Sei sulla pagina 1di 14

Corso di Fondamenti di Informatica

Ingegneria delle Comunicazioni – BCOR


Ingegneria Elettronica – BELR

Guida di Installazione
GCC

D. Bloisi, S. Peluso, A. Pennisi, S. Salza


L’ambiente di lavoro

L’ambiente di lavoro al quale faremo riferimento nel corso è composto da:


• L’ editor cioè un’applicazione che ci consentirà di scrivere i
programmi.
– Può essere usato qualsiasi editor, stando però attenti a produrre
testo non formatatto.
– La scelta dell’editor dipende dall’ambiente (Windows, Linux, Mac)
• Il compilatore, che consente di:
– Tradurre i programmi C in linguaggio macchina
– Generae file eseguibili
– La scelta del compilatore è GCC, presente in tutti e tre gli ambienti
• L’interfaccia a linea di comando, con la quale passeremo i comandi
di compilazione ed esecuzione al sistema operativo

2013/2014 Pagina 2
GCC

GCC (Gnu C Compiler)


GCC (Gnu Complier Collection)

• Compilatore multipiattaforma
• Sviluppato dalla Free Software Foundation
• Nato inizialmente per il linguaggio C gestisce oggi anche Java, C++,
Fortran e Ada
• Genera codice per varie piattaforme: X86, X86-64, I-64, ARM, SPARC ..
• Adottato come compilatore principale per lo sviluppo di vari sistemi
operativi, tra cui Unix BSD, Mac OSX

2013/2014 Pagina 3
Installazione di GCC in ambiente Windows

Esistono varie procedure. Noi suggeriamo questa:


1. Scaricare il file:
http://www.dis.uniroma1.it/~salza/MinGW.zip
2. Estrarre il folder MinGW e copiarlo nella root del disco di sistema C,
in modo che diventi C:\MinGW
3. Aggiornare la variabile di ambiente PATH in modo che includa nel
percorso anche C:\MinGW\bin (vedi slide successive)

NOTA Il path (letteralmente cammino) è il percorso, o meglio l’insieme


di percorsi, nel file system lungo i quali il sistema operativo ricerca i file
eseguibili, cioè i file dei quali comandiamo l’esecuzione. In Windows il
path è specificato dal valore della variabile di ambiente PATH

2013/2014 Pagina 4
Aggiornamento del PATH

1. Aprire Pannello di Controllo → Sistema


2. Scegliere Impostazioni di sistema avanzate
3. Scegliere il tab Avanzate e poi Variabili di ambiente
4. Scegliere Modifica e selezionare PATH

Aggiungere in fondo al
PATH la stringa:
;C:\MinGW\bin
Premere OK

2013/2014 Pagina 5
L’editor Notepad++

• La scelta consigliata è Notepad++, ma anche altri vanno bene


• Notepad++ è un editor diretto dalla sintassi per vari linguaggi tra cui C
• Evidenzia a colori alcuni elementi dei programmi rendendoli più leggibili
• Scaricare l’installatore dalla pagina
http://notepad-plus-plus.org/download/v6.3.html
• Installare seguendo le istruzioni

2013/2014 Pagina 6
Il Command Prompt

• La trovate in Tutti i programmi → Accessori


• Spostatela nel menu principale visto che la userete spesso
• Consente di interagire direttamente con il sistema operativo, a livello più
basso rispetto all’interfaccia grafica
2013/2014 Pagina 7
Installazione di GCC su Linux (1)
• Consideriamo solo alcune delle distribuzioni più diffuse:
– Ragionevole dato che …

2013/2014 Pagina 8
Installazione di GCC su Linux (2)

• Installazione mediante gestori di pacchetti:


– Processi di installazione, aggiornamento e configurazione
automatizzati.
– Non dobbiamo compilare il codice sorgente e configurare
manualmente gcc.
• Installazione da linea di comando: non è un problema dato che sei un
utente Linux
• Principali gestori di pacchetti analizzati:
– Advanced Packaging Tool (APT): per distribuzioni Debian e sue
derivate (e.g. Ubunutu, Kubuntu)
– ZYpp package management engine: distribuzioni openSUSE/SUSE
– YUM package installer: distribuzioni RPM quali Red Hat Linux,
Fedora, CentOS

2013/2014 Pagina 9
Installazione di GCC su Linux (3)

• Installazione su Debian, Ubuntu e derivate:


sudo apt-get install build-essential
• Installazione su openSUSE/SUSE:
sudo zipper install gcc
• Installazione su Red Hat Linux, CentOS, Fedora e derivate:

sudo yum install gcc

I comandi sono eseguiti come superuser

2013/2014 Pagina 10
Editor per Linux

• Editor testuali inclusi nei più diffusi ambienti desktop (e.g. KDE,
GNOME):
– Kate, editor di testo per ambiente desktop KDE
– Gedit, editor di testo per ambiente desktop GNOME
• Editor testuale a linea di comando: Vim text editor
• IDE (Integrated Development Environment):
– Più che editor per linguaggi di programmazione
– Forniscono un ambiente integrato per lo sviluppo software:
• Editing
• Compilazione
• Debugging
– Esempi: Eclipse IDE for C/C++ developers
Nota: in questo corso non è previsto supporto per IDE
2013/2014 Pagina 11
Installazione di gcc su Mac OS X

• GCC è automaticamente installato con l’installazione dei


Command Line Tools.
• Command Line Tools reperibili sul disco di installazione del
sistema Mac OS X fornito all’acquisto della macchina Apple.
• In alternativa è possibile scaricare i Command Line Tools dal
sito Apple’s developer.
• Nota: il compilatore è tipicamente distribuito con Apple Xcode.

2013/2014 Pagina 12
Installazione da Apple’s developer

• Registrazione Apple account:


– Accedere alla pagina
https://developer.apple.com/downloads/index.action e registrare un
account Apple. Eseguire poi l’accesso utilizzando le nuove
credenziali.
• Command Line Tools per Xcode:
– Selezionare la categoria “Developer Tools” e quindi “Command Line
Tools for Xcode”. Scaricare il file con estensione .dmg
• Installazione:
– Doppio click sul file Command Line Tools.mpkg nella finestra di
dialogo mostrata dopo il download del file .dmg. Seguire poi la
guida all’installazione.

2013/2014 Pagina 13
Editor Mac OS X

• Editor testuale incluso nel sistema operativo:


– TextEdit
• Xcode IDE:
– Ambiente integrato che include un insieme di tool per lo sviluppo
software su sistemi Apple.
– Offre un sovrainsieme delle funzionalità necessarie per questo
corso.
– Utile dato che include i Command Line Tools e quindi GCC per Mac
OS X
– Reperibile sul disco di installazione del sistema Mac OS X oppure
scaricabile al link https://developer.apple.com/xcode/
Nota: in questo corso non è previsto supporto per Xcode

2013/2014 Pagina 14