Sei sulla pagina 1di 9

1

Attività possibili per l’insegnamento dell’italiano come lingua 2

Questo programma, diviso in tre sezioni che possono corrispondere più o meno a tre livelli, elenca
in progressione gli argomenti trattati in cinque volumetti di Silvana Perini (“Parliamo insieme
l’italiano” ed. Giunti-Marzocco), eliminando le ripetizioni, giacché nei testi si ritorna più volte sullo
stesso argomento, a distanza di tempo.
Ogni volontario che desideri utilizzare questa traccia può iniziare dal punto in cui gli sembra che si
trovino i suoi allievi e da lì proseguire. In realtà, non ci troviamo di fronte ad un elenco di ciò che
bisogna fare e insegnare, ma si tratta di dare degli spunti più o meno ordinati cronologicamente in
modo che un volontario possa eventualmente “pescare” singoli argomenti e/o attività prima e dopo
il punto di partenza, se sembrano utili alle esigenze dei ragazzi.
E’ evidente che per alcuni ragazzi seguire questo “schema” risulta fruttuoso, mentre per altri sarà
bene concentrarsi su altri aspetti, magari concordati con gli insegnanti.
Naturalmente i volontari sono liberi di trattare anche temi diversi da quelli di seguito elencati e
soprattutto di arricchire particolari settori del vocabolario di italiano.
Per quanto riguarda le possibili attività, sono state inserite delle “idee” in base ad alcuni dei
contenuti proposti. Anche queste rimangono semplicemente delle proposte, da integrare con quelle
già proposte nei testi in uso o con quanto la fantasia suggerisca al momento.

Materiali necessari:

 Libri di testo per l’insegnamento dell’italiano come L2. Molti libri sono già presenti al
Cestim e possono essere presi in prestito. I libri possono costituire un buono spunto
soprattutto per l’attività individuale. Materiale cartaceo vario: vecchie riviste con tante
immagini, forbici, colla, pennarelli, cartoncini, cartelloni e fogli bianchi.

OBIETTIVI CONTENUTI LINGUISTICI ATTIVITA’ POSSIBILI

I LIVELLO
Salutare, dire il proprio nome Buon giorno, ciao. Io mi chiamo…  Utilizzando vecchie riviste,
con la tecnica del collage
preparare una specie di
maschera, con un biglietto:
CIAO, IO SONO… e poi fare
il gioco delle presentazioni:
CIAO, IO SONO MARY.
TU CHI SEI? CIAO, IO
SONO RANJIT.

Chiedere il nome ad un’altra persona Come ti chiami? ti chiami… Preparare dei post-it con i nomi dei
ragazzi e attaccarli a caso sulla
fronte dei ragazzi. Dovranno
2

indovinare chi sono attraverso le


risposte dei compagni. (Es.: ho i
capelli neri? Vengo dalla Cina?
Mi chiamo Daniel?, ecc.)
Chiedere il nome di un’altra persona Come si chiama? si chiama…
Presentarsi, presentare la famiglia Chi sei? Io sono..;
Chi è? questa è… questo è…
Comprendere ed eseguire comandi che Imperativo presente 2° persona A squadre inventare un “rap”,
richiedono una risposta “fisica” singolare utilizzando vari comandi
(avvicinarsi, alzarsi, sedersi ecc.)
Preparare un cartellone via via da
arricchire con i comandi della classe

Contare, dire il proprio numero di I numeri da 1 a 10 Giocare al telefono costruendolo con


telefono due lattine vecchie e un filo.
Nominare gli oggetti in classe Cos’è questo? Questo è il…(nomi e  Preparare un cartellone in cui
articoli al maschile) ciascuno attacca disegni o persino
Cos’è questa? Questa è la…(nomi e parole italiane che conosce. Questo
articoli al femminile) cartellone verrà via via arricchito nel
corso delle settimane
 Gli oggetti nel sacchetto: ciascun
ragazzo dà qualcosa di suo o scegli
qualcosa che c’è nella classe.
L’insegnante ne dice il nome a voce
alta, tutti se lo passano, lo toccano e
ripetono il nome. Poi, divisi in due
squadre, ogni partecipante dovrà
indovinare il nome di un oggetto.
Vince la squadra che indovina più
oggetti.

