Sei sulla pagina 1di 4

Prima di tutto, voglio proporre alcune parole chiave, che possono essere direttamente

o indirettamente correlate all'intervento del luogo che voglio fare. I miei interventi
posssono iniziare da queste parole astratte: Ordine, Confusione, Storia, Trasparenza,
Asse, Notte, Classificazione, Hvalnica senci(Yinyi),Shallow space, Scala dei grigi,
Diversità, Connessione, Rovine, Durabilità, Commemorativa. Queste parole
sembrano essere molto disordinate e ognuna ha il suo significato, ma potrebbe esserci
qualche connessione tra loro. Quindi mi dispiace che a causa della breve
preparazione, non ho fornito alcun materiale specifico e voglio fare una breve
spiegazione di queste parole chiave in base all'assegnazione del progetto precedente
come mappa di base, e poi il giorno successivo lo approfondirà lentamente.
Confusione
A causa di vari fattori nella storia, ci sono vari interventi sul sito, sia positivi che
negativi. Ad esempio, la contraddizione tra il giardino geometrico nella parte
d'ingresso del sito e il paesaggio naturale nel mezzo, il roseto geometrico, il giardino
di medicina in mattoni rossi e il giardino giapponese nella parte posteriore, come il
gioco tra natura e geometria.Sono distribuiti sul campo. Sebbene siano progetti
pianificati, sembrano più uno stato casuale dall'insieme. Quindi esiste la possibilità di
creare una transizione naturale tra questi interventi? Supponendo che ci sia, questo
intervento potrebbe essere uno stato di compromesso o una riflessione più astratta su
qualche pensiero filosofico?Nella ricerca precedente, ho considerato il rapporto tra il
giardino inferiore e il giardino giapponese superiore, ho cambiato la strada a destra
per estenderla e ho aggiunto alcuni sentieri.La sua filosofia deriva dal Hvalnica
senci(Yinyi) della Giappone e da alcune allusioni nel Taohuayuanji della Cina.Poiché
la vista della parte inferiore e quella del giardino giapponese superiore sono
relativamente ampie, voglio creare uno spazio relativamente scuro nel mezzo per
formare una transizione, formare una sequenza di luce e buio e creare un forte
contrasto.Ciò consente di amplificare le caratteristiche dello spazio stesso. A causa
dell'estetica dei giapponesi su Yinyi, possiamo usare questa strada come precursore
del giardino giapponese. Poiché c’è una foresta di bambù sul lato sinistro del giardino
botanico e quindi ha una sorta di bellezza torbida,quindi all'inizio non ho dato alcun
intervento.
La seconda confusione del sito è la scomparsa dell'asse centrale, il blocco dell'entrata
inferiore dalla strada principale della città e l'isolamento del ninfeo posteriore. Se si
desidera prevedere un migliore sviluppo di orto, potrebbe essere necessario
raggruppare queste parti e ricollegare l'ingresso principale alla strada principale della
città, che è anche correlata all'ordine di cui voglio parlare di seguito.Inoltre,
supponendo che queste parti siano ricollegate, il numero di ingressi può essere
aumentato a quattro o più, quindi comporterà anche un problema di gestione. Qual è
la divisione del lavoro tra questi ingressi?
Ordine
Sopra ho citato la confusione che ho visto nel sito e in alcuni casi è anche un fattore
importante per arricchire l'esperienza del giardino e un segno di storia.Ma spero che
abbia ancora un certo ordine (anche se implicito) per controllare la sede. Ciò è
dovuto al suo valore storico e al fatto di trovarsi in un'importante città storica come
Roma. Pertanto, dovrebbe avere uno spirito classicista (non formale) di questa città.
Quindi come dovrei intervenire?Venturi ha menzionato nel suo libro "La complessità
e la contraddizione dell'architettura" due interventi in diverse direzioni (presuppone
la creazione di un significato ricco in architettura), uno è tollerare le contraddizioni
accidentali in ordine, e l'altro è in contraddizioni Creare un ordine.Ovviamente, a
causa del precedente intervento nella sede, il mio intervento deve scegliere il
secondo. Poiché la parte superiore stessa ha anche l'intervento dell'acqua,Pertanto,
può esserci anche una relazione tra la parte superiore e la parte inferiore.A questo
punto, le persone possono anche salire dall'asse, sul modo in cui puoi vedere i
gradini o le fontane centrali o il ninfeo più lontano.In secondo luogo, voglio creare
un'esperienza di luce e ombra alternate: come ho detto sopra, questo è un ordine
implicito, creato dalla luce, dall'ombra e dalla strada.Ho anche pensato di creare
l'esistenza di pilastri avvolti attorno a un certo tipo di pianta e agli angoli del sito.
Questo pilastro può cambiare lo skyline del sito, ma è ambiguo e può essere usato
come guida o come display. L'arrampicata delle piante implica tempo e può essere
usata come luce di notte.Penso che ogni volta che arriva la notte, il raggio di luce che
lampeggia sul pendio del Gianicolo è un diverso tipo di scenario. I pilastri sono anche
il metodo più potente per gli antichi romani per creare ordine. Questo è anche legato
alla Durabilità di cui voglio parlare dopo.
