Sei sulla pagina 1di 3

Buongiorno cari ragazzi!

La lezione di oggi, come potete evincere dal titolo, si


basa su un argomento che pochissimi libri, anche se incentrati sulle Arti Oscure,
si offrono di trattare; non nei minimi dettagli, quantomeno. Magick Moste Evile, un
tomo che contiene molte informazioni sulle arti oscure avanzate, sfiora a malapena
l'argomento limitandosi a dire che:

�un argomento cos� oscuro non merita essere approfondito�.

Solo un libro - Secrets of the Darkest Art - contiene informazioni dettagliate sul
metodo di creazione e sulle conseguenze derivanti dalla produzione di un Horcrux.
Dovete sapere che, a causa della natura estremamente oscura e pericolosa del libro,
per molti anni rimase collocato tra gli scaffali della biblioteca di Hogwarts;
Albus Silente lo nascose nel suo ufficio quando divenne Preside. Si pensa tuttavia
che Tom Riddle avesse trovato le informazioni necessarie per creare un Horcrux in
questo stesso libro, prima che Silente riuscisse a requisirlo. Nessun documento
esistente, tuttavia, contiene informazioni che riguardino l�eventualit� della
creazione di pi� di un Horcrux, poich� nessun mago - prima di Voldemort - era stato
sfiorato dalla possibilit� di mettere in atto una simile impresa!
Ma andiamo con ordine. Di fatto, cos'� un Horcrux? Un Horcrux � un oggetto in cui
un mago oscuro - o una strega - hanno nascosto un frammento della propria anima
allo scopo di ottenere l�immortalit�. Come ci spiega Lumacorno, gli Horcrux sono
considerati come i pi� terribili di tutta la magia oscura e possono essere creati
solamente:

�Con un�azione malvagia� L�azione malvagia suprema. Commettendo un omicidio.


Uccidere lacera l�anima. Il mago che intende creare un Horcrux usa il danno a suo
vantaggio: rinchiude la parte strappata��.

L'etimologia della parola Horcrux sembra essere questa: una combinazione di "hors"
dal francese "dehors" che significa fuori e "crux" che significa essenza. Quindi,
un Horcrux � un dispositivo per mantenere la tua anima (l'essenza) fuori dal tuo
corpo.

Lo scopo principale di un Horcrux � quello di ancorare il creatore al regno mortale


per ottenere l'immortalit�. Finch� esiste almeno un Horcrux, l'anima del creatore
sar� saldamente legata al mondo dei vivi. Quindi, se il corpo viene distrutto,
l'anima rimarr� come uno spirito persistente invece di passare dall'altra parte.
Sebbene essere in un tale stato di esistenza sia ci� che pochissimi preferirebbero
alla morte, l'anima pu� possedere gli altri per riguadagnare la forma fisica, il
che riduce drasticamente la durata della vita dell'ospite.
ORIGINI
Il primo Horcrux di cui si ha notizia � stato creato da Herpo il Folle, un mago
oscuro che visse nell'antica Grecia, famoso per essere stato un pioniere nel campo
delle Arti Oscure. Armato della sua sete di conoscenza � ma anche di una insana
spietatezza � costui ha deliberatamente commesso un omicidio con la precisa
intenzione di dividere la propria anima, per poi sigillarla all'interno di un
oggetto tramite l�ausilio della Magia Oscura. Fu cos� che divent� a tutti gli
effetti il primo mago a noi conosciuto per aver creato con successo un Horcrux.
Da l� in avanti l�esistenza stessa degli Horcrux, essendo per loro natura cos�
terribili, era stata tenuta segreti alla maggior parte del mondo magico; solo
pochissime persone erano informate a riguardo. La Scuola di Magia e Stregoneria di
Hogwarts proib� qualsiasi studio sull'argomento; Albus Silente era particolarmente
irremovibile nel far rispettare questa regola. Come ben sappiamo per�, Herpo il
Folle non fu l�unico che fece ricorso all'uso degli Horcrux. L'unico altro mago
conosciuto fu Lord Voldemort, che fu, tra l�altro, l'unica persona ad aver creato
con successo pi� di un Horcrux.
COME CREARE UN HORCRUX
Per creare un Horcrux, come anticipato ad inizio lezione, un mago deve prima
commettere deliberatamente un omicidio in piena regola. Un simile atto farebbe si
che l'assassino danneggi metafisicamente e volontariamente la propria anima. Un
mago che desidera creare un Horcrux sfrutta quindi a proprio vantaggio un simile
danno e decide dunque di lanciare un incantesimo � che mi rifiuto di spiegarvi �
per mezzo del quale strappa definitivamente la parte danneggiata della propria
anima e la racchiude in uno specifico oggetto.
Se il creatore dell'Horcrux dovesse, in futuro, venire ucciso, continuerebbe a
vivere in forma non corporea e potrebbe far ricorso, in seguito, a metodi che lo
porterebbero a riconquistare un corpo. Tuttavia, secondo Horace Lumacorno, in pochi
vorrebbero vivere in una tale forma.
IMPORTANTE: una cosa che va capita bene � che gli Horcrux si possono realizzare sia
con oggetti inanimati, che con esseri viventi. Non importa se si tratta di una
creatura vivente o di un gingillo insignificante. Nagini, Harry, e probabilmente il
professor Raptor erano tutti esseri viventi che portavano dentro di s� un pezzo
dell�anima di Voldemort.

