Sei sulla pagina 1di 11

ARPA PUGLIA

Corso Trieste n. 27 – 70126 BARI


AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI COLLABORAZIONE
EX ART. 7, COMMA 6, D.LGS. 165/2001 PER UN ESPERTO QUALIFICATO IN
RADIOPROTEZIONE DI CUI AL D.LGS. 230 DEL 17/03/1995 e s.m.i. CON ABILITAZIONE
DI II GRADO.
Integralmente pubblicato sul sito di ARPA Puglia.
SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: 28.02.2017

Letti gli artt. 75, 77, 78, 79, 80 e 81 del D.Lgs. 230 del 17/03/1995 e ss.mm.ii, nonché l’art.
7, comma 6, del D.Lgs. 165/2001,
IL DIRETTORE GENERALE DELL’ARPA PUGLIA
Considerato che:
- L’Arpa Puglia è in possesso di sorgenti di radiazioni ionizzanti, anche mobili dislocate su
tutto il territorio regionale e che pertanto deve avvalersi di un esperto qualificato di
radioprotezione con abilitazione di II grado per la sorveglianza fisica e controlli di
radioprotezione;
- nei ruoli di questa Agenzia non rinviene personale dipendente a tempo indeterminato che
in possesso dei requisiti professionali di cui all’art. 78 D.Lgs. 230/95 sia disponibile a
svolgere la funzione di E.Q., anche alla luce delle incompatibilità di cui al seguente art.
78, dal momento che la procedura di ricognizione interna, indetta con DDG 547/2017, è
andata deserta;
- questa Agenzia ha inoltrato a tutte le Direzioni Generali delle Aziende ed Enti del SSR
apposita richiesta di disponibilità alla stipula di una Convenzione per attività di
collaborazione e sorveglianza fisica e protezione da radiazioni ionizzanti per
l’acquisizione di un esperto qualificato di almeno 2° grado e successivo sollecito, di cui si
attende riscontro;
- detta funzione deve essere svolta da professionisti altamente specializzati in possesso
dei titoli richiesti dalla normativa vigente quali l’iscrizione nell’elenco nominativo degli
esperti qualificati istituito presso l’ispettorato medico centrale del lavoro, ai sensi dell’art.
78 del D.Lgs. 230/95 s.m.i.;
- è necessario , urgente ed improcrastinabile assicurare nell’ambito agenziale la
sorveglianza fisica della radioprotezione, al fine di adempiere agli obblighi a carico del
datore di lavoro di cui al D.Lgs. 230/95 s.m.i.;
RENDE NOTO CHE
è indetta una procedura di selezione esterna per il conferimento dell’incarico di
collaborazione ex art. 7, comma 6, del D.lgs. 165/2001 per un esperto qualificato con
abilitazione di II° grado per la sorveglianza fisica per la protezione dei lavoratori dai rischi
derivanti dall’impiego di radiazioni presso l’Arpa Puglia, per la durata di mesi due (2), nelle

