Sei sulla pagina 1di 1

Poetica sensistica di parini

Parini ha tre fasi diverse e la poetica sensistica si basa molto sui sensi e sulla filosofia sensista(lock) lo spirito
dell’uomo si realizza attraverso le esperienze sensoriali. Attraverso la filosofia ottiene la coscienza di sé

Il proprio essere l’uomo lo realizza con le esperienze sensoriali come il dolore, la gioia… riprende un aspetto
empirista, l’arte è un esperienza sensoriale molto complessa accompagnata anche da concetti e stati
d’animo.

L’arte è al primo posto nella conoscenza. L’arte non è importante perché utile ma importante perché è
bella e arricchisce lo spirito umano.

La prima fase della poesia di parini è legata alla parola precisa che ti da un immagine, ti fa comprendere
subto l’oggetto che denomina.

Il giorno

Scritto in endecasillabi sciolti

È una satira, ha due parti il mattino 1763 e il meggiogiorno nel 1765

Descrizione di una giornata tipo di un nobile, viene cantata dal suo tutore, il tutore di questo giovane è
cpme se esaltasse le attività di questo giovin signore.

Lui è un cicisbeo, un cavalier servente di una dama

Usa la figura retorica dell’antifrasi ovvero dire una verità per affermarne il contrario, racconta un mondo
frivolo con gesti vuoti e rituali stanchi e inutili