Sei sulla pagina 1di 1

energia meccanica: energia cinetica+energia potenziale → costante perché durante la

discesa energia potenziale aumenta l’altra diminuisce e in salita è al contrario


fenomeni dissipativi → dispersione di energia sottoforma di calore
sistema isolato → un sistema che non scambia né energia né materia con l’esterno
quantità di moto → m x v (vettore) unità di misura kg x m : s
urti → interazione tra corpi con scambi di quantità di moto e di energia
urto: elastico, anelastico e totalmente anelastico
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
stato termico → situazione in cui si trova una sostanza e ci può dare sensazione di caldo o
freddo
temperatura → grandezza scalare, si misura con il termometro,valuta lo stato termico di un
corpo
termometro → strumento e può essere misurato in celsius, fahrenheit e nel SI kelvin →
c/100=f-32/180=k-273/100
0k=-273c
equilibrio termico → corpo stessa temperatura ambiente
macroscopica→ fenomeni che possiamo vedere con i nostri sensi
microscopica→ comportamenti singole particelle
temperatura punto di vista microscopico → molecole formano sfere rigide che si muovono in
modo casuale e creano energia cinetica mentre con la conseguenza formano l’energia
potenziale e la somma di queste energia forma un sistema che prende il nome di energia
interna del sistema
temperatura di un sistema → grandezza fisica che tiene conto dell'agitazione termica
molecolare
dilatazione lineare dei solidi→ si calcola Lt=Lo (1+lambda+delta T) dove L0 lunghezza
riferita a 0 C, lambda il materiale e delta T la variazione di temperatura
dilatazione cubica → stessa cosa ma si cambia lambda con alfa
dilatazione dei liquidi → aumentare della temperatura aumenta il volume perchè gli strati più
caldi salgono su dato che sono meno densi e strati più freddi vanno giù perchè sono più
densi
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
calore → energia in transito da un corpo a temperatura maggiore a uno a temperatura
minore ed entra in azione con un balzo termico ovvero una differenza di temperatura e si
misura in joule
direttamente proporzionale a: massa, variazione di temperatura e tipo di sostanza
calore specifico → j : kg x C (K)
capacità termica → se un corpo assorbe molto o poco per aumentare la sua temperatura di
1 C CT=J/C
caloria → quantità di energia che serve per innalzare la temperature di 1g da 14,5 a 15,5 c
1 cal=4,186 j
propagazione di energia: conduzione, convezione e irraggiamento
conduzione → propagazione di calore senza spostamento di energia Q/delta TAU= lambda x
S x deltaT/L
convezione → propagazione di calore attraverso lo spostamento di materia
irraggiamento → propagazione di calore attraverso l’assorbimento di onde elettromagnetiche