Sei sulla pagina 1di 21

Lettura mano

Decifrare le Linee

In ogni caso, puoi scegliere di iniziare a leggere la mano dominante, capace di rappresentare il presente e il
passato, per poi passare a quella non dominante, che ti mostrerà invece il futuro.

Identifica le quattro linee principali.

 (1) La linea del cuore


 (2) La linea della testa
 (3) La linea della vita
 (4) La linea della fortuna (non tutte le persone ce l'hanno)

Interpreta la linea del cuore. Si crede che questa linea rappresenti la stabilità emotiva, le
prospettive romantiche, la depressione e la salute cardiaca. Le interpretazioni di base sono le
seguenti.

 Inizia sotto al dito indice: felicità nella vita amorosa;

 Inizia sotto al dito medio: egoista in amore;


 Inizia nel centro: si innamora facilmente;

 Dritta e corta: poco interesse nel romanticismo;


 Tocca la linea della vita: il suo cuore si può spezzare facilmente;

 Lunga e curva: esprime liberamente le emozioni e i sentimenti;


 Dritta e parallela alla linea della mente: buona gestione delle emozioni;

 Ondulata: molte relazioni e partner, assenza di rapporti seri;


 Cerchio sulla linea: tristezza o depressione;

 Linea spezzata: trauma emozionale;


 Piccole linee che attraversano quella del cuore: trauma emozionale.

Esamina la linea della testa. Rappresenta lo stile di apprendimento di una persona, la sua strategia
comunicativa, il suo intellettualismo e la sua sete di conoscenza. Una linea curva è associata alla
creatività e alla spontaneità, mentre una linea dritta a un approccio strutturato e pratico. Le
interpretazioni di base sono le seguenti.

 Linea corta: si preferiscono le conquiste fisiche a quelle mentali;

 Linea curva e pendente: creatività;


 Separata dalla linea della vita: avventura, entusiasmo per la vita;

 Linea ondulata: scarsa capacità di attenzione;


 Linea lunga e profonda: pensieri chiari e focalizzati;

 Linea dritta: si ragiona in modo realistico;


 Cerchi o croci nella linea della mente: crisi emozionali;

 Linea della testa spezzata: pensieri contraddittori;


 Diverse croci lungo la linea della testa: decisioni importantissime.

Osserva la linea della vita. Inizia sopra al pollice e si estende ad arco verso il polso. Riflette la
salute fisica, il benessere generale e i maggiori cambiamenti nella vita (ad esempio eventi
catastrofici, importanti danni fisici e trasferimenti). La sua lunghezza non è associata alla lunghezza
della vita. Le interpretazioni di base sono le seguenti.

 Corre vicino al pollice: stanchezza frequente;


 Curvata: alto livello di energia;

 Lunga, profonda: vitalità;


 Corta e appena accennata: vita manipolata dagli altri;

 Curva fino a formare un semicerchio: forza ed entusiasmo;


 Dritta e vicina all'estremità del palmo: cautela nelle relazioni;

 Linee della vita multiple: grande vitalità;


 Cerchi lungo la linea della vita: ospedali e ferite;

 Interruzioni: cambiamenti improvvisi nello stile di vita.


Studia la linea della fortuna. È conosciuta anche come la linea del destino e indica quanto la vita
di una persona venga condizionata dalle circostanze esterne ed estranee al suo controllo. Inizia alla
base del palmo. Le interpretazioni di base sono le seguenti.

 Linea profonda: fortemente controllato dal destino;


 Interruzioni e cambi di direzione: incline a molti cambiamenti dovuti a forze esterne;

 Inizio congiunto con quello della linea della vita: individuo che si è fatto da sé, che sviluppa
aspirazioni in giovane età;
 Incontra la linea della vita nel centro: indica un momento nella vita in cui i propri interessi
devono arrendersi a quelli altrui;

 Inizia alla base del pollice e incrocia la linea della vita: supporto offerto dalla famiglia e
dagli amici.
Interpretare Mani, Dita, eccetera
Determina la forma della mano. Ogni forma è associata a precisi tratti caratteriali. La lunghezza
del palmo si misura dal polso alla base delle dita. Le interpretazioni sono le seguenti.

