Sei sulla pagina 1di 16

ROMA

LUNEDÌ 26 APRILE 2021

corriere.it
roma.corriere.it
Via Campania 59/C, Roma 00187 - Tel. 06 688281
Fax 06 68828541- mail: romail@rcs.it

Luoghi Intervista 21°


Nubi sparse
23.04 Km/h
Piazza del Popolo, Morelenbaum: 66%

origini e misteri lamusica? MAR MER GIO VEN

di un nome antico Imperodeisensi


10°/ 19° 12°/ 22° 13°/ 21° 11°/ 23°
di Paolo Fallai di Raffaele Roselli
Cleto, Marcellino
a pagina 15 a pagina 13

SLITTA IL VACCINO PER CHI HA 59 E 58 ANNI

Movida,daoggivarchietransenne
Primo giorno in zona gialla, giro di vite in piazze e strade dopo il caos nel weekend. Anche ieri Corso chiuso
L’avvio, oggi, della «zona gialla» nel (anche ieri, dopo sabato, è stato transen- son & Johnson, ieri sono state sommini-
CRIMINALI Lazio coincide con il rafforzamento dei
controlli, tra varchi e transenne, in piazze
nato il Corso), di intere vie prese d’assal-
to. Intanto la campagna vaccinale conti-
strate 650 dosi. E. mentre i nuovi casi re-
gistrati nelle ultime 24 ore sono stati ● La giornata
PIÙ LONGEVI e strade della movida (e non solo). Un
impegno delle forze dell’ordine che se-
nua. Si registra uno slittamento per i nati
nel 1962 e nel 1963: le prenotazioni non
1.185 con un tasso di positività al 3,9%,
oggi, nel rispetto delle norme anti-Covid, IL MEDICO DEL GEMELLI

DEL COVID gue anche il fine settimana di caos con


assembramenti dal Centro al litorale ro-
partiranno domani ma venerdì. Nell’hub
di Valmontone, il primo e unico drive-in
riaprono musei e siti archeologici.
da pagina 2 a pagina 4
Cauda: «Evitare
di Maurizio Caprara
mano e la chiusura, in alcuni quartieri per le somministrazioni del siero John- Distefano, Frignani e Spadaccino comportamenti
scorretti»

M
ai come in
La vita e gli incontri Da Aldo Moro a Ettore Scola Sempre in prima linea
questi mesi di Roberto Cauda, ordinario
pandemia del di Malattie infettive al Ge-
Covid-19 nel melli, è un sostenitore del-
dibattito le riapertura ma nell’asso-
politico e nell’informazione luta e rigida osservanza
hanno avuto spazio le delle regole: «Bisogna as-
istanze dei proprietari di solutamente evitare com-
bar e ristoranti. L’attenzione portamenti scorretti».
ai danni subiti da questo a pagina 5 Salvatori
settore di rilievo per
l’economia romana, che STUDENTE ALLA SAPIENZA
non è certo l’unico a soffrire
a causa del virus, sta
L’universitario:
lasciando tuttavia un «Mi piacerebbe
problema fuori dal raggio
visuale. Mentre alcune conoscere i prof»
aziende perdono di valore,
sale il potere di chi ha Luca Ianniello, 21 anni,
danaro liquido per al terzo anno di Storia alla
acquistarle. E tra quanti Sapienza e coordinatore
dispongono di liquidità della Rete degli studenti
alcuni sono onesti solo in medi del Lazio, oggi non
apparenza. Le mani della tornerà a seguire le lezioni
criminalità organizzata in presenza. E di questo si
sulla città possono rammarica: «Mi piacereb-
diventare più forti di prima. be poter conoscere di per-
«Accade e accadrà – sona alcuni miei prof».
certamente anche nel a pagina 5 Dellapasqua
periodo post-Covid – che
un misto tra estorsione, in MASSIMO GHINI
tutte le sue forme, e usura
alla fine porti
«Non festeggio
l’imprenditore a cedere la ma vado
propria azienda, che poi è il
fine ultimo al quale tende la al ristorante»
criminalità organizzata», ha Valle Giulia Il giardino all’italiana realizzato in occasione dell’Esposizione Universale del 1911 (foto Archivi Alinari - 1932 Firenze)
detto il 24 giugno dell’anno «Come festeggio la ria-
scorso, riferendosi a casi
del genere in tutta Italia e in Ecco Villa Borghese com’era V illa Borghese è il mio «Nuovo cinema Paradiso», il mio
«Splendor». Unità di luogo e tempo che scorre, un classi-
pertura? Vado al ristoran-
te, ma non farò festeggia-

e come me l’hanno raccontata


particolare al Nord, il menti»: l’attore Massimo
prefetto Annapaola Porzio, co narrativo. Queste foto Alinari che mi sono state proposte Ghini racconta di «aver
allora commissario dal sito www.foglieviaggi.cloud e dal Corriere della Sera sono fatto il primo vaccino» e
straordinario del Governo
per il coordinamento delle
le foto degli Archivi Alinari un elastico che mi collega al prima. Alla Villa Borghese che
non ho visto, quella che mi è stata raccontata, quella che a
richiama alla prudenza,
dopo «la botta che abbia-
iniziative antiracket e mia madre fu raccontata dai suoi. mo preso in famiglia…».
antiusura. di Walter Veltroni continua a pagina 8 a pagina 5 Cappelli
continua a pagina 3

La Roma ko, ora testa al Manchester


Fonseca: «Niente barricate giovedì in semifinale, altrimenti non avremo scampo»
La Roma esce sconfitta an-
che da Cagliari (3-2, quinto ko STASERA CON IL MILAN
nelle ultime dieci partite di
campionato) e ora si prepara
all’appuntamento più impor-
Biancocelesti,
tante di una stagione trava-
gliata: la semifinale di andata
l’ultimo treno
di Europa League, giovedì La Lazio si gioca stasera al-
prossimo, in casa del Man- l’Olimpico contro il Milan
chester United. Il tecnico gial- (ore 20.45) le ultime possibili-
lorosso Paulo Fonseca: «Di tà di agganciare la zona
certo non andremo a fare una Champions. Il tecnico Simone
partita difensiva, altrimenti Inzaghi, che torna in panchi-
non avremo grandi speran- na dopo tre incontri saltati
ze». per il Covid, non si nasconde:
a pagina 11 «È una partita da dentro o
Piacentini e Valdiserri Duello Il romanista Mayoral, a destra fuori». a pagina 10 Agresti
2
RM CRONACA DI ROMA Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera

Primo piano La nuova fase

50
multe
fatte solo
dai vigili urbani
nella giornata
di ieri

3
arresti
per una rissa
scoppiata
sul lungomare
di Ostia
Anche ieri la spiaggia di Ostia è stata presa d’assalto dai romani (foto Valeri/Ansa) Assembramenti e addio distanziamento in via Condotti (foto Lami/Ansa)

Trastevere, Monti, Pigneto faremo. Usciamo insieme dal-


l’incubo. Apriamo alla vita, al
lavoro, allo studio. Non apria-
mo al Covid. Dipende da noi».

Da oggi movida con i varchi


E la sindaca Virginia Raggi ri-
badisce su Facebook: «Lo ri-
cordo ancora una volta: non è
il momento di abbassare la
guardia. Nel weekend sono
stati potenziati i controlli anti-
Lazio in zona gialla ma anche ieri caos da shopping. D’Amato: «Non è liberi tutti» Covid della polizia locale: so-
no state oltre quattromila le
verifiche in diverse zone di


Roma, tra cui luoghi tipici del-
Zona gialla e controlli rin- anche ieri la Questura ha do- e tre arresti della polizia per pure per legittime necessità, la movida, parchi e ville stori-
forzati, con piazze e strade vuto disporre la chiusura per rissa a Ostia, a cui si devono come recarsi in un ristorante Il rave che e il litorale». E da oggi en-
transennate per impedire un’ora di via del Corso per la aggiungere le contravvenzioni all’interno dell’area. Il compi- Cento trerà in vigore il nuovo piano
qualsiasi forma di assembra- folla, fatta defluire da piazza di polizia, carabinieri e Finan- to delle pattuglie sarà impedi- della Questura per la zona
mento. Si comincia da oggi, del Parlamento. Interventi dei za, anche oggi in campo con re assembramenti di persone giovani gialla, messo a punto dal que-
seguendo anche le linee guida vigili urbani anche a Campo Esercito e Protezione civile in strada, ma anche quello di scappano store Carmine Esposito, colle-
della circolare del capo di ga- de’ Fiori, piazza di Spagna e per presidiare i varchi di ac- verificare l’utilizzo delle ma- all’arrivo gato alle decisioni prese dal
binetto del Viminale, Bruno piazzale Magellano, a Ostia. E cesso e il deflusso dall’isola scherine. Misure rigorose, degli Comitato provinciale per l’or-
Frattasi, ripresa dal capo della ancora nei parchi pubblici, co- pedonale del Pigneto, Campo perché «la zona gialla non è agenti dine pubblico, presieduto dal
polizia Lamberto Giannini, me Caffarella, Schuster (San de’ Fiori, le principali piazze di un tana libera tutti, bisogna prefetto Matteo Piantedosi.
che prevedono di sorvegliare Paolo), Villa Ada. In serata in- Trastevere e San Lorenzo. continuare a mantenere il Per la città che riparte, miglia-
Usciamo non solo la movida, ma anche terrotto un rave in via della Ci- Transennate in maniera massimo rigore nei compor- ia di uomini delle forze del-
dall’incubo la fascia antimeridiana, gli sterna, a Trastevere, con un stabile la statua di Giordano tamenti», spiega l’assessore l’ordine in strada: massima at-
con la spostamenti di studenti e la- centinaio di ragazzi. Una cin- Bruno, piazza Trilussa e piazza regionale alla Sanità Alessio tenzione su locali, scuole, tra-
responsabilità voratori, con l’ausilio della po- quantina invece le multe della Madonna dei Monti. In pratica D’Amato, mentre per il gover- sporti pubblici.
lizia municipale. Un banco di Municipale per il mancato ri- si potrà accedere solo se diret- natore Nicola Zingaretti «con Rinaldo Frignani
prova importante, visto che spetto delle norme anti-Covid ti alle proprie abitazioni, op- la responsabilità di tutti ce la © RIPRODUZIONE RISERVATA

