Sei sulla pagina 1di 29

Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M.

616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

La ricerca empirica
Processo e progetto di ricerca
Lezione 25.0
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

Processo e progetto di ricerca: le fasi di un processo di ricerca

1 IDENTIFICARE IL PROBLEMA DI RICERCA • Scopi e finalità pragmatiche

• Le aree e i temi di indagine (quali informazioni per


2 FORMULARE GLI OBIETTIVI CONOSCITIVI
rispondere agli scopi?)
• Quali approcci di fondo /scelte rispetto al metodo? (aspetti
3 SCEGLIERE UN DISEGNO DI RICERCA
“strategici”)

4 DEFINIRE GLI STRUMENTI PER LA RACCOLTA DEI


• Quali opzioni tecniche? (aspetti “operativi”)
DATI

5 DEFINIRE LE CONDIZIONI DI APPLICAZIONE


• Setting (vie, modalità di rilevazione…)
DEGLI STRUMENTI

6 DEFINIRE LA POPOLAZIONE E SELEZIONARE • Quali soggetti coinvolge la ricerca? Come sono reperiti?
UN CAMPIONE Quanti?...

7 • Attuare sul piano organizzativo la rilevazione (organizzare,


RACCOGLIERE I DATI
gestire, verificare, implementare…)
• Come aggregare le informazioni? (=costruire
8 ELABORARE I DATI
l’informazione)

9 • Come trasformare i dati in risultati? (=leggere


ANALIZZARE I DATI
l’informazione)

• Come trasferire ad altri (committenti, utenti) non


10 COMUNICARE I RISULTATI
ricercatori i risultati? (=condividere l’informazione)
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

Identificare il problema di ricerca: la natura del problema

• La ricerca sociale applicata si muove da issues concrete espresse/derivate dal campo


sociale.

• In quanto tale, essa è caratterizzata alla base da:

 istanze pragmatiche (=conoscere per fare)


 immediatezza (=urgenza, prospezione “sintomatica” del problema, soggettività)
 bassa formalizzazione del problema (=sincretismo, approssimazione)
 presenza di attori “laici”, “non esperti” (=committente, utente).
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

Identificare il problema di ricerca: chi porta il problema?


Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

Identificare il problema di ricerca: come si presenta il problema?

• Per lo più il problema si presenta inizialmente come:

 urgente (urgenza  “esterna”  del contesto)


 “interna”  del portatore della domanda)

 confuso (costruzione “sintomatica”).

• Raccogliere una domanda di ricerca non significa, per lo più, ricevere un problema già elaborato…
• ma lavorare (con il Committente) alla costruzione del problema (co-costruzione).
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

Identificare il problema di ricerca: costruire il problema di ricerca


L’attività di co-costruzione del problema si sviluppa su tre compiti:
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25
Titolo: ricenrca empirica - il progetto di ricerca
Attività n°: 1

Identificare il problema di ricerca: dalla raccolta di un briefing alla stesura


della premessa di un progetto
La costruzione del problema di ricerca avviene, solitamente, all’interno di questo
percorso:

1. SCAMBIO INFORMALE
• setting discorsivo, inter-locutorio
(conversazione)

• produzione e scambio informativo


2. DOCUMENTO DI BRIEFING
“controllato”

3. PREMESSA-PROGETTO • formalizzazione del problema di ricerca


Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

La ricerca empirica
Processo e progetto di ricerca
Lezione 25.1
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Processo e progetto di ricerca: le fasi di un processo di ricerca

1 IDENTIFICARE IL PROBLEMA DI RICERCA • Scopi e finalità pragmatiche

• Le aree e i temi di indagine (quali informazioni per


2 FORMULARE GLI OBIETTIVI CONOSCITIVI
rispondere agli scopi?)
• Quali approcci di fondo /scelte rispetto al metodo? (aspetti
3 SCEGLIERE UN DISEGNO DI RICERCA
“strategici”)

4 DEFINIRE GLI STRUMENTI PER LA RACCOLTA DEI


• Quali opzioni tecniche? (aspetti “operativi”)
DATI

5 DEFINIRE LE CONDIZIONI DI APPLICAZIONE


• Setting (vie, modalità di rilevazione…)
DEGLI STRUMENTI

6 DEFINIRE LA POPOLAZIONE E SELEZIONARE • Quali soggetti coinvolge la ricerca? Come sono reperiti?
UN CAMPIONE Quanti?...

