Sei sulla pagina 1di 70

N°7 - 2020 €0,50

Allegato a OGGI n° 13 - 2020


Prezzo complessivo di € 2,50

VIP IN CUCINA
CUCINO
73arsicoelitte Carbonara alla crema

€ 0,50
di zucca e guanciale

KATIA NOVENTA:
«Risotti e dolci,
mangio poco
ma buono»

DIVERTIAMOCI
In crosta, arrotolato
S
o ripieno di uova sode: DESS PECIAL
ERT E
riscopri il polpettone S
DI SF
OGL
mi pettaco
llefo
IA
lar
GUSTO E BENESSERE e tort glie, crosti
delizi ine: qu ate
Scegli la quinoa e a
con lapuoi prepnate
p ra
per accompagnare già prasta base re
onta
uova, carne, verdure

RIVISITA UN GRANDE CLASSICO DELLA NOSTRA CUCINA

PROVA LA CARBONARA
INSOLITA E CREMOSA

Crostoni tostati Polpettone con confettura Millefoglie al cioccolato,


al formaggio e pancetta piccante di pomodori lamponi e frutti della passione
Südtirol
È nell
a nostra natura

brimi.it
NUMERO 7 - 2 APRILE 2020

SOMMARIO CUCINO
TUTTI I GIORNI 10
SPAGHETTI AL PESTO
4 CARCIOFI, IL GUSTO ARRIVA AL CUORE DI AVOCADO
Ottimi sia da soli sia come comprimari, vanno Per il condimento,
d’accordo con tutti, dagli antipasti ai secondi piatti i pezzi di frutta
vengono frullati
10 SORPRENDENTI, CON 5 INGREDIENTI con limone, aglio
I protagonisti di questi primi piatti appetitosi e germogli di basilico
e creativi si contano sulle dita di una mano

16 FAI BELLA FIGURA E NESSUNA FATICA


Menu facili A volte i piatti più piacevoli da condividere CARCIOFI SALTATI
sono quelli più piacevoli anche da realizzare AL TIMO
Cotti con aglio
e limone, spolverizzati
VIP IN CUCINA con prezzemolo prima
di essere serviti
22 «RISOTTO E CACAO, MANGIO POCO MA BUONO»
Katia Noventa Vegetariana da sempre, ama i primi
con radicchio e zucchine e i dolci con il cioccolato 4
DIVERTIAMOCI
59
26 IL POLPETTONE CONQUISTA TUTTI
Un classico della cucina casalinga che sa trasformarsi
da piatto rustico e ruspante in manicaretto raffinato

32 BONTÀ A MISURA DI TEENAGER


Lasciate i fornelli ai ragazzi: l’importante è farli
cimentare con piatti semplici e senza rischi

36 LATTE CONDENSATO, GOLOSITÀ CONCENTRATA


Comfort food Deliziati con questo ingrediente,
alla base di tanti irresistibili dessert super cremosi SALVIA
Lunga o ripiena,
WEEKEND la pasta la adora.
Fritta nell’olio è
una vera leccornia
38 UNA DOMENICA DI PRIMAVERA
Porta in tavola un menu sfizioso a base di primizie

35
dell’orto, latticini, cereali e impasti dorati

42 MAGICA SFOGLIA, MAGNIFICI DESSERT


La compri già pronta per dare vita a tante creazioni:
con yogurt, lamponi o crema di zabaione
22
48 LA MORBIDEZZA SI TAGLIA A FETTE
A scuola di... Pane alla zucca

GUSTO & BENESSERE


50 SCALOGNO, BULBO DOLCE E GENTILE
Più delicato e aromatico della cipolla, regala
un tocco di eleganza anche alle portate più rustiche

54 QUINOA, CHICCHI DI CREATIVITÀ


Sceglila per comporre fantasiose insalate calde
e fredde e piatti unici dal tocco esotico PANNA ALLA VANIGLIA
CON FOOL DI FRAGOLE
59 FOGLIE PREZIOSE, EFFETTO SETA Goloso e cremoso, guarnito
Salvia Per marinare e cuocere, da sola o con altre con menta e ribes, un dessert
erbe: perfetta nei sughi, esalta la carne e il pesce alla portata degli chef in erba

RUBRICHE KATIA NOVENTA


62 SHOPPING «Amo Milano per il risotto
Cibo, vino & Co. Festa in tavola aspettando Pasqua
65 LIBRI giallo e il Veneto per la torta
Da tenere (a portata di mano) sugli scaffali sbrisolona e risi e bisi. Il cibo
Aria nuova in cucina
in Italia è però buono ovunque»
TUTTI I GIORNI Prima di cucinarli, tuffali in acqua e succo di

Carciofi, il gusto
arriva al cuore
DAL SAPORE INCONFONDIBILE, LI RITROVI SUL MERCATO CON I PRIMI
TEPORI DI PRIMAVERA. OTTIMI SIA DA SOLI SIA COME COMPRIMARI,
VANNO D’ACCORDO CON TUTTI, DAGLI ANTIPASTI AI SECONDI PIATTI

L
i trovi sul mercato nella stagione chiamate tecnicamente brattee, siano
fredda e in primavera, a seconda ben chiuse: con il passare del tempo,
delle varietà. Sono molto saporiti infatti, tendono ad aprirsi. Controlla
e si sposano bene, oltre che con pasta anche che siano sode e giustamente
e riso, anche con carne e pesce. consistenti. Per mantenerli freschi più
a lungo, tienili immersi in acqua dalla
LE VARIETÀ parte del gambo.
Il nostro Paese ha fatto della coltiva-
zione di questo raffinato ortaggio un COME PULIRLI
fiore all’occhiello, producendo varietà Elimina il gambo, tutto o solo la par-
molto pregiate come lo Spinoso di te finale più dura, secondo quanto
Sardegna, che ha ottenuto la Dop, indicato nella ricetta, poi le foglie
il Tondo di Paestum e la Mammola esterne; quindi privali delle spine,
romanesca, che sono invece prodotti dividili a metà ed elimina l’eventuale
Igp. Da ricordare ancora lo Spinoso di fieno: se ti servono interi, usa uno
Albenga e il Violetto di Toscana. Devi scavino per eliminarlo. Immergili
sempre consumarli freschissimi per man mano in acqua fredda acidulata
poterne apprezzare la naturale croc- con succo di limone per evitare che
cantezza: controlla quindi che le foglie, anneriscano.

SALTATI AL TIMO, AGLIO E LIMONE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 8 carciofi puliti • 2 spicchi di aglio • 1 ciuffo di timo
• 1 ciuffo di prezzemolo • 1 limone • 1 limone non trattato
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Taglia i carciofi a spicchi mettendoli man mano in acqua acidulata
con il succo di 1 limone. Scolali e trasferiscili in un tegame con 4
cucchiai di olio, il timo e il limone non trattato tagliato a spicchi grossi.
● Sbuccia l’aglio,, affettalo e aggiungilo nel tegame con 2 mestoli
di acqua e un pizzico di sale. Cuoci i carciofi a fuoco medio per
20 minuti circa, mescolando di tanto in tanto, regola di sale verso
il termine e poi unisci il pepe a piacere. Servili caldi o tiepidi con una
spolverizzata di foglie di prezzemolo.

4
limone per non farli annerire. Poi, saltali in padella o cuocili al forno

GRATIN CON PORRI E PATATE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 45’ per 4 persone
INGREDIENTI: 6 carciofi puliti • 4 patate farinose ● Sgocciola i carciofi, cuocili a vapore con
• 2 porri • 80 g di prosciutto cotto le patate e i porri per 10 minuti, poi lasciali
• 50 g di parmigiano • 250 ml di besciamella intiepidire e condiscili con sale e pepe. Mescolali
• 1 limone • pangrattato • olio di oliva extravergine con il prosciutto spezzettato e trasferiscili
• sale • pepe in una pirofila oliata e spolverizzata di pangrattato.
● Taglia i carciofi a spicchietti mettendoli man ● Aggiungi la besciamella tiepida, il parmigiano
mano in acqua acidulata con il succo del limone. e altro pangrattato, poi cuoci in forno già caldo
Sbuccia le patate e affettale. Elimina la radice a 220 °C per 20 minuti accendendo il grill negli
dei porri e le foglie più dure, poi tagliali a pezzi. ultimi minuti. Fai riposare per 5 minuti e servi.

5
TUTTI I GIORNI Lessati e passati diventano una mousse, fatti a

CREMA DENSA
ALLA PAPRICA
E CIPOLLOTTI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 8 carciofi puliti • 200 g di
ricotta • 1 mazzetto di cipollotti • 1 ciuffo
di prezzemolo • 2 limoni • 6 pomodori
secchi sott’olio • paprica in polvere • olio
di oliva extravergine • sale • pepe
● Taglia i carciofi a spicchi mettendoli
man mano in acqua acidulata con il
succo dei limoni, poi versa il tutto in
una casseruola, unisci un pizzico di
sale, una presa di paprica e cuoci per
20 minuti.
● Spezzetta i pomodori sgocciolati e
mescolali con i cipollotti a rondelle, il
prezzemolo tritato, olio, sale e pepe.
● Scola i carciofi,
carciofi falli intiepidire, poi
frullali con la ricotta e un filo di olio.
Servi con il mix ai cipollotti.

CROSTONI TOSTATI
AL FORMAGGIO E PANCETTA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 ciabattine • 6 carciofi puliti
• 120 g di fontina • 120 g di pancetta affumicata
• 1 ciuffo di prezzemolo • 1 scalogno • 2 limoni
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Taglia i carciofi a metà e mettioli man mano in acqua
acidulata con il succo di 1 limone. Scolali e disponili
in un tegame, senza sovrapporli, con 2 cucchiai di olio,
qualche foglia di prezzemolo, il succo del limone rimasto
e lo scalogno sbucciato e tritato. Coprili a filo di acqua
fredda salata e cuocili a fuoco medio fino a quando
saranno teneri e il liquido sarà evaporato.
● Riduci la fontina a scaglie e dividi a pezzi la pancetta.
Taglia a metà i panini e disponili in una teglia foderata
con carta da forno, spennella la mollica con un filo di olio
e distribuisci sopra i carciofi con la pancetta, le scaglie
di formaggio e un po’ di pepe. Cuoci in forno già caldo
a 200 °C per 5 minuti e poi per altri 2 minuti sotto il grill.
Guarnisci con qualche foglia di prezzemolo e servi.

6
spicchietti arricchiscono una bruschetta, interi e farciti sono super

FARCITI AGLI SPINACI, ACCIUGHE E PECORINO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 50’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 carciofi senza spine • 200 g di il prezzemolo, la maggiorana e la menta. Fai
spinaci da insalata • 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo tostare il pangrattato in un padellino con un filo
di prezzemolo • 1 rametto di maggiorana di olio e i filetti di acciughe, mescolalo al
• 1 rametto di menta • 1 limone • 4 filetti composto verde tritato, unisci i capperini e regola
di acciughe sott’olio • 20 g di capperini dissalati di sale. Sbatti l’uovo in una ciotola.
• 40 g di pangrattato • 60 g di pecorino dolce ● Scola i carciofi e asciugali, riempili con la farcia
• 1 uovo • olio di oliva extravergine • sale compattata, immergi la parte ripiena nell’uovo e
● Priva i carciofi delle foglie esterne, aprili friggili capovolti per pochi minuti in olio ben caldo.
al centro per allargare le foglie e trasferiscili ● Trasferisci i carciofi in una teglia, ungili con
in acqua acidulata con il succo del limone. un filo di olio e versa sul fondo un bicchiere
Sciacqua i capperini e asciugali. Grattugia di acqua. Distribuisci il pecorino sulla farcia,
grossolanamente il pecorino. cuoci in forno già caldo a 160 °C per 30 minuti
● Sbuccia l’aglio, tritalo finemente con gli spinaci, circa e servi dopo qualche minuti di riposo.

7
TUTTI I GIORNI Con i molluschi per un mix raffinato, con la

SEPPIE CON CANNELLINI,


ZUCCHINE E OLIVE
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 carciofi puliti • 600 g di seppie pulite
• 150 g di cannellini lessati • 2 zucchine novelle • 1 spicchio di aglio
• 1 ciuffo di basilico • 4 pomodori secchi • 30 g di olive taggiasche
denocciolate • 1 limone • vino bianco • peperoncino in polvere
• olio di oliva extravergine • sale
● Taglia i carciofi a spicchi trasferendoli man mano in acqua
acidulata con il succo del limone, scolali e cuocili a vapore per
10 minuti, lasciandoli croccanti.
● Spunta le zucchine e tagliale a rondelle. Spezzetta i pomodori
secchi e dividi le sacche delle seppie a pezzi. Sbuccia l’aglio, tritalo
e fallo appassire in un tegame con 4 cucchiai di olio, unisci le seppie,
rosolale a fuoco vivace per 5 minuti con un pizzico di peperoncino
e poi sfumale con 1 bicchiere di vino che lascerai evaporare.
● Aggiungi i carciofi con le zucchine e i cannellini, falli insaporire
per pochi minuti, poi unisci i pomodori secchi e le olive. Mescola,
aggiungi un filo di acqua e cuoci per altri 5 minuti, poi regola di sale,
completa con le foglie di basilico e servi.

SPAGHETTI AI PISELLI
CON PINOLI
E RICOTTA DI CAPRA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti integrali
• 6 carciofi puliti • 200 g di piselli sgranati • 1 cespo
di radicchio di Treviso piccolo • 1 limone • 2 spicchi
di aglio • 400 g di ricotta di capra • 30 g di pinoli
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani
● Taglia i carciofi a spicchi trasferendoli man mano
in acqua acidulata con il succo del limone. Scolali,
asciugali e cuocili in un tegame con 4 cucchiai di olio,
i piselli e gli spicchi di aglio schiacciati, a fuoco medio
per 10 minuti circa, aggiungendo un filo di acqua,
se necessario, e regolando di sale verso il termine.
● Tosta i pinoli in un padellino antiaderente. Cuoci
gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata,
poi scolali al dente conservando ½ bicchiere
dell’acqua di cottura. Metti la ricotta in una ciotola,
unisci gli spaghetti con l’acqua bollente, mescola
e poi condisci con i carciofi ai piselli. Aggiungi
i pinoli e le foglie di radicchio spezzettate,
completa con una macinata di pepe e servi.

8
pasta in un ricco primo, nella briseé per una torta dal piglio deciso

QUICHE AL CRUDO
E PARMIGIANO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 15’ per 8 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta brisée rettangolare
• 8 carciofi puliti • 1 ciuffo di basilico • 1 limone
• 160 g di prosciutto crudo • 60 g di parmigiano
grattugiato • 3 uova • 300 ml di latte • 200 ml
di panna fresca • noce moscata • sale • pepe
● Affetta i carciofi sottilmente trasferendoli man
mano in acqua acidulata con il succo del limone.
Spezzetta il prosciutto. Sbatti le uova in una
ciotola con il latte, la panna, il parmigiano,
una grattugiata di noce moscata e un pizzico
di sale e di pepe.
● Srotola la brisée con la carta di conservazione
in una tortiera rettangolare con il fondo amovibile,
rivestila con un foglio di alluminio, riempila con
legumi secchi e cuocila in forno già caldo a 200 °C
per 15 minuti. Elimina il foglio con i legumi, falla
intiepidire e poi distribuisci dentro i carciofi scolati
e asciugati e il prosciutto, versa sopra la crema
alle uova e cuoci in forno già caldo a 200 °C per
30 minuti. Sforma la quiche tiepida e servila con
una spolverizzata di pepe e di foglie di basilico.