Società con Unico Socio, soggetta all’attività di direzione


e coordinamento dell’Automobile Club d’Italia
Via Fiume delle Perle, n. 24 - 00144 Roma
Per la
CIG 871377529C N° affidamento ICT029AP21
AVVISO PER ESTRATTO DI GARA A PROCEDURA APERTA
È indetta procedura aperta per l’affidamento della fornitura
pubblicità
per il potenziamento di sistemi storage DELL/EMC.

legale
La base d’asta è di € 500.000,00, IVA esclusa, oltre l’op-
zione di cui all’art. 106, comma 12, del D.Lgs. 50/2016
s.m.i.. Importo totale, comprensivo dell’opzione, pari ad
€ 600.000,00 IVA esclusa di cui € 0,00 per oneri della
sicurezza non soggetti a ribasso.
La gara è aggiudicata al prezzo più basso per le motiva- rivolgersi a:
zioni riportate nel Disciplinare di gara. Il Bando è pubbli-
cato sulla GUUE e GURI, alle quali è stato inviato in data
19/04/2021.
La documentazione di gara è disponibile sul Portale nell’a-
rea dedicata alla presente procedura e sul sito istituzionale
all’indirizzo http://www.informatica.aci.it/bandi-di-gare-e-
fornitori/bandi-e-avvisi-in-corso.html.
Le offerte dovranno essere presentate in formato elettro-
nico tramite il Portale entro il termine perentorio delle ore
12:00 del giorno 25/05/2021.
Informazioni e/o chiarimenti sugli atti di gara potran- tel. 02 2584 6576
no essere richiesti esclusivamente tramite Portale
https://portaleacquisti.aci.it/aciinformatica/web/login.html 02 2584 6577
utilizzando l’area messaggi della procedura on line (RdO)
entro il termine di scadenza delle ore 12,00 del 4/05/2021.
F.TO
Il Direttore Pianificazione, Acquisti e Appalti
Dott.ssa Adriana Palmigiano

Radiotelevisione Italiana Spa


Viale Mazzini,14 - 00195 Roma

ESTRATTO DI e-mail
pubblicitalegale@cairorcsmedia.it
BANDO DI GARA
Oggetto: Procedura aperta,
suddivisa in due Lotti, per
l’affidamento della “Fornitura
apparati hardware e licenze
software di virtualizzazione per
i sistemi di produzione News
Nazionali e il rinnovo manutenzione
della suite software VMware”
(Lotto 1 CIG 8680805AE5; Lotto 2
CIG 8680808D5E).
Tipo di procedura: aperta
Criterio di aggiudicazione:
Minor Prezzo.
Importo totale dell’appalto:
7.319.704,60 I.V.A. esclusa di cui
Euro 1.000,00 per oneri sicurezza
non a ribasso.
Condizioni di partecipazione:
Specificate nel Bando.
Le offerte devono essere
presentate entro 25/05/2021
ore 16:00.
Il Bando è stato trasmesso alla
G.U.U.E. il 12/04/2021.
La documentazione di gara è CairorCS Media S.p.a.
Via rizzoli, 8 - 20132 Milano
disponibile sul profilo committente
https://www.portaleacquisti.rai.it.
La Direzione Acquisti
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021
CRONACA DI ROMA 3
RM

«Ho prenotato J&J, non ho avuto dubbi»


Valmontone, nel drive-in dell’outlet che ha aperto sabato: ieri sono state somministrate 650 dosi


DAL NOSTRO INVIATO già pronti, così hanno iniziato
immediatamente - racconta il
Valmontone Si fa tutto in direttore -. Per questo nella
A pieno auto, velocemente. Con la tarda mattinata abbiamo ter-
regime macchina si arriva e con la minato con i prenotati».
potremmo macchina si va via vaccinati, Francesco Agopovich, 44
senza scendere mai. Si aspetta anni, odontoiatra, aspetta
arrivare il tempo che i medici ritengo- nella sua Smart il tempo ne-
a tremila no opportuno (un pugno di cessario dopo la siringa. «Ho
vaccinazioni minuti) per valutare eventuali preso questa prenotazione al
al giorno reazioni avverse, nel proprio volo - racconta - appena ho sa-
Velia Bruno mezzo in sosta nella campa- puto che lera possibile. Un
direttore gna verde scintillante. Di servizio perfetto. Se avevo
fronte alle montagne con le dubbi su questo vaccino? As-
sanitario
cime ancora imbiancate, solutamente no, sono un me-
Asl Rm 5 ascoltando la radio o chiac- dico». Dopo la messa a Labi-
chierando al telefono co, Massimo Zimmardi, 24
Accade questo al drive-in anni, fisioterapista, entra nel-
vaccinale all’interno del par- l’outlet. «Oggi per gli operato-
cheggio del Valmontone Out- ri sanitari era possibile vacci-
let. Un hub nato dalla collabo- narsi qui senza prenotazione -
razione tra l’assessorato re- spiega -, ne ho subito appro-
gionale alla Salute, l’Asl Roma fittato. Ho avuto il Covid a no-
5, il Comune di Valmontone e vembre e i dolori alla testa so-
l’outlet della DWS Group e Nel parcheggio Una vaccinazione negli spazi all’aperto del Valmontone Outlet (foto Claudio Guaitoli) no passati da pochissimo».
Promos, che hanno offerto gli Sono i medici nell’intervista
spazi e hanno investito i fondi sente agli operatori di vacci- persone tra medici, infermie- no di loro ha avuto fastidi - iniziale che valutano se il vac-
necessari per le spese di rea- In auto nare molte persone contem- ri, operatori amministrativi e continua Bruno -, anzi una cino proposto sia adatto al pa-
lizzazione dell’allestimento. Si arriva e poraneamente. Qui si inocula volontari». In ogni postazione persona che aveva deciso di ziente: «Infatti stamane dei
Il primo centro del Lazio il vaccino Johnson&Johnson. si potranno vaccinare in si- non vaccinarsi ha parlato con primi 682 accessi - conclude
che propone questa modalità si va via in «A pieno regime potrem- multanea 4 auto, quindi si po- il medico, si è tranquillizzato Bruno - 631 sono stati vaccina-
permette al vaccinato di esse- macchina mo arrivare anche a tremila tranno coprire 26 auto in con- e si è prenotato nuovamente». ti. Gli altri li abbiamo inviati ai
re super garantito. L’inocula- senza mai somministrazioni al giorno - temporanea arrivando anche Il centro apre alle 9 e chiude centri che propongono altri
zione viene praticata all’aper- scendere spiega Velia Bruno, direttore 250 somministrazioni all’ora. alle 15, ma ieri mattina alle vaccini».
to, senza entrare in contatto sanitario della Asl Roma 5 -. Sabato sono state vaccinate 7.40 c’era già una fila di auto Maria Rosaria Spadaccino
con nessuno e il sistema con- Abbiamo sette postazioni e 80 850 persone, ieri 650. «Nessu- in attesa. «Gli operatori erano © RIPRODUZIONE RISERVATA

I dati
Vaccini, slittano da domani a venerdì
le prenotazioni per chi ha 59 e 58 anni
Slitta da martedì a venerdì fatto anche il richiamo». ta, abbia diritto a vaccinarsi sore D’Amato. Ma ancora non
LA SITUAZIONE
30 l’avvio delle prenotazioni
per le fasce d’età 59 e 58 anni
(classe ‘62 e ‘63). Dalla mezza-
99% «Quando ci saranno le dosi,
possiamo arrivare a 100 mila
somministrazioni al giorno»,
contro il Covid. Come sancito
dal decreto legge 44/2021.
Non si può precludere la sicu-
è stato trovato un accordo».
Ieri intanto nel bilancio
quotidiano dei nuovi malati
VACCINI*
notte partiranno invece quelle la percentuale ha aggiunto il governatore, rezza di chi lavora in questo di Covid-19, i casi hanno fatto LAZIO ieri 23.678
per gli under 60 - quindi dai degli over 80 Nicola Zingaretti. campo, creando grosse dis- registrare un’ulteriore frena-
50 ai 59 anni, nati cioè tra il che hanno Crea però malcontento la sintonie tra poli ambulatorie- ta: 1.185 i contagi (81 meno di LAZIO tot. 1.739.008
1971 e il 1962 - con comorbidi- già ricevuto decisione della Regione, ri- tà privata e laboratori accredi- due giorni fa), con un tasso di
tà (categoria 4, tabella 3 del la prima dose lanciata dal direttore generale tati — il messaggio di Maria positività al 3,9%. Di questi ITALIA tot. 17.592.423
piano vaccinale nazionale). dell’Aiop (Associazione italia- Stella Giorlandino, ammini- 531 sono nella Capitale e 324
Nel frattempo il contatore re- na ospedalità privata), Mauro stratore delle Reti Artemisia nelle altre province: 159 a Lati- CASI
gionale dei vaccini ha rag- Casanatta: da ieri sono convo- lab è chiaro —. Deve essere na, 76 a Frosinone, 47 a Viter-
giunto quota 1.739.008. «Que- cati per la vaccinazione anti tutelata la salute di chi opera a bo e 42 a Rieti. In calo i ricove- LAZIO tot. 318.498
ste le percentuali di sommini- Covid «operatori di interesse contatto con il pubblico, fa- ri, le Terapie intensive (ma La- **
strazioni rispetto ai prenotati sanitario che svolgono la pro- cendo anche tamponi Covid. zio e Campania sono le regio- LAZIO ieri 1.185
— ha fatto i conti l’assessore pria attività presso le struttu- Peraltro le Asl romane si muo- n i c h e h a n n o a v u to p i ù **
regionale alla Sanità, Alessio re. Potranno recarsi nei punti vono con modalità diverse e ingressi in queste ultime) e LAZIO morti ieri 19
D’Amato —. Per gli over 80, la vaccinali di Valmontone e Tor non ci sono controlli. Valter anche i decessi: sono stati 19
prima dose è al 99%, la secon- Vergata senza prenotazione». Rufini, presidente della Fede- quelli notificati in 24 ore (con ITALIA casi tot. 3.962.674
da al 77; over 70, a 67 e 19%; Una buona notizia per gli ope- razione nazionale delle asso- una diminuzione di 4 morti): **
over 60, a 58 e 14%. In totale, il ratori inclusi, meno per quelli ciazioni delle istituzioni sani- a Roma se ne contano quat- ITALIA ieri 13.158
25% della popolazione target, esclusi. «Faccio un appello tarie ambulatoriali private, tro, nelle altre città dieci. *Prima dose, dati aggiornati h 20
ovvero maggiore dei 16 anni, perché chiunque lavori in sa- che nel Lazio conta 360 strut- Cla. Sa. ** Rispetto all’altro ieri
ha ricevuto una dose, l’11% ha nità, che sia pubblica o priva- ture, ne ha parlato con l’asses- © RIPRODUZIONE RISERVATA Fonte: Ministero Salute e Regione Lazio

San Pietro
● L’editoriale consiste nel «cambio
frequente di ragione sociale e Papa Francesco ha ordinato
Crimine organizzato più longevo del Covid sede legale o la cessione di
rami d’azienda». i nove sacerdoti romani
Gli esercenti onesti sono tra
le prime vittime di ciò.

