Sei sulla pagina 1di 44

MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525

Tester di resistenza all’isolamento da 5 kV, 10 kV e 15


kV

GUIDA PER L’UTENTE




Contents
G AVVISI DI SICUREZZA 1
AVVISI SULLA BATTERIA....................................................................................................................................2
Simboli utilizzati sullo strumento 3
Direttiva WEEE..................................................................................................................................................3
Smaltimento della batteria................................................................................................................................3
Descrizione generale 4
Features............................................................................................................................................................4
Custodia di trasporto opzionale......................................................................................................................4
Comandi e indicatori dello strumento 5
Preparazione all’utilizzo 7
Istruzioni iniziali................................................................................................................................................7
Terminale d’alimentazione e carica della batteria...............................................................................................7
Tabella di connessione terminale d’alimentazione..............................................................................................7
Verifica del funzionamento...............................................................................................................................7
Taratura............................................................................................................................................................7
Conservazione..................................................................................................................................................7
Istruzioni per il funzionamento 8
Funzionamento generale..................................................................................................................................8
Modalità breakdown a confronto con modalità burn........................................................................................9
Voltmetro.........................................................................................................................................................9
Ripristinare le impostazioni predefinite..............................................................................................................9
Comandi strumento 10
Impostazione iniziale.......................................................................................................................................10
Blocco tensione..............................................................................................................................................10
Impostazione dell’allarme...............................................................................................................................10
Registrazione della temperatura......................................................................................................................11
Modalità Breakdown / Modalità burn..............................................................................................................11
Modalità Breakdown / Modalità burn..............................................................................................................11
Eseguire un test di isolamento 12
Funzioni della memoria e downloading 14
Richiamare i risultati........................................................................................................................................14
Download dei risultati.....................................................................................................................................14
Eliminare i risultati...........................................................................................................................................15

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 i




Capacità in tempo reale durante i test di isolamento.......................................................................................15


PowerDB 16
Interfaccia della gamma MIT con PowerDB.....................................................................................................16
Applicazione Importa/Controllo Live Stream....................................................................................................17
Spia batteria 19
Presentazione dei dati sullo schermo 20
Modalità di misurazione 21
Test IR a ‘spot’................................................................................................................................................21

Test IR a tempo...............................................................................................................................................21
Test di isolamento DAR e PI.............................................................................................................................22
Test di scarica dielettrica..................................................................................................................................23
.....................................................................................................................................................................23
Test tensione di passo.....................................................................................................................................24
Impostazione interruttore girevole indicata:...................................................................................................24
Test di tensione di rampa................................................................................................................................25
Tecniche di misurazione 26
Comprensione delle correnti di misurazione....................................................................................................26
Misurazioni di isolamento sopra i 100 GΩ.......................................................................................................26
Terminali.........................................................................................................................................................27
Terminale di SICUREZZA, puntali schermati.....................................................................................................27
Manutenzione preventiva 29
Pulizia.............................................................................................................................................................29
Cura dello strumento......................................................................................................................................29
Puntali............................................................................................................................................................29
Cura della batteria..........................................................................................................................................29
Sostituzione della batteria...............................................................................................................................29
Istruzioni per la sostituzione della batteria delle unità MIT515, MIT525 e MIT1025:.......................................30
MIT1525 gruppi batteria (x 2) istruzioni per la sostituzione della batteria:......................................................30
Specifiche tecniche 31
Specifiche elettriche........................................................................................................................................31
Condizioni ambientali.....................................................................................................................................32
SPECIFICHE GENERALI....................................................................................................................................33
Riparazione e garanzia 34
Taratura, Manutenzione e Parti di ricambio.....................................................................................................34
Reso dei prodotti a Megger - Centri di assistenza in UK e USA........................................................................35
Centri di assistenza approvati..........................................................................................................................35
Dichiarazione di conformità............................................................................................................................35
Accessori, Attrezzatura e Parti di ricambio 36

