Sei sulla pagina 1di 2

GIORNO DELL'AMICO...

AMICO IN GIORNATA .
Filomuso 20-7-2020

I riti, le definizioni, quello che sembra essere, ci danno una certa forma fin dall'infanzia e, quasi
ciecamente, avanziamo in direzioni, ci appropriamo di discorsi e persino "piazziamo"
sentimenti che giustificano la nostra appartenenza e la nostra esistenza...

In una giornata come questa, diventiamo effervescenti forse per il significato della Friend's Day
e, per non parlare di come viene utilizzata negli ambienti commerciali...

Questo lo sappiamo già...

Inoltre, il dizionario ci dice che AMICIZIA si riferisce al "rapporto di affetto, simpatia e fiducia
che si instaura tra persone che non sono familiari".

"per fare amicizia".

Un amico è una persona con la quale si mantiene un'amicizia... Questo rapporto affettivo tra
due persone, costruito sulla base della reciprocità e della cura assidua, nutre e fa circolare
lealtà, amore, solidarietà, incondizionalità, sincerità e impegno.
L'amicizia è la forma più perfetta di amore umano e, a differenza dei rapporti familiari, noi non
ereditiamo i legami, ma li scegliamo. Per quanto riguarda l'amore come coppia, non c'è nessun
impegno o patto di esclusività. Sarebbe notevole presumere e aprire che tutte le forme di
amore richiedono l'amicizia, ma l'amicizia in sé non richiede che siano coinvolte altre forme di
amore.
Non camminate davanti a me, potrei non seguirvi. Non camminate dietro di me, potrei non
essere una guida. Cammina accanto a me e sii mio amico" Albert Camus
Integrando la mia vita personale e in senso trascendente, l'Amicizia ha rafforzato le virtù della
FEDE, della FORZA e ha aumentato l'AMORE
Ho sempre vissuto la mia vita interiore come un'Amicizia e considero "il Signore" come un
amico che mi affida e mi dà fiducia, che non mi delude e mi invita a non deludere... Costruisco
ogni giorno la mia vita cristiana a partire da questa esperienza umana che mi trascende e che
va oltre la mia volontà personale, l'eroismo o la virtù... Ho scoperto che diventare amico di
Gesù è scoprire il suo cuore nel mio

Ho molto in mente, e ancora di più in questi ultimi giorni, che alla fine della mia vita l'unica
cosa che conterà sarà quello che abbiamo fatto per amore e per i nostri fratelli gli uomini.

Grazie, Gesù, per avermi dato il tuo amore e la tua amicizia. Mi presento oggi davanti alla Tua
presenza implorandoti umilmente di aprire la mia mente, la mia volontà e il mio cuore, di
lasciare che la luce del Tuo Santo Spirito illumini la mia preghiera.

Signore, permettimi di uscire da me stesso per crescere nell'amore per Te e per gli altri

Signore, aiutami a conoscerti sempre meglio. Aiutami a essere sempre più unito alla tua
volontà. Aiutami a vivere la mia vita, non per me stesso, ma con Te, per gli altri.

Aiutami a diventare sempre più tuo amico, pensando come te, parlando come te e,
soprattutto, amando come te.

Felice è colui che ha trovato grandi amici


e in ognuno di essi,
ha trovato una parte di se stesso,
che si è così salvata per sempre.
felice colui che nei suoi amici
ha trovato la comprensione.
E quella comprensione lo aiutò
per capire se stesso.
felice l'uomo che, attraverso
dei dati di una solida amicizia,
ha saputo concepire come "amore per l'amicizia"
l'amore che entra nella tua anima
e il vostro Signore deve mediare.

José María Cabodevilla

GRAZIE A CIASCUNO DI VOI CHE CI SIETE STATI NEL BENE E NEL MALE, NONOSTANTE LE
DISTANZE FISICHE CHE SPESSO CI SEPARANO.
GIORNO MOLTO FELICE, CARI AMICI
Claudio