Sei sulla pagina 1di 1

Cognome e nome del candidato (in stampatello): 27/05/08

Esercizio su EXCEL

1. Aprire Microsoft Excel


2. Creare una nuova cartella di lavoro con il nome “Ordini animali”
3. Attivare il Foglio di lavoro: Foglio1 e chiamarlo “Vendite”
4. Inserire, partendo dalla cella A1, la seguente tabella:

Animale Quantità Costo Sesso


cane 3 15 m
gatto 5 2 f
topo 150 1 m
cavallo 2 150 f
ratto 300 1 f
pecora 20 75 m
maiale 35 1 f
gallina 15 35 m
capra 10 35 f
pappagallo 3 55 m
asino 5 45 f

5. Formattare tutte le celle della colonna Costo come contabilità scegliendo il simbolo dell’euro e 2 cifre
decimali
6. Mettere i titoli al centro delle colonne ed in grassetto
7. In E1 scrivere “Costo totale” e calcolare per ogni animale il costo totale in euro
8. Ridurre la larghezza della colonna F a 1,00
9. Nella cella G1 scrivere “Costo di una gallina” e calcolare con la funzione appropriata il costo nella
cella G2
10. Nella cella G4 scrivere “numero di animali di sesso M” e calcolare il numero con la funzione
appropriata nella cella sottostante
11. Chiamare il Foglio 2 “Classi di prezzo”
12. Inserire in A1 “Pezzi economici” e in A2 “Pezzi costosi”
13. Fare la somma in B1 e B2 rispettivamente delle quantità degli animali che costano meno e che
costano più di 50 euro.
14. Nella cella D1 inserire con la funzione corretta la segnalazione “Contatta clienti ricchi” se il numero
dei pezzi costosi è minore di quelli economici, altrimenti “Ben fatto!”
15. Bloccare la prima riga nel foglio “Vendite”
16. Formattare la pagina in orizzontale
17. Salvare la cartella di lavoro nella propria cartella
18. Chiudere Microsoft Excel