ii MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


G AVVISI DI SICUREZZA

G AVVISI DI SICUREZZA
Durante l’uso attenersi agli avvisi di sicurezza:
„„ Interrompere, de-energizzare, isolare e controllare la sicurezza del circuito sottoposto a test prima di eseguire
i collegamenti per il test d’isolamento. Assicurarsi che il circuito non sia nuovamente energizzato mentre lo
strumento è in collegamento.
„„ Sul MIT1525 devono essere utilizzati solo puntali per test Megger da 15 kV nominali con spinotti della
presa da 75 mm. È possibile verificare l’integrità del puntale cortocircuitando temporaneamente e assieme i
morsetti ai valori di tensione di test più bassi.
„„ I morsetti del circuito non devono essere toccati durante il test d’isolamento o almeno non prima che una
messa a terra appropriata sia eseguita in conformità alle disposizioni sulla sicurezza sul lavoro.
„„ Il morsetto da terra funzionale devono essere collegato a massa o ad un punto di collegamento
equipotenziale.
„„ Completato il test, i circuiti capacitativi devono essere completamente scaricati prima di scollegare i puntali.
Le cariche capacitative possono essere letali.
„„ Gli elementi sottoposti a test andranno poi cortocircuitati tramite connettore di cortocircuito, dopo la scarica,
fino al prossimo utilizzo. Ciò è necessario per una protezione da eventuali cariche da assorbimento nel
dielettrico accumulate e rilasciate con conseguente aumento della tensione a livelli potenzialmente pericolosi.
„„ L’indicatore di tensione e le funzioni di scarica automatica devono essere considerati come elementi aggiuntivi
di sicurezza e non dei sostituti della prassi standard di sicurezza sul lavoro.
„„ Succede raramente, ma in alcune circostanze, l’interruzione del circuito sottoposto a test può causare
l’interruzione del test da parte dello strumento in modo non controllato, portando alla perdita del display
mentre il circuito è ancora energizzato. In questo caso, è necessario spegnere l’unità e scaricare il circuito
manualmente.
„„ I puntali, inclusi i morsetti a coccodrillo devono essere in buono stato, puliti e con l’isolamento integro e non
screpolato.
„„ Lo strumento non va usato se qualsiasi sua parte risulta danneggiata.
„„ Il test d’isolamento andrebbe evitato in condizioni atmosferiche di umidità, in quanto pericoloso. Si
raccomanda di non utilizzare lo strumento in caso di tali circostanze. Se ciò non è possibile, l’utente deve
prendere tutte le precauzioni necessarie.
„„ Questo strumento non è di per se stesso sicuro e non deve essere utilizzato in ambienti pericolosi.
„„ In caso di suo utilizzo in modalità diversa da quella specificata dal produttore, la protezione fornita dallo
strumento può venirne diminuita.
„„ Posizionare lo strumento su OFF e scollegare qualsiasi sorgente CA, i puntali di misura e tutte le altre
apparecchiature prima di aprire il contenitore per sostituire la batteria. Lo strumento non deve essere in
funzione con il contenitore aperto. PERICOLO! Si è in presenza di tensioni pericolose quando sono collegate
sorgenti CA e il contenitore è aperto.

Nota: Quando l’alimentazione di rete è scollegata e la batteria è collegata, i pin sulla presa dell’alimentazione
di rete possono essere caricati elettrostaticamente ad alta tensione. L’energia presente non è tale da costituire
un pericolo ma, per ridurre il disagio causato da una scarica accidentale in caso di contatto con il connettore
di ingresso dell’alimentazione di rete, è vivamente consigliato di collegare il terminale di terra funzionale a una
massa o a un circuito di protezione equipotenziale. La protezione completa dell’utente è assicurata da un doppio
isolante e non è necessario che questo collegamento sia in grado di ricevere una corrente di guasto.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 1


G AVVISI DI SICUREZZA

AVVISI SULLA BATTERIA


„„ Non smontare o modificare la batteria. La batteria contiene dispositivi di sicurezza e di protezione che, se
danneggiati, possono causare la generazione di calore, la rottura o lo sviluppo di fiamme.
„„ Non mettere la batteria vicino a fonti di calore o simili.
„„ Non forare o danneggiare la batteria in nessun modo.
„„ Non sottoporre la batteria a urti/sollecitazioni violente.
„„ Non esporre la batteria ad acqua, acqua salata o permettere che si inumidisca.
„„ Non cortocircuitare, invertire la polarità o smontare il gruppo batteria.
„„ In caso di perdita di liquido dalla batteria, evitare il contatto con la pelle e gli occhi. Eventualmente sciacquare
con abbondante acqua l’area interessata e rivolgersi ad un medico.
„„ Tenere gli elementi della batteria e le batterie fuori dalla portata dei bambini.
„„ Consultare un medico in caso di ingestione di un elemento della batteria o della batteria.
„„ Non lasciare la batteria sotto carica per lungo tempo se non la si utilizza.
„„ Conservare la documentazione originale del prodotto per consultarla in seguito.

Nota: LO STRUMENTO DEVE ESSERE MESSO IN FUNZIONE SOLO DA PERSONALE COMPETENTE ED ESPERTO

Viene ricordato agli utilizzatori di questa attrezzatura e/o ai loro dipendenti che la Normativa sulla Sicurezza
e Salute richiede che essi eseguano una valida valutazione dei rischi di tutte le opere elettriche in modo da
identificare fonti potenziali di pericolo e di lesioni dovute all’elettricità, come ad esempio un corto circuito
involontario.

2 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Simboli utilizzati sullo strumento

Simboli utilizzati sullo strumento

G Attenzione: consultare la Guida per l’utente

F Attenzione: rischio di folgorazione!

t L’attrezzatura è completamente protetta da doppio


strato isolante

Rete / alimentazione elettrica

L’attrezzatura è conforme alle vigenti Direttive UE

L’attrezzatura è conforme ai requisiti “C tick” vigenti

Smaltimento al di fuori del flusso standard dei rifiuti

g Terra

Universal Serial Bus (USB)

CAT IV Categoria di misura IV: apparecchiatura collegata fra la sorgente dell’alimentazione di rete
a bassa tensione e il quadro di distribuzione. CATIV è applicata alla funzione di misurazione della tensione di
queste apparecchiature.
CAT III Categoria di misura III: apparecchiatura collegata fra il quadro di distribuzione e le prese elettriche.
CAT II Categoria di misurazione II: apparecchiatura collegata fra le prese elettriche e l’apparecchiatura
utente.

Direttiva WEEE
Il simbolo del cestino barrato sullo strumento e sulle batterie è un ricordo di non smaltirli con i rifiuti in generale ,
alla fine della loro vita .
Megger è registrata nel Regno Unito come un produttore di apparecchiature elettriche ed elettroniche . La
registrazione non IS ; WEE/HE0146QT .
Gli utenti dei prodotti Megger nel Regno Unito possono disporne al termine della loro vita utile contattando
Compliance B2B a www.b2bcompliance.org.uk oppure telefonicamente al numero 01691 676124 . Gli utenti dei
prodotti Megger in altre parti dell’UE devono contattare la loro compagnia Megger o distributore locale.