9
TUTTI I GIORNI Mescolano le tradizioni questi due piatti che si

Sorprendenti,
con 5 ingredienti
SCOPRI COME REALIZZARE OTTIMI PRIMI CON UNA LISTA
DELLA SPESA CORTISSIMA: SI CONTANO SULLE DITA DI UNA MANO
I PROTAGONISTI DI QUESTE RICETTE APPETITOSE E CREATIVE,
CAPACI DI ESALTARE AL MASSIMO SAPORI E AROMI

SPAGHETTI AL PESTO DI AVOCADO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti • 2 avocado i germogli e 2 cucchiai di olio. Frulla il composto
• 1 spicchio di aglio fresco • 1/2 limone non trattato azionando l’apparecchio a intermittenza, fino
• 1 mazzetto di germogli di basilico a ottenere una crema densa.
• olio di oliva extravergine • sale ● Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua bollente
● Sbuccia gli avocado, privali del nocciolo e taglia salata, scolali al dente conservando 1 mestolo
la polpa a pezzetti mettendola subito nel bicchiere dell’acqua di cottura, mescolali subito con la crema
del mixer con 1 cucchiaio di succo e con la scorza di avocado e l’acqua calda. Amalgama bene e servi,
grattugiata del limone, unisci l’aglio sbucciato, guarnendo a piacere con altri germogli.

10
ispirano l’uno alla Liguria e l’altro al Medioriente, ma con tocchi inediti

BULGUR AI PEPERONI, BARBABIETOLE


E MENTA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 30’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 350 bulgur • 4 peperoni poi eliminerai. Condiscili con un filo
colorati • 2 barbabietole cotte di olio, sale, pepe, poi mescolali e falli
• 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo di menta insaporire.
• olio di oliva extravergine • sale • pepe ● Cuoci il bulgur in acqua bollente salata
● Sbuccia le barbabietole, priva per 10 minuti, toglilo dal fuoco e fallo
i peperoni di semi e filamenti, poi tagliali riposare per 10 minuti prima di sgocciolarlo
tutti a pezzetti. Mescolali in una ciotola e mescolarlo alle verdure preparate.
con le foglie di menta spezzettate Aggiungi ancora un filo di olio, regola
e l’aglio sbucciato e diviso a metà, che di sale e servi dopo 5 minuti di riposo.

11
TUTTI I GIORNI La vellutata ha note un po’ acidule, la pasta

CREMA DI PORRI
E PATATE
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 2 porri • 800 g di patate
farinose • 200 g di yogurt greco • brodo
vegetale • 1/2 mazzetto di erba cipollina
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Sbuccia le patate e tagliale a pezzetti.
Priva i porri della radice e delle foglie
più dure, affettali e falli appassire in una
casseruola con 2 cucchiai di olio per
10 minuti a fuoco dolce.
● Unisci le patate,
patate mescolale e poi copri
gli ortaggi a filo con il brodo bollente.
Cuoci per 40 minuti circa regolando
di sale e pepe verso la fine. Mescola
lo yogurt con l’erba cipollina tagliuzzata.
● Frulla il composto di ortaggi con un
mixer a immersione fino a ottenere una
crema omogenea, versala nelle ciotole,
distribuisci al centro lo yogurt e servi.

PENNE ALLA
RUCOLA, MANDORLE
E PECORINO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g penne • 30 g di rucola
• 1 spicchio di aglio • 100 g di mandorle
tostate • 60 g di pecorino • olio di oliva
extravergine • sale grosso • pepe
● Cuoci la pasta in abbondante acqua
bollente salata. Trita le mandorle in un mixer
con un pizzico di sale grosso, unisci la rucola,
l’aglio sbucciato, 30 g di pecorino a cubetti
e frulla il composto incorporando a filo l’olio
necessario per ottenere un pesto grossolano
che verserai in una ciotola capiente.
● Scola la pasta al dente lasciandola molto
umida, mescolala al composto e aggiungi
un pizzico di pepe e un filo di olio. Poi
cospargila con il pecorino rimasto
grattugiato e servi.

12
punta sull’aromatico, il peperoncino smorza uno degli ortaggi più dolci

RISOTTO PICCANTE ALLA ZUCCA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 di riso per risotti • 500 g di polpa ● Tosta il riso a fuoco medio in una casseruola
di zucca • 2 scalogni • 1 peperoncino piccante • brodo a fondo spesso per un paio di minuti, bagnalo con
vegetale • olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani 2 mestoli di brodo bollente, poi unisci il mix
● Priva il peperoncino dei semi e tritalo. Taglia alla zucca e porta a cottura aggiungendo man mano
la zucca a cubettini, sbuccia gli scalogni e riducili il brodo necessario e mantenendolo leggermente
a fettine. Scalda un filo di olio in una padella brodoso. Trasferiscilo nei piatti e servilo con una
antiaderente e rosola gli scalogni con il peperoncino, macinata di pepe e con, a piacere, una spolverizzata
a fuoco dolce, per 5 minuti circa. Unisci la zucca con di timo fresco e 2 fettine di tomino di capra scaldate
un pizzico di sale e cuocila per qualche minuto. per pochi istanti su una piastra oliata.

13
TUTTI I GIORNI La semola sceglie un condimento veg, salumi e

COUSCOUS
AI CIPOLLOTTI ROSSI,
ZUCCHINE E PREZZEMOLO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di couscous • 6 cipollotti rossi
• 3 zucchine novelle • 1 ciuffo di prezzemolo
• brodo vegetale • olio di oliva extravergine • sale
● Priva i cipollotti della radice e delle foglie più dure,
poi tagliali a rondelle e falli appassire in un tegame
capiente con 2 cucchiai di olio, a fuoco dolce
e mescolando spesso, per una decina di minuti.
Spunta le zucchine, tagliale a pezzetti e falle saltare
nel tegame per 2 minuti, regola di sale e aggiungi
una spolverizzata di prezzemolo spezzettato.
● Reidrata il couscous in una ciotola con 250 ml
di brodo bollente, poi condiscilo con 2 cucchiai di olio
e sgranalo con una forchetta. Trasferiscilo nel tegame
con i cipollotti e fallo insaporire aggiungendo
a piacere ancora un filo di olio. Lascialo riposare
per 5 minuti e servi.

GNOCCHI CON
BACON E SALVIA
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi
di patate • 200 g di bacon • 1 ciuffo
di salvia • 40 g di parmigiano
grattugiato • olio di oliva
extravergine • sale • pepe in grani
● Cuoci gli gnocchi in abbondante
acqua bollente salata. Taglia a dadini
il bacon e rosolalo in una padella
capiente con le foglie di salvia,
mescolando spesso per mantenerlo
morbido.
● Unisci gli gnocchi sgocciolandoli
con una schiumarola man mano
che vengono a galla e falli saltare
a fuoco vivo nella padella unendo,
se necessario, un filo di olio. Poi
cospargili con una macinata di pepe
e servili con il parmigiano a parte.

14
latticini fanno invece la differenza nelle altre due ricche preparazioni

GRATIN
DI POLENTA
AI POMODORI,
MOZZARELLA
E BASILICO
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di farina per
polenta istantanea • 3 pomodori
ramati grossi • 250 g di mozzarella
fiordilatte • 1 ciuffo di basilico
• 40 g di parmigiano grattugiato
• olio di oliva extravergine • sale
• pepe in grani
● Affetta la mozzarella e lasciala
scolare in un colino fino
al momento di utilizzarla. Taglia
i pomodori a fette spesse
privandoli della maggior parte
dell’acqua e dei semi, poi mettili
su un vassoio foderato con più
strati di carta da cucina e falli
asciugare.
● Prepara la polenta in acqua
bollente salata, seguendo
le indicazioni della confezione,
poi versala in un tegame da forno
ben oliato, distribuendola in uno
strato uniforme usando il dorso
di un cucchiaio.
● Aggiungi le fette di pomodoro
sulla superficie, alternandole
a quelle di mozzarella, cospargi
quindi con una macinata di pepe
e con il parmigiano e cuoci
in forno già caldo a 200 °C per
20 minuti accendendo il grill negli
ultimi minuti. Fai riposare il gratin
per 5 minuti, aggiungi le foglie
di basilico e servi.

15
TUTTI I GIORNI A metà tra pizzette e mini quiche, le tortine sono

Fai bella figura e


PER DELIZIARE FAMILIARI E AMICI NON SERVE INVESTIRE TROPPE
ENERGIE AI FORNELLI. A VOLTE, ANZI, SONO PROPRIO I PIATTI PIÙ
SEMPLICI QUELLI DI MAGGIOR SUCCESSO, PERFETTI DA CONDIVIDERE
NELLE OCCASIONI INFORMALI COME IN QUELLE PIÙ ELEGANTI

TARTELLETTE
AL POMODORO,
FORMAGGIO
E ORIGANO
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 40’ + rip. per 4 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia
• 160 g di stracchino • 100 g di salsa
di pomodoro • 8 pomodorini • 1 cipolla
rossa • 40 g di parmigiano grattugiato
• origano secco • olio di oliva extravergine
• sale • pepe in grani
● Sbuccia la cipolla, affettala e lasciala
in ammollo per almeno 30 minuti
in acqua leggermente salata. Taglia
a pezzi i pomodorini, privali dei semi
e mescolali con la salsa, un filo di olio
e un pizzico di origano, poi regola di sale
e aggiungi la cipolla scolata e asciugata.
● Srotola la sfoglia, ritagliala a dischi
e rivesti il fondo e le pareti di 8 stampini
da muffin foderati con carta da forno,
riempili con lo stracchino e poi con
il composto ai pomodori. Cospargi
la farcia con il parmigiano e una
macinata di pepe, cuoci in forno già
caldo a 220 °C per 5 minuti e poi
a 190 °C per altri 15 minuti. Al termine
sforma le tartellette e servile tiepide.

16
un antipasto stuzzicante. Il primo speziato si ispira a cucine più esotiche

nessuna fatica
RISO AL CAVOLFIORE E
FAGIOLINI ALLO ZAFFERANO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 45’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di riso misto a chicco lungo
• 1 cavolfiore piccolo • 200 g di fagiolini • 1 spicchio di aglio
• 1 foglia di alloro • 1 ciuffo di coriandolo • 40 g di mandorle
spellate • 200 g di yogurt • 1 bustina di zafferano
• brodo vegetale • olio di oliva extravergine • sale
● Cuoci il riso seguendo le indicazioni della confezione
e scolalo al dente. Tosta le mandorle in un padellino e poi
spezzettale. Dividi il cavolfiore a cimette e cuocilo con
i fagiolini spuntati in acqua bollente salata per 10 minuti.
● Sgocciola gli ortaggi, falli insaporire a fuoco dolce
in un tegame capiente con 4 cucchiai di olio, l’alloro e l’aglio
schiacciato. Unisci lo yogurt, prosegui la cottura per 5 minuti
a fuoco vivo e poi aggiungi il riso e 1 mestolo di brodo
bollente nel quale avrai sciolto lo zafferano. Cuoci per pochi
minuti, poi regola di sale, cospargi il riso con le mandorle
e le foglie di coriandolo e servi dopo pochi minuti di riposo.

17
TUTTI I GIORNI Una candida glassa impreziosisce il dolce al

BROWNIE AL COCCO E BANANE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 50’ + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: 2 banane mature • 100 g di zucchero Poi aggiungi le farine setacciate mescolandole con
di canna • 120 g di crema di cioccolato spalmabile una spatola, versa l’impasto in una teglia quadrata
• 50 g di farina • 50 g di farina di cocco • 75 g di burro foderata con carta da forno e livella la superficie.
morbido • 2 uova • sale. Cuoci in forno già caldo
Per la copertura: 250 ml a 170 °C per 25 minuti,
di panna fresca • 250 g poi sforma il dolce e fallo
di mascarpone • 40 g raffreddare su una gratella.
di banane disidratate • 40 g ● Versa la panna con
di scaglie di cocco tostato il mascarpone, entrambi
• 40 g di zucchero a velo molto freddi, in una ciotola
● Sbuccia le banane, e montali con le fruste
schiaccia la polpa con una incorporando a poco a poco
forchetta e mescolala alla lo zucchero a velo. Fai
crema di cioccolato. Monta riposare la crema in frigo
il burro con lo zucchero per 30 minuti, poi spalmala
fino a ottenere un composto sul dolce con una spatola
soffice, incorpora un uovo e cospargila con le banane
per volta, la crema alle e il cocco. Taglia a quadrotti
banane e un pizzico di sale. la preparazione e servi.

POLLO ARROSTO CON


CAVOLINI E PANCETTA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 4 cosce di pollo con
le sovracosce • 600 g di cavolini di Bruxelles
• 200 g di pancetta affumicata a cubetti
• 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo di timo • vino
bianco • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Priva i cavolini della base e delle foglie
esterne, cuocili per 6 minuti in acqua bollente
salata, poi scolali e falli intiepidire prima
di tagliare a metà i più grossi.
Sbuccia l’aglio, dividilo a metà e strofinalo
sulle cosce di pollo per insaporirle, poi
condiscile con sale e pepe.
● Scalda 2 cucchiai di olio in un tegame
capiente adatto al forno e rosola il pollo
per 4 minuti circa a fuoco vivace. Spruzzalo
con il vino, cospargilo con ciuffetti di timo
e cuocilo in forno già caldo a 200 °C per
20 minuti, spennellandolo spesso con il fondo
di cottura. Aggiungi la pancetta e i cavolini,
mescolali al sughetto e cuoci per altri
15-20 minuti, fino a quando le cosce
e i cavolini saranno ben arrostiti, poi servi.

18
cioccolato. La cottura al forno rende più golosa la pasta e la carne

FUSILLI CON CAVOLO NERO E PECORINO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 45’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di fusilli • 800 g di pomodori eliminali e rosola nel condimento il cavolo nero per
maturi • ½ cespo di cavolo nero • 2 spicchi di aglio 2-3 minuti. Unisci i pomodori e prosegui la cottura
• 60 g di pecorino grattugiato • 200 g di bocconcini per 15 minuti, a fuoco medio alto e regolando di sale
di mozzarella • olio di oliva extravergine • sale • pepe e pepe verso il termine.
● Sbollenta i pomodori in acqua bollente, scolali, ● Cuoci i fusilli in abbondante acqua bollente
falli intiepidire e spellali, poi tagliali a metà, privali salata, scolali molto al dente e condiscili subito
dei semi e spezzettali. Fai sgocciolare i bocconcini con il sugo, 30 g di pecorino e 100 g di bocconcini
in un colino fino al momento di utilizzarli. Priva di mozzarella tagliati a pezzi. Trasferisci la pasta
le foglie del cavolo delle coste più dure e poi in una pirofila ben oliata, unisci in superficie
tagliale a pezzetti. i bocconcini e il pecorino rimasti e cuocila
● Schiaccia gli spicchi di aglio sbucciati,
sbucciati, falli dorare in forno già caldo a 200 °C per 20 minuti circa.
in una padella capiente con 4 cucchiai di olio, poi Lasciala riposare per qualche minuto e servi.

19
TUTTI I GIORNI Pronto a occhi chiusi, il condimento agrumato

SPAGHETTI AL LIMONE, NOCI E PREZZEMOLO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti • 1 limone appassire in un tegame capiente con 4 cucchiai
non trattato • 1 mazzetto di prezzemolo di olio per 5 minuti circa.
• 150 g di noci spellate • 2 cipolline novelle ● Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua bollente
• olio di oliva extravergine • sale • pepe bianco salata, scolali al dente lasciandoli molto umidi e falli
● Preleva la scorza del limone utilizzando insaporire nel tegame a fuoco medio per 2 minuti
un pelapatate quindi tritala grossolanamente aggiungendo il succo di ½ limone e, verso il termine,
in un mixer con un pizzico di sale, le noci e le foglie il composto alle noci. Mescola bene e servi con una
di prezzemolo. Sbuccia le cipolline, tritale e falle spolverizzata di prezzemolo fresco e un po’ di pepe.

