Sei sulla pagina 1di 33

IM(700GL)E Rev.

LAMPADA A FESSURA
MODELLO 700GL
MANUALE D’ISTRUZIONI

Takagi Seiko Co. LTD vi ringrazia per aver acquistato il macchinario 700GL.
Leggere attentamente il manuale prima dell'uso, comprendere il contenuto e gestire
questo strumento in modo sicuro e corretto.

● Non utilizzare questa apparecchiatura per scopi differenti da quelli descritti in


questo manuale.
● Tenere questo manuale a portata di mano per riferimenti futuri.
● Contattate il nostro distributore o il nostro Ufficio Vendite, se questo manuale
viene perso o danneggiato.

Versione originale in inglese


Introduzione

Si prega di leggere attentamente il presente manuale per comprendere tutti i dettagli prima di utilizzare
questa attrezzatura, al fine di garantirne un uso corretto e sicuro.

●Precauzioni Importanti

PERICOLO
- Non smontare l'apparecchio. Toccare una parte interna ad alta tensione può
causare incidenti.
- Non modificare o alterare questo strumento. Ciò potrebbe causare incidenti o
guasti.

- Questa apparecchiatura deve essere utilizzata solo da oculisti o personale


specializzato. L’utilizzo improprio può provocare lesioni.
- Non utilizzare questa apparecchiatura per scopi differenti da quelli descritti.
L’utilizzo improprio può provocare lesioni.

*Per i simboli contenuti in questo manuale fare riferimento alle sezioni “1. Precauzioni per l’uso” e
“1.1 Simboli/segnali utilizzati in questo manuale.”

Destinazione d’uso

● Questo strumento è destinato a illuminare il bulbo oculare umano e gli annessi oculari tramite luce a
fessura, e a fornirne un'immagine ingrandita come informazione diagnostica.

Classificazione del Macchinario

● Classificazione del macchinario secondo 93/42/EEC allegato IX


Regola Regola 12
Classe Classe Ⅰ

1
Contenuti
Composizione di questo Manuale

1. Precauzioni per l’uso - - - - - 3 ~ 7 binocolo


1.1 Simboli/Segnali utilizzati in questo 5.13 Regolazione altezza della
manuale mentoniera
1.2 Precauzioni per l’uso
5.14 Direzione del fascio luminoso
(Rotazione)
2. Prima dell’uso - - - - - - - - - - - - - - - 8 5.15 Direzione Osservazione del
2.1 Informazioni sull’imballaggio e sulle Microscopio (Rotazione)
etichette
5.16 Luce fissa

3. Componenti e Funzioni - - - - 9 ~ 12 6. Manutenzione e Test di prova - 21 ~ 22


3.1 Panoramica Generale e 6.1 Vita operativa del macchinario
Alimentazione
6.2 Periodo di stoccaggio per
3.2 Adattatore di corrente
3.3 Unità Microscopio Manutenzione e Servizio
3.4 Unità Lampada a fessura Componenti
3.5 Unità Base mobile, Mentoniera 6.3 Frequenza controlli per Esame Valori
di riferimento
4. Assemblaggio - - - - - - - - - 13 ~ 15 6.4 Pulizia
4.1 Togliere dall’imballaggio 6.5 Trasporto e stoccaggio
4.2 Posizionamento e fissaggio 6.6 Manuale d’istruzioni e indicazioni
4.3 Alimentazione 6.7 Smaltimento del macchinario
4.4 Attacco cartine sanitarie per
mentoniera
4.5 Attacco Poggia mani (Opzionale) 7. Risoluzione Errori - - - - - - - - - - - -23
4.6 Connessioni Esterne 7.1 Operazioni Generali

5. Uso e manovra di ogni parte 16 ~ 20


8. Caratteristiche e Specifiche - - - - 24
5.1 Pulsante Lampada a fessura
ON/OFF
5.2 Impostazione Retroilluminazione – 9. Dimensioni Esterne - - - - - - - - - - 25
Pulsante ON/OFF
5.3 Cambio valore di ingrandimento del
Microscopio 10. Diagramma Elettrico - - - - - - - - - - 26
5.4 Cambio ampiezza fessura
5.5 Cambio lunghezza fessura 11. Condizioni Ambientali - - - - - - - - 26
5.6 Cambio del filtro
5.7 Rotazione illuminazione della
12. Compatibilità - - - - - - - - - - - - - - - 26
fessura
5.8 Inclinazione illuminazione della
fessura (Elevazione) 13. Dichiarazione compatibilità EMC
5.9. Scanner illuminazione della fessura 27 ~ 30
(Laterale)
5.10 Focus della lampada
5.11 Regolazione errore refrattivo
5.12 Regolazione distanza pupillare dal

2
1. Precauzioni per l’Uso
1.1 Simboli/Segnali utilizzati in questo manuale

● I seguenti simboli indicano il grado di danno o di pericolo possibile qualora il macchinario venga
utilizzato o conservato in modo improprio.

Questo simbolo indica che l’uso improprio può causare morte o danni severi.

Questo simbolo indica che l’uso improprio può causare danni o ferrite.

● Le indicazioni contenute nei seguenti simboli devono essere osservate


Questi simboli contengono indicazioni riferite all’uso e
alla conservazione del macchinario

Questi simboli indicano operazioni da eseguire


obbligatoriamente. (Obblighi)

Questi simboli indicano azioni da NON compiere in alcuna


circostanza. (Proibizioni)

Questo simbolo rimanda alla lettura del manuale utente o


di documenti allegati

3
● I seguenti simboli indicano il contenuto descritto:

Indica il pulsante di accensione

Indica corrente diretta.

Indica corrente alternata.

Indica quali parti del macchinario corrispondono al Tipo B, ossia conformi ai livelli di
protezione contro shock elettrico. La mentoniera e il poggia fronte sono conformi.

