Sei sulla pagina 1di 3

OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board] http://www.omniauto.it/forum/index.php?act=Print&client=print...

Versione Stampabile della Discussione


Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

OmniAuto.it - FORUM _ Discussioni avanzate _ Composizione G.P.L.

Inviato da: luczan Feb 26 2005, 09:42 PM

Seguendo l'invito di Klimo, e per chi interessa riporto un passo di sito tedesco che descrive le
caratteristiche del gpl.
Invito chiunque ha osservazioni sull'argomento, altre informazioni ad inserirle, arricchendo di contenuti
questo post tematico.

"Contrariamente dall’opinione diffusa per cui il Butano ed il Propano sono sottoprodotti derivanti dalla
raffinazione del petrolio, in realtà il 60% della produzione è ricavato dal cosiddetto degasaggio del gas
(separazione degli idrocarburi liquidi contenuti nel gas).
Entrambi i gas, propano e butano, vengono ricavati dall’asciugamento del gas naturale.
Il residuo 40% della produzione proviene dalla raffinazione del petrolio.
Il Giappone è il più grande consumatore di gpl. In questo paese tutti i taxi viaggiano con gpl.
L’Australia (ricordo il paese dove è prodotto il Flashlube Valve kit) si è posta nell’anno 2005 l’obbiettivo
di alzare la quota di veicoli a gpl dal 7% al 10% del parco circolante: al fine di soddisfare il protocollo
di Kyoto.

Contenuto energetico di diverse miscele di gpl (Propano/Butano):


Il gpl è sempre una miscela di Propano (C3H8) e Butano (C4H10) (Idrocarburi paraffinici). Questi due
gas rappresentano il 95% della miscela gpl. In più vi sono ancora tracce di Propilene (C3H6) e Butene
(C4H8) (Idrocarburi olefinici).
Poiché il potere calorico di questi gas è leggermente diverso, consegue che il potere calorico del gpl
dipenda dalla loro combinazione.

Propano/Butano….Energia Mj/lt…..Energia kWh/lt….......Delta rispetto a 95/5


95/5…….........………...23,755………….6,599……………..........(100%) valore di riferimento
70/30……………..........24,464………….6,796……………..........(103%) +3%
60/40….........………….24,747………….6,874………….........….(104,2%) +4,2%
50/50……….........…….25,031………….6,594………….........….(105,4%) +5,4%
30/70………….........….25,598………….7,111…………............(107,8%) +7,8%
20/80……….........…….25,881………….7,190…………............(109%) +9%

Benzina in Germania:
...........…………….…….Benzina normale…….Benzina super
…………............….…….Ottani 91 ROZ………ottani 98 ROZ

Densità kg./lt..........[0,715...0,765].........[0,73..0,78]

Energia Mj/kg.............42,7.........................43,5
Energia kWh/kg..…...…11,86…………….....……..12,084

Energia Mj/lt……..... [30,53...32,66]…..……[31,76..33,96]


Energia kWh/lt….....[8,48…9,07]………......[8,82…9,43]

Delta rispetto a gpl ..[+28,5..37,5%]…….[+33,6..42,8%]


95/5 Propano butano

La composizione della miscela cambia da paese a paese e persino tra estate ed inverno.
Perché sia così è facilmente spiegabile.
Nel serbatoio gpl ci deve sempre essere pressione gassosa.
Altrimenti dovremmo pompare il gpl fuori dal serbatoio.
Il butano puro ha però un punto di ebollizione/saturazione di -1 °C (temperatura minima a cui, in
ambiente atmosferico, il liquido passa allo stato gassoso – il propano ha il punto di ebollizione a –42
°C); in inverno quindi il butano puro rimane liquido, non gassifica.
Il carburante iniettato non diventerebbe più gassoso.
Inoltre la stessa pompa gpl avrebbe un notevole sovraccarico per la stessa depressione che si starebbe
formando nel serbatoio gpl (contenente in questo caso gpl solo in forma liquida).
.……………...Estate………………..................…...Inverno
………………Propano..Butano……..........…..Propano..Butano

1 di 3 02/05/2006 11.35
OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board] http://www.omniauto.it/forum/index.php?act=Print&client=print...

Belgio………..30%……70%…………...............50%…….50%
Danimarca…50%……50%…………...............70%…….30%
Gran Bretagna………….in prevalenza propano
Olanda……….30%……70%...........………....…70%…….30%
Svezia…………50%…...50%……........…in prevalenza propano
Germania……………..in prevalenza propano

Il consumo quindi aumenta in inverno non solo per le temperature più basse ma anche a causa della
maggior percentuale di propano (che ha meno contenuto energetico del butano).
Il gpl acquistato in Germania determina sempre il consumo maggiore (95% propano). Non senza
motivo i frontalieri si riforniscono più volentieri in Olanda.

Riguardo all’Italia ho trovato questo passo:

“ I g.p.l. possono essere visti come miscele costituite da 30% di propano commerciale e 70% di
butano commerciale. Tenendo presente che tali valori non sono determinati per legge in Italia, che i
diversi produttori utilizzano percentuali diverse, che la dizione commerciale sottende a sua volta la
composizione della sostanza come miscela di idrocarburi, a volte l’unica definizione possibile per i
G.P.L. è quella di fissare i limiti per:
- la pressione di esercizio;
- la densità del combustibile ad una temperatura di riferimento, accennando ad una composizione
chimica media dei suoi costituenti principali.
Secondo le indicazioni ministeriali (Decreto del Ministro dell’Interno, 13 ottobre 1994), il g.p.l. è
definito come un gas condensabile a temperatura ambiente, che ha tensione di vapore massima di 18
bar a 50 °C, densita inferiore ai 440 kg/mc. A 50 °C, costituito prevalentemente da idrocarburi
paraffinici ed olefinici a tre e quattro atomi di carbonio."

Saluti. Luca

Inviato da: luczan Feb 27 2005, 01:40 AM

Allego grafico riportante il PESO ed il VOLUME occupato a parità di valore calorico dei principali
carburanti alternativi.

Ad esempio il gasolio a parità di peso con la benzina occupa un volume inferiore (anche rispetto a tutti
i combustibili).

Il gpl (Flussiggas) occupa a parità di valore calorico un volume ed un peso pari ad un terzo rispetto al
metano (Erdgas).

Ciao. Luca.

2 di 3 02/05/2006 11.35
OmniAuto.it - FORUM [Powered by Invision Power Board] http://www.omniauto.it/forum/index.php?act=Print&client=print...

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)


© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)

3 di 3 02/05/2006 11.35