Smaltimento della batteria


Le batterie di questo prodotto sono classificati come Batterie industriali nell’ambito della direttiva sulle pile . Si
prega di contattare Megger Ltd per istruzioni sul corretto smaltimento di queste batterie .
Per lo smaltimento delle batterie in altre parti dell’UE contattare il distributore locale .
Megger è registrata nel Regno Unito come un produttore di batterie.
Il numero di registrazione è BPRN00142 .
Per ulteriori informazioni, vedere www.megger.com

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 3


Descrizione generale

Descrizione generale

La nuova gamma di tester di resistenza d’isolamento (IRT) comprende quattro modelli: un’unità di livello base da 5
kV e tre unità con funzionalità complete da 5 kV, 10 kV e 15 kV.

Features
„„ 10 TΩ resistenza max., 20 TΩ per MIT1025, 30 TΩ per MIT1525
„„ MIT515 con IR, IR(t), IP e DAR
„„ MIT525, MIT1025, MIT1525 Test diagnostici e si sovra tensione - IP, DAR, DD, SV e test di rampa
„„ Funzionamento e ricarica tramite linea/alimentazione elettrica (tranne durante il test effettivo)
„„ Batteria leggera ioni-Li
„„ Classificazione norme di sicurezza per misura CATIV 600 V/CATIV 1000 V
„„ Memoria avanzata con indicatore data/ora
„„ Voltmetro CC e CA (da 30 V a 660 V)
„„ Ampio display LCD con retroilluminazione automatica
„„ Download delle registrazioni e risultati salvati tramite un cavo USB isolato da 10 kV (MIT525, MIT1025,
MIT1525 solo)
„„ Software PowerDB Lite incluso in MIT525, MIT1025 e MIT1525.
„„ Caratteristiche” “Nuova – Custodia di trasporto opzionale (-TC).”.

Custodia di trasporto opzionale

Con un supplemento di costo, lo strumento può essere fornito in una custodia di trasporto di alta qualità, con
spazio sufficiente per riporre due set puntali standard, puntali per test con fusibili per la misurazione della tensione
e un set di puntali per test schermati.
La nuova custodia di trasporto, che consente di riporre tutti i puntali per test degli utenti insieme allo strumento,
è particolarmente utile quando gli strumenti sono conservati in un veicolo, per avere tutto il necessario in un solo
posto, pronto a essere utilizzato per i test.
Per ulteriori dettagli vedere la scheda dati della custodia di trasporto (TC_ds_en_V01) disponibile separatamente.

4 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Comandi e indicatori dello strumento

Comandi e indicatori dello strumento

1. Terminale positivo (+) 9. Pulsante Salva su MIT525, MIT1025 e


MIT1525
2. Terminale di PROTEZIONE 10. Manopola girevole modalità Test
3. Terminale negativo (-) 11. LED che indica rete / alimentazione
elettrica
4. Interfaccia USB dispositivo 12. Display
5. Pulsanti a quattro frecce e pulsante OK 13. Presa corrente
6. Pulsante TEST con associata spia HV 14. Il morsetto da terra funzionale – unico
MIT1525
7. Pulsante retroilluminazione
8. Manopola centrale girevole

PIR DDAR SV USB

0G 41G 5100M 61
2100G 31 0M 71M x100V
1T 810
10T 0k
0
8

V/s
d:m:d
h:m:s Hz

V
MWkW
GWTW
h:m m:s 1m TCPIDAR2m T130s13m T210m4m
sHz snA snF
ms mµA µF

VL Blocco tensione utente Elimina record

Timer Download tramite USB

Salva Filtro

Apri record Allarme

Batteria Modalità breakdown (Brd)

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 5


Comandi e indicatori dello strumento

Test di rampa Modalità burn

Pericolo AT (HV) Consultare la guida


F G
Fusibile Rilevato rumore
f

6 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Preparazione all’utilizzo

Preparazione all’utilizzo
Istruzioni iniziali
„„ Rimuovere lo strumento, il terminale di alimentazione e la tasca dalla scatola dell’imballo.
„„ Agganciare la tasca porta puntale per il test al coperchio.
„„ Aprire il coperchio e impratichirsi sulla disposizione e la posizione dell’ingresso alimentazione IEC 60320 sul
lato sinistro del pannello. Una presa per USB isolata si trova sul lato destro dello strumento.
„„ Togliere dalla confezione i puntali e riporli nella tasca porta puntali.
„„ Leggere il manuale del prodotto, in particolar modo gli avvisi.
„„ È disponibile una guida rapida sul coperchio dello strumento.
„„ Conservare l’imballo originale per un eventuale riutilizzo.

Terminale d’alimentazione e carica della batteria


„„ Se il terminale d’alimentazione fornito non risulta adatto alla connessione con la rete / alimentazione elettrica,
non usare un riduttore. Usare sempre un terminale d’alimentazione corredato del connettore adatto.
„„ Se si usa un connettore con fusibile, assicurarsi che quest’ultimo sia del tipo 3 A.
„„ Tensione di fornitura: da 90 a 265 V rms ca a 50/60 Hz.
„„ Si accende un LED verde quando è attiva la rete / alimentazione elettrica.
„„ La batteria si ricaricherà finché l’alimentazione alla rete è connessa, tranne quando un test è in corso.
„„ Per una durata ottimale della batteria, caricare la batteria dopo ciascun utilizzo. La durata della ricarica
completa è fino a 2½ ore, ma una prima ricarica di 3 ore è consigliabile.
„„ La batteria deve essere ricaricata fra i 0 °C e i 40 °C di temperatura ambiente. Se la batteria rileva una
temperatura fuori dal limite sopra indicato, il simbolo batteria lampeggerà.