Indica la classificazione CLASS II EQUIPMENT del macchinario per quanto riguarda


la protezione e il rischio di shock elettrico.

Il numero adiacente indica l’anno di fabbricazione del macchinario.

Il numero adiacente indica il numero di serie del dispositivo.

Indica che questo macchinario è conforme alle direttive CE in materia di


dispositive medici.

Indica che lo smaltimento del macchinario deve sottostare alle direttive CE in


materia di smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

4
1.2 Precauzioni per l’uso
●Informazioni fornite dal fabbricante (ISO 15004-2:2007)

ATTENZIONE
[Informazioni riguardo alla tempistica del verificarsi del rischio di folgorazione]

La luce emessa da questo macchinario è potenzialmente pericolosa. Più


lungo è il tempo di irradiamento, maggiore è il rischio di danni agli occhi. Nel caso
di utilizzo del macchinario alla massima potenza, se la luce irradiata permane per 3
minuti o più, i limiti di sicurezza certificati verranno superati.

●Precauzioni da adottare prima dell’uso

PERICOLO
Non utilizzare in luoghi in cui il macchinario potrebbe essere esposto a sostanze
chimiche, gas infiammabili o alte concentrazioni di ossigeno. A contatto con il
macchinario, queste sostanze possono provocare esplosioni o incendi.
Connettere il cavo di alimentazione esclusivamente ad una presa conforme al tipo
di adattatore (voltaggio e frequenza). In caso contrario, potrebbero verificarsi
malfunzionamenti o incendi.
Non utilizzare alcun adattatore al di fuori di quelli in dotazione. In caso contrario,
potrebbero verificarsi malfunzionamenti o incendi.
Non posizionare pesi sul cavo di alimentazione e non aggrovigliare o premere il cavo.
Il cavo potrebbe danneggiarsi e causare incendi o folgorazione.
Non collegare né scollegare l’adattatore di alimentazione con le mani bagnate.
Questo può causare folgorazione.
Non utilizzare in luoghi in presenza di schizzi di acqua o di sostanze chimiche. A
contatto con il macchinario, possono provocare malfunzionamenti o folgorazione.

Non utilizzare in luoghi con presenza di elevata forza magnetica. Le onde potrebbero
permeare nel macchinario e causare malfunzionamenti o incendi.

ATTENZIONE
Sollevare il macchinario sempre e solo dalla base. Alcuni componenti e unità
potrebbero staccarsi, provocando danni e ferrite.
Non utilizzare il macchinario su superfici ad angolo, soggette a vibrazioni o a colpi.
Questo potrebbe causare ferite o incidenti dovuti al cedimento o allo spostamento del
macchinario

Non tenere il macchinario in luoghi di stoccaggio soggetti a forti escursioni termiche,


alte temperature, alta umidità o dove sia possibile la contaminazione via area con
polvere, sali o solfuri. Questo potrebbe causare guasti o malfunzionamenti.

5
● Precauzione durante l’uso:

PERICOLO
Iniziare impostando il valori di illuminazione del fascio più basso, aumentando poi
gradualmente fino alla potenza richiesta. Se il paziente viene sottoposto
all’irradiamento luminoso per troppo tempo, la retina potrebbe danneggiarsi.

La proiezione prolungata può danneggiare la retina. Evitare l’esposizione prolungata


e mantenere la Potenza senza raggiungere livelli eccessivi.
Bambini, pazienti con occhio afachico e con malattie oculari sono soggetti ad alto
rischio di danni dovuti all’illuminazione. Utilizzare il quantitativo minimo di luce per il
paziente sebbene un rischio dovuto all’irradiazione della lampada a fascio non sia
riconosciuto.
In caso dal macchinario provengano fumo, cattivo odore, o suoni impropri, sospenderne
immediatamente l’utilizzo, spegnerlo, staccare il cavo di alimentazione e contattare il
nostro distributore o il reparto vendite. Continuando ad utilizzare il macchinario in
queste condizioni, potrebbe originarsi un incendio.

ATTENZIONE
Il rischio di danni agli occhi aumenta se il paziente si è sottoposto ad un esame medico
con la stessa luce irradiata o con altri dispositive oftalmici entro 24 ore. Si assume che
il rischio aumenti ulteriormente se si è operato uno scatto dell’immagine fundus oculi
del paziente.
Un danno di tipo luminoso alla retina può essere causato dall’irradiazione luminosa
e dal tempo di irradiamento. Se si riduce la potenza di irradiazione della metà, il
tempo massimo di irradiamento viene duplicato.
Adoperare il microscopio e l’unità di lampada prestando attenzione alla posizione
della faccia del paziente. In caso contrario, questa potrebbe ferirsi o urtarsi.
Adoperare la mentoniera prestando attenzione alla posizione del paziente. In caso
contrario, il paziente potrebbe assumere posizioni non adeguate e ferirsi.
Non appoggiarsi o esercitare pressione sul macchinario. Questo potrebbe causare la
caduta del macchinario causando malfunzionamenti o danni.
Non posizionare oggetti sul macchinario. Questi potrebbero cadere causando
malfunzionamenti o danni.
Non toccare le spine di connessione più accessibili e il paziente nello stesso
momento. Questo potrebbe causare danni o ferite.
Non connettere il macchinario a nessun altro dispositivo non segnalato in questo
manuale. Potrebbe causare un malfunzionamento.
Non inserire oggetti anomali, come graffette o clip, all’interno delle fessure del
macchinario. Questo potrebbe causare shock elettrico e un malfunzionamento.

