Sei sulla pagina 1di 2

Da oggi, Pruftechnik

ha un nuovo corso
CORSO COMPLETO DI
Analisi Vibrazioni conforme
alla Norma ISO 18436
Categoria II “Vibration Analyst”
Codice Corso 4S
E W !
N
La normativa ISO 18436 specifica i contenuti e la modalità del corso di analisi di vibrazione per personale
incaricato della diagnostica dei macchinari e della manutenzione predittiva. Il corso certificato secondo questo
standard fornisce una qualificazione di competenza nell’utilizzo di strumentazione portatile e fissa per l’analisi
di vibrazione, indipendentemente dalla marca del produttore. Il corso prevede 4 giornate di formazione più
mezza giornata di verifica necessaria per la certificazione ISO.
Il corso di “Vibration Analyst” è progettato per coloro che devono non solo raccogliere le misurazioni di
vibrazione, ma anche effettuarne l’analisi. Questo corso fornisce un’introduzione ai concetti di analisi di
spettro, fase, forma d’onda e demodulazione, con l’obiettivo di preparare gli allievi per la diagnosi delle
condizioni di guasto.
Il corso inizia con una completa revisione dei fondamenti delle vibrazioni, per poi affrontare il funzionamento e
la configurazione degli analizzatori; una dettagliata revisione dell’analisi dei dati di vibrazione (comprendente
le diverse metodologie di analisi); un’introduzione all’impact test, il bilanciamento e l’allineamento; una
formazione specifica su come diagnosticare lo squilibrio, il disallineamento, il danneggiamento dei cuscinetti,
l’allentamento meccanico e le altre comuni condizioni di guasto.

1. Panoramica sulle politiche di manutenzione


 Politichemanutentive:rottura,preventiva,
predittiva, proattiva
 Bilanciamento, allineamento, lubrificazione
 Condition Monitoring
 Panoramica sull’analisi delle vibrazioni
 Tecniche alternative: termografia, analisi olii,
analisi delle correnti, emissioni acustiche
2. Principi di vibrazioni
 Basi del moto
 Periodo, frequenza e unità di misura: Hertz,
RPM, Ordini
 Ampiezza: 0-picco, picco-picco, RMS
 Parametri: spostamento, velocità, accelerazione
 Domini del tempo e della frequenza
 Fase
 Frequenze naturali, risonanza, velocità critica
 Battimenti, modulazione
3. Acquisizione dati
 Strumentazione
 Range dinamico, rapporto segnale-rumore
 Funzionamento e scelta dei trasduttori
 Selezione dei punti di misura e montaggio
dei sensori
 Fmax, tempo di acquisizione
 Convenzione per i sensori di prossimità
 Triggering
 Pianificazione dei test e procedure
 Riconoscere dati non significativi: nessun segnale,
tempo di assestamento, sky-slope
 Riconoscere condizioni anomale: velocità e carico
 Osservazioni macchina
CORSO COMPLETO DI:
Analisi Vibrazioni conforme
E W !
alla Norma ISO 18436
N
4. Elaborazione dati
 Individuazione Picco/RMS
 Conversione analogica/digitale
 Campionamento analogico e digitale
 Applicazione della FFT
 Scale lineari e logaritmiche
 Finestre: uniforme, Hanning, flattop
 Filtri: passa basso, passa alto, passa banda, tracking
 Anti-aliasing
 Bandwidth, risoluzione
 Riduzione del rumore
 Medie: lineare, sincrona, esponenziale, picco
5. Condition Monitoring
 Valutazione parco macchine ed individuazione
criticità
 Definizione del programma di monitoraggio
 Definizione allarmi: banda larga, banda stretta,
envelope
 Tendenze
 Pianificazione ronde
 Pompe, ventilatori, soffianti
 Riconoscimento guasti
 Turbine a gas e a vapore
6. Analisi dei guasti  Compressori
 Analisi di spettro, armoniche, bande laterali  Macchine alternative
 Mappe spettrali, diagrammi a cascata  Molini, macchine per la carta e altri macchinari
 Analisi di forma d’onda di processo
 Analisi di fase  Macchine utensili
 Analisi dei transitori  Strutture, tubature
 Envelope  Riduttori
 Sbilanciamento  Elementi dei cuscinetti a rotolamento
 Disallineamento  Cuscinetti a strisciamento
 Albero storto  Ingranaggi
 Eccentricità  Giunti e cinghie
 Allentamento meccanico
9. Test di accettabilità
 Guasti ai cuscinetti: a rotolamento e a strisciamento
 Procedure di test
 Guasti ai motori elettrici
 Specifiche e standard
 Cinghie e giunti
 Reportistica
 Riduttori
 Piede zoppo 10. Test sui macchinari e diagnostica
 Risonanza e velocità critica  Impact test
 Risposta in frequenza
7. Azioni correttive
 Allineamento alberi 11. Reportistica e documentazione
 Bilanciamento in campo (uno e due piani)  Report di condition monitoring
 Attività di manutenzione di base  Report di diagnostica vibrazionale
 Report di gestione
8. Valutazione dei macchinari
 Motori elettrici, generatori 12. Certificato conforme alla normativa
ISO 18436

A chi si rivolge: tecnici e ingegneri del settore Service e


Manutenzione con buone conoscenze della teoria di base sulla misura delle vibrazioni e
almeno un’esperienza di dodici mesi nella diagnostica vibrazionale.
Durata: 4 giorni+1 per l’esame finale

Tel. 02 - 4516141 - Fax 02 - 45161430


Per maggiori marketing@pruftechnik.it
informazioni www.pruftechnik.it
www.mobiusinstitute.com