Sei sulla pagina 1di 3

MENTALISMO 1

Non dirmi di non esserti mai entusiasmato e incuriosito mentre guardavi la serie televisiva “The
Mentalist”nella quale il protagonista sembrava avere il potere di leggere la mente in inglese “mind
reading“.

Ti dico subito che ne l’attore ne chiunque possiede nessun potere, ma ci sono dei metodi, delle tecniche
di mentalismo, che possiamo definire scientifici (in quanto non magici) tramite i quali dare l’impressione
di riuscire a fare queste cose che sono prerogativa degli spettacoli di mentalismo.

Lasciando stare scopi più impegnativi come quelli polizieschi, questi metodi possono tornare utili anche
nella vita quotidiana ad esempio per:

instaurare migliori relazioni

migliorare la propria capacità persuasiva in ambito lavorativo

migliorare la memoria

capire se una persona mente o dice la verità

migliorare le tue capacità di leader di un gruppo

Come vedi non c’è bisogno di essere un mentalista ne un poliziotto per trarre benefici dalle tecniche di
mentalismo.

Ma vediamo alcuni trucchi di mentalismo in modo che tu ti possa fare un’idea di come funzionano.

Come appena detto molti metodi sono appunto trucchi di mentalismo, altri sono dei trucchi psicologici e
si basano sulla suggestione subliminale.

Subliminale significa che è qualcosa sotto la soglia della percezione conscia, in pratica, la tua mente
percepisce uno stimolo ma tu consciamente non te ne accorgi.

Ti faccio un esempio pratico.

Trucco di mentalismo n. 1

Se una persona, un mentalista appunto, dialoga con te, e nel discorso, in maniera “casuale” senza che tu
te ne accorga, lui ti mostra delle figure che richiamano il cerchio, ad esempio disegnandole nell’aria
gesticolando, faendo il segno di “Ok” diverse volte, mostrandoti oggetti di forma circolare, ecc allora tu
consciamente non darai importanza a questi cose, ma se il mentalista in seguito ti chiederà di pensare ad
una froma geometrica, tu penserai al cerchio.
Il mentalista ha praticato su di te una forma di programmazione subliminale che ti ha indotto a
rispondere nel modo che lui voleva.

Lui ha così eseguito una “forzatura psicologica” su di te.

Altro esempio.

Trucco di mentalismo n. 2

Durante un dialogo con una persona pronunci una frase “Ci sono persone di cui ti puoi fidare e persone
di cui non ti puoi fidare”, mentre dici “di cui ti puoi fidare” sottolinei questa frase (comunicazione
verbale) con un gesto, ossia la tua mano indica te stesso per un istante (comunicazione non verbale).

L’insieme della parola e del gesto è più forte dei singoli tipi di comunicazione dissociati.

Comincia a capire come funzionano i trucchi di mentalismo?

Il noto mentalista Derren Brown utilizza una programmazione subliminale per forzare la carta del 3 di
quadri.

Siamo nell’ambito della cosiddetta comunicazione subliminale.

Insostanza viene utilizzata la comunicazione non verbale, gesticolando si mostra allo spettatore il numero
3, passando le dita davanti al campo visivo dello spettatore stesso e poi si mostra la sagoma dei quadri
riprodotta con le mani.

Compreso il principio puoi trovare da solo altri metodi per forzare pensieri basati sui trucchi di
mentalismo.

Un altro trucco di mentalismo consiste nelle associazioni mentali.

Trucco di mentalismo n. 3

Si tratta di forzare un’idea, un pensiero, mostrando o nominando qualcosa che è attinente al pensiero da
forzare, o meglio correlato a quest’ultimo, che lo richiami alla mente.

Si tratta delle associazioni mentali.

Ti faccio un esempio, se sul tavolo ci sono 3 libri uno con la copertina bianca, uno con copertina blu e
l’altro rossa, se parlando il mentalista pronucerà parole come “inverno, montagna, ecc” indurrà la scelta
del bianco, come invece pronunciando parole come “sole, calore” indurrà la scelta del libro rosso, così
come pronunciando “cielo, mare” indirizzerà lascielta del blu.

Tutto sommato sono semplici questi trucchi di mentalismo vero?

Trucco di mentalismo n. 4

Un altro trucco di mentalismo utilizzato è la cosiddetta lettura a freddo, ossia il mentalista sembra potere
leggere la mente, in realtà pronuncia frasi su una persona, ma ciò che dice è talmente generico che
potrebbe essere detto a tutti senza paura di smentita, frasi come “sei una persona molto forte ma il torto
fatto da un amico ti fa soffrire molto”, chiaramente può essere applicata a qualsiasi persona, in quanto
come esseri umani siamo molto simili ma ci sentiamo tutti un po’ speciali, sarà la nostra mente allora,
sottoposta alla suggestione, a trovarvi un significato inerente la nostra vita e quindi a confermare la
lettura del mentalista.

Un altro modo di praticare questo trucco di mentalismo è quello di pronunciare una previsione davanti
ad un elevato numero di persone, così la probabilità che qualcuno ci si identifichi aumenterà di molto,
questo è il principio sul quale si basano gli oroscopi.

Se fai attenzione al termine “lettura a freddo” la parola lettura è indicativa di ciò che si fa con questo
trucco di mentalismo, si tratta di osservare e giungere a conclusioni logiche, come osservare le mani di
una persona ci può dare informazioni sul tipo di lavoro che fa, oppure i denti ci possono dire se la
persona è o no un fumatore, ec così via.

Quindi porta attenzione alle microespressioni delle persone, la sopresa, la rabbia, la paura, la felicità,
sono contraddistinte da altrettanti aspetti e mimica del viso.

Hai visto come sono tutto sommato facili e divertenti i trucchi di mentalismo?

Sperimenta e allenati un po’ a praticarli e il divertimento per te e per i tuoi amici è assicurato!