1
more dell’acquisizione dei riscontri da parte delle Aziende ed Enti del SSR alle richieste di
convenzionamento.
Il rapporto contrattuale è delineato come incarico di prestazione professionale di natura
autonoma e non costituisce rapporto di pubblico impiego.
E’ garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul
lavoro a norma dell’art. 7 del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. e del D. Lgs. n. 198/2006.
Oggetto dell’incarico
L’attività consisterà nell’adempimento degli obblighi di legge relativi alla sorveglianza fisica di
cui al D.Lgs. 230/95 e s.m.i. in materia di radiazioni ionizzanti.
All’Esperto Qualificato incaricato saranno attribuite le funzioni di cui all’art. 79, 80 e 81 del
D.Lgs. 230/1995 s.m.i., ivi inclusa la predisposizione di tutti gli atti propedeutici e
conseguenti alle prescrizioni del suddetto decreto ed agli adempimenti e comunicazioni
obbligatorie alle competenti autorità per conto del datore di lavoro.
Fermo restando le attribuzioni di cui sopra l’E.Q. sarà tenuto comunque:
a) a coadiuvare ciascun Direttore di Dipartimento Provinciale negli obblighi di cui alla
normativa vigente;
b) a collaborare con il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione ed il
Direttore Generale per quanto attiene le attività di valutazione dei rischi, informazione,
formazione ed addestramento dei lavoratori, nonché ad individuare le azioni preventive e/o
correttive da adottare da parte dell’Agenzia;
c) a partecipare alle riunioni periodiche di cui all’art. 35 del D.Lgs. 81/2008 in materia di
tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
d) all’aggiornamento della documentazione prevista dall’art. 81 del D.Lgs. 230/95 s.m.i.
ed all’adozione di eventuali misure preventive e cautelative di cui al successivo art. 80;
e) a presentare al R.S.P.P. una relazione tecnico descrittiva sulle attività svolte, sui
risultati conseguiti, sulla regolare esecuzione delle attività attribuite;
f) a mantenere il segreto e a non dare informazioni e/o notizie di quanto sia venuto a
conoscenza in ragione della propria funzione.
Per l’adempimento degli obblighi di cui al presente incarico
L’attività dovrà essere svolta presso l’Arpa e presso ciascuna delle sedi dei dipartimenti
provinciali ove insistono sorgenti radiogene.
Requisiti specifici richiesti
Per l’ammissione alla selezione pubblica sono richiesti i seguenti requisiti:
a) Laurea specialistica/magistrale del nuovo ordinamento ovvero diploma di
laurea vecchio ordinamento in fisica, chimica, chimica industriale e ingegneria
b) l’iscrizione nell’elenco nominativo degli esperti qualificati di II° GRADO istituito
presso l’ispettorato medico centrale del lavoro, ai sensi dell’art. 78 del D.Lgs. 230/95
s.m.i..
Saranno comunque oggetto di valutazione e costituiranno titolo preferenziale:

2
- precedenti esperienze lavorative e/o professionali pertinenti con l’incarico presso enti
pubblici;
- eventuali ulteriori titoli culturali e professionali, esclusivamente attinenti all’oggetto
dell’incarico.
Detti requisiti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la
presentazione delle domande di partecipazione. L’Agenzia può disporre in ogni momento,
con provvedimento motivato, l’esclusione dalla selezione per difetto di uno di essi. E’ facoltà
dell’Agenzia procedere alla revoca del presente avviso fino al conferimento dell’incarico.
Durata e compenso dell’incarico
L’incarico avrà durata di due mesi nelle more dell’acquisizione di riscontri da parte delle
Aziende ed Enti del SSR alla richiesta di convenzionamento, con decorrenza dalla data di
sottoscrizione del contratto ex art. 2222 c.c.
Non è ammesso rinnovo.
L’eventuale proroga è consentita in via eccezionale al solo fine di completare l’iter
procedimentale di sottoscrizione della Convenzione con gli Enti/Aziende del SSR e
comunque per ritardi non imputabili al professionista, fermo restando la misura del
compenso stabilito nel presente avviso.
Il compenso è stabilito in € 2.800,00, oltre IVA e CAP. Nell’eventualità di richieste di nuove
pratiche in regime di autorizzazione prefettizia per ogni sorgente radiogena/mezzo mobile
sarà riconosciuto un compenso onnicomprensivo di € 1.200,00.
Il compenso sarà fatturato dal professionista con regolare fattura emessa in formato
elettronico, ai sensi del D.M. 55/2013.
Sono a carico del professionista l’assicurazione contro infortuni derivanti dall’esercizio della
sua attività, nonché quella per danni a cose o persone eventualmente arrecati nell’esercizio
della medesima attività.
Modalità di presentazione della domanda
La domanda di ammissione alla procedura selettiva, redatta in carta semplice e sottoscritta
dal concorrente, a pena di esclusione, deve essere redatta secondo lo schema di domanda
allegato al presente bando (allegato A).
La firma in calce alla domanda non necessita di autenticazione ai sensi del D.P.R.
28/12/2000, n. 445.
Le domande di partecipazione all’avviso pubblico ed il modello del curriculum formativo-
professionale (Allegato B), allegati al presente bando, dovranno essere indirizzate al
Direttore Generale dell’ARPA Puglia, Corso Trieste n. 27, 70126 – Bari e inoltrate mediante
una delle seguenti modalità:
A mezzo posta elettronica certificata (P.E.C.) all’indirizzo
“concorsi.arpapuglia@pec.rupar.puglia.it”, riportante nell’oggetto la dicitura “avviso
pubblico per il conferimento dell’incarico di collaborazione ex art. 7, comma 6, d.lgs.