COME DISTRUGGERE UN HORCRUX

�S�, � vero� concesse Harry �ma prima che tu provi a uccidermi, ti consiglio di
pensare a quello che hai fatto... pensaci, e cerca in te un po' di rimorso,
Riddle...�

�Che cosa?�

Di tutte le cose che Harry gli aveva detto, pi� di ogni rivelazione o insulto,
niente sorprese Voldemort come questa. Harry vide le sue pupille ridursi a fessure
sottili, la pelle attorno agli occhi sbiancare.

�� la tua ultima possibilit� continu� Harry, �tutto ci� che ti resta... ho


visto quello che sarai altrimenti... sii un uomo... cerca... cerca un po' di
rimorso...�

Ebbene s� ragazzi, il rimorso � un metodo sicuro e davvero infallibile per


�rimediare� alla creazione degli Horcrux. Tuttavia, come si evince dal dialogo tra
Harry e lo stesso Voldemort, � anche la soluzione pi� dolorosa per il creatore. E
poich� provare qualcosa di anche solo lontanamente simile ai sensi di colpa era al
di l� della comprensione di Voldemort, il trio opt� per gli altri metodi che
prevedevano, appunto, l�uso di: una zanna di Basilisco, la spada di Godric
Grifondoro e l�Ardemonio - una magia incredibilmente oscura e pericolosa. Il mago
abile a maneggiare l�Ardemonio � in grado di produrre fiamme alte, vivaci e
distruttive, spesso riuscendo a fargli assumere la forma di animali minacciosi,
come serpenti, leoni e rapaci.
Per distruggere un Horcrux � fondamentale che l'oggetto contenente il frammento
dell'anima venga danneggiato ad un punto tale che nessun incantesimo di
riparazione, nemmeno il pi� potente, possa riuscire a porre rimedio al danno
subito. Quando un Horcrux viene leso fino a questo punto, potremmo vederlo
"sanguinare" (ricordiamo l�inchiostro che sgorga dal diario di Tom Riddle o la
sostanza scura simile al sangue nel caso del Diadema di Corvonero) mentre un urlo
potrebbe pervadere l�ambiente mentre il frammento dell'anima perisce.
Non � ben chiaro se il creatore degli Horcrux sia in grado di percepire che un
frammento della loro anima � stato distrutto, sebbene Silente affermasse che nel
caso particolare di Voldemort, era certo che egli non avrebbe sentito niente perch�
la sua anima era stata divisa sin troppe volte ed era rimasta in quello stato per
arco di tempo sin troppo lungo.

EFFETTI COLLATERALI

Disumanizzazione

Quanti pi� Horcrux si creano, meno �umana� diventa la persona che ha compiuto un
simile gesto, sia emotivamente che fisicamente; Ricordiamo ad esempio come, nelle
memorie di Hokey, l�elfa domestica della vecchia Hepzibah Smith, Tom Riddle viene
descritto con le guance vuote, ma, per il resto, avente un aspetto del tutto
normale. La stessa cosa non possiamo dire di lui guardandolo dieci anni dopo,
quando i suoi lineamenti ricordano solo lontanamente quelli dell�uomo che era un
tempo e la sua pelle � estremamente bianca. Non � chiaro comunque se gli occhi
rossi e le narici ridotte a due fessure, che Voldemort acquis� dopo la sua
rinascita, furono causati proprio dal fatto di aver creato cos� tanti Horcrux o se
semplicemente rispecchiassero altre alterazioni che Voldemort aveva
involontariamente apportato a se stesso mentre era immischiato in altre pericolose
faccende. Silente � propenso a tendere per questa seconda ipotesi.

Instabilit�

Un secondo effetto collaterale dovuto alla creazione di uno o pi� Horcrux consiste
nel fatto che l'anima del creatore diventa instabile. La creazione del sesto
Horcrux - Harry Potter - � stata infatti involontaria ed � un ottimo esempio di
instabilit�.

�La notte in cui Lord Voldemort and� a Godric's Hollow per uccidere Harry, e
Lily Potter si interpose tra loro, la maledizione gli rimbalz� addosso. In
quell'istante, un frammento dell'anima di Lord Voldemort si agganci� alla sola cosa
vivente che riusc� a trovare: Harry stesso!�.

Il resto dell'anima mutilata di Voldemort fugg�. Tuttavia, questo frammento


parassitario dell'anima di Voldemort che si attaccava a Harry non lo rendeva un
vero Horcrux, poich� non era stato creato intenzionalmente.

Limbo

Terzo effetto collaterale noto riguarda l�incapacit� di uscire dal limbo, in


seguito alla morte. Ci rendiamo pienamente conto di ci� quando Voldemort distrugge
la porzione della sua anima che ancora risiedeva in Harry. Una porzione di anima
che vediamo essere costretta ad esistere assumendo le sembianze di un feto,
incapace di tornare nella terra dei vivi, incapace di diventare un fantasma e,
ancora, impossibilitato ad andare nella terra dei morti perch� la sua anima era
mutilata e corrotta.

Bene ragazzi, la lezione � finita: vi lascio ai compiti!

ESERCIZIO 1 [10 punti]


Voldemort scelse deliberatamente, per i suoi Horcrux, degli oggetti preziosi o
che avevano per lui un valore affettivo notevole. E tu quale oggetto o reliquia
sceglieresti di usare per la creazione di un Horcrux?

ESERCIZIO 2 [10 punti]


Opzione A: Racconto - sei in possesso di un pericolosissimo Horcrux, come
riesci a distruggerlo?
Opzione B: Disegnami l'oggetto descritto nell'esercizio 1;

ESERCIZIO 3 [10 punti]


Ricerca: ossessionato dall'immortalit�, Lord Voldemort cre� ben 7 Horcrux. Tra
questi, quale ti affascina maggiormente? Raccontami la sua storia e, in generale,
tutto ci� che sai a riguardo.