20
sarà un successo. Il mix ai legumi mescola proteine animali e vegetali

INSALATA DI CECI
AL POLLO, SEDANO
E RAVANELLI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di ceci lessati
• 400 g di petto di pollo • 2 coste
di sedano bianco con le foglie • 1 mazzetto
di ravanelli • 2 cipollotti rossi • 1 ciuffo
di prezzemolo • 1 spicchio di limone
• olio di oliva extravergine • sale
● Priva i cipollotti di radici e foglie
esterne, poi tritali grossolanamente. Togli
i filamenti al sedano e affettalo mettendo
da parte le foglie più tenere. Spunta
i ravanelli e tagliali a pezzetti. Mescola
tutti gli ortaggi preparati in una ciotola
capiente, aggiungi le foglie di sedano
e di prezzemolo spezzettate e condiscili
con un filo di olio e una presa di sale.
● Cuoci il petto di pollo a vapore per una
ventina di minuti, poi lascialo intiepidire
e taglialo a tocchetti. Uniscilo all’insalata
con i ceci, poi condisci con un altro filo
di olio e una spruzzata a piacere di succo
di limone. Regola di sale e fai insaporire
per pochi minuti prima di servire.

21
VIP IN CUCINA «Da Nord a Sud, in Italia il cibo è ottimo ovunque»

KATIA
NOVENTA
«Risotto e cacao,
mangio poco
ma buono»
VEGETARIANA DA SEMPRE, AMA I PRIMI CON LE VERDURE,
«DALLE VELLUTATE AGLI SPAGHETTI DI ZUCCHINE».
GOLOSA DI PIZZA («SE VOGLIO PECCARE AGGIUNGO
TANTA MOZZARELLA DI BUFALA»), NON RESISTE AI DOLCI:
«VADO PAZZA PER LA TORTA AL CIOCCOLATO
CRUDISTA MA ANCHE PER IL CLASSICO MONTBLANC»

M
ette le mani avanti Katia si mangia meglio?
Noventa: «Non posso darvi «Scelta ardua, si mangia benissimo in
troppa soddisfazione per tutta Italia ma a me piacciono molto
l’intervista: io mangio pochissimo». i risotti, quindi direi Milano: adoro
Eppure, si capisce dai piatti che sce- quello alla milanese. Ma amo anche
glie, quello che mangia lo mangia quelli alle verdure, con il radicchio
con gusto. Nata a Padova 53 anni fa, e con le zucchine».
ha il fisico statuario dell’ex indossa-
Laureata trice che è. Nel corso della carriera È vegetariana?
in Pedagogia, ha coltivato la passione per la moda «Sì, lo sono praticamente da sempre:
Katia Noventa, (ne scrive su Il Giornale) affiancan- da piccola la carne mi faceva impres-
53, ha lavorato dola a quella per la tv. Nella sua vita sione. Ogni tanto mangio il pesce
con Mike privata c’è stata una grande storia mentre non mi faccio mai mancare
Bongiorno d’amore con Paolo Berlusconi. Ma le vellutate di verdura. Non com-
a Telemike, oggi Katia è felicemente single, vive pro quasi mai quelle confezionate,
con Fiorello tra Milano, Roma e Bracciano, dove le faccio io aggiungendo burro di
al Karaoke e
ha due cavalli e tanti cani. ghee, miso e peperoncino».
con Gigi Sabani
a Re per una
notte. Dopo la Si divide tra Milano e Roma: dove È anche astemia, una delle poche ➜

TA
storia d’amore
con Paolo
C I N A V E N E
«DELLA CU RISI E BISI
Berlusconi,
è single.

ADORO L O N A»
S B R I SO
E LA TORTA
LA VAR
AGGIUINANTE
100 G GI
SCAMO DI
AFFUM RZA
A FETTICATA
INE

RISOTTO AL RADICCHIO DI TREVISO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di riso per risotti • 2 cespi mescola per qualche minuto, bagna con 1/2 bicchiere
di radicchio di Treviso • 2 scalogni • vino bianco di vino e poi, quando l’alcol sarà evaporato,
• brodo vegetale • olio di oliva extravergine • sale aggiungi anche 2 mestoli di brodo bollente
● Priva le foglie del radicchio delle coste più dure e mescola.
e spezzettale. Sbuccia gli scalogni, affettali ● Porta il risotto a cottura aggiungendo via via
e rosolali a fuoco medio in una padella con il brodo necessario e regolando di sale verso
1 cucchiaio di olio per 5 minuti. il termine. Poi spegni il fuoco e condisci il risotto
● Tosta il riso in una casseruola a fondo spesso con un filo di olio, coprilo, lascialo riposare per
per 2 minuti, poi unisci gli scalogni e il radicchio, 1 minuto e servi.

23
VIP IN CUCINA «Che delizia il semolino della mia infanzia!»

TORTA CRUDA AL CACAO


E DATTERI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 45’ + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: 100 g di cacao crudo più quello per
guarnire • 250 g di datteri al naturale denocciolati • 50 g
di farina di cocco • 100 g di farina di mandorle • 100 ml
di olio di cocco • sciroppo di agave • rum (facoltativo)
● Sciogli l’olio di cocco a bagnomaria e a fuoco
molto dolce. Setaccia le farine con il cacao e frullale
in un mixer con i datteri e 1 cucchiaio di rum
SPAGHETTI DI ZUCCHINE aggiungendo a filo 250 ml di acqua e poi l’olio.
AL POMODORO ● Mescola gli ingredienti fino a ottenere una crema
omogenea, poi incorpora lentamente 1 cucchiaio
E COUSCOUS di sciroppo di agave fino a quando sarà bene
amalgamato. Versa il composto in una tortiera
COSTO: basso DIFF.: bassa
da 22 cm con il fondo amovibile foderata con
TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
pellicola per alimenti, livellalo e trasferiscilo
INGREDIENTI: 8 zucchine novelle • 160 g in freezer per 30 minuti circa.
di couscous • 600 g di pomodori ramati maturi ● Sforma la torta su un piatto ed elimina la pellicola
• 1 ciuffo di basilico • olio di oliva extravergine • sale delicatamente, spolverizzala con il cacao e servila
● Sbollenta i pomodori per 1 minuto, sbucciali, a piacere con della panna fresca semi montata.
dividili a spicchi e privali dei semi e della costa
bianca, poi spezzettali e lasciali sgocciolare
in un colino per 30 minuti. Frullali quindi
grossolanamente aggiungendo a filo 4 cucchiai
di olio, poi condisci il composto con un pizzico
di sale e profumalo con il basilico.
● Reidrata il couscous con 160 ml di acqua
bollente, poi condiscilo con un filo di olio,
sgranalo con una forchetta e mescolane
la maggior parte con il composto al pomodoro.
● Spunta le zucchine e riducile a spaghetti
con l’apposito attrezzo, salale leggermente,
condiscile con un filo di olio e poi con
il couscous al pomodoro e con quello
al naturale. Lascia insaporire la preparazione
per qualche minuto e servi.

➜ donne venete che non bevono vino… Che ricordi ha della sua infanzia? «Adoro quella crudista vegana: mi
«Me lo dicono da sempre, ma a me «Ricordo un bar sotto casa che aveva piacciono molto gli spaghetti di zuc-
proprio l’alcol non piace!». dei biscotti buonissimi. Al ritorno da chine e la torta col cacao crudo».
scuola io e mio fratello ci fermavamo
E, invece, che cosa le piace della sempre a fare merenda». Ma lei non sgarra mai?
tradizione veneta? «Ma sì! Per montblanc e tiramisù».
«Adoro la torta sbrisolona. La faceva E oggi, a che cosa non sa rinunciare?
sempre mia madre. E poi mi piaccio- «Al cioccolato fondente. Ne mangio Altri peccati di gola?
no tanto risi e bisi (riso e piselli, ndr). un pezzetto tutti i giorni dopo il caffè. «La pizza: la prendo integrale, con
Quando ero piccola ero ghiotta anche Una vera goduria». zucchine e melanzane, ma se voglio
di semolino, lo preparavano solo per peccare ci metto tanta mozzarella di
me». Quale è la sua cucina preferita? bufala». Sabina Cuccaro

24
È più buona
quando la prepari tu!

www.marcato.it
DIVERTIAMOCI Si ispira all’omonimo filetto il rotolo in gabbia ai

Il polpettone
conquista tutti
RICCO DI INGREDIENTI E DI SAPORI DIVERSI, QUESTO CLASSICO
DELLA CUCINA CASALINGA SA TRASFORMARSI AL BISOGNO
DA PIATTO RUSTICO E RUSPANTE A MANICARETTO RAFFINATO

IN CROSTA
ALLA WELLINGTON
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h e 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta brisée sottile
• 250 g di polpa di manzo macinata • 250 g
di polpa di maiale macinata • 150 g di mollica
di pane • 120 g di parmigiano grattugiato
• 1 uovo grande • 6 fette di prosciutto
crudo • 1 cucchiaio di senape dolce • 300 g
di champignon • 1 scalogno • 1 ciuffo di timo
• latte • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Bagna la mollica con un filo di latte, poi
strizzala e mescolala con la polpa di manzo
e di maiale, l’uovo, il parmigiano, sale e pepe fino
a ottenere un composto omogeneo. Trasferiscilo
in uno stampo antiaderente rettangolare oliato
e cuocilo in forno già caldo a 200 °C per
20 minuti, poi sformalo, lascialo raffreddare
e spalmalo con la senape.
● Priva gli champignon della base, puliscili
con un telo umido, spezzettali e rosolali in una
padella con un filo di olio, il timo, sale, pepe
e lo scalogno sbucciato e tritato fine, poi coprili,
cuocili fino a quando saranno teneri e asciutti
e infine frullali per ottenere una crema densa.
● Srotola la pasta, stendi al centro il prosciutto,
coprilo con la crema di champignon e sistema
sopra il polpettone. Avvolgilo nella brisée
e posalo su una placca foderata con carta
da forno. Incidilo qui e là e cuoci in forno
già caldo a 200 °C per 20 minuti circa, fino
a quando la pasta sarà dorata e croccante.
Lascia riposare per almeno 5 minuti e servi.

26
funghi e prosciutto. Una salsina speziata completa la carne di suino

CON CONFETTURA PICCANTE DI POMODORI


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 30’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di lonza di maiale macinata e lo zucchero. Mescola, cuoci a fuoco medio per
• 120 g di pasta fresca di salame • 1 uovo • 2 fette 20 minuti circa fino a ottenere un composto denso
di pane casereccio • ½ bicchiere di brodo di carne e poi frullalo con un mixer a immersione.
• 1 cipolla • 60 g di pecorino grattugiato • pangrattato ● Sbuccia la cipolla, tritala e falla stufare in una
• 1 bicchiere di vino bianco • olio di oliva extravergine padella con un filo di olio e di acqua per 10 minuti,
• sale • pepe. Per un vasetto di confettura: 1 kg poi falla raffreddare. Spezzetta il pane in una ciotola
di pomodori sodi e maturi • 150 g di zucchero circa e bagnalo con il brodo. Mescola la carne macinata
• 1 peperoncino fresco piccante • 1 pizzico di zenzero con la pasta di salame, unisci l’uovo, il pane
in polvere • 30 ml di aceto di mele strizzato, la cipolla e il pecorino, poi amalgama
● Per la confettura, sbollenta i pomodori, scolali, bene il composto e regolalo di sale e pepe.
spellali e tagliali a pezzi privandoli man mano dei ● Forma il polpettone, passalo nel pangrattato
semi. Lasciali scolare in un colino per 30 minuti, e cuocilo in un tegame da forno con 3-4 cucchiai
poi pesali e metti da parte lo zucchero che di olio, girandolo delicatamente fino a quando
dovrà essere la metà del loro peso. Mettili in una sarà ben dorato. Trasferiscilo poi in forno già caldo
casseruola a fondo spesso e cuocili a fuoco dolce a 180 °C, bagnalo con il vino e cuocilo per 45 minuti,
per 10 minuti, poi unisci l’aceto, lo zenzero, irrorandolo spesso con il fondo. Spalmalo infine con
il peperoncino tritato e privato dei semi la confettura e servilo tiepido o freddo.

27
DIVERTIAMOCI Gusti decisi per la variante fumé, più delicata

AL BACON E SCAMORZA
AFFUMICATA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 600 g di polpa di carni miste macinata
• 200 g di bacon • 60 g di scamorza affumicata
• 1 cipolla • 1 ciuffo di timo • 1 uovo • pangrattato
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Sbuccia la cipolla
cipolla, tritala e falla stufare in una padella
con un filo di olio e di acqua caldi per 10 minuti, poi falla
raffreddare e mescolala con la polpa, l’uovo e le foglioline
di timo. Incorpora la scamorza a cubettini, regola di sale
e pepe, poi aggiungi un paio di cucchiai di pangrattato.
● Forma il polpettone con le mani unte di olio, avvolgilo
con le fette di bacon sovrapposte e intrecciate tra loro
e poi sigillalo in un cartoccio usando un foglio di alluminio.
Cuocilo in forno già caldo a 200 °C per 30 minuti,
poi elimina la carta e prosegui la cottura per una ventina
di minuti circa, fino a quando il bacon sarà ben arrostito
e dorato. Lascialo riposare per qualche minuto e servi.

AL PROSCIUTTO, LIMONE
E PISTACCHI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 600 g di polpa di manzo macinata
• 60 g di prosciutto cotto • 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo
di prezzemolo • 1 limone non trattato • 2 uova • 40 g
di parmigiano grattugiato • 20 g di pistacchi spellati
• cannella in polvere • pangrattato • peperoncino
in polvere • latte • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Sbuccia l’aglio e tritalo con il prezzemolo e la scorza
del limone. Spezzetta finemente il prosciutto con
i pistacchi, mescolali alla polpa di manzo e poi unisci
il trito al prezzemolo, le uova, il parmigiano, 2 cucchiai
di pangrattato, un pizzico di cannella e il succo del limone.
Condisci l’impasto con sale e pepe e, se necessario,
incorpora a filo un po’ di latte per ammorbidirlo.
● Modella il polpettone con le mani, spennellalo
uniformemente di olio e poi cospargilo con un velo
di pangrattato. Mettilo in uno stampo rettangolare
foderato con carta da forno, che lascerai sbordare,
compattalo bene con il dorso di un cucchiaio, poi
spennella la superficie con un filo di olio e cospargila
con un pizzico di peperoncino. Cuoci in forno già caldo
a 180 °C per 40 minuti circa e poi servilo, tiepido
o freddo, con una spolverizzata di prezzemolo fresco.