6
●Precauzioni per l’uso

PERICOLO
Inserendo o staccando il cavo di alimentazione, assicurarsi di tenere adeguatamente
la spina e non il cavo. Tirare il cavo potrebbe causarne la rottura, provocando il rischio
di un incendio o di folgorazione.
Non usare solventi organici (come acquaragia, benzene, acetone, toluene, e acetate
etilico) o candeggina per pulire l’apparecchio. Questo potrebbe provocare incendi o
folgorazione. Inoltre, potrebbe causare l’erosione di parti in plastica o rivestite di
vernice.
In caso di malfunzionamento, potranno intervenire solo addetti qualificati. Toccare le
parti interne ad alta tensione può provocare folgorazione.
Spegnere e scollegare il macchinario prima di procedere alla pulizia. Se il dispositivo
dovesse rimanere acceso (ON), potrebbe provocare folgorazione.
Se il macchinario non dovrà essere usato per un lungo periodo, scollegare presa ed
eventuali adattatori. La polvere accumulata sulla presa potrebbe causare un incendio.

ATTENZIONE
Coprire il macchinario con il panno anti polvere quando non utilizzato. Senza una
protezione dalla polvere, l’accumulo potrebbe provocare malfunzionamenti.
In caso di malfunzionamento, indicare chiaramente che “l’uso è sospeso a causa di
malfunzionamento” anche agli altri utenti, così da scongiurare il rischio di danni o ferite.

7
2. Prima dell’uso
2.1 Informazioni sull’imballaggio e sulle etichette

・ Gli accessori mostrati sono forniti all’interno dell’imballaggio. Una volta aperto, assicurarsi che tutti i
pezzi siano presenti e che non siano danneggiati. Se un componente dovesse mancare o se dovesse
risultare danneggiato, contatti il Reparto Vendite del nostro Rivenditore.

Adattatore (1 pc.)

Unità Principale (1 unità)

JP (US) spinotto (1 pz.) EU spinotto (1 pz.)

Targhetta di Fabbricazione

Cartine Sanitarie
Specchio piccolo (1 pz.) Bacchetta regola fuoco (1 pz.)
mentoniera (1 pacco)

Panno antipolvere (1 panno) Viti (4 pezzi) Manuale d’Istruzioni (1 copia)

8
3. Componenti e Funzioni
3.1 Panoramica Generale e alimentazione

Unità lampada a fessura

Microscopio
Unità mentoniera

Unità base mobile

Adattatore di corrente

9
3.2 Adattatori di corrente
1. Adattatore
2. spina JP (US) 3. spina EU

No. Nome Funzione


1 Adattatore Converte la corrente in uscita a 5V DC.
2 Spina JP (US) Spina conforme a Giappone e USA.
3 Spina EU Spina conforme a EU

3.3 Microscopio

5. Oculari (Prism box)


6. Vite blocca oculari
4. Indicatore

3. Ruota ingrandimento
5. Oculari (Prism box)
1. lenti obiettivo

10. Messa a fuoco


9. Anello regolazione errore refrattivo

2. manopola ingrandimento
7. Anello installazione

9. Anello regolazione errore refrattivo

8. vetrino
11. cappuccio oculare

No. Nome Funzione


1 Lenti obiettivo Lenti obiettivo con focalità 125 mm.
2 Manopola ingrandimento Cambia il grado di ingrandimento a vari step.
3 Ruota ingrandimento Il numero segnalato dall’indicatore indica il grado di ingrandimento
4 indicatore totale del microscopio.
Ogni Prism box contiene un prisma. Ruotare questi prismi a sinistra
5 Oculari (Prism box)
o a destra per regolare la distanza interpupillare.
6 Vite blocca oculari Fissa gli oculari alla struttura del macchinario
7 Anello installazione Anello di fissaggio di ogni oculare al centro del componente.
8 vetrino Vetrino di osservazione con ingrandimento 16x.
Anello regolazione errore
9 Regola l’errore refrattivo del vetrino
refrattivo
L’anello graduato in totale misura 1D. il lato destro porta valori
10 Messa a fuoco
negativi (-) e il lato destro valori positivi (+).
Può essere ripiegato qualora si stiano utilizzando occhiali.
11 Cappuccio oculare

10
3.4 Lampada a fessura

1. Leva di filtro

2. Manopola regolazione
lunghezza fessura

8. Specchio

9. Fondo Retroilluminato

3. Scanner

6. pomello fissa braccio


4. Leva di
inclinazione

5. Manopola regola
profondità 7. Anello graduato angolazione braccio

No. Nome Funzione


Il filtro può essere cambiato tramite questa leva come segue:
trasparente (linea nera), correzione blu (filtro arancione), giallo
1 Leva di filtro
(filtro giallo), senza rosso (filtro verde) e blu (filtro blu).

Manopola regolazione La lunghezza della fessura può essere regolata ruotando la


2
lunghezza fessura manopola a dx o a sx.
3 Scanner L’illuminazione può essere scannerizzata rilasciando la manopola.
4 Leva di inclinazione L’unità di lampada può essere inclinata spingendo questa leva.
5 Manopola regola profondità La profondità può essere regolata muovendo la manopola.
6 Pomello fissa braccio Blocca la rotazione del braccio della lampada.
7 Anello graduato angolazione Indica l’angolo di rotazione del braccio della lampada.
braccio
8 Specchio Riflette la luce e la irradia nell’occhio del paziente
9 Fondo retroilluminato Parte irradiate del fondo.

