Sei sulla pagina 1di 3

ALLEGATO A

SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE

Schema di contratto di sponsorizzazione per la messa a disposizione a titolo di comodato


gratuito veicolo segmento D cilindrata compresa tra 1600 cc e 2200 cc, euro 6. per la durata
di ventiquattro mesi più eventuali dodici

L’anno diemilaventuno il giorno _______ del mese di ________, in Pescara e nella Sede
municipale, con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge

TRA
il Dott.. _________, nato a __________ (____) il __________, che, nella sua qualità di Dirigente
del Settore Gabinetto del Sindaco, agisce ed interviene al presente atto, a termine dell’art. 107,
comma 3, lett. c), del D.Lgs. 18.08.2000 n. 267 e dell’art. 74, comma 3, dello Statuto Comunale, in
nome e per conto del Comune di Pescara con sede in Piazza Italia n. 1 - 65121 Pescara codice
fiscale 00124600685
E
il Sig. ____________,nato a ________(____), il__________________., che interviene in qualità di
legale rappresentante della ditta______________avente sede in ______________,
(CF/P.IVA:________________) di seguito chiamato “Sponsor”.
PREMESSO
- che con Deliberazione di Giunta Comunale n. 463 del 29.09.2020 è stato autorizzato il ricorso
alla l’acquisizione di manifestazioni di interesse alla sponsorizzazione per la messa a
disposizione a titolo di comodato gratuito veicolo segmento D cilindrata compresa tra 1600 cc
e 2200 cc, euro 6, per la durata di 24 mesi più ulteriori 12 mesi;
- che con Determinazione Dirigenziale BG n. _______ del ___________________________
sono stati approvati i documenti relativi alla procedura di sponsorizzazione di che trattasi;
- che l’avviso pubblico è stato pubblicato dal _______ al ______________;
- che con Determinazione Dirigenziale BG n._____ del ________ , a seguito dell’espletamento
della suddetta ricerca ad evidenza pubblica, il contratto di sponsorizzazione è stato aggiudicato
a____________________;
- che, a seguito del positivo esperimento dei controlli effettuati ai sensi dell’art. 80 del D. Lgs.
50/2016 e sulle dichiarazioni autocertificate in sede di offerta, la suddetta ditta è risultata idonea
a contrattare con la Pubblica Amministrazione;

TUTTO CIÒ PREMESSO

i predetti signori comparenti convengono e stipulano quanto segue.

ART. 1 (Premesse)
Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente atto.

ART. 2 (Oggetto del contratto)


Costituisce oggetto del presente contratto il rapporto di sponsorizzazione tecnica per la messa a
disposizione a titolo di comodato gratuito veicolo segmento D cilindrata compresa tra 1600 cc e
2200 cc, euro 6. L'importo della sponsorizzazione è pari ad €700,00 mensili, oltre I.V.A.
ART.3 (Obblighi a carico dello Sponsor)
Lo sponsor si impegna a mettere a disposizione del Comune di Pescara, a titolo di comodato
gratuito, per un periodo di ventiquattro mesi più eventuali 12 mesi un veicolo immatricolato nel
segmento D, di cilindrata compresa tra 1600 cc e 2200 cc, Euro 6, da utilizzarsi, a guida libera, per
le esigenze di mobilità istituzionale di rappresentanza del Comune di Pescara.
Lo sponsor si impegna altresì a provvedere al pagamento di tutte le spese collegate ai costi di
gestione e manutenzione, ordinaria e straordinaria del mezzo quali bollo, assicurazione R.C. auto,
furto, incendio e Kasko, pneumatici invernali, tassa di proprietà, imposta di pubblicità se dovuta,
nonché di altra spesa, con l’unica eccezione del costo del carburante, che sarà a carico del Ente.
Lo Sponsor deve garantire la corretta immatricolazione del veicolo concesso.
Lo Sponsor, deve garantire una pubblicità corretta, lecita e non lesiva o potenzialmente lesiva
dell'immagine del Comune di Pescara.
Con la sottoscrizione del presente contratto lo sponsor assume l'obbligo di presentazione della
dichiarazione relativa all'imposta comunale ai sensi del D.lgs. 507/93 e del vigente Regolamento
per l’applicazione dell’Imposta sulla Pubblicità.