28
quella che mescola il cotto e la frutta secca. Ripieno, è una golosità

ARROTOLATO CON FETA E SPINACI


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 15’ per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di polpa di carni miste macinate e il parmigiano, un pizzico di sale e di pepe, impasta
2 volte • 150 g di mortadella • 1 uovo • 250 g bene il composto e poi compattalo su un foglio
di spinaci puliti • 1 spicchio di aglio • 200 g di feta di carta da forno schiacciandolo leggermente
• 40 g di parmigiano grattugiato • 1 bicchiere di vino con le mani. Distribuisci sopra gli spinaci e la feta
bianco • olio di oliva extravergine • sale • pepe spezzettata lasciando libero il bordo dell’impasto,
● Spezzetta la feta e lasciala scolare in un colino poi arrotolalo con la carta e sigilla le estremità
fino al momento di utilizzarla. Sbollenta gli spinaci a caramella.
in acqua salata per 1 minuto, scolali, strizzali molto ● Metti il polpettone in una teglia, bagnalo con
bene e sminuzzali. Saltali in una padella con un filo il vino e cuocilo in forno già caldo a 200 °C per
di olio e l’aglio sbucciato e tritato fine per pochi 30 minuti. Poi togli la carta, irroralo con il fondo
minuti, a fuoco vivo per asciugarli e poi lasciali di cottura e rosolalo girandolo delicatamente
raffreddare. fino a quando sarà dorato uniformemente. Servilo
● Taglia la mortadella a pezzi, frullala in un mixer tiepido e accompagnalo a piacere con una salsa
e incorporala alla polpa macinata con l’uovo di pomodoro e con ortaggi misti.

29
DIVERTIAMOCI Di sfoglia o di salumi, le versioni più elaborate

ALLA SALSICCIA E ROSMARINO CON UOVA SODE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare con le mani umide. Mettilo in una teglia foderata
• 500 g di polpa di vitellone macinata • 100 g con carta da forno, condiscilo con un filo di olio,
di salsiccia a nastro • 60 g di parmigiano grattugiato aggiungi il vino e cuocilo in forno già caldo a 180 °C
• 1 uovo • 1 tuorlo • 3 uova sode piccole • ½ bicchiere per 20 minuti, spennellandolo spesso con il fondo.
di vino bianco • 2 rametti di rosmarino • latte Poi lascialo raffreddare.
• pangrattato • olio di oliva extravergine • sale • pepe ● Srotola la pasta con la carta della confezione,
● Spella la salsiccia, sbriciolala e mescolala con sistema al centro il polpettone, ritaglia i bordi
la polpa macinata, l’uovo, il parmigiano e una della sfoglia a strisce larghe e intrecciale sulla
spolverizzata di aghetti di rosmarino tagliuzzati, preparazione per rivestirla. Spennella la superficie
regola di sale e pepe, amalgama bene il composto con il tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte,
e incorpora un paio di cucchiai di pangrattato. incidila in un paio di punti per la fuoriuscita del
● Stendi l’impasto su un foglio di carta da forno vapore e completa la cottura in forno già caldo
creando un rettangolo, disponi al centro le uova a 220 °C per 15-20 minuti, fino a quando la pasta
sode, uno dopo l’altro, poi forma il polpettone sarà gonfia e dorata. Fai intiepidire e servi.

30
vogliono un abbraccio. Ma anche quella più semplice è gustosissima

DI POLLO AGLI ASPARAGI


E PANCETTA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 10’ per 4 persone
INGREDIENTI: 600 g di fesa di pollo macinata • 8 asparagi • 120 g
di pancetta affettata fine • 2 uova • 60 g di parmigiano grattugiato
• 4 fette di pancarré • ½ bicchiere di latte • noce moscata • sale • pepe
● Spezzetta il pane in una ciotola e bagnalo con il latte. Priva gli asparagi
della parte più dura del gambo, pela i rimanenti senza intaccare le punte
e lessali in acqua bollente salata per 5 minuti. Scolali e falli raffreddare.
● Impasta il pollo macinato con le uova e il parmigiano in una ciotola
capiente, unisci il pane strizzato, una grattugiata di noce moscata,
un pizzico di sale e di pepe, poi amalgama bene il tutto.
● Fodera uno stampo rettangolare antiaderente con le fette di pancetta,
sovrapponendole leggermente e lasciandole sbordare. Riempilo a metà
con l’impasto, posiziona al centro gli asparagi nel senso della lunghezza,
poi aggiungi il composto rimanente compattandolo bene e infine
coprendolo con la pancetta eccedente.
● Cuoci il polpettone in forno già caldo a 200 °C per 40 minuti, lascialo
riposare per qualche minuto nel forno spento, poi sformalo e servilo
tiepido.

AI PEPERONI, PEPERONCINO
E PREZZEMOLO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 600 g di polpa di manzo macinata
• 2 peperoni rossi • 1 peperoncino fresco piccante • 1 patata
grossa farinosa • 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo di prezzemolo
• 1 uovo • 60 g di pecorino grattugiato • pangrattato
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Lessa la patata in acqua inizialmente fredda per
40 minuti circa dall’ebollizione, scolala, spellala e passala
con lo schiacciapatate direttamente in una ciotola capiente.
Lasciala raffreddare e poi incorpora la polpa macinata,
l’uovo e il pecorino, poi condisci con sale e pepe.
● Priva i peperoni del picciolo con semi e filamenti, poi
tritali grossolanamente con l’aglio sbucciato, il prezzemolo
e il peperoncino privato dei semi. Mescola il composto con
l’impasto di carne e trasferiscilo compattandolo in uno
stampo rettangolare antiaderente oliato e spolverizzato
di pangrattato.
● Ungi la superficie con un filo di olio e cuoci il polpettone
in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti circa.
Infine, sformalo delicatamente e servilo tiepido
accompagnandolo a piacere con una salsa agrodolce
di pomodoro ai peperoni.

31
DIVERTIAMOCI Due preparazioni al forno molto amate da tutta

Bontà a misura
di teenager
LASCIATE CHE I RAGAZZI INIZINO A SPERIMENTARE L’ARTE DELLA CUCINA.
L’IMPORTANTE È CHE SI CIMENTINO CON PIATTI SEMPLICI E SOPRATTUTTO
SENZA RISCHI. DATE LORO UNA MANO SOLO AL MOMENTO DELLA COTTURA

POLLO PICCANTE AL LIMONE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 50’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 8 cosce di pollo • 1 kg di patate la carta da cucina, spolverizzale uniformemente
a pasta gialla • 2 limoni • 1 ciuffo di prezzemolo con la paprica e rosolale a fuoco medio
• 2 spicchi di aglio • paprica piccante in polvere in un tegame antiaderente capiente con
• olio di oliva extravergine • sale 4 cucchiai di olio caldo, per almeno 15 minuti,
● Metti le cosce di pollo in una ciotola fino a quando saranno ben dorate su tutti i lati.
e irrorale con il succo dei limoni, aggiungi ● Aggiungi le patate,, mescolale al pollo con
gli spicchi di aglio sbucciati e tagliati a pezzi un pizzico di sale e prosegui la cottura a fuoco
grossi, mescola bene, copri e lascia insaporire medio per 20 minuti circa, aggiungendo man
al fresco per 1 ora. mano un po’ di marinata filtrata e girando
● Cuoci le patate in acqua inizialmente fredda cosce e patate a metà cottura, fino a quando
per 20 minuti circa dall’ebollizione, scolale, saranno ben cotte e rosolate. Regola di sale
pelale e tagliale a pezzi. Sgocciola le cosce dalla verso il termine e servi con una spolverizzata
marinata che conserverai a parte, asciugale con di prezzemolo fresco.

32
la famiglia: la tegliata arrosto e l’immancabile portata mediterranea

PIZZA AI PEPERONI E PECORINO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 800 g di pasta da pizza • 3 peperoni ● Stendi la pasta allargandola in una teglia rotonda
colorati • 250 g di pomodorini • 1 spicchio di aglio ben oliata lasciando il bordo più alto, poi lasciala
• 2 rametti di maggiorana • 40 g di pecorino riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
a scaglie • olio di oliva extravergine • sale • pepe Condiscila con un filo di olio e distribuisci sopra gli
● Priva i peperoni di semi e filamenti, poi tagliali ortaggi con la maggiorana, altro olio, sale e pepe.
a falde sottili. Dividi a metà i pomodorini ed elimina ● Cuoci la pizza in forno già caldo a 250 °C per
i semi. Sbuccia l’aglio e affettalo sottile. Mescola 20 minuti, poi cospargila con le scaglie di pecorino,
tutti gli ingredienti preparati. completa la cottura per 5 minuti e servi.

33
DIVERTIAMOCI Dopo un raffinato antipasto, un ricco primo dal

CROSTINI AL SALMONE
AFFUMICATO
E CETRIOLI
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 8 fettine di pane di segale
• 300 g di salmone affumicato affettato
• 1 avocado • 1 lime • 1 cetriolo novello
• 2 cucchiai di semi di sesamo • salsa di soia
● Sbuccia l’avocado,
l’avocado dividilo a metà privalo
del nocciolo e riduci la polpa a fettine
bagnandola man mano con il succo del lime.
Spunta il cetriolo e taglialo nel senso
della lunghezza per ottenere dei nastri sottili.
● Tosta le fettine di pane per pochi istanti
su una piastra calda, coprile con il salmone
e poi aggiungi le fettine di avocado e il cetriolo.
Cospargile con i semi di sesamo e servile con,
a parte, la salsa di soia per condire.

SPAGHETTI
ALLA PUTTANESCA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti • 800 g
di pomodori • 1 spicchio di aglio • 100 g di olive
nere denocciolate • 8 filetti di acciughe
sott’olio • 50 g di capperi dissalati • 1 ciuffo
di prezzemolo • 1 peperoncino secco
• olio di oliva extravergine • sale
● Sbollenta i pomodori per 1 minuto, scolali
e sbucciali, poi privali dei semi e tagliali
a pezzi. Sciacqua e asciuga i capperi,
spezzetta le olive, sbriciola il peperoncino
e trita il prezzemolo.
● Scalda 4 cucchiai di olio in un tegame, fai
rosolare l’aglio sbucciato e schiacciato con
il peperoncino, togli l’aglio non appena sarà
ben dorato, aggiungi le acciughe e lasciale
sciogliere nel condimento. Poi unisci
i pomodori, i capperi e le olive e cuoci il sugo
per una decina di minuti a fuoco medio,
regolando di sale verso la fine.
● Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua
bollente salata, scolali al dente e condiscili
subito, poi cospargili con il prezzemolo e servi.

34
gusto intenso e una insalata sfiziosa. Il dolce al cucchiaio è sublime

POMODORINI
E AVOCADO AL BACON
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 2 avocado • 600 g di pomodorini
• 60 g di insalata mista • 2 lime • 4 fette
di bacon • 60 g di gruyère • olio di oliva
extravergine • aceto balsamico • sale • pepe
● Sbuccia gli avocado,
avocado elimina i noccioli e taglia
la polpa a cubetti bagnandola man mano con
il succo dei lime. Dividi a metà i pomodorini più
grandi, mescolali con quelli interi e con l’avocado,
poi unisci i formaggio tagliato a dadini piccoli.
● Fai rosolare le fette di bacon in una padella
antiaderente a fuoco medio girandole fino
a quando saranno croccanti e poi spezzettale.
Distribuisci le foglie di insalata sul fondo dei
piatti, aggiungi il mix preparato e condisci con
un filo di olio, poche gocce di balsamico, sale
e pepe. Completa con il bacon caldo e servi.

PANNA ALLA VANIGLIA


CON FRAGOLE E LAMPONI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 3 tuorli • 130 g di zucchero semolato
• 45 g di farina • 450 ml di latte • 300 ml di panna fresca
• ½ baccello di vaniglia • 300 g di fragole • 150 g di lamponi
• 50 g di ribes sgranati • 1 cucchiaio di zucchero a velo
• 2 g di gelatina in fogli • 1 rametto di menta
● Fai ammorbidire la gelatina in acqua fredda per 5 minuti.
Taglia 100 g di fragole a metà e disponile in piedi lungo
le pareti di 4 bicchieri. Monta 150 ml di panna ben fredda
con lo zucchero a velo aggiungendo i semini di vaniglia
prelevati dal baccello inciso a metà e lasciandola morbida.
Sciogli la gelatina a bagnomaria senza strizzarla e falla
intiepidire, poi incorporala delicatamente alla panna,
distribuiscila sul fondo dei bicchieri e lasciala in frigo.
● Frulla le fragole rimaste, passale al setaccio e mettile
al fresco. Mescola i tuorli con lo zucchero e incorpora la farina
e il latte, a filo e mescolando. Cuoci il composto a fuoco medio
per 10 minuti circa fino a ottenere una crema densa, poi falla
raffreddare rapidamente in un bagnomaria ghiacciato. Unisci
il passato di fragole e la rimanente panna leggermente montata.
● Distribuisci i lamponi e i ribes nei bicchieri, coprili con
la crema e poi lascia i bicchieri in frigo per 2 ore. Servi a piacere
con altri ribes e lamponi, guarnendo con ciuffetti di menta.

35
DIVERTIAMOCI COMFORT Deliziati all’ennesima potenza con

Latte condensato,
COPPA
AL CARAMELLO
Per 4 persone
Fai caramellare 100 g di zucchero
coperto a filo di acqua in una
piccola casseruola a fondo spesso,
finché sarà dorato, togli dal fuoco,
unisci 150 ml di panna fresca a
temperatura ambiente, metti sul
fuoco e sciogli il caramello nella
panna; fallo intiepidire e incorpora
150 g di mascarpone, 150 ml
di panna fredda e 100 g di latte
condensato. Distribuisci sul fondo di
4 bicchieri 120 ml di panna montata,
coprila con 40 g di mandorle
pralinate spezzettate e unisci uno
strato di crema, poi 80 g di biscotti
al cacao sbriciolati. Prosegui
con 120 ml di panna montata, le
mandorle e termina con la crema
rimasta e uno strato sottile di latte
condensato. Lascia raffreddare in
frigo per almeno 2 ore e servi.

BISCOTTONI GRATIN DI PANE


AL CAFFÈ ALLA CREMA
Per 4 persone Per 4 persone
Monta 250 ml di panna fresca. Scalda 200 g di latte
Sciogli 1 cucchiaino di caffè condensato con 200 ml di latte,
solubile in 50 ml di panna fai raffreddare il composto
calda, fai raffreddare il liquido e incorpora 2 tuorli sbattuti con
e mescolalo con 170 g di latte 50 ml di latte e 10 g di farina di
condensato, poi incorpora riso, poi cuoci la crema a fuoco
la panna montata, mescolando medio, sempre mescolando, per
con cura, e versa il composto 5 minuti circa. Toglila dal fuoco
in una piccola teglia quadrata e incorpora 200 g di cioccolato
metallica in uno strato spesso. bianco grattugiato. Imburra
Lascia in freezer per 6 ore, poi una piccola pirofila e riempila
tieni il gelato a temperatura a strati con la crema e 8 fette
ambiente per qualche minuto, di pane, tostato su entrambi
sformalo, taglialo in 4 quadrotti i lati e poi imburrato. Cuoci
con la lama di un coltello in forno già caldo a 180 °C
passata sotto l’acqua bollente per 25 minuti, aggiungi una
e farcisci 8 biscotti in misura. spolverizzata di zucchero a velo
Mettili su un vassoio foderato e accendi il grill per 2-3 minuti.
con carta da forno, lasciali Servi il dolce tiepido con una
in freezer per 15 minuti e servi. manciata di mirtilli freschi.

