Sei sulla pagina 1di 1

L’uccellino quando imbruna (Ninna Nanna) di Giovanni Pascoli

L’uccellino quando imbruna,


mette il capo sotto l’ala.
Fa un batuffolo di piuma,
e s’addorme su una rama.
Esso ha il vento che lo turba,
tu la nonna che ti culla.
Ha la pioggia che lo bagna,
tu la nonna che ti nanna.
“Dormi amore, amore, amore!
Dormi amore del mio cuore”.