Sei sulla pagina 1di 1

“IL PRONOME”

Innanzitutto chiariamo:

“Che cos'è il pronome?”

Il pronome è “la parte variabile del discorso” che sostituisce:

un nome

E' l'autobus CHE (l'autobus) prendo ogni mattina.

un aggettivo

Dicono che sei gentile ma a me non LO (gentile) sembri.

un verbo

Avevano mentito e LO (avevano mentito) capimmo subito.

un altro pronome

Usavo le mie matite ma poi ho preso le tue CHE (le tue) sono colorate.un'intera frase

Ho ricevuto una telefonata da Nino e QUESTO (ricevere la telefonata da Nino) mi ha fatto piacere.

Rispetto al “SIGNIFICATO” i pronomi si distinguono in:“I PRONOMI PERSONALI”

I “PRONOMI PERSONALI” indicano le PERSONE che agiscono nel

discorso:

-io, me, mi, noi, ci si riferiscono a chi parla o scrive;

-tu, te, ti, voi, vi si riferiscono a chi ascolta o legge;

-egli, lui, esso, lo, gli, si, ella, lei, essa, la, le, essi, esse, loro, li si

riferiscono a persone, animali o cose di cui si parla o si scrive.

I “PRONOMI PERSONALI” possono avere diverse funzion