36
questo ingrediente, alla base di irresistibili dessert super cremosi

golosità concentrata
POMPON GLASSATI CUPCAKE
AL CIOCCOLATO IN ROSSO
Per 4 persone Per 12 pezzi
Versa 200 g di latte condensato Mescola 100 g di farina autolievi-
in una padella a fondo spesso con tante setacciata con 2 cucchiai
15 g di burro e cuocilo, sempre di cacao in polvere, 4 gocce
mescolando, a fuoco medio per di estratto di vaniglia, 100 g
10 minuti circa, fino a quando di burro morbido, 200 g di latte
si sarà leggermente caramellato. condensato, 1 uovo e 1 cucchiaio
Togli quindi dal fuoco e incorpora di colorante rosso in gel. Frulla
70 g di arachidi tritate, 70 g a media velocità fino a ottenere
di cocco grattugiato tostato un composto omogeneo, versalo
e 20 g di popcorn, mescolando in 12 stampini da muffin foderati
rapidamente fino a quando con pirottini di carta riempiendoli
tutti gli ingredienti saranno a ¾ e cuocilo in forno già caldo
perfettamente amalgamati. Forma a 170 °C per 15 minuti circa, control-
delle palline con il composto lando la cottura con uno stecchino.
e falle riposare su un foglio Mescola 200 g di zucchero a velo
di carta da forno. Spezzetta setacciato con 80 g di burro morbi-
150 g di cioccolato al latte, poi do e 125 g di formaggio spalmabile,
scioglilo a bagnomaria, lascialo poi monta il composto con una
intiepidire e quindi intingi frusta. Distribuiscilo sui cupcake
parzialmente le palline dolci, freddi, poi decorali a piacere con
fallo raffreddare e servi. stelline a uso alimentare e servi.

CIALDE FARCITE
AL GELATO
Per 4 persone
Monta 300 ml di panna fresca
e mescolala con 170 g di latte
condensato. Unisci 8 biscotti
ricoperti di cioccolato
spezzettati grossolanamente con
2 cucchiai di caramello pronto
e versa il composto, senza
mescolarlo, in una teglia
metallica in uno strato spesso.
Fai raffreddare il gelato
in freezer per 6 ore, poi lascialo
a temperatura ambiente per
qualche minuto, sformalo su un
tagliere, taglialo a rondelle con
un coppapasta e farcisci 8 cialde
al miele. Mettile su un vassoio
foderato con carta da forno,
lasciale in freezer per 15 minuti
e servile con una colata di 120 g
di cioccolato fondente fuso.

37
WEEKEND Apri le danze con una mousse verde allo yogurt, poi

Una domenica
di primavera
PER CELEBRARE LA STAGIONE PIÙ DOLCE, PORTA IN TAVOLA
UN PRANZO FRESCO E SFIZIOSO. PIATTI A BASE DI PRIMIZIE
DELL’ORTO ABBINATE A LATTICINI, CEREALI E IMPASTI DORATI

CREMA DI FAVE
CON PITA
AL SESAMO
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 300 g di fave
sgranate • 1 spicchio di aglio
novello • 100 g di yogurt greco
• ½ limone • 4 pani pita • 3 cucchiai
di semi di sesamo • olio di oliva
extravergine • sale • pepe
● Scotta le fave in acqua bollente
salata per 7 minuti, scolale,
raffreddale sotto l’acqua corrente
e poi elimina la pellicina che
le riveste. Inizia a frullarle per
qualche minuto con l’aglio
sbucciato, un filo di olio e poco
pepe. Poi aggiungi il succo del
limone e continua a frullare fino
a ottenere un composto denso
e omogeneo. Trasferiscilo in una
ciotola, incorpora lo yogurt
e regola di sale e di pepe.
● Condisci i pani con un filo
di olio, spolverizzali con i semi
di sesamo e scaldali per pochi
minuti in una padella antiaderente.
Spezzettali e servili con la crema
di fave e con un mix di ortaggi
a piacere come ravanelli, piccoli
cetrioli e dei fagiolini novelli
croccanti sbollentati.

38
servi una portata che abbina riso, carne e legumi freschi

RISO CON PISELLI E POMODORINI


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 300 g di riso basmati • 300 g di polpa dolce in un tegame capiente con un filo di olio per
di manzo macinata • 200 g di piselli sgranati • 500 g 10 minuti.
di pomodorini • 1 cipolla rossa • 1 spicchio di aglio ● Unisci la polpa di manzo, cuocila per 15 minuti, poi
• 1 ciuffo di coriandolo (o prezzemolo) • 30 g di pinoli aggiungi i piselli, i pomodorini e il riso scolato, mescola
• brodo vegetale • olio di oliva extravergine • sale per 2 minuti e unisci 800 ml di brodo freddo. Porta
● Sciacqua il riso e lascialo a bagno in una ciotola a ebollizione, copri e cuoci a fuoco dolcissimo per
con acqua fredda per 30 minuti. Taglia a metà 25 minuti senza mescolare, finché il brodo sarà stato
i pomodorini, privali dei semi e spezzettali. Sbuccia assorbito. Regola di sale, unisci i pinoli, il coriandolo
la cipolla e l’aglio, tritali finemente e rosolali a fuoco spezzettato e servi a piacere con spicchietti di limone.

39
WEEKEND Una salsina agrumata completa le verdure grigliate,

ASPARAGI CON CROSTINI


AL LIMONE E ANETO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di asparagi • 4 fette di pane
casereccio • 1 limone • 1 ciuffo di aneto • peperoncino
in polvere • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Spremi il limone per ricavarne il succo, filtralo
ed emulsionalo con una tazzina di olio, un pizzico
di sale, di pepe e di peperoncino e dell’aneto
sminuzzato.
● Priva gli asparagi della parte dura del gambo,
pareggia le lunghezze e spellali senza intaccare
le punte. Cuocili a vapore per 10 minuti, poi condiscili
con un filo di olio e completa la cottura su una griglia
ben calda, per 5 minuti circa, girandoli spesso.
● Spezzetta le fette di pane grossolanamente
e falle rosolare in una padella con un filo di olio fino
a quando saranno ben dorate. Sistema gli asparagi
su un piatto e distribuisci sopra i crostini caldi,
condiscili con la salsa al limone, qualche ciuffetto
di aneto e servi.

QUICHE AL FORMAGGIO FRESCO E ORTAGGI


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: Per la pasta brisée: 375 g di farina coprila con un foglio di alluminio e riempila di legumi
integrale più quella per la lavorazione • 6 g di sale secchi. Cuocila in forno già caldo a 200 °C per
• 75 ml di olio di oliva extravergine. Per il ripieno: 15 minuti, elimina delicatamente il foglio con i legumi
600 g di robiola • 4 zucchine • ½ mazzetto e prosegui la cottura per altri 15 minuti circa, poi
di asparagi sottili • 300 g di pisellini sgranati • 20 g sformala e lasciala intiepidire.
di crescione • olio di oliva extravergine • sale • pepe ● Priva gli asparagi della parte dura del gambo,
● Per la pasta, impasta pareggiane le lunghezze, poi
la farina con 150 ml di acqua spellali senza intaccare le punte
a temperatura ambiente, e cuocili a vapore per 15 minuti.
l’olio e il sale, fino a ottenere Spunta le zucchine, tagliale
un panetto ben compatto a nastro nel senso della
aggiungendo se necessario lunghezza, condiscile con
ancora un filo di acqua. un filo di olio e cuocile su una
Avvolgilo in un foglio griglia ben calda per 30 secondi
di carta da forno e lascialo per parte. Mescola i pisellini
in frigo per 30 minuti. crudi con gli asparagi,
● Stendi la pasta le zucchine e il crescione, poi
su un piano infarinato cospargili con un pizzico di sale.
e trasferiscila in uno ● Distribuisci la robiola nel
stampo rettangolare guscio di brisée, aggiungi
foderato con carta tutti gli ortaggi preparati,
da forno. Punzecchiala condisci con qualche
ripetutamente sul fondo cucchiaio di olio, un pizzico
con una forchetta, poi di pepe e servi.

40
una base di briseé accoglie la robiola, la torta è profumata al liquore

TORTA ALLA CREMA DI MASCARPONE,


FRAGOLE E PIMM’S
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 30’ + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: Per la torta: 160 g di farina più quella per Sforma il dolce, fallo raffreddare su una gratella
lo stampo • 20 g di fecola di mais • 6 uova • 170 g e poi dividilo a metà.
di zucchero • burro. Per la spuma e la guarnizione: ● Frulla 150 g di fragole con un cucchiaio di liquore
400 g di mascarpone • 250 ml di panna fresca • 70 g e lo zucchero, poi passa il composto al setaccio.
di latte condensato • 500 g di fragole • 2 rametti Taglia a pezzetti la metà dei frutti rimasti, mettili
di menta • 1 cetriolo novello • 2 cucchiai di Pimm’s (o in una ciotola e profumali con l’altro cucchiaio
altro liquore) • 2 cucchiai di zucchero • zucchero a velo di liquore. Mescola 300 g di mascarpone con il latte
● Per la torta, setaccia la farina con la fecola. condensato, unisci la panna fredda, il passato
Monta brevemente le uova con lo zucchero in una di fragole e montali con le fruste fino a ottenere
ciotola capiente e poi continua a sbatterli piano una crema soffice. Poi incorpora delicatamente
a bagnomaria per 3 minuti. Togli il composto dal le fragole a pezzetti e metti in frigo per 30 minuti.
bagnomaria, continua a montarlo fino a ottenere ● Farcisci la torta con il composto e ricomponila.
una crema spumosa e poi incorpora con una spatola Mescola energicamente il mascarpone rimasto
la miscela di farina, delicatamente. ben freddo, spalmalo sulla superficie, guarnisci
● Versa l’impasto in uno stampo sganciabile con le fragole intere, le foglie di menta e il cetriolo
imburrato e infarinato di 24 cm e cuocilo in forno spuntato e tagliato a nastri sottilissimi. Completa
già caldo a 210 °C per 10 minuti e poi a 180 °C per con una generosa spolverizzata di zucchero
30 minuti controllando la cottura con uno stecchino. a velo e servi.

41
WEEKEND Grazie al suo gusto neutro e all’aspetto leggero, puoi

Magica
sfoglia,
magnifici
dessert
LA COMPRI GIÀ PRONTA, FRESCA E STESA.
SEMPLICISSIMA DA DECLINARE IN TANTE
DELIZIOSE CREAZIONI, QUESTA PASTA BASE
È UNO DEI PILASTRI DELLA PASTICCERIA

GIRANDOLE
ALLA CONFETTURA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 8 persone
INGREDIENTI: 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
• 1 vasetto di confettura di albicocche • 1 tuorlo
• 2 cucchiai di latte • zucchero a velo
● Srotola le sfoglie
sfoglie, ritagliale a quadrati della stessa
misura e poi incidi ogni quadrato in corrispondenza
delle diagonali, senza intaccare il centro. Sistemali
su una placca foderata con carta da forno, ripiega gli
angoli alternativamente verso l’interno, uno sì e uno
no, fino a ottenere delle girandole, quindi distribuisci
al centro di ciascuna 1 cucchiaio di confettura.
● Spennella le sfoglie con il tuorlo sbattuto
con il latte e cuocile in forno già caldo a 200 °C
dai 15 ai 20 minuti, fino a quando saranno gonfie
e dorate, poi lasciale raffreddare e quindi servile con
una abbondante spolverizzata di zucchero a velo.

42
abbinarla tranquillamente anche agli ingredienti più zuccherini

MILLEFOGLIE AL CIOCCOLATO CON LAMPONI


E FRUTTI DELLA PASSIONE
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia un velo di zucchero. Cuocili in forno già caldo
rettangolare • 3 banane • 300 g di lamponi a 220 °C per 15 minuti circa, fino a quando
• 4 frutti della passione maturi • ½ limone saranno ben dorati e leggermente caramellati.
• 400 g di cioccolato bianco • 450 ml di panna Poi sfornali e lasciali raffreddare.
fresca • 20 g di cocco grattugiato • 2 tuorli ● Dividi i frutti della passione a metà, poi
• 2 cucchiai di latte • zucchero a velo preleva la polpa all’interno e trasferiscila
● Porta 320 ml di panna a ebollizione, in una ciotolina. Sbuccia le banane, bagnale
falla bollire per 1 minuto, toglila dal fuoco con il succo del limone e poi affettale. Riporta
e incorpora il cioccolato spezzettato fino a temperatura ambiente la crema al cioccolato
a ottenere una crema omogenea. Coprila e falla e incorpora la panna rimasta montata con
addensare in frigo fino al momento dell’uso. le fruste a bassa velocità.
● Srotola la sfoglia, ritagliala in 3 rettangoli ● Spalma i 3 rettangoli di sfoglia con la crema
uguali e trasferiscili su una placca foderata di cioccolato, unisci le banane e i lamponi
con carta da forno. Punzecchiali in più punti e sovrapponili direttamente su un vassoio,
con una forchetta, spennellali con i tuorli poi aggiungi la polpa dei frutti della passione,
sbattuti con il latte e poi spolverizzali con una spolverizzata di cocco e servi.

43
WEEKEND Stesa negli stampi mignon, monoporzione o da

DOLCETTI
ALLA CREMA COTTA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h per 8 persone
INGREDIENTI: 2 rotoli di pasta sfoglia
• 250 ml di panna fresca • 4 tuorli • 50 ml
di latte • 12 g di farina • 50 g di zucchero
• 1 limone non trattato • 1 baccello di vaniglia
● Incidi il baccello e preleva i semini. Grattugia
la scorza del limone. Metti i tuorli e lo zucchero
in una casseruola, montali con le fruste,
incorpora la farina setacciata e poi il latte,
la panna, la scorza e i semini di vaniglia. Mescola
bene e fai addensare il composto a fuoco
molto dolce senza portarlo a ebollizione,
poi trasferisci la crema in un bagnomaria
di acqua e ghiaccio.
● Srotola la pasta sfoglia, ritagliala a dischi
di 12 cm e fodera altrettanti stampini
antiaderenti. Distribuisci la crema nelle sfoglie
e cuoci i dolcetti in forno già caldo a 220 °C per
12-15 minuti, fino a quando la crema si sarà
rassodata. Sformali, lasciali intiepidire su una
gratella e servili a piacere con zucchero a velo. CROSTATA DI BANANE
CARAMELLATE,
MANDORLE E YOGURT
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 45’ per 8 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
• 4 banane • 180 g di zucchero di canna • 20 g
di zucchero muscovado • 30 g di mandorle
a scaglie • 80 g di yogurt greco • 50 g di burro
● Srotola la sfoglia con la carta di conservazione in uno
stampo rettangolare con il fondo amovibile, punzecchia
il fondo con uno stecchino e raddoppia il bordo per
rialzarlo. Coprila con un foglio di alluminio, riempila
di legumi secchi e precuocila in forno già caldo a 220 °C
per 12 minuti, poi elimina l’alluminio con i legumi,
cuocila ancora per 5 minuti e toglila dal forno che
lascerai acceso a 200 °C.
● Versa 40 ml di acqua con lo zucchero di canna in una
casseruola a fondo spesso e cuoci il caramello fino
a quando sarà dorato uniformemente, aggiungi il burro,
scioglilo mescolando e poi unisci le banane sbucciate
all’ultimo momento e affettate. Falle caramellare
su entrambi i lati e poi aggiungi 20 ml di acqua.
● Distribuisci la frutta nella crostata con le scaglie di
mandorle e cuoci in forno per altri 10 minuti. Fai intiepidire
il dolce prima di sformarlo, aggiungi lo yogurt freddo
sulle banane e cospargilo con lo zucchero muscovado.
Profuma a piacere con foglioline di menta e servi.

