetto a ieri; stasera uno speciale con il cancerologo
professor X e tre cardiologhi della clinica Y:  cosa possiamo fare per diminuire queste stragi?”, ecc.

Siamo certi che se i tg aprissero con queste cifre, l’opinione pubblica sarebbe altrettanto terrorizzata
quanto lo è stata resa dal tambureggiare sul Covid 19 dai media, dal governo – anzi da tutti i governi
europei e dalla UE secondo il programma sopra menzionato. I decessi per coronavirus nell’intera Europa –
150 913 al 9 maggio – sono molto meno dei morti per infarto nella sola Italia (230 mila l’anno) e meno
dei morti per tumore in Italia (180 mila).

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 3/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

A livello globale, le conseguenze cliniche del Covid 19 sono vicine a quelle di una influenza
stagionale severa (con un tasso di  letalità dello 0,1%), che abbiamo già sperimentato in precedenza –
nel 1957 e nel 1968 – senza bloccare voli intercontinentali, né distruggere in modo irreversibile
l’economia, e senza rinchiudere in casa per settimane la popolazione sana, restringendone le libertà
personali e politiche con metodi polizieschi inauditi, prima, fra noi.

Uno stato autoritario sempre più oppressivo, arbitrario e dannoso e sempre più accettato dalle masse (che
denunciano chi non porta la mascherina), con la prospettiva dello stato d’emergenza – così comodo per il
potere neo-dittatoriale – prolungato fino a sei mesi, e la “previsione” certissima che in autunno il virus
“tornerà” e bisognerà di nuovo farsi rinchiudere.

Libri e varie...

Facciamo nostre le domande di Dimitri Orlov, the Saker:

Perché chiudere l’economia globale a causa di un virus che non è particolarmente pericoloso ed è
stato responsabile solo di poco più dell’1% dei decessi finora e ha colpito solo lo 0,04% della
popolazione e ha ucciso solo lo 0,0028 % di esso?
Perché mettere in quarantena le persone sane invece dei soli anziani e malati? (dovunque il 90%
dei casi fatali era tra quelli di età superiore ai 75 anni.)
Perché chiudere le scuole e rinchiudere i bambini in casa se non si ammalano nemmeno di questo
virus?

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 4/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Perché ordinare alle persone di rimanere in casa quando la mancanza di luce solare, l’esercizio fisico
e l’esposizione ad un’ampia varietà di antigeni porta a sistemi immunitari indeboliti e tassi più
alti di infezione?
Perché darsi tanto da fare per creare un vaccino e vaccinare tutti, quando questo virus sembra essere
un immunizzante sicuro, efficace e liberamente disponibile contro se stesso per la stragrande
maggioranza delle persone sane?
Perché enfatizzare la ventilazione polmonare artificiale quando (a New York, ad esempio) l’80%
dei pazienti che sono collegati alle macchine ALV muoiono?
Perché dire a tutti di indossare maschere facciali inefficaci e dannose?

E’ evidente che si stanno facendo passare i popoli in una condizione di miseria e sorveglianza
generalizzata sotto un regime di sorveglianza elettronica-vaccinista.

Il primo maggio scorso, il deputato Usa Bobby L. Rush ha introdotto il disegno di legge il COVID-19
Testing, Reaching and Contacting Everyone (TRACE) Act, (che porta il numero significativo di HR
6666) che stanzia  100 miliardi di dollari “per formare e pagare personale e per l’acquisto di
apparecchiature per gestire unità mobili di test porta a porta” allo scopo di identificare tutti i positivi
e, da loro, risalire a tutti quelli che hanno avuto un contatto con essi.

È il  sogno di Bill Gates realizzato. Ma il legislatore lo giustifica così: “Riaprire la nostra economia e tornare
alla normalità sarà quasi impossibile, se non intensificheremo i nostri sforzi di test e non implementeremo una
tracciatura dei contatti solida e diffusa”, ha affermato. “Fino a quando non avremo un vaccino per sconfiggere
questa tremenda malattia, la ricerca dei contatti per comprendere l’intera ampiezza e profondità della diffusione di
questo virus è l’unico modo in cui saremo in grado di uscirne”.