7 • Attuare sul piano organizzativo la rilevazione (organizzare,


RACCOGLIERE I DATI
gestire, verificare, implementare…)
• Come aggregare le informazioni? (=costruire
8 ELABORARE I DATI
l’informazione)

9 • Come trasformare i dati in risultati? (=leggere


ANALIZZARE I DATI
l’informazione)

• Come trasferire ad altri (committenti, utenti) non ricercatori


10 COMUNICARE I RISULTATI
i risultati? (=condividere l’informazione)
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi. La relazione fra problemi e obiettivi di


ricerca
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi. Il percorso di formulazione degli obiettivi

• Il percorso si sviluppa su due piani interdipendenti


Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi. Rispetto agli scopi: tre buone domande
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria: livelli di formalizzazione


degli obiettivi
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria: livelli di formalizzazione


degli obiettivi (segue)
La ricerca sul campo propone e sviluppa una pluralità di approcci che derivano:

 dal livello di conoscenza sull’oggetto:


ESPLORAZIONE VERIFICA

 dal punto di vista assunto per indagare l’oggetto:


QUALITATIVO QUANTITATIVO
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria: livelli di


formalizzazione degli obiettivi (segue)
Si possono, di fatto, identificare 4 livelli di formalizzazione:
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria: livelli di


formalizzazione degli obiettivi (segue)
Attenzione!

 tutte le logiche di formalizzazione appartengono alla tradizione della ricerca sociale


applicata
 nessuna logica ha in sé una preferibilità
 la logica migliore (= da scegliere) è quella che risulta più coerente con lo stato
delle conoscenze sull’oggetto di ricerca…
 e con le aspettative di informazione contenute negli scopi della ricerca
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi. Esplorare la letteratura

• L’esplorazione della letteratura è importante:


 nell’acquisizione delle informazioni di background sul problema
 nella formulazione degli obiettivi.

• In riferimento agli obiettivi, l’analisi della letteratura è essenziale per:


 esplicitare le assunzioni teoriche (implicite)
 sviluppare la formalizzazione degli obiettivi
 scegliere a ragion veduta fra diverse possibilità teoriche.
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S1
Titolo: Formulare gli obiettivi conoscitivi rispetto alla teoria
Attività n°: 1

Formulare gli obiettivi conoscitivi. Esplorare la letteratura (segue)


• Ricorda che:
– per quanto il problema sia originale, è raro che non sia stato affrontato da nessun
altro ricercatore
– non c’è problema concreto e pratico che non meriti una riflessione teorica (di fatto,
“nulla è più pratico di una buona teoria”)
– non c’è problema apparentemente semplice che non meriti un approfondimento sul
piano teorico (“semplice” non è mai “banale”)
– rivedere la letteratura aiuta a:
• confrontare/discutere il proprio p.d.v.
• situare il proprio p.d.v.
• elaborare la propria “teoria implicita” e “conoscenza tacita” sull’argomento.
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

La ricerca empirica
Processo e progetto di ricerca
Lezione 25.2
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Processo e progetto di ricerca: le fasi di un processo di ricerca


Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Costruire un disegno di ricerca. Cos’è un disegno di ricerca


Il DdR è un piano, una struttura e una strategia di investigazione concepita per ottenere
risposta agli obiettivi della ricerca. Il piano è lo schema completo, il programma della
ricerca. (Kerlinger, 1986).
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Costruire un disegno di ricerca.


