Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :27
SUPERFICIE :15 %

12 giugno 2021 - Edizione Pesaro

Monumento alla resistenza,


l’assessoreGuidi: «Va ripulito »
«Una tesi dilaureadedicata che abbiamo fatto – continua
all’operadi Mastroianni Guidi – è stata quella di interpel-
la professoressaLauraBara-
ci hadato preziosiconsigli» lare Direttrice della Scuola di
tin, Re-
stauro dell’Università di Urbino.
E grazie a lei abbiamoavuto la
URBINO
fortuna di scoprire che proprio
il restaurodi questa scultura è
Il rapporto, a voltetormentato, statooggetto di unarecentete-
tra le operedi Umberto Mastro- si di laurea. Tra l’altro si tratta di
ianni e la città di Urbino trova una tesi che mette in evidenza
tutti d’accordosul valore della la delicatezzadell’intervento da
sculturain bronzo «Monumento porre in essere,descrivendole
alla lotta partigiana della Città modalità ottimali di intervento,
in modo chesi possa-
di Urbino » collocata nel Parco concepite
no rimuovere scritte e vernici
della Resistenza ai piedi della senza intaccare il bronzo
Fortezza Albornoz e da tempo dell’opera. Una operazione che
oggetto di imbrattaturedi ogni verrà effettuata dauna ditta spe-
sorta. Cosache non è sfuggita cializzata. Penso perciò che in
al vice sindaco di Urbino Massi- poco temposi potrà vedere que-
mo Guidi. «Appena ricevuto l’in- st’opera importante ripristinata
nella suabellezzae dignità ».
carico di assessoreal Centro Tiziano Mancini
Storico e al Patrimonio Unesco
ho ripreso in mano il progettodi
ripristino delle pareti e dei mo-
numenti imbrattati. La prima
operazione,approvata dalla So-
printendenza, è stata quella di
studiaree codificare le modali-
tà di ripulitura dei diversi tipi di
materiale,dagli intonaci alle pie-
tre fino alle operein bronzo. Un
protocolloche ora è a disposi-
zione sia del Comune che dei
privati. E tra le opere che aveva-
no urgenza di restauroera evi-
dente a tutti che vi fosse questa
sculturadel maestro Umberto
Mastroianni, che tuttora è in
condizioni indecenti. Si tratta
peraltro di un’opera significati-
va anchesul piano civile e stori-

co: venneinfatti collocata qui il


9 novembre 1980 alla presenza
del Presidente della Repubblica
Sandro Pertini. La prima cosa

Tutti i diritti riservati