Sei sulla pagina 1di 26

Istruzioni di installazione

Atlas Copco Compressori d’aria stazionari

GA30-90C

Istruzioni di installazione in sito dell'ICD

Num. 2926 1515 00

2003-11

2926 1515 00 1
Istruzioni di installazione

Indice

1. PREPARAZIONE DEL COMPRESSORE PER L'INSTALLAZIONE DELL'ICD


(SOLO VERSIONE VENDITA) ..................................................................................................................................4
1.1 INSTALLAZIONE DEL FILTRO E DELLE TUBAZIONI ADATTE ALL'USCITA DEL COMPRESSORE .........................4
1.2 INSTALLAZIONE DELLA BARRA DIN PER L'ALIMENTAZIONE DI CORRENTE DELL'ICD .................................5
1.3 SOSTITUZIONE DEL CAVO DEL TRASDUTTORE DI PRESSIONE........................................................................7
2. PREPARAZIONE PER L'INSTALLAZIONE ...............................................................................................8
2.1 COMPRESSORE ............................................................................................................................................8
2.1.1 Rimuovere tutti i pannelli (vedere Figura 6). ........................................................................................8
2.1.2 Smontare il deflettore di ingresso del compressore...............................................................................8
2.1.3 Staccare la piastra di copertura per lo scarico manuale e automatico. ................................................8
2.2 MODULO ESSICCATORE ...............................................................................................................................9
2.2.1 Rimuovere i due pannelli (vedere Figura 8). .........................................................................................9
2.2.2 Rimuovere il coperchio dal modulo ICD. ..............................................................................................9
2.2.3 Rimuovere le travi esterne del modulo ICD.........................................................................................10
2.2.4 Rimuovere il raccordo per tubi nella parte a T. ..................................................................................11
2.3 IMPORTANTE .............................................................................................................................................11
3. POSIZIONAMENTO DEL MODULO ICD RISPETTO ALL'UNITÀ DI COMPRESSORE -
ALLINEAMENTO DI ENTRAMBI I MODULI ...................................................................................................12
3.1 POSIZIONAMENTO DEL COMPRESSORE .......................................................................................................12
3.2 POSIZIONAMENTO DELL'UNITÀ ESSICCATORE VERSO IL COMPRESSORE .....................................................12
3.3 MONTAGGIO DELLA PIASTRA DI ALLINEAMENTO ......................................................................................12
3.3.1 Collegare la piastra di allineamento al telaio del compressore. .........................................................12
3.3.2 Controllare l'allineamento di entrambe le unità..................................................................................13
3.3.3 Collegare la piastra di allineamento al telaio dell'ICD e avvitare tutti i bulloni. ...............................13
3.3.4 Importante: utilizzare degli spessori in caso di problemi di allineamento ..........................................14
4. COLLEGARE IL MODULO ICD AL COMPRESSORE – INSTALLARE I COMPONENTI DI
INTERFACCIA .........................................................................................................................................................14
4.1 COLLEGAMENTI ELETTRICI ........................................................................................................................14
4.1.1 Alimentazione di tensione dell'essiccatore...........................................................................................14
4.1.2 Cavo dati dell'armadio dell'ICD..........................................................................................................15
4.1.3 Collegamento del cavo del sensore del modulo Elektronikon al trasduttore di pressione all'uscita
dell'ICD ...............................................................................................................................................15
4.1.4 Impostare il trasformatore multitensione nell'armadio ICD (selezione della giusta tensione) ...........15
4.1.5 Alimentazione di tensione principale del gruppo compressore ...........................................................16
4.2 COLLEGAMENTI MECCANICI ......................................................................................................................17
4.2.1 Collegamento delle tubazioni del compressore e dell'ICD. .................................................................17
4.2.2 Installare il coperchio per lo scarico manuale e automatico sul pannello frontale del modulo ICD..17
4.2.3 Installazione del deflettore di ingresso nel pannello frontale dell'ICD. ..............................................17
4.2.4 Montaggio delle travi esterne sui lati destro e sinistro del cofano. .....................................................18
4.2.5 Montaggio del coperchio sull'estremità superiore dell'ICD................................................................21
4.2.6 Montaggio delle 2 valvole a sfera all'uscita dell'ICD..........................................................................21
4.2.7 Rimontaggio e bloccaggio di tutti i pannelli (vedere Figura 28).........................................................22

2926 1515 00 2
Istruzioni di installazione

Istruzioni di installazione in sito dell'ICD100-280


Le presenti istruzioni descrivono le modalità di installazione congiunta dei moduli
compressore ed essiccatore ICD. Prima di procedere con la presentazione delle
istruzioni di installazione è necessario fare attenzione ai seguenti punti:
! Assicurarsi che il compressore e il modulo ICD siano entrambi collocati su una
superficie liscia per consentire un'adeguata installazione e un corretto
allineamento.
! Installare il compressore con ICD su un pavimento resistente, adatto a sopportarne
il peso.
! MAI sollevare insieme i due moduli.
Rimuovere completamente l'involucro protettivo del compressore e dell'ICD prima di
procedere all'installazione.

Esistono due diversi tipi di unità GA30-90C Workplace Full Feature con ICD: versione
fabbrica e versione vendita. La versione di fabbrica consiste in un'unità GA Workplace
e il relativo ICD "predisposti". Ciò significa che i filtri e le tubazioni del compressore
sono stati montati o sostituiti come necessario e che in generale l'unità è il più possibile
completa e "pronta per l'installazione". La versione vendita consiste invece di un'unità
GA Workplace standard e di un ICD con un kit di installazione che comprende tutte le
parti aggiuntive necessarie. L'installazione di questa unità richiede un impegno
maggiore rispetto alla versione fabbrica. La macchina GA necessita infatti di alcune
fondamentali modifiche all'impianto elettrico, ai filtri e alle tubazioni. Le modifiche
necessarie per la versione vendita sono riportate nel paragrafo 1. Una volta apportate le
dovute modifiche, le istruzioni di installazione che seguono corrispondono alle istruzioni
per la versione fabbrica, riportate a partire dal paragrafo 2. Questo significa che per la
versione fabbrica è possibile tralasciare il primo paragrafo e passare direttamente al
paragrafo 2.

