Sei sulla pagina 1di 8

Griglia di valutazione delle buone pratiche

Parte A
La buona pratica deve raggiungere almeno 6 indicatori per poter essere ulteriormente valutata
qualitativamente nella seconda fase di valutazione.

Barrare Si/No

REQUISITI FORMALI SI NO

Target di riferimento

Descrizione dettagliata della pratica: dettagli sufficienti per


comprendere la pratica/lo strumento/il metodo e ripeterla

Vengono citati i partecipanti e le organizzazioni coinvolte

L’obiettivo della buona pratica si adatta all’obiettivo del progetto


“Step by Step”?

QUALITA’ DIDATTICA SI NO
Gli obiettivi di apprendimento sono chiari

L’approccio è adatto a studenti con DSA e DSL

Il metodo di apprendimento basato sul lavoro (WBL) è stato usato

Accessibilità: è facile utilizzare questa buona pratica? O sono


necessari ambienti o strumenti speciali (ecc) per implementarlo?

DIFFUSIONE E IMPATTO SI NO
Trasferibilità: I risultati possono essere generalizzati al di fuori del
contesto specifico? La buona pratica è trasferibile a diversi livelli?
Sostenibilità: La pratica consiste in misure che portano a cambiamenti
duraturi a lungo termine e assicurano il sostegno finanziario del progetto
1
per il futuro.
Efficacia: La pratica ha fornito risultati? In questo caso il sostegno
all’inclusione sociale e alla motivazione dei discenti DSA e DSL
attraverso attività interconnesse WBL

Impatto: Sono stati utilizzati metodi di valutazione per misurare


l’impatto della buona pratica, come griglia di valutazione, interviste,
questionari, etc.?

PUNTEGGIO TOTALE: /12

2
PART B
Valutazione qualitativa – Solo da da riempire se la pratica ha raggiunto la metà degli
indicatori nella sezione A. La seguente parte I non sarà valutata

Parte I. Informazioni generali


1. Nome dell’organizzazione

2.Nome della buona pratica

3.Copertura geografica del ● Locale


metodo – per quale target ● Regionale
può essere usata? ● Nazionale
● Internazional

4. Quali categorie eseguono  Istituzioni


la pratica? educative/scolastiche
● Settori privati (aziende,
organizzazioni, etc.)
● Settori pubblici
5. A quale fascia di età ● 18-25
appartengono i ● 25-30
partecipanti? ● 30-40
● Over 40
6. Quale tipo di ● Apprendistato /Tirocinio/Tutoraggio
esperienza WBL è stata ● Affiancamento al lavoro
usata? (può essere ● Business/Esperienza nel campo
selezionata più di una ● Esperienza imprenditoriale
opzione) ● Educazione cooperativa
● Impresa basata sulla scuola
● Apprendimento del servizio
● Altro…

3
Guida di valutazione parte II:

Sistema a punti

* Si riconoscono da 0 a 4 punti, usare i seguenti parametri per le valutazioni :

 4 punti – la risposta è comprensiva, lunga e di qualità, il contenuto ha un significato


speciale per il percorso di apprendimento.
 3 punti – la risposta contiene molte informazioni importanti per il percorso di
apprendimento, ma non si può affermare che sia completa.
 2 punti – la risposta è sufficiente ma senza particolare importanza per il percorso di
apprendimento.
 1 punto- la risposta descrive pochi aspetti connessi al percorso di apprendimento, ma
non è sufficiente a incrementare il punteggio.
 0 punti – la risposta non fornisce risultati relative alla domanda o mostra aspetti
legati al percorso di apprendimento.

** Riconoscimenti: Molto – 4 punti, Discreto – 3, Sufficiente – 2, Non del tutto sufficiente – 1,


Insufficiente – 0.

*** Riconoscimenti: a) - 4 punti; b) - 2 punti; c) - 0 punti.

**** Riconoscimenti da 5 a 0 punti, ogni risposta (a, b, c, d, e o i risultati intermedi) possono


ricevere 1 punto

Questa pratica viene considerate “buona pratica” per il Progetto “STEP BY STEP” se raggiunge
almeno 30 punti

4
Parte II. Informazioni importanti Points

1. Come descriveresti il 4) Molto coinvolto **


coinvolgimento dello 3) Discretamente coinvolto
studente? 2) Sufficientemente coinvolto
1) Non completamente coinvolto
0) Per niente coinvolto
2. Quali aspetti rendono *
avvincenti questa buona
pratica?

3. Quanto la buona pratica 4) Molto **


motiva I partecipanti per un 3) Discretamente
futuro apprendimento? 2) Sufficientemente
1) Non del tutto
0) Per niente
4. Quali mezzi/metodi e *
strumenti sono stati
utilizzati in questa pratica?

5. Quanto questa pratica si a) Facilmente trasferibile ***


può facilmente trasferire ad b) Trasferibile ma con opportuni
altri gruppi o selezionati o aggiustamenti
targhetizzati? c) Difficilmente trasferibili

6. In che modo la buona a) Partecipazione alla società ****


pratica ha avuto un impatto
sui partecipanti per quanto
b) Nella pratica quotidiana
riguarda i seguenti aspetti?:

c) Motivazione

d) Rafforzamento

e) Altro

5
7. Quanto è innovative la 4) Molto **
buona pratica? 3) Discretamente
2) Sufficientemente
1) Non del tutto
0) Per niente
8. Cosa rende innovative la *
buona pratica?

9. Analisi SWOT Forza *

Debolezza *

Opportunità *

Minacce *

Somma dei punti

Spazio per annotazioni riguardo aspetti e problemi osservati

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………………………....

6
ATTENZIONE
Il supporto della Commissione Europea per la produzione di questa pubblicazione non costituisce una

7
approvazione dei contenuti che riflettono solamente la visione degli autori, e la Commissione non puo
essere ritenuta responsabile di qualsiasi uso che possa scaturire dalle informazioni qui contenute.