Sei sulla pagina 1di 55

Internet of Things

Paolo Lasagni
Il digitale cambia ha cambiato le nostre vite

Film
(1997 CA)
TAXI
Automobili (2009 CA)
(2003 CA)

Musica
(2006, Svezia)
Pubblicità
(1998, 2004 CA)

Grande Hotel
Magazzino (2008 CA)
(1994 Seattle)
Internet Revolution

Fonte: CISCO

3
IoT nel contesto della Industria 4.0
1784

Era preindustriale
1870
1.0 Rivoluzione Industriale
1969

2.0 Seconda rivoluzione industriale


oggi
3.0 Terza rivoluzione industriale
Mobile Internet Internet of Internet of Internet of
masses geeks boffins
2007 – 2011 2000 – 2007 1995 – 2000 1969 – 1995

Internet of Things

4.0 Quarta rivoluzione industriale


Internet of Things
• Il termine “Internet of Things”
fu usato per la prima volta da
Kevin Ashton (MIT) nel 1999

• Si riferisce ad oggetti
identificabili in modo univoco
(things) e alla loro
rappresentazione virtuale in
una struttura Internet-like

5
IoT: una definizione
• Rete delle apparecchiature e dei dispositivi, diversi dai computer,
connessi a Internet
• Qualunque dispositivo elettronico equipaggiato con un software che
gli permetta di scambiare dati con altri oggetti connessi:
• sensori per il fitness, automobili, radio, impianti di climatizzazione,
elettrodomestici, lampadine, telecamere, pezzi d’arredamento, container per
il trasporto delle merci

Paolo Lasagni 6
IoT - Connessione in Rete di:
• Che cosa è possibile collegare alla Rete?
• Per essere connesso un oggetto deve rispettare due
caratteristiche:
• avere indirizzo IP che ne consente l’identificazione univoca
sulla Rete
• avere la capacità di scambiare dati attraverso la rete
stessa senza bisogno dell’intervento umano.

Paolo Lasagni 7
IoT - Connessione in Rete di:
• Con un po’ di fantasia è possibile collegare in rete
praticamente ogni cosa, anche:
• animali (per esempio attraverso segnalatori che ne
consentono la localizzazione),
• piante (attraverso sensori che ne controllano
l’illuminazione o il fabbisogno di acqua)
• persone (utilizzando pacemaker o altri dispositivi per il
controllo da remoto dei parametri biologici).

Paolo Lasagni 8
Cosa c’è ora che non c’era 10 anni fa ?

9
Cosa è l’Internet of Things?
Elementi costitutivi

Embedded
Programming Cloud
FOG

Network
Applications
Sensors &
Actuators

10
Connessione in Rete di:

Oggi usiamo dispositivi Grazie a IoT, le I dati generati dagli Entità concrete collegate
dotati di interfaccia web informazioni giuste oggetti, combinati con a Internet e tra loro.
per connettersi ai canali verranno fornite alla le analisi, forniscono Rilevano e acquisiscono
social. Con IoT sarà persona giusta, nel informazioni utili a sempre più dati,
possibile connettersi in momento giusto e nel persone e macchine. diventando consapevoli
modi nuovi e più utili. I modo più appropriato. Migliori sono le del contesto, e
dispositivi "indossabili" decisioni prese, migliori forniscono più
stanno già cambiando il saranno i risultati informazioni pratiche per
modo in cui ci ottenuti. supportare sia le persone
connettiamo. che le macchine.
Fonte: CISCO

11
Tipi di Connessioni

Fonte: CISCO

12
Elementi di una soluzione IoT
• Per svolgere la propria funzione un dispositivo IoT ha bisogno di:
• Sensori - Misurano una proprietà fisica rilevando informazioni da luce, umidità, movimento,
pressione, temperatura, ....
• Attuatori - Spostano o controllano un meccanismo o un sistema utilizzando un sistema
elettrico, idraulico o pneumatico.
• Controller: ricevono l'input del sensore e prendono le decisioni per attivare gli attuatori.
• Per esempio, un smart thermostat consiste di:
Thermostat

Sensors Controller Actuator


What should the Temp up / down
Current temperature temperature be? AC on / off

Paolo Lasagni 13
Esempio domotica

14
“Things”: Sensori
• Sensori
• Misurano proprietà fisiche (luce,
umidità, movimento, pressione,
temperatura,…)..

