Sei sulla pagina 1di 2

Identificazione e Simulazione di Processi Chimici AA 2011/12

Seduta d’esame del 9/1/13 - Compito

Nome: Cognome: Matricola:

Illustrare e motivare tutti i passaggi (tutti i dati sono in unità di misura coerenti).

Parte Prima.

Misure di velocità di reazione r[=]mol/L*min all’interno di un bioreattore al variare della


concentrazione di un substrato organico c[=]mol/L sono di seguito riportate:
c 2.2 2.8 3.3 3.9 4.1 4.7 5.5 5.9
r 0.8082 0.6023 0.5191 0.4351 0.3949 0.3396 0.2865 0.2720

Si suppone che un buon modello per descrivere i dati sia:


 1.7
r (c ) 
A  Bc
con A e B parametri del modello.

1.1 (2 pts.): si linearizzi il modello cinetico e si stimino i parametri A e B in base a tale


linearizzazione.
Modello Linearizzato:

Stime:
A = __________
B = __________
Funzione di Matlab utilizzata:


Variabili fornite in ingresso alla funzione:

1.2 (3 pts.): si stimino i parametri del modello non lineare e la varianza sperimentale.
A = __________
B = __________
 = __________
Funzione di Matlab utilizzata:


Variabili fornite in ingresso alla funzione:

1.3 (2 pts.): si diagrammino i residui per i risultati al punto 1.2 e si commenti l’adeguatezza del
modello non lineare.
Diagramma dei residui: Commenti:




Identificazione e Simulazione di Processi Chimici AA 2011/12
Seduta d’esame del 9/1/13 - Compito

Nome: Cognome: Matricola:

Parte Seconda.

Una soluzione acquosa del substrato S a concentrazione cS0 = 3 mol/L viene alimentata con portata
F = 10 L/min ad un CSTR di volume V1 = 4 L. Nel reattore, il substrato si converte nel prodotto P
secondo la reazione S  P, la cui cinetica è presentata nella Parte Prima. La corrente in uscita dal
reattore entra in un secondo CSTR in serie al primo, il cui volume V2 è di 3 L.

2.1 (3 pts.): si scrivano le equazioni che modellano il sistema in condizioni transitorie, illustrando le
ipotesi modellistiche adottate.

2.2 (3 pts.): facendo uso dei valori dei parametri A e B stimati al punto 1.2 (nel caso non si sia
riusciti a risolvere il punto 1.2, si usino i risultati del punto 1.1; nel caso non si sia riusciti a
risolvere il punto 1.1, si impongano A = 0.3 e B = -1), si determinino, con l’ausilio di Matlab, i
valori stazionari della concentrazione del prodotto P all’uscita di entrambi i reattori.
cP1 = __________
cP2 = __________
Funzione di Matlab utilizzata:


Variabili fornite in ingresso alla funzione:

2.3 (3 pts.): mentre il sistema sta funzionando nelle condizioni stazionarie del punto precedente, la
concentrazione di substrato in ingresso al primo CSTR varia istantaneamente da 3 a 4 mol/L. Di
quanto tempo necessita il primo reattore per raggiungere un nuovo stazionario? Qual è il valore
della concentrazione di prodotto in uscita dal primo reattore nelle nuove condizioni stazionarie?
t = __________
cS2 = __________
Funzione di Matlab utilizzata:


Variabili fornite in ingresso alla funzione: