Sei sulla pagina 1di 3

Istituto Professionale Statale per l'Enogastronomia e

l'Ospitalità Alberghiera “E.V. CAPPELLO”


Piedimonte Matese (CE) – cap 81016 – via Salvo D’Acquisto, 1
Tel. 0823911648 – Fax 08231876505
email: CERH010001@istruzione.it – web: www.alberghieropiedimonte.it

Anno Scolastico 2019 - 2020

Classe …I…. sez. A IP.

RELAZIONE FINALE

SUL POTENZIAMENTO DI MATEMATICA

PRESENTAZIONE DELLA CLASSE


Dal 06/03/2020 ,a causa della pandemia del Covid-19, le scuole sono state chiuse e si è adottata la
nuova e non ancora collaudata D.A.D. (Didattica a distanza).Tutte le regole e le modalità della classica
didattica per competenze sono state sostituite con gli strumenti e i nuovi metodi della piattaforma
COLLABORA di Axios, estrapolata dal registro elettronico Axios che la scuola utilizza già da qualche
anno. Anche gli alunni, dalle loro abitazioni, hanno sostenuto questa prova di didattica e utilizzo del
computer riuscendo perfettamente a destreggiarsi tra lezioni da imparare, compiti in classe e compiti
per casa, da fare in un ristretto intervallo di tempo. Io mi sono inserita tra una lezione e l’altra tra un
compito e l’altro e ho proposto le mie lezioni e compiti. Poi anche consigliata dal docente Livio Di
Buccio ho seguito più da vicino gli alunni che erano insufficienti. Veramente mi sono trovata a mio agio
e penso che gli alunni abbiano tratto vantaggio nel seguirmi tramite Skype o Whattsapp in video chat.
Ho potuto in questo modo osservare le difficoltà dell’alunno e trovare la strategia adatta a sostenerlo
e aiutarlo. Ha partecipato anche qualche alunno che ha la piena sufficienza nella materia e in quel caso
abbiamo svolto lezioni di potenziamento.
I ragazzi che ho seguito, nel mese di Maggio tramite Skype o Whattsapp sono: Russo Pasquale (IB),
Granitto Concetta (IC), Macera Lorenzo (ID), Del Greco Noemi (ID-solo 2 lezioni), Riccitelli Rossella
(IA), Minutillo Maria (IA).

INTERESSE E PARTECIPAZIONE
La classe ha dimostrato quasi sempre attiva partecipazione e vivo interesse per tutte le attività
proposte, sollecitando in alcune occasioni l’approfondimento e l’ampliamento di vari argomenti.
Particolare attenzione si è registrata a proposito del calcolo letterale
Soltanto una parte degli alunni hanno dimostrato un interesse più saltuario e una partecipazione
non sempre costante, con risultati non del tutto soddisfacenti.

IMPEGNO IN CLASSE E A CASA


L’impegno degli alunni è stato generalmente costante e proficuo .A casa i ragazzi hanno
dimostrato nel complesso di saper organizzare il proprio lavoro, eseguendo i compiti con
regolarità e precisione. Soltanto una parte degli alunni ha lavorato a casa in modo più
superficiale e saltuario.

PROGRAMMAZIONE
La programmazione presentata all’inizio dell’anno è stata attuata.
LIVELLO DI PARTENZA DELLA CLASSE:
 Fascia A (alta 8/9/10): N. …3… alunni, che hanno una buona/ottima preparazione di base,
capacità di comprensione e dimostrano autonomia, impegno e interesse.
 Fascia B (media 6/7): N. 11 alunni, che hanno una preparazione di base discreta e impegno e
interesse accettabili.
 Fascia C (bassa 4/5): N. 5 alunni, che hanno una preparazione di base scarsa, discontinuità
nell’impegno e difficoltà ad adeguarsi ai tempi di lavoro.

LIVELLO DI RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI


In seguito a quanto esposto nella presentazione della classe e nella programmazione, gli alunni hanno
dimostrato di aver raggiunto gli obiettivi disciplinari e formativi in maniera differenziata:
ELEVATO (9/10) N°Alunni:2
MEDIO (8/7) N°Alunni: 14
ESSENZIALE (6) N°Alunni: 5
NON SUFFICIENTE N°Alunni: 1

INTERVENTI PROGRAMMATI
POTENZIAMENTO CONSOLIDAMENTO RECUPERO
 Approfondimento,  Rinforzo delle tecniche  Differenziazione
rielaborazione e specifiche per le dell’approccio
problematizzazione dei diverse fasi dello studio metodologico
contenuti individuale  Adattamento dei tempi
 Affidamento di  Attività guidate a e dei metodi ai
incarichi, impegni e/o di crescente livello di contenuti disciplinari
coordinamento difficoltà  Studio assistito in
 Affinamento delle  Esercitazioni di classe ( sotto la guida di
tecniche specifiche per fissazione delle un compagno o docente )
le diverse fasi dello conoscenze  Diversificazione/
studio individuale  Inserimento in gruppi adattamento dei
 Ricerche individuali e/o motivati di lavoro contenuti disciplinari
di gruppo  Assiduo controllo  Assiduo controllo
 Impulso allo spirito dell’apprendimento, con dell’apprendimento con
creativo e alla creatività frequenti verifiche e frequenti verifiche e
 Problem solving richiami richiami
 Potenziare il metodo di  Coinvolgimento in
lavoro attività di gruppo
 Rinforzo delle tecniche
specifiche per le diverse
fasi dello studio
individuale
 Valorizzazione
dell’ordine e della
precisione
nell’esecuzione dei
lavori.
 Affidamento di compiti
a crescente livello di
difficoltà
 Gratificazioni

RAPPORTI CON LE FAMIGLIE


I rappresentanti dei genitori hanno partecipato, ma non in maniera regolare, alle riunioni del consiglio
di classe

VERIFICA E VALUTAZIONE
Periodicamente sono state proposte verifiche scritte ed orali per rilevare la preparazione acquisita
dai singoli alunni, questo anche nella D.A.D.
Le prove, diversificate e adeguate alla specificità della disciplina, sono costituite da:

Modalità di comunicazione
Tipo di Criteri di
Strumenti di verifica: della valutazione alle
valutazione: valutazione:
famiglie
 formativa  test di profitto  livello di  colloqui individuali
(vero/falso; a scelta partenza
 sommativa  colloqui generali
multipla; a integrazione)  osservazione
 individualizzat dei progressi
 questionari aperti;
a compiuti
 prove intuitive  impegno e
 di gruppo
partecipazione
 relazioni
 oggettiva  metodo di
 componimenti lavoro
 soggettiva
 autonomia
 sintesi
 controllo
 interrogazioni attento e
sistematico
 colloqui
del lavoro
 esercizi (di svolto a casa
addestramento; di  competenze
algoritmi mentali) raggiunte
 soluzione problemi

La valutazione con se e quali obiettivi sono stati raggiunti è strutturata con :


 voto espresso in decimi da quattro a dieci ;

Piedimonte Matese, 06/06/2020

La docente
Prof.ssa Florio Elisabetta