Fonte: CISCO

15
Siamo circondati da sensori …
Siamo circondati
da sensori:
accelerometro,
giroscopio,
magnetometro,
GPS, sensore di
luce ambientale,
barometro, sensore
di prossimità ad
infrarossi, sensore di
impronte digitali,
sensore di
temperatura,
microfono,
videocamere, …

16
“Things”: Attuatori
• Attuatori
• Muovono o controllano
meccanismi usando sistemi
elettrci, idraulici o pneumatici

Fonte: CISCO

17
“Things”: Controller
• Controller
• Riceve input dai sensori e prende decisioni per attivare gli attuatori

Arduino Microcontroller Raspberry Pi

Paolo Lasagni 18
Raspberry Pi Hardware
• Pi è un computer piccolo ed economico.
• Ha porte USB che possono essere utilizzate
per collegare vari dispositivi inclusi tastiere,
mouse, unità esterne e fotocamere.
• Il Pi2 ha una porta Ethernet 10/100Mbps e
40 pin GPIO a 3,3V.
• Altre porte Pi: un'uscita audio, uno slot per
schede SD e un connettore micro USB
(utilizzato per l'alimentazione).
• Il Pi può eseguire un certo numero di
sistemi operativi, inclusi Linux e Windows

19
Arduino Microcontroller
• Arduino è una piattaforma hardware composta da una serie
di schede elettroniche dotate di un microcontrollore. È stata
ideata e sviluppata da alcuni membri dell'Interaction Design
Institute di Ivrea come strumento per la prototipazione
rapida e per scopi hobbistici, didattici e professionali.
• La piattaforma fisica si basa su
• microcontrollore con dei pin connessi alle porte I/O
• un regolatore di tensione
• un'interfaccia USB che permette la comunicazione con il
computer utilizzato per programmare
• un ambiente di sviluppo integrato (IDE)
multipiattaforma (disponibile per Linux, Apple
Macintosh e Windows)

20
Processo
• Una serie di attività progettate per raggiungere un obiettivo specifico.
Un processo prende input definiti e li trasforma in output definiti.
• Un processo può includere ruoli, responsabilità, strumenti e controlli
di gestione richiesti per fornire gli output

. . .
Paolo Lasagni 21
Process Characteristics: M S C R
• MEASURABLE: It is measurable
• Performance driven
• Cost, quality, duration, productivity,…
• SPECIFIC RESULTS: It delivers specific results
• Delivery of a specific result
• Individually identifiable and countable (otherwise it is a sub process)
• CUSTOMERS: Primary result are delivered to customers or stakeholders
• Delivery of results to a customer or stakeholder
• Meeting customer expectations
• Could be internal or external
• RESPOND: It responds to specific events (triggers)
• Traceable to a specific trigger

Paolo Lasagni 22
Esempio di processo

Fonte: CISCO

Paolo Lasagni 23
Esempio di applicazione

Sensori: posizione,

uro
•Di conseguenza: Meglio fermare l’automobile
velocità, direzione,

Fut
Wisdom
accelerazione,
Knowledge •Contesto: Il semaforo verso cui sto telecamere, …
guidando è diventato rosso.
Attuatori: sterzo
•Significato: Il semaforo rivolto a
robotizzato, impianto
o

frenante, controllo
sat

sud all’angolo tra viale Allegri e


Information
Pas

la circonvallazione è diventato
rosso
propulsione, …
•Dato grezzo: Individuata
Data una luce rossa

24
Il feedback
• Il feedback è quando l'output di
un sistema o processo influenza
l'input.
• In un ciclo di feedback, l'input
produce un'uscita che viene
continuamente ricampionata e
utilizzata come nuovo input.
• I risultati aggiustano
continuamente le azioni.

25
Open loop vs closed loop
Open-loop system –
Sistemi che non
utilizzano feedback

Closed-loop system
I sistemi utilizzano
feedback (la retroazione)
per determinare se l'uscita
misurata è l'uscita
desiderata.