Cos’è un disegno di ricerca (segue)
• Il DdR è la definizione del percorso di indagine che connette gli obiettivi ai risultati. In tale definizione
sono identificabili due livelli di lavoro:
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Costruire un disegno di ricerca. Quali articolazioni del Ddr dal punto di vista strategico?
• In generale l’analisi “strategica” del DdR viene condotta adottando diversi criteri di tipo formale.
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Costruire un disegno di ricerca. Analisi strategica del disegno di ricerca di una survey:
proposta di un modello “generativo”
• La survey si configura - con significative eccezioni(*) - come una ricerca non sperimentale.
• Al di là di questa collocazione di fondo, i problemi strategici di un survey-design riguardano due
aspetti:
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Costruire un disegno di ricerca. Analisi strategica del disegno di ricerca di una survey:
proposta di un modello “generativo” (segue)
Livelli di formalizzazione
Corso di Laurea: PERCORSO FORMATIVO DOCENTI (D.M. 616)
Insegnamento: METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE
Lezione n°: 25/S2
Titolo: La ricerca empirica Processo e progetto di ricerca
Attività n°: 1

Costruire un disegno di ricerca. Analisi strategica del disegno di ricerca di una


survey: proposta di un modello “generativo” (segue)
Corso
CorsodidiLaurea:
Laurea: PERCORSO
PERCORSOFORMATIVO
FORMATIVODOCENTI DOCENTI(D.M. (D.M.616)
616)
Insegnamento:
Insegnamento: METODOLOGIE
METODOLOGIEE ETECNOLOGIE
TECNOLOGIEDIDATTICHE
DIDATTICHE
Lezione
Lezionen°:n°: 25/S3
25/S3
Titolo:
Titolo: ricenrca
ricenrcaempirica
empirica- -il ilprogetto
progettodidiricerca
ricerca
Attività
Attivitàn°:
n°: 11

La ricerca qualitativa

Lezione 25.3
Corso
CorsodidiLaurea:
Laurea: PERCORSO
PERCORSOFORMATIVO
FORMATIVODOCENTI DOCENTI(D.M. (D.M.616)
616)
Insegnamento:
Insegnamento: METODOLOGIE
METODOLOGIEE ETECNOLOGIE
TECNOLOGIEDIDATTICHE
DIDATTICHE
Lezione
Lezionen°:n°: 25/S3
25/S3
Titolo:
Titolo: ricenrca
ricenrcaempirica
empirica- -il ilprogetto
progettodidiricerca
ricerca
Attività
Attivitàn°:
n°: 11

Un modello di riferimento per disegnare una survey


Corso
CorsodidiLaurea:
Laurea: PERCORSO
PERCORSOFORMATIVO
FORMATIVODOCENTI DOCENTI(D.M. (D.M.616)
616)
Insegnamento:
Insegnamento: METODOLOGIE
METODOLOGIEE ETECNOLOGIE
TECNOLOGIEDIDATTICHE
DIDATTICHE
Lezione
Lezionen°:n°: 25/S3
25/S3
Titolo:
Titolo: ricenrca
ricenrcaempirica
empirica- -il ilprogetto
progettodidiricerca
ricerca
Attività
Attivitàn°:
n°: 11

La ricerca qualitativa
• Ricerca etnografica ossia lo studio sul campo di culture diverse da quelle
dell’interprete: società “arretrate”, società avanzate con un sistema culturale
radicalmente diverso, subculture devianti ecc. Nella ricerca etnografica assume un
ruolo centrale il problema della “traduzione”, cioè della comunicazione tra culture.

• Studi di comunità, studi sulle organizzazioni, studi sui piccoli gruppi. Rispetto agli
studi etnografici osservato e osservatore partecipano della medesima cultura.
L’attenzione si sposta dalla traduzione a quello della comprensione.

• Ricerca trasformativa (con le sue molteplici varianti ricerca-intervento o ricerca-


azione, ricerca partecipativa). In questo caso il tratto specifico è la complessità del
nesso tra obiettivi di conoscenza e obiettivi di cambiamento.

• Nella ricerca qualitativa si fanno rientrare le principali ricerche sul campo, tutte più o
meno dipendenti dall’osservazione partecipante: le indagini etnografiche, gli studi di
comunità, l’analisi delle organizzazioni e dei piccoli gruppi.