S
di Maurizio Caprara legale per costringerla a economico-finanziario». «L’azienda gestita dalle cosche ono sei italiani e tre alle quale ha aggiunto
usufruire dei suoi servizi», ha ‘Ndrangheta e camorra, in gode di un significativo provenienti da alcune sue considerazioni.
aggiunto il prefetto. particolare, «da lungo tempo vantaggio di costo rispetto ai Romania, Colombia e I sacerdoti «siano
SEGUE DALLA PRIMA Tra il 2015 e il 2020 a Roma acquisiscono, anche a prezzi competitori legali. Il mancato Brasile, i nuovi nove servitori non arrampicatori
sono state 16mila le aziende fuori mercato, immobili, rispetto di normative e sacerdoti ordinati ieri da né imprenditori», ha detto

L o ha affermato davanti
alla commissione
parlamentare Antimafia.
«Il pizzo esiste ancora come
modalità estorsiva, però già da
che hanno chiuso. Il Covid ha
aggravato le difficoltà e oggi la
città è lontana dal ricevere la
quantità annuale di turisti che
in precedenza la ha visitata, 33
società ed esercizi commerciali
nella Capitale».
É impressionante quanto
questo aspetto della realtà sia
sottovalutato. Tra «le modalità
regolamentazioni consente
infatti di praticare prezzi più
bassi, esercitando un’evidente
concorrenza sleale», ha
evidenziato la dottoressa
papa Francesco. Al termine
della messa (in presenza)
col rito delle ordinazioni
sacerdotali, e prima di
lasciare la Basilica di San
Bergoglio. Che ha inoltre
invitato tutti a restare
«lontani dall’0rgoglio dei
soldi» e dalla «vanità» e di
«essere poveri che amano i
tempo, quindi prima del Covid, milioni. Radicata resta una di infiltrazione e controllo Pantalone. Il Covid finirà. Pietro, il Pontefice si è poveri». Quindi, in un clima
assistiamo a un mutamento tendenza descritta praticate dalla mafia Associazioni di categoria, avvicinato e li ha salutati di grande cordialità e allo
del fenomeno che oggi spazia all’Antimafia nel gennaio 2020 capitolina» la dottoressa inquirenti, forze dell’ordine e chinandosi per baciare a stesso tempo commozione,
dalla fornitura di servizi, di dall’allora prefetto di Roma, Pantalone aveva indicato le forze politiche che si ciascuno le mani. L’omelia prima di allontanarsi,
personale, a posti dove andare Gerarda Maria Pantalone: un «l’avvicinamento e confronteranno in campagna che il Pontefice ha Bergoglio si è anche
ad approvvigionarsi di buste, «variegato insieme di entità l’acquisizione di società elettorale contrastino questa pronunciato nel corso della soffermato ai primi banchi
per esempio. L’impresa criminali ha abdicato al preesistenti, magari anche in malattia con maggiore celebrazione è nella della navata per salutare e
malavitosa esercita controllo del territorio in senso difficoltà economiche, o efficacia. Può durare molto sostanza l’omelia prevista intrattenersi brevemente
un’oppressione sull’impresa stretto, inteso come spazio costituzione di società ad più del virus. nel Rituale per con i rispettivi familiari.
che invece vive nell’economia fisico, per aggredire lo spazio hoc». Uno degli stratagemmi © RIPRODUZIONE RISERVATA l’Ordinazione dei Presbiteri, © RIPRODUZIONE RISERVATA
4
RM CRONACA DI ROMA Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera

Primo piano La nuova fase


Scuola
Presenze in classe al 70% sì delle prime e delle terze «in

Il rebus delle tabelle orarie


quanto classi iniziali di bien-
nio e di triennio», spiega nel-
la circolare la preside Elena
Zacchilli». Del resto, anche
l’indicazione dell’ufficio re-
gionale di favorire la presenza
Tra aule-gazebo all’aperto e palestre restano problemi di spazio delle quinte visto l’avvicinarsi
dell’esame sta creando non
pochi problemi, dato che -
d’altro canto - per garantire la
Da oggi tutte le superiori sostenibilità dei trasporti è
Le misure dovrebbero assicurare il 70% anche necessario che i «nuo-
della presenza degli alunni vi» alunni in più entrino sul
● I dirigenti ma in realtà molte scuole, dal turno delle 10, che era quello
scolastici Mamiani di Prati al Righi di più «scarico». «Ma le quinte
devono fare via Boncompagni che infatti entrano prevalentemente alle
i conti con la al momento restano al 50%, 8 in tutte le scuole avendo un
riformulazione non riusciranno a incremen- orario curricolare più ampio -
dell’orario tare il tempo in classe per i ra- ha chiesto aggiustamenti in
scolastico e gazzi da subito, come pure sa- una nota il rappresentante dei
con la cronica rebbe previsto nel decreto e presidi Mario Rusconi -, en-
mancanza di nelle circolari dell’ufficio sco- trare alle 10 significherebbe
spazi degli lastico regionale. Motivi orga- uscire in orario pomeridiano
istituti nizzativi, in questi due casi e rifare completamente l’ora-
capitolini. come in molti altri, perché c’è rio scolastico». L’ufficio sco-
Anche perché da rimaneggiare per l’ennesi- lastico regionale ha però già
si sta seguendo ma volta l’orario scolastico e risposto chiedendo ai presidi,
l’invito del serve qualche giorno. anche su questo punto, un ul-
provveditorato Ma poi ci sono anche scuo- teriore sforzo. Cristina Costa-
a favorire la le che fisicamente non hanno relli, preside del Newton,
presenza in abbastanza spazio per arriva- commenta che «per l’ennesi-
classe delle re al 70%. Per esempio il Ken- ma volta ci dobbiamo adegua-
sezioni quinte nedy al Gianicolo, che infatti Distanziati che consentiranno a tutti i do- dove si comincia con tutte le sparso. Per esempio il Ma- re ai trasporti, che non posso-
che avranno punta su aule-gazebo all’aper- In molti istituti centi di programmare, in luo- quinte in presenza ma non ol- chiavelli di piazza Indipen- no modificare nulla, adesso
la maturità to e lezioni nei luoghi della romani non go delle previste giornate in tre: «Nell’immediato - ha denza ha scelto di incremen- quindi varie scuole si devono
cultura: «Come ben sapete, i si riuscirà Dad, momenti di educazione scritto ad alunni e famiglie il tare il tempo-scuola non delle prendere il tempo per riorga-
nostri spazi al chiuso non a garantire e di relazione». Problemi di preside Alberto Cataneo - la quinte - consigliato dall’Uffi- nizzare».
consentono una maggiore oc- subito spazio anche al Talete di Prati, percentuale di studenti in cio scolastico regionale - ben- Da oggi su Roma si sposte-
cupazione dell’edificio man- la copertura presenza potrà essere aumen- ranno 23mila studenti in più
tenendo le indicazioni sul di- delle lezioni tata proporzionalmente al nu- (18mila romani), e altri 5mila
stanziamento - scrive la presi- in presenza Al Talete mero di aule disponibili». I trasporti in provincia. La speranza, an-
de Lidia Cangemi -: stiamo al- oltre il 50%
La didattica a distanza Quindi come sempre, dal- È necessario che più che nelle scuole, è che le rego-
lestendo aule all’aperto e l’inizio della pandemia, ogni le a partire da quella sul di-
accogliamo con gioia, paralle- verrà diminuita scuola si organizza come può, alunni entrino sul turno stanziamento reggano con
lamente, la positiva notizia proporzionalmente in base agli spazi e alle risorse delle 10 che è questi numeri.
della riapertura dei luoghi alle disponibilità che ha, col risultato che però quello più «scarico» Erica Dellapasqua
della cultura nella nostra città nei fatti si procede in ordine © RIPRODUZIONE RISERVATA