Esprimere possesso Che cosa hai? Io ho…


Chiedere a qualcuno che cosa possiede Hai (la matita, il quaderno ecc.)?
Affermare e negare il possesso (verbo Sì, ho… no, non ho
avere,1° e 2° persona singolare del
presente indicativo)
Formule di cortesia Prendi..grazie..
Chiedere e dire dove si va Dove vai? Vado a…/al…  Attività utilizzando piantine
costruite dai ragazzi o reali (tipo
“Tuttocittà”)
 Caccia al tesoro

Descrivere le cose che uno ha I nomi al plurale Il “CERCALETTERA”: a squadre,


vince quella che trova più oggetti che
iniziano con la lettera data
dall’insegnante.
Affermare e negare il possesso (verbo Ha…, non ha…/Hanno…, non hanno
avere, 3° persona singolare e plurale Che cosa ha? Che cosa hanno?
presente indicativo)
Chiedere e descrivere azioni abituali Che cosa fai? Che cosa fate? Risposta
Chiedere e dire che cosa si sta facendocon vari verbi al presente indicativo 1°
persona singolare
Comprendere ed eseguire comandi Imperativo presente 2° persona
relativi al lavoro scolastico (leggi, singolare
scrivi, disegna ecc.)
Chiedere e dire con che cosa si gioca, Con che cosa giochi? Gioco con ..(la
si scrive ecc. Complemento di mezzo. palla ecc.)
Con che cosa scrivi? Scrivo con la
penna
3

Chiedere ed esprimere relazioni di È mio, è mia


possesso È tuo? È tua? Sì è mio/a… no, non è
mio/a
Di chi è ? è di…
Chiedere e dire con chi si gioca, si Con chi giochi? Gioco con…
parla ecc. Con chi parli? Parlo con…
Complemento di compagnia
Descrivere le azioni di qualcuno Che cosa fa?
Risposta alla terza persona singolare
del presente indicativo (lui scrive, lei
legge ecc.)
Identificare i colori Concordanza al singolare ( la lavagna Costruire vari cartelloni tematici sui
è nera, il vestito è rosso…) colori. Poi si può passare ad un gioco
di velocità in cui fa un punto per la sua
squadra chi per primo tocca, per
esempio, una mela rossa o una matita
gialla…

Identificare i giorni della settimana Che giorno è oggi? Oggi è martedì…


Chiedere e dire il giorno della Che giorno è domani? Domani è
settimana mercoledì
Chiedere e dire l’età Quanti anni hai? Ho…anni
Formule augurali Buon compleanno Preparare i biglietti di compleanno
Provare ad organizzare una piccola
festicciola
Descrivere oggetti, animali e persone Aggettivi qualificativi (nuovo-
Rispondere alla domanda “Com’è?” vecchio, alto-basso, grande-piccolo
ecc.)
Chiedere e dire dove si trovano Dov’è? Dove sono? Caccia al tesoro
persone, oggetti, animali sul, sulla, sull’(Il libro è sul tavolo…)
nel, nella, nell’(I vestiti sono
nell’armadio..)
sotto (la matita è sotto la sedia…)
in (in classe, in bagno, in cucina..)
Descrivere azioni abituali di un’altra Dove va? Che cosa fa? Risposta con
persona vari verbi al presente indicativo, 3°
persona singolare
Descrivere azioni abituali con verbi Presente indicativo, 1° persona
riflessivi singolare di verbi riflessivi: io mi lavo,
mi pettino ecc.
Esprimere stati fisiologici Ho fame, ho sete Costruire un menù utilizzando ritagli
Dire che cosa si mangia e si beve Che cosa mangi? Che cosa bevi? di giornale
Io mangio un panino con
formaggio/prosciutto.. mangio i
biscotti, la cioccolata, le caramelle
ecc. Io bevo un bicchiere di acqua,
una tazza di tè ecc.
Chiedere e dare informazioni sul Che tempo fa?
tempo atmosferico Fa bel tempo, piove, nevica…
Descrivere azioni di più persone Che cosa fanno?
Risposta con vari verbi al presente
indicativo, 3° persona plurale (loro
corrono, scrivono leggono ecc.)
Identificare le parti del corpo Vocabolario specifico sul corpo Costruire un burattino in cui siano
umano (la bocca, gli occhi ecc.) evidenziate le parti del corpo
Telefonare Pronto, chi parla? Ciao, sono …come
stai? Bene grazie e tu? Vado a… vieni
anche tu?
Simulare telefonate
Esprimere stati fisici Ho mal di …(testa, gola denti ecc.) Scenette
Individuare causa ed effetto Perché (è assente perché ha mal di
4