11
3.5 Unità Base, Mentoniera
15. Luce

13. poggia fronte

14. tacca guida di regolazione

10. manopola alza mentoniera

11. Perno mentoniera

12. Mentoniera
1. Pulsante azione
Pulsante rilascio luce

2. Joystick

9. Pomello di fissaggio del microscopio

3. placca di 16. Base


6. binario 8. pomello di fissaggio base mobile
movimento
ingranaggio

5. manopola controllo intensità 7. ingranaggio di blocco


luce
4. manopola controllo intensità luce di fondo

No. Name Fun


Pulsante azione Pulsante cattura immagine e zion rilascia fascio di luce.
1
Pulsante rilascia luce ction
2 Joystick Leva per l’allineamento verticale e orizzontale della lampada
3 Placca di movimento L’unità mobile si muove sopra di essa
4
Manopola controllo intensità luce di Regola l’intensità della retroilluminazione con ON/OFF e
fondo L’intensità della luce di fondo.
Manopola controllo intensità luce Regola l’intensità del fascio di illuminazione con ON/OFF e
5
della fessura.
6 Binario ingranaggio Muove e sostiene la base fino all’ingranaggio di blocco
7 Ingranaggio di blocco Muove e sostiene la base lungo il binario
8 Pomello di fissaggio base mobile Blocca la base mobile.
9 Pomello di fissaggio del Fissa la rotazione del braccio del microscopio
microscopio
10 Manopola alza mentoniera La mentoniera si alza ruotando la manopola
11 Perno mentoniera Fissa le cartine sanitarie per mentoniera
12 Mentoniera Sostiene il mento del paziente.
13 Poggia fronte Sostiene la fronte del paziente.
12
14 Tacca di regolazione Allineare gli occhi del paziente con questa tacca
15 Luce Guida la linea di visione del paziente e aiuta a mantenerla
16 Base fissa. che ospita l’unità Lampada a fessura
Parte

13
4. Assemblaggio
4.1 Togliere dall’imballaggio

- Allentare la base e fissare il braccio del


microscopio e le parti in movimento.
- Dopo aver inserito le mani sotto la base,
sorreggere il corpo principale e collocarlo in
posizione. A questo punto, fare attenzione
che il cavo non rimanga sotto alla base.
Base

4.2 Posizionamento e fissaggio


- Posizionare il corpo principale nella posizione
di fissaggio sul piano di installazione.
- Togliere le coperture a destra e sinistra, tirando
verso l'esterno.
- Segnare le posizioni dei fori di montaggio a
sinistra e a destra (4 posti) con una matita sul
copertura
piano.
- Spostare temporaneamente il corpo principale
e praticare dei fori con un diametro di circa 2
Foro
mm a una profondità di 3 mm circa in ciascuno
installazione
dei punti tracciati sul tavolo.
- Riportare il corpo principale sul piano.
Allineare fori di montaggio sul corpo principale
con i fori sul piano e fissare il corpo principale
con le 4 viti di installazione. A questo punto,
fare attenzione che il cavo non rimanga sotto la
base.
- Attaccare le coperture dx e sx nella loro
posizione originaria.

4.3 Alimentazione
- Attaccare la spina all’adattatore. Muovere lo
spinotto lungo la direzione indicata dalla
freccia, insistendo finché non sarà
adeguatamente bloccata.

14
- Connettere il cavo di alimentazione
all’adattatore.

- Inserire l’adattatore nella presa.

4.4 Posizionamento delle Cartine per mentoniera


- Rimuovere i due perni dalla mentoniera.
- Rimuovere le cartine dello spessore di 3 - 5
mm dall’ involucro e fissarle alla mentoniera
con i due perni.

4.5 Attacco del poggia mani (Opzionale)


- Rimuovere le coperture dei binari di dx e sx.
Qualunque delle 3
- Posizionare il poggia mani a qualsiasi delle 3 angolature può essere
impostata a seconda
angolature disponibili e procedere ad
del foro di installazione
attaccarlo con le 2 viti in dotazione. selezionato.

- Riposizionare le coperture dei binari nella loro


posizione originaria.

15
4.6 Connessione Esterna

ATTENZIONE
Non connettere il macchinario a nessun altro dispositivo non segnalato in questo
manuale. Potrebbe causare un malfunzionamento.

Non far entrare in contatto simultaneamente le parti accessibili delle spine di


connessione e il paziente. Potrebbe verificarsi uno shock elettrico.

Se si vuole connettere al macchinario un dispositivo dotato di presa a muro, separare


tale dispositivo con un trasformatore isolante. Connettere il macchinario e il dispositivo
con trasformatore a prese a muro differenti. In caso contrario, potrebbe verificarsi uno
shock elettrico.
I prodotti conformi alle direttive IEC60950-1/JIS C 6950-1 (come i PC) non sono
indicate per l’ambiente ospitale del paziente*1. Qualsiasi dispositivo conforme ad
IEC6950-1/JIS C 6950-1 connesso al macchinario, deve essere usato in ambienti in
cui il paziente non possa fisicamente toccare il macchinario né venirne a contatto
tramite l’esaminatore. Il mancato rispetto di queste indicazioni può causare
folgorazione.

Per l’uso e il mantenimento di equipaggiamenti esterni, riferirsi al Manuale


d’Istruzioni.

● Per l’acquisto del trasformatore isolante, contattare un nostro rivenditore o il nostro


Ufficio Vendite.

*1 Ambiente ospitale del paziente: Regione in cui un contatto volontario o involontario potrebbe verificarsi
“tra il paziente e l’equipaggiamento medicale (ME) oppure il sistema ME” oppure “tra il paziente e ME o
attraverso un terzo soggetto a contatto con ME o con il sistema ME”.

16
5. Uso e manovra di ogni parte
5.1 Pulsante Lampada a fessura ON/OFF
- La lampada a fessura si accende o spegne
ruotando la manopola di controllo dell’intensità
luminosa sul lato destro della base mobile.
- Ruotando la manopola in senso orario (ON) la
lampada si accende e il led appare blu.
- L’illuminazione aumenta continuando a ruotare
la manopola.
- Ruotando completamente la manopola in Manopola controllo intensità luminosa
senso antiorario, la luce si spegne (OFF) e il
led si spegne completamente.

5.2 Impostazione Retroilluminazione - Pulsante ON/OFF


- La retroilluminazione si accende o spegne
ruotando la manopola di controllo
retroilluminazione sul lato sinistro della base
mobile.
- Ruotando la manopola in senso orario (ON) la
lampada si accende e il led appare blu.
- L’illuminazione aumenta continuando a ruotare
la manopola Manopola controllo retroilluminazione

- Ruotando completamente la manopola in


senso antiorario, la luce si spegne (OFF) e il led
si spegne completamente.