44
affettare, la puoi farcire con composti all’uovo o con frutta fresca

TORTINE DI MELE CON GELATO VARIEGATO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h e 15’ per 4 persone
INGREDIENTI: 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare poi ritagliale a dischi di 16 cm che sistemerai
• 4 mele rosse non trattate • 1 limone • 500 g di gelato in 4 piccole tortiere antiaderenti di 14 cm foderate
alla crema • 60 g di noci spezzettate • 60 g con carta da forno. Incidi con uno stampino a foglia
di caramelle mou morbide • 120 g di cioccolato bianco la pasta rimasta.
• 1 tuorlo • 2 cucchiai di latte • 30 g di zucchero • burro ● Spennella le tortine e le foglie con il tuorlo
● Spezzetta il cioccolato bianco grossolanamente sbattuto con il latte, distribuisci all’interno le fettine
e scaldalo a bagnomaria con le caramelle mou di mela leggermente sovrapposte e spolverizzale
per pochi minuti, poi fallo raffreddare, mescolalo con lo zucchero aggiungendo qualche fiocchetto
con le noci e incorporalo al gelato alla crema di burro e le foglie di sfoglia. Cuoci in forno già caldo
che lascerai in freezer fino al momento di servire. a 220 °C per 10 minuti e poi a 200 °C per altri
● Priva le mele del torsolo, affettale sottilmente 10 circa. Sformale e servile, calde o tiepide,
e irrorale con il succo del limone. Srotola le sfoglie, con il gelato.

45
WEEKEND La puoi tagliare, arrotolare o modellare come vuoi,

BOCCONCINI DI PERE ALLA VANIGLIA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 15’ per 8 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare ● Srotola la sfoglia, ritagliala a dischetti con
• 6 pere william • 250 ml di vino Moscato • 1 baccello un coppapasta, poi fora il centro della metà dei dischi
di vaniglia • ½ limone non trattato • 40 g di zucchero con uno stampino più piccolo per ottenere degli anelli
• 2 tuorli • 1 tazzina di latte • zucchero a velo da sovrapporre ai rimanenti. Stendi la pasta rimasta,
● Porta il vino a ebollizione in una casseruola con ritagliala ad anelli e sovrapponili ai precedenti.
la stessa quantità di acqua, unisci la scorza del ● Sistema i bocconcini in una placca foderata con
limone, lo zucchero e la vaniglia incisa a metà nel carta da forno, punzecchiali al centro con uno
senso della lunghezza. Aggiungi le pere sbucciate stecchino e distribuisci le pere sgocciolate, quindi
e private del torsolo, copri e cuoci per 15 minuti spennella uniformemente la sfoglia, anche sul
circa, fino a quando i frutti saranno teneri ma ancora bordo, con i tuorli sbattuti con il latte. Cuocili in
compatti. Sgocciolali, preleva la polpa con uno forno già caldo a 210 °C per una ventina di minuti
scavino tondo per ottenere delle mezze sfere circa, fino a quando saranno gonfi e ben dorati,
di 3,5-4 cm che lascerai nello sciroppo tiepido lasciali intiepidire e servili con una spolverizzata
fino al momento di utilizzarle. di zucchero a velo.

46
badando solo a non impastarla perché poi non si gonfierebbe

DISCHETTI ALLA CREMA


DI ZABAIONE SPEZIATO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare • 4 tuorli
• 100 ml di Porto • ½ stecca di cannella • 90 g di zucchero
più quello per la lavorazione • 100 ml di panna fresca
● Scalda il Porto a fuoco dolce in un tegamino con la stecca
di cannella spezzettata, lascialo raffreddare e poi filtralo.
Sbatti i tuorli con lo zucchero in una casseruola fino a renderli
spumosi, incorpora il Porto a filo e, sempre montando con
una frusta, fai addensare lo zabaione a bagnomaria. Lascialo
raffreddare mescolando di tanto in tanto e poi unisci la panna
leggermente montata.
● Stendi una sfoglia con la carta di conservazione su un piano
di lavoro, spalmala uniformemente con la crema, coprila con
la pasta rimasta e spennellala con poca crema. Arrotola le sfoglie
su se stesse iniziando da uno dei lati corti, sigilla la preparazione
in un foglio di carta da forno e mettila in freezer per 15 minuti.
● Affetta il rotolo trasferendo man mano i dischetti ottenuti
su una placca foderata con carta da forno, cospargili con una
cucchiaiata di zucchero e cuocili in forno già caldo a 200 °C
per 20 minuti. Servili tiepidi o freddi, con la crema rimasta
e, a piacere, con poco zucchero a velo.

SFOGLIATA AL COCCO
E FRUTTI DI BOSCO
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 1 h per 8 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia • 50 g di farina
di cocco • 250 g di mascarpone • 1 uovo • 1 tuorlo
• 50 g di zucchero • 200 g di lamponi • 200 g di mirtilli
• 40 g di cocco a scaglie • zucchero a velo • latte
● Monta il mascarpone freddo fino a renderlo
spumoso, unisci l’uovo, la farina di cocco
e lo zucchero, poi amalgama bene. Srotola la sfoglia
con la carta di conservazione e fodera uno stampo
rettangolare lasciandola sbordare. Spalmala
internamente con la crema e poi riporta la pasta
in eccesso verso l’interno, formando un cordoncino.
● Spennella la sfoglia con il tuorlo sbattuto con
1 cucchiaio di latte e cuocila in forno già caldo
a 180 °C per 35 minuti, poi lasciala intiepidire prima
di sformarla e lasciarla raffreddare. Cospargi
la crema con i lamponi e i mirtilli, spolverizza
la sfogliata con lo zucchero a velo, completala con
le scaglie di cocco e servi, a piacere, con qualche
ciuffetto di melissa.

47
WEEKEND A scuola di... Pane alla zucca

La morbidezza
si taglia a fette
UN ORTAGGIO DAL SAPORE DELICATAMENTE ZUCCHERINO
INCONTRA UN MIX DI FARINE IN UN IMPASTO DALLA CONSISTENZA
SOFFICE E IL GUSTO PARTICOLARE, ADATTO A MILLE OCCASIONI

48
1 2

3 4

5 6
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h e 15’ + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: 300 g di farina manitoba (step 5), poi mescola gli ingredienti incorporando
• 200 g di farina più quella per la lavorazione a filo il latte rimasto e, quando l’impasto si sarà
• 100 g di farina integrale • 250 g di polpa di zucca amalgamato, aggiungi il burro a fiocchetti lasciando
• 250 ml di latte • 1 uovo • 1 tuorlo • 20 g di semi che il composto lo assorba. Impasta quindi sul piano
di zucca • 12 g di lievito di birra fresco di lavoro infarinato fino a ottenere un panetto
• 1 cucchiaino di zucchero • 20 g di burro morbido morbido e liscio che metterai in una ciotola capiente.
• 30 ml di olio di oliva extravergine • 9 g di sale Cospargilo con i semi, coprilo con un telo (step 6)
● Taglia la zucca a cubetti (step 1), cuocila a vapore e lascialo lievitare nel forno spento con la luce
per 15 minuti, poi frullala in un mixer, versala in una accesa, per circa 4 ore, fino al raddoppio.
ciotola, lasciala raffreddare e incorpora l’uovo, ● Fodera uno stampo rettangolare con un foglio
il tuorlo e l’olio (step 2). Tosta i semi in un padellino di carta da forno, sistema dentro l’impasto e lascialo
antiaderente per pochi minuti (step 3). Sbriciola lievitare per 1 ora in un luogo tiepido. Cuocilo quindi
il lievito in una ciotolina con poco latte. in forno già caldo a 180 °C dai 30 ai 40 minuti,
● Mescola le farine in una ciotola con lo zucchero, verificando la cottura con uno stecchino. Sformalo,
il sale e il lievito (step 4), unisci il composto di zucca lascialo raffreddare su una gratella e servi.

49
GUSTO & BENESSERE Usato come ingrediente e non solo come

Scalogno, bulbo
dolce e gentile
PIÙ DELICATO E AROMATICO DELLA CIPOLLA, REGALA
UN TOCCO DI ELEGANZA ANCHE ALLE PORTATE PIÙ RUSTICHE
CHE ACQUISTANO COSÌ UNA SFERZATA DI GUSTO

CRUMBLE CROCCANTE ALLE NOCCIOLE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di scalogni • 150 g di farina ● Impasta il burro in una grossa ciotola con la farina
• 150 g di nocciole spellate • 80 g di zucchero e lo zucchero con la punta delle dita, poi aggiungi
di canna • paprica dolce in polvere • 75 g di burro le nocciole spezzettate e distribuisci il crumble sugli
morbido • olio di oliva extravergine • sale • pepe scalogni.
● Sbuccia gli scalogni, affettali e rosolali a fuoco ● Cuoci la preparazione in forno già caldo a 180 °C
dolcissimo per 10 minuti in una padella antiaderente dai 30 ai 40 minuti, fino a quando la superficie
con 1 cucchiaio di olio, poca acqua, un pizzico si sarà ben dorata. Servila tiepida, a cucchiaiate,
di paprica, sale e pepe. Mettili in una piccola pirofila. direttamente dal recipiente di cottura.

50
insaporitore, è la base di un’ottima teglia al forno e di una deliziosa torta

TATIN AL TIMO E BALSAMICO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia • 650 g aggiungi ancora un filo di acqua e prosegui
di scalogni • 2 rametti di timo • 20 g di zucchero la cottura a tegame coperto per altri 20 minuti circa.
di canna • 2 cucchiai di aceto balsamico • 20 g ● Versa gli scalogni con il sughetto di cottura
di burro • olio di oliva extravergine • sale • pepe privato del timo sul fondo di una tortiera da tatin
● Sbuccia gli scalogni e falli appassire a fuoco dolce di 18 cm, lasciali raffreddare e poi coprili con
con il burro e una cucchiaiata di olio per 8 minuti, la sfoglia facendola scendere lungo i bordi interni
in un tegame antiaderente, mescolando spesso. dello stampo.
Unisci il timo, cospargili con lo zucchero, un pizzico ● Cuoci in forno già caldo a 200 °C per 30 minuti,
di sale e di pepe, bagnali con l’aceto e prosegui poi rovescia la preparazione su un piatto un po’ più
la cottura per 7 minuti, girandoli di tanto in tanto. grande senza togliere la tortiera, quindi attendi
● Aggiungi l’acqua necessaria perché siano immersi qualche minuto prima di sfilare lo stampo verso
quasi a filo, coprili, cuocili per 30 minuti, poi girali, l’alto. Lascia intiepidire la tatin e servi.

51
GUSTO & BENESSERE Rigorosamente senza né carne né pesce,

ALLA QUINOA
CON FARCIA ALLA ZUCCA
E PECORINO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 45’ per 4 persone
INGREDIENTI: 12 scalogni grossi • 12 fettine di bacon
vegano • 200 g di polpa di zucca • 100 g di quinoa
• 1 ciuffo di prezzemolo • 200 g di pecorino dolce fresco
• brodo vegetale • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Priva gli scalogni del primo involucro di buccia,
condiscili con un filo di olio, sale, pepe e cuocili
in forno già caldo a 170 °C per 20 minuti, fino a quando
la buccia esterna si sarà leggermente accartocciata.
● Sciacqua bene la quinoa,, mettila in una casseruola con
il triplo del suo volume di brodo freddo, unisci la polpa
di zucca tagliata a pezzettini, mescola e cuoci per
15 minuti dall’ebollizione. Spegni, fai intiepidire, poi unisci
il prezzemolo tagliuzzato e un pizzico di sale e di pepe.
● Taglia gli scalogni a metà nel senso della lunghezza
senza dividerli completamente, svuotali parzialmente
e trita la polpa ricavata unendola poi al composto
di quinoa. Aggiungi il pecorino tagliato a cubettini
e farcisci gli scalogni, quindi avvolgili con il bacon
vegano, fissali con uno stecchino e trasferiscili man
mano in una teglia foderata con carta da forno. Cuocili
in forno già caldo a 200 °C per 10 minuti e poi servili.

MILLEFOGLIE ALLE
PATATE E GORGONZOLA
CON UVETTA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 45’ per 8 persone
INGREDIENTI: 300 g di scalogni • 2 patate medie
a pasta gialla • 4 fette di gorgonzola piccante da 50 g
l’una • 1 cucchiaio di uvetta • 1 cucchiaio di zucchero
di canna • 30 g di burro
● Dividi gli scalogni sbucciati a metà nel senso della
lunghezza, mettili in una padella antiaderente senza
sovrapporli e coprili a filo di acqua. Aggiungi il burro
a fiocchetti, lo zucchero e l’uvetta e cuocili a fuoco
medio per 20 minuti girandoli ogni tanto. Pela le patate,
tagliale a rondelle e cuocile a vapore per 15 minuti circa.
● Fodera 4 stampini cilindrici con carta da forno
e riempili a strati alternando il mix di scalogni,
le patate e il gorgonzola terminando con gli scalogni
e l’uvetta. Cuoci in forno già caldo a 180 °C per 15
minuti, poi sforma i millefoglie direttamente sui piatti
e servili subito.
52
tutti i piatti si distinguono per gli abbinamenti sfiziosi e il gusto deciso

TEGAME DI ORTAGGI MISTI ALLE ERBE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di scalogni • 400 g di patate ● Metti gli scalogni con tutte le patate, la zucca e
a pasta gialla • 2 patate americane • 1 spicchio di polpa le carote in un tegame capiente da forno, condiscili
di zucca • 2 carote • 4 rametti di timo • 2 rametti con 4-5 cucchiai di olio, un pizzico di sale e di pepe,
di rosmarino • olio di oliva extravergine • sale • pepe i rametti di timo e il rosmarino, mescola bene e
● Sbuccia gli scalogni e i 2 tipi di patate, spunta distribuiscili sul fondo cercando di non sovrapporli.
e raschia le carote. Lascia interi gli scalogni e taglia ● Cuoci gli ortaggi in forno già caldo a 200 °C per
a pezzi gli altri ortaggi, zucca compresa. Metti 45 minuti circa, scuotendo spesso il tegame perché
le patate a pasta gialla in una ciotola sotto l’acqua gli ortaggi siano sempre ben conditi e fino a quando
corrente, mescolale fino a quando avranno rilasciato saranno ben cotti e dorati. Attendi qualche minuto,
l’amido, poi sbollentale per 3 minuti e scolale. regola di sale, spolverizza di pepe e servi.

53
GUSTO & BENESSERE Cotta al naturale oppure con la passata,

Quinoa, chicchi
di creatività
PRIVA DI GLUTINE, NON È UN VERO CEREALE MA SI COMPORTA
COME SE LO FOSSE. SCEGLILA PER COMPORRE FANTASIOSE
INSALATE CALDE E FREDDE E PIATTI UNICI DAL TOCCO ESOTICO

CON FAGIOLI ALLA MESSICANA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 35’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 150 g di quinoa • 200 g di fagioli neri lessati
• 150 g di mais lessato • 150 g di pomodorini • 1 zucchina
• 3 peperoncini verdi freschi • 4 falde di peperone giallo sott’olio
sgocciolate • 2 cetriolini sott’aceto • 1 lime • 1 ciuffo di coriandolo
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Sciacqua bene la quinoa, poi mettila in una casseruola e
aggiungi acqua leggermente salata pari al doppio del suo
volume, misurando prima il cereale con una tazza
e riempiendola quindi per 2 volte di acqua. Porta a ebollizione
e cuoci per 10 minuti, finché il liquido sarà stato assorbito,
poi spegni e lascia gonfiare per 10 minuti a fuoco spento.
● Taglia la zucchina spuntata a dadini, i pomodorini e i cetriolini
a pezzetti, i peperoncini a fette e le falde di peperone a filetti,
poi mescolali in una ciotola con i fagioli e il mais. Condisci con
il succo del lime, sale e pepe, poi lascia insaporire per 10 minuti.
Aggiungi la quinoa, condisci con olio, il coriandolo tritato e servi.

