Sei sulla pagina 1di 5

Percorso di formazione sugli strumenti del web 2.

0 in didattica
Brivio – 2011

Dispensa 3
Creare un blog con blogger
N.B. le istruzioni seguenti si riferiscono al servizio offerto dalla piattaforma Blogger (google), scelta per
l’equilibrio presente tra difficoltà e funzionalità offerte, direttamente o collegate all’account. Le procedure
però sono molto simili anche per altre piattaforme.

Andare al sito www.blogger.com


Se si è già in possesso di un account di google, per esempio la casella di posta elettronica o la registrazione
fatta precedentemente per il nostro blog, si può procedere immediatamente (1), altrimenti è necessario
crearlo (2). Come già detto è molto comodo avere una casella Gmail, per i servizi collegati

Per creare l’account è necessario compilare i form del passo successivo, in modo molto simile alla
procedura di registrazione della dispensa 1.
Oltre all’indirizzo di posta elettronica, da digitare due volte, sarà necessario scegliere una password di
almeno 8 caratteri, da ricordare! Anche la password va immessa due volte, per evitare errori.
Il passaggio seguente è molto importante: bisogna scegliere il nome che verrà visualizzato sotto ai post e
come amministratore. Si possono scegliere nomi di fantasia, ma trattandosi di blog didattico è preferibile
scegliere un nome riconoscibile, anche se non è necessario indicare per esteso nome e cognome.
Dopo aver compilato i seguenti due campi, bisogna immettere correttamente il codice captcha e accettare i
termini di servizio

1
Percorso di formazione sugli strumenti del web 2.0 in didattica
Brivio – 2011

Il passaggio seguente è facile, ma richiede un po’ di attenzione, soprattutto per capire cosa di va a
compilare.
L’immagine seguente mostra la procedura seguita per la creazione del nostro blog.
Apparentemente il titolo e l’indirizzo coincidono, essendo molto simili, ma non è così.
Il titolo è quello che appare nella striscia in alto del blog. Può essere cambiato in qualsiasi momento,
accedendo al pannello dell’amministratore. Come si vede può contenere degli spazi, ma anche lettere

2
Percorso di formazione sugli strumenti del web 2.0 in didattica
Brivio – 2011
maiuscole ecc. L’indirizzo, invece, non cambierà mai, una volta impostato, perciò deve essere scelto con
attenzione: indicativo del nostro blog, facile da ricordare e semplice da digitare. Meglio evitare spazi,
sottolineature, ecc.
Facciamo un esempio: durante questa fase state progettando una casa. Nel corso del tempo potreste
modificarla, ingrandirla, cambiare la destinazione d’uso. Ma l’indirizzo, il luogo fisico ove sorge, sarà sempre
lo stesso!

Può essere cambiato


senza difficoltà

Non si cambia

La terza fase non necessita quasi di spiegazioni: bisogna scegliere la grafica del blog. Non fatevi spaventare
dalla quantità di modelli offerti, dai colori per personalizzarli e dalle altre funzionalità. Si può sempre
cambiare e ai ragazzi piace moltissimo scegliere insieme a voi l’aspetto.
All’inizio preferite un’impostazione semplice e “pulita”. È meno complicato passare subito all’inserimento dei
post e dà più soddisfazione. In un secondo momento potrete, poco alla volta, aggiungere widget, motivi
complessi, ecc. testandone il funzionamento uno per volta e creando una sorpresa per gli alunni.

3
Percorso di formazione sugli strumenti del web 2.0 in didattica
Brivio – 2011

È finito! Forse ci avrete messo un po’ più di cinque minuti, ma sicuramente non è stato difficile!

Siete diventati blogger! Benvenuti nel mondo degli amministratori di blog!

4
Percorso di formazione sugli strumenti del web 2.0 in didattica
Brivio – 2011

Ecco il blog del nostro corso, appena creato.

Se vi capitasse di collegarvi adesso vedrete un blog già diverso: ci sono dei post, dei nuovi elementi e una
grafica diversa. Niente paura! Nella dispensa successiva vi spiegherò come fare.

La presente dispensa è stata creata appositamente per il corso in oggetto.


L’autrice la rilascia con licenza Commons Creative Attribuzione - Non commerciale - Non opere
derivate 2.5
Brivio, 16 marzo 2011 Isa Sozzi

La presente dispensa è stata creata appositamente per il corso in oggetto.


L’autrice la rilascia con licenza Commons Creative Attribuzione
5 - Non commerciale - Non opere
derivate 2.5
Brivio, 13 marzo 2011 Isa Sozzi