 Terra: mani ampie, palmi e dita quadrati, pelle spessa o ruvida e di colore rossastro;
lunghezza dei palmi uguale a quella delle dita.
o Solidi valori ed energia, a volte cocciuto;
o Pratico e responsabile, a volte materialistico;
o Lavora con le mani, a suo agio con le attività materiali.
 Aria: palmi quadrati o rettangolari con dita lunghe e a volte nocche sporgenti, pollici bassi e
pelle secca; lunghezza dei palmi inferiore a quella delle dita.
o Socievole, loquace e acuto;
o Può essere superficiale, dispettoso e freddo;
o A suo agio con tutto ciò che è mentale e intangibile;
o Agisce in modi diversi ed estremistici.
 Acqua: mani lunghe, palmi a volte di forma ovale, con lunghe dita flessibili e coniche;
lunghezza dei palmi uguale a quella delle dita, ma ampiezza più ridotta.
o Creativo, intuitivo e comprensivo;
o Può essere lunatico, emotivo e inibito;
o Introverso;
o Agisce con calma e in modo intuitivo.
 Fuoco: palmi quadrati o rettangolari, pelle rosa o rossastra, dita corte; lunghezza dei palmi
molto superiore a quella delle dita.
o Spontaneo, entusiasta e ottimista;
o A volte egoista, impulsivo e insensibile;
o Estroverso;
o Agisce con coraggio e istintivamente.

Esamina le dimensioni della mano e delle dita. In relazione alle dimensioni del corpo, alcune
persone sostengono che le mani piccole appartengano a soggetti dinamici, che non si soffermano a
pensare a quello che fanno. Le mani grandi, invece, apparterrebbero a persone lente ad agire e
sarebbero indice di un carattere contemplativo.

 Inoltre, dita lunghe possono indicare la presenza di ansia, oltre a una buona educazione, un
bell'aspetto, una buona dose di grazia e delicatezza. Le dita corte appartengono alle persone
impazienti, dai forti istinti sessuali e creative.
 Unghie delle mani allungate sono sinonimo di una persona gentile e in grado di mantenere
un segreto. Unghie tozze sono ricollegabili a una persona critica e sarcastica. Se la forma
delle tue unghie ricorda quella di una mandorla, hai un carattere dolce e diplomatico.
Osserva i monti. I monti - o sporgenze - sono le parti carnose poste alla base delle dita, sul lato
opposto delle nocche. Per renderli visibili, chiudi parzialmente la mano come se volessi formare una
coppa. Qual è quello più prominente?

 Un monte di Venere alto (quello alla base del pollice) indica una predisposizione
all'edonismo, alla promiscuità e un bisogno di gratificazioni istantanee. Un monte di Venere
inesistente indica poco interesse nelle questioni di famiglia.
 La sporgenza posta sotto il dito indice è il monte di Giove. Se è ben sviluppato, significa che
sei una persona dominante, potenzialmente egocentrica e aggressiva. Una mancanza di
questo monte indica una carenza di fiducia.
 Sotto al dito medio si trova il monte di Saturno. Un monte alto mostra che sei cocciuto,
cinico e incline alla depressione. Un monte basso è indicatore di superficialità e di
disorganizzazione.
 Il monte di Apollo è posto sotto all'anulare. Se hai un monte di Apollo alto significa che sei
una persona che si arrabbia facilmente, stravagante e orgogliosa. Una sporgenza bassa indica
una carenza di immaginazione.
 Il monte di Mercurio è posto sotto al dito mignolo. Se è sporgente, parli troppo. Un monte
basso ha il significato opposto, quindi sei una persona timida.
o Nessuna di queste interpretazioni ha una base scientifica. Si sa che le mani cambiano
nel corso del tempo. Non prendere queste indicazioni troppo seriamente!

Potrebbero piacerti anche