Sei sulla pagina 1di 3

Itahisa di Atlantide

Atlantide non era un'isola, ma una federazione di sette città situate intorno al
Mar dei Caraibi.

La società di Atlantide era matriarcale.

La religione di Atlantide era politeista e le sue principali divinità erano di


sesso femminile.

Gli Atlantidei erano Cro-Magnon (Homo sapiens con il dieci per cento in più di
capacità cranica e la statura il quindici per cento più degli esseri umani
attuali).

La lingua di Atlantide era un proto-basco / proto-nahuatl.

Tutti gli Atlantidei avevano il gruppo sanguigno O Rh fattore negativo.

Gli Atlantidei erano abili navigatori. Le loro barche viaggiano lungo tutte le
coste dell'Oceano Atlantico e dei grandi fiumi del continente americano.

Le navi Atlantidee effettuavano spedizioni a lunga distanza in dodici o più


flottiglie di imbarcazioni.

Le navi Atlantidee erano standardizzate, quindi erano facilmente riparabili nei


porti o in mare aperto.

La civiltà di Atlantide ha dominato la metallurgia di oro, argento e bronzo.

La cultura di Atlantide ha inventato la scrittura.

La cultura di Atlantide aveva a disposizione conoscenze avanzate nel settore


agricolo, nell'astronomia, nella matematica, nell'architettura, nell'ingegneria e
nella medicina.

La cultura di Atlantide ha utilizzato un sistema di numerazione sessagesimale, ha


dominato la trigonometria e la mappatura.

Gli Atlantidei non conoscevano la valuta, tutti gli scambi di merci erano
effettuati tramite baratto.

Atlantide non era mai in guerra con le altre nazioni, non aveva eserciti e neanche
fortificazioni .

Ai tempi di Atlantide, nel corrente continente americano c'era una mega fauna
varia, tra cui elefanti, bradipi, cammelli, orsi e grandi felini che erano sulla
Terra.

La popolazione di Atlantide ha superato centomila persone al momento della sua


massima espansione.

La civiltà di Atlantide era alla sua massima espansione, al momento della sua
distruzione.

Le sette città di Atlantide, con tutti i suoi abitanti sono stati distrutti da un
cataclisma cosmico che si è verificato 12900 anni fa .

Si è verificato uno sconvolgimento cosmico, effetto di un incontro tra la Terra


e una nube di frammenti di una cometa.
Come risultato di quel cataclisma cosmico il livello del mare è aumentato
notevolmente in più di trecento metri.

Come risultato dell'innalzamento dei mari , le coste di tutti i continenti hanno


cambiato il loro profilo, molte isole sono scomparse e altre sono state ridotte o
frazionate.

Come risultato dell'innalzamento dei mari, le sette città sono state sommerse , e
sono a più trecento metri di profondità.

Come risultato di quel cataclisma cosmico si è verificato il cambiamento climatico


noto come il Dryas recente (Younger Dryas).

Come conseguenza del cambiamento climatico , tutte le specie di grandi mammiferi si


estinsero in America.

Gli Atlantidei sopravvissuti al cataclisma fondarono colonie nel Nord, Centro e Sud
America,nella penisola iberica e nel nord-ovest dell'Africa.

Alla fine, gli insediamenti superstiti dell' America sono stati la culla della
civiltà mesoamericane.

Alla fine, l'insediamento dei sopravvissuti nella penisola iberica ha portato alla
cultura Tartessian-Turdestana.

Alla fine, l'insediamento dei sopravvissuti in Africa ha portato alla cultura della
Mauritania.

La tartésica e la cultura di Mauritania ha formato la cultura micenea e quella


dell'antico Egitto, in seguito quella Fenicia e infine quella Punico-Cartaginese.

Questi discendenti delle culture di Atlantide ( i Popoli del Mare) hanno dominato
il Mediterraneo per oltre diecimila anni, resistendo a molteplici attacchi degli
invasori.

Questi discendenti delle culture di Atlantide (i Popoli del Mare) hanno formato i
Toltechi, gli Aztechi, i Maya, gli Incas e le culture Fenicio-Cartaginese-
Mediterranea, Tartésica-Micenea.

Proprio nell'ultimo millennio a.C, i discendenti di culture di Atlantide furono


sconfitti, e cancellati dalla storia dalle culture patriarcali che hanno dominato
il ferro: i Greci e i Romani.

Tutta la conoscenza che attribuiamo ai Greci e ai Romani è in realtà il patrimonio


di Atlantide.

Gli ultimi discendenti di Atlantide sono stati distrutti dai conquistatori spagnoli
in Messico, America centrale e meridionale e nelle Isole Canarie, cinquecento anni
fa.

Alcune tracce della cultura di Atlantide sopravvivono oggi nelle culture celtiche e
nella cultura basca in Europa.

Itahisa di Atlantide
La storia che non viene detta.