2926 1515 00 3
Istruzioni di installazione

1. Preparazione del compressore per l'installazione dell'ICD (solo


versione vendita)

1.1 Installazione del filtro e delle tubazioni adatte all'uscita del compressore

Unità GA55-90C Estremità tubo GA55-90C Workplace


Tubo
Workplace standard 1622 1697 00 FF con ICD
1613 9560 01

WSD
Supporto Supporto
Tubo 1622 1694 00 1622 1698 00
1613 9561 01 Tubo
Tubo
1622 1695 00
1622 1696 00
WSD
Filtro IPD

Figura 1: Sostituzione delle tubazioni e installazione dei componenti adeguati nelle unità
GA55-90C Workplace
Per collegare l'uscita dell'aria del compressore alla presa d'aria dell'essiccatore è
necessario sostituire alcune tubazioni nell'unità GA Workplace standard. Inoltre è
necessario che tutte le unità GA30-90C Workplace FF con ICD siano provviste di WSD
e di filtro IPD con manometro della pressione differenziale.
Questo procedimento è illustrato nella Figura 1 per le unità GA55-90C Workplace FF
con ICD. Due tubi vengono sostituiti da tre tubi per il collegamento del WSD e del filtro
IPD. Il tubo a monte del WSD è munito di una staffa per il collegamento al pannello
superiore del compressore. Collegare il filtro IPD al pannello superiore mediante un
supporto (1622 1694 00). Assicurare al WSD un supporto per il manometro della
pressione differenziale (1622 1698 00) tramite due bulloni (M16)

Unità GA30-55C GA30-55C Workplace FF con ICD


Workplace standard

Estremità tubo
Tubo 1622 1700 00
1613 8374 00
Supporto
WSD Tubo 1622 1698 00
1622 1699 00

Filtro WSD
IPD
Figura 2: Sostituzione delle tubazioni e installazione dei componenti adeguati nelle unità
GA30-55C Workplace.

2926 1515 00 4
Istruzioni di installazione

Figura 2 illustra la modalità di sostituzione delle tubazioni dell'unità Workplace standard


per le unità GA30-55C Workplace FF con ICD. Il tubo di scarico dell'unità standard è
sostituito da due tubi per il collegamento del WSD e del filtro IPD. Il supporto originale
del WSD sarà riutilizzato per montare il WSD e il filtro IPD sul pannello superiore del
compressore. Assicurare al WSD un supporto per il manometro della pressione
differenziale (1622 1698 00) tramite due bulloni (M8).

Il montaggio del manometro della pressione differenziale sul filtro IPD è analogo a
quello previsto per i filtri PD/DD. Il cablaggio del manometro della pressione
differenziale per il filtro IPD deve giungere agli ingressi del modulo Elektronikon (DIO)
mediante il collegamento alla morsettiera 1X6. Per questa applicazione è possibile
utilizzare i morsetti destinati al manometro della pressione differenziale dell'opzione
filtro PD:
! GA30-55C: morsetti numero 30 e 37
! GA55-90C: morsetti numero 30 e 38
E' possibile trovare un elenco di tutti i collegamenti elettrici anche nei corrispondenti
diagrammi di manutenzione delle unità (9820 3547 01 per le unità GA30-55C con ICD e
9820 2958 41 per le unità GA55-90C con ICD).
I collegamenti per lo scarico manuale e/o automatico per il separatore d'acqua (WSD) e
per il filtro IPD restano invariati. La loro descrizione è riportata nei corrispondenti
diagrammi di tubazioni delle unità (9820 3887 00 per le unità GA30-55C con ICD e
9820 3893 00 per le unità GA55-90C con ICD), nei quali è possibile trovare tutti i
collegamenti meccanici dal refrigeratore finale all'uscita dell'aria del compressore per le
unità GA30-90C Workplace FF con ICD.

Nota sullo scarico automatico e manuale:


Collegare i tubi di scarico in plastica al WSD ed al filtro IPD, tuttavia prima di avvitare i
giunti di entrambi i tubi sul coperchio nel pannello frontale, attendere fino a
quando il modulo essiccatore non è installato correttamente, dato che il coperchio
per lo scarico manuale e automatico deve essere montato sul pannello frontale del
modulo ICD. Questo procedimento è descritto nella sezione 4.2.2.

1.2 Installazione della barra DIN per l'alimentazione di corrente dell'ICD


L'alimentazione di tensione dell'essiccatore ICD è derivata dall'alimentazione di
tensione principale del compressore; una fase dell'alimentazione principale è infatti
utilizzata per alimentare l'essiccatore. Pertanto è necessario utilizzare la morsettiera
1X2, riservata ai collegamenti dell'essiccatore. Analogamente ad un essiccatore IFD, la
barra DIN (9820 2958 90) deve essere installata nell'armadio del compressore. Per le
unità GA30-55C con ICD, vedere Figura 3.

2926 1515 00 5
Istruzioni di installazione

Figura 3: Installazione barra DIN nell'armadio del compressore per l'alimentazione di corrente
ICD - GA30-55C con ICD

La posizione della barra DIN per un essiccatore ICD è identica a quella prevista per un
essiccatore IFD. Per le unità GA55-90C con ICD, la posizione della barra DIN è
illustrata nella Figura 4. Collegare i cavi L1 ed L2, provenienti rispettivamente dai fusibili
F90 ed F91 sull'essiccatore ICD, al morsetto 1X2 (L1, L2).

