Sei sulla pagina 1di 17

SCARICA

TUTTI I SUONI

PARIGI
 STORIA 1
Tommaso Rosati 2

Musica Concreta
Musica che utilizza materiali sonori registrati dall’ambiente circostante
chiamati appunto oggetti sonori concreti.


E’ il primo esempio di musica che utilizza mezzi elettronici.



Darà vita, insieme alla musica elettronica di sintesi alla musica
elettroacustica/acusmatica.
Tommaso Rosati 3

1948-51
Piano Marshall
USA

EUROPA

Radio Cultura

Damstadt
(corsi estivi per
Colonia
Parigi (Studio für
compositori)
(GRM) Elektronische
Musik, WDR)

Pierre Schaeffer Karlheinz Stockhausen Milano


Gyorgy Ligeti (Studio di fonologia
Pierre Henry della RAI)
Luc Ferrari Franco Evangelisti
Luciano Berio
Bruno Maderna
Luigi Nono
Tommaso Rosati 4

1951 GRM di Parigi


(Gruppo di Ricerche Musicali)
Il primo centro per la produzione e la sperimentazione elettronica è creato
all’interno degli Studi della Radio Francese a Parigi nel 1951.
Prende il nome di GRM (Gruppo di Ricerche Musicali).
Ci lavoreranno artisti quali Pierre Schaeffer, Pierre Henry, Luc Ferrari e Bernard
Parmigiani e il centro è attivo ancora oggi.
Tommaso Rosati 5

Strumentazione iniziale al GRM


• Banchi di mixaggio
• Registratori Shellac: Potevano registrare il suono
proveniente dai banchi di mixaggio su dischi di gommalacca
(shellac)
• Riproduttori Shellac: Permettevano di riprodurre i suoni oltre
che in maniera canonica, anche in reverse, a diverse velocità
o trasposti
• Riverberi meccanici: Riverberi fatti con lastre di metallo
(Plate) sulle quali veniva fatto passare il suono
• Filtri
• Microfoni

Questa strumentazione permetteva questi principali trattamenti sonori:


• Trasposizione dei suoni
• Loop dei suoni
• Estrazione di campioni di suono
• Filtraggio di frequenze
Tommaso Rosati 6

Periodo di attività
1948 - 1980 Pierre Schaeffer
(Nancy, 1910 - Aix-en-Provence, 1995)

• 1948 Scrive il primo brano di musica elettroacustica, 



diviso in 5 parti: “Cinq études de bruits”
• fonda il GRM (Gruppo di Ricerche Musicali) negli Studi della Radio
Francese a Parigi
• 1966 scrive il “Traitè des objects musicaux” , trattato sugli oggetti
musicali, in cui indica un metodo di classificazione per i suoni.

Oggetti Classificazione
sonori

Composizione
Musica Concreta DA ASCOLTARE
Cinq études de bruits (1948)
Symphonie pour un homme seul
(1950) + Pierre Henry
Tommaso Rosati 7

• E’ il primo brano dei 5 studi


sui rumori
• Registra suoni concreti di
Treni e li organizza
attraverso banchi di
mixaggio
• Divisa in 4 parti ben distinte
dal fischio del treno
• Crea una sorta di
evoluzione tra la prima e
l’ultima parte
• E’ monofonica e creata per
la riproduzione in radio
quindi concentrata nelle
frequenze medie (le più
facili da riprodurre in radio
al tempo)
etude aux chemins de fer
Pierre Schaeffer
Tommaso Rosati 8

Caratteristiche timbriche
SCARICA
TUTTI I SUONI

Unitario

Composto

Composito
Tommaso Rosati 9

Puntuale

Iterativo

Continuo
Tommaso Rosati 10

Puro

Tonico Tonico

Gruppo Tonico

Rumore

Complesso Nodale

Gruppo Nodale
Tommaso Rosati 11

Caratteristiche dinamiche
b) Le caratteristiche dinamiche e di sviluppo temporale:

orale: b) Le caratteristiche dinamiche e di sviluppo temporale:


INVILUPPO
INVILUPPO Colpo Risonanze Crescendo Decrescendo Delta Croce Mordente INVILUPPO
Piatto

endo Decrescendo Delta Croce Mordente Piatto Colpo Risonanze Crescendo Decrescendo Delta Croce Mordente Piatto
3 12
Improvviso 56