5.3 Cambio valore di ingrandimento del microscopio


- L’ingrandimento totale del microscopio può
linea di
essere regolato ad ognuna delle 5 modalità:
indicazione
6.3x, 10x, 16x, 25x, e 40x.
- Il valore totale di ingrandimento è mostrato
sotto la linea di indicazione.
manopola
ingrandimento

5.4 Cambio ampiezza fessura


- L’ampiezza della fessura può essere regolata
in sicurezza tra 0-14mm, ruotando la manopola
di regolazione. Manopola
regolazione
- la regolazione tra 10 e 14 mm è possibile solo ampiezza

se la lunghezza della fessura può essere


regolata in maniera continua.

17
5.5 Cambio lunghezza fessura
- La lunghezza della fessura può essere
regolata liberamente a 0.2 mm, 1 mm, 2 mm, 3
mm, 5 mm, e 10 mm oppure tra 1 mm e 14 mm
Finestra lunghezza
ruotando la manopola dedicata.
- L’illuminazione è più o meno circolare a 14 mm
a condizione che tale lunghezza possa essere
regolata in mondo continuo.
Manopola regolazione
- La lunghezza è indicata in numeri (unità: mm) lunghezza
nella finestra dedicata.

5.6 Cambio del filtro


- muovendo la leva del filtro, posta sul filtro
trasparente a sx, si possono selezionare 4
correzioni: blu di correzione, giallo, rosso Leva Filtro
privo, blu.
- il filtro di correzione blu regola le influenze
dovute alla luce LED. Si raccomanda di
usare il macchinario impostandolo
abitualmente sul filtro blu.
- Cambiando a filtro giallo, il filtro blu è
totalmente disattivato, e la luce passa a
gialla senza contenere tracce di blu.

- Cambiando a filtro rosso privo, il rosso è totalmente disattivato, e la luce non contiene tracce di rosso.
- Il filtro blu si utilizza qualora si stia eseguendo un esame che implichi l’utilizzo di una sostanza
fluorescente. Il filtro blu è inoltre posizionato nel punto di regolazione della manopola della lunghezza.

5.7 Rotazione dell’illuminazione della fessura


- L’illuminazione della fessura ruota al centro
del campo luminoso di 0° e 180°, muovendo
la manopola di regolazione della lunghezza a
dx o a sx.
- L’angolo di rotazione si legge rifacendosi alla
posizione del segno di marcatura rispetto
all’anello numerato sotto la manopola.
- ci sono dei fermi a 45°, 90° e 135°. Il valore di
rotazione è mostrato in accordo con l’angolo di rotazione

5.8 Inclinazione illuminazione della fessura (Elevazione)


- Premere la leva di inclinazione, rilasciare al
click e tirare la base della lampada verso
l’esaminatore. Questo permetterà alla
lampada di piegarsi in avanti, illuminando il
paziente dal basso.
- l’illuminazione dal basso può avvenire a 4
angolature: 5°, 10°, 15° e 20°. La lampada può
essere fissata rilasciando la leva di inclinazione.
- Per tornare alla posizione originale, premere la
leva ed inclinare la base verso il paziente.

18
5.9 Scanner illuminazione della fessura (Laterale)
- Ruotare la leva scanner in senso antiorario per
rilasciare il blocco e muovere la manopola di
regolazione ampiezza a dx o a sx, così che la
lampada possa muoversi lontano dal centro del
campo della visuale.
Leva
scanner
- Ruotare la leva scanner in senso orario per
bloccare il braccio, così che la lampada Manopola
possa tornare al centro del campo della regolazione ampiezza
visuale

5.10 Focus della lampada


- Il focus della lampada viene regolato con il
joystick. Regolazione di su
- Per regolarne lo scorrimento, non inclinare precisione
il joystick ma farlo scorrere sulla
piattaforma mobile mentre lo si impugna.
- Per regolarne la precisione, inclinarlo nella giù
direzione desiderata.
- Ruotare il joystick verso dx (senso orario)
per sollevare il microscopio
- Ruotare il joystick verso dx (senso antiorario) Regolazione
per abbassare il microscopio scorrimento

5.11 Regolazione errore refrattivo

- Assicurarsi di aver regolato l’errore refrattivo


Copertura asta
prima di utilizzare la lampada.
- Allineare l’unità lampada e il microscopio a
0°.
- Rimuovere la copertura dell’asta.
- Inserire la bacchetta di regolazione del
fuoco nell’asta. Poi, girarla al contrario, Bacchetta
verso il punto in cui è mostrata la scritta regola fuoco
“BACK”, in direzione del paziente.
- Regolare la leva di correzione filtro su
filtro blu di correzione.
- Ruotare la manopola d’intensità della luce
per accendere l’illuminazione della lampada.

19
- Ruotare la manopola regola ampiezza a circa
1 mm.
Anello errore refrattivo
- Ruotare il pomello d’ingrandimento a 40x.
- Ruotare l’anello di regolazione errore Prism box
refrattivo in direzione positive fino al suo
stop.
- Ruotare l’anello di regolazione errore refrattivo
in direzione negativa in modo che l’immagine a
fascio possa vedersi alla massima risoluzione
attraverso le lenti dei binocoli.

- Regolare il potere refrattivo dell’occhio sinistro allo stesso modo.

5.12 Regolazione distanza pupillare degli oculari

- Guardare all’interno degli oculari con


entrambi gli occhi. Il potere refrattivo deve
essere corretto.
- Afferrare i prismi con entrambe le mani e
regolarmi aprendo a dx o a sinistra.
Rilasciare nel momento in cui l’immagine dei
due oculari risulta fusa.

5.13 Regolazione altezza della mentoniera


- Far posizionare il paziente con il mento
sulla mentoniera e con la fronte appoggiata
fermamente al poggia fronte. Tacca guida
- Ruotare la manopola di regolazione altezza
della mentoniera e regolare in modo che gli
occhi del paziente siano in linea con la
tacca guida presente sull’asta.

20
5.14 Direzione del fascio luminoso (Rotazione)
- Per cambiare la direzione del fascio,
allentare il pomello di fissaggio del braccio
della lampada, muovere l’unità a destra o a
sinistra e fissare nuovamente come
necessario.

5.15 Direzione Osservazione del microscopio (Rotazione)


- Per cambiare la direzione di osservazione
del microscopio, allentare il pomello di
fissaggio del braccio del microscopio e
muovere a destra o a sinistra.
- Per posizionare, stringere il pomello di
fissaggio.

5.16 Luce fissa


- Accendere la luce fissa premendo la parte di
lampada bianca a pressione presente sul
braccio. Se premuta nuovamente, la lampada
si spegne.
- Il braccio della lampada a luce fissa si muove
liberamente, e può essere posizionato in
qualsiasi posizione utile al paziente. Alla
base, essa può ruotare di circa 270°, ma si
sconsiglia di torcerla oltre questo limite.

21
6. Manutenzione e Test di prova
6.1 Vita operativa del macchinario
● La vita operativa di questo macchinario è di otto (8) anni. Tuttavia, è da considerarsi che il macchinario
sia usato adeguatamente e in un ambiente consono.

6.2 Periodo di stoccaggio per manutenzione e Servizio Componenti


● Il periodo di garanzia per la manutenzione del macchinario è di sette (7) anni a partire dall’ultima
spedizione del macchinario. Per maggiori dettagli, contattare il nostro Servizio Clienti.

6.3 Frequenza controlli per Esame Valori di Riferimento

● Il macchinario non contiene parti che necessitano di un controllo periodico. Assicuratevi che il
macchinario operi sempre in modo corretto durante l’accensione e lo spegnimento.

6.4 Pulizia

PERICOLO
Non utilizzare solventi organici (acquaragia, benzene, acetone, toluene, acetato etilico,
ecc.) o agenti candeggianti per la pulizia del macchinario. Questo potrebbe causare
incendio o uno shock elettrico e la corrosione di alcuni componenti in resina.
Spegnere il macchinario e scollegarne la spina prima di effettuarne la pulizia.

●Mantenere la mentoniera pulito e cambiare la cartina della mentoniera per ogni nuovo paziente.
●Ricordarsi sempre di pulire il poggia fronte e spolverarlo passando un panno inumidito di alcool per
ogni nuovo paziente.
●Pulire il corpo principale del dispositivo e coprire con un panno morbido e leggero. Se dovesse risultare
particolarmente contaminato, pulire utilizzando un panno umido imbevuto di un diluente molto delicato
e terminare passando un panno asciutto.
●Pulire le lenti utilizzando un panno per lenti o un liquido lava lenti (prodotto dedicato in commercio).
● Seguire sempre le indicazioni contenute nel manuale utente in merito alla pulizia del macchinario.

22
6.5 Trasporto e stoccaggio

PERICOLO
In caso di prolungata inattività, spegnere il macchinario e scollegare il cavo di
alimentazione dalla presa. L’accumulo di polvere sulla presa può provocare incendi.

CAUTION
In caso di prolungata inattività, proteggere il macchinario dalla polvere con un panno.
L’accumulo di polvere all’interno del macchinario può provocare malfunzionamenti.
Non posizionare il macchinario in ambienti esposti a luce solare diretta, alte
temperature o ingente umidità, oppure in ambienti esposti ad aria contaminata da
polveri, sali o solfuri. Questo può provocare guasti o malfunzionamenti.

●Seguire le indicazioni qui riportate ed utilizzare l’imballaggio dedicato per lo stoccaggio in


magazzino:
●Ambiente di stoccaggio
Temperatura -10 – +55°C
Umidità 10 – 95% (No condensazione)
Pressione 700 – 1060 hPa

●Ambiente di trasporto
Temperatura -20 – +60°C (TAKAGI SEIKO standard)
Umidità 10 – 95% (No condensazione)

6.6 Manuale di Istruzioni e Indicazioni


● Tenere il Manuale di Istruzioni a portata del personale e degli utenti.
● Conservare il Manuale di Istruzioni in modo da preservarne il buono stato.
● Le indicazioni riguardo all’Unità Principale sono importanti per l’uso corretto del macchinario. Nel caso
in cui tali istruzioni diventino illeggibili, richiederne una nuova copia al nostro distributore o al Reparto
Vendite.

6.7 Smaltimento del macchinario


●Per lo smaltimento del macchinario e dei componenti di imballaggio, dividere per materiale di
composizione e riferirsi alle leggi e ai regolamenti in materia di smaltimento come prescritto dal
governo locale.
●Per lo smaltimento del macchinario e dei componenti di imballaggio, riferirsi alle leggi e ai regolamenti
in materia di smaltimento come prescritto dal governo nazionale e locale oppure contattare il nostro
rivenditore o il Reparto Vendite.

23
7. Risoluzione Problemi
7.1 Operazioni Generali

PERICOLO
In caso di malfunzionamento, potranno intervenire solo addetti qualificati. Toccare
le parti interne ad alta tensione può provocare folgorazione.

CAUTION
In caso di malfunzionamento, indicare chiaramente che “l’uso è sospeso a causa di
malfunzionamento” anche agli altri utenti, così da scongiurare il rischio di danni o
ferite.

●Se si verifica un malfunzionamento durante l’uso, applicare le seguenti soluzioni di primo intervento:

*La manopola di controllo dell’intensità della luce è stata girata, ma l’illuminazione non si accende.

-Verificare che l’adattatore di corrente e la spina siano inseriti nella


presa. (vedi sezione 4.3)

- Verificare che la manopola sia girata sul livello di intensità minimo.


(vedi sezione 5.1. L’intensità del fascio aumenta quando la manopola viene ruotata in senso
orario.)

- Verificare che la fessura sia chiusa


(vedi sezione 5.4. L’illuminazione non viene irradiata se la fessura è chiusa.)

Se il problema persiste, la parte anteriore dell’occhio può essere temporaneamente irradiata


utilizzando l’illuminazione di fondo.

*. La manopola di controllo dell’illuminazione di fondo è stata girata, ma la luce di fondo non viene
proiettata

- Verificare che l’adattatore di corrente e la spina siano inseriti nella presa. (vedi sezione 4.3)

- Verificare che la manopola sia girata sul livello di intensità minimo.


(vedi sezione 5.2. L’intensità del fascio aumenta quando la manopola viene ruotata in senso
orario.)

● Contattare il nostro distributore o il Reparto Vendite per malfunzionamenti diversi da quelli sopra
indicati.

24
8. Caratteristiche e specifiche
●MICROSCOPIO
Tipo Galilean type converging binocular microscope
Ingrandimento Five-position rotating drum
Ingrandimento totale 6.3x ・10x・16x ・25x ・40x
Campo di visione reale φ35.9・φ23.3・φ14・φ8.8・φ5.5mm
Distanza percorsi ottici 22mm
Distanza focale lenti binoculari 125mm
Angolo di convergenza binocolo 6°
Ingrandimento oculare 16x

●LAMPADA A FASCIO
Range ampiezza fascio 0 – 14 mm (at 14 mm, slit becomes nearly circular)
Range lunghezza fascio 1– 14 mm
Apertura Diaframma φ0.2・φ1・φ2・φ3・φ5・φ10 mm
Tipologia Filtro Blu / Rosso Libero / Blu correttivo / Giallo
Fonte Luminosa LED(3,500K)

●ILLUMINAZIONE DI FONDO
Fonte Luminosa LED(3,500K)

●BASE MOBILE
Movimento laterale
105mm
(Coarse movement)
Movimento longitudinale (Coarse
105mm
movement)
Movimento laterale e
15mm
longitudinale (accuratezza)
Movimento verticale 30mm

●MENTONIERA
Movimento verticale 85mm
Luce fissa LED Rosso

●ALIMENTAZIONE (Adattatore)
Input AC100V-240V 50-60Hz
Output DC5V

●PESO
Corpo principale 12.5kg
Adattatore 130 g (spinotto escluso)

25
9. Dimensioni Esterne

Unità Principale

Adattatore

80.6mm×47.9mm×43.3mm
(Spinotto escluso)

26
10. Diagramma Elettrico

Unità Principale

11. Condizioni Ambientali


●Posizionamento per l’uso: ambiente interno non esposto a luce solare diretta
●Ambiente d’uso
Temperatura +10 – +35°C
Umidità 30 – 90% (Non condensing)
Pressione 800 – 1060 hPa

●Ambiente di Stoccaggio
Temperatura -10 – +55°C
Umidità 10 – 95% (Non condensing)
Pressione 700 – 1060 hPa

●Ambiente di Trasporto
Temperatura -20 – +60°C (TAKAGI SEIKO standard)
Umidità 10 – 95% (Non condensing)

12. Compatibilità
●Classificazione Equipaggiamento
IEC 60601-1:2005、ISO 14971:2007、IEC 60601-1-2:2007、ISO10939:2007

Classificazione metodo di protezione da


Classe II
elettroshock
Classificazione delle parti per la protezione da
Type B
elettroshock

27
13. Dichiarazione compatibilità EMC
Note: Medical instruments require special precautions regarding EMC (Electro-Magnetic Compatibility).
Install and use this instrument in accordance with the EMC information provided below.
Note: Mobile and portable Radio Frequency (RF) communication devices may interfere with the operation
of the medical instruments.
Note: Do not use 700GL by positioning it next to or stacking it on other equipment.
When using 700GL in such ways, confirm the following in that situation:
・Regardless confirm the “6.3 Check and Check Frequency of Examination Reference Values “of this
document
・All operations according to “5. “

GUIDANCE AND MANUFACTURER’S DECLARATION ON


ELECTROMAGNETIC EMISSIONS
Table 1
This 700GL is intended for use in the electromagnetic environment specified below. The customer or the
user of the 700GL should assure that it is used in such an environment.
Emissions Test Compliance Electromagnetic Environment - Guidance

The 700GL uses RF energy only for its internal function; its
RF emissions
Group I RF emissions are extremely low, and will not cause any
CISPR 11
interference in nearby electronic equipment.

RF emissions
Class B
CISPR 11
The 700GL is suitable for use in all establishments
Harmonic emissions including domestic establishments and those directly
Class A
IEC 61000-3-2 connected to the public low-voltage power supply network
that supplies buildings used for domestic purposes.
Voltage fluctuations /
Complies
flicker emissions
(Over 200V)
IEC 61000-3-3

28
GUIDANCE AND MANUFACTURER’S DECLARATION –
ELECTROMAGNETIC IMMUNITY
Table 2

This 700GL is intended for use in the electromagnetic environment specified below. The customer or the
user of the 700GL should assure that it is used in such an environment.

IEC 60601
Immunity Test Compliance Level Electromagnetic Environment – Guidance
Test Level

Floors should be wood, concrete, or ceramic


Electrostatic discharge
± 6kV contact ± 6kV contact tile. If floors are covered with synthetic
(ESD)
± 8kV air ± 8kV air material, the relative humidity should be at
IEC 61000-4-2
least 30%.

