Sei sulla pagina 1di 14

Opzioni floor

Prof. Francesco Busato


(Università di Napoli Parthenope busato@uniparthenope.it)
Obiettivi formativi
• Opzioni Floor (Floorlet);
Floorlet
• L’unità elementare in cui è scomposto un interest rate
floor è definita c.d. opzione floorlet.
• Questa è un contratto nel quale l’acquirente, a fronte
del pagamento di un Premio 𝑃, si garantisce un diritto
patrimoniale nei confronti del venditore.
• Tale diritto, se esercitato, comporta l’obbligo per il
venditore al pagamento del prodotto tra il capitale
nozionale 𝑁 e la differenza tra il valore del tasso
floorlet 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟𝑙𝑒𝑡 e del tasso sottostante r, entrambi
stabiliti nel contratto.
• Tale pagamento avviene ad una data di scadenza 𝑇
prestabilita.
Payoff
• Il payoff, a scadenza per l’acquirente, è pari a
𝐹𝑎 = 𝑁 × 𝑑𝑑 × 𝑚𝑎𝑥 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟𝑙𝑒𝑡 − 𝑟𝑇 ; 0
– 𝐹𝑎 indica il flusso di denaro in entrata per l’acquirente,
– N il capitale nozionale;
– dd: numero dei giorni;
– 𝑟𝑇 il valore del tasso sottostante alla data di scadenza T e
– 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟𝑙𝑒𝑡 il tasso floorlet stabilito nel contratto.

• Dunque chi compra un floorlet, incassa flussi quando il sottostante


è inferiore, a scadenza, a 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟𝑙𝑒𝑡 ; dunque l’opzione viene
esercitata solo se in T 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟𝑙𝑒𝑡 < 𝑟𝑇 ; in tutti gli altri casi l’acquirente
non eserciterà il proprio diritto ricevendo un flusso monetario pari a
𝐹𝑎 = 0
Payoff per acquirente e venditore in una opzione floorlet
Floor
• Il portafoglio composto da due o più opzioni floorlet
definisce una c.d. opzione floor.

• Il rapporto di derivazione tra questi due strumenti finanziari


fa in modo che le interest rate floor ereditino tutte le
caratteristiche delle floorlet, con la sola differenza di
prevedere esplicitamente più giorni di esercizio del diritto
d’opzione equamente distribuiti tra la c.d. data di inizio 𝒕𝟎
e la data di scadenza 𝒕𝒏 .
Net balance Floor
• la corresponsione del premio da parte dell’acquirente non
modifica la convenienza ad esercitare o meno il diritto
d’opzione a ciascuna data di revisione.
• Ogni volta che 𝑟𝑖 < 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟 la gamba lunga eserciterà il
diritto e riceverà un flusso di denaro in entrata pari ad 𝐹𝑖 . Il
guadagno o la perdita complessiva, per l’acquirente, è pari
alla somma aritmetica dei singoli flussi in entrata o in
uscita.
𝑛

𝐺𝑎 = −𝑃 + 𝑁 × 𝑚𝑎𝑥 𝑟𝑓𝑙𝑜𝑜𝑟 − 𝑟𝑖 ; 0
𝑖=1
• Specularmente è possibile ricavare i guadagni e le perdite
della gamba corta.
Finalità (copertura)
• La società Alfa ha acquistato un Bond:
– Capitale: 100 milioni di euro;
– Scadenza: tre anni;
– Cedola pagata: semestrale, indicizzata al Libor semestrale.
• Il management della società Alfa teme che il valore del Libor possa
scendere sotto il rendimento minimo richiesto dal suo azionariato (ad es
2%), per cui si reca sul mercato e decide di sottoscrivere una operazione
floor con le seguenti caratteristiche:
– capitale nozionale 100 milioni di euro;
– scadenza a tre anni, settlement dates semestrali;
– Parametri:
• Se Libor ≤ 2.00%, parametro Cliente: 2,00%;
• Se Libor > 2,00%, parametro Cliente: Libor;
– Alfa paga alla sua controparte un premio pari a 250 mila euro.
• Il combinato tra mutuo a tasso variabile e opzione cap rende alla società
Alfa la seguente struttura di pagamenti ed incassi:
Copertura (tavola esempio)
Tabella 1 – Schema dei pagamenti e degli incassi derivanti dal bond e dall’opzione floor.

