Sei sulla pagina 1di 8

ELENCO LABORATORI A.A.

2010/2011

Si ricorda agli studenti fuori corso che, a partire dall’A.A. 2010/2011, non
sarà più attivato nessun “Laboratorio di terza lingua”; coloro che devono
ancora acquisire questi CFU e non hanno frequentato i relativi Laboratori
previsti per il loro corso di studi, contatteranno il docente titolare del corso di
Lingua del primo anno per ricevere le indicazioni necessarie al proposito.

Tutti gli studenti devono acquisire, nell’arco del triennio, 6 CFU complessivi per
attività di Laboratorio (“altre attività formative”).
Tali CFU dovranno essere acquisiti con la frequenza a DUE Laboratori da 3 CFU
ciascuno. Uno di questi due Laboratori dovrà obbligatoriamente permettere di
acquisire abilità informatiche allo studente.
Per l'acquisizione delle abilità informatiche di base, gli studenti potranno acquisire 3
CFU frequentando e superando il Laboratorio di Gestione delle Informazioni e
Web, seguendo le indicazioni che trova alla pagina http://islab.dico.unimi.it/giw/
Anche alcuni degli altri Laboratori, qui sotto elencati, permettono di acquisire
competenze informatiche di base: si invitano gli studenti a leggere con attenzione le
informazioni relative ai Laboratori.
I restanti 3 CFU (quelli che non prevedono obbligatoriamente l'acquisizione di
competenze informatiche) potranno essere acquisiti frequentando uno dei
Laboratori qui sotto elencati. Per informazioni più dettagliate sui contenuti del
Laboratorio, sulla data di inizio, sul calendario degli incontri e per le norme
relative all'ISCRIZIONE ad ogni singolo Laboratorio, gli studenti sono invitati
a consultare la pagina www.letterefilosofia.unimi.it

Nessun Laboratorio può essere inserito più di una volta nel piano di studi.

AREA
LABORATORIO Responsabile SEMESTRE
LINGUISTICA

Tutte Tempi, spazi e fonti della storia secondo


Beatrice Del Bo
medievale
Francesca secondo
Francesistica Redazione e ricerca per
Paraboschi
Iberistica l'elaborato finale
Anna Benvenuti
Tutte Introduzione alla lingua e alla primo
Baykar Sivazliyan
cultura armena
Tutte Introduzione alla traduzione secondo
Baykar Sivazliyan
dall’armeno
Germanistica La piattaforma Moodle come Paola Lehmann
strumento di E-learning secondo
(laboratorio riservato ai
tedeschisti),

Tutte Introduzione alla lingua e alla Valentina primo


cultura romena Negritescu
Tutte Introduzione alla traduzione dal Valentina secondo
romeno Negritescu
Analisi ed interpretazione del secondo
Tutte Valerio Bini
paesaggio
Paesaggi e forme culturali secondo
Tutte Valerio Bini
dell'Africa contemporanea
Strategie di apprendimento e secondo
M. del Rosario
Iberistica autoapprendimento della Lingua
Uribe
spagnola
Tempi, spazi e fonti della storia secondo
Tutte M.M. Benzoni
moderna
Tempi, spazi e fonti della storia secondo
Tutte Marco Soresina
contemporanea

Qui di seguto, lo studente potrà trovare le schede informative relative ad alcuni dei
Laboratori attivati in questo A.A. e ai quali può iscriversi nell'arco del triennio per
acquisire i CFU richiesti dal piano di studi. Qualora non ci sia la scheda relativa al
Laboratorio cui intende iscriversi, lo studente può contattare il docente responsabile
indicato nella tabella o il presidente del CCD, prof. Marco Modenesi.
LABORATORI (3 CFU) PER LAUREA TRIENNALE
ATTIVATI NEL
SECONDO SEMESTRE
(A.A. 2010/2011)

ANALISI E INTERPRETAZIONE DEL PAESAGGIO

RESPONSABILE/RESPONSABILI DEL LABORATORIO


Valerio Bini

SEMESTRE DI SVOLGIMENTO
Secondo

ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO (eventuale calendario)


Giovedì, 16.30-18.30

BREVE PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DEL LABORATORIO E


DELL'ATTIVITA' RICHIESTA ALLO STUDENTE

Il laboratorio si propone, attraverso l’analisi di alcuni casi di studio, di introdurre gli


studenti alle principali tematiche relative all’analisi del paesaggio e delle dinamiche
territoriali contemporanee.
A tal fine verranno presentati documenti di diversa origine e funzione: carte, immagini
fotografiche, video, brani musicali. Gli studenti saranno chiamati a osservare i documenti
proposti e a confrontarsi in aula sull’interpretazione geografica degli stessi.
Verrà altresì riservata una particolare attenzione alla relazione tra elementi di natura
teorica ed esiti della ricerca di campo.
DATA E LUOGO PRIMO INCONTRO CON GLI STUDENTI INTERESSATI
Giovedì 17 febbraio, ore 16.30, aula Epsilon, via Mercalli 21

