Sei sulla pagina 1di 1

Alexis Collins, 17 anni.

Figlia di una coppia


etero, ha poi vissuto
con la madre e la sua
nuova compagna.

«COME DEFINIREI LA MIA FAMIGLIA?


UN PADRE BIOLOGICO, MA CON LUI
NON HO UN VERO RAPPORTO,
— Alexis
E DUE MAMME»
sistemano sempre, e sogno una cena di sessuali sarebbero finiti all’Inferno». sente figlio di tre genitori. «Le mie due
Natale tutti insieme, con mio padre, mia È al college, dove Jamie ha studiato tea- mamme si lasciarono quando avevo cir-
madre e i loro rispettivi compagni. Sono tro, che le cose hanno cominciato a di- ca un anno e mezzo. Da quando ho me-
convinta che prima o poi succederà». ventare più semplici. «Ho trovato perso- moria, ricordo che ogni venerdì cambia-
ne più simili a me e uno spazio dove sen- vo casa, da quella di una madre all’altra,
Tua madre brucerà tirmi sicura. Non so che cosa intendano e che uno o due weekend al mese stavo
all’Inferno le persone quando dicono che solo le fa- con papà».
Jamie ha 23 anni, una mamma, un nu- miglie tradizionali dovrebbero avere fi- La sua, ammette, è stata un’infanzia in-
mero svariato di facente funzione, un fra- gli. Personalmente non capisco neppu- solita. «Ma a me, fin da piccolo, è sem-
tellino di 16 anni, adottato quando ne re che cosa sia una famiglia tradiziona- pre sembrata normale». L’unico proble-
aveva 4, e un padre per ora classificato le. Ma a farmi veramente arrabbiare è la ma, semmai, è legale: «Sul mio certifi-
come «donatore anonimo». gente che dice: “Ah, allora anche tu sei cato di nascita c’è il nome di mio padre,
Sua mamma e quella che allora era la lesbica”. Ha mai sentito che accada lo ma la mia seconda mamma è indicata
sua compagna decisero di avere un figlio stesso a chi ha un padre e una madre? come tutrice in molti documenti ufficia-
con l’inseminazione artificiale, ma si se- Che qualcuno dica: “Ah, allora anche tu li. Non sono sicuro di chi, secondo la leg-
pararono quando lei era ancora molto sei etero?”». ge, siano i miei genitori».
piccola. «Mi sono sempre considerata Sulla questione (per molti il timore) che
figlia di una mamma single anche se, ne- Nascere in un barattolo i figli dei gay possano avere più probabi-
gli anni, è capitato che alcune sue part- Darnelle non sa più quante volte ha lità di diventare a loro volta omosessua-
ner vivessero con noi e nonostante le sue ascoltato la storia del suo concepimen- li, ha un’opinione del tutto personale.
ex girlfriend l’abbiano aiutata a crescer- to. «Le mie due mamme telefonarono a «Mi sembra abbastanza naturale che la
mi. Le considero tutte parte della mia vi- mio padre per dirgli che era il momento. percentuale sia più alta visto che fin da
ta, ma nessuna di loro è mai stata per me Gli diedero un barattolo, poi tirarono su piccolo il messaggio che ricevi è “sii li-
un secondo genitore», dice. il seme con una specie di siringa che si bero di essere quello che ti senti”. Quan-
La prima volta che si rese conto che sua usa per aspirare il sugo del tacchino dal- to a me», prosegue, «non mi considero
mamma era quello che la gente chiamava la pentola. Pensavano che sarebbe stato né etero, né gay, né bisessuale. Ho avuto
«una lesbica» aveva 11 anni. «Ricordo in necessario provare più volte, invece fun- relazioni per lo più con donne, ma anche
particolare un episodio: ero sull’autobus zionò al primo tentativo». con uomini. Qualche tempo fa ho letto
e un ragazzino mi disse che tutti gli omo- Sono passati 29 anni, e oggi Darnelle si che quei vegetariani che, in occasioni par-

192 I VANITY FAIR I 16.03.2011

10 GAYok_roc.indd 192 5-03-2011 10:45:42