Tabella di connessione terminale d’alimentazione

Connessione UK/Internazionale USA


Terra Giallo/Verde Verde
Neutro Blu Bianco
Sotto tensione Marrone Nero
(linea)

Verifica del funzionamento


Semplicemente con l’accensione dello strumento inizierà un processo di avviamento con risposta del display. Se
viene rilevato un errore, si visualizzerà ‘Err’ con associato un numero di errore.

Taratura
Il MIT515, MIT525, MIT1025 e MIT1525 sono forniti con un certificato di taratura che viene generato
automaticamente come parte della procedura finale del test Megger.
I certificati di taratura UKAS accreditati sono disponibili presso Megger, con servizio a pagamento.

Conservazione
Gli strumenti dovrebbero essere conservati in luoghi che rispettino le specifiche di temperatura e umidità indicate
nel presente documento. Se la ricarica è prevista nello stesso ambiente di conservazione, quest’ultimo deve essere
ben ventilato.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 7


Istruzioni per il funzionamento

Istruzioni per il funzionamento


Funzionamento generale
I tester di resistenza di isolamento (IRT) MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 sono controllati principalmente
da due manopole girevoli e da un pulsante TEST utilizzato per avviare o arrestare un test (vedere la sezione
intitolata, “Comandi e indicatori dello strumento”). La manopola girevole centrale comprende la posizione ‘OFF’;
lo strumento si avvia facendo ruotare la manopola sia in senso orario che antiorario partendo da questa posizione.
È disponibile un intervallo di tensione per i test di resistenza di isolamento fino a 5 kV per MIT515/ MIT515, a 10
kV per MIT1025, e a 15 kV per MIT1525, incluso un intervallo selezionabile dall’utente che può essere fissato fra
i 100 V e i 5000 V oppure 10000 V a seconda del modello. L’intervallo di tensione ‘bloccabile’ del test può essere
regolato nella funzione Impostazioni.
La funzione Impostazioni è indicata dal simbolo di una chiave inglese e rende più facile il blocco della tensione, la
regolazione dell’allarme per resistenza bassa, della temperatura, dell’ora/data. Una sezione di colore azzurro della
manopola girevole indica le funzioni della memoria, apre i record, esegue il download tramite USB ed elimina i
record. Un pulsante dedicato per il salvataggio è presente nei modelli MIT525, MIT1025 e MIT1525 mentre tutti i
modelli sono dotati di pulsante per la retroilluminazione.
Una seconda manopola girevole controlla la modalità test di isolamento e fornisce i seguenti test:
„„ Tutti i modelli sono predisposti per il test di resistenza all’isolamento (IR) di base, di resistenza all’isolamento a
tempo (IR(t)), di Rapporto di assorbimento dielettrico (DAR) e di Indice di polarizzazione (IP).
„„ MIT525 / MIT1025 / MIT1525 prevedono dei test aggiuntivi: Scarica dielettrica (DD), tensione di passo (SV) e
test di rampa.

Un gruppo di pulsanti bidirezionali e un pulsante OK sono utilizzati per le funzioni di Impostazione e di memoria.
Le frecce up/down (su/giù) inoltre permettono la regolazione della tensione di test durante lo svolgimento del test.
Prima di iniziare un test IR i IR(t), tenendo premuto il pulsante freccia giù (down) con una tensione selezionata
nella manopola girevole centrale, si attiverà la modalità burn. La modalità burn si disattiverà se l’intervallo di
tensione o la modalità vengono modificati oppure se viene premuto il pulsante freccia destra/breakdown.

I comandi dello strumento sono semplici da utilizzare. La manopola girevole centrale comprende la posizione OFF.
La manopola girevole di sinistra serve a selezionare il tipo di test di isolamento (pulsante modalità test). Il pulsante
TEST avvia o arresta un test.

Backlight Save Filter

I pulsanti a quattro frecce e quello con OK rendono semplice la regolazione e la selezione di impostazioni,
tensioni e modalità. Le modalità Breakdown/burn vengono impostate tramite i pulsanti a freccia destra e sinistra.
Le funzioni Salva e Retroilluminazione sono pulsanti dedicati. Tutti i modelli sono dotati di retroilluminazione e il
MIT525, MIT1025 e MIT1525 prevedono il pulsante Salva.

8 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Istruzioni per il funzionamento

Modalità breakdown a confronto con modalità burn


Nella modalità breakdown i test di isolamento vengono arrestati e visualizzazione Brd quando un guasto fa sì
che la tensione applicata cada rapidamente. I test IR in modalità burn ignorano il breakdown, cioè il comando
di interruzione e continuano il test sull’isolamento, per cui sono test distruttivi. La modalità burn viene usata per
creare di proposito una traccia di carbonio sull’isolamento per facilitare la localizzazione del guasto. La modalità
burn è operativa a tensioni di test di 500 V e superiori.

Voltmetro
Lo strumento incorpora un voltmetro che misura la tensione CA e CC da 30 V a 660 V. La frequenza (Hz) viene
misurata e visualizzata per le tensioni CA.
Terminali positivo e negativo sono utilizzati per la funzione voltmetro, non collegare il terminale GUARD quando è
in modalità voltmetro (V).

