Sei sulla pagina 1di 13

l’Africa

Luciano
Giuliano
Alessandro
Giulio
Vittorio
Adriano
Giovanni
Cosimo
L’Africa si affaccia sul Mar E’ divisa in quattro regioni:
Il territorio. Mediterraneo a nord, sul Mar Settentrionale, Equatoriale,
Rosso e Oceano Indiano a est, Meridionale e il Sahel.
sull’Oceano Atlantico a ovest.
Il clima è prevalentemente
equatoriale, con
temperature molto elevate
e piogge stagionali. A Nord
e a Sud il clima è desertico.

Il Sahara è il deserto più


esteso del mondo e occupa
gran parte dell’area
settentrionale.
Oltre alla catena montuosa I fiumi si trovano nella fascia
dell’Atlante, ci sono massicci equatoriale, dove la
isolati, come l’Ahaggar e il piovosità è massima. Essi
Il territorio. Tibesti. La vetta più alta è il sono però difficilmente
Kilimangiaro (5895 mt.) navigabili per le rapide e le
cascate.

Il Nilo è il fiume più lungo del


mondo (6671 km). Il fiume
Zambesi crea le spettacolari
cascate Vittoria. Il Lago
Vittoria è il più grande
dell’Africa.
La Rift Valley.

Nell’Africa Orientale si trova Lungo la Rift Valley si


una spaccatura della crosta verificano terremoti, attività
terrestre che si estende per vulcanica e vapori. La valle ha
cominciato a formarsi 35
5000 Km, attraversa il Keny,
milioni di anni fa e il processo
la Tanzania, arriva al Mar
continua ancora oggi. Si calcola
Morto e raggiunge il fiume
che tra 10 milioni di anni
Giordano in Asia. questo territorio si spaccherà e
verrà inondato dal mare.
La zona a Nord è abitata Le popolazioni arabe
presentano una grande
soprattutto da arabi, di
varietà etnica e culturale.
religione musulmana e lingua
I popoli. araba. I berberi conducono vita
Nella zona equatoriale la
civiltà europea è penetrata
seminomade, mentre i tuareg
recentemente e ha imposto
vivono nelle zone desertiche.
lingue diverse. Assai diffusa è
la lingua swahili.
I bantu vivono nell’Africa
Centrale e Meridionale. Gli
zulu, popolo bantu, vivono in
villaggi e si dedicano
all’agricoltura.

In Africa meridionale vivono i


bantu boscimani, i più antichi
abitanti della zona. I bianchi di
origine europea sono i boeri,
che discendono dai
colonizzatori olandesi.
Lo sviluppo demografico, però, non è
L’Africa ha assistito a un vero andato di pari passo con uno
boom demografico nell’ultimo
La secolo. Nel 2011, infatti, la
sviluppo economico: a tassi di
natalità altissimi corrispondono
popolazione. popolazione ha superato il
miliardo e continua a crescere.
purtroppo carenze alimentari e
sanitarie. Malattie come la malaria,
la febbre gialla e l’AIDS sono diffuse
in ampie zone del continente.

La distribuzione degli abitanti è Le città principali si trovano


piuttosto irregolare e la densità nell’area settentrionale e sono:
media bassa. Le città si stanno Casablanca, Tunisi, Tripoli, Il
popolando per l’impoverimento Cairo, Algeri. In Sud Africa si
delle campagne. L’urbanizzazione trova Città del Capo, mentre in
è crescente e oggi il 41% delle Kenya troviamo la moderna città
persone vive nelle città. di Nairobi.
Il territorio è ricco di risorse L’industria è poco sviluppata e
L’economia. naturali e del sottosuolo
(petrolio, gas naturale, diamanti
legata alle risorse naturali e
all’artigianato. Inoltre, si è molto
e oro). Lungo le valli del Nilo sviluppato il turismo, specialmente
l’economia si basa soprattutto dopo la costruzione di nuovi
sull’agricoltura e l’allevamento. aeroporti.

In Africa Equatoriale sussiste


l’agricoltura di piantagione di tipo
monoculturale (cacao, canna da
zucchero, banane, cotone,
tabacco), per prodotti destinati
soprattutto all’esportazione.