La Commissione Europea non è da meno. Su richiesta di Emmanuel Macron, estenderà la chiusura


delle frontiere esterne (che doveva aprire a maggio) fino a settembre: ciò significa che i cittadini non
SEE e i titolari di permesso di soggiorno non saranno in grado di viaggiare in questi paesi. Ma c’è  di più:
sarà obbligatorio il vaccino Covid per ottenere il visto Schengen.

Vaccino che non esiste ancora, ma esisterà. Allo SchengenVisaInfo.com, un funzionario dell’UE ha
aggiunto: “Quando le frontiere Schengen si apriranno a settembre, i richiedenti il ​visto Schengen
potrebbero dover presentare un test che certifichi che è risultato negativo al Coronavirus, effettuato nelle
ultime due settimane prima della domanda di visto. Al viaggiatore potrebbe essere richiesto di fare un nuovo
test prima di recarsi nell’area Schengen, al fine di assicurarsi che non sia stato infettato nel frattempo”. Difficoltà
che il viaggiatore estero potrà superare, se si farà vaccinare contro il Covid 19: vaccino che ancora non
esiste, ma che sarà necessario per ottenere il visto Schengen che consente la libera circolazione nello spazio europeo.

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 5/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Comincia così il regime di controllo totale: chi non ha il certificato di vaccinazione non potrà entrare in
Europa, né salire su un aereo;  sarà tracciato lui e tutti i suoi contatti…“.

Questo nuovo regime si configura come un crimine contro l’umanità. Ma un’opinione pubblica
completamente assoggettata psichicamente, accetta gli esiti letali.

Articolo di Maurizio Blondet

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.maurizioblondet.it/commissione-ue-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/

Libri e varie...

Abisso
Coronavirus: il romanzo della profezia

di Dean Koontz

In questo thriller nel 1981, l’autore profetizza la comparsa del virus Wuhan 400
(Coronavirus) proveniente dalla città cinese di Wuhan nell’anno 2020. Un virus in
grado di uccidere la popolazione di tutto il mondo con il solo contagio per vie
respiratorie…

Oggi, la profezia si è avverata. Questo romanzo è diventato realtà.

Dall’autore best seller in tutto il mondo, con oltre 450 milioni di copie vendute, un romanzo definito
dalla critica e dai lettori con queste parole: “costruito sapientemente, originale e decisamente inquietante.
Una lettura imperdibile, suspense ai massimi livelli e un finale assolutamente inatteso"
...

   carta comune UE di vaccinazione, certificato di vaccinazione, Controllo globale, coronavirus, Crimini


contro l'umanità, Maurizio Blondet, Progetto di Vaccinazione totale, Propaganda vaccini, Sorveglianza

globale, terrorismo mediatico, Vaccino Covid-19, visto Schengen solo con vaccino.

 Emergenza Coronavirus: dopo il No ai Bill Gates… un noto Criminale psicopatico 


vaccini, fuori Fauci e la sua Task Force 

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 6/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento

Nome

E-mail

Sito web

Save my name, email, and site URL in my browser for next time I post a
comment.

Invia commento

Iscrivimi alle newsletters

Iscriviti alla Newsletter

Email
Iscriviti

La Resilienza ai Tempi del Coronavirus


Come superare il panico, l'isolamento e le crisi, diventando migliori di prima
di Francesco Campione 

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 7/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Come gestire la paura e il senso di impotenza? Come si diventa resilienti, cioè in grado di superare questa crisi
a cui eravamo impreparati?
È appena uscito il libro novità "La Resilienza ai tempi del Coronavirus" di Francesco Campione, medico e
psicologo che insegna Psicologia Clinica e Psicologia delle Situazioni di Crisi all'Università di Bologna.
I tempi del Coronavirus sono tempi eccezionali che ci mettono profondamente in crisi perché possiamo tutti
essere contagiati e contagiare.
C'è il rischio di ammalarci e di morire, che la paura diventi panico e ci faccia "impazzire", di non capire cosa ci
stia accadendo e perdendo il senso della vita.
Questo libro aiuta a "diventare più resilienti", cioè a superare psicolocamente, diventando migliori, le crisi
impreviste di un'epidemia mai vista, che pur ci tocca di vivere.
Molti di noi possiedono la resilienza necessaria, cioè le risorse, per superare queste crisi: forza d'animo,
intelligenza, creatività, coraggio, pazienza, capacità di condivisione e di solidarietà, pietà, senso del dovere,
spirito di sacrificio, disciplina, spirito di adattamento, capacità di donare un altro senso alla vita quando ci
sembra che l'abbia perso, etc.
Ma tanti altri di noi si ritrovano ad essere impreparati alle crisi della pandemia che stiamo vivendo: non
sanno come fare ad affrontare la paura per non farla diventare panico.
Si ritrovano isolati e rischiano di impazzire o di desiderare di farla finita, non riescono a fare i "cambiamenti di
vita" imposti dall'epidemia che sembrano impossibili da accettare e da attuare.
Questo libro aiuta a tirare fuori le risorse psicologiche necessarie e ad usarle contro il coronavirus e i suoi effetti
malefici.
...

