Sei sulla pagina 1di 6

Città di Lomazzo

C.A.P. 22074
Piazza IV Novembre, 4 (CO)
Tel. 02-9694121 - Fax 02-96779146
E-mail lavoripubblici@comune.lomazzo.co.it
P.E.C. comune.lomazzo@pec.provincia.como.it
N.Cod.Fisc.N.Part.I.V.A. 00566590139

AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI


PER L'AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI PROGETTAZIONE E/O
CONNESSE ALLA PROGETTAZIONE DI IMPORTO INFERIORE A €
100.000,00 TRAMITE LA PIATTAFORMA DI E-PROCUREMENT SINTEL
DI REGIONE LOMBARDIA.

Il Comune di Lomazzo intende costituire un elenco di professionisti per l'affidamento di


incarichi di progettazione e/o connesse alla progettazione di importo inferiore a €
100.000,00 ai sensi dell’art. 157, comma 2, del d.lgs. 50/2016.
Il presente avviso è finalizzato a favorire la partecipazione e la consultazione del maggior
numero di operatori economici in modo non vincolante per il Comune di Lomazzo ma nel
rispetto dei principi di rotazione, non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità
e trasparenza.
La domanda di iscrizione nell'elenco ha l’unico scopo di comunicare la disponibilità degli
operatori economici ad essere invitati a presentare l’offerta e, pertanto, non è indetta
alcuna procedura di affidamento concorsuale e non sono previste graduatorie di merito o
attribuzione di punteggi.
Il Comune di Lomazzo, a suo insindacabile giudizio, potrà scegliere i soggetti da invitare alle
procedure di cui all’art. 36, comma 2, del D.Lgs. 50/2016 con altre modalità (es. indagine
di mercato, ecc.).
Per la progettazione di opere di particolare complessità o per le quali è necessario
l’intervento di più figure professionali, il Comune di Lomazzo si riserva la facoltà di procedere
con un avviso pubblico specifico per manifestazione di interesse.

TIPOLOGIE DI INCARICHI
1) Opere edili: progettazione e direzione dei lavori
2) Opere strutturali: progettazione e direzione dei lavori
3) Opere stradali: progettazione e direzione dei lavori
4) Progettazione impianti idrosanitari, termici, elettrici e relativa direzione dei lavori
5) Progettazione impianti antincendio e relativa direzione dei lavori
6) Progettazione e pianificazione paesaggistica ed ambientale, e relativa direzione dei
lavori
7) Opere di ingegneria naturalistica: progettazione e relativa direzione dei lavori
8) Opere idrauliche e fognature urbane: progettazione e relativa direzione dei lavori
9) Progettazione e recupero di aree degradate
10) Progettazione e verifiche in campo acustico, certificazioni e collaudi
Città di Lomazzo

11) Progettazione e direzione lavori su beni vincolati del patrimonio storico-


architettonico
12) Redazione piani regolatori cimiteriali
13) Attività di valutazione ambientale strategica (V.A.S.)
14) Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori
15) Indagini geologiche, idrogeologiche e relative relazioni;
16) Indagini geotecniche, sismiche e relative relazioni;
17) Indagini idrauliche e relative relazioni;
18) Indagini archeologiche e relative relazioni;
19) Valutazioni fitostatiche e monitoraggi fitosanitari;
20) Servizi topografici;
21) Pratiche catastali (rilievi, frazionamenti, accatastamenti e valutazioni patrimoniali);
22) Collaudi strutturali;
23) Collaudi tecnico-amministrativi e contabili;
24) Collaudi impiantistici;
25) Verifiche statiche ed indagini strutturali e relative relazioni;
26) Verifica dei progetti ex art. 48 DPR. 207/2010;
27) Attività di supporto tecnico-amministrativo nell’ambito del procedimento di
esecuzione di contratti pubblici;
28) Calcolo e certificazione energetica;
29) Consulenza in materia di bioedilizia;
30) Progetti di prevenzione incendi, pratiche e certificazioni necessarie a corredo della
SCIA e presentazione della stessa;
31) Assistenza archeologica durante le operazioni di scavo;
32) Incarichi in materia riutilizzo terre e rocce da scavo, bonifiche ambientali (es. piani
di caratterizzazione ed analisi di rischio…);
33) Redazione del Documento di Valutazione del Rischio (luoghi di lavoro, chimico,
biologico, MMC,CEM, rumore, vibrazioni, incendio);
34) Redazione di piani e studi in materia di viabilità e trasporti;

SOGGETTI AMMISSIBILI NELL’ELENCO DEI PROFESSIONISTI E REQUISITI MINIMI DI


PARTECIPAZIONE
Possono concorrere alla procedura di formazione dell’elenco i soggetti indicati all’art. 46
del d.lgs. 50/2016 (prestatori di servizi di ingegneria e architettura: i professionisti singoli,
associati, le società tra professionisti) al quale si rinvia la lettura.
I soggetti di cui sopra devono essere necessariamente iscritti ai relativi albi professionali
(ingegneri, architetti, geologi, geometri ecc.) ed essere in possesso dei requisiti (in funzione
2
Città di Lomazzo

delle caratteristiche proprie di ogni soggetto) prescritti: - dall’art. 80 del D.Lgs. 50/2016
(requisiti di ordine generale di capacità giuridica).