Per favorire la sicurezza dell’utente, lo strumento passerà automaticamente in modalità voltmetro se una tensione
di 50 V o più è collegata ai terminali. La tensione misurata verrà visualizzata accompagnata da un cicalino ad
intermittenza che avvisa l’utente della presenza di tensione pericolosa.
Per ulteriori spiegazioni consultare “Eseguire un test d’isolamento” a pagina 11.

Ripristinare le impostazioni predefinite


Rimuovere fonte AC, premere OK, pulsanti retroilluminazione e interruttore principale interruttore rotativo da OFF
a impostare l’icona.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 9


Comandi strumento

Comandi strumento
Impostazione iniziale
È importante impostare il Real Time Clock (RTC) sui modelli MIT525, MIT1025 e MIT1525 per assicurare che i
record salvati nello strumento abbiano l’indicazione data/ ora corretta. Il MIT515 non richiede l’impostazione
data/ora. Il RTC ha una batteria separata per mantenere le impostazioni anche in caso venga rimossa la batteria
primaria.

Per impostare la data e l’ora, selezionare la funzione Impostazioni sulla manopola girevole centrale e girare la
manopola girevole modalità su IR. Navigare utilizzando le frecce sinistra/destra fino al punto di visualizzazione
della data e dell’ora.
Impostare l’ora utilizzando le frecce up e down (su e giù). Modificare le ore e i minuti, quindi premere su OK e
salvare.

Selezionare il formato giorno/mese desiderato, ad es. g:m per giorno:mese o m:g per mese:giorno, quindi
premere il pulsante freccia destra, impostare la data e premere su OK per salvare.

Un segno di spunta a sinistra del display sta ad indicare che è stata salvata un’impostazione, una croce,
visualizzata durante la regolazione, indica che non è avvenuta l’impostazione. Uscire da Impostazioni posizionando
la manopola girevole centrale su una posizione girevole.

Blocco tensione
L’intervallo di tensione ‘bloccabile’ selezionabile dall’utente viene impostata regolando la tensione visualizzata
tramite i pulsanti up e down (su e giù). Quando viene visualizzata la tensione desiderata salvarla premendo il
pulsante OK. L’impostazione non cambia neanche dopo aver spento lo strumento.

Impostazione dell’allarme
Un allarme di resistenza bassa scatta quando il livello di resistenza di in isolatore raggiunge quello dell’allarme,
sempreché l’allarme sia stato attivato. L’impostazione predefinita dell’allarme è 500 kΩ e inattivo (viene
visualizzata una X a destra del display). Impostare la manopola girevole centrale e quella di modalità
rispettivamente su Impostazioni e su IR. Premere il pulsante freccia destra una volta. L’allarme di resistenza bassa
può essere impostato al valore predefinito semplicemente premendo il pulsante OK oppure può essere modificato
in un differente livello di allarme resistenza tramite i pulsanti freccia up/down (su(giù) e salvato premendo OK.

10 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Comandi strumento

Registrazione della temperatura


MIT525, MIT1025 e MIT1525 sono in grado di registrare la temperatura di isolamento misurata da un termometro
indipendente. Se non si desidera registrare la temperatura non modificare l’impostazione predefinita o reimpostare
se già impostata in precedenza.
Spostare la manopola girevole centrale su Impostazioni e premere i pulsanti freccia destra/sinistra sinché non si
visualizza ‘tº ---‘. L’impostazione predefinita è registrazione di nessuna temperatura. È possibile modificare questa
impostazione premendo le frecce up/down (su/giù) per selezionare sia l’inserimento della temperatura secondo
la scala °F o °C. Premendo OK, l’impostazione verrà confermata e risulterà in un prompt per l’inserimento della
temperatura ogni volta che viene premuto il tasto Salva alla fine del test. Le frecce up/down (su/giù) rendono più
semplice l’inserimento della temperatura in incrementi / decrementi di 1 °C.

Modalità Breakdown / Modalità burn


Il test di resistenza di isolamento ‘IR’ opera sia in modalità ‘Breakdown’ oppure ‘Burn’.

Breakdown

Burn

Modalità Breakdown / Modalità burn


Il test di resistenza di isolamento ‘IR’ opera sia in modalità ‘Breakdown’ oppure ‘Burn’.

La modalità predefinita è breakdown.


I pulsanti freccia destra e sinistra passano dalla modalità burn e breakdown quando viene selezionato un intervallo
di tensione. In modalità breakdown, l’icona breakdown apparirà. Premere e manutenere premuto il pulsante
freccia destra/burn per attivare la modalità burn.
In modalità breakdown, il test terminerà automaticamente e visualizzazione Brd al rilevamento di un breakdown
per impedire danni all’isolamento.
IR
10G 1G 100M 10M
100G 1M
1T
10T 100k
0
8

m:s
nA

La modalità burn disattiva il rilevamento normale di breakdown e la tensione di test continua dopo il
breakdown dell’isolamento. In questo modo è possibile localizzare il guasto e rilevarlo acusticamente
anche se il test è di tipo distruttivo.
A causa del danno potenziale che potrebbe verificarsi, l’unità produce due lunghi bip quando si avvia un test con
la modalità burn attivata.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 11