3
165/2001 per un esperto qualificato in radioprotezione di cui al d.lgs. 230 del
17/03/1995 e s.m.i. con abilitazione di II grado”.
La validità dell’istanza inviata a mezzo posta elettronica certificata è subordinata all’utilizzo,
da parte del candidato, di una casella di posta elettronica certificata (P.E.C.) esclusivamente
personale, a pena di esclusione. Non sarà, pertanto, ammissibile la domanda inviata da
casella di posta elettronica certificata altrui o da casella di posta elettronica
semplice/ordinaria. L’invio deve avvenire in un’unica spedizione (non superiore a 2 MB) con i
seguenti allegati e soltanto in formato PDF:
Domanda di partecipazione;
Cartella (zippata) con tutta la documentazione dettagliata all’art. 5 del presente
Avviso.
La validità della trasmissione e della ricezione del messaggio di posta elettronica certificata è
attestata, rispettivamente, dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta
consegna.
A mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Direttore Generale
dell’ARPA Puglia, Corso Trieste n. 27, 70126 – Bari;
Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo dell’ARPA Puglia, sito in Bari al Corso
Trieste n. 27, dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00.
In tali ultimi due casi, le domande devono riportare sulla busta il mittente nonché la dicitura
“Avviso pubblico per il conferimento dell’incarico di collaborazione ex art. 7, comma 6, d.lgs.
165/2001 per un esperto qualificato in radioprotezione di cui al d.lgs. 230 del 17/03/1995 e
s.m.i. con abilitazione di II grado”.
E’ esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione della domanda di
partecipazione al concorso. L’eventuale invio, o riserva di invio, di documenti oltre il termine
di scadenza è privo di effetti.
L’Agenzia non assume responsabilità:
- Per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da
parte del candidato, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di
terzi, a caso fortuito o a forza maggiore che comportino il ritardo nella presentazione
della domanda rispetto ai termini previsti nel presente bando;
- Nel caso in cui i files siano inviati a mezzo posta elettronica certificata in maniera
difforme da quanto richiesto nel bando o in formato illeggibile impedendo la visione ed il
conseguente esame della documentazione.
Contenuto della domanda
A corredo della domanda, i candidati devono allegare la seguente documentazione:
Elenco in carta semplice dei documenti presentati, datato e firmato dal candidato;
Copia fotostatica del documento di identità in corso di validità;
Dettagliato curriculum formativo-professionale;
Documentazione inerente i requisiti specifici di accesso;