pancia)
Identificare e descrivere animali Vocabolario relativo ad animali e alle
loro qualità
II LIVELLO
Salutare in modo formale e informale Ciao, buon giorno, buona sera, buona
notte, arrivederci, ci vediamo…
Identificare oggetti in affermativo e in Cos’è questo?
negativo Questo è il /la…(quaderno, penna
ecc.)?
Sì, questo/a è…No, questo/a non è…
Evidenziare i nomi al maschile e Il/la
femminile, singolare e plurale I/le
Evidenziare i nomi con l’apostrofo, L’
maschile e femminile
Dare ed eseguire comandi. Imperativo 2° persona singolare:
“Prendi…”
Indicativo 1° persona singolare: “Io
prendo …”
Descrivere un oggetto/più oggetti Di che colore è? Di che colore sono?
secondo il colore Concordanza al singolare e al plurale
Dire a chi appartiene una cosa Di chi è?
Contare I numeri da 10 a 20
Chiedere e dire dove va qualcuno Dove va? Va a …(scuola, casa), va
al… (parco, supermercato, cinema)
Dire come e con che mezzi si va a Come vai a scuola? Vado a piedi, in
scuola autobus ecc.
Dire che cosa si sta facendo Che cosa fai? Risposta con vari verbi
all’indicativo presente, 1° persona
singolare
Dire chi fa qualcosa Chi…(parla, scrive ecc.)? Domanda e
risposta all’indicativo presente, 3°
persona singolare
Dire che cosa è oggetto dell’azione di Che cosa…(scrive, disegna, mangia
qualcuno Complemento oggetto ecc.)?
Indicativo presente, 3° persona
singolare
Affermare e negare azioni abituali Frasi negative all’indicativo presente,
Dire che cosa non fa qualcuno 3° persona singolare (il cane non legge
ecc.)
Dire che cosa si fa assieme ad altri Che cosa fate? Risposta all’indicativo
presente, 1° persona plurale (noi…)
Localizzare persone, oggetti, animali Dov’è? Dove sono? Davanti, dietro,
sopra, sotto
Chiedere e dire la posizione degli Dov’è? Dove sono?
oggetti nello spazio C’è, ci sono. No, non c’è. No, non ci
sono
Chiedere e dire la data Che giorno è oggi? Che giorno era
ieri?
Che giorno è domani?
Identificare e descrivere i mesi Il calendario
Contare I numeri da 20 a 30
Differenza tra “e” ed “è” “e” congiunzione ; “è” verbo essere
Chiedere e dire l’ora Che ore sono? Sono le…
Dire l’ora in correlazione alle azioni Sono le otto: vado a scuola. Sono le…
ecc.
Identificare e descrivere i vestiti Vocabolario relativo all’abbigliamento Gioco dell’attaccapanni: due squadre,
in un tempo limitato devono vestire
uno con più vestiti possibile. Un punto
per ogni vestito giustamente
5

denominato allo scadere del tempo


utile.
“o” disgiuntivo Hai i pantaloni o la gonna?
Esprimere uno stato fisico Ho freddo, Ho caldo Gioco dei mimi: uno mima uno stato
fisico, l’altra squadra deve indovinare
Vado a fare qualche cosa Vado a + verbo all’infinito
(studiare,correre ecc.)
Chiedere qualcosa a qualcuno Per favore mi dai..?
Chiedere e dire dove si abita Dove abiti? Abito in campagna…in Costruire un cartellone con le case dei
città ragazzi: costruiamo una città
Abito a Verona, in Via… immaginaria
Che cosa c’è in campagna e in città C’è, ci sono. Vocabolario su Collage
campagna e città