I GIORNI DEL COVID-19


Arte e cultura
Aperti tutta la settimana
Ecco il ritorno dei musei in atto di abbigliarsi» di Lavi-
nia Fontana e «Venere che
benda Amore» di Tiziano. Sul
Il calendario delle esposizioni è fitto e riprenderà da oggi fronte archeologico, da sta-
mattina, sono di nuovo visita-
bili il Parco del Colosseo, il
Foro Romano e il Palatino,
Musei, gallerie e siti ar- mentre il sito di Ostia Antica
Le mostre cheologici. Da oggi non solo riapre domani. Insieme a Pa-
riaprono al pubblico – sebbe- lazzo Barberini, a Palazzo del-
● Dal Sistema ne con avvii scaglionati e mo- le Esposizioni (che ospita la
dei Musei Civici dalità d’ingresso riviste in Quadriennale d’Arte 2020 –
agli altri del funzione delle ultime disposi- Fuori), poi il Macro e il Matta-
circuito di zioni anti Covid – ma riserva- toio con una carrellata com-
Roma Culture e no un intenso calendario di plessiva di oltre dieci progetti
Sovrintendenza nuove esposizioni ed eventi espositivi in corso negli spazi
Capitolina ai speciali (7 giorni su 7, il fine gestiti dall’Azienda Speciale
Beni Culturali: settimana su prenotazione, Palaexpo.
la rete museale con ingressi ancora tra ma- Tra le iniziative più curiose
romana torna scherine, termoscanner e di- il Legendary Ticket del Maxxi,
ad ospitare i stanziamento). un biglietto valido ben cento
visitatori, nel Si parte dal sistema dei Mu- anni (acquistabile online e in
rispetto delle sei Civici di Roma, che oggi biglietteria al costo di 15 euro)
norme anti spalanca le porte di Musei Ca- da utilizzare già domani o da
Covid, con pitolini, Mercati di Traiano, tenere nel cassetto aspettan-
inaugurazioni e Ara Pacis, Fori Imperiali, do la mostra del cuore. E ini-
nuove Mausoleo di Augusto, Teatro zia a prendere forma anche il
iniziative. di Marcello. E che già domani programma museale di mag-
Come la inizia a regalare le prime gio: a Palazzo Braschi è attesa
Galleria inaugurazioni: alla Centrale maestro del reportage socia- Culture e Sovrintendenza ca- nano pure le visite immersive Direttrici la mostra «Nascita di una ca-
Borghese che Montemartini prende il via la le. pitolina ai Beni culturali: dal in realtà aumentata e virtuale Nella foto pitale. Roma 1870-1915», al
lancia 15 giorni mostra «Colori dei romani. I Riparte oggi la Galleria Na- Museo di Roma alla Galleria attraverso gli speciali visori a sinistra, Museo Napoleonico «Napole-
di eventi extra mosaici dalle collezioni capi- zionale e domani tocca agli al- d’Arte Moderna, dai Musei di della Circo Maximo Experien- Francesca one, ultimo atto. L’esilio, la
toline» con una selezione di tri musei del circuito di Roma Villa Torlonia a quello di Casal ce. Cappelletti che morte, la memoria» e a Villa
pregiati mosaici pavimentali de’ Pazzi e di Zoologia, il Mu- Novità alla Galleria Borghe- dirige la Galleria Borghese la seconda edizione
e parietali di età romana, seo Barracco, il Pietro Canoni- se, che a partire da oggi lancia Borghese. di «Back to Nature». Infine
mentre al Museo di Roma in I siti archeologici ca, il Museo Napoleonico e due settimane di eventi extra A destra, invece torna l’ingresso gratuito nei
Trastevere sono in arrivo Sono visitabili il Parco quello della Repubblica Ro- e un appuntamento fisso: tut- Alfonsina musei civici ogni prima do-
«Chiamala Roma. Fotografie mana, fino al Museo delle ti i giorni (alle 12) la direttrice Russo, menica del mese: la prossima
di Sandro Becchetti 1968 – del Colosseo, il Foro Mura e la Villa di Massenzio, Francesca Cappelletti e gli direttrice è il 2 maggio, con prenotazio-
2013» e «Luciano D’Alessan- Romano e il Palatino. con le mostre in corso tutte esperti del museo presentano del Parco ne obbligatoria allo 060608.
dro. L’ultimo idealista», con Domani Ostia Antica prorogate. E al Circo Massi- ai visitatori due opere recen- Archeologico Natalia Distefano
oltre 100 scatti realizzati dal mo, da giovedì a sabato, tor- temente restaurate, «Minerva del Colosseo © RIPRODUZIONE RISERVATA
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021
CRONACA DI ROMA 5
RM

Primo piano La nuova fase

Massimo Ghini:
«Andrò al ristorante,
ma non festeggerò»
«La riapertura è un segnale di speranza, ma se le restrizioni
sul numero degli spettatori restano, cosa possiamo offrire?»


«Come festeggio la riaper- so, avevo appena saputo di due volte. Non vivo di assi-
Chi è tura? Vado al ristorante, ma mio figlio e pensa come stavo: stenza del ministero, ogni se-
non farò festeggiamenti parti- lo dissi, finì su tutti i giornali». ra apro un pezzetto di sipario
● Massimo colari», dice Massimo Ghini. Prudenza La riapertura? per vedere quanto pubblico
Ghini, romano, Perché? Cerco di «È un segnale di speranza, c’è in sala. È chiaro che dovre-
66 anni, oltre a «Cerco di essere cauto, ho essere non lo considero più di un se- mo tutti fare un passo indie-
essere attore di fatto il primo vaccino, ma do- gnale. Siamo tutti stanchi, tro sui cachet. Ma se riman- Attore Massimo Ghini (foto Giuliano Benvegnù)
teatro, cinema po la botta che abbiamo preso cauto, ho provati, angosciati….Si ripar- gono le restrizioni sul nume-
e tv è anche in famiglia…». fatto il te e sembra di vivere la frase ro degli spettatori, cosa pos- zurro Scipioni, storico cine- non te ne danno nemmeno
doppiatore. A Allude a suo figlio Loren- primo incisa dai soldati della prima s i a m o of f r i r e ? A te a t r o club. Un miracolo di padre mezzo. Io sono fortunato, ho
teatro ha reci- zo che ha preso il Covid? vaccino, Guerra mondiale, Tutti eroi, o saremo invasi dai monolo- Pio. Se fossi il gestore farei girato tre film e ne sto comin-
tato con Zeffi- «Sì, ancora non sappiamo ma dopo la il Piave o tutti accoppati. Ma ganti, che francamente non una proposta precisa, per ciando un altro. È un piccolo
relli, Strehler, com’è successo. Alcuni hanno botta che io non mi nascondo dietro se ne può più. Ha chiuso il Te- esempio, solo film in bianco e mondo antico. Si premiano ti-
Lavia e Patroni scritto che era a una festa. una parola d’ordine. Chi ha atro della Cometa, altra sala nero. Così ti costruisci un toli che nessuno ha visto. Il
Griffi. In passa- Non è vero niente e ho rispo-
abbiamo popolarità deve dare qualco- storica. Il cinema? Una infini- pubblico». mio discorso, più che politi-
to è stato sto anche in modo pesante. preso in sa, parlare, impegnarsi. Il mio tà di film non sono andati sul- Con la sua idea non sareb- co, è terra terra. Mi spiace che
presidente del Ha 26 anni, in casa si sentiva famiglia… è un discorso economico: il le piattaforme, ci accavallere- be sempre più di nicchia? la gente non capisce, non sa
sindacato agli arresti domiciliari e con cinema si fa con i soldi e se mo tutti nelle sale». «No, una sala si mantiene dei problemi degli attori e dei
Attori Italiani- un suo amico aveva affittato non ci sono non si fa; il teatro Prima del Covid c’erano ti- anche in quel modo. Il vero tecnici».
Cgil, presidente una casa: fidanzate, cene tra si fa con gli spettatori e se non midi segnali di ripresa… problema è che manca una Continua a vedervi come
di una sezione loro, play station. Tutto qui. Io ci sono non si fa». «Da quando faccio questo strategia precisa. Se il 26 si privilegiati.
Pds e respon- non volevo nemmeno tirarla Quindi? mestiere si parla di crisi delle riapre, i privati sono in grado «Ma noi non viviamo su
sabile Cultura fuori questa storia». «Lo spettacolo in Italia va sale. Bisogna tornare al cine- economicamente di ricomin- Marte. Ci sono migliaia e mi-
del Pd del Lazio Com’è andata? avanti col Fus, con i soldi ma prêt-à-porter. Una volta ciare a produrre qualcosa? Poi gliaia di persone che lavorano
«È andata che una giornali- pubblici dello Stato. Siamo scendevo di casa e avevo il ci- è la qualità del cinema che al- nello spettacolo, hanno il mu-
sta mi chiamò per commenta- impiegati dello Stato, un po’ nema Brasil… Ora con le mul- lontana le persone. Guardia- tuo e gli stessi problemi degli
re il tweet di Nicola Zingaretti più trendy. Hanno ristorato i tisale diventa una gita di fami- mo i premi, se in un film non altri cittadini».
sulla sua partecipazione al teatri, ma un privato che glia fuori porta. Leggo che hai tre morti, due malati di tu- Valerio Cappelli
programma di Barbara D’Ur- spende i suoi soldi ci penserà una banca vuol salvare l’Az- more e otto extracomunitari, © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sapienza, terzo anno di Storia Ordinario al Gemelli

Luca, universitario: «Vorrei Cauda: «Bisogna evitare


conoscere i miei nuovi prof» comportamenti scorretti»
L a prima cosa che farà,
oggi, è un bel pranzo di
sushi al ristorante dato
che «ordinarlo da casa, oltre
che costoso, non è la stessa
Impegnato
Luca Ianniello,
21 anni, è
coordinatore
della Rete
S arà il pragmatismo che
caratterizza chi, come
lui, ha trascorso una
vita, ma soprattutto l’ultimo
anno, nelle corsie
Infettivologo
Roberto
Cauda, 69
anni, direttore
di Malattie
cosa». E invece la prima cosa degli studenti dell’ospedale, ma per infettive
che oggi, col ritorno della medi Roberto Cauda, ordinario di del Gemelli
zona gialla, davvero del Lazio Malattie infettive
vorrebbe fare e non potrà è all’università Cattolica di
tornare nel suo ateneo, La Roma, stasera nessuna corsa
Sapienza, e rivedere anzi al tavolino. «Non sono mai
conoscere dal vivo i suoi stato uno che va a cena fuori
prof: «Alcuni li ho sempre tutti i giorni —
visti solo al computer, e a l’infettivologo immagina
pensarci bene è una grande così il suo personale ritorno
tristezza…». in fascia gialla — ma se
Luca Ianniello, 21 anni, al nelle prossime sere capiterà,
terzo anno di Storia alla ci andrò. E anche molto
Sapienza e coordinatore volentieri, dopo tutto questo
della Rete degli studenti tempo. Senza nessuna
medi del Lazio quindi molto remora e senza nessuna
impegnato sulle questioni paura». Ma nel rispetto più
della scuola, è certo felice una di quelle quindi «Sono in pari con gli esami, totale delle leggi e delle settimane consecutive che il vaccinati e chi si è
per il ritorno in giallo anche purtroppo, anche e sono riuscito a mantenere norme anticontagio. «Sono valore Rt e l'incidenza sono immunizzato dopo aver
se, appunto, per realizzare il simbolicamente, per me non la media del 28, perché mi una persona molto ligia, e in diminuzione, che il livello contratto la malattia, è
suo desiderio più grande cambia nulla, questo sarà un preparo da solo, stare ad quindi anche se sono di occupazione negli ancora suscettibile al Covid-
dovrà aspettare ancora: «A lunedì come un altro». Ma ascoltare qualcuno per due vaccinato, rispetterò l’orario ospedali migliora. E le 19». Più che capire quanto
differenza delle superiori cosa ti manca, di più, della ore filate proprio non mi del coprifuoco e mi siederò riaperture, così come sono verranno presi d’assalto bar
noi universitari non facoltà? «Pensare che sono riesce». Che Luca, poi, ci all’aperto, solo con mia state pensate, sono oculate e e ristoranti, cinema, teatri e
abbiamo avuto indicazioni già al terzo anno ma che da metterebbe anche tanto ad moglie - anche lei vaccinata, modulate. Ma bisogna musei, Cauda ha una
diverse per oggi - racconta -: quasi due frequento a arrivare: treno e poi metro, perché medico - o al continuare ad evitare curiosità: «Attendo di
le decisioni nazionali distanza fa già riflettere: io visto che abita a Bracciano: massimo in quattro comportamenti e situazioni sapere come funzionerà il
devono essere recepite vorrei esserci, andare in «Ma non lo vivo come uno persone, senza fare delle pericolosi — prosegue il Green pass», conclude. Il
prima dalla commissione aula, ascoltare il prof dal sforzo». Quindi oggi, dato tavolate, che per altro non professore del Gemelli —. riferimento è al certificato
didattica d’ateneo, poi dalla vivo, prendere appunti…». che in facoltà non potrà sono consentite. Sarò Basta fare due conti per vaccinale approvato
commissione didattica di Le lezioni frontali, da casa, andarci, almeno l’altro attento alle giuste distanze e dedurre che il 70% della dall’Unione europea, che
facoltà, col risultato che per Luca non funzionano: desiderio cercherà di tra una portata e l’altra, così popolazione, esclusi quindi i attesterà l’avvenuta
spesso l’organizzazione realizzarlo: «Finalmente come quando verrà al tavolo vaccinazione, il risultato
cambia non solo a livello di seduti al tavolo, io e i miei il cameriere, indosserò la negativo del tampone o la
università ma anche di Le facoltà tre amici di sempre, per mascherina. Bisogna dare Pragmatico guarigione. E che consentirà
singola facoltà». Lui a Storia Ci sono ragazzi che si mangiare un sushi decente: sempre il buon esempio». I dati confermano la di viaggiare. Questo almeno
continuerà, al momento, al a casa, oltre che costare Per Cauda le riaperture in fino a che l’Oms non
50%: «Più o meno dovrei fare sono iscritti e causa troppo, non è la stessa questo momento sono possibilità di allentare dichiarerà la fine
due settimane in presenza al pandemia non hanno cosa». davvero importanti e le restrizioni ma senza dell’emergenza sanitaria.
mese, e però domani (oggi, mai frequentato Er. Del. necessarie. «I tempi sono far calare l’attenzione Clarida Salvatori
ndr) non sarebbe comunque © RIPRODUZIONE RISERVATA maturi, sono quattro © RIPRODUZIONE RISERVATAconclude
6 Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera
RM
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021
CRONACA DI ROMA 7
RM