4
Qualsiasi altra documentazione/certificazione pertinente che i candidati ritengano
opportuno produrre ai fini della loro valutazione per la formazione della graduatoria di
merito;
La succitata documentazione può essere prodotta in originale o in copia legale o autenticata
ai sensi di legge. In alternativa alle modalità innanzi indicate, la stessa deve essere resa:
• Mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. n.
445/2000, ovvero
• In fotocopia corredata da una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, che
dichiari la conformità della copia all’originale, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000.
• I modelli della dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 D.P.R. n.
445/2000, e della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R.
n. 445/00, sono reperibili sul sito istituzionale dell’Agenzia www.arpa.puglia.it, link “Concorsi”,
sezione “Modulistica”.
Alle suddette dichiarazioni sostitutive, i candidati dovranno allegare – pena la mancata
valutazione dei titoli autocertificati – una fotocopia di un documento di riconoscimento, in
corso di validità.
Non occorre presentare documenti o dichiarazioni sostitutive, ove i documenti e le
certificazioni siano state dichiarate in modo completo, con il riporto di tutti i dati essenziali nel
curriculum che deve essere reso e sottoscritto nelle forme e ai sensi degli artt. 46 e 47
D.P.R. n. 445/2000.
I documenti, i titoli e le certificazioni possono essere oggetto cumulativamente di una
dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 45 – 46 D.P.R. N. 445/2000.
Ai sensi dell’art. 40, comma 1, del D.P.R. n. 445/2000, così come modificato dall’art. 15 della
legge 12/12/2011, n. 183 “Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine
a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei
rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati
e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47”.
Tutti i documenti allegati alla domanda devono essere numerati progressivamente.
Termini di presentazione
Le candidature dovranno pervenire entro 7 giorni dalla data di pubblicazione del presente
avviso all’Albo On Line dell’Agenzia, a pena di esclusione.
Valutazione e designazione
La selezione verrà effettuata mediante l’esame comparativo dei curricula da parte di una
Commissione di esperti interni nominata dal Direttore Generale.
Effettuato l’esame dei curricula la Commissione indicherà al Direttore Generale il/la
candidato/a che, sulla base delle specifiche esperienza valutate, risulta maggiormente
qualificato/a al conferimento dell’incarico.

5
La procedura di selezione è finalizzata all’individuazione di un professionista cui affidare
l’incarico esperto qualificato di II grado e pertanto non determina la formazione di alcuna
graduatoria.
La selezione potrà avvenire anche in presenza di una sola domanda, purchè risponda ai
requisiti di cui al presente avviso.
L’Amministrazione di riserva di non procedere alla stipulazione del contratto qualora nessuna
delle domande sia ritenuta idonea rispetto all’esigenza dell’Agenzia.
L’esito della presente procedura sarà comunque pubblicato sul sito aziendale alla sezione
“Concorsi”.
Natura dell’incarico
Il Direttore Generale provvederà al conferimento dell’incarico al professionista che, sulla
base delle indicazioni della Commissione, risulterà maggiormente qualificato. Con lo stesso
verrà stipulato un contratto di prestazione d’opera ai sensi dell’art. 2222 c.c.
L’incaricato svolgerà la prestazione oggetto del presente incarico personalmente, in piena
autonomia, senza alcun vincolo di subordinazione, né di orario e non potrà avvalersi di
sostituti.
Qualora l’incaricato risulti essere dipendente di pubbliche amministrazioni, il contratto potrà
essere stipulato previa acquisizione dell’autorizzazione da parte dell’amministrazione di
appartenenza in applicazione di quanto previsto dalla normativa vigente in materia.
Trattamento dei dati personali
I dati acquisiti con la presentazione della domanda di partecipazione e della documentazione
allegata alla stessa saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 per le finalità di cui alla
presente procedura selettiva, nonché per l’eventuale esercizio del diritto di accesso agli atti
da parte degli aventi diritto.
Il titolare del trattamento è l’ARPA Puglia. Il Responsabile del trattamento dei dati è il
Dirigente del Servizio Gestione Risorse Umane ovvero in sua assenza il Direttore
Amministrativo.
Norme finali
Per quanto non espressamente previsto si rinvia alla normativa vigente in materia.
Per eventuali informazioni i dipendenti interessati possono rivolgersi al Servizio Gestione
Risorse Umane dell’ARPA Puglia – Corso Trieste n. 27 – 70126 Bari: Tel. 080/5460506-512.