Durabilità
Qui voglio prima prendere in prestito un concetto dall'architettura della città di
aldo rossi, anche se il suo esempio è l'architettura della città, voglio ancora
estenderlo al paesaggio e prendere come esempio le rovine romane. Come pensa,
il motore di una città potrebbe partire da una cosa durevole. Con lo sviluppo
della storia, questa cosa di lunga durata potrebbe staccarsi dalla sua funzione
originale e la forma rimane. Diventa gradualmente uno dei componenti della
città.Questo è il caso delle rovine romane: il Foro Romano attualmente non ha
alcuna funzione originale, ha resistito a diversi interventi nella storia fino ad
oggi, ma conserva ancora alcune forme originali. In questo momento, i concetti
di durabilità
e rovine sono reciproci.L'estetica e i temi delle rovine sono stati anche
profondamente radicati in dipinti e miti storici e colpisce anche il nostro pensiero
finora fino ad oggi.Quindi, mi chiedo anche se il giardino botanico ha il
potenziale per diventare permanente o rovinare?Dovremmo riguadagnare il suo
significato commemorativo? Anche se il giardino botanico non esiste in futuro,
può ancora lasciare qualche segno?Ci sono troppe incertezze naturali, quindi la
risposta deve essere quella di lasciare l'intervento umano.Questo intervento
umano cambia con le piante nel tempo fino alla simbiosi.Quindi ho lasciato
alcune strutture semplificate nell'argomento precedente, inclusa la colonna di
impianto che volevo realizzare (alla fine non l'ho fatto).Possiamo immaginare che
queste strutture saranno danneggiate in futuro e, con la crescita naturale,
possono ancora rimanere lì e diventare una prova del sito.
Trasparenza/Shallow space
L'argomento proviene dalla trasparenza di Colin Rowe e ne sono molto interessato.
Ha proposto due concetti di trasparenza fenomenale e trasparenza letterale.La
trasparenza fisica, come suggerisce il nome, è la trasparenza prodotta dalle proprietà
del materiale stesso, mentre la trasparenza del fenomeno è più accompagnata dalla
trasparenza prodotta dall'associazione umana.Produce molteplici significati dalla
sovrapposizione di più oggetti senza perdere la propria personalità.È solo che la
sovrapposizione di Venturi può essere sovrapposta alla grafica bidimensionale (esiste
anche una sovrapposizione che coinvolge lo spazio tridimensionale),mentre la teoria
della trasparenza del fenomeno di Colin Rowe.(nello spazio fisico piuttosto che nella
pittura) è un effetto bidimensionale o 2.5 dimensionale prodotto nello spazio
tridimensionale. Questo può creare un significato ricco.Il suggerimento è legato allo
shallow space.Supponiamo che ci troviamo all'ingresso di orto e guardiamo il
gianicolo e consideriamo la vista sulle montagne che vediamo come una tela.I colori
del baldacchino delle sue diverse specie di alberi hanno creato una distinzione
spaziale di primo livello, suggerendo aree di diverse specie di piante.Il secondo livello
è la sporgenza (pilastro). Alcune delle strutture che immaginavo sono localmente
importanti e questa esposizione implicita può anche implicare l'esistenza dello spazio,
e si alternano tra reale e irreale.Il terzo livello è la penetrazione. Penso che sia
possibile vedere alcune attività sulla montagna mentre si guarda la montagna
sottostante? Come ha detto Colin Rowe, qualsiasi punto del campo può essere
collegato con due o più altri punti? La penetrazione include la penetrazione visiva tra i
rami e le foglie nella foresta e la penetrazione della vista guidata da strutture,
quest'ultima può essere correlata alla trasparenza letterale descritta da Colin Rowe,
ma questa non è la vera proprietà del materiale. Questo tipo di prospettiva guidata
spesso indica un luogo di significato, quindi ho lasciato alcune strutture nel luogo in
cui il campo visivo è ampio.Puoi vedere il profilo di Roma attraverso queste
strutture.Per l'intervento sull'asse centrale,prima ho messo una cornice che punta
verso l'alto al grande gradino nel mezzo, e lì ho piantato alcuni alberi ornamentali, e
allo stesso tempo punta verso il basso.All'inizio volevo usare questo per suggerire
l'esistenza dell'asse centrale originale.L'ultimo punto sulla penetrazione è la
prospettiva atmosferica.C'è qualche contingenza in questa situazione. Supponiamo
che sia nebbiosa e che le montagne siano piene di nebbia: la parte trasudata da
colonne e strutture ha una certa divinità con le piante? (Un senso nebuloso).
Scala dei grigi
La scala dei grigi qui si riferisce a uno spazio grigio a più livelli, che può produrre
alcuni cambiamenti spaziali ricchi e può aumentare visivamente la profondità dello
spazio.Non si riferisce solo al grigio tra bianco e nero.Nell'argomento precedente, ho
aggiunto un po 'di vegetazione alla strada che si estende a destra, al fine di creare un
effetto di penetrazione della luce nei boschi ombreggiati. Immagina di trovarci su una
lunga strada, il sole passa attraverso il baldacchino e colpisce il suolo.In questo
momento, la luce viene modellata e l'effetto di transizione causato da un riflesso
diffuso attorno alla luce. L'atmosfera qui è tranquilla e può indurre le persone a
pensare.E mi sono fermato a un'estremità della strada e ho immaginato la fine
dell'altra estremità: la luce si è gradualmente oscurata fino a quando la luce alla fine è
apparsa di nuovo. Questo è anche uno degli interventi che voglio intervenire.
Diversità
Dopotutto, il nostro tema è legato al giardino botanico, quindi la diversità delle piante
è anche una delle nostre preoccupazioni necessarie. Voglio provare a combinare i
punti sopra indicati per trovare una certa opportunità e aumentare la biodiversità delle
piante.In tal modo aumentando la polisemia e la complessità dello spazio invece di
aggiungere qualcosa solo per aggiungere qualcosa.
Questi sono alcuni dei miei pensieri temporanei sul giardino botanico e sto anche
cercando di pensare lentamente a come intervenire nel mio intervento nel luogo.
Infine, grazie per aver dedicato del tempo a leggere queste mie parole. Spero anche
che tu possa dare alcuni commenti sulla tesi.