Electrical fast transient ± 2kV for power ± 2kV for power


/ supply lines supply lines Mains power quality should be that of a
burst ± 1kV for input & ± 1kV for input & typical commercial or hospital environment.
IEC 61000-4-4 output cords output cords
± 1kV differential ± 1kV differential
Surge mode mode Mains power quality should be that of a
IEC 61000-4-5 ± 2 k V common ± 2kV common typical commercial or hospital environment.
mode mode
<5%UT <5%UT
(>95% dip in UT) (>95% dip in UT)
for 0.5 cycle for 0.5 cycle

40%UT 40%UT
(60% dip in UT) (60% dip in UT) Mains power quality should be that of a
Voltage dips, short
for 5 cycles for 5 cycles typical commercial or hospital
interruptions, and
environment. If the user of the 700GL
voltage variations on
requires continued operation during power
power supply input
70%UT 70%UT mains interruptions, it is recommended
lines
(30% dip in UT) (30% dip in UT) that the 700GL is powered from an
IEC 61000-4-11
for 25 cycles for 25 cycles uninterruptible power supply or a battery.

<5%UT <5%UT
(>95% dip in UT) (>95% dip in UT)
for 5 seconds for 5 seconds

Power frequency
Power frequency magnetic fields should be at
(50/60Hz) magnetic
3 A/m 3 A/m levels characteristic of a typical location in a
field
typical commercial or hospital environment.
IEC 61000-4-8

Note: UT is the A.C. mains voltage prior to application of the test level.

29
GUIDANCE AND MANUFACTURER’S DECLARATION –
ELECTROMAGNETIC IMMUNITY
Table 4

This 700GL is intended for use in the electromagnetic environment specified below. The customer or the
user of the 700GL should assure that it is used in such an environment.

IEC 60601
Immunity Test Compliance Level Electromagnetic Environment – Guidance
Test Level
Portable and mobile RF communications
equipment should be used no closer to any
part of the 700GL, including cables, than the
recommended separation distance
calculated from the equation applicable to
the frequency of the transmitter.

Recommended separation distance


Conducted RF 3 Vrms 3 Vrms d=1.2 √P
IEC 61000-4-6 150 kHz to
80 MHz
d=1.2 √P 80 MHz to 800 MHz
Radiated RF 3 V/m
IEC 61000-4-3 3 V/m d=2.3 √P 800 MHz to 2.5 GHz
80MHz to
2.5 GHz Where P is the maximum output power rating
of the transmitter in watts (w) according to the
transmitter manufacturer and d is the
recommended separation distance in meters
(m).

Field strengths from fixed RF transmitters,


as determined by an electromagnetic site
survey a,
should be less than the compliance level in
each frequency range b.

Interference may occur in the vicinity of


equipment marked with the following symbol:

Note 1: At 80 MHz and 800 MHz, the higher frequency range applies.
Note 2: These guidelines may not apply in all situations. Electromagnetic propagation is affected by
absorption and reflection from structures, objects and people.
a Field strengths from fixed transmitters, such as base stations for radio (cellular/cordless) telephones and
land mobile radios, amateur radio, AM and FM radio broadcast and TV broadcast cannot be predicted
theoretically with accuracy. To assess the electromagnetic environment due to fixed RF transmitters, an
electromagnetic site survey should be considered. If the measured field strength in the location in which
the 700GL is used exceeds the applicable RF compliance level above, the 700GL should be observed to
verify normal operation. If abnormal performance is observed, additional measures may be necessary,
such as reorienting or relocating the 700GL.
b Over the frequency range 150 KHz to 80 MHz, field strengths should be less than 3 V/m.

30
RECOMMENDED SEPARATION DISTANCES BETWEEN PORTABLE
AND MOBILE RF COMMUMICATIONS EQUIPMENT AND THE 700GL

Table 6
The 700GL is intended for use in an electromagnetic environment in which radiated RF disturbances are
controlled. The customer or the use of the 700GL can help prevent electromagnetic interference by
maintaining a minimum distance between portable and mobile RF communications equipment
(transmitters) and the 700GL as recommended below, according to the maximum output power of the
communications equipment.
Separation distance according to frequency of transmitter
Rated maximum output power of
m
transmitter
W 150 kHz to 80 MHz 80 MHz to 800 MHz 800 MHz to 2.5 GHz
d=1.2 √P d=1.2 √P d=2.3 √P
0.01 0.12 0.12 0.23

0.1 0.38 0.38 0.73

1 1.2 1.2 2.3

10 3.8 3.8 7.3

100 12 12 23
For transmitters rated at a maximum output power not listed above, the recommended separation distance
d in meters (m) can be estimated using the equation applicable to the frequency of the transmitter, where P
is the maximum output power rating of the transmitter in watts (w) according to the transmitter
manufacturer.

Note 1: At 80 MHz and 800 MHz, the separation distance for the higher frequency range applies.
Note 2: These guidelines may not apply in all situations. Electromagnetic propagation is affected by
absorption and reflection from structures, objects and people.

31
Fabbricante

TAKAGI SEIKO CO., LTD.


330-2 Iwafune, Nakano-shi,
Nagano-ken, 383-8585, Japan
Tel: +81 269 22 4512
Fax: +81 269 26 6321
e-mail: info@takagi-j.com

Rappresentante UE

TAKAGI OPHTHALMIC INSTRUMENTS EUROPE LTD


Greenheys Unit 46, Manchester Science Park Pencroft Way,
Manchester M15 6JJ
United Kingdom
Tel: +44 (0)161 209 9360
Fax: +44 (0)161 209 9282
e-mail: info@takagieurope.com

Instruction Manual (700GL) English version


Registration number : IM(700GL)E
Revision number : Rev. 0
Date of issue or revision : 1 December 2014

Istruzioni Originali

●I contenuti e le specifiche del prodotto possono essere soggette a cambi senza necessità di avviso.
●Nonostante questo manuale sia stato redatto con il massimo impegno al fine di garantirne un facile
utilizzo, vi preghiamo di contattarci nel caso notiate ulteriori problematiche, errori, ambiguità od omissioni.

Contattare il nostro distributore o il Reparto Vendite per qualsiasi esigenza

330-2 Iwafune, Nakano-shi,


Nagano-ken, 383-8585 Japan
Phone: +81 269 22 4512
Fax: +81 269 26 6321