IL DIRETTORE GENERALE
(F.to Avv. Vito BRUNO)

6
ALLEGATO A - Schema di domanda
Al Direttore Generale
ARPA PUGLIA
Corso Trieste, 27
70126 BARI
Il/La sottoscritto/a _____________________________________, nato/a a
__________________ il ________________________ e residente in
___________________________________ (provincia di_____) alla Via/Piazza
___________________________________ n. ______, C.A.P.___________
domiciliato in ________________________________________ (Prov. Di _____) alla
Via/Piazza _______________________________________________ C.A.P.
_____________ Codice Fiscale __________________________________ Telefono
_______________________ FAX ____________________________ Cellulare
___________________________ E- mail ________________________________
P.E.C. _____________________________
CHIEDE
di essere ammesso/a a partecipare all’avviso pubblico per il conferimento dell’incarico
di collaborazione ex art. 7, comma 6, d.lgs. 165/2001 per un esperto qualificato in
radioprotezione di cui al d.lgs. 230 del 17/03/1995 e s.m.i. con abilitazione di II grado,
indetto con deliberazione del Direttore Generale n. __________ del
______________________ e pubblicato sull’Albo On line dell’Agenzia in data
___________.
A tal fine, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 concernenti le
dichiarazioni sostitutive di certificazione e dell’atto di notorietà, consapevole delle
sanzioni penali per dichiarazioni mendaci, falsità in atti ed uso di atti falsi ai sensi
dell’art. 76 del citato D.P.R., sotto la propria responsabilità:
DICHIARA
(Barrare le caselle)
REQUISITI GENERALI
□ di essere in possesso della cittadinanza italiana o altra equivalente:
________________; (specificare quale)
 Essere cittadino non comunitario __________________________, in
possesso di un diritto di soggiorno o di un diritto di soggiorno permanente, essendo
familiare di un cittadino comunitario (art. 38, comma 1, del d.lgs. n. 165/2001)
□ Essere cittadino non comunitario ___________________________ con permesso di
soggiorno per soggiornanti di lungo periodo CE (art. 38, comma 3-bis, D.Lgs. n.
165/2001)

7
□ Essere cittadino non comunitario _______________________, titolare dello status di
rifugiato (art. 38, comma 3-bis, d.lgs. n. 165/2001)
Di godere dei diritti civili e politici e di essere iscritto/a nelle liste elettorali del
Comune di _______________________________;
Ovvero
Di non essere iscritto/a per i seguenti motivi _________________________;
Di non essere stato/a condannato/a, anche con sentenza non passata in
giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del codice penale (ai sensi
dell’art. 35 bis c. 1 lett. b) del d. lgs. 165/2001 e dell’art. 3 del d. lgs. 39/2013);
Di non avere riportato condanne penali, per reati diversi da quelli di cui al
punto precedente;
Ovvero
Di avere riportato le seguenti condanne penali (indicare data del
provvedimento e autorità che lo ha emesso) _______________________________;
Di non essere a conoscenza di essere sottoposto/a a procedimenti penali;
Ovvero
Di avere i seguenti procedimenti penali pendenti (indicare data del
provvedimento e autorità che lo ha emesso) ________________________________;
Di essere cessato/a da precedenti rapporti di lavoro subordinato svolti presso
Pubbliche Amministrazioni per il seguente motivo _____________________ (es.
dimissioni volontarie, conclusione del rapporto a termine, dispensa, licenziamento,
ecc.);
Di non trovarsi in situazioni di incompatibilità o conflitto di interesse con Arpa
Puglia;
Di essere in regola con gli obblighi concernenti le dichiarazioni ed i
conseguenti adempimenti in materia di contributi previdenziali, assistenziali ed
assicurativi;
 Di eleggere domicilio digitale, agli effetti di comunicazioni relative al presente
avviso pubblico, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata:
____________________________________________________________________
 Non eleggere domicilio digitale e di voler ricevere le comunicazioni relative al
presente avviso pubblico al seguente indirizzo:
Città ______________________________________ Prov. __________
Via/Corso/Piazza _________________________ n. ______ C.A.P. __________
recapito telefonico __________________________ fax ______________________
cell. _____________________________ posta elettronica ____________________
riservandosi di comunicare tempestivamente ogni eventuale variazione dei recapiti
sopra dichiarati.
REQUISITI SPECIFICI:

8
Essere in possesso del seguente titolo di studio
___________________________________________________________ conseguito il
______________ presso la Facoltà di ____________________________
dell’Università degli Studi di __________________________ con la votazione di _____
Nel caso di titolo di studio conseguito presso istituto estero, di essere in possesso
del provvedimento di riconoscimento o di equiparazione previsto dalla vigente
normativa (specificare gli estremi): _________________________________________;
di essere iscritto nell’elenco nominativo degli esperti qualificati istituito presso
l’ispettorato medico centrale del lavoro, ai sensi dell’art. 78 del D.Lgs. 230/95 s.m.i. al
numero _________ con il seguente grado di abilitazione _____;
DICHIARA INOLTRE
Di essere a conoscenza del fatto che in caso di dichiarazione mendace o di falsità
incorre nelle sanzioni penali previste dall’art. 76 del T.U. della normativa sulla
documentazione amministrativa di cui al D.P.R. n. 445 del 28/12/2000;
Il/La sottoscritto/a:
Ai sensi del Decreto Legislativo 30/06/2003, n. 196, esprime il proprio consenso al
trattamento dei dati personali per le finalità connesse alla presente procedura;
Dichiara di aver preso completa visione del presente bando e di accettare
espressamente tutto quanto in esso previsto;
Il/La sottoscritto/a allega alla presente domanda:
Fotocopia del documento di identità in corso di validità
Curriculum formativo professionale.
Data____________________ FIRMA PER ESTESO

9
ALLEGATO B
CURRICULUM FORMATIVO-PROFESSIONALE
FORMATIVO
(Sottoscritto e autocertificato ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R. n. 445/2000)
Il / La sottoscritto/a
Cognome Nome

Data di nascita Comune di nascita Prov.

Codice fiscale

Cittadinanza

Indicare una delle opzioni di cui alle lettere C □ D □ E □ di cui all’art. 3 del bando
Indirizzo di residenza Numero civico

Comune di residenza Prov. CAP

Indirizzo di domicilio Numero civico

Comune del domicilio Prov. CAP

Telefono
Indirizzo di posta elettronica

cellulare
Indirizzo di posta elettronica certificata

Consapevole delle sanzioni penali, previste dall’art. 76 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, per
le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, presenta il seguente curriculum formativo-
formativo
professionale per all’avviso pubblico per il conferimento dell’incarico
dell’incarico di collaborazione ex art.
7, comma 6, d.lgs. 165/2001 per un esperto qualificato in radioprotezione di cui al d.lgs. 230
del 17/03/1995 e s.m.i. con abilitazione di II grado, indetto con deliberazione del Direttore
Generale n. __________ del ______________________
______________________ e pubblicato sull’Albo On line
dell’Agenzia in data ___________.
In particolare, dichiara il possesso dei seguenti titoli culturali, formativi e professionali
(valutabili ai sensi del D.P.R. 27/03/2001, n. 220):
A) TITOLI DI CARRIERA
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________

B) TITOLI ACCADEMICI E DI STUDIO

10
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
C) ALTRI TITOLI E/O ESPERIENZE PROFESSIONALI ATTINENTI ALL’INCARICO DA
CONFERIRE
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________
Il/La sottoscritto/a esprime il proprio consenso affinché i dati personali forniti possano essere
trattati, nel rispetto del D. Lgs. n. 196/2003, per gli adempimenti connessi alla presente
procedura.

Data _______________ F I R M A __________________________

Allegare copia documento di identità in corso di validità

11

Potrebbero piacerti anche