Ripido 12 12
56 Improvviso 3
56
Piatto
Ripido
Dolce 4
Piatto
Smorzato Dolce 4
Progressivo sf
Smorzato
sf sf
Progressivo

PROFILO MELODICO Forma DINAMICA


O Forma DINAMICA
Lento Moderato Veloce ff
PROFILO MELODICO Forma DINAMICA
ff 1234 f 1234
Fluttuazione Lento Moderato Veloce 56 ff
5 6 sf
f 1234 mf sf 1234
Evoluzione 56 1234 f
Fluttuazione 5 6 sf 56
mf sf p
Modulazione mf sf
Evoluzione
1234 Casuale pp
p 5 6 sf p
Modulazione
4 Casuale pp 1234
sf Casuale pp
5 6 sf

PROFILO DI MASSA Forma ANDAMENTO


Tommaso Rosati 12

Periodo di attività
1960 - 2000 Bernard Parmegiani

(1927 - 2013)

• Porta la narratività nella musica elettroacustica


• Riesce ad ottenere un controllo fine dei trattamenti sonori e
dell’aspetto formale della composizione
• 1975 scrive il “De Natura Sonorum” , una sorta di catalogo di oggetti
sonori utilizzati con sapienza ed estremo rigore compositivo.

Controllo completo dei


Narratività trattamenti

Musica
Elettroacustica DA ASCOLTARE
De Natura Sonorum (1975)
La Création du monde (1984)
Tommaso Rosati 13

• Il De Natura Sonorum è un’opera di svolta per la musica elettroacustica


• Impiega 2 anni per terminarla
• Divisa in 10 parti. In ogni parti usa una tecnica diversa
• In “Conjugaison du Timbre” usa due note di Sax Baritono/Tenore (Do e Fa#) per costruire
tutti i materiali
1re Série: 2e Série
De I. Incidences/ Résonances
I. Conseguenze/Risonanze
I. Natures éphémères
I. Natura effimera
Natura II. Accidents/ Harmoniques II. Matières induites
II. Incidenti/Armonici II. Materiali indotti
Sonorum III. Géologie Sonore III. Ondes Croisées
III. Geologia Sonora III. Onde Incrociate

IV. Etude élastique IV. Pleins et Déliés


IV. Studio elastico IV. Pieni e vuoti

V. Conjugaison du Timbre V. Points contre Champs


V. Coniugazione del Timbro V. Punti contro campi

Conjugaison du Timbre
“De Natura Sonorum" (1975)
Bernard Parmegiani
Tommaso Rosati 14

• E’ la prima delle 3 sezioni de “La Création du Monde”. E’ a sua volta divisa in 3 parti.
• “La Création du Monde” è un affresco evocativo della creazione del mondo
• Nel brano Parmigiani usa diverse tecniche e trattamenti sonori per ottenere i materiali
• Utilizza uno stile fortemente narrativo per organizzare i materiali

Lumière Noire

Luce nera

1. Moins L’infini

- infinito
2. Instant 0 

Istante 0
3. Premières
Forces/
Premières
Formes
Prime forze /
prime forme
Lumière Noire
“La Création du Monde" (1982-84)
Bernard Parmegiani
Tommaso Rosati 15

Musica Concreta
Musica Acusmatica
Musica elettroacustica

Oggi?
Tommaso Rosati 16
Tommaso Rosati 17

• Amon Tobin è un artista elettronico che usa suoni • Diego Stocco usa suoni concreti come materiale
concreti all’interno delle sue composizioni per i suoi video
• Per album “Foley room” registra materiali di diverso • Il loro valore è nell’ambito della ricerca e nella
tipo, da macchinari meccanici a suoni di animali che tecnica di registrazione più che nell’aspetto
vanno dalle formiche ai leoni compositivo
• Utilizza questi i materiali per delle composizioni
molto interessanti specialmente da un punto di
vista ritmico e timbrico
• Presentato al GRM Theatre in Paris

Foley room Music from Sand


documentary (2007)
Amon Tobin Diego Stocco

Potrebbero piacerti anche