Via dei Giubbonari


punto informativo Al Ponte di

sulla Resistenza
Ferro
Il colorato
corteo ciclistico
per la Festa
della

Al civico 38, storica sezione del Pci (poi Pd)


Liberazione in
uno dei luoghi
simbolo della
resistenza
romana. Con
Dal «blitz» della Comunità biamo deposto una corona un messaggio
Dedica ebraica a Porta S.Paolo, nel Ricorrenza sulla lapide che ricorda il sa- condiviso che
In ricordo corso dell’annuale celebrazio- crificio di coloro che hanno richiama la
ne del 25 Aprile dell’Associa- ● Alcuni combattuto per la libertà Par- nota canzone
di Zi zione nazionale partigiana, volontari ebrei tigiani , truppe alleate e solda- di Francesco
Moretto, all’istituzione di un centro in- depongono ti della Brigata Ebraica. Per De Gregori
Roberto formazioni sulla Resistenza in una corona quest’ultimi abbiamo recitato (Scrabogna
«Pucci» via dei Giubbonari 38: sono a Porta San un Kaddish ed intonato l’Ha- /LaPresse)
solo alcune delle iniziative Paolo tikvà (Inno nazionale dello
e Rendina
messe in campo per la cele- Stato d’Israele). Il tutto nel sì come ogni piazza in Italia è aprile venivano rifiutate dal- ospitare il punto informativo.
brazione della festa della Li- ● Il cuore di Porta San Paolo e die- anche nostra. Dedico questo l’Anpi, sebbene alla Libera- «Roma è e sarà sempre antifa-
berazione. Campidoglio tro il palco allestito dall’Anpi blitz a tre valorosi uomini, Zi zione avessero partecipato ol- scista. Quest’anno celebriamo
É Riccardo Pacifici ex presi- istituisce un romana sorpresi ed increduli Moretto, Roberto “Pucci” e il tre duemila partigiani ebrei. il 25 aprile e annunciamo
dente della Comunità Ebraica luogo dove per la nostra presenza. A onor Partigiano, già presidente Il Campidoglio, intanto, questo bellissimo progetto
Romana a rendere nota la par- informarsi, di verità non ci hanno detto Anpi, Massimo Rendina che lancia l’idea di un luogo dove per la città. Non dimenticare
tecipazione della comunità intitolato nulla e ci siamo scambiati con ricordava i soldati della Briga- informarsi sulla Resistenza il nostro passato comune si-
ebraica alla ricorrenza di Por- al partigiano tutto lo staff del loro servizio ta Ebraica ogni 25 aprile». Sa- romana. Sarà via dei Giubbo- gnifica essere più forti. Perché
ta San Paolo: «Porta San Paolo Guido d’ordine gli auguri di buon 25 rà la fine delle polemiche? In nari 38, edificio a pochi passi senza memoria non c’è futu-
è anche nostra — dice — Con Rattoppatore aprile. Non dobbiamo più na- precedenza le bandiere di da piazza Campo de’ Fiori, de- ro», dichiara la sindaca Virgi-
un blitz ed insieme ad un sconderci ed è bene che si Israele e la presenza di ebrei dicato alla memoria del parti- nia Raggi.
gruppo di volontari ebrei ab- sappia che la città di Roma co- alle manifestazioni del 25 giano Guido Rattoppatore, a © RIPRODUZIONE RISERVATA

Val Melaina
Atti osceni nel parco giochi
e poi aggredisce i poliziotti
Colombiano finisce in carcere

P rima gli atti osceni in un parco pubblico nella zona di


Val Melaina. Poi l’aggressione ai poliziotti intervenuti
per fermarlo, dopo l’allarme lanciato dalle mamme di
alcuni bambini che stavano giocando fra scivoli e altalene.
E alla fine un colombiano di 42 anni è stato arrestato per
atti osceni in luogo pubblico, resistenza e violenza a
pubblico ufficiale. In tasca ai pantaloni aveva la tessera
sanitaria intestata a un cittadino cinese, che ne aveva
denunciato lo smarrimento qualche tempo fa. La polizia sta
svolgendo accertamenti per capire per quale motivo il
42enne abbia scelto proprio quel parco giochi. Intanto è
stato anche denunciato per aver dato false generalità.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Piazza Navona
Insieme con la cena ordinata
consegna anche dosi di cocaina
Catturato un rider-pusher

I nsieme con la cena, portava anche dosi di cocaina. Era


questo il doppio lavoro di un rider romano di 40 anni,
fermato dalla polizia nei pressi di piazza Navona. Il
pusher è apparso subito molto nervoso, anche perché non
aveva con sé ordinazioni o scontrini dei prodotti che
avrebbe dovuto consegnare in scooter, e soprattutto non
conosceva nemmeno gli indirizzi dei destinatari. Così il
40enne è stato perquisito dai poliziotti che gli hanno
trovato 29 involucri pieni di stupefacente nascosti nelle
scarpe. Il rider è stato arrestato. In manette nel fine
settimana anche altri sette spacciatori. Fra loro un 30enne
che a Tor Bella Monaca non è riuscito a fuggire in tempo,
nonostante l’urlo della vedetta - «Zio, zio, zio!» - per
segnalare l’arrivo della polizia. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Grottaferrata
Ruba la macchinina elettrica
a un bambino di cinque anni
fuori dal supermercato: preso

S toria a lieto fine a Grottaferrata per un bambino di


cinque anni al quale i carabinieri hanno restituito una
macchinina elettrica che gli era stata rubata lo scorso
18 aprile da un pregiudicato di Marino nel parcheggio di un
supermercato Carrefour di via Renato Castellani. Il piccolo
si trovava con la madre, di 24 anni, quando entrambi si
sono distratti e l’uomo, un 40enne, di professione operaio,
poi denunciato, ne ha approfittato per portar via la
macchinina, del valore di 400 euro. Ma la scena è stata
ripresa dalle telecamere del supermercato e gli
investigatori dell’Arma hanno riconosciuto il ladro,
rintracciato a casa, dove c’era anche la copia in miniatura di
una vera fuoriserie rossa. © RIPRODUZIONE RISERVATA
8
RM CRONACA DI ROMA Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera

Ritratto di gruppo femminile sulla terrazza del Pincio (foto Archivi Alinari - 1909 Firenze) Ritratto di tre ciociare a Villa Borghese (foto Archivi Alinari - 1902 Firenze)

Il racconto
Villa Borghese com’era Immagini del ‘900
La memoria
di Walter Veltroni

Le foto degli Archivi Alinari di dieci città


ora è online
Dagli incontri con Aldo Moro alle interviste di Ettore Scola con Pif
pedivano i colpi di testa, pas-
V olti e mestieri, luoghi
e città. Operai e
lavandaie, funzionari
e scugnizzi, artigiani e
urbanisti. E ancora porti e
SEGUE DALLA PRIMA
sarono al candido, per poco, acquedotti, giardini e

