Sei sulla pagina 1di 4

B1 Lessico

15. Unione europea: oltre 60 anni di storia in 5 punti

1. Leggi la storia dell’Unione europea.


Creare e mantenere la pace, risolvere i problemi
insieme, collaborare e ricominciare fianco a fianco:
con questi obiettivi, alla fine della Seconda Guerra
Mondiale (1945) che aveva portato distruzione in quasi
tutto il continente europeo, i leader di Belgio, Francia,
Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi si uniscono
per dare vita a un’alleanza che portasse prosperità
e benessere in Europa.

1. 1951: sei stati si uniscono nella CE.CA.


Nel 1951 nasce la CE.CA., Comunità del Carbone e dell’Acciaio per instaurare un mercato
comune per questi due materiali importanti che servivano non soltanto a far funzionare
le fabbriche ma anche a fabbricare armi e strumenti di guerra: in questo modo si potevano
“controllare” le singole nazioni, e assicurarsi che nessuna si preparasse a una guerra senza
che gli altri lo sapessero. Questo rappresenta il primo passo di quella che sarebbe stata
l’Unione europea.

© Mondadori Education
2. 1957: nasce la Comunità Economica Europea (CEE)
Dopo anni di dibattiti e conferenze, i sei stati firmano il 25 marzo 1957 il Trattato di Roma,
costituendo la Comunità Economica Europea (CEE), eleggendo una Commissione
e un Consiglio dei Ministri e stabilendo la costituzione di un Parlamento europeo
e di una Corte di giustizia. Da quel giorno, i sei stati fondatori lavorano per il libero
movimento dei beni, dei servizi, dei lavoratori, per sviluppare insieme il commercio,
l’agricoltura, i trasporti.

3. 1973-1986: l’Europa dei 12 stati


L’idea di un’unione tra i vari stati, che si sostenessero dal punto di vista economico,
comincia ad attirare anche altri paesi ed è così che nel gennaio del 1973 entrano nella CEE
anche Danimarca, Irlanda e Regno Unito, mentre nel 1981 si aggiunge la Grecia e nel 1986
aderiscono anche Spagna e Portogallo. Quella che era nata come un’unione prima di tutto
economica diventa un’organizzazione che si impegna in numerosi settori della vita
dei cittadini: ambiente, salute, sicurezza, giustizia.

4. 1992: con il Trattato di Maastricht arriva l’Unione europea


Il salto di qualità si ha il 7 febbraio 1992: con il Trattato di Maastricht il nome di Comunità
economica europea viene sostituito con Unione europea (Ue). In questa occasione viene
adottato l’Inno alla Gioia, tratto dalla Nona sinfonia di Beethoven, come inno ufficiale
e una bandiera con 12 stelle, simbolo delle nazioni che avevano firmato il trattato, disposte
in cerchio per suggerire l’idea di perfezione e completezza su uno sfondo blu che richiama
il cielo scuro dell’occidente.

1
B1 Lessico

5. 2016: l’Unione europea con 28 stati e 24 lingue


Oggi l’Unione europea comprende 28 stati, 19 dei quali hanno adottato la moneta unica,
l’Euro: dal 1° gennaio 2002 sono apparse nelle banche le banconote in euro che hanno
sostituito man mano le monete e banconote che si utilizzavano in precedenza nei vari stati.
Così, l’Italia ha detto addio alla lira, la Francia ai franchi, la Spagna alle pesetas e così via.
Alcuni stati (come il Regno Unito che ha le sterline) hanno invece scelto di tenere la propria
moneta.
Ogni stato che entra a far parte dell’Unione europea mantiene la propria lingua (nell’Ue sono
ben 24 le lingue ufficiali), le proprie tradizioni, la propria cultura e i propri interessi.
L’Ue ha tra gli obiettivi quello di assicurare la libera circolazione di beni, servizi, capitali
e persone e di proteggere i diritti dei cittadini. Non mancano tuttavia i problemi e alcuni stati
hanno più volte manifestato l’intenzione di uscire dall’Unione europea, ritenendo i vantaggi
offerte dall’Europa inferiori alle regole da rispettare.