Il Sudafrica ha raggiunto un buon


livello di sviluppo, soprattutto
con le ricchezze del sottosuolo
(petrolio, uranio, carbone e
diamanti).
La zona è bagnata dal Mar Le piogge sono sufficienti per
Mediterraneo ed è delimitata a sostenere una buona agricoltura.
L’Africa sud dal deserto del Sahara. Gli
Nel deserto del Sahara, oltre a oasi,
settentrionale. Stati che formano la regione
dune, pietre e rocce, ci sono alche
massicci come l’Ahaggar. Il fiume
sono: Marocco, Algeria, Nilo è il corso d’acqua di superficie
Tunisia, Libia ed Egitto. più rigoglioso.

In questa zona si sviluppò la civiltà


egizia e si stanziarono i Greci e i
Romani. Durante l’Ottocento
questi Stati furono colonizzati.
Solo ultimamente sono in atto
processi di trasformazione
L’agricultura è florida nelle zone politica.
della valle del Nilo. In Libia ci
sono risorse di petrolio e in L’Islam è la religione prevalente
Algeria ci sono risorse di gas. Le e l’arabo è la lingua più diffusa,
mete turistiche preferite sono i anche se si parla il francese e
siti archeologici dell’Egitto e le l’inglese, lingue degli ex-
coste del Mar Rosso. colonizzatori.
Il Sahel.

La regione del Sahel è a sud Le popolazioni devono affrontare Le persone vivono di agricoltura
del Sahara e comprende gli costantemente siccità, carestie e e di allevamento di capre e
Stati di Mauritania, Mali, conflitti. I bambini sono affetti da bovini. Molte persone emigrano
Niger, Ciad, Burkina Faso e malnutrizione e c’è una costante verso l’Europa e in Medio
Sudan. E’ una regione emergenza alimentare. Oriente in cerca di lavoro.
molto arida e povera.
Spettacolari sono le cascate
Livingstone e i rilievi più alti del
continente: il Kenya e il
L’Africa Kilimangiaro. La bellezza del
equatoriale. paesaggio favorisce il turismo e i
safari.

Ci sono oltre 400 gruppi etnici


con lingue e culture diverse,
nati soprattutto in seguito alla
decolonizzazione. La maggior
parte della popolazione vive nei
La zona a cavallo villaggi.
dell’Equatore si estende da
Capo Verde a ovest fino alla La povertà è diffusa e le guerre
Somalia a est. La vegetazione e gli scontri interni sono
è fiorente: qui scorrono fiumi frequenti. E’ una terra ricca di
e il clima è umido. risorse, ma prevalgono le
piantagione di prodotti da
esportazione (cotone e
arachidi).
L’estremità a sud comprende il
Sudafrica, Angola e Monzambico.
L’isola più grande del continente è il
L’Africa Madagascar, nell’Oceano Indiano. Il
paesaggio comprende savane, paludi e
meridionale. piccole pianure. Il clima è fresco e
temperato.

La maggioranza della popolazione è


bantu e vive nei villaggi rurali,
mentre i bianchi sono di origine
europea. I centri maggiori sono le
L’instabilità politica e la città del Sudafrica (Città del Capo e
corruzione ha rallentato lo Pretoria).
sviluppo di quest’area. Il
Sudafrica ha un buono Il cristianesimo è praticato dalla
sviluppo economico, ma il maggior parte della popolazione. Le
resto dell’area vive di lingue sono quelle europee,
agricoltura tradizionale. affiancati da molti idiomi locali.
Fu protagonista delle
Fino al 1994 in Sudafrica c’era trattative con il Presidente De
l’apartheid, la segregazione Klerk per l’abolizione
delle comunità di colore. dell’apartheid nei primi anni
Nelson Mandela, avvocato e del 1990. Uscito dal carcere,
attivista, ha scontato 27 anni venne eletto Presidente nel
di prigione per la sua attività 1994, nelle prime elezioni
di lotta al segregazionismo. multirazziali.

Nel 1993 Mandela ha ricevuto


Anche dal carcere, Mandela il Premio Nobel per la Pace,
risultò determinante per la per l’impegno per il Sudafrica
caduta del regime democratico. Fu un leader
segregazionista per la sua carismatico e anche da
figura di simbolo di Presidente si distinse per la
uguaglianza e antirazzismo. totale mancanza di vendetta.
Grazie.

Potrebbero piacerti anche