E' possibile trovare una lista di tutti i collegamenti elettrici nei corrispondenti schemi
elettrici delle unità di compressori (9820 3547 01 per GA30-55C con ICD e 9820 2958 41
per GA55-90C con ICD) e nello schema elettrico aggiuntivo dell'ICD (9820 2958 91). Il
disegno di installazione della barra DIN (9820 2958 90) comprende inoltre il cablaggio e i
collegamenti alla morsettiera 1X2.

Figura 4: Installazione della barra DIN nell'armadio del compressore per l'alimentazione di
corrente dell'ICD - GA55-90C con ICD

2926 1515 00 6
Istruzioni di installazione

Una volta installato il modulo ICD, collegare il cablaggio dell'alimentazione di tensione


dell'ICD, proveniente dall'armadio all'interno dell'ICD, alla barra dell'essiccatore. Per
maggiori dettagli consultare il paragrafo 4.1.
Tuttavia, è necessario rimuovere la piastra del foro ricavato con il laser nel pannello
frontale del compressore prima di procedere all'installazione del modulo ICD.
Successivamente, montare i due tubi filettati e i dadi di arresto sul pannello frontale.
Questo procedimento è illustrato nella Figura 5.

Prima Dopo
Foro nel pannello frontale
per i cavi dell'alimentazione
principale

Foro per cavo dati e


cavo di alimentazione
Foro ricavato con il laser
dell'essiccatore

Figura 5: Rimozione della piastra del foro ricavato con il laser nel pannello frontale del
compressore e montaggio delle tubazioni filettate con i dadi di arresto

Quando il modulo ICD viene montato sul compressore, guidare i cavi di alimentazione e
il cavo dati attraveso i fori del pannello frontale. Questi procedimenti sono descritti nel
paragrafo 4.1.

1.3 Sostituzione del cavo del trasduttore di pressione


Dato che la pressione di mandata delle unità GA Workplace con ICD è misurata
all'uscita dell'ICD, è necessario installare il trasduttore di pressione (PT20) sul tubo di
scarico dell'essiccatore. Di conseguenza, il cavo del trasduttore di pressione nel fascio
di cavi del compressore deve essere sostituito da un cavo (1622 1755 00) più lungo.
Tagliare quindi tutte le fascette per cavi necessarie e allentare il pressacavi del fascio di
cavi per rimuovere il cavo del trasduttore di pressione presente. Inserire il nuovo cavo del
trasduttore di pressione (1622 1755 00) nel fascio di cavi esistente, stringere il pressacavi,
fissare il cavo ai supporti di spinta mediante fascette per cavi e realizzare i collegamenti
necessari nell'armadio del compressore. Terminata l'installazione del modulo ICD, il cavo
del trasduttore di pressione deve essere collegato al sensore di pressione sul tubo di
scarico dell'ICD. Questo procedimento è descritto nella sezione 4.1.3.

2926 1515 00 7
Istruzioni di installazione

2. Preparazione per l'installazione

2.1 Compressore

2.1.1 Rimuovere tutti i pannelli (vedere Figura 6).

2.1.2 Smontare il deflettore di ingresso del compressore.


Rimuovere con cura il deflettore di ingresso del compressore svitando i 4 bulloni (M8).
Conservare il deflettore di ingresso poiché dovrà essere montato nel pannello frontale
del modulo ICD (vedere Figura 6).

Figura 6: Compressore – senza pannelli e deflettore di ingresso

2.1.3 Staccare la piastra di copertura per lo scarico manuale e automatico.


Rimuovere la piastra di copertura con il rubinetto per lo scarico manuale e automatico
dal pannello frontale (due viti, vedere Figura 7). Staccare i tubi di scarico in plastica
dalla piastra di copertura allentando i giunti sulla piastra stessa. Lasciare inalterata la
parte dei giunti posta sui tubi di scarico. Conservare la piastra e il rubinetto poiché
dovranno essere montati sul pannello frontale del modulo ICD.

2926 1515 00 8
Istruzioni di installazione

Viti

Tubi di scarico
Rubinetto

Piastra di copertura Giunti

Figura 7: Rimozione della piastra di copertura per lo scarico automatico e manuale

2.2 Modulo essiccatore

2.2.1 Rimuovere i due pannelli (vedere Figura 8).

Pannelli da
rimuovere

Figura 8: Rimozione dei pannelli

2.2.2 Rimuovere il coperchio dal modulo ICD.


Rimuovere il coperchio superiore del modulo ICD sganciando i due fermagli laterali,
come illustrato nella Figura 9. Fare attenzione anche se i fermagli sono ben fissati e non
si allentano facilmente.

2926 1515 00 9
Istruzioni di installazione

Sganciamento dei
fermagli del coperchio

Figura 9: Rimozione del coperchio superiore

2.2.3 Rimuovere le travi esterne del modulo ICD.


Smontare le travi esterne su entrambi i lati del modulo ICD svitando i bulloni necessari
(3 x M8 su ciascun lato). Vedere Figura 10.

Travi esterne da
rimuovere

Bulloni (M8)

Figura 10: Smontaggio delle travi esterne

2926 1515 00 10
Istruzioni di installazione

2.2.4 Rimuovere il raccordo per tubi nella parte a T.


Rimuovere il raccordo per tubi nella parte a T all'ingresso dell'essiccatore (lato
compressore). Una volta montati insieme il compressore e il modulo essiccatore, il
raccordo sarà utilizzato per collegare il tubo di mandata del compressore all'ingresso
dell'ICD. Vedere Figura 11.

Raccordo per tubi


da rimuovere

Figura 11: Raccordo per tubi nella parte a T dell'ingresso dell'essiccatore

2.3 Importante
Collocare la GUARNIZIONE del raccordo per tubi descritto nella sezione 2.2.4 sul tubo
di mandata del compressore PRIMA di procedere al posizionamento del modulo ICD
verso il compressore (vedere Figura 12). Non tralasciare questo passaggio poiché
l'azione sopra descritta non può essere effettuata se il compressore e l'ICD sono già
montati insieme!