Paesaggi e forme culturali dell'Africa contemporanea

RESPONSABILE/RESPONSABILI DEL LABORATORIO


Valerio Bini

SEMESTRE DI SVOLGIMENTO
Secondo

ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO (eventuale calendario)


Da definirsi con il responsabile

BREVE PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DEL LABORATORIO E


DELL'ATTIVITA' RICHIESTA ALLO STUDENTE

Il laboratorio si propone di introdurre gli studenti alla lettura del paesaggio e dei processi
culturali dell’Africa contemporanea.
Dopo un’introduzione alle principali tematiche necessarie a comprendere il contesto
culturale africano postcoloniale, il laboratorio si concentrerà sull’analisi di casi di studio,
presentati attraverso diverse forme di comunicazione: saranno analizzate innanzitutto
immagini di paesaggi, ma verrà riservata un’attenzione specifica anche a testi letterari,
filmati, brani musicali e oggetti della quotidianità.
L’interpretazione dei documenti proposti, alla quale gli studenti saranno chiamati a
partecipare, sarà indirizzata a evidenziare i complessi rapporti che legano l’Africa al
contesto globale.

DATA E LUOGO PRIMO INCONTRO CON GLI STUDENTI INTERESSATI


Giovedì 17 febbraio, ore 16.30, aula Epsilon, via Mercalli 21
Introduzione alla traduzione dal romeno (LT e LM)

RESPONSABILE/RESPONSABILI DEL LABORATORIO


NEGRITESCU VALENTINA
SEMESTRE DI SVOLGIMENTO
Secondo semestre (40 ore)
ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO (eventuale calendario)
Martedì mattina, mercoledì pomeriggio, giovedì mattina
Conttatare la responsabile per conoscere le aule.
BREVE PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DEL LABORATORIO E
DELL'ATTIVITA' RICHIESTA ALLO STUDENTE

Il corso ha lo scopo di sviluppare la tecnica della traduzione dal romeno in italiano e


dall’italiano in romeno mettendo gli studenti in grado di riconoscere le strutture
lessicali e linguistiche in generale e specifiche dei linguaggi settoriali.
Le lezioni affronteranno l’analisi contrastiva delle strutture morfosintattiche delle due
lingue, soprattutto di quelle divergenti dal punto di vista semantico e formale, di brani
letterari, di documenti del patrimonio storico-culturale delle due civiltà e di testi
autentici economici e giuridici redatti nelle due lingue.

Le unità didattiche vengono messe a disposizione degli studenti a mano a mano in


forma cartacea presso la Biblioteca di Slavistica.

VERIFICA FINALE
Traduzione dal romeno in italiano di un testo di circa 250 parole.
Si potrà usare il dizionario bilingue.
DATA E LUOGO PRIMO INCONTRO CON GLI STUDENTI INTERESSATI
15 febbraio 2011, ore 10,30 dinanzi alla Biblioteca di Slavistica
ALTRE INFORMAZIONI PER LO STUDENTE
I linguaggi settoriali si possono concordare in base alle esigenze degli studenti.

Strategie di apprendimento della lingua spagnola (per


studenti della LT e della LM)

RESPONSABILE/RESPONSABILI DEL LABORATORIO


Maria del Rosario Uribe Mallarino

SEMESTRE DI SVOLGIMENTO : II

ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO (eventuale calendario)


Giovedì 8.30-10.30 S.Alessandro A6 e Alexanderlab
(e non Mercoledì 8.30-10.30 come precedentemente detto)

BREVE PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DEL LABORATORIO E


DELL'ATTIVITA' RICHIESTA ALLO STUDENTE
Da anni ormai si è dimostrato quanto sia efficace un insegnamento che oltre ai
contenuti veicoli le strategie di autoapprendimento e di controllo del proprio studio.
Obiettivo di questo laboratorio sarà « imparare a imparare » per conseguire una
conoscenza meta cognitiva e gestire in prima persona il proprio processo di
acquisizione della lingua, per raggiungere la consapevolezza circa i processi cognitivi,
le attività, e le strategie da mettere in atto.
Si cercherà di sviluppare e praticare le seguenti abilità di studio che servono a rendere
più efficace e produttivo il proprio percorso formativo:
1. Modalità di apprendimento delle lingue straniere, per scoprire i propri punti di
forza e intervenire sui punti deboli
2. Stili di apprendimento, cioè i modi di percepire e reagire a tutte le attività che
si esercitano quando si impara una lingua straniera
3. Obiettivi e motivazione allo studio della lingua spagnola
4. Iniziative concrete per monitorare l’apprendimento dello spagnolo (funzioni
della lingua, lessico, grammatica)
5. Opportunità di esercitazioni, apprendimento e uso della lingua
6. Funzione degli errori nel processo di apprendimento

DATA E LUOGO PRIMO INCONTRO CON GLI STUDENTI INTERESSATI :


17 febbraio 2011, 8.30 aula A6 , P.zza S. Alessandro

ALTRE INFORMAZIONI PER LO STUDENTE


La partecipazione è aperta agli studenti di lingua spagnola di ogni livello.
Non ci sono altre modalità di iscrizione, basta presentarsi al primo incontro.

