Sei sulla pagina 1di 5

progetto HackMed---http://go.to/hackmed hack.med@usa.

net

FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA


CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA
CORSO INTEGRATO DI BIOCHIMICA
Anno Accademico 2OOO-2OOO1
PROGRAMMA

BIOCHIMICA STRUTTURALE

I GLUCIDI
Richiami sulle strutture e proprietˆ dei monosaccaridi e dei disaccaridi.
Omopolisaccaridi
(Cellulosa, Amido, Glicogeno). Eteropolisaccaridi (Acido iniuronico,
Condroitinsolfato,
Dermatansolfato, Cheratansolfato, Eparina). Proteoglicani.

I LIPIDI
Richiami sulle strutture e proprietˆ di acidi grassi, acilgliceroli, fosfolipidi,
glicolipidi.Terpeni o poliprenoidi. Colesterolo.

AMINOACIDI E PEPTIDI
Richiami sulle strutture e proprietˆ degli aminoacidi. Peptidi naturali
(glutatione).

PROTEINE
Proprietˆ chimico-fisiche delle proteine. Principali tecniche utilizzate per la
purificazione e per Io studio delle proteine.Organizzazione strutturale delle
proteine. Denaturazione. Proteine globulari. Proteine fibrose
(Collageno,Cheratina, Elastina).Proteine coniugate. Immunoglobuline. Proteine
glicate. Mioglobina (Struttura e flinzione). Emoglobina (Struttura e flinzione).
Meccanismo molecolare del trasporto dell'O2. Fattori che modificano l'affmitˆ
dell'Hb per l'O2. Meccanismo molecolare e lunzionale dell'azione tampone. Ruolo
dell'Hb nel trasporto diretto e indiretto della CO2. Varianti fisiologiche
delJ'Hb. Derivati dell'Hb. Modificazioni strutturali dell'Hb S.

NUCLEOTIDI, ACIDI NUCLEICI E NUCLEOPROTEINE


Richiami sulla struttura delle basi puriniche e pirimidiniche, dei nucleosidi e
dei nucleotidi.
Strutture degli acidi ribonucleici e deossiribonucleici. Organizzazione del DNA
nei procarioti e
negli eucarioti. Denaturazione e rinaturazione del DNA. Principi delle principali
tecniche usate per
Io studio degli acidi nucleici.

VITAMINE E COENZIMI
Le vitamine liposolubili (A, D, E, K, F). Le vitamine idrosolubili (Vitamina C,
Vitamine B e loro coenzirni). Fattori vitaminosimili (S-adenosilmetionina, colina,

-1-
carnitina).

STRUTTURA E FUNZIONE DELLE MEMBRANE BIOLOGICHE


Composizione e struttura delle membrane biologiche. Sistemi di trasporto
attraverso le membrane.
Struttura e funzione della pompa Na+/K+.

BIOCHIMICA METABOLICA
GLI ENZIMI
Catalisi enzimatica. Sito attivo. Specificitˆ. Natura degli enzimi e loro
classificazione. Isoenzimi. Enzimi costitutivi ed induttivi.Cinetica delle
reazioni enzimatiche. Costante di Michaelis - Menten e suo significato. .Fattori
che influenaano l'attivitˆ degli enzimi. Inibizione enzimatica. Meccanismi di
inibizione enzimatica. Regolazione dell'attivitˆ enzimatica. Cenni di enzimologia
clinica

BIOENERGETICA MITOCONDRIALE
Trasporto di metaboliti e ioni attraverso la membrana mitocondriale. La catena
respiratoria (componenti e flinzion“; inibitori; conversione dell'energia durante
il flusso elettronico nella catena respiratoria). Meccanismo della fosforilazione
ossidativa. Disaccoppiamento della fosforilazione ossidativa. I composti ricchi di
energia.

CICLO DEGLI ACIDI TRICARBOSSILICI (reazioni; bilancio energetico; regolazione e


tunzione metabolica).