Guarnizione del
raccordo per tubi

Figura 12: Guarnizione sul tubo di mandata del compressore

2926 1515 00 11
Istruzioni di installazione

3. Posizionamento del modulo ICD rispetto all'unità di compressore -


allineamento di entrambi i moduli

3.1 Posizionamento del compressore


Utilizzare un carrello elevatore a forche per sollevare il compressore e collocarlo nella
giusta posizione.

3.2 Posizionamento dell'unità essiccatore verso il compressore


- Utilizzare un carrello elevatore a forche per sollevare l'unità essiccatore e collocarla
contro il compressore. Fare attenzione a non danneggiare il cofano durante il
posizionamento dell'essiccatore verso il compressore.
- Allineare con cura l'ICD al compressore per faciitare l'installazione dei componenti di
interfaccia. Questa operazione è molto importante anche per assicurare un aspetto
uniforme al gruppo.
Il risultato dei procedimenti sopra descritti è illustrato nella Figura 13.

Figura 13: Modulo ICD posizionato verso il compressore

3.3 Montaggio della piastra di allineamento

3.3.1 Collegare la piastra di allineamento al telaio del compressore.


Fissare la piastra nera di allineamento al telaio del compressore avvitando i due bulloni
(M8) solo parzialmente nel telaio.

2926 1515 00 12
Istruzioni di installazione

Nota: I bulloni devono essere avvitati del tutto solo quando l'allineamento è stato
controllato (vedere sezione 3.3.2) e la piastra è stata montata sul telaio dell'essiccatore.
Ricordare che la tolleranza è piuttosto ridotta.
3.3.2 Controllare l'allineamento di entrambe le unità.
L'allineamento può essere controllato verificando che la tacca nella piastra di
allineamento corrisponda al centro del foro (∅ 5 mm) nel telaio dell'ICD. Nel caso in cui
non si riscontri tale corrispondenza, è necessario regolare la posizione del modulo ICD
rispetto al compressore fino ad ottenere un allineamento perfetto. Si consiglia di cercare
di ottenere una tolleranza, ad occhio, di ± 1 mm. Vedere Figura 14.
3.3.3 Collegare la piastra di allineamento al telaio dell'ICD e avvitare tutti i bulloni.
L'installazione della piastra di allineamento deve essere completata fissando la piastra
al telaio dell'ICD con due bulloni (M8) e avvitando a fondo i due bulloni (M8) nel telaio
del compressore.

Piastra di allineamento

Tacca

Telaio ICD

Figura 14: Piastra di allineamento


Al termine della procedura di allineamento e di fissaggio della piastra il risultato
dovrebbe corrispondere alla Figura 15.

Bulloni nel
telaio GA (M8)

Telaio compressore

Piastra di
allineamento

Bulloni nel
telaio ICD (M8)
Telaio ICD
Figura 15: Risultato della procedura di allineamento

2926 1515 00 13
Istruzioni di installazione

3.3.4 Importante: utilizzare degli spessori in caso di problemi di allineamento


Come precedentemente citato, si consiglia vivamente di installare il compressore con
ICD su una superficie liscia per consentire un'adeguata installazione e un corretto
allineamento. Tuttavia è possibile correggere un allineamento imperfetto del modulo
essiccatore rispetto al compressore dovuto ad una leggera rugosità della superficie di
appoggio utilizzando gli spessori forniti con l'ICD. Tutti i moduli ICD forniti sono infatti
corredati da una confezione di spessori di diverse misure.

4. Collegare il modulo ICD al compressore – Installare i componenti di


interfaccia

4.1 Collegamenti elettrici

4.1.1 Alimentazione di tensione dell'essiccatore


L'alimentazione di tensione dell'essiccatore è derivata dall'alimentazione di tensione
principale del compressore; una fase dell'alimentazione principale è infatti utilizzata per
alimentare l'essiccatore.
Inserire il cavo di alimentazione proveniente dall'armadio all'interno dell'ICD nel primo
foro dal basso posto nel pannello frontale del compressore (vedere Figura 19) e
collegarlo ai supporti dei fusibili sulla barra DIN dell'essiccatore nell'armadio del
compressore. Il conduttore di massa deve essere collegato al morsetto PE sulla stessa
barra. Questo procedimento è illustrato nella Figura 16.

Cavo di alimentazione
dall'armadio ICD: da collegare
Cavo dati dall'armadio ICD:
alla barra DIN dell'essiccatore
da collegare al modulo
Elektronikon

Figura 16: Collegamento all'armadio del compressore

2926 1515 00 14
Istruzioni di installazione

4.1.2 Cavo dati dell'armadio dell'ICD


Collegare il cavo dati proveniente dal modulo di espansione Emix nell'armadio ICD al
modulo Elektronikon del compressore inserendo la spina nella porta I/O sul retro del
modulo Elektronikon (vedere Figura 16). Utilizzare inoltre il primo foro in basso posto
nel pannello frontale del compressore (vedere Figura 19) per far passare il cavo dati
all'interno dell'armadio compressore.

4.1.3 Collegamento del cavo del sensore del modulo Elektronikon al trasduttore di
pressione all'uscita dell'ICD
Dato che la pressione di esercizio per il modulo Elektronikon è misurata all'uscita
dell'intero gruppo (dopo l'essiccatore), il cavo del sensore di pressione proveniente
dall'armadio del compressore deve essere collegato al trasduttore di pressione nel tubo
di scarico dell'essiccatore. Inserire quindi la spina del cavo del sensore nel trasduttore
di pressione nel tubo di scarico dell'ICD, come illustrato nella Figura 17.

Cavo del sensore con spina da collegare


al trasduttore di pressione

Proveniente
dall'armadio del
compressore
Trasduttore di pressione
all'uscita dell'ICD

Figura 17: Collegamento del cavo del sensore al trasduttore di pressione

4.1.4 Impostare il trasformatore multitensione nell'armadio ICD (selezione della giusta


tensione)
Dato che nell'armadio ICD è installato un trasformatore multitensione, la tensione
primaria deve essere impostata tenendo in considerazione la tensione di alimentazione
del compressore (monofase).
Controllare la tensione di alimentazione del compressore, aprire l'armadio dell'ICD e
collegare il cablaggio per l'alimentazione di tensione dell'essiccatore ICD al morsetto a
vite corretto del trasformatore (vedere Figura 18).