26
Come comunicano gli oggetti: Connettività
Rame

Fibra

WiFi, Bluetooth, ZigBee,


Z-Wave, 2G/3G/4G
Wireless cellular, 6LowPAN,
Thread, NFC, Sigfox,
Neul, LoRaWAN

27
Connettività
• Quali connessioni: • Mezzi fisici. Esistono tre tipi di
• I dispositivi sono collegati a una fonte mezzi utilizzati dai dispositivi IoT
di alimentazione per comunicare:
• Fili e circuiti elettrici componenti di • Rame - Popolare perché è economico,
interconnessione all'interno dei facile da installare e presenta una
dispositivi dispositivi di rete si bassa resistenza alla corrente
interconnettono utilizzando i supporti elettrica. Tuttavia, è limitato dalla
fisici e i protocolli OSI Layer 2 e Layer distanza e dalle interferenze del
3 segnale.
• Fibre ottiche - I cavi possono viaggiare
a distanze significativamente più
lunghe rispetto ai cavi in rame.
• Wireless – Esiste una vasta gamma di
opzioni di connessione tra cui segnali
elettromagnetici, frequenze radio e
microonde e collegamenti satellitari.

28
L’Internet of Things è già arrivata

50
50 Billion
40 “Smart Objects”
BILLIONS OF DEVICES

Rapid Adoption
30 Rate of Digital
Infrastructure:
5X Faster Than
20 25 Electricity and
Inflection Telephony
Point
12.5
10 World
Population
6.8 7.2 7.6
0
TIMELINE
2010 2015 2020
Fonte: Cisco IBSG, analisi Gartner Group

29
Più oggetti connessi che persone

30
The Circle “cat” Story
https://www.youtube.com/watch?v=3D8Fkn5fJg0
Ambiti tipici dell’IoT

Automazione industriale Smart Health

Smart Home (domotica) Smart City

32
I principali domini applicativi

• Domotica • Sorveglianza
• Robotica • Rilevazione eventi avversi
• Avionica • Smart grid
• Industria automobilistica • Smart City
• Biomedicale • Sistemi Embedded
• Monitoraggio in ambito • Telematica
industriale • Agricoltura
• Telemetria • Zootecnia
• Reti wireless di sensori

33
IoT Connected Car
Service
Repair
Needed

34
IoT Connected Car: cosa serve

Fonte: CISCO

35
IoT Connected Smart Parking

36
Connected Healthcare
• Sfide nel settore sanitario
• Invecchiamento della popolazione
• Crescente richiesta di servizi
• Carenze in specialità mediche
chiave
• Aumento della spesa sanitaria a
carico della collettività

Fonte: CISCO

37
Connected Healthcare: Ambiti di applicazione
Smart Appliances
Wearable
Tech

Fonte: CISCO

38
Connected Healthcare: Pharmaceuticals
• Intelligent tags per le medicine
• Tracciamento dell’uso dei
medicinali

Fonte: CISCO

39
Connected Healthcare: Food
• Controllo dell'origine geografica
• Gestione della produzione
alimentare
• Calcoli nutrizionali
• Prevenire la sovrapproduzione e la
carenza
• Controllare la qualità, la salute e la
sicurezza degli alimenti

Fonte: CISCO

40
Smart Cities
• Sfide affrontate dalle città moderne
• Affollamento
• Aumento dell'inquinamento
• Aumento della congestione del traffico
• Parcheggi inadeguati
• Uso inefficiente dell'illuminazione stradale, dell'acqua
e della gestione dei rifiuti
• Pressione per fornire città più sicure e più sicure
• Vincoli di budget

• Soluzioni IoT
• Gestione illuminazione, Centri di controllo, gestione
parcheggi, Safety and Security, Sistemi di gestione del
traffico, …
Fonte: CISCO

Paolo Lasagni 41
Smart Grids
• Sfide nell'energia elettrica
• Il rapido aumento del consumo sta mettendo a dura
prova i fornitori di energia in molti paesi.
• Vi è anche una crescente pressione per utilizzare
fonti di energia a basse emissioni di carbonio
anziché combustibili fossili.
• Sono necessari nuovi modi di pensare alla gestione
della generazione e consumo dell’energia elettrica
• Soluzioni IoT per la rete elettrica
• La rete intelligente permette interconnessioni più
complesse tra produttori, impianti di stoccaggio e
consumatori di elettricità.
• La rete intelligente supporta consumatori che
generano energia per se stessi e per la rete