Libor Pagamenti Floor rate Flussi Floor


Date di pagamento Spread (𝒓𝒇𝒍𝒐𝒐𝒓 − 𝑳𝟔𝒎 ) Totale pagamenti
6m mutuo 𝑵 × 𝑬𝟔𝒎 𝒓𝒇𝒍𝒐𝒐𝒓 𝒎𝒂𝒙 𝑵 𝒓𝒇𝒍𝒐𝒐𝒓 − 𝑳𝟔𝒎 ; 𝟎

31/12/11
- - - - P = - 250.000 -250.000
30/06/12 0,026 2.600.000 0,02 -0,006 0,00 2.600.000
31/12/12 0,028 2.800.000 0,02 -0,008 0,00 2.800.000
30/06/13 0,025 2.500.000 0,02 -0,005 0,00 2.500.000
31/12/13 0,021 2.100.000 0,02 -0,001 0,00 2.100.000
30/06/14 0,018 1.800.000 0,02 0,002 200.000 2.000.000
31/12/14 0,012 1.200.000 0,02 0,008 800.000 2.000.000

Totale
cumulato
- 13.000.000 - - 750.000 13.750.000
Protezione offerta dall’opzione floor
sull’andamento del tasso Libor
• Se la società Alfa non avesse sottoscritto l’interest rate floor, in tre anni
avrebbe riscosso un pagamento complessivo di 13 milioni di euro.
• Grazie all’acquisto dell’opzione è in grado di ricevere, nello stesso arco di
tempo, flussi in entrata per un ammontare (al netto del premio pagato)
pari a 0,75 milioni di euro.
• La copertura offerta dall’interest rate floor è stata tale da consentire ad
Alfa entrate per 13,75 milioni di euro, più di quanto non avrebbe fatto
senza.
Finalità gestione rischio tasso + risparmio oneri

• Una operazione floor può essere utilizzata anche per


gestire il rischio di tasso (i.e. di variazione del tasso di
interesse) su una passività;
• In questo caso, il soggetto interessato procede con la
vendita di un floor, piuttosto che con l’acquisto.
• Una operazione floor permette di fissare il tasso
sull’indebitamento, per un range di tassi di interessi;
• Oltre il livello del floor, l’operazione non copre dal
rischio di rialzo;
• Operazione di copertura parziale, e di gestione del
rischio di tasso, combinata con la volontà di
risparmiare oneri.
Esempio Floor
• Lato impresa; passività oggetto di hedge:
– euro 100.000; con orizzonte di n. 8 anni e pagamenti semestrali; tasso
indebitamento: euribor 6 mesi;
– Interesse a stabilizzare il tasso pagato sull’indebitamento.
• Floor
– Nozionale: euro 100.000; durata n. 8 anni, pagamenti semestrali.
– Strike: 4,00%
– Gamba Cliente:
• se euribor ≤ 4%, paga 4%;
• Se euribor > 4%, paga euribor;
– Gamba Banca:
• Paga euribor.
• Il funzionamento ed il net balance dell’operazione dipendono dal
posizionamento della struttura dei tassi e dello strike del floor
(4,00% nel ns. esempio).
Esempio floor
Scadenzario Indebitamento tasso indebitamento Floor tasso con floor Oneri indeb. Oneri con Floor
30/06/2014 € 100.000 3,00% 4,00% 4,00% € 1.500,00 € 2.000,00
31/12/2014 € 100.000 3,10% 4,00% 4,00% € 1.550,00 € 2.000,00
30/06/2015 € 100.000 3,20% 4,00% 4,00% € 1.600,00 € 2.000,00
31/12/2015 € 100.000 3,30% 4,00% 4,00% € 1.650,00 € 2.000,00
30/06/2016 € 100.000 3,40% 4,00% 4,00% € 1.700,00 € 2.000,00
31/12/2016 € 100.000 3,50% 4,00% 4,00% € 1.750,00 € 2.000,00
30/06/2017 € 100.000 3,60% 4,00% 4,00% € 1.800,00 € 2.000,00
31/12/2017 € 100.000 3,70% 4,00% 4,00% € 1.850,00 € 2.000,00
€ 13.400,00 € 16.000,00
Gamba cliente Gamba Banca Differenziali tassi
4,50%
4,00% 3,00% 1,00% 4,00%
4,00% 3,10% 0,90% 3,50%
4,00% 3,20% 0,80% 3,00%
2,50%
4,00% 3,30% 0,70% 2,00%
4,00% 3,40% 0,60% 1,50% tasso indebitamento
4,00% 3,50% 0,50% 1,00% Floor
0,50%
4,00% 3,60% 0,40%
0,00%
4,00% 3,70% 0,30%
01/06/2014
01/08/2014
01/10/2014
01/12/2014
01/02/2015
01/04/2015
01/06/2015
01/08/2015
01/10/2015
01/12/2015
01/02/2016
01/04/2016
01/06/2016
01/08/2016
01/10/2016
01/12/2016
01/02/2017
01/04/2017
01/06/2017
01/08/2017
01/10/2017
01/12/2017
€ 2.600,00
Grazie per la vostra attenzione

Prof. Francesco Busato

Potrebbero piacerti anche