2926 1515 00 15
Istruzioni di installazione

Collegamento dei
connettori per
impostare la
tensione primaria

Trasformator
Figura 18: Armadio dell'ICD - Impostazione della tensione primaria per l'alimentazione di tensione
dell'ICD

4.1.5 Alimentazione di tensione principale del gruppo compressore


L'alimentazione di tensione principale per il compressore proveniente dall'installazione del
cliente deve essere collegata al morsetto giusto nell'armadio del compressore (vedere
diagramma di manutenzione compressore). I cavi di alimentazione per l'alimentazione di
tensione principale passano attraverso l'ICD prima di giungere all'armadio del
compressore. Nel modulo ICD è stata prevista sul pannello superiore una canalina nella
quale devono essere posati i cavi di alimentazione (vedere Figura 19). Inserire i cavi
dell'alimentazione principale nel secondo foro dall'alto del pannello frontale del
compressore (vedere Figura 19).
Foro nel pannello
frontale per i cavi
dell'alimentazione
principale

Canalina nell'ICD per i Foro nel pannello


cavi dell'alimentazione frontale per il cavo dati e
principale il cavo di alimentazione
dell'essiccatore

Figura 19: Alimentazione di tensione principale

2926 1515 00 16
Istruzioni di installazione

4.2 Collegamenti meccanici

4.2.1 Collegamento delle tubazioni del compressore e dell'ICD.


Collegare il tubo di scarico del compressore al tubo di aspirazione (parte a T) del
modulo essiccatore mediante il raccordo per tubi scanalati precedentemente rimosso
(vedere sezione 2.2.4, Figura 11).
4.2.2 Installare il coperchio per lo scarico manuale e automatico sul pannello frontale
del modulo ICD.
Prendere i tubi per lo scarico manuale e automatico (provenienti dal WSD e dal filtro PD
all'interno del compressore) e stenderli sul telaio dell'ICD.
Successivamente, inserire i tubi attraverso i fori di scarico presenti nel telaio. Serrare i
giunti di entrambi i tubi sul coperchio come in origine e montare il coperchio sul pannello
frontale fissandolo con 2 viti. Collocare il rubinetto per lo scarico manuale sul coperchio.

Foro per scarico


nel telaio

Foro per scarico nel


telaio e nel pannello

Figura 20: Installazione del coperchio per lo scarico automatico e manuale

4.2.3 Installazione del deflettore di ingresso nel pannello frontale dell'ICD.


Posizionare il deflettore di ingresso – precedentemente rimosso dal compressore →
vedere sezione 2.1.2 – nel pannello frontale dell'ICD e fissarlo come in origine
utilizzando i 4 bulloni (M8).

2926 1515 00 17
Istruzioni di installazione

Installazione del
deflettore di
ingresso nel
pannello frontale del
modulo ICD

Figura 21: Deflettore di ingresso sul modulo ICD

4.2.4 Montaggio delle travi esterne sui lati destro e sinistro del cofano.
Prima di installare le travi esterne nell'unità è necessario rimuovere alcuni bulloni/viti:
- Svitare alla base su entrambi i lati del compressore i 2 bulloni (M8) che fissano il
pannello frontale del compressore al telaio.

Figura 22: Svitare i bulloni alla base del compressore

- Svitare gli "attacchi d'angolo" vicino all'estremità superiore su entrambi i lati del
compressore. Per il lato sinistro è necessario rimuovere parzialmente la porta
dell'armadio. Aprire la porta dell'armadio, rimuovere il fermo nella cerniera superiore
in modo da poter girare la porta e svitare la vite posta nell'angolo dell'estremità
superiore. Questo procedimento è illustrato nella Figura 23.

2926 1515 00 18
Istruzioni di installazione

Cerniera superiore
Vite nell'angolo
Cerniera
inferiore

Figura 23: Girare la porta dell'armadio e svitare la vite nell'angolo


Importante: Sono necessarie due persone per compiere queste operazioni: una
persona sostiene la porta dell'armadio mentre l'altra monta la trave esterna. In caso sia
presente UNA SOLA PERSONA per compiere l'installazione, non è possibile sostenere
la porta dell'armadio come illustrato nella Figura 23 e contemporaneamente montare la
trave esterna.
Pertanto, in caso sia presente UNA SOLA PERSONA per compiere l'installazione, è
necessario scollegare tutti i connettori sul retro del modulo Elektronikon e staccare il
connettore di massa dalla porta dell'armadio (vedere Figura 24). Terminata
l'installazione delle travi esterne, è possibile inserire nuovamente i connettori nel
modulo Elektronikon.

Figura 24: Scollegamento dei connettori sul retro del modulo Elektronikon

La trave esterna sul lato frontale (lato dell'armadio del compressore) deve essere
installata in base alla seguente procedura (vedere Figura 25):
- Prendere la trave esterna provvista di una fessura sul bordo sinistro per la cerniera
inferiore della porta dell'armadio. Posizionare la trave contro il compressore con il
perno in alto, in modo che il bordo della trave posto più a sinistra finisca dietro alla
porta dell'armadio.

2926 1515 00 19
Istruzioni di installazione

- Fissare la base della trave esterna al telaio del compressore attraverso il bullone
svitato (M8) in basso e la parte in alto all'estremità superiore del compressore
servendosi della vite posta nell'angolo superiore.
- Fissare la trave esterna sulla trave interna dell'ICD con 3 bulloni (M8).