Tags

Alieni
Alimentazione
Alimentazionesana
Ambiente
Amore
Benessere
Big Pharma
Bill Gates
Cancro
Cina
Consapevolezza
Controllo delle masse
coronavirus
Covid-19
Dittatura sanitaria
DNA
Donald Trump
Europa
Globalizzazione
Industria
farmaceutica
Libertà
Manipolazione delle masse
Manipolazione mediatica
Meditazione
Multinazionali
Nuovo Ordine
Mondiale
Pensiero Unico
politica
Pretesto coronavirus
Psicologia
Rimedi naturali
Rischi per la salute
Salute
Scienza
Spiritualità
Svegliamoci
Tecnologia pericolosa
terrorismo mediatico
Unione Europea
Sistema di potere

Vaccini
Vaccini pericolosi
Vaccino Covid-19
Verità nascoste
Vivere in salute

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 8/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Ulitimi commenti

Massimiliano: “Ormai la persuasione è diventata mobbing! Mai come ora riusciamo a vedere la vera essenza
delle persone, dalla mascherina al…”
Miky: “Gli “spergiuri di Ippocrate “, che oggi definiamo comunità scientifica, sono riusciti ad azzerare 250 anni di
medicina moderna in…”
CM: “Ma non credo proprio che il marchio della Birra Peroni è sempre stato il caprone. Ma dove l’ha mai visto,…”
DANIELA CARLI BALLOLA: “Purtroppo viviamo in un’ era ove l’ essere umano crede di saper tutto….di avere
sempre ragione….resta ignorante x comodo….x bisogno….ragionare…”
nadia: “Purtroppo la gente è convinta che avrà la libertà proprio grazie al vaccino”
Crocioni Sante: “Spero che colora che hanno la possibilità di combattere questi criminali lo facciano prima
possibile, se potessi darei una mano…”
Mily: “Massimiliano, ci sto pensando da un po’.Non so ancora di preciso in quali e quante situazioni, il Green
pass verrà…”
massimiliano: “Tutte queste cose che dite sono sacrosante e le comprendo, ma come possiamo difenderci?”
lina: “penso la stessa cosa. sopratutto sui tamponi. mi sono chiesta all’inizio di questa farsa, come mai, se faccio
fuori qualcuno…”
Maria Riti: “Combattuta cosa? La famiglia Kennedy fa parte di questo gioco, e’ stata usata come controparte
manipolata in rispetto di quel…”

Cerca 

Se desideri comprare un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito del nostro partner, il
Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione.

Grazie, Beatrice e Mauro

Coronavirus. Il Nemico Invisibile 

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQG… 9/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Dalla minaccia globale al Grande Reset. Come la pandemia sta trasformando la nostra società
di Enrica Perucchietti, Luca D'Auria

Ultimi articoli

L’Idiozia come Reato penale


di Federico Zamboni

Una legge che andrebbe senz'altro fatta? Quella sull'idiozia, con reclusione
prolungata fino all'eventuale rinsavimento. Ma di questi tempi, ahinoi, le
prigioni scoppierebbero.

L'ultima sortita è di Michela Murgia: un articolo per l'Espresso in cui, nelle


parole al plurale che terminano in "i", si sostituisce la desinenza con una
pseudo vocale che va sotto il nome di schwab e che consiste in una "e"
ribaltata, che si scrive così: "ə".