54
si unisce a vegetali sia crudi sia cotti in due mix dai mille aromi e colori

AL POMODORO CON MAIS E CIPOLLE ROSSE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di quinoa • 250 g di fagioli di pomodoro e cuocila per circa 15 minuti
neri lessati • 150 g di mais lessato • 2 cipolle rosse mescolando spesso.
• 2 zucchine • 400 g di pomodorini • 1 ciuffo ● Rosola le cipolle in una padella con un filo di olio
di coriandolo (o prezzemolo) • 200 g di passata e di acqua per una decina di minuti, poi aggiungi
di pomodoro • ½ limone verde • brodo vegetale le zucchine, i pomodorini, i fagioli e il mais, quindi
• olio di oliva extravergine • sale prosegui la cottura a fuoco medio per 5 minuti.
● Sbuccia le cipolle e tagliale a cubetti, taglia nello Condisci con un pizzico di sale, poi mescola
stesso modo le zucchine spuntate e i pomodorini il composto alla quinoa con una spruzzata di succo
privati dei semi. Sciacqua bene la quinoa, mettila di limone. Lasciala insaporire per qualche minuto,
in un tegame capiente con il brodo bollente pari infine aggiungi un filo di olio, il coriandolo
al doppio del suo volume, unisci la passata tagliuzzato e servi.

55
GUSTO & BENESSERE L’accoppiata di carne e frutta strizza

CON TAGLIATA DI MANZO ALL’ AVOCADO


COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 200 g di quinoa mista • 1 bistecca con il succo del lime. Dividi a metà i pomodorini,
di manzo da 400 g • 150 g di fagioli neri lessati priva i peperoncini dei semi e tritali.
• 150 g di mais lessato • 1 avocado • 1 lime • 4 fette di ● Fai grigliare le fette di ananas su una piastra ben
ananas fresco • 8 pomodorini • 1 ciuffo di prezzemolo calda per 2 minuti per lato, trasferiscile su un piatto
• 2 peperoncini rossi piccanti • paprica in polvere e cuoci la bistecca spolverizzata di paprica sulla
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani stessa griglia, a fuoco vivo, per 2-3 minuti per parte.
● Sciacqua bene la quinoa, mettila in una casseruola ● Sgrana la quinoa con i fagioli, distribuiscila nei
con acqua fredda pari al doppio del suo volume piatti con la bistecca tagliata a fette e aggiungi tutti
e cuocila per 15 minuti dall’ebollizione. Poi aggiungi gli ingredienti preparati, il mais e il prezzemolo
i fagioli e falla riposare per 10 minuti. Sbuccia tritato. Condisci il tutto con un filo di olio, un pizzico
l’avocado, taglia la polpa a spicchi e bagnala di sale e una macinata di pepe, poi servi.

56
l’occhio alla cucina Tex-Mex. Colorata e leggera la bowl vegetariana

CON ZUCCHINE GRIGLIATE,


UOVA E PINOLI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di quinoa • 4 zucchine
• 1 ciuffo di prezzemolo • 1 scalogno
• 4 uova grandi • 30 g di pinoli • brodo vegetale
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani
● Spunta le zucchine e tagliale a nastri nel senso della
lunghezza. Trita il prezzemolo e lo scalogno sbucciato.
Fai tostare i pinoli in padellino per pochi minuti. Cuoci
le uova per 6 minuti in acqua bollente, poi raffreddale
sotto l’acqua corrente, sgusciale delicatamente
e lasciale immerse in acqua calda leggermente salata.
● Sciacqua la quinoa con cura, mettila in una casseruola
con il brodo pari al doppio del suo volume e cuocila
per 15 minuti dall’ebollizione. Poi aggiungi il trito
al prezzemolo e falla riposare per 10 minuti.
● Scalda bene una griglia, cuoci i nastri di zucchine per
30 secondi per lato e condiscili con olio e sale. Sgrana
la quinoa con una forchetta, unisci le zucchine, i pinoli
e le uova tagliate a spicchi. Aggiungi un filo di olio
e un po’ di prezzemolo spezzettato, completa con
una macinata di pepe e servi.

57
DE
CA M
A

2020 Y
ia
Fr

ul
iV Giul
i

enezia

FRIULI VENEZIA GIULIA: UNA REGIONE PER L’ESTATE


Dal fascino delle Dolomiti alle spiagge Bandiera Blu
Un viaggio di 5 giorni insieme alla redazione di DOVE per scoprire il Friuli Venezia Giulia, regione scrigno che
sorprende per la varietà di luoghi e la ricchezza dei suoi paesaggi. Dalle montagne al mare, una full immersion
che vede protagonisti natura, sport, relax e sapori locali in un mix di itinerari inaspettati.
Un percorso che parte dall’incanto delle Dolomiti, alla scoperta di borghi di montagna, delle arti manifatturiere e
continua nella natura, tra river trekking e camminate sensoriali, intervallato da momenti di relax con degustazioni
di prodotti locali. Si prosegue tra riserve naturali, casoni adagiati sui fiumi per arrivare fino al mare, toccando
Lignano Sabbiadoro e Grado, per terminare ad Aquileia, uno dei siti archeologici più scenografici d’Italia.
Il fascino placido e inaspettato della laguna e delle sue riserve, da godersi tra un giro in canoa, visite guidate e
l’incontro con gli artisti locali. Questo e molto ancora in una regione e un’Academy tutte da scoprire.
Academy Friuli Venezia Giulia: dal 29 maggio al 2 giugno 2020
DE
CA M
A

2020
CONTATTI DOVE CLUB: Info, dettagli e prenotazioni: doveclub.it - Tel. 02.89.73.07.95 - Email: info@doveclub.it
ia
Fr

ul
ul

iV Gi
i

enezia
GUSTO & BENESSERE Ne basta poca per regalare sapore

SALVIA
MOLTO DIFFUSA
IN TUTTO IL BACINO
DEL MEDITERRANEO,
QUESTA PIANTINA

Foglie preziose,
DALL’INTENSO
AROMA È L’IDEALE
PER MARINARE
E CUOCERE, DA SOLA
O CON ALTRE ERBE.

effetto seta
PERFETTA NEI SUGHI,
ESALTA LA CARNE
E IL PESCE, AL FORNO
COME IN PADELLA

M
olto diffusa in tutto il
bacino del Mediterra-
neo, la salvia è un pic-
colo arbusto sempreverde dalle
foglie molto profumate: ne ba-
sta infatti una piccola quantità
per dare un sapore e un aroma
molto intensi. Sebbene si possa
cogliere poco la differenza, di
quest’erba esistono più varietà
che si distinguono per la forma,
allungata o più rotonda, e per
il loro colore, che può da ver-
de virare verso il viola o verso
il giallo.

L’IMPIEGO IN CUCINA
Quando le usi, non lavare le fo-
glie sotto l’acqua corrente, ma
passale semplicemente con un
panno umido in modo da non
sciuparle. Sono un vero jolly in
cucina e puoi usarle sia a crudo
nelle marinate, sia nelle lunghe
cotture perché non perdono
l’aroma. Spesso le si abbina al
rosmarino, specialmente per la
preparazione di arrosti di car-
ne. O ancora, con il burro fuso
sono un classico condimento
per la pasta fresca, anche ripie-
na, o per il pesce, soprattutto
se viene cotto al forno. Se poi
le foglie sono abbastanza gran-
di e polpose, si possono anche
immergere nella pastella, fatta
di acqua e farina, e poi friggere.

59
GUSTO & BENESSERE Lunga o ripiena, la pasta la adora, così

CARBONARA ALLA CREMA DI ZUCCA E GUANCIALE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti • 500 g di polpa
di zucca • 150 g di guanciale a cubetti • 2 uova • 1 tuorlo
• 80 g di parmigiano grattugiato • 1 ciuffo di salvia
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani
● Taglia la zucca a cubettini e falla appassire coperta
in un tegame con un filo di olio e di acqua per 15 minuti
circa, mescolando spesso fino a ottenere un composto
cremoso. Toglila dal fuoco e condiscila con un pizzico
di sale. Rosola il guanciale con le foglie di salvia in una
padella antiaderente capiente, mescolando spesso.
● Emulsiona le uova e il tuorlo in una ciotola con
il parmigiano e poco sale. Cuoci gli spaghetti
in abbondante acqua bollente salata, scolali al dente
e versali con ½ bicchiere dell’acqua di cottura nella
padella con il guanciale, poi falli saltare a fuoco vivo
per 2 minuti. Condiscili con la zucca e trasferiscili nella
ciotola amalgamandoli rapidamente alla crema di uova.
Aggiungi una macinata di pepe e servi.

LINGUE CROCCANTI AI FUNGHI E PECORINO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 600 g di pasta da pane • 1 ciuffo di salvia
• 1 spicchio di aglio • 320 g di champignon piccoli • 20 g
di pancetta affumicata affettata • 40 g di pecorino a scaglie
• olio di oliva extravergine • sale grosso • pepe in grani
● Taglia la pancetta a pezzetti. Priva gli champignon della
base, puliscili con un telo umido, tagliali a pezzi e rosolali
a fuoco vivace per pochi minuti in una padella con un filo
di olio, la pancetta, le foglie di salvia e l’aglio sbucciato
e schiacciato che poi eliminerai.
● Dividi la pasta da pane in 4 pezzi e stendili sottilmente
dando loro una forma allungata, poi mettili su una placca
foderata con carta da forno, ungili con abbondante olio
e distribuisci sopra il mix di funghi alla salvia con un pizzico
di sale pestato e una macinata di pepe. Cuocile in forno
già caldo a 220 °C per 15 minuti circa, completale con
le scaglie di pecorino e servi.

FRITTA IN PASTELLA ALLA BIRRA


Per 4 persone friggere, immergi nella pastella
Mescola con una frusta 100 g una ventina di belle foglie grandi
di farina setacciata con 175 ml di salvia, prelevale con una pinza
di birra bionda ghiacciata, da cucina e friggile, poche
condisci con sale e pepe, poi per volta, nell’olio molto caldo.
incorpora 1 cucchiaio di olio Scolale man mano che saranno
di oliva. Scalda in una padella ben dorate sulla carta
profonda abbondante olio per
60 da cucina e servile subito.
come le schiacciatine. Fritta nell’olio, poi, è una vera leccornia

RAVIOLONI DI RICOTTA CON TUORLI FONDENTI


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: Per la sfoglia: 400 g di semola di noce moscata in polvere e 1 cucchiaino di olio.
rimacinata di grano duro • 1 pizzico di zafferano Insaporisci con sale e pepe, poi trasferisci
in polvere • 3 cucchiai di olio di oliva extravergine il composto in una tasca da pasticciere.
• farina per la lavorazione • 1 albume • sale. ● Riprendi la pasta, stendila in una sfoglia sottile
Per il ripieno: 240 g di ricotta • 40 g di parmigiano su un piano infarinato e ritagliala con un coppapasta
grattugiato • 20 g di pecorino grattugiato • 8 tuorli dentellato per ottenere 16 quadrati di 9 cm circa per
• noce moscata • olio di oliva extravergine • sale lato. Distribuisci il ripieno su 8 ravioli formando
• pepe. Per il condimento: 80 g di burro • 1 ciuffo un anello al centro, aggiungi i tuorli all’interno
di salvia • 20 g di parmigiano grattugiato a filetti e coprili delicatamente con gli 8 quadrati di sfoglia
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani rimasti, sigillando bene i bordi con l’albume.
● Per la sfoglia, setaccia la semola, fai la fontana ● Per il condimento, scalda a fuoco dolce il burro
e versa al centro l’olio, lo zafferano e un pizzico in una padella capiente con le foglie di salvia.
di sale. Inizia a lavorare gli ingredienti dal centro, Intanto cuoci i ravioli in abbondante acqua salata
aggiungendo a poco a poco 200 ml di acqua che sobbolle con l’aggiunta di 1 cucchiaio di olio,
e impastando fino a ottenere un panetto morbido. scolali dopo 2 minuti con una schiumarola e falli
Coprilo con un telo e lascialo riposare per 30 minuti. insaporire nella padella con il burro e la salvia.
● Per il ripieno, setaccia la ricotta in una ciotola Poi cospargili con il parmigiano a filettini, con
e incorpora i formaggi grattugiati con un pizzico una macinata di pepe e servi.

61
SHOPPING Cibo, vino & Co. scelti per voi Uova, coniglietti e

Fai festa in tavola,


CREAZIONI GOURMET BUONISSIMO IL CUORE È DOLCE
Di cioccolato fondente IN TUTTI I SENSI Un morbio peluche
decorato da pepite al lampone Un uovo speciale, con un cuore di cioccolatini
oppure di cioccolato al latte realizzato dai detenuti (€ 5,99) o la simpatica
interamente ricoperto da dell’Istituto Penale gallina al cioccolato con il
croccante granella di nocciola Minorile Ferrante Aporti suo nido di ovetti (€ 2,99):
caramellata? Sono le Uova di Torino e “firmato” dalla sono le delizie di Favorina,
Decò, capolavori italiani cooperativa sociale Spes in vendita da Lidl Italia.
ricercati e croccanti proposti 1970. Come soprese, gli
da Caffarel (€ 37,90). oggetti di Extraliberi,
che opera nella Casa
Circondariale Lorusso e
Cotugno di Torino (€ 11,50).

IL SAPORE
E LA SORPRESA
Mandarino, pompelmo rosa
e un pizzico di zenzero incontrano
CON OLIO EXTRA la dolcezza del cioccolato al latte
VERGINE DI OLIVA e fondente: nasce Dolce sogno agrumi RAFFINATA
Prodotti in tre giorni e zenzero Balocco (€ 6,49). Gocce di pregiato
di lavorazione e 32 ore E per i piccoli supereroi c’è l’Uovo cioccolato belga rendono
di lievitazione naturale, Batman Balocco. Nel guscio irresistibile l’impasto
confezionati a mano, i Dolci di finissimo cioccolato al latte artigianale: è la Colomba
Carli contengono l’olio sono racchiuse sorprese all’altezza: al cioccolato belga
extra vergine di oliva al lancia dischi, frisbee, astucci, Alemagna, decorata con
posto del burro. Due i gusti, portachiavi e temperini. croccante glassa al cacao,
classico e al cioccolato Per i fan dell’uomo mandorle intere e granella
(da € 15,80). pipistrello (€ 8,49). di fave di cacao (1 kg, € 12).

ALLEATI IN CUCINA
Per insaporire con una nota
delicata e profonda brodi,
risotti e sughi, c’è
il Dado Vegetale Bio
allo Zafferano Bauer GRANDE, PICCOLO, SIMPATICO: A OGNUNO IL SUO
(€ 7,02 ). Per ricette Una crema al cioccolato e una al latte fresco rendono goloso il Coniglietto
fresche e creative, Cioccolatte di Bauli, perfetto per grandi e piccini (€ 4,99).
l’alleata è la Gelatina Mentre è tutta dedicata ai fan di Lampo,
Bauer, in vaschettine Milady, Pilou e Polpetta, alias
monodose (€ 4,75). i personaggi delle serie per bimbi
44 Gatti, la nuova Mini Colomba
Bauli. Come sorpresa, i magneti
dei simpatici gattini ( € 1,99).

62
colombe (anche senza canditi e lattosio): ce n’è davvero per tutti

aspettando Pasqua DELIZIA STELLATA


IL GUSTO DI SEMPRE
Un coniglietto Firmata dallo chef stellato piemontese Gian Piero Vivalda, la colomba
di cioccolato è la sorpresa di alta pasticceria de Il Viaggiator Goloso deve la sua bontà
dell’uovo KitKat (€ 9,99), alla lavorazione artigianale e alle materie
nel guscio di cioccolato prime di altissima qualità.
fondente Luisa dell’uovo Lievitato per ben 36 ore,
Baci Perugina Sorprese il dolce classico, dal sapore
uniche fondente sono delicato e avvolgente,
invece racchiusi anche è impreziosito
quattro Baci dalla squisita uvetta
(€ 12,49). australiana e arricchito
da pregiate mandorle
siciliane (€ 19,90).