Q uella delle contadine


che vendevano i loro
prodotti, degli uomini
con il cappello a falde larghe e
color bianco, poi a sezioni
esagonali in bianco e nero e,
con il magico nome di Super
Santos, a un irripetibile aran-
monumenti, gite aziendali e
chioschetti di artigiani. È
l’Italia con le sue facce e le
sue opere, una carrellata del
dei bambini con i pantaloni cione. Le magliette sudate dei secolo scorso quella che
alla zuava. ragazzi, bagnati i polsi prima appare nelle immagini
Nello stesso spazio, la gran- di bere alla fontanella, erano indimenticabili degli
de piazza di Siena, durante la di squadre che ora forse non Archivi Alinari, deposito
guerra si coltivavano fagioli esistono più. storico della memoria visiva
negli orti di guerra ma, poco In quell’area Gassman aveva nazionale, oggi Fondazione
più di venti anni dopo, i figli recitato sotto un tendone della Regione Toscana
di chi aveva subito i bombar- l’Adelchi, nel primo degli anni presieduta da Giorgio Van
damenti andavano in piazza Sessanta. Poco lontano da lì, al Straten e diretta da Claudia
con dei grandi cartelli per Galoppatoio, quarantadue an- Baroncini. Dal 17 aprile
chiedere una scuola e un ni dopo Paul Simon, autore «L’Italia, com’era» è un
mondo tutto nuovo. Quaran- con Art Garfunkel delle musi- format online sul sito
t’anni dopo ancora nello stes- che de il Laureato, eseguirà www.foglieviaggi.cloud. Lo
so luogo si sarebbero ritrovati «Mrs. Robinson». Al Pincio spazio, curato da Vittorio
i figli della generazione dei Pasolini dibatte con i giovani Ragone, è animato da
sessantottini per aspettare mentre poco lontano l’orolo- giornalisti e scrittori. Per
l’alba, dopo la notte bianca gio ad acqua scandisce le ore e dieci grandi città una
vissuta tutti insieme. Veduta animata del parco di Villa Borghese (foto Archivi Alinari - 1913 Firenze) i burattini del San Carlino se le videofotogallery con
A Villa Borghese, mentre danno di santa ragione. immagini del Novecento e
giocavo a pallone da piccolo, gnava a leggere e scrivere e il Il piccolo Ettore Scola entra un racconto d’autore su
vedevo passare Aldo Moro, Parco dei Daini professor Cutolo a pensare, Al Pincio nel Cinema di Topolino, la eventi-cardine dell’identità
con le mani dietro la schiena, Gassman aveva spiegava il valore della carità Pasolini dibatteva con guerra è lontana, ed esce anzia- e della storia locali. La
seguito a distanza da un uo- alla società italiana, sorpresa no dal Cinema dei Piccoli, con- selezione delle musiche di
mo che mi piace pensare fos- recitato sotto un dalla scoperta della possibile i giovani mentre poco tento di aver fatto con Pif l’ulti- accompagnamento e degli
se il maresciallo Oreste Leo- tendone l’Adelchi, nel opulenza. lontano l’orologio ad ma intervista della sua vita. interpreti è di Adriana
nardi, una delle vittime di Via primo degli anni ‘70 In quello stesso spazio, la acqua scandiva le ore Diversamente dal Nuovo ci- Tessier. «L’Italia, com’era» è
Fani. Ogni tanto si incrociava grande area polverosa del Par- nema Paradiso, nessuno può introdotta da una
a colori Padre Mariano, il co dei Daini, i palloni che i demolire Villa Borghese. La si presentazione di Michele
francescano dalla folta barba bambini calciavano in cielo può insultare con il degrado o Smargiassi.
in bianco e nero che dalla tv, dall’essere tutti marroni e un- mortificare con l’abbandono. © RIPRODUZIONE RISERVATA
mentre il maestro Manzi inse- ti, con grandi cuciture che im- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021
CRONACA DI ROMA 9


RM

Lazio economia Nuova piattaforma


Realtà virtuale
per gli incontri
Una laurea ibrida, un curri-
Giancarlo Tanucci
Un titolo di studio da solo
di lavoro o svago
culum interattivo e relazioni di non basta più. Occorrono

D
valore. Ecco cosa non può competenze trasversali a Roma arriva
mancare nel kit di ragazze e ra- che aiutino a valorizzare l’alternativa agli
gazzi che cercano oggi un’oc- appuntamenti
cupazione. Ad affermarlo im- quanto acquisito nel corso online. La società Gestione
prenditori e docenti universi- degli anni accademici. 3C ha rilasciato Network in
tari del Lazio, che a neolaurea- Oggi la selezione è più dura Vr, la piattaforma che
ti e disoccupati consigliano di e favorisce chi sa permette di organizzare
prepararsi a sostenere collo- organizzarsi da remoto incontri interattivi
qui virtuali. Infatti il divieto di ricorrendo alla realtà
assembramenti utile a conte- e comunicare in team virtuale. Che si tratti di un
nere la diffusione del corona- evento aziendale, un corso
virus ha imposto lo sposta- di formazione o un raduno
mento di uffici e reparti in orientato al business o al
smart working e i responsabili tempo libero, si può
delle risorse umane non han- accedere al servizio
no altra scelta se non quella di Abilità digitali Una giovane impegnata in una videoconferenza, metodologia indispensabile durante la pandemia collegandosi con qualsiasi

Ecco il curriculum interattivo


esaminare i potenziali nuovi device senza scaricare app o
dipendenti intervistandoli a programmi. Una volta
distanza. iscritti, si crea il proprio
Ma a cambiare non sono sol- avatar per poi spostarlo
tanto i luoghi. La ricerca di ta- nelle varie meeting room,
lenti guarda verso discipline aperte tutto il giorno. Nella
specifiche: «I settori con più ri-
chiesta sono quelli scientifico,
I consigli di manager e professori per i laureati. Le competenze trasversali stanza, dall’aspetto
standard o personalizzato
tecnologico, ingegneristico e dal brand che l’acquista, si
matematico – così Giancarlo disposti potrebbero subappal- campo come tirocini e ap- struisce l’identikit più adatto possono condividere video,
Tanucci, professore di Psicolo-
gia del lavoro all’Università Eu-
ropea di Roma –. Un titolo di
Chi è tare a enti esterni pubblici e
privati come uffici di colloca-
mento e master. Gli stessi che
prendistati».
Una possibilità è il ricorso
all’intelligenza artificiale, stra-
in modo da fare incontrare la
giusta risorsa con il giusto
gruppo – spiega l’ad Andrea
62 documenti, immagini e
modelli tridimensionali.
L’interazione tra i
studio da solo non basta più. spesso forniscono un altro ele- da intrapresa dall’azienda in- Taurchini –. In questo modo milioni partecipanti è garantita da
Occorrono competenze tra- mento decisivo: i contatti. formatica It Logix di Viterbo, da un lato aiutiamo il candida- di download una chat interna. «Questa è
sversali che aiutino a valorizza- «Per trovare un impiego di so- che con 15 dipendenti e 7 col- to a orientarsi tra le offerte, di app di solo la punta dell’iceberg –
re quanto acquisito nel corso lito si parte dalle conoscenze – laboratori ha fatturato un mi- dall’altro semplifichiamo ai videoconfe- spiega il ceo Niccolò
degli anni accademici. Oggi la ● Giancarlo spiega la docente di reti sociali lione e mezzo nel 2020. «Il no- dirigenti i processi di presele- renza scaricati Cappon –. Il settore è
selezione è più dura e favorisce Tanucci (in dell’Università della Sapienza, stro algoritmo esamina i dati zione. Infatti il migliore inve- in Italia dal ancora in fase di espansione
chi sa organizzarsi da remoto, foto), Cristina Sofia –. Prima però è raccolti in 20 anni di interviste stimento per una società di 15 al 21 marzo e promette ampi margini di
collaborare, risolvere conflitti professore meglio fare attenzione all’im- ed eventi di placement e co- servizi è sulle persone. A chi 2020 (il 45% sviluppo.
e comunicare in team sempre di Psicologia magine che i nostri social esce dalle superiori conviene in più rispetto Nell’aggiornamento della
più diversificati. E gli atenei del lavoro network restituiscono a chi li puntare su quelli in forte alla settimana piattaforma, che sarà
non sono del tutto attrezzati all’Università guarda. Gli esaminatori vo- I settori più richiesti espansione. Senza trascurare prima) disponibile presto, abbiamo
per fornire questo tipo di abili- Europea gliono conoscere a fondo il Sono quelli tuttavia quei percorsi ibridanti inserito anche i consigli,
tà. Alle matricole consiglio di di Roma invita proprio interlocutore e l’ideale capaci di coniugare branche soprattutto tecnologici, che
domandarsi in che modo l’in- i giovani a non sarebbe esporre profili in linea scientifico, tecnologico, del sapere tradizionale con le ci arrivano dagli utenti».
novazione potrebbe declinare accontentarsi con le sue aspettative. Resta la matematico e nuove scoperte tecnologiche». M. Gius.
nozioni e metodi appresi». della laurea difficoltà di raccontare ade- ingegneristico Mirko Giustini © RIPRODUZIONE RISERVATA
Uno sforzo che i meno pre- guatamente esperienze sul © RIPRODUZIONE RISERVATA
10
RM SPORT Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera

Lazio, ultimo treno Champions Ippica


Capannelle

Inzaghi: «Ci giochiamo tutto» torna a sperare:


«Il Derby
con il pubblico»
Stasera contro il Milan il tecnico in panchina: «Penalizzati dal girone d’andata»
«È una partita da dentro o zio ha digerito. «Anche se il E adesso la speranza è
che il Derby italiano di
galoppo del prossimo
fuori». Bastano sette parole a
Simone Inzaghi per racconta-
re quanto vale la gara di stase-
Napoli è forte e attraversa un
momento ottimo». Quanto al
rinnovo del contratto, Inzaghi
182 23 maggio si possa correre
davanti al pubblico. Perché
ieri pomeriggio a
ra contro il Milan per la sua chiede tempo: «Sono arrivato i precedenti Capannelle mancava solo
Lazio: tutto. Se vogliono con- a Formello da tre ore...». col Milan, unica lui, in una giornata
tinuare a inseguire la Cham- Per la partita da dentro o squadra splendida che ha visto il
pions con possibilità di suc- fuori, Inzaghi ha intenzione incontrata in A, successo di Fayathaan
cesso, i biancocelesti devono di affidarsi ai suoi grandi vec- B, pre-1929, (Mehmas), allenato dalla
battere la squadra che un ex, chi: non solo Reina, confer- Coppa Italia, famiglia Biondi, condotto
Stefano Pioli, ha mantenuto mato nonostante gli errori di Supercoppa. da Alberto Sanna, nel
in testa alla classifica per lun- Napoli, l’acciaccato Leiva e gli Bilancio: 38 Premio Parioli, di Wakanaka
ghissimo tempo. immancabili Radu e Acerbi, vittorie, 65 pari, (Luca Maniezzi) nel Regina
Tre punti consentirebbero ma anche Lulic, rispolverato 79 ko Elena, e di Tiaspettofuori
di guardare al futuro con fidu- per l’occasione. Il capitano da (Mujahid), cavalcato da
cia, perché c’è da recuperare
la gara contro il Torino (si gio-
cherà il 18 maggio, a meno
quando è rientrato spesso è
sembrato lento, fuori condi-
zione, a volte quasi spaesato,
29 Dario Di Tocco, nel
Botticelli, vera prova
generale del Derby. «È
che il Collegio di garanzia del ma Simone ha intenzione di gli anni di età incomprensibile che
Coni non assegni il 3-0 a tavo- metterlo in campo dall’inizio media dei permettano l’ingresso in
lino alla società di Lotito) e al posto di Fares. E dovrebbe giocatori sale chiuse, come cinema e
anche perché davanti c’è qual- essere proprio questa l’unica impiegati dalla teatri, e che invece venga
cuno che fatica e sbuffa (pure novità di formazione rispetto Lazio, la negato ad impianti
la Juventus). «Il fatto è che ab- alla trasferta di Napoli; nem- squadra più all’aperto come il nostro», si
biamo perso troppi punti nel meno in difesa ci saranno va- vecchia del lamenta Elio Pautasso,
girone di andata, quando ab- riazioni nonostante le cinque campionato. presidente di
biamo dovuto affrontare an- reti subite, Marusic sarà con- Il Milan è la più Federippodromi e dg
che il girone di Champions: ci to di essere rientrato, ovvia- Protagonisti eccellente, sono state vinte fermato nel terzetto di retro- giovane: 24 Hippogroup Roma
tenevamo a farlo nel modo mente, anche se ho attraver- In alto, partite importanti (a Verona e guardia. anni Capannelle, mentre il
migliore e in effetti ci siamo sato un periodo non facile: la a sinistra, contro il Benevento, ndr). Poi Nota a margine. La Lazio ha sottosegretario del
riusciti, ma in campionato positività di mia moglie e dei il bomber della a Napoli, purtroppo, non sia- dovuto emettere un comuni- ministero per le Politiche
l’abbiamo un po’ pagata. miei figli, oltre alla mia, non Lazio Ciro mo stati artefici del nostro de- cato ufficiale per smentire di agricole, Francesco
Adesso invece il nostro per- mi hanno fatto stare sereno». Immobile, 31 stino». avere preso Kaio Jorge, dician- Battistoni, che ha la delega
corso è eccellente, visto che È invece riuscito a conser- anni, in azione. È un modo per riaccendere novenne attaccante brasiliano all’ippica, è ottimista:
abbiamo vinto dodici delle ul- vare tranquillità per quanto è A destra, il la polemica sulle decisioni del Santos. In particolare il «Dopo la prima ondata, gli
time sedici partite». successo alla Lazio, avendo tecnico Simone dell’arbitro Di Bello, in parti- club biancoceleste ha definito ippodromi sono stati i primi
Inzaghi torna stasera in totale fiducia nello staff che lo Inzaghi, 45 colare su quanto accaduto in «falsi e contraffatti» i docu- a riaprire al pubblico,
panchina dopo avere saltato accompagna ormai da anni, avvio di partita: il rigore con- menti diffusi sul web che pro- speriamo di poter dare una
tre partite a causa del Covid, con Farris che ha raccolto cesso a Manolas che ha can- verebbero l’acquisto del ra- risposta positiva».
una situazione che gli ha crea- l’eredità del tecnico in panchi- cellato il possibile penalty su gazzo. R.Fr.
to problemi fisici e soprattut- na. «Faccio i miei compli- Lazzari. Una decisione che Stefano Agresti © RIPRODUZIONE RISERVATA

to ansia. «Sono molto conten- menti a tutti, il lavoro è stato nessuno all’interno della La- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021
SPORT 11
RM

Le pagelle

I numeri 6 PAU LOPEZ Oltre agli attaccanti del Cagliari deve


temere anche i suoi difensori. Ne prende tre, come
● Una sola ormai capita spesso, ma senza colpe specifiche.
vittoria per la 4,5 MANCINI Forse è scollegato perché, per squalifica,
Roma nelle salterà la partitissima di Manchester. Così regala il gol
ultime 7 del 2-1 e, non si sa perché, bullizza il povero Villar.
La testa era già alla semifi- giornate, 1-0 in 6,5 SMALLING Torna in campo dopo lunga assenza
nale di Europa League di gio- casa sul (ultima in campionato il 7 marzo in Roma-Genoa 1-0) e
vedì col Manchester, e la Bologna e 5 mostra segnali incoraggianti. Unica nota lieta
sconfitta 3-2 a Cagliari è stata punti ottenuti, 6 FAZIO Riapre la parita con un’incornata su Godin.
la logica conseguenza. Il cam- media da Dopo aver passato mesi di tribune e panchine è quanto
pionato della Roma sprofon- retrocessione meno dignitoso.
da nella mediocrità: i giallo- 5,5 SANTON Non giocava da Roma-Benevento 5-2 del
rossi, settimi in classifica, de- ● La Roma ha 18 ottobre 2020. Mezzo voto in più per la ruggine.
vono guardarsi le spalle dal ri- siglato 34 delle Anche lui in ritardo sul gol di Lykogiannis.
torno del Sassuolo, staccato sue 58 reti 5 VILLAR Conferma il momento opaco e non trova mai
di soli tre punti. I numeri so- totali in la giocata. Trattarlo come il soldato Palla di lardo in «Full
no impietosi: quella di ieri è la campionato Metal Jacket» non lo aiuta di certo.
decima sconfitta in campio- nella prima 5 DIAWARA È lui il vero play, con Villar che avrebbe più
nato, la quinta nelle ultime frazione di compiti «alla Veretout». Sbaglia due volte in occasione
dieci giornate; alla stessa gioco: nessuno del gol di Lykogiannis. Contro lo United è meglio evitare
giornata dello scorso campio- in A ha fatto certe distrazioni.
nato la Roma era quinta, aveva Difesa perforata La delusione dei giallorossi dopo il primo dei tre gol subiti dalla Roma contro il Cagliari meglio 6 BRUNO PERES Inizio difficile, poi un tempo onesto

Fonseca:aManchester
due punti in più, aveva segna- per un calciatore pronto ai saluti.
to tre gol in più e ne aveva su- ● Roma in rete 7 CARLES PEREZ Torna a segnare (l’unico gol in
biti sette in meno. Cifre che a Cagliari da 14 campionato datava 18 ottobre 2020) e dà un segnale a
inchiodano Fonseca e i calcia- partite di fila, Fonseca, mettendoci tutto l’impegno possibile. È l’unico
tori alle loro responsabilità. 29 gol totali intenso per tutta la partita.

senzafarelebarricate
Il tecnico, però, è fiducioso (Football Data) 6 PELLEGRINI Non trova subito la posizione, ma appena
per la gara di Manchester. ha l’occasione giusta lascia il segno: perfetto l’assist per
«Non è stata - le sue parole - Carles Perez, il settimo in campionato. esce presto per
una questione di atteggia- risparmiare energie.
mento. Col Torino non abbia- 5 BORJA MAYORAL Il solito turnover con Dzeko questa
mo fatto il massimo, non ab- volta dà pochissimi frutti.
biamo lottato per il risultato,
col Cagliari sì. Abbiamo subi-
Roma ko, testa all’Europa. «Sfida che vale stagione» 5,5 SPINAZZOLA Fonseca lo testa nella ripresa per
avere indicazioni in vista della semifinale. La risposta è
to un gol dopo quattro minuti in chiaroscuro: soffre Nandez che lo attacca spesso.
su una nostra uscita, abbiamo 5,5 KARSDORP Non è facile entrare dalla panchina in
reagito bene e con grande in- importante dargli un buon questa semifinale è molto im- la società) di Coppa Italia. Le questa Roma distratta. Si limita all’ordinario.
tensità. Campionato e coppa minutaggio, è stata una buo- portante e devo pensare solo a ragazze allenate da Betty Ba- Impresa 5 MKHITARYAN Se è questo, la situazione è davvero
sono due competizioni diver- na indicazione. Non abbiamo quella. Il Manchester è molto vagnoli hanno perso 3-2 a To- La Fem- preoccupante. È perdonato solo se ha paura di farsi
se: sarà importante avere que- avuto la possibilità di dare mi- forte in contropiede, ma non rino contro la Juventus la se- male e lo ritroviamo al top a Manchester.
sto atteggiamento per affron- nuti a tutti i giocatori che era- andremo lì solo a difenderci. mifinale di ritorno, risultato minile 5,5 CRISTANTE Patisce Cerri, si fa ammonire.
tare il Manchester United». no infortunati, ma è stato im- Sarà importante avere la palla sufficiente per passare il tur- in finale 6 VERETOUT Pare il più in palla tra i recuperati.
I rientri di Smalling e Spi- portante far giocare princi- e non lasciarli liberi di costru- no dopo la vittoria per 2-1 del- di Coppa 4 FONSECA Cinque punti su 21 nelle ultime 7, decima
nazzola sono due buone noti- palmente Smalling e Spinaz- ire, dovremo avere la persona- l’andata. La finale contro il Italia sconfitta. È stato il primo a mollare in campionato. Così
zie in vista dell’Europa Lea- zola». lità per tenere il possesso». Milan si giocherà il 30 mag- contro si finisce ottavi, sotto anche al Sassuolo. Si gioca tutto in
gue. «Chris ha disputato una Dall’Europa passa anche il Bella impresa, ieri, della gio, in campo neutro ancora Europa League, chissà se ha avuto ragione.
buona partita, con lui in cam- futuro di Fonseca. «Sono sta- formazione femminile che ha da stabilire. il Milan 6 IRRATI Fischia poco, lascia andare la partita.
po la squadra è al sicuro. Tor- to sempre sotto esame, sono conquistato l’accesso alla fi- Gianluca Piacentini Luca Valdiserri
nava dopo tanto tempo, era concentrato sul mio lavoro, nale (la prima nella storia del- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
12 Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera
RM
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021 13
RM

Cultura Romaison Facebook e Instagram nascono e vengono realizzati


(@romaisonproject). Un mobili, oggetti, armi, gioielli
Rancati, la storia

& Tempo libero


palinsesto di podcast, video (foto) e accessori per lo
di un laboratorio interviste, talk in diretta. Alle
18.30, per video interviste della
spettacolo. Da Spartacus, a Il
Gattopardo, da Barry Lyndon a
Proseguono gli appuntamenti di serie «Encounters» Romolo Suburra, Rancati ha collaborato a
Romaison, ciclo di incontri online Sormani racconterà la storia del capolavori della storia del
su archivi e produzione dei laboratorio Rancati, attivo a cinema, produzioni televisive
laboratori di costume, moda e Roma dal 1920, guidando il fino a grandi eventi come il
cinema sui canali social pubblico nelle stanze dove Super Bowl americano.