Eseguire un test di isolamento

Eseguire un test di isolamento


Prima di testare qualsiasi carico reattivo, l’isolamento deve essere completamente scaricato.
15 kV - Il morsetto da terra funzionale (g) deve essere collegato a massa o ad un punto di
collegamento equipotenziale
Prestare sempre molta attenzione quando si collegano due puntali ad un sistema da testare. Anche i sistemi isolati
possono mostrare cariche di tensioni indotte per cui devono essere adottate le prassi per la sicurezza sul lavoro.
Alla connessione dei terminali per il test prima dell’inizio di un test, tutte le tensioni da 50 V o più verranno
indicate sul display accompagnate da un cicalino intermittente, (consultare Voltmetro pag. 9). È probabile che
questo possa particolarmente avverarsi in ambienti dove è presente rumore elettrico.
In caso sia presente del rumore elettrico, si verificherà un flusso di corrente attraverso i resistori di scarica interni
allo strumento. Se diventa eccessivo e supera il valore nominale dello strumento, possono verificarsi danni allo
strumento.
MIT1525 è stato progettato per gestire correnti ad alta rumorosità fino a 6 mA. Se viene rilevata una corrente
superiore a 6 mA, lo strumento emetterà un trillo di “avviso” accompagnato dai simboli G .
Nota: Quando l’alimentazione di rete è scollegata e la batteria è collegata, i pin sulla presa dell’alimentazione
di rete possono essere caricati elettrostaticamente ad alta tensione. L’energia presente non è tale da costituire
un pericolo ma, per ridurre il disagio causato da una scarica accidentale in caso di contatto con il connettore
di ingresso dell’alimentazione di rete, è vivamente consigliato di collegare il terminale di terra funzionale a una
massa o a un circuito di protezione equipotenziale. La protezione completa dell’utente è assicurata da un doppio
isolante e non è necessario che questo collegamento sia in grado di ricevere una corrente di guasto.
Lo strumento deve essere immediatamente scollegato dall’alimentazione dopo aver scaricato la tensione di test
cc facendo attenzione ad assicurare le prassi di sicurezza sul lavoro. (NB: possono essere presenti tensioni indotte
molto alte)
Per favorire la sicurezza dell’utente, gli strumenti non permetteranno che un test abbia inizio se la tensione indotta
superi i 6 mA.
Un test viene avviato premendo e tenendo premuto il pulsante TEST per circa 3 secondi. Si visualizzerà un timer
che indicherà il tempo impiegato nel test. Tale dato è solo a titolo informativo e non arresterà automaticamente
un test. Il test si arresterà se viene premuto il pulsante TEST. Non appena il test viene arrestato si avvia
automaticamente una scarica dell’isolatore e il display indica se è presente tensione sull’isolatore. L’indicazione
‘StP’ informa l’utente che il test sta terminando e dopo pochi secondi la tensione viene visualizzata sui terminali.
Le frecce destra e sinistra possono essere usate per scorrere fra la tensione terminale, ultima tensione di test e la
tensione dell’intervallo impostato. In caso di tensione in un terminale di ≥50 V, verranno visualizzati la tensione ed
un avviso.

Non scollegare i puntali o i morsetti dello strumento finché il LED e le spie del display non si spengono
indicando che l’unità testata è scarica! Corrente significativa può essere immagazzinata nei carichi
reattivi che agiscono da capacitatori o da induttori e può essere letale.
Il display mostra il risultato di resistenza finale, capacitanza, corrente di test e Costante di tempo (TC) oltre alla
durata del test.
Nei modelli MIT525, MIT1025 e MIT1525 il risultato può essere salvato premendo il pulsante ( ) Salva dedicato
alla fine di un test di tensione o di resistenza. Il pulsante Salva apparirà momentaneamente per confermare che i
dati sono salvati. Se è richiesta una curva completa del test, l’utente deve selezionare la registrazione premendo il
pulsante Salva prima di iniziare il test. I dati verranno registrati ogni 5 secondi nella durata di un test di resistenza.
Non è possibile registrate tensioni in modalità voltmetro.
Se è stato attivato l’inserimento della temperatura, apparirà un prompt che richiederà all’utente di inserire una
lettura della temperatura dopo un test di isolamento IR e IR(t). I test DAR, PI, SV, ramp e DD non richiederanno
l’inserimento della temperatura.

12 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Eseguire un test di isolamento

La retroilluminazione del display è attivata premendo il pulsante (J) Il pulsante di retroilluminazione può essere
premuto una seconda volta per disattivare la retroilluminazione. Si verifica la disattivazione automatica dopo un
periodo preconfigurato di sospensione, a meno che non venga disattivata manualmente.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 13


Funzioni della memoria e downloading

Funzioni della memoria e downloading


I modelli MIT525, MIT1025 e MIT1525 hanno una memoria avanzata, funzioni di download e richiamo per
facilitare la documentazione dei test di isolamento.

Richiamare i risultati

Posizionare la manopola girevole centrale su ‘open folder’ (apri cartella) permette all’utente di richiamare i risultati
salvati iniziando con quelli più recenti. I pulsanti freccia up e down (su e giù) permettono all’utente IR 8 10T 1T
100G 10G 1G 100M 10M 1M 100k 0 nA m:s V di scorrere attraverso i risultati in base ad un indice a quattro
cifre. I pulsanti freccia destra e sinistra scorrono attraverso un solo risultato e mostrano tutti i dati di test salvati
includendo ora/data. Dove la registrazione è stata abilitata, solo il risultato finale verrà mostrato sullo schermo. Il
risultato completo può essere visualizzato scaricandolo in PowerDB/PowerDB Lite.