FORMAZIONE DELL'ELENCO
Gli operatori economici saranno iscritti nell'elenco in ordine alfabetico, previa verifica della
regolarità e completezza della domanda di inserimento.
L'elenco sarà sempre aperto all’iscrizione degli operatori economici dotati dei requisiti
richiesti e sarà aggiornato con cadenza semestrale al 31 marzo e 31 ottobre. Al termine del
semestre, entro il mese successivo, è previsto il suo aggiornamento sulla base delle nuove
domande pervenute.
L'aggiornamento sarà disposto, previa istruttoria, con determinazione del Responsabile del
settore LL.PP. del Comune di Lomazzo.
L'elenco aggiornato e la Determinazione di approvazione saranno soggetti a
pubblicazione sull'albo pretorio on line del Comune di Lomazzo e nella sezione
Amministrazione trasparente. Non si provvederà, in relazione agli atti suddetti, ad alcuna
forma di notifica individuale. Prima della suddetta pubblicazione, ai fini del sorteggio per
l'individuazione degli operatori economici, sono validi gli eventuali elenchi già a
disposizione della stazione appaltante.
Qualora il numero delle domande pervenute sia inferiore al numero previsto in ogni fascia
corrispondente, si procederà all’integrazione dell'elenco inserendo operatori economici
che hanno svolto per le Amministrazioni Comunali con esito positivo lavori similari e che
possiedono i requisiti previsti dalla normativa vigente selezionati tra gli operatori iscritti alla
piattaforma Sintel e/o attraverso ulteriore indagine di mercato.

DURATA DELL’ELENCO E DELL'ISCRIZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI


L’elenco di operatori economici istituito con il presente avviso ha durata indeterminata e
potrà essere utilizzato per gli affidamenti di lavori appartenenti alle tipologie sopraindicate.
L’iscrizione all’elenco è efficace per tutta la durata dello stesso, fatto salvo il mantenimento
dei requisiti richiesti per l’iscrizione. Ogni variazione intervenuta, rispetto a quanto dichiarato
in sede di iscrizione all’elenco, deve essere tempestivamente comunicata al Comune di
Lomazzo tramite l’aggiornamento della domanda in Sintel.

CASI DI CANCELLAZIONE DALL’ELENCO


La cancellazione dei professionisti dall’elenco avverrà automaticamente nei seguenti casi:
 radiazione dai rispettivi Ordini e Collegi professionali;
 qualora non permangano i requisiti dichiarati in sede di iscrizione;
 gli operatori economici che eseguano le prestazioni contrattuali con grave
negligenza o malafede, oppure che abbiano commesso grave errore
nell’espletamento dell’attività;

3
Città di Lomazzo

 gli operatori economici che per almeno tre volte non abbiano risposto agli inviti di
gara, in assenza di adeguata motivazione in merito, ovvero risulta abbiano
formulato offerte inammissibili.
 richiesta di cancellazione da parte dell’interessato.
Il provvedimento di cancellazione sarà disposto dal responsabile del Servizio. Prima della
proposta di cancellazione il responsabile dell’ufficio dovrà darne comunicazione al
professionista con la specificazione degli addebiti e questi avrà a disposizione 10 giorni per
le eventuali eccezioni al provvedimento, che saranno valutate dal responsabile medesimo.
L'operatore economico cancellato non potrà chiedere di essere iscritto nell’elenco se non
dopo sei mesi dalla sua cancellazione e, comunque, solo se rientrato in possesso dei
necessari requisiti obbligatori.

UTILIZZAZIONE DELL'ELENCO
La stazione appaltante, per rispettare il principio di proporzionalità, si riserva di individuare i
soggetti idonei, nel seguente numero in base all’importo degli incarichi da affidare.
La stazione appaltante si riserva la facoltà di aumentare il numero degli operatori da
invitare alle procedure di gara, al fine di garantire la massima partecipazione degli
operatori economici.
Ad ogni operatore economico ammesso sarà attribuito un codice univoco atto a garantire
l’anonimato nell’eventuale successiva fase di sorteggio pubblico.
La stazione appaltante, per rispettare il principio di rotazione, utilizza l'elenco con le
seguenti modalità:
 individuazione degli operatori economici, mediante sorteggio tra tutti quelli
utilmente qualificati rispetto alla categoria dell’incarico da affidare. La data in cui
avrà luogo la seduta pubblica per il sorteggio, sarà comunicata mediante avviso
pubblicato nella sezione Bandi di gara e contratti del sito
www.comune.lomazzo.co.it e sull'albo pretorio on line della stazione appaltante
almeno due giorni lavorativi prima della data prevista;
 Il soggetto risultato affidatario non può partecipare ad altra procedura di
consultazione per i lavori rientranti nella medesima categoria per un periodo pari a
9 mesi dalla data di aggiudicazione;
 la stazione appaltante può affidare l'appalto, in deroga al principio di rotazione, allo
stesso operatore economico con decisione adeguatamente motivata per incarichi
inferiori a € 40.000,00.
Se un operatore non partecipa alla procedura negoziata indetta dal Comune per più di 3
volte, senza fornire motivazioni, non sarà inserita nell’elenco delle ditte da invitare in
occasione della gara successiva.