3 Bulloni (M8)
nella trave
Perno in
interna dell'ICD
alto per il
coperchio

Posizione della vite


nell'angolo superiore

Fessura nella
trave per la
cerniera della Bullone (M8) alla base (nel
porta dell'armadio telaio del compressore)

Figura 25: Montaggio della trave esterna sul lato frontale del gruppo compressore

La trave esterna sul retro del gruppo compressore deve essere installata in base alla
seguente procedura (vedere Figura 26):
- Prendere la trave esterna rimasta con il perno in alto e posizionarla contro il
compressore in modo che il bordo della trave posto più a destra finisca dietro al
pannello del compressore.
- Fissare la base della trave esterna al telaio del compressore attraverso il bullone
svitato (M8) in basso e la parte in alto all'estremità superiore del compressore
servendosi della vite posta nell'angolo superiore.
- Fissare la trave esterna sulla trave interna dell'ICD mediante 3 bulloni (M8).

2926 1515 00 20
Istruzioni di installazione

Perno in
alto per il
coperchio

3 Bulloni
Bullone (M8) alla (M8) nella
base (nel telaio del trave
compressore) interna
dell'ICD

Figura 26: Montaggio trave esterna sul retro del gruppo compressore

4.2.5 Montaggio del coperchio sull'estremità superiore dell'ICD.


Il coperchio deve essere montato sull'estremità superiore dell'ICD (vedere Figura 27):
- Inserendo e facendo scattare i fermagli su entrambi i lati del coperchio sui perni delle
travi esterne.
- Mediante viti autofilettanti in alto (5 x ST3,9; articolo num. 0226 3343 93). Sul
coperchio sono stati praticati alcuni piccoli fori (∅ 5 mm) con lo scopo di indicare la
posizione delle viti. L'estremità superiore dell'ICD è sprovvista di fori, per cui devono
essere praticati fori del diametro di 3 mm nella stessa posizione anche in questo
componente. Successivamente, è possibile fissare il coperchio con le viti
autofilettanti.

Bloccaggio dei
fermagli sui perni
Viti autofilettanti

Figura 27: Montaggio del coperchio sull'estremità superiore dell'ICD

4.2.6 Montaggio delle 2 valvole a sfera all'uscita dell'ICD.


Montare le valvole a sfera fornite con l'unità sul tubo di scarico dell'ICD e sul tubo di
bypass dell'essiccatore (vedere Figura 28).

2926 1515 00 21
Istruzioni di installazione

4.2.7 Rimontaggio e bloccaggio di tutti i pannelli (vedere Figura 28).


Ultimate le attività sopra riportate, la procedura di installazione in sito del compressore e
dell'ICD risulta conclusa. Il risultato dovrebbe corrispondere a quanto riportato nella
Figura 28.

Figura 28: Risultato finale della procedura di installazione in sito

2926 1515 00 22
Istruzioni di installazione

Note:

2926 1515 00 23
Istruzioni di installazione

Note:

2926 1515 00 24
Riferimenti utili
Tipo dell'unità: .......................................... No. assegnato dal Cliente: .....................................
Tipo di motore: .......................................... No. di serie dell'unità: ........................................
Data di consegna: ........................................ No. di serie del motore: .......................................
Scheda di manutenzione: .................................. Data del primo avviamento: ...................................

Lubrificanti impiegati
Compressore: ........................................... Quantità: ..................................................
Tipo di grasso per i cuscinetti del motore elettrico: .............

Pubblicazioni tecniche (No.)


Manuale di istruzione Atlas Copco: ......................... Manuale di istruzione per il motore: .............................
Listino parti di ricambio Atlas Copco: ....................... Listino parti di ricambio per il motore: ...........................
Registro dell'operatore Atlas Copco: .........................

Concessionario locale Atlas Copco


Nome: ................................................................................................................
Indirizzo: .............................................................................................................
Telefono: ..................................... Persona incaricata: Assistenza: ......................................
Fax: ......................................... Ricambi: ........................................