METABOLISMO DEI GLUCIDI


Digestione ed assorbimento dei glucidi. Meccanismi di trasporto del glucosio
attraverso le membrane cellulari. Esochinasi e glucochinasi. Destino metabolico
del glucosio-6-P. Glicolisi (reazioni, bilancio energetico e regolazione;
glicolisi nei vari tessuti; effetto Pasteur). Isoenzimi della lattico
deidrogenasi. Gluconeogenesi (reazioni; bilancio energetico; regolazione; ciclo di
Cori o ciclo "muso.lo-fegato"). Trasferimento degli equivalenti riducenti dal
citoplasma ai mitocondri mediante sistemi navetta. Ossidazione del piruvato.Il
ciclo dei pentoso fosfati (reazioni della fase ossidativa e della fase non
ossidativa; regolazione; deficienza deficienza eritrocitaria della glucosio-6-P
deidrogenasi). Metabolismo del glicogeno (glicogenosintesi; glicogenolis“;
regolazione del metabolismo del glicogeno nel muscolo e nel fegato; ruolo del
glicogeno nei vari tessuti). Regolazione della glicemia. Acido glucuronico
(Sintesi e utilizzazione). Metabolismo del fruttosio e del galattosio. Regolazione
ormonale del metabolismo glucidico.

METABOLISMO DEI LIPiDI


Funzioni generali dei lipidi. Digestione ed assorbimento dei lipidi. Trasporto dei
lipidi nel sangue (caratteristiche, flinzioni, metabolismo e tecniche di
separazione delle lipoproteine plasmatiche). Catabolismo degli acidi grassi
(attivazione, trasporto al mitocondrio; beta-ossidazione; cenni su altri
meccanismi di ossidazione). Metabolismo dei corpi chetonici (chetogenesi e sua

-2-
regolazione; utilizzazione ossidativa). Modificazioni metaboliche indotte dal
digiuno. Acidi grassi essenziali e non essenziali.Biosintesi degli acidi grassi.
Metabolismo dei trigliceridi. Metabolismo dei fosfolipidi. Caratteristiche della
sintesi e del catabolismo dei glicolipidi. Metabolismo degli steroidi (biosintesi
del colesterolo e sua regolazione; acidi biliari). Regolazione ormonale del
metabolismo lipidico.

METABOLISMO DEGLI AMINO ACIDI


Digestione delle proteine e assorbimento degli amino acidi. Amino acidi essenziali
e non essenziali. Transaminazione. Deaminazione ossidativa e non ossidativa.
Decarbossilazione degli amino acidi. Destino metabolico dell'ammoniaca.
Glutammina. Ciclo dell'urea e sua regolazione. Aminoacidi glucogenetici e
chetogenetici. Metabolismo dei seguenti amino acidi: Glicina, Serina, Cisteina,
Metionina, Aspartato, Glutammato, Fenilalanina e tirosina, Triptofano. Le
poliamine. Creatina e fosfocreatina (biosintesi e flinzione)

METABOLISMO DELLA EMOGLOBINA


Metabolismo del ferro. Biosintesi dell'eme. Catabolismo dell'emoglobina:
formazione dei pigmenti biliari.

METABOLISMO DEI NUCLEOTIDI


Biosintesi "de novo" dei nucleotidi pirimidinici e sua regolazione. Biosintesi "de
novo" dei
nucleotidi purinici e sua regolazione. Trasformazione dei ribonucleotidi in
deossiribonucleotidi.
Timidilato sintasi. Sintesi dei nucleotidi per recupero. Catabolisino dei
nucleotidi purinici.
Catabolismo dei nucleotidi pirimidimci. -

METABOLISMO DEGLI ACIDI NUCLEICI


Enzimi implicati nella replicazione del DNA nei procarioti e negli eucarioti.
Meccanismo di replicazione nei procarioti e negli eucarioti.Trascrittasi inversa e
suo utilizzo biotecnologico. Meccanismi di mutazione spontanea o indotta da agenti
mutageni. Meccanismi di riparazione del DNA (correzione di errore di appaiamento,
rimozione di una base deaminata, rimozione dei dimeri di timina). DNA ricombinante
in ingegneria genetica. Enzimi implicati nella sintesi dell'RNA. Il processo di
trascrizione del DNA. Modificazioni postsintetiche degli RNA. Degradazione degli
acidi ribonucleici.

