Sei sulla pagina 1di 2

10/6/2021 Gerardo Machado - Wikipedia

Gerardo Machado
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gerardo Machado y Morales (Camajuaní, 28 settembre


1871 – Miami Beach, 29 marzo 1939) è stato un politico e Gerardo Machado
militare cubano.

Indice
Biografia
Note
Altri progetti
Collegamenti esterni

Biografia
Partecipò alla guerra d'indipendenza cubana (1895-1898), in
cui si distinse come il più giovane generale caraibico, e nel
1924 venne eletto quinto presidente della Repubblica di 5º Presidente di Cuba
Cuba.
Durata mandato 20 maggio 1925 –

Sposò sua cugina, Elvira Machado Nodal (1868-1968) da cui 24 agosto 1933
ebbe 3 figlie:[1] Predecessore Alfredo Zayas
Successore Carlos Manuel de
Laudelina (Nena),
Céspedes y
Ángela Elvira
Quesada
Berta.

Appena nominato presidente commissionò un piano per la Dati generali


realizzazione di superstrade nell'isola, e il 15 luglio 1925 il Partito politico Partito Liberale di
piano venne presentato al Congresso cubano e approvato. I Cuba
lavori che portarono alla realizzazione della Carretera
Central iniziarono nel maggio del 1927 e costarono più di 75
milioni di dollari[2].

L'autoritarismo crescente di Machado e del suo governo determinarono un forte malcontento che
esplose nel 1930 con una rivolta, durata fino all'agosto del 1933 e sfociata quasi in una guerra civile,
che lo costrinse alle dimissioni e all'esilio dapprima in Canada e infine negli Stati Uniti d'America.

Note
1. ^ Gerardo Machado, da The History of Cuba (http://www.historyofcuba.com/history/machado.htm)
2. ^ Da latinamericanstudies.org (http://www.latinamericanstudies.org/cuba/central-highway.pdf)

https://it.wikipedia.org/wiki/Gerardo_Machado 1/2
10/6/2021 Gerardo Machado - Wikipedia

Altri progetti
Wikimedia Commons (https://commons.wikimedia.org/wiki/?uselang=it) contiene immagini o
altri file su Gerardo Machado (https://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Gerardo_Mach
ado?uselang=it)

Collegamenti esterni

Gerardo Machado, in Dizionario di storia, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2010.


(EN) Gerardo Machado, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
(EN) Opere di Gerardo Machado, su Open Library, Internet Archive.
VIAF (EN) 15917140 (https://viaf.org/viaf/15917140) · ISNI (EN) 0000 0000 8359 8829 (ht
tp://isni.org/isni/0000000083598829) · LCCN (EN) n82215138 (http://id.loc.gov/authoritie
s/names/n82215138) · GND (DE) 13194200X (https://d-nb.info/gnd/13194200X) · BNF
Controllo di autorità
(FR) cb17035434c (https://catalogue.bnf.fr/ark:/12148/cb17035434c) (data) (https://data.
bnf.fr/ark:/12148/cb17035434c) · WorldCat Identities (EN) lccn-n82215138 (https://www.
worldcat.org/identities/lccn-n82215138)

Estratto da "https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Gerardo_Machado&oldid=117345721"

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 18 dic 2020 alle 17:42.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi
condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

https://it.wikipedia.org/wiki/Gerardo_Machado 2/2