Il problema, in linea con le crociate del politically correct e delle rivendicazioni gender, starebbe nel fatto che
quella "i" sarebbe prettamente maschile. Pertanto inadatta - anzi offensiva, sopraffattoria e, brrrrrr... patriarcale -
quando il termine riguardi sia maschi sia femmine. Nonché, si intende, gli individui di incerta e instabile
collocazione tra le due (arcaiche...) alternative. Quali appunto i cosiddetti fluid gender. O se preferite "ə
cosiddettə fluid gender" … vai all'articolo →
Pubblicato il 15 Giugno 2021

I “Misteri” del Covid, dieci Domande senza Risposta


di Marcello Veneziani

Con la bella stagione l'Italia sta finalmente ritrovando un po' di vita, di libertà e di
fiducia. Ma restano irrisolti molti dubbi sulla pandemia che ci trasciniamo da mesi e
che rischiamo di ritrovarci in futuro.

Ci sono almeno dieci domande senza una risposta compiuta.


1. Come è nato e da dove è partito il Covid?

Si fa sempre più strada la tesi che il covid non sia un errore della natura ma un errore
di laboratorio; e non è fugato il sospetto che non sia un errore involontario. Dalla
pandemia che ha patito in anticipo sugli altri e fronteggiandola coi mezzi efficaci di un
regime totalitario e militarizzato, la Cina esce rafforzata, leader mondiale non solo nel commercio. E resta un
mistero che le varianti siano identificate per nazione - variante inglese, indiana, brasiliana - mentre il virus
originario non sia definito cinese.

2. Oltre il racconto dei Media quali sono stati in realtà i Paesi più colpiti? … vai all'articolo →

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 10/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Pubblicato il 14 Giugno 2021

“Cyber Polygon 2021” sarà “profetico” come “Event 201”?


di Alessia C. F. (ALKA)

Stanno preparando "Cyber Polygon 2021" dove metteranno in scena la simulazione


di un attacco alla catena di approvvigionamento. Quindi nessun complotto (state
tranquilli...), sono "Loro" che lo fanno alla luce del sole!

Il World Economic Forum (WEF) metterà in scena un nuovo scenario dove viene
previsto un attacco informatico durante una pandemia. Klaus Schwab dice sarà
peggiore dell'attuale crisi globale.
Seguiamo con attenzione cosa propongono per conoscere il "LORO programma"
dei prossimi mesi... scusate ma non sono affatto ironica oggi. L'evento è volto a
prevenire una "pandemia digitale". Il WEF ha annunciato che l'edizione del 2021 avrà luogo il 9 luglio.

"Un attacco informatico con caratteristiche simili al COVID si diffonderebbe più velocemente e più lontano di
qualsiasi virus biologico". Quest'anno, Cyber Polygon 2021 simulerà un attacco informatico fittizio con
partecipanti provenienti da decine di paesi, che rispondono a "un attacco mirato alla catena di
approvvigionamento di un ecosistema aziendale in tempo reale" … vai all'articolo →
Pubblicato il 13 Giugno 2021

“Mangerete vermi e sarete felici!”


di Roberto Pecchioli
Ci sono momenti in cui non se ne può più e si dice tutto quello che si pensa.
Sarà il tempo che passa, sarà l'interminabile emergenza della pandemia, sarà
l'insofferenza per un mondo impossibile, inabitabile, insopportabile, ma una
mattina ti svegli e non riconosci più la tua città e la tua gente.

Gli occhi non sono più collegati con il cuore, e allora decidi che non ne puoi
più. Arrangiatevi voi, io non ci sto più. "Non avrete nulla, mangerete vermi e
insetti e sarete felici", recitano in coro il Foro di Davos e l'Agenda 2030. È per il
bene del pianeta, dicono. Buon pro vi facciano. Per digerirli meglio, berrete
acqua ricavata dalle feci, come ha fatto Bill Gates, il genio che vi vuole tutti contenti e vaccinati. A Davos, la
montagna incantata, laboratorio dei padroni di tutto, fanno sapere che indosseremo i dispositivi mediante i quali
ci sorveglieranno h. 24. È la trasparenza... ne sarete felici, vedrete.