Che cosa comperi al supermercato? Vocabolario sulla merce: un pacco di Scenette


pasta, una bottiglia di coca-cola, ecc.
Chiedere ed esprimere preferenze Ti piace la minestra?
Sì, mi piace; no, non mi piace
Che cosa ti piace?
Mi piace + infinito (giocare ecc.)
Ti piacciono? Sì, mi piacciono; no,
non mi piacciono
Esprimere desiderio Vorrei + sostantivo (un gelato ecc.)
Vorrei + infinito (correre ecc)
Dire che cosa si può/ non si può fare Posso…/non posso
Identificare qualcuno Verbo ESSERE
Chi è? Lui (lei) è…
Chi siete? Noi siamo…
Chi sono? Loro sono…
Dare ordini e divieti a una persona Imperativo 2° persona singolare anche
negativo
Fa…non fare…ecc.
Identificare oggetti in relazione alla Questo/questa, questi/queste
vicinanza/lontananza dalla persona Quello/quella, quelli/quelle
che parla
Chiedere ed esprimere relazioni di Il suo/ la sua
possesso È suo?/ è sua?
Affermare e negare il possesso Verbo AVERE in tutte le persone del
presente indicativo, anche nella forma
negativa
Dare ordini e divieti a più persone Imperativo 2° persona plurale anche
negativo
Evidenziazione di nomi al maschile e Il, lo, l’ – la, l’
femminile, singolare e plurale i, gli - le
Uso dei possessivi con i nomi di Il mio papà/la mia mamma; mio Costruire alberi genealogici
parentela fratello/ mia sorella; i miei fratelli/le
mie sorelle
Identificare locali della casa Vocabolario specifico di sostantivi e Costruire un plastico (in cartoncino!)
Dire che cosa si fa nei vari locali verbi relativi alla casa di una casa
Chiedere ed esprimere la professione Che cosa fa? Fa il…Lavora in… Gioco dei mimi (con le professioni)
Dire dove vanno le persone Dove va? Va in/a/al… Verbo
ANDARE in tutte le persone
dell’indicativo presente.
Imparare l’espressione “vengo Verbo “venire” indicativo presente 1°
anch’io” persona singolare
Localizzare nello spazio A destra, a sinistra, vicino, lontano Utilizzare le cartine

Gioco del “cieco”: le due squadre


scelgono un “cieco” che, con le
indicazioni dei compagni, dovrà
6

eseguire un breve percorso, trovare un


oggetto, ecc.
Descrivere un luogo Che cosa c’è? - C’è…
Descrivere le caratteristiche di Com’è? E nuovo, non è vecchio; è
persone, cose, animali, anche bello, non è brutto; è pulito, non è
mediante frasi negative sporco ecc.
Concordanza nome-aggettivo Com’è? Come sono? Concordanza di
genere (maschile-femminile) e di
numero(singolare-plurale) tra vari
nomi e aggettivi
Acquisire correttezza ortografica Ca – co - cu
Acquisire correttezza ortografica Che, chi
Acquisire correttezza ortografica Cq:- acqua
Formule di cortesia Buon lavoro, buon riposo, buon
appetito ecc.
Dire che cosa si è/non si è in grado di So/non so +infinito; sa/non sa+infinito
fare
Arricchimento lessicale Lessico relativo agli sport
Acquisire correttezza ortografica Sci - sce
Formule augurali Auguri, in bocca al lupo..
Preposizione semplice e articolata Scrivo - telefono a, alla ,al, all’, ai.
Contare I numeri da 20 a 100
Imparare l’espressione “ne ho” Quanti/e …. hai? Ne ho…
Identificare e descrivere le stagioni Primavera, estate, autunno, inverno
Correlare l’ora e le azioni A che ora mangi? Mangio alle…
Che cosa fai alle otto? Vado a scuola
Offrire qualcosa a qualcuno Vuoi… o….?
Arricchimento lessicale Lessico relativo alla tavola e ai cibi
Esprimere un obbligo Devo, devi + infinito
III LIVELLO
Raccontare esperienze al passato Che cosa hai fatto ieri? Passato Gioco delle interviste
prossimo, 1°, 2°, 3° persona singolare
e 1°, 2° persona plurale Con delle immagini, inventare una
breve storia. Il compagno indovinerà a
quale immagine si riferisce
Differenza tra racconto di esperienze Oggi : vado studio mangio
al presente e al passato Ieri: sono andato, ho studiato, ho
mangiato
Esprimere bisogni e sensazioni Che fame! Che freddo! Che paura!
Che tardi! ecc
Esprimere volontà Voglio/ non voglio
Fare la spesa Lessico relativo ai generi di consumo Scenette
Esempi di dialogo col negoziante
Esprimere desiderio Vorrei
Acquisire correttezza ortografica gl
Chiedere e dare informazioni stradali Scusi/scusa/scusate, dov’è……?
All’incrocio-di fronte-vicino a-a
sinistra-a destra -diritto-dietro-davanti
Esprimere stati fisici Avere il raffreddore, la febbre, il mal
di gola ecc.
Acquisire correttezza ortografica gn
Localizzare luoghi sulla carta Nord, sud, est, ovest.
geografica
Coordinare causa ed effetto Chi? Che cosa fa? Perché?
Uso di alcuni pronomi Mi dai…? Sì te lo do –te la do- te li do
–te le do
No, non te lo do ecc.
Verbo PRENDERE Tutte le persone del presente
indicativo
Numerare Numeri ordinali fino a dodicesimo
7