In Risultati salvati, la modalità test è identificata dall’icona o dall’abbreviazione del tipo di test sul display. Inoltre,
viene visualizzata l’icona Apri cartella per indicare la modalità Richiama memoria.

Download dei risultati

PowerDB Pro, Advanced e Lite di Megger sono i pacchetti di software gestionale dati con modelli integrati per gli
strumenti MIT525, MIT1025 e MIT1525.
Il download predefinito sullo strumento è rappresentato da una registrazione singola di test o da un risultato
riassuntivo. Per scaricare tutti i risultati premere un pulsante con freccia.
Sono disponibili istruzioni dettagliate su come eseguire l’interfaccia con PowerDB nel CD del prodotto in un
documento intitolato ‘Come eseguire l’interfaccia di MIT525, MIT1025, MIT1525 e PowerDB’.
PowerDB offre istruzioni specifiche per il MIT525, MIT1025 e il MIT1525 in relazione alla procedura di download.
Quando i risultati vengono scaricati è possibile scollegare l’IRT dal PC dopo che l’applicazione ha liberato la porta.

14 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Funzioni della memoria e downloading

Eliminare i risultati

Vi sono due funzioni di eleminazione; eliminare un solo risultato ed eliminare tutti i risultati. Selezionare l’icona del
cestino sulla manopola girevole centrale. Il primo record indicato contiene il risultato dell’ultimo test eseguito. Le
frecce up/down (su/ giù) servono per spostarsi fra i record, mentre il pulsante Ok viene utilizzato per selezionare
Elimina quando la ‘X’ si trasforma in un segno di spunta e l’icona Cestino sullo schermo inizia a lampeggiare. Una
pressione successiva del pulsante attiva l’eliminazione.
La funzione di eliminazione predefinita è rappresentata da un risultato singolo di test, premere il pulsante freccia
destra per selezionare tutti i risultati del test dalla memoria.

Capacità in tempo reale durante i test di isolamento


PowerDB o PowerDB Lite può essere utilizzato per registrare una capacità in tempo reale dai modelli MIT525,
MIT1025 e MIT1525. I dati relativi a tensione, corrente e resistenza vengono inviati ad un ritmo di 1 Hz dall’IRT e
mostrati in tempo reale su un grafico, ad es. un grafico della corrente (μA) confrontato a tensione (kV) per il test
di rampa.
Prima di eseguire un test in cui è richiesta capacità in tempo reale, connettere un PC, tramite cavo USB, in cui
viene eseguito PowerDB Pro, PowerDB Advanced o PowerDB Lite. Cercare nel CD del prodotto, fornito assieme
allo strumento, una cartella denominata “Megger USB.” Se questa cartella è presente, usarla quando si avvia il
PowerDB per la prima volta per cercare il driver, altrimenti permettere al sistema operativo di cercare il driver su
internet. Cercare l’allocazione della porta seriale in Device Manager e, quando viene avviato PowerDB, inserire la
porta seriale allocata. PowerDB offre istruzioni specifiche per il MIT525, MIT1025 e il MIT1525 in relazione alla
procedura di raccolta dati in tempo reale.
Avviare l’applicazione e attivare la raccolta dati in tempo reale nel modello scelto. Non appena viene avviato il test,
inizierà l’emissione di dati in tempo reale. Quando il test è finito, assicurarsi che il modello sia salvato in PowerDB/
Pro/Advanced/Lite.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 15


PowerDB

PowerDB
PowerDB è un software utilizzato per la raccolta e la creazione di report di dati per le attività di manutenzione
e ispettive eseguite sulle apparecchiature elettriche utilizzate per la generazione, trasmissione e distribuzione di
energia elettrica.
Il software comprende le interfacce per numerose strumentazioni di test e consente i test automatici e
l’acquisizione dei dati, nonché l’importazione di diversi formati di file. È possibile generare facilmente report di
risultati e sommari.
Sono disponibili tre versioni di PowerDB:
„„ PowerDB Pro
„„ PowerDB Advanced
„„ PowerDB Lite
PowerDB fornisce un’interfaccia utente semplice e comune a molti strumenti Megger inclusi i set per test DELTA
Series Power Factor, le unità TTR 3 fasi, i tester di messa a terra, i tester di resistenza d’isolamento da 5 kV e 10 kV
(IRT) e molti altri. PowerDB Lite è incluso nella serie MIT / S1 di Megger.

Interfaccia della gamma MIT con PowerDB


La gamma MIT è dotata di connessione via cavo USB.
Collegare il MIT al pc tramite il cavo USB fornito e abilitare la ricerca del driver per l’S1 e il MIT su internet oppure,
in alternativa, caricare la versione fornita sul CD del prodotto se il pc utilizzato non è provvisto di connessione a
internet. Lo strumento non necessita di alimentazione per rispondere al driver in quanto viene alimentato dal cavo
USB.
Caricare il software PowerDB Lite dal CD allegato al prodotto: il processo può richiedere diversi minuti. Eseguire
il software PowerDB Lite facendo clic sull’icona PowerDB Lite presente sul desktop. Assicurarsi di star usando la
versione PowerDB 10.5 o superiore.
Selezionare il pulsante softkey corretto per lo strumento sotto test, dalla finestra denominata “Seleziona uno
strumento” (Select An Instrument). Si aprirà la finestra Configurazione strumento (Instrument Configuration).
Espandere la sezione Porte (Ports) in Gestione dispositivi (Device Manager). Una porta seriale deve essere
assegnata a ’Dispositivo Megger (COMxx)’ (Megger Device (COMxx)), dove xx è il numero della porta

Assicurarsi che il numero di porta xx sia allocato correttamente nella finestra Configurazione dello strumento,
quindi fare clic su OK per completare la configurazione dopo essersi assicurati che sia selezionato il modello
corretto.