Sarete gioiosi anche da morti: nello Stato americano di Washington i resti umani, anziché seppelliti, possono
essere conferiti come compostaggio. Una gran bella soddisfazione, finire come concime biologico ecosostenibile
… vai all'articolo →
Pubblicato il 11 Giugno 2021

Consiglio d’Europa verso l’approvazione dei “Manicomi per Bambini”


Gli Esperti dei Diritti Umani delle Nazioni Unite hanno invitato il Consiglio
d'Europa a ritirare [1] la Bozza del "Protocollo Aggiuntivo alla Convenzione di
Oviedo", che conserva un approccio alle politiche e alle pratiche sulla salute
mentale basato sulla coartazione e incompatibile con i principi e gli standard
attuali sui Diritti Umani e con la "Riforma Basaglia" che quarant'anni fa aveva
aperto le porte dei manicomi.

Questo Protocollo rischia anche di frenare la grande riforma sociale avviata a


Bibbiano nel 2019, che sta mettendo in crisi la nuova forma di repressione dei
Diritti Umani e dei Bambini costituita dalla Filiera Psichiatrica[2].

Il Comitato di Bioetica presso il Consiglio d'Europa si riunirà all'inizio di giugno per votare un Protocollo
Aggiuntivo alla Convenzione di Oviedo che consentirebbe ai 47 Stati Membri del Consiglio d'Europa di utilizzare
misure coercitive, compresi il trattamento forzato e il collocamento non volontario in istituti  psichiatrici di
persone con problemi di salute mentale.

Se passasse questo documento, la chiusura delle scandalose strutture psichiatriche ad alto contenimento che
grazie alla riforma generata dallo scandalo di Bibbiano stavamo riuscendo a chiudere, potrebbe essere rallentata

con migliaia di ragazzi che rischiano di rimanere imprigionati in queste strutture coattive … vai all'articolo →
https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 11/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Pubblicato il 10 Giugno 2021

Omaggio ai Vaççinati
Occhi che luccicano. Sorriso stampato dietro la mascherina... ben tirata su.
Sono emozionati. Non vedono l'ora di dirtelo di aver ricevuto la "grazia".

Non vedono l'ora di chiedertelo se sei dei loro. Per loro è una missione.
Vogliono indagare. Vogliono capire se anche tu sei stato "battezzato", sei sei
entrato nella razza eletta. Cercano di comprendere se e perché hai ancora
delle resistenze. Perché non ti sei piegato. Per quale motivo continui a rifiutare
la salvezza. Si sentono superiori, intelligenti, protetti.

Li senti conversare al bar, al supermercato, al parco giochi con i figli, in strada.


Discutono su quale intruglio sia il migliore. Odiano chi vuole conservare
intatta la possibilità di scegliere. Vogliono l'obbligo per tutti. Per lavorare, per viaggiare. Per il cinema, il
ristorante, la palestra. Per vivere … vai all'articolo →
Pubblicato il 9 Giugno 2021

Un esempio da non seguire…


Cosa può succedere dopo la "punturina"?

Diciottenne "volontaria" di AstraZeneca ricoverata in neurochirurgia al San


Martino

È stata vaccinata il 25 maggio, si è presentata con alcuni sintomi in pronto


soccorso il 3 giugno e poi è stata dimessa, ma ieri una nuova tac ha
evidenziato un'emorragia cerebrale.
Anche lei, come tantissimi altri giovanissimi, aveva deciso di aderire all'open
day "AstraZeneca e Johnson & Johnson", lanciato da Regione Liguria e Alisa (azienda sanitaria regione Liguria),
facendosi inoculare un vaccino "cold" e quindi andando oltre quella che è solo una raccomandazione di Aifa e
dell'Ema (le agenzie del farmaco italiana ed europea) che lo consigliano a coloro che hanno più di 60 anni.
Ma il 6 giugno Alisa e Regione Liguria segnalano che la paziente, una 18enne, è stata ricoverata nel reparto di
neurochirurgia dell'ospedale San Martino con diagnosi di trombosi seno cavernoso, in attesa di valutazione per
intervento chirurgico.

La giovane è stata vaccinata volontariamente il 25 maggio 2021 … vai all'articolo →


Pubblicato il 8 Giugno 2021

No Pass, no Marriage!
di Saura Plesio (Nessie)

Questo è l'incredibile coraggioso discorso della deputata Dagmar


Belakowitsch (FPO) al parlamento austriaco (youtu.be/b61D7WmE5Jc)
Ascoltatelo e leggete la traduzione in Italiano. Nessun deputato o deputata
dei nostri ha finora dato prova di una simile tempra.

