Sei sulla pagina 1di 4

Guida alla verniciatura 

Articolo a cura di: Dfteam

 
A grande richiesta, ecco una guida veloce su come creare una carrozzeria molto semplice, con
una bandiera a scacchi.
La difficoltà non è elevata, basta solo un po' di pazienza, e l'effetto sarà molto bello.
Innanzitutto procuriamoci del buon nastro da carrozzieri (la sua qualità è importantissima ai fini
di un buon risultato, quindi lasciate stare i nastri da 50centesimi), un cutter affilatissimo (meglio
un bisturi), un pennarello e naturalmente carrozzeria e colori per lexan (sconsigliatissimi sono i
colori spry venduti in ferramenta, meglio spendere 3euro in più per comprare una bomboletta
di colori appositi che sono resistentissimi!).

Iniziamo con il lavaggio della carrozzeria.


Usate una spugna e del sapone sgrassante
(ottimo quello per piatti), in maniera tale da
togliere eventuali tracce di unto, residui dello
stampo, che non farebbero aderire bene il
colore.

Lasciate asciugare. E ora la nostra carrozzeria è


pronta per i primi schizzi!

Prendiamo ora il pennarello, e iniziamo con il tracciare i contorni dei finestrini, parabrezza,
lunotto, passaruota e segnamo i punti in cui andremo ad effettuare i fori per le colonnine
(naturalmente dopo aver sistemato la carrozzeria sull'auto!).
A questo punto, la strada si divide in due. Ci sono diverse scuole di pensiero, c'è chi preferisce
ritagliare la carrozzeria subito, chi invece preferisce farlo solo alla fine. Decidete voi il da farsi.
Ora inizia il lavoro vero e proprio.
Disegnate la bandiera, senza preoccuparvi di fare
linee diritte (anzi...più ondulate sono, più
l'effetto movimento sarà marcato).
Per finire, fate in modo da differenziare gli
scacchi in nero, da quelli bianchi. Non è
indispensabile, ma vi risulterà comodo quando
dovete togliere vie le mascherature.
Non preoccupatevi di sporcare, tanto all'esterno
dello stampo vi è una pellicola protettiva che alla
fine del lavoro verrà tirata via come vedremo in
seguito.
A questo punto, iniziamo con le mascherature.
La caratteristica principale della colorazione dall'interno è che, a differenza dalla classica
colorazione esterna, disegnamo "al contrario". Proprio per questo motivo, se passiamo un colore
scuro sopra un colore chiaro, ad esempio del blu su un fondo precedente giallo chiaro,
l'inevitabile trasparenza del colore chiaro farà si che il nostro occhio veda anche una
percentuale di colore scuro, storpiando la percezione (blu su fondo giallo, porterà a percepire il
verde chiaro).
Proprio per questo, iniziamo con la mascheratura delle parti della carrozzeria che andranno
colorate per ultime. Nel nostro caso, dovremmo iniziare a verniciare con il nero, mascherando
le parti chiare, ma vista la poca differenza dei colori che userò, possiamo mascherare la bandiera
senza alcuna preoccupazione.
Una volta mascherato il disegno, prendiamo il cutter, e iniziamo a ritagliare.
Mettendo la carrozzeria controluce, seguiamo i contorni del parabrezza, dei finestrini, del
lunotto e degli scacchi. Togliamo ora il nastro in eccesso sulla parte che dobbiamo andare a
colorare successivamente.

Indossiamo la nostra mascherina per proteggerci dai vapori nocivi, e iniziamo con una mano
leggerissima di grigio canna di fucile. Aspettiamo qualche minuto, e passiamo una seconda mano
poco più abbondante. Dopo qualche minuto, passiamo la terza e ultima mano coprente.
Mi raccomando, non eccedete con il colore se non volete che la vernice cominci a gocciolare
rovinando tutto!
Meglio perdere 10 minuti in più, e passare 4/5 mani, piuttosto che rovinare il lavoro fatto finora.

Dopo mezzora circa, iniziate a togliere il nastro


degli scacchi neri e con lo stesso procedimento,
date 4/5 mani di nero. Il risultato dovrebbe essere
come da figura.
Togliete il nastro dalle parti che andremo a colorare di bianco.
Ora viene la parte più difficile! In questo caso, le vie da seguire sono due.
Se avete l'aerografo, con il nero fate delle linee leggerissime (passando l'aerografo veloce da un
lato all'altro della bandiera). Se invece usate le bombolette, mantenendovi ad una distanza di
15/20 cm, date una passata super veloce da sinistra a destra (o viceversa ).
Il colore quasi non si dovrà vedere! Dovrete avere la sensazione di non aver colorato nulla, tanto
dovete esser veloci!
Infatti, ogni piccola particella di nero, risalterà tantissimo quando andrete a passare il bianco
successivamente!
Mi raccomando, dovrete sentirvi come un cowboy con la mano più veloce del west!

Per finire, passate il bianco su tutta la carrozzeria, sempre intervallando 4/5 mani leggere di
colore. Firmiamo e numeriamo la nostra opera...
Togliamo la pellicola trasparente esterna.... Ed ecco il risultato finale!

Note: 
Tutti gli utenti del sito potranno scaricare o stampare tutto o parte del materiale contenuto in questo articolo
solamente per un uso personale e non commerciale, impegnandosi a non modificare o alterare in alcun modo il
materiale in esso contenuto, cancellare o modificare documenti coperti dal diritto di autore. Nessuna delle informazioni
contenute in questo articolo potrà essere copiata, distribuita o trasmessa per un qualsiasi uso senza il consenso
espresso di un Amministratore del Dfteam. Il Dfteam si riserva i diritti di proprietà e la proprietà intellettuale su tutto il
materiale che può essere scaricato dal sito.