ART.4 (Obblighi a carico del Comune)


Per tutto il periodo di durata del presente contratto il Comune di Pescara garantisce allo Sponsor il
ritorno d’immagine mediante:
lancio promozionale dell’iniziativa, ivi compresa la sua pubblicizzazione sul Portale
Istituzionale dell’Ente;
riduzione del 90% del canone dovuto per le occupazioni temporanee (Cosap temporanea) di
aree o spazi pubblici per iniziative, eventi e manifestazioni a scopo promozionale
dell’azienda nel territorio ove svolte: 1) nell’area di Piazza della Repubblica, limitatamente
a giorni 15 nel corso dell’anno e mq 50 di superficie massima; 2) nell’area di Piazza I°
maggio limitatamente a giorni 15 nel corso dell’anno e 50 mq di superficie;
apposizione del nome/marchio/logo su eventuale materiale informativo distribuito dal
Comune di Pescara;
esposizione del logo dello sponsor sugli autoveicoli messi a disposizione dell’Ente con
modalità da concordare;
esposizione del logo dello sponsor su materiale pubblicitario di eventi e manifestazioni dei
cartelloni estivi ed invernali organizzati dall’Amministrazione stessa;
la facoltà per lo “Sponsor” di inserire nella propria carta intestata (e altro analogo materiale
di identificazione/comunicazione commerciale, quale opuscoli, brochure, coupon, adesivi,
ecc.) il logo del Comune di Pescara accompagnato dalla dicitura“Sponsor del Comune di
Pescara”
la visibilità nella conferenza e comunicati stampa di presentazione dell’attività
sponsorizzata, nelle modalità stabilite dallo “Sponsee”.

Tutti i materiali di comunicazione dello “Sponsor” sono a spese e cura dello stesso, previa
approvazione del materiale stesso da parte del Comune di Pescara.

ART.5 (Durata del contratto)


Il rapporto di sponsorizzazione decorre dalla data di stipula del contratto ed avrà la durata di 24
mesi più ulteriori dodici mesi.
Alla scadenza del contratto l’Amministrazione Comunale restituirà il veicolo concesso in comodato
gratuito allo Sponsor senza che questi possa richiedere indennizzi, risarcimenti, corrispettivi ecc..
L’Amministrazione Comunale si avvale della facoltà di risolvere anticipatamente il presente
contratto qualora per ragioni di pubblico interesse ed utilità sia necessario avviare interventi
progettuali sull’area oggetto della sponsorizzazione.

ART.6 (Responsabilità nell’esecuzione della prestazione)


Lo Sponsor esonera espressamente il Comune di Pescara da ogni responsabilità per danni alle
persone o alle cose che possano in qualsiasi momento e modo derivare dagli obblighi contrattuali
assunti.

ART.7 (Risoluzione)
Oltre alle ipotesi previste nei precedenti articoli, l'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà
di risolvere il contratto ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile mediante semplice raccomandata,
senza bisogno di messa in mora, nei seguenti casi:
a) ripetuta violazione degli obblighi contrattuali;
b) nei casi di cessione degli spazi pubblicitari;
In ogni caso l’Amministrazione Comunale si avvarrà della facoltà di provvedere alla
quantificazione degli oneri sostenuti per eseguire le operazioni di ripristino dell’area e richiederne il
risarcimento alla parte negligente.

ART.9 (Obblighi fiscali)


La sponsorizzazione si configura come operazione permutativa e trova, quindi applicazione la
disciplina dell’IVA secondo le previsioni dell’art. 11 del D.P.R. 633/1972;

ART. 10 (Spese)
Sono a carico dello Sponsor le eventuali spese di contratto e di registrazione.

ART. 12 (Norme finali)


Ogni controversia relativa all’interpretazione, esecuzione o risoluzione del contratto è deferita ad un
collegio di tre arbitri, i quali giudicheranno quali amichevoli compositori. Uno dei giudici privati
sarà nominato dallo Sponsee e l’altro dallo Sponsor, mentre il terzo, che fungerà da Presidente, sarà
nominato dalle parti congiuntamente ovvero, in caso di disaccordo, dal presidente del Tribunale di
Pescara. L’arbitrato avrà sede in Pescara e sarà regolato dalle norme del codice di procedura civile
vigenti in materia.

Le Parti

_______________ ________________