Sei sulla pagina 1di 1

Gita IL BENESSERE CHE VIENE DAGLI ALBERI

Proposte operative per attività nel Parco

1 YOGA CON GLI ALBERI (Francesca)

Dopo il cerchio introduttivo, i bambini entrano nel mondo degli alberi e scoprono la loro stabilià, il loro
radicamento attraverso l’esecuzione di “asana” dinamiche ispirate al mondo della natura che permettano loro
di sentirsi ancorati a terra. Poi con il sostegno degli amici alberi sperimenteranno la posizione dell’albero, in
equilibrio su un piede

2 A CACCIA DI COLORI (Laboratorio visivo)

materiale occorrente: scatole o sacchetti, fogli colorati dei colori del parco

Preparare alcuni contenitori (scatole o sacchetti ), tanti quanti sono i colori fondamentali del parco e
contraddistinguere ogni contenitore con un foglio colorato.
1 I bambini vengono invitati a raccogliere tutto ciò che si può raccogliere e a dividere gli oggetti raccolti nei
vari contenitori in base al colore (10 minuti)
2 L’animatore invita i bimbi a trovare il più velocemente possibile un oggetto di un determinato colore magari
incitandoli con una formula/frase speciale (es. VOGLIO UN BOSCO TUTTO COLORATO DIIIII… GIALLO!!!)
(10 minuti)

3 ALBERI... DI BAMBINI (Laboratorio motorio)

materiale occorrente: immagini di alberi dalla chioma diversa; foglietti (uno per ogni bambino) con disegnata
una parte dell’albero

1 E IO CHE ALBERO SONO? Vengono mostrate immagini di alberi di forma diversa e i bimbi vengono invitati
a mimare la forma dell’albero (chiome diverse) col loro corpo.
2 COMPONIAMO UN ALBERO!!! I bimbi dovranno disegnare un grande albero tutti assieme distesi a terra:
alcuni saranno il tronco, altri i rami, altri le foglie. Per assegnare le parti l’animatore consegnerà a ciascuno
una carta con disegnata la parte dell’albero da rappresentare. Si possono fare anche più giri rimescolando
ogni volta le carte

4 SENTIRE CON LE MANI E CON I PIEDI (Laboratorio tattile)

materiale occorrente: tante bende quanti sono i bambini

1 I bimbi vengono invitati a toccare con le mani tutto ciò che vedono intorno, poi vengono bendati e
l’animatore fa passare tra le mani dei bimbi, uno dopo l’altro, un oggetto presente in natura(per evitare lunghe
attese è meglio avere 3 o 4 oggetti uguali da far passare contemporaneamente. Quando tutti lo hanno toccato
vengono tolte le bende e i bimbi devono dire cos’hanno toccato.
2 stessa attività ma con i piedi: i bimbi dovranno camminare a piedi nudi e sentire con i piedi le diverse
superfici , poi verranno bendati e gli animatori metteranno l’oggetto in questione a contatto con i piedi, poi
verranno tolte le bende i dovranno indovinare cos’hanno toccato

5 PARACADUTE CON GLI ALBERI (jolly)

materiale occorrente: il paracadute (di Sabina)

Gioco con il Paracadute: ai bimbi disposti intorno al paracadute vengono assegnati nomi di alberi diversi e al
via l’animatore griderà il nome di un albero: i bimbi corrispondenti dovranno passare sotto il paracadute
scambiandosi di posto.