Tempi, spazi e fonti della storia moderna (LT)

RESPONSABILE/RESPONSABILI DEL LABORATORIO


Maria Matilde Benzoni
SEMESTRE DI SVOLGIMENTO
Secondo
ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO (eventuale calendario)
In coda al corso di storia moderna: nelle stesse sedi e negli stessi orari del corso.
Inizio: Lunedì 4 aprile 2011, 16.30-18.30, Piazza S. Alessandro, A1.
Orari:
Lunedì, 16.30-18.30, S. Alessandro, A1.
Martedì, 8.30-10.30, Mercalli 21, aula epsilon.
Mercoledì, 14.30-16.00, Mercalli 21, aula epsilon.
BREVE PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DEL LABORATORIO E
DELL'ATTIVITA' RICHIESTA ALLO STUDENTE
Il laboratorio intende offrire agli studenti interessati l’occasione di un
approfondimento in merito ad alcuni fra i più importanti fenomeni della modernità
europea e dei rapporti Europa - Mondo.
Attraverso l’esame di fonti coeve e il confronto fra le principali interpretazioni
storiografiche, nel corso dei 10 incontri previsti gli studenti verranno in particolare
guidati nell’acquisizione di una più articolata conoscenza dei seguenti argomenti:
1) La prima espansione europea e le origini della mondializzazione.
2) Il sistema degli Stati europei fra egemonia ed equilibrio.
3) Riforma e Controriforma.
4) Rivolte, riforme e rivoluzioni fra Europa e mondo atlantico.
5) La rivoluzione industriale e le origini della globalizzazione.
Il Laboratorio si terrà alla fine del corso di Storia moderna ed è pertanto indirizzato
agli studenti che intendano frequentare il corso o sostenere l’esame di Storia moderna.
DATA E LUOGO PRIMO INCONTRO CON GLI STUDENTI INTERESSATI
All’inizio del corso di Storia moderna, per una conferma delle iscrizioni: 14
febbraio 2011, 16.30-18.30, S. Alessandro, A1.
ALTRE INFORMAZIONI PER LO STUDENTE
NOTA BENE:
Gli studenti interessati sono tenuti a inviare per posta elettronica la loro richiesta di
iscrizione al laboratorio fra il 18 gennaio e l’11 febbraio 2011 al seguente indirizzo:
maria.benzoni@unimi.it.
La verifica delle iscrizioni si terrà in occasione del primo incontro del corso di
storia moderna: lunedì 14 febbraio, ore 16.30-18.30, S. Alessandro, A1. Gli
studenti selezionati saranno tenuti a formalizzare attraverso il SIFA l’iscrizione
al laboratorio dal 12 febbraio al 19 febbraio 2011. Gli studenti che, pur selezionati,
non formalizzeranno l’iscrizione attraverso il SIFA nei tempi indicati non saranno
ammesso a frequentare il laboratorio. Al loro posto potrà essere ammesso un altro
studente precedentemente escluso. Lo studente che si iscrivesse a un laboratorio senza
essere stato selezionato non verrà ammesso alla frequenza del laboratorio medesimo.

La piattaforma Moodle come strumento di E-


learning (laboratorio riservato ai tedeschisti
LT)
RESPONSABILE/RESPONSABILI DEL LABORATORIO
Paola Lehmann
Paola.Lehmann@fastwebnet.it
SEMESTRE DI SVOLGIMENTO
Secondo
ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO
BREVE PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DEL LABORATORIO E
DELL'ATTIVITA' RICHIESTA ALLO STUDENTE
Il laboratorio è tutto on line -> non c’è luogo e orario.
Durata: 22 febbr.-13.maggio
Il contenuto: www.deutsch-online.it su piattaforma Moodle (Module
Objects Oriented Dynamic Learning Environment) è un sito di e-
learning per imparare, ampliare e migliorare la conoscenza della
lingua straniera attraverso esercizi interattivi di grammatica e di
lessico, con il supporto di testi, file audio, video e link a ogni livello.
Gli studenti oltre a svolgere quiz e compiti interattivi a loro
assegnati imparano ad intervenire nei forum proposti, così come a
gestire glossari, lezioni e wiki sugli argomenti previsti. Le loro
attività vengono guidate e valutate dal docente che tramite i
gradebooks e le statistiche sui logs ha a sua disposizione una
panoramica precisa sia dei tempi, sia dei risultati delle attività svolte
online dagli studenti

DATA E LUOGO PRIMO INCONTRO CON GLI STUDENTI INTERESSATI


presentazione: mart. 28 sett. ore 8.30 alla presentazione di tutto il
corso
(il Laboratorio sarà presentato una seconda volta alla fine del primo
semestre)