P R E CA UZIONI RELATIVE ALLA SICUREZZA


Da leggere attentamente prima dell'installazione, della messa in funzione o della riparazione
dell'unità, per poi comportarsi di conseguenza
Queste raccomandazioni si riferiscono a macchine che sottopongono a processo o consumano aria o gas
inerti. Ilsottoporre a processo tutti gli altri gas richiede precauzioni addizionali relative alla sicurezza,
tipiche dell'applicazione, che qui non sono riportate.
Oltre alle normali regole di sicurezza, che devono essere osservate quando 3. Installare l'unità in un luogo ove l'aria dell'ambiente sia il più possibile
si usano i compressori d'aria stazionari e le relative attrezzature, hanno fredda e pulita. Se necessario, installare un condotto di aspirazione.
una particolare importanza le seguenti istruzioni e precauzioni, sempre Non ostruire mai l'entrata dell'aria. Si deve fare attenzione a
relative alla sicurezza. minimizzarel'entrata di umidità con l'aria aspirata.
L'operatore, quando fa funzionare questa unità, è tenuto a rispettare le 4. L'aria aspirata dene essere priva di fumi o vapori infiammabili, per
norme e a osservare i regolamenti locali sulla sicurezza del lavoro. esempio di solventi per vernici, che potrebbero provocare incendi o
esplosioni interni.
Il proprietario è responsabile del fatto che il compressore venga mantenuto
in condizioni tali da funzionare in piena sicurezza. Le parti e gli accessori 5. Le unità raffreddate ad aria devono essere installate in modo da avere
devono essere sostituiti se non danno la garanzia di un funzionamento disponibile una corrente d'aria di raffreddamento, evitando che l'aria
sicuro. in uscita venga fatta ricircolare all'entrata.
L'installazione, il funzionamento, la manutenzione e le riparazioni devono 6. Disporre la presa dell'aria di aspirazione in modo che non possano
essere fatti solo da personale autorizzato, addestrato e competente. essere apirate eventuali parti sciolte del vestiario degli operatori.
I dati critici di funzionamento (pressioni, temperature, intervalli di tempo, 7. Accertarsi che la tubazione della mandata del compressore, collegata
ecc.) devono essere marcati in modo indelebile. al refrigeratore finale o alla rete dell'aria compressa, sia libera di
dilatarsi sotto l'effetto del calore e che non sia in contatto o in
Ogni eventuale modifica al compressore deve essere effettuata con vicinanza di materiale infiammabile.
l'autorizzazione dell'Atlas Copco e sotto il controllo di personale
autorizzato e competente. 8. Non deve essere esercitata alcuna forza esterna sulla valvola di
mandata dell'aria compressa; il tubo collegato alla valvola deve essere
Se qualche prescrizione, riportata in questo Manuale e riguardante libero da sollecitazioni.
in modo speciale la sicurezza, non è conforme alla legislazione locale,
si deve applicare quella delle due che è più restrittiva. 9. Se esiste un comando a distanza, deve essere posto sul compressore
un cartello con la seguente scritta ben visibile:
Le precauzioni qui riportate hanno carattere generale e riguardano
molti tipi di macchine erelative attrezzature, quindi alcune norme Pericolo: questa macchina è comandata a distanza e può essere
possono non riguardare l'unità descritta in questo Manuale. messa in funzione senza preavviso.
Per ulteriore sicurezza, le persone che devono avviare unità
Installazione telecomandate devono prendere adeguate precauzioni che diano la
sicurezza che, al momento dell'avviamento, non vi sia nessuno che
Oltre la pratica tecnica generale, che deve essere conforme ai regolamenti stia effettuando controlli o lavori sulla macchina. A tale scopo,
relativi alla sicurezza emanati dalle autorità locali, si mettono in risalto sull'apparecchiatura di avviamento deve essere affisso un avviso in
in modo particolare le seguenti direttive: chiare lettere.
1. Un compressore deve essere sollevato solo con l'attrezzatura adeguata 10. Sulle unità con sistemi automatici di avviamento e arresto, deve essere
in conformità con le norme locali di sicurezza. posto vicino al pannello degli strumenti un cartello con la scritta:
Questa macchina può avviarsi senza preavviso.
Le parti sciolte o rotanti devono essere legate in modo sicuro prima
del sollevamento. E' severamente proibito sostare o trattenersi nella 11. Se un impianto comprende diversi compressori, ognuno di questi
zona di rischio sotto un carico sollevato. L'accelerazione e la deve essere dotato di valvole manuali per la sua esclusione. Non si
decelerazione di sollevamento devono essere tenute entro i limiti di deve fare asseg-namento su valvole di non-ritorno per isolare ciascun
sicurezza. sistema in pressione.
2. Prima di collegare i tubi, togliere tutte le flange cieche, i tappi, i 12. Non smontare né manomettere mai i dispositivi di sicurezza, le
cappellotti e i sacchetti di sostanze igroscopiche. I tubi di protezioni o i materiali di isolamento applicati sull'unità. Ogni
distribuzione dell'aria compressa e le relative connessioni devono serbatoio in pressione o gruppo ausiliario installato al di fuori
avere le dimensioni corrette ed essere adatti alla pressione di esercizio. dell'unità e destinato a contenere aria a una pressione superiore a