Uso enclitico di pronomi Eccolo, eccoli, eccola, eccole


Espansione della frase Chi? Che Cosa Fa? Dove?
Evidenziazione delle tre coniugazioni Verbi in –ARE, -ERE, -IRE:
verbali indicativo presente tutte le persone
Pronome relativo “Che” relativo: vedo un uomo che
cammina ecc.
Collocazione nel tempo Ora c’è, ci sono. Ieri c’era, c’erano
Non c’è più, non ci sono più
Descrivere oggetti in relazione alla Di che cos’è? Di che cosa sono? Gioco del TABU’: descrivere degli
materia E’ di…Sono di… oggetti senza utilizzare delle parole già
stabilite sin dall’inizio
Aggettivi quantitativi Rispondere alla domanda “Quanti…?”
Riferire eventi passati Verbo AVERE e verbo ESSERE:
imperfetto indicativo 1° e 2° persona
singolare
Riferire eventi passati Verbo AVERE: tutte le persone
dell’imperfetto indicativo
Comparare Più…di…; più …del/della
Abbinare qualità per contrasto Grasso è il contrario di magro ecc.…
Utilizzare analogie per indicare qualità Freddo come il ghiaccio ecc….
Acquisire correttezza ortografica Ce - ci
Pronomi personali Gli - le
Acquisire correttezza ortografica Gia - gio
Acquisire correttezza ortografica Sca, sco, scu
Acquisire correttezza ortografica Ge – gi ; ghe - ghi
Arricchimento lessicale Che lavoro fa? Lessico di mestieri e
professioni. Descrivere le attività
corrispondenti ai vari mestieri
Raccontare esperienze al passato Verbo ANDARE: tutte le persone del
passato prossimo. Evidenziare le
concordanze di genere e numero
Raccontare esperienze al passato Sono stato/ sono stata/ sono stati
Raccontare esperienze al passato Passato prossimo di verbi con
l’ausiliare avere, tutte le persone
Forme di cortesia Dare del Lei
Esprimere un obbligo e un divieto Devi/ non devi
Rispondere alla domanda: “Da quanto Da un’ora, da ieri, da due giorni, da
tempo?” tanto, da poco ecc.
Presentazione del verbo al futuro Che tempo farà domani?
Contare I numeri da 100 a 100.000
Acquisire correttezza ortografica qu
Lessico dell’aritmetica Quanto fa? + più, - meno, x per, :
diviso
Arricchimento lessicale Che cosa si vende nei vari negozi
Acquisire correttezza ortografica Cia - cio
Chiedere e dare informazioni sulla Quanto costa? Quanto costano?
quantità e sul prezzo Un chilo di… costa…Quanto hai
speso?
Acquisire correttezza ortografica gn
Verbi riflessivi Indicativo presente e passato
prossimo, 1° e 2° persona singolare
(mi lavo, mi sono lavato; ti lavi, ti sei
lavato ecc.)
Chiedere e dare informazioni Verbo ESSERE: tutte le persone del
personali presente indicativo
Riferire esperienze Sono andato/a – sono stato/a: tutte le
persone del passato prossimo verbi
ANDARE e ESSERE
Riferire esperienze Verbi in –ARE, -ERE, -IRE: passato
prossimo (ausiliare AVERE) tutte le
8