Fonte: CISCO

42
Industry 4.0
Industrial Automation

1760 - 1840 1870 - 1914 1950 - oggi


Source: https://en.wikipedia.org/wiki/Industry_4.0

43
Valore IoT per
le aziende

44
Priorità
di una
azienda
impattate
da IoT

45
Connected Manufacturing
• Sfide nella produzione
• La produzione deve integrare continuamente nuove
tecnologie innovative nell'infrastruttura esistente.
• Le tecnologie che non collaborano, “a silos”, sono un
grave problema.
• La eterogemeità nelle tecnologie aumenta i costi e la
complessità.
• Questa mancanza di integrazione porta a una vasta
gamma di problemi, tra cui:
• Operazioni inefficienti
• Tempi di risposta lenti sia in fabbrica che sul mercato
• Scarso controllo di qualità
• Sovraccarico
• Sicurezza compromessa

46
Connected Manufacturing
• Soluzioni IoT per la produzione
• Le soluzioni IoT collegano le persone giuste alle
giuste informazioni.
• I sensori collegati offrono un livello unico di
visibilità nelle operations di fabbrica e nel flusso
della supply chain.
• I dati raccolti contribuiscono a identificare
tendenze e relazioni, rivelando opportunità di
miglioramento.
• Ad esempio, le case automobilistiche ora
utilizzano i dati di sensori per decidere se le
condizioni sono favorevoli per dipingere
un'automobile.

47
Impatti di IoT su ambiente
• Gli oggetti connessi potranno permettere di ottimizzare in tempo
reale processi produttivi e attività economiche riducendo in maniera
sensibile l’inquinamento e il consumo di risorse.
L’illuminazione pubblica per esempio, se gestita con le nuove
tecnologie, potrebbe contenere del 40% i consumi di energia
elettrica. Oppure le coltivazioni, che potrebbero essere irrigate in
modo molto più efficiente rispetto a quello tradizionale se monitorate
da una rete di sensori capaci di comunicare al sistema di erogazione
dell'acqua il reale fabbisogno delle piante, determinato in base alla
temperatura, alla stagione, all'umidità del suolo e alle previsioni del
tempo.

Paolo Lasagni 48
Impatti di IoT su Privacy
• Vivere in un mondo di sensori, misuratori e
oggetti di uso quotidiano in grado di raccogliere
e scambiare informazioni su come vengono
utilizzati, sulle nostre abitudini e sul nostro stato
di salute ci espone al rischio di perdere il
controllo di ciò che comunichiamo sulla Rete.

Paolo Lasagni 49
Attacking IoT
• Credenziali predefinite, deboli e hardcoded
• Difficile aggiornare firmware e sistema operativo
• Mancanza di supporto del fornitore per la riparazione
delle vulnerabilità
• Interfacce web vulnerabili (SQL injection, XSS)
• Errori di codifica (buffer overflow)
• Protocolli “in chiaro” e “porte” aperte non necessarie
• DoS / DDoS
• Furto fisico e manomissione

Paolo Lasagni 50
Aziende che
offrono
soluzioni IoT

51
Opportunità di lavoro su IoT

People Process
Connettere le persone nei Fornire le informazioni
modi più utili giuste alla persona
giusta (o alla macchina)
al momento giusto

Things
Data Dispositivi fisici e oggetti
Trasformare i dati in connessi a Internet e l'un
informazioni più utili l'altro per il processo
per il processo decisionale intelligente
decisionale (IoT)

52
Challenges and Issues
• IoT eredita gli inconvenienti di Internet su una scala infinitamente più
grande, ma più invisibile
• Privacy: sarà un grosso problema quando si implementa l'IoT
• Identità: frammentazione dell'identità online
• Decisioni: non delegare troppo il nostro processo decisionale e la libertà di
scelta a cose e macchine
• Sicurezza

Paolo Lasagni 53
Challenges and Issues
• Sviluppare un insieme di standard tra aziende, sistemi educativi e
nazioni.
• Lo stesso tipo di cablaggio,
• Le stesse applicazioni o programmazione
• Lo stesso protocollo o insieme di regole applicabili a tutti
• Sviluppo di fonti di energia per alimentare miliardi di sensori:
• Eolica
• Solare
• Idroelettrica
• …

Paolo Lasagni 54
Video

• Circle story: https://www.youtube.com/watch?v=3D8Fkn5fJg0


• https://www.youtube.com/watch?v=NjYTzvAVozo
• Agricoltura: https://www.youtube.com/watch?v=q0FnMD2_0Fw
• Hacking a car: https://youtu.be/MK0SrxBC1xs

Paolo Lasagni