Brexit
A luglio del 2016, tramite un referendum i cittadini del Regno Unito hanno deciso di lasciare
l’Unione europea, dando l’avvio alla cosiddetta Brexit.

Fonte: Unione europea


Riadattato da: https://www.focusjunior.it/scuola/storia/unione-europea-storia

© Mondadori Education
2. Dopo aver letto il testo rimetti in ordine cronologico questi avvenimenti.

a. L’Inno alla Gioia viene adottato come inno ufficiale dell’Unione.


................

b. La Comunità Economica Europea viene sostituita dall’Unione europea.


................
c. I cittadini del Regno Unito hanno deciso, tramite referendum, di uscire
................ dall’Unione europea.
d. Nasce una comunità che regola il mercato del carbone e dell’acciaio
e che permette anche di controllare la fabbricazione delle armi
................ nelle singole nazioni.

e. 19 stati hanno adottato l’Euro come moneta unica.


................
f. Dopo la seconda guerra mondiale i leader di Belgio, Francia, Germania,
................ Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi si uniscono in un’alleanza.
g. Si decide che la bandiera ufficiale dell’unione ha dodici stelle disposte
................ in cerchio.
h. I sei stati eleggono una Commissione e un Consiglio dei Ministri
e stabiliscono la costituzione di un Parlamento europeo e di una Corte
................ di giustizia.

2
B1 Lessico

3. Leggi la lista dei 27 stati che fanno parte dell’Unione europea.


Sai formare gli aggettivi?

PAESE AGGETTIVO PAESE AGGETTIVO

ITALIA Italiano/a CIPRO


14. ............................

BELGIO ESTONIA
1. .............................. 15. ............................

FRANCIA LETTONIA
2. .............................. 16. ............................

GERMANIA LITUANIA
3. .............................. 17. ............................

LUSSENBURGO MALTA
4. .............................. 18. ............................

PAESI BASSI POLONIA


5. .............................. 19. ............................

DANIMARCA REPUBBLICA CECA


6. .............................. 20. ............................

IRLANDA SLOVACCHIA
7. .............................. 21. ............................

© Mondadori Education
GRECIA SLOVENIA
8. .............................. 22. ............................

PORTOGALLO UNGHERIA
9. .............................. 23. ............................

SPAGNA BULGARIA
10. ............................ 24. ............................

AUSTRIA ROMANIA
11. ............................ 25. ............................

FINLANDIA CROAZIA
12. ............................ 26. ............................

SVEZIA
13. ............................

4. Ascolta la lettura dei primi due articoli del Trattato della Comunità Economica
Europea e completa il testo. (ascolta fino al minuto 1:00).
http://www.cultura.rai.it/webdoc-trattatiroma/index.html#intro

Articolo 1
Con il presente (1) ………………………………… le Alte Parti Contraenti (2) …………………………………
tra loro una COMUNITÀ ECONOMICA EUROPEA.

3
B1 Lessico

Articolo 2
“La comunità ha il compito di (3) …………………………………, mediante l’instaurazione di un mercato
comune e il graduale (4) ………………………………… delle politiche economiche degli stati membri,
uno (5) ………………………………… armonioso delle attività economiche nell’insieme della Comunità,
un’ (6) ………………………………… continua ed equilibrata, una (7) ………………………………… accresciuta,
un (8) ………………………………… sempre più rapido del tenore di vita e più strette relazioni
fra gli stati che ad essa partecipano.

DISCUSSIONE!
Sei il rappresentante di uno stato dell’Unione e hai un importante incontro per discutere
le seguenti questioni:
• come affrontare la crisi umanitaria e il flusso
di immigrati e rifugiati che vogliono entrare
in Europa;
• che provvedimenti prendere contro l’aumento
dei partiti populisti e delle manifestazioni xenofobe;
• tentare di convincere il Regno Unito a restare

© Mondadori Education
nell’Unione;
• decidere se far entrare la Turchia nell’Unione oppure no.

Prepara le tue posizioni immaginando argomenti pro e contro le tue opinioni e poi immagina
il dibattito.

PRO CONTRO

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

.................................................................................... ....................................................................................

Potrebbero piacerti anche