J
aques Morelenbaum è
uno dei più apprezzati, Info
prestigiosi musicisti
contemporanei, cresciu- ● Domani
ti nei confini di quella alle 21, live
straordinaria culla di su Facebook,
suoni e arte di vivere che è il «Jazz at the
Brasile. «E pensare che la mia Pandemic
prima interazione attraverso Time»: Paolo
internet, dall’inizio della pan- Fresu incontra
demia, è stata il 3 aprile di un Jaques
anno fa, durante l’Internatio- Morelenbaum.
nal Jazz Day, quando sono sta- È l’ultimo
to invitato a fare un concerto appuntamento
di violoncello solo per gli stu- del mese
denti delle Scuole Primarie di di aprile
Travo (comune di Piacenza, di
Val Trebbia, poco più di due- #DirettaMente
mila abitanti, ndr), e le loro / Officina
famiglie!». Pasolini a casa
La prossima, è un’occasio- tua, format
ne alla quale si è tutti invitati: dell’hub
sui social dell’Officina Pasoli- culturale
ni, il laboratorio di alta forma- della Regione
zione del teatro, della canzo- Lazio
ne e del multimediale della
Regione Lazio, domani, ore ● Per
21, un nuovo appuntamento collegarsi

«La musica? Impero dei sensi»


all’incontro,
in diretta
streaming
su Facebook:
@officinapasol
ini

● Per info e
aggiornamenti:
di «Jazz at the pandemic ti-
me»: nel ruolo di intervistato- Jaques Morelenbaum sarà protagonista soprattutto quando si tratta di
foreste, fiumi, frutti e animali.
www.officinap
asolini.it

domani dell’incontro virtuale con Paolo Fresu


re e padrone di casa, un amico Non così generosa è stata, la
e collega come Paolo Fresu. Natura, però, nel creare certi
Con la tromba del musicista nostri politici».
sardo e il bandoneón di Da- Il riferimento è anche alla
niele Di Bonaventura, o il pia- crisi pandemica. E il giudizio
no di Omar Sosa, Morelen- Violoncellista lice: «È vero, fuori dal Brasile, però, «oltre all’enorme curio- brasiliana. «Sono particolar- durissimo. «Mai, in tutta la
baum ha condiviso negli ulti- Jaques siete il Paese in cui ho suona- sità che avevo di conoscere e mente grato ai miei nonni per sua storia, il Brasile ha avuto
mi anni tournée e album di Morelenbaum to in più città. Ne ho contate respirare l’aria del paese di essere emigrati in Brasile dal- un governo così incompeten-
grandissimo pregio. Una sor- è nato 66 anni 94!». Il primo concerto nel Puccini, Respighi, Vivaldi e l’Europa dell’Est: Polonia, te. L’ignoranza a braccetto
ta di musica da camera, in cui fa a Rio de 1990, «con Egberto Gismonti, Berio, avevo una gran voglia di Russia, Bessarabia. Non credo con l’estremismo. Un incubo
jazz, classica, folk, popolare si Janeiro (foto in un locale del tutto impro- sentire alla fonte una vera sapessero molto della cultura al pari della pandemia! E per
fondono e perdono ogni sen- Roberto babile, un Night Club lungo la canzone napoletana». musicale brasiliana, né que- il quale è difficile trovare un
so di steccato di genere. Dun- Cifarelli) strada, a pochi chilometri da L’orgoglio di essere un arti- sta è stata la ragione di un vaccino». Qualcosa da impa-
que, chiacchere e magari mu- Imola, durante un Gran Pre- sta tra i più rappresentativi cambiamento così drastico rare da tutto questo? La musi-
sica, in streaming: «Se duran- mio di Formula 1». della musica contemporanea nelle loro vite. Quindi per me ca avrà un suo ruolo? «Ho
te questo momento complica- Il padre di Jaques è stato per è stata pura fortuna, essere sempre considerato che la
to che stiamo vivendo, la decenni il direttore dell’Opera nato nello stesso paese di Vil- musica ha un potere curativo:
possibilità che ci viene data è di Rio de Janeiro, «e ho vissu- Il jazzista la Lobos, Antonio Carlos Jo- quello di rendere più vivi i
questa forma virtuale… Allo- to l’universo operistico italia- «I suoni hanno un potere bim e Caetano Veloso… E un sensi e profondi i pensieri
ra, assorbiamo la poesia che no durante tutta la mia infan- grande privilegio aver potuto delle persone, aiutando a ri-
esiste quando di notte, dall’al- zia, il numero enorme di ter- curativo: rendono più collaborare con gli ultimi due. solvere le equazioni che la vita
tra parte dell’Oceano, si torna mini tecnici e poetici come vivi i sensi e profondi Penso che la Natura, la madre ci presenta».
a condividere suoni e parole». Forte, Pianissimo, Andante, i pensieri delle persone» di tutte le ispirazioni, sia stata Raffaele Roselli
Con l’Italia, un rapporto fe- Allegro Ma Non Troppo». Poi molto generosa con il Brasile, © RIPRODUZIONE RISERVATA
14 Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera
RM
Corriere della Sera Lunedì 26 Aprile 2021
TEMPO LIBERO 15
RM

Festival scena: CA/1000 della compagnia salienti della vita di Camille Claudel.
Fringe, finale in presenza Estudio di Napoli, ‘E Cammarere di
RI.TE.NA Teatri di Napoli e La Pescatrice
‘E Cammarere, regia e drammaturgia di
Fabio Di Gesto, con Francesca Morgante
VIVERE Il Roma Fringe Festival, in occasione di Perle - breve conversazione con H. A. e Maria Claudia Pesapane, offre uno
LA della finale nazionale, prevista oggi al
Teatro Vascello (via Giacinto Carini), si
della compagnia Acasa di Bari. Una
finale interamente al femminile, con
spaccato del basso napoletano. La
Pescatrice di Perle, drammaturgia e regia
CITTÀ prepara ad accogliere in totale sicurezza quattro attrici in scena. di Valeria Simone, con Marianna De
e distanziamento i primi spettatori, CA/1000, con Noemi Francesca (foto), Pinto, si ispira alla figura della politologa,
mantenendo lo streaming su drammaturgia di Enrico Manzo, regia di filosofa e storicatedesca (naturalizzata
www.teatro.it. Dalle 18, saranno in Luisa Corcione, racconta l i momenti statunitense) Hannah Arendt.

Tracce urbane
Nerone, il fantasma,
di Paolo Fallai
i pioppi e la chiesa:
è Piazza del Popolo
Leggende, equivoci, misteri sulle origini
e sul significato di un nome millenario
Spesso a Roma c’è da per- pioppi. Non sarebbe il popolo Per impadronirsi di quel luo-
dere la testa. Prendete uno dei ad avere dato il nome a questa go, Papa Pasquale II ordinò la
luoghi più belli e conosciuti piazza ma proprio i pioppi costruzione di una cappella
in tutto il mondo, Piazza del che in latino si chiamano po- per celebrare la liberazione
Popolo, è un’antologia d’arte pulus. Spiegazione che divide della zona dal fantasma di Ne-
tra misteri equivoci e frain- da sempre gli studiosi e fa tor- rone, invitando i romani ad
tendimenti. Perfino l’origine è nare in gioco il ricordo (e una una sottoscrizione più o me-
tutt’altro che chiara. pericolosa venerazione) pro- no libera.
Ingresso naturale in città Storia prio di Nerone. Facciamo un Quella cappella sarebbe di-
dal nord sulla direttrice della Santa Maria salto a cavallo fra undicesimo ventata Santa Maria del Popo-
via Flaminia, una delle fami- del Popolo e dodicesimo secolo quando lo, senza farci capire se il po-
glie più potenti nella Roma nasce da una Papa Pasquale II temeva il per- polo romano che aveva rac- la cappella Cerasi, Gian Lo- sulla Cassia? Un falso storico. Dal Pincio
della prima età imperiale, i cappella voluta sistere della devozione nei colto i fondi aveva dato il no- renzo Bernini che le avrebbe Ci è sepolto Publio Vibio Ma- Una vista
Domizi Enobarbi, vi vollero nel 1099 confronti dell’imperatore in- me alla chiesa o la chiesa dato l’impronta barocca che riano, oscuro proconsole in dall’alto
costruire il loro mausoleo. E da Pasquale II cendiario e matricida, consi- avrebbe dato il nome alla ancora oggi ammiriamo. Per Sardegna. Insomma Nerone e di Piazza
all’ombra di un noce secolare, dopo aver derato una sorta di anticristo. piazza. O tutte e tre le ipotesi, non parlare di Caravaggio che la sua presunta tomba hanno del Popolo
vennero sepolte in un’urna di distrutto il La leggenda di cerimonie pa- pioppi compresi. Quella cap- proprio nella cappella Cerasi dato il nome a un quartiere (Foto: Claudio
porfido le ceneri di Nerone. mausoleo dei gane, animate da streghe, pellina sarebbe stata ingran- ci ha lasciato La Conversione della Roma moderna ma con Guaitoli)
Siamo vicini al Tevere, una Domizi Enobarbi proprio sotto quel noce, lo dita da papa Gregorio IX, rico- di San Paolo e La Crocifissio- la Cassia non c’entrano nien-
delle aree di espansione del convinse a risolvere il proble- struita e ampliata da Sisto IV, ne di San Pietro. te. E noi di piazza del Popolo
fiume, probabilmente ricca di ma alla radice, distruggendo e resa magnifica da Bramante Un bel tesoro in cambio del abbiamo raccontato appena
vegetazione e in particolare di il mausoleo dei Domizi Eno- che disegnò il coro, Raffaello Mausoleo di famiglia che ave- l’inizio. Ci torneremo la setti-
alberi che prediligono vivere barbi e facendo disperdere le che progettò la cappella Chi- va custodito le ceneri di Nero- mana prossima.
vicino ai corsi d’acqua, come i ceneri di Nerone nel Tevere. gi, Carlo Maderno che ampliò ne. Ma la Tomba di Nerone © RIPRODUZIONE RISERVATA
16 Lunedì 26 Aprile 2021 Corriere della Sera
RM