4
Città di Lomazzo

CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione avverrà ai sensi dell’art. 95 del D. Lgs. 50/2016 con il criterio dell’offerta
economicamente più vantaggiosa (obbligatoriamente per incarichi superiori a € 40.000,00
o con il criterio del minor prezzo solo per incarichi inferiori ad € 40.000,00.
Il criterio di aggiudicazione delle singole procedure verrà individuato nella lettera di invito.
Nella stessa si indicheranno anche le valutazioni inerenti l’anomalia delle offerte.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE NELL'ELENCO


Gli operatori economici interessati ed in possesso dei requisiti richiesti dovranno presentare
manifestazione di interesse utilizzando esclusivamente la piattaforma telematica e-
Procurement SINTEL di Arca Lombardia allegando:
 dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 45/2000 utilizzando
esclusivamente l’Allegato A, debitamente compilato e sottoscritto con firma digitale
dal Legale Rappresentante;
 Curriculum professionale sottoscritto con firma digitale del dichiarante.
Resta inteso che l’iscrizione all’albo è sempre aperta sulla piattaforma SINTEL. L’elenco sarà
aggiornato con cadenza semestrale e saranno inseriti gli operatori economici che hanno
fatto richiesta di iscrizione nel semestre precedente.
Non verranno prese in considerazione richieste NON pervenute tramite la piattaforma
telematica SINTEL;
Nell’apposito campo “Offerta economica” il concorrente NON dovrà indicare alcuna
offerta economica, ma dovrà inserire esclusivamente il valore di offerta fittizia 0,1
(zerovirgolauno); ciò unicamente in quanto il sistema impone l’inserimento di un valore
diverso da 0 ai fini della conclusione del processo;
Le condizioni di accesso ed utilizzo del sistema sono riportate nei documenti “Modalità
d’uso della piattaforma SINTEL” e “Manuale operativo utente fornitore”, scaricabili dal sito
internet www.arca.regione.lombardia.it.

ISTRUZIONI OPERATIVE PER ABILITAZIONE ALLA PIATTAFORMA SINTEL


Processo di Abilitazione e successiva Qualificazione dei fornitori alla piattaforma Sintel:
Per abilitarsi all’uso della piattaforma Sintel, il fornitore accede al portale Sintel
http://www.arca.regione.lombardia.it> SINTEL > REGISTRAZIONE. Da questa pagina è
possibile ottenere tutte le informazioni sul processo e accedere al form di registrazione. Una
volta compilato tale form, il portale genera automaticamente un file .pdf contenente i dati
inseriti dalla Ditta. Il legale rappresentante dovrà firmare digitalmente tale file e allegarlo
nell’apposito campo a disposizione nel portale.
Una volta completata la procedura di abilitazione, il fornitore riceverà, in due email
separate, username e password per effettuare il primo accesso a Sintel. A questo punto per
poter partecipare alle procedure ad invito, il fornitore dovrà effettuare la qualificazione
presso gli Enti cui è interessato.

5
Città di Lomazzo

Per qualificarsi presso un ente, il fornitore entra in Sintel, va su UTENTI > QUALIFICAZIONI >
CATEGORIE MERCEOLOGICHE , spunta quelle di proprio interesse > PROSEGUI > ENTI,
spunta quelli di proprio interesse > INVIA RICHIESTA, il sistema li informa che la procedura è
andata a buon fine. Una volta accettata la richiesta qualificazione dagli Enti, il fornitore
potrà partecipare ad ogni tipo di procedura telematica svolta su Sintel.
Il trattamento dei dati inviati ai soggetti interessati si svolgerà conformemente alle
disposizioni contenute nel D.Lgs. 193/2003 per finalità unicamente connesse alla
manifestazione di interesse di cui trattasi.
Per eventuali informazioni di carattere giuridico-amministrativo e tecnico è possibile inviare
una comunicazione attraverso l’apposita sezione disponibile sulla piattaforma Sintel.
Per problematiche connesse all'utilizzo della piattaforma SINTEL di Regione Lombardia è
possibile verificare il link www.arca.regione.lombardia.it.
Per ottenere supporto in tempo reale, è possibile farsi assistere dagli operatori al numero
verde: 800.116.738

Il Responsabile Unico del Procedimento

(Geom. Emilio Briancesco)

Potrebbero piacerti anche