Sei sulla pagina 1di 4

Il Mondo del pensiero http://www.viveremeglio.org/psicolog/monpen00.

htm

Il Mondo
Psicologia pratica del
Pensiero
Sommario di Sommario
Precedente Successivo
Psicologia del sito

IL MONDO DEL PENSIERO

Sommario

Presentazione.
Principali regole per automigliorarsi.
La rana e lo scorpione.
Non aspettate che...

PRESENTAZIONE

Per qualunque uomo o donna che abbia il dono, o la


sventura, di possedere una mente avida di sapere, è
della più grande importanza ottenere tutte le
informazioni che desidera, affinché, quando le esigenze
dell'intelletto sono soddisfatte, il cuore possa parlare
(Max Heindel).

In quest'Area Tematica proponiamo due differenti approcci


psicologici, uno che prevede informazioni di pratica utilità ed
un'altro, più tecnico, in cui vengono utilizzati alcuni elementi di
Analisi Transazionale allo scopo di illustrare i meccanismi
mentali che stanno alla base dei nostri pensieri ed eventuali
condizionamenti.

Il materiale proposto è stato scelto per offrire uno strumento di


crescita progressivo e costante. Iniziamo spiegando i motivi che
ci portano ad essere "come siamo" e desideriamo
accompagnare il lettore volonteroso in un cammino di crescita e
miglioramento.

1 di 4 18/09/2011 23:48
Il Mondo del pensiero http://www.viveremeglio.org/psicolog/monpen00.htm

Abbiamo realizzato quest'Area utilizzando brani di autori diversi


al fine di offrire del materiale scelto che presenti una facile
consultazione e, nel contempo, un'ampia panoramica
riguardante i processi mentali.

Per correttezza, si è deciso di porre accanto al titolo di ogni


capitoletto un numero di riferimento che, unito ai Riferimenti
Bibliografici posti alla fine di ogni pagina, permette di conoscere
la fonte originale del brano riportato. Questo faciliterà i lettori
che vorranno approfondire quel dato argomento, in quanto
avranno la possibilità di procurarsi il volume originale e
procedere con uno studio più approfondito.

Desideriamo ricordare che la nostra mente razionale, essendo


stata concepita per risolvere i problemi, letteralmente "perde"
degli "impiegati" qualora si trova di fronte ad una parola
malcompresa; impiegati che si "siedono intorno ad un tavolo"
per cercarne la giusta definizione e non sono più disponibili per
il lavoro di apprendimento. Per questo motivo sarebbe molto
utile, per una migliore comprensione, l'utilizzo di un dizionario
ogni volta che vi trovate di fronte ad una parola di cui non
comprendete bene il significato.

PRINCIPALI REGOLE PER AUTOMIGLIORARSI

1. Rendersi conto di aver bisogno di migliorare.


2. Decidere responsabilmente di far qualcosa.
3. Cercare gli strumenti necessari.
4. Utilizzare gli strumenti con pazienza e perseveranza.
5. Coltivare fiducia ed ottimismo.
6. Gioire di ogni piccolo miglioramento.
7. Evitare l'autocondanna nelle ricadute.
8. Ricordare sempre: I problemi li crea l'uomo, non Dio. Se
fossero creati da Dio sarebbero eterni e invece, ben
vediamo, che nell'arco di qualche anno o al massimo di una
vita, di tutti i problemi, anche i più gravi, non resta più
nulla.

2 di 4 18/09/2011 23:48
Il Mondo del pensiero http://www.viveremeglio.org/psicolog/monpen00.htm

LA RANA E LO SCORPIONE

Un bel giorno d'estate, mentre una rana stava prendendo il sole


sulla riva di uno stagno, le si avvicinò uno scorpione. "Buon
giorno, disse la rana allo scorpione, desideri qualcosa?".

"Sì, rispose lo scorpione, ho saputo che sei molto gentile. Mi


porteresti sull'altra riva dove ho un importante affare da
sbrigare... sai io non so nuotare...". "Neppure per sogno,
rispose la rana, qualche tempo fa uno scorpione come te ha
chiesto ad una mia amica di portarla sull'altra riva e quando
sono giunti in mezzo allo stagno l'ha punta; così sono affogati
tutti e due".

"Pensi che sia matto?, incalzò lo scorpione, ti prego, fai la


brava, in cambio ti posso dare 100.000 denari".

L'offerta era buone e la rana acconsentì. Si mise sulle spalle lo


scorpione e nuotando a rana iniziò la traversata dello stagno.
Quando furono a metà traversata lo scorpione non seppe
resistere, punse la rana che, avvelenata, cominciò ad affondare
nello stagno. La rana, poveretta, con quel filo di voce che le
restava, trovò la forza di chiedere allo scorpione: "Ma perché mi
hai punto? Ora dovremo morire tutti e due". Lo scorpione,
boccheggiando, rispose tristemente: "Mi spiace ma non ne ho
potuto fare a meno. Sai... io sono fatto così!".

NON ASPETTATE CHE...

Non perdete tempo a sospirare

dietro a cose straordinarie, impossibili,


non aspettate sognando
che vi spuntino ali angeliche.

Non disdegnate di essere un fioco lumicino,

l'umile candela ha la sua funzione,


al pari dello splendido sole,

3 di 4 18/09/2011 23:48
Il Mondo del pensiero http://www.viveremeglio.org/psicolog/monpen00.htm

e la più umile azione diventa nobile


quando è compiuta con dignità.

Forse non sarete mai chiamati

ad illuminare lontane regioni oscure,


perciò assolvete la vostra quotidiana missione,
brillando lì, dove siete.

Sommario di Sommario
Precedente Successivo
Psicologia del sito

"www.viveremeglio.org"
Un sito dedicato all'uomo, il suo benessere e
il suo destino.

4 di 4 18/09/2011 23:48