persone
Riferire esperienze Quando? Dove? Che cosa hai (ha,
abbiamo, avete, hanno) fatto?
Esprimere preferenze Mi piace/non mi piace; mi piace di
più;
mi piace molto/mi piace poco;
mi piacciono/non mi piacciono
Invitare, accettare un invito Vieni/venite a/al/in…?Sì vengo; no,
non vengo
Verbo VENIRE tutte le persone del
presente ind.
Chiedere informazioni Scusi…sa..?/ scusa…sai?/ scusate…
sapete?
Verbo SAPERE tutte le persone del
presente ind.
Le attività del tempo libero Arricchimento lessicale con verbi che
esprimono attività del tempo liberi
Congiunzione avversativa ma
Programmare attività, esprimere Che cosa farai domani, l’anno
intenzioni prossimo ecc.? Verbi al futuro.
Confronto fra verbi al presente, al
passato, al futuro
Pronomi personali nei verbi riflessivi Io mi.., tu ti…,lui/lei si…,noi ci.., voi
vi…,loro si…tutte le persone del
presente indicativo di verbi riflessivi
Congiunzione dubitativa Se (Se sto male, non vado a scuola)
Farsi male Che cosa ti sei fatto/a? Mi sono fatto/a
male a… Come è successo?/Come hai
fatto?
Ti sei fatto male? No, non mi sono
fatto niente.
Al concerto Lessico specifico sugli strumenti
musicali e sui musicisti
(violino/violinista ecc.)
Descrivere stati d’animo Aggettivi qualificativi di stati d’animo
(triste, contento, arrabbiato ,
spaventato ecc.)
Chiedere qualcosa a qualcuno Mi accompagni? Mi aspetti? Mi aiuti?
Superlativo Aggettivi qualificativi di grado
superlativo
Esprimere azioni in svolgimento Che cosa stai/sta facendo?
Sto/sta+gerundio

Altre attività possibili II° Livello


 Preparare una serie di domande e una serie di risposte, sparpagliarle: vince la squadra che alla fine riesce a
metterle tutte in ordine
 Simile all’esercizio di prima, ma con una serie di messaggi (domanda – risposta da riordinare)

 L’iniziale: tutte le squadre hanno un foglio con una tabella di questo tipo:
oggetti città professioni animali colori

Al via dell’insegnante che dice il nome di una lettera, i ragazzi cercheranno di riempirla
Ricomponi la storia: Tagliare il titolo di un brano e tutti i paragrafi, poi farli ricomporre (per renderlo più difficile
tagliare ogni singola riga). Far dare titoli ad ogni paragrafo per invitare a capire attraverso la sintesi. Infine: che
titolo daresti a questa storia?
9

Altre attività possibili III° Livello

 L’intervista: ciascuno finge di essere un personaggio famoso tra un elenco di personaggi che ci saranno alla
lavagna e lo scrive su un bigliettino. L’intervistatore può fare cinque domande, dopodiché prova ad indovinare,
confrontando il suo nome con quello del bigliettino del compagno. Se indovina, acquista un punto per la sua
squadra.

 Pictionary: Dopo aver diviso gli studenti in due squadre, mostrare ad uno un nome che può far parte della
categoria oggetti/ professioni/ animali/ cibi (predisporre prima la lista!). Il ragazzo ha a disposizione un minuto
per disegnare e la squadra deve indovinare. Se non sa il significato della parola dice “Passo!” e l’incarico passa
ad uno dell’altra squadra.

 Giro dell’oca: preparare insieme ai ragazzi due grandi “giro dell’oca” con varie difficoltà (ortografiche, di
cultura generale, situazioni impreviste etc.). Le due squadre poi se li scambieranno, vince la squadra che
naturalmente arriva per prima in fondo.

 Close test: cancellare da un testo facile ogni 5° parola (metodicità), dopo averlo fatto leggere a bassa voce 2-3
volte, poi farlo leggere cancellato e vedere quali parole ricorda.

 La punteggiatura: preparare una frase e dire: qui manca 1 punto, 5 virgole ecc. mettere le maiuscole e la
punteggiatura.

 Continua tu la storia: una ragazza di 15 anni si trova sola alla stazione di Verona. Ogni alunno deve
aggiungere un frase.
 Con una cartina di Verona: che strada fare per andare alla stazione? Dare sempre un punto di partenza!