L' "oppofinzione" vuole addirittura rivaleggiare e primeggiare con il Pd e il


M5S su chi vaccina di più e chi mette più pass. Salvini giubila per l'oretta in
più del coprifuoco (alle 23.00) ottenuta "grazie alla Lega". Mamma mia,
quanta libertà ad un popolo stremato per 15 mesi! Che ne faremo dell'ora in
più? La Gelmini vuole i comitati sanitari anche ai matrimoni (si parla addirittura di un manager sanitario) per
verificare chi si è vaccinato e chi no. Chi dopo essersi vaccinato ha ottenuto il Pass, potrà aver diritto a sposarsi o
a far parte del banchetto di nozze. Altrimenti: No Pass, no Marriage! … vai all'articolo →
Pubblicato il 7 Giugno 2021

Avv. Fuellmich: Questa Pandemia è un Crimine contro l’Umanità. Dobbiamo unirci


anche spiritualmente!
di M. Cristina Bassi

Trascrivo e traduco un recente (maggio 2021) appassionato dialogo-intervista all'avv. Reiner Fuellmich, che ci
riassume i punti cardine di questa follia covid che ha travolto il pianeta e l'Europa in particolare (e ci spiega 

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 12/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

perchè).

Un dramma folle e crudele, per nulla sanitario, unico in tutta la storia umana,
che è stato ordito da una esigua elite di straricchi nel mondo, a scopi
finanziari ma soprattutto di controllo sui molti (noi), in cui il denaro non è il
fine ma solo il mezzo (per comprare politici e istituzioni). Fuellmich, tuttavia si
dice certo che il pur esiguo numero di persone (10%) che ha compreso, potrà
raggiungere la vittoria su questa follia e buio. "Dobbiamo vincere" e ci sarà la
vittoria di sempre piu cause collettive. Ma "non possiamo salvare tutti" (...quelli
che restano allineati alla narrativa di distruzione).

Qui le parole dell'avv. Fuellmich: … vai all'articolo →


Pubblicato il 6 Giugno 2021

“Open Day Vaccini” a Bologna: si sfiora la rissa, assembramenti e spintoni!


C'è stato il caos per il primo open day vaccinale in Emilia Romagna alla fiera di
Bologna, dove il 2 giugno era in corso la somministrazione del vaccino
Johnson&Johnson. C'è anche chi ha deciso di passare in fila la notte,
nonostante il "coprifuoco" (...e "stranamente" in questo caso nessun
intervento delle forze dell'ordine). Se si ammassano per il vaccino va tutto
bene!

Molti i giovani arrivati con la speranza di ricevere il monodose. Alle otto, la fila
fino a quell'ora ordinata, è saltata e si è sfiorata quasi la rissa di fronte al
portone di ingresso del palazzo dei congressi. Urla, spintoni tra le persone
ammassate che hanno fatto a gara per entrare nella struttura.

Il tutto è avvenuto senza la presenza delle forze dell'ordine o di un referente organizzativo … vai all'articolo →
Pubblicato il 4 Giugno 2021

Coronavirus. Il Nemico Invisibile


Dalla minaccia globale al Grande Reset. Come la pandemia sta trasformando la nostra società
di Enrica Perucchietti, Luca D'Auria

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 13/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 14/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Libri e varie...

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 15/16
15/6/2021 Commissione europea: ecco il suo Progetto di Vaccinazione totale – Conoscenze al Confine

Conoscenze al Confine è un sito web libero dalle catene del sistema. Il nome “Conoscenze al Confine” indica il
muro interiore che siamo chiamati ad abbattere, permettendoci di vedere nell’altro un amico, anche quando i
pensieri espressi appaiano molto diversi. La mente, con le sue abitudini, ci può incatenare per un’intera vita in
una dolce servitù invisibile, fatta di distrazioni, false verità e piaceri superficiali, creati ad arte da chi ci controlla
bruciando così la nostra esistenza. Abbattiamo il muro, e varchiamo il nostro confine interiore!
Un abbraccio,
Mauro e Beatrice

https://www.conoscenzealconfine.it/commissione-europea-ecco-il-suo-progetto-di-vaccinazione-totale/?fbclid=IwAR0bfrexTWB5qIUD43AJWQ… 16/16