TANTA UVETTA E NIENTE CANDITI VARIAZIONI


Una copertura di croccante glassa GOLOSE
alle mandorle e zuccherini e tanta dolce Non solo per i bambini:
uvetta nell’impasto, l’Uovo Kinder Gran
morbidissimo Sorpresa Maxi che farà
e lievitato impazzire tutti
naturalmente, i teenager e gli adulti
la colomba appassionati di
GranSoffice Motta pallacanestro è a tema
è il dolce della Nba (220 g, € 14,39).
tradizione dedicato
ELEGANTE a coloro che non
Montepulciano amano i canditi
e Cabernet, (1 kg, € 6,90).
meticolosamente
allevati
e vinificati in
purezza, danno
LA MIGLIORE, ANCHE NELL’EMERGENZA
Premiata dal Gambero Rosso come “Migliore d’Italia
vita al Rosso
2019”, arriva in tutte le case grazie alla vendita
Offida Esperanto
on line la Colomba Classica di Olivieri 1882: per ogni
Docg che unisce
dolce artigianale venduto
territorio
una somma sarà devoluta
e suggestioni
al reparto di rianimazione di
internazionali
due ospedali veneti (€ 37).
(€ 25).

GASTRONOMIA D’ECCELLENZA SENZA LATTOSIO, CON FRAGOLINE DI BOSCO


Uova di cioccolato, ma anche tortellini, Prodotta artigianalmente e senza lattosio, la Colomba
gorgonzola e confetti: con tanti prodotti con fragoline di bosco di Fidani Healthy Foood, azienda
delle linee esclusive Gourmet e Monarc, Aldi leader nel settore della pasticceria free from, è arricchita
porta sulla tavola degli italiani le eccellenze con golosi frutti sia nell’impasto sia nella glassa
della gastronomia (da € 3,99 per le uova, 130 g). di copertura (€ 25,90).

63
SHOPPING Cibo, vino & Co. scelti per voi

DAI PASCOLI ALTOATESINI DELICATO E GENUINO


Fatte con latte altoatesino di altissima qualità Morbido, dal gusto dolce e
prodotto da mucche alimentate solo con erba delicato e dalla breve stagionatura
fresca, fieno e cereali non (circa tre settimane), la Caciottina
Ogm, la mozzarella Latte Fieno montanara della Latteria Tre Cime
Palla ha consistenza morbida è fatta con il prezioso Latte Fieno
ed elastica e gusto fresco. Stg 100% proveniente dai masi
Deliziosa da sola, perfetta dell’Alta Pusteria e raccolto fresco
in cucina (100 g, € 1,29) da 70 soci della cooperativa
(da € 12,50 al kg).

PRELIBATE
APRI E CHIUDI
Alleate perfette in cucina, E PRATICISSIME DISTILLATO
DI AGRUME
le farine 00 e Manitoba L’Originale o quella all’Antica, con Nato dalle Alpi
di Molino Rossetto sono croccanti grani di senape interi. La dolce, altoatesine, il Dry
amiche dell’ambiente: i brik morbida e cremosa con il miele, oppure la Gin Pomelo
che le contengono non solo famosa Dijonnaise, proposta ancora oggi Botanical di Picher
sono in materiali riciclabili, secondo l’antica ricetta piacevolmente è una combinazio-
ma anche richiudibili, speziata. Le pregiati Senapi Maille, ne botanica intensa
antispreco. E sul retro del brik dalla tradizione gastronomica francese, e fresca in cui
un indicatore mostra la farina conquistano i palati più fini da oltre 270 l’antico agrume, il
rimanente (€ 1,29). anni. Oggi si presentano sul mercato con pomelo,
una nuova veste: la pratica confezione si armonizza
Squeeze in Pet (a partire da € 3,36). con alloro,
ginepro, coriandolo
e rosmarino

SEMPLICE,
PERFETTA
È realizzata
con la migliore
varietà di pomodoro
Pizzutello, condito
con olio, cipolla
e prezzemolo,
LO YOGURT CHE SEMBRA UN DESSERT la Nuova salsa
Senza Ogm, aromi né conservanti, lo Yogurt intero
pronta pizzutello
extra cremoso di latte fieno Stg
Mutti (€ 1,59).
di Latteria Merano è goloso quanto
un dessert, grazie allo strato di frutta
(mango e maracuja, fragola o frutti
di bosco) o di crema al caffè
intense. E il vasetto è 100% QUEL TOCCO
riciclabile (150 g, € 0,99). IN PIÙ
Nato dall’unione
di vino ed erbe
aromatiche infuse,
A TEMA PASQUALE A COLAZIONE, L’ENERGIA l’aromatizzatore
Come primo piatto, servi DI CEREALI, CACAO E FRUTTA naturale Vinchef
coniglietti, pulcini e uova La giornata inizia a tutta energia con di Toso è facile
pasquali: è la pasta di Dalla i muesli Sarchio, in 4 gusti, dall’Active, da dosare, su ogni
Costa Alimentare, a base con fiocchi d’avena e nocciole, all’Energy, piatto, dall’antipasto
di semola di grano duro, con banana e cioccolato. L’alternativa? ai secondi di carne,
bietola rossa, spinaci e Cioko Goloso, con riso (€ 3,79 circa). dai piatti vegetariani
curcuma disidratati fino al dessert
(500 g, € 2,45). (€ 2,40).

64
IN LIBRERIA Da tenere (a portata di mano) sugli scaffali

Aria nuova in cucina


IDEE GIUSTE PER TUTTI DAI PIATTI PREPARATI IN LARGO ANTICIPO (NON SOLO PER BEBÈ),
ALLE SPERIMENTAZIONI CON BEVANDE VEGETALI E PERFINO CON LA FERMENTAZIONE

VIVA LA PAPPA!
Onore al merito
alla casa editrice che si
è “inventata” questo
geniale libro per mamme
in overbooking. Insegna
a cucinare in anticipo
i pasti del figlio
per la settimana.
Ma i piatti (come tagine
d’agnello, tartina
alla banana e zuppa
di porro e patate
con panna all’erba
cipollina) si adattano DOLCI PAUSE AL SAPORE DI LATTE
perfettamente anche Partiamo dalle basi: moon milk è il termine
gli adulti. Cucina seriale ayurvedico per le bevande a base di latte caldo.
bebè di Keda Black Ed ecco 55 ricette a base di latte sì, ma vegetale.
(Guido Tommasi, € 27). Moon milk di G. Fontana (Gribaudo, € 16,90).

IL VINO? SI RACCONTA IL RINASCIMENTO


CON I DISEGNI TRA CIBO E INTRIGHI
Del vino si può molto Un romanzone perfetto
scrivere. Questo per gli amanti di cibo
volume sceglie invece e intrighi (ci sono pure
la strada della grafica i morti per avvelenamento
per raccontarlo. E porta e vari momenti erotici).
i suoi lettori, appassionati Al centro della scena,
e non, in un energico lo chef Bartolomeo
viaggio per immagini. Scappi, “cuoco segreto”
Ci sono grafici, di Papa Pio V, nonché
frutta e anche mappe. autore di un trattato
Delizioso. L’arte di cucina celebre.
del vino di M. Puckette e Lo chef segreto di C. King
J. Hammack (Vallardi, € 29). (Piemme, € 18,90).

PASTICCERIA,
CHE PASSIONE DAL NOMA A CASA VOSTRA
Martina Russo, che ha Un libro perfetto per chi ama
solo 21 anni, ha vinto sperimentare. Per capirlo bastano
Bake off Italia 2019 due sillabe: Noma. È il nome
e qui racconta la sua del ristorante stellato noto
vita (attraverso tenere per le sue ricette con licheni,
foto di famiglia), radici e... fermentazione.
“condita” con torte Il manuale raccoglie i cibi
e dolcetti. Dedicato di successo del celebre locale.
a nonna Prescilde Astenarsi cuochi normali. Noma.
che le ha insegnato La guida alla fermentazione di R.
a cucinare. Martina Redzepi e D. Zilber (Giunti, € 49).
Q.B. (Rizzoli, € 16,90).

65
CUCINO INDICE DELLE RICETTE
Quindicinale - anno 10 - N. 7 - 2020 ANTIPASTI E PANE 32 Pollo piccante al limone
Registrazione Tribunale di Milano n. 211 del 15.4.2011 6 Crema densa alla paprica 31 Polpettone ai peperoni,
e cipollotti peperoncino
Direttore responsabile: 38 Crema di fave con pita e prezzemolo
Umberto Brindani al sesamo 28 Polpettone al bacon
Vicedirettore: 34 Crostini al salmone e scamorza affumicata
Livio Colombo affumicato e cetrioli 28 Polpettone al prosciutto,
Responsabile Iniziative Speciali: 6 Crostoni tostati limone e pistacchi
Daniela Stigliano al formaggio e pancetta 30 Polpettone alla salsiccia
A cura di: 52 Millefoglie alle patate e rosmarino con uova
Donatella Nicolò e gorgonzola con uvetta sode
In redazione: 49 Pane alla zucca 29 Polpettone arrotolato
60 Salvia fritta in pastella con feta e spinaci
Erika Riggi, Marta Pacillo, alla birra 27 Polpettone
Simone Fanti (caposervizio) 52 Scalogni alla quinoa con confettura piccante
Impaginazione: con farcia alla zucca di pomodori
Ralph Minoia (vice caporedattore), e pecorino 31 Polpettone di pollo
Agostino Tomassini (caposervizio), 16 Tartellette al pomodoro, agli asparagi e pancetta
Riccardo Paltrinieri, formaggio e origano 26 Polpettone in crosta
Maria Francisca Tapia de Frutos alla Wellington
Progetto grafico: PRIMI 9 Quiche al crudo
Massimo Barbieri e Ralph Minoia 11 Bulgur ai peperoni, e parmigiano
Hanno collaborato: barbabietole e menta 40 Quiche al formaggio
Sabina Cuccaro, 60 Carbonara alla crema fresco e ortaggi
Lavinia Capritti di zucca e guanciale 8 Seppie con cannellini,
14 Couscous ai cipollotti zucchine e olive
Coordinamento tecnico:
rossi, zucchine 51 Tatin al timo e balsamico
Enrico Santinelli e prezzemolo
12 Crema di porri e patate CONTORNI
CUCINO 19 Fusilli con cavolo nero
e pecorino
40 Asparagi con crostini
al limone e aneto
è pubblicato da MediaGroup S.p.A. 14 Gnocchi con bacon 7 Carciofi farciti
PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO
e salvia agli spinaci, acciughe
15 Gratin di polenta e pecorino
Urbano Cairo ai pomodori, mozzarella 4 Carciofi saltati al timo,
CONSIGLIERI e basilico aglio e limone
Marilù Capparelli, Carlo Cimbri, 12 Penne alla rucola, 50 Crumble croccante
Alessandra Dalmonte,
Diego Della Valle, mandorle e pecorino alle nocciole
Uberto Fornara, Veronica Gava, 61 Ravioloni di ricotta 5 Gratin con porri e patate
Gaetano Miccichè, con tuorli fondenti 35 Pomodorini e avocado
Stefania Petruccioli, 17 Riso al cavolfiore al bacon
Marco Pompignoli, e fagiolini allo zafferano 53 Tegame di ortaggi misti
Marco Tronchetti Provera 39 Riso con piselli alle erbe
DIRETTORE GENERALE NEWS e pomodorini
Alessandro Bompieri 23 Risotto al radicchio DOLCI
Distribuzione: M-DIS Distribuzione Media S.p.A. di Treviso 36 Biscottoni al caffè
via Cazzaniga, 1 - 20132 Milano - Tel. +39 022582.1 13 Risotto piccante 46 Bocconcini di pere
Stampa: Elcograf Spa, via Mondadori 15, 37131 Verona alla zucca alla vaniglia
PUBBLICITÀ: RCS MediaGroup S.p.A. - Dir. Advertising &
Communication Solutions - Sede Legale: via Angelo Rizzoli, 8 8 Spaghetti ai piselli con 18 Brownie al cocco
20132 Milano - rcs.communication.solutions@rcs.it pinoli e ricotta di capra e banane
www.rcscommunicationsolutions.it. 20 Spaghetti al limone, 37 Cialde farcite al gelato
© 2020 RCS MediaGroup S.p.A. - Milano
noci e prezzemolo 36 Coppa al caramello
10 Spaghetti al pesto 44 Crostata di banane

SUL
di avocado caramellate, mandorle
34 Spaghetti alla puttanesca e yogurt

PROSSIMO
24 Spaghetti di zucchine 37 Cupcake in rosso
al pomodoro e couscous 47 Dischetti alla crema
di zabaione speziato

NUMERO
PIATTI UNICI 44 Dolcetti alla crema cotta
55 Quinoa al pomodoro 42 Girandole alla confettura
A
IN EDICOL
con mais e cipolle rosse 36 Gratin di pane alla crema
54 Quinoa con fagioli 43 Millefoglie al cioccolato
E
IL 9 APRIL a
alla messicana con lamponi e frutti
56 Quinoa con tagliata della passione
di manzo all’avocado 35 Panna alla vaniglia
I menu di Pasqm u 57 Quinoa con zucchine con fragole e lamponi
a bini grigliate, uova e pinoli 37 Pompon glassati
per il pranzo, i vbegane, SECONDI
al cioccolato
47 Sfogliata al cocco e frutti
e con ricette pelle, 21 Insalata di ceci al pollo, di bosco

deliziose cres mbert


sedano e ravanelli 41 Torta alla crema
60 Lingue croccanti ai funghi di mascarpone, fragole

i piatti col camiedolci


e pecorino e Pimm’s
33 Pizza ai peperoni 24 Torta cruda al cacao

e tanti golos
e pecorino e datteri
66 18 Pollo arrosto con cavolini 45 Tortine di mele
al cioccolato e pancetta con gelato variegato
50 domande
sul Coronavirus,
50 risposte chiare

Contributi di:
Raffaele Bruno - Infettivologo
Policlinico San Matteo di Pavia;
Sergio Harari - Pneumologo
Ospedale San Giuseppe di Milano;
Alberto Mantovani - Immunologo
IRCCS Humanitas;
Giuseppe Remuzzi - Direttore Istituto
di ricerche farmacologiche Mario Negri;
Michele Riva - Storico della Medicina,
esperto di prevenzione
Università degli Studi di Milano Bicocca;
Gian Vincenzo Zuccotti - Pediatra
Ospedale dei Bambini V. Buzzi, Milano.

Corriere della Sera presenta


50 domande sul Coronavirus. Gli esperti rispondono.
L’emergenza Coronavirus ha travolto il Paese e i media. Tra social, fake news e scontri di opinioni,
è difficile capire a chi affidarsi, persino su qualcosa di così cruciale per la vita dei singoli
e del Paese. Simona Ravizza, che ha seguito la cronaca dell’epidemia per il Corriere della Sera,
interroga sei autorevoli esperti, ciascuno dei quali si è occupato dell’epidemia nella sua attività
clinica e di ricerca, ponendo domande che sono nella testa di ogni cittadino.
Ne risulta un volume agile con risposte chiare e documentate, che ci offrono
Änalmente un quadro completo del fenomeno che sta toccando la vita di tutti.

Prenota la tua copia su PrimaEdicola.it


In libreria e in edicola con Corriere della Sera e OGGI dal 6 marzo. e ritirala in edicola!