METABOLISMO DELLE PROTEINE


Proprietˆ delle aminoacil tRNA sintetasi. Meccanismo della biosintesi delle
proteine nei procarioti e negli eucarioti e richiesta energetica Biosintesi delle
proteine destinate all'esportazione. Modificazioni postsintetiche delle proteine.
Inibitori della biosintesi proteica. Regolazione della biosintesi proteica:
controllo dell'espressione genica nei procarioti e negli eucarioti. Degradazione
delle proteine. Sintesi e maturazione del collageno. Biosintesi delle
N-glicoproteine e caratteristiche generali della degradazione delle glicoproteine.

-3-
GLI ORMONI
Proprietˆ dei recettori e loro localizzazione. Trasduzione di segnali attraverso
la membrana plasmatica: messaggeri secondari, biotrasduttori e conseguente
modulazione di attivitˆ enzimatiche. Ormoni del pancreas (Insulina, Glucagone,
Somatostatina: natura chimica, meccanismo d'azione ed effetti sul metabolismo).
Ormoni che regolano il metabolismo del calcio (Paratormone, Calcitonina,
Calcitriolo: natura chimica, meccanismo d'azione, sintesi del calcitriolo). Ormoni
ipofisari (natura chimica, meccanismo d'azione, regolazione dell'attivitˆ ormonale
dell'ipofisi). Ormoni del tratto gastro-intestinale. Ormoni derivati dagli amino
acidi (Ormoni tiroidei, Ormoni della midollare del surrene: sintesi, meccanismo
d'azione ed effetti sul metabolismo). I prostanoidi (struttura, sintesi e
meccanismo d'azione). Ormoni corticosteroidei (Mineralcorticoidi, Glicocoiticoidi:
sintesi e sua regolazione, meccanismo d'azione ed effetti sul metabolismo). Ormoni
sessuali (struttura, sintesi e sua regolazione).

BIOCHIMICA FUNZIONALE

IL FEGATO
Funzione degli epatociti (Metabolismo glucidico, lipidico e degli aminoacidi).
Funzione delle cellule non parenchimatose: detossificazione. Metabolismo epatico
dell'etanolo.

SISTEMA NERVOSO
I principali neurotrasmettitori. Aceticolina (sintesi, idrolisi e meccanismi
recettoriali). Peculiaritˆ metaboliche del tessuto nervoso. Barriera
ematoencefalica.

TESSUTO ADIPOSO
Peculiaritˆ biochimiche del tessuto adiposo.

IL MUSCOLO SCHELETRICO
Organizzazione strutturale del muscolo e meccanismo della contrazione muscolare.
~er~a "fosfato" del muscolo. Catabolismo dei nucleotidi adenilici. Aspetti
metabolici dell'esercizio anaerobico e dell'esercizio aerobico.

MIOCARDIO
Catabolismo dei nucleotidi adeninilici. Substrati ossidabili utilizzati dal
miocardio.

IL SANGUE
Ilplasma (proteine plasmatiche e loro separazione elettroforetica; elettroliti).
I globuli rossi
(peculiaritˆ strutturali e metaboliche). I gruppi sanguigni. Aspetti biochimici
della coagulazione del
sangue.

BIOCHIMICA DELLA NUTRIZIONE

-4-
MACRONUTRIENTI
Proteine (normale destino delle proteine alimentari; aminoacidi essenziali;.
effetto dei carboidrati e
dei lipidi sul risparmio delle proteine). Carboidrati (ruolo metabolico dei
carboidrati alimentari).
Lipidi (Ruolo metabolico dei lipidi della dieta). Fibre alimentari.

MICRONUTRIENTI
Vitamine. Elementi minerali massivi (Calcio, fosforo). Oligoelementi (Ferro e sua
riutilizzazione. Ruolo dello iodio, zinco, rame e selenio).

----------------------------------------------------------------------------------
Progetto HACKMED
hack.med@usa.net
http://go.to/hackmed
http://www.geocities.com/hackermed

-5-