2926 1377 00 1/2


P R E CA UZIONI RELATIVE ALLA SICUREZZA
quella atmosferica, deve essere dotato di uno o più dispositivi di 3. Tutte le operazioni di manutenzione, che non siano quelle ordinarie
scarico della pressione, come richiesto. di sorve-glianza, devono essere iniziate dopo che il compressore sia
stato arrestato e la tensione di alimentazione sia stata esclusa.
13 Le tubazioni e le altre parti con temperature superiori a 80°C (175°F), Prendere concrete precauzioni per assicurare che l'unità non sia messa
che posssono essere toccate accidentalmente da persone che svolgono in funzione inavvertitamente.
i loro compiti normali, devono essere protette o isolate. Le altre
tubazioni, che si trovano a temperature elevate, devono essere marcate 4. Prima di smontare qualsiasi componente sottoposto a pressione,
in modo chiaro. isolare in modo efficace l'unità da tutte le sorgenti di pressione e
scaricare la pressione da tutto il sistema.
14. Se il terreno o il pavimento non è orizzontale o può subire delle
inclinazioni, consultare l'Atlas Copco. 5. Per pulire i pezzi non usare mai solventi infiammabili o tetracloruro
di carbonio. Prendere le necessarie precauzioni di sicurezza contro
15. I collegamenti elettrici devono corrispondere alle prescrizioni locali. i vapori tossici dei liquidi usati per la pulizia.
Le unità devono essere collegate a terra e protette contro i cortocicuiti
mediante fusibili. 6. Osservare le norme della più scrupolosa pulizia durante i lavori di
manutenzione e riparazione. Proteggere dalla sporcizia i pezzi e le
Funzionamento aperture esposte con stracci, carta, o nastro adesivo puliti.
7. Non eseguire mai saldature o altre operazioni che richiedano calore
1. I tubi flessibili per la distribuzione e l'utilizzazione dell'aria compressa vicino al sistema dell'olio. In particolare i serbatoi dell'olio, prima
devono avere dimensioni adeguate ed essere adatti alla pressione di dieffettuare su di esso le citate operazioni, deve essere completamente
esercizio. Non usare mai tubi flessibili logorati, danneggiati o pulito, per esempio, lavandolo con vapore.
deteriorati. Per quanto concerne i raccordi e i giunti dei tubi flessibili
usare solo il tipo e la grandezza corretti. Quando si immette aria Non eseguire mai saldature o modifiche di qualsiasi genere sul
compressa in un tubo flessibile o in una linea di aria compressa, serbatoio a pressione.
assicurarsi che l'estremità libera del tubo sia fissata in modo sicuro. Ogni volta ch ci siano un'indicazione o un qualsiasi sospetto che una
Un'estremità libera darà dei "colpi di frusta" e potrà ferire le persone parte interna di una macchina sia surriscaldata, la macchina deve
presenti. Prima di scollegare un tubo flessibile, assicurarsi che dal essere arrestata senza però aprire alcun coperchio di ispezione
tubo stesso sia stata completamente scaricata la pressione. prima che non sia trascorso un intervallo di tempo sufficiente per il
Non giocare mai con l'aria compressa. Non rivolgere mai il getto di raffreddamento; ciò per evitare il rischio di un'accensione spontanea
aria compressa verso il proprio corpo o quello di altre persone. Non del vapore di olio al momento in cui viene fatta entrare l'aria.
usare mai aria compressa per pulire i propri indumenti. Se la si Per ispezionare l'interno di una macchina, un serbatoio inpressione,
utilizza per pulire delle attrezzature, farlo con etrema attenzione e ecc. non usare mai una sorgente di luce con fiamma libera.
indossando gli occhiali di protezione.
8. Assicurarsi che né utensili né pezzi sciolti né stracci siano rimasti
2. I compressori non sono considerati capaci di produrre aria adatta dentro o sopra l'unità.
alla respirazione. Per avere aria di qualità adatta alla respirazione,
l'aria compressa deve essere opportunamente purificata in conformità 9. Prima di dare il benestare per l'impiego dell'unità, dopo una
con la legislazione e le norme locali. manutenzione o una revisione, controllare che le pressioni, le
temperature e gli intervalli di tempo siano quelli corretti e che i
3. Non fare mai funzionare il compressore quando c'è la possibilità che dispositivi di controllo e di sicurezza funzionino correttamente.
siano aspirati fumi infiammabili o tossici.
10. Ogni volta che viene cambiato l'elemento separatore, esaminare il
4. Non far mai funzionare l'unità a pressioni inferiori o superiori ai tubo di scarico e la parte interna del recipiente del separatore dell'olio
limiti nominali riportati nella tabella dei "Dati tecnici principali". per vedere se ci sono depositi carboniosi; se questi depositi sono
5. Tutte le porte della cappottatura devono essere tenute chiuse durante eccessivi, devono essere rimossi.
il funzionamento dell'unità. Le porte devono essere tenute aperte solo 11. Proteggere il motore, il filtro dell'aria, i componenti elettrici e quelli
per brevi periodi, per esempio per fare dei controlli. Quando viene di regolazione, ecc. dalle infiltrazioni di umidità, per esempio quando
aperta una porta, proteggersi le orecchie con apposite cuffie. si pulisce l'unità utilizzando vapore.
6. Le persone che si trovano vicino o in un locale compressori dove il 12. Assicurarsi che tutto il materiale insonorizzante, per esempio quello
livello di rumore superi i 90 dB(A), devono proteggersi le orecchie applicato alla cappottatura e nei sistemi di aspirazione e di mandata
con apposite cuffie. del compressore, sia in buone condizioni. Se fosse stato danneggiato,
7. Periodicamente controllare che: cambiarlo con materiale originale Atlas Copco per evitare che
a. Tutte le protezioni siano ben fisse al loro posto. aumenti il livello della pressione sonora.
b. Tutti i tubi, flessibili e/o rigidi, che si trovano dentro l'unità, 13. Non usare mai solventi caustici, che possano danneggiare materiali
siano in buone condizioni, diano la massima sicurezza e non della rete dell'aria compressa, per esempio le tazze di policarbonato.
presentino abrasioni.
c. Non ci siano perdite. 14. Quando si maneggiano sostanze refrigeranti, come R22, R12, ecc.,
d. Tutti i bloccaggi siano serrati bene. devono essere prese le seguenti precauzioni:
e. Tutti i conduttori elettrici siano fissati bene e in buone condizioni. a. Non respirare i vapori del refrigerante. Controllare che la zona
.
f Le valvole di sicurezza e gli altri dispositivi di scarico della dove si lavora sia adeguatamente ventilata; se richiesto, usare
pressione non siano ostruiti da sporcizia o vernice. dispositivi di protezione per la respirazione.
g. La valvola di mandata dell'aria compressa e la rete dell'aria b. Calzare sempre guanti speciali. Nel caso in cui spruzzi della
compressa, cioè tubi rigidi e flessibili, raccordi, collettori, sostanza refrigerante raggiungano la pelle, lavarsi subito con
valvole, ecc. siano in buone condizioni di esercizio. acqua. Nel caso in cui il liquido refrigerante entri in contatto
con la pelle attraverso gli abiti, non strappare né togliere gli
8. Se l'aria di raffreddamento che esce calda dal compressore, viene abiti stessi; lavare con un abbondante getto di acqua potabile gli
utilizzata in sistemi di riscaldamento, per esempio per scaldare un abiti fino a rimuovere tutto il refrigerante poi andare al pronto
ambiente di lavoro, prendere le opportune precauzioni contro soccorso.
l'inquinamento dell'aria e la possibile contaminazione dell'aria che c. Mettersi sempre gli occhiali di sicurezza.
viene respirata.
Attenzione: Con le macchine stazionarie, azionate da un motore a
9. Non rimuovere né manomettere mai il materiale insonorizzante. combustione interna, adottare precauzioni supplementari, per esempio
spegniscintille, attenzioni per il carburante, ecc. Consultare l'Atlas Copco.
Manutenzione
La manutenzione e i lavori di riparazione devono esere eseguiti solo con L'Atlas Copco declina ogni responsabilità per qualsiasi dan-no o
la supervisione di un tecnico qualificato per quel lavoro. ferita, conseguenti dal mancato rispetto di queste precauzioni e dalla
non osservanza delle norme correnti e dalla dovuta diligenza richieste
1. Usare solo gli utensili adatti per eseguire la manutenzione e le durante la manovra, il funzionamento, le operazioni di manutenzione
riparazioni. o di riparazione, anche se non espressamente menzionate in questo
2. Usare solo parti di ricambio originali. Manuale.

2926 1377 00 2/2