Selezionare la modalità test richiesta dalla finestra Seleziona un modulo (Select a Form) e fare clic su OK per

16 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


PowerDB

continuare.

Una volta caricato il modulo, fare clic sull’icona del segno “zap” sulla barra degli strumenti per inizializzare lo
strumento. Un “OK” di conferma compare nella parte superiore del modulo se le comunicazioni sono riuscite.

Scorrere verso il basso il modulo del PowerDB finché non si visualizza una tabella con intestazioni su sfondo
di colore turchese. FARE CLIC COL TASTO DESTRO una volta su una delle aree color turchese per attivare
l’applicazione del controllo remoto serie S1 . Le celle riempite di colore azzurro rappresentano le tre fasi, A, B e C.
Facendo clic col tasto destro su una fase, si aprirà l’applicazione corretta.

Applicazione Importa/Controllo Live Stream


Se si sta utilizzando un S1 e si è fatto clic su Importa (Import) dall’applicazione di controllo remoto, si avvierà
l’applicazione Importa/Controllo Live Stream.

L’applicazione Importa/Controllo Live Stream (Import/Live Stream Control) consente di acquisire i dati in streaming
dal vivo direttamente tramite l’attivazione della funzione Avvia nuovo Live Streaming (Start New Live Streaming). I
risultati sono registrati una volta al secondo per la durata del test.
Altre funzioni includono:
„„ Salva la selezione nel modulo (Save Selected To Form) – questo pulsante softkey salva un risultato di test
selezionato nel menu in alto a destra, nel corrente modulo di PowerDB Lite. Di solito sono disponibili
tre tabelle nel modulo PowerDB che rappresentano le tre fasi denominate A, B e C. I test elencati
nell’applicazione Importa/Controllo Live Stream in elenco sotto Informazioni Test, possono essere salvati in
qualsiasi modulo uscendo dal registro (Torna al modulo), facendo clic col tasto destro sulla fase richiesta nel
modulo e selezionando Salva la selezione nel modulo nel registro

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 17


PowerDB

„„ La funzione Copia i risultati negli Appunti (Copy Results to Clipboard) facilita una copia di tutti i dati in Excel
ed altri software comuni
„„ Elimina dati selezionati (Delete Selected Data) – rimuove i dati di test dalla sezione Informazioni Test
„„ Inizia Importazione risultati (Start Importing Results) – scarica i risultati salvati sullo strumento
Campione dell’applicazione Importa/Controllo Live Stream dopo un test.

18 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Spia batteria

Spia batteria
Il simbolo della batteria sul display LCD contiene quattro paia di segmenti. La batteria è continuamente monitorata
quando lo strumento è acceso. La carica che rimane nella batteria è indicata da paia di segmenti, come segue:

Batteria con carica completa

Batteria carica al 50%

I test non possono iniziare e la batteria può


guastarsi in ogni momento
Il simbolo lampeggia quando non c’è abbastanza
carica per un test e lo strumento si spegnerà.

Quando l’alimentazione della rete elettrica è presente, la spia mostra che la batteria è in carica tramite il
movimento della barra del grafico.
Un’icona lampeggiante di batteria carica indica che la batteria non può caricarsi a causa della temperatura che si
trova al di fuori dell’intervallo permesso di temperature di carica, da 0 °C a 40 °C, oppure che la batteria è guasta.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 19


Presentazione dei dati sullo schermo

Presentazione dei dati sullo schermo


In caso un errore venga rilevato durante il funzionamento di MIT515, MIT525 o MIT1025, viene riportato un
codice errore preceduto da ‘Err’ con l’avviso di leggere il manuale.

I codici errore sono riportati nella tabella seguente.

Codice ‘Err’ Guasto


2 Tensione di uscita oltre limite
3 FIFO (memoria) superamento
4 HV non corrispondenza scheda HV con impostazione scheda comando
5 Errore batteria bassa
6 Scheda comando rilevato errore comunicazione fra schede
7 Pulsante test bloccato
8 Scheda misurazione i2c guasta
9 Scheda misurazione ha rilevato guasto di comunicazione fra schede
10 Alimentazione isolamento, errore di feedback
11 Lo strumento ha tentato lo spegnimento automatico senza successo
12 HV guasto del circuito di controllo

In caso di errore, non cercare di riparare lo strumento. Ottenere un numero di riparazione da Megger Instruments
Limited, confezionare con cura in una scatola adatta e inviare lo strumento difettoso al più vicino Centro di
assistenza Megger approvato, possibilmente annotando l’errore riscontrato.

20 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Modalità di misurazione

Modalità di misurazione
Test IR a ‘spot’
Il test di resistenza di isolamento (IR) a spot viene selezionato sulla manopola girevole modalità test. Selezionare
l’impostazione IR e quindi la tensione di test richiesta utilizzando gli intervalli di tensione preconfigurati sulla
manopola girevole centrale oppure utilizzando l’intervallo di tensione VL impostabile/ bloccabile dall’utente.
Tutti gli intervalli di tensione preconfigurata, ma non VL, sono regolabili utilizzando i pulsanti freccia up e down
(su e giù) prima e durante il test, ma in quest’ultimo caso dovrebbe limitarsi ai primi 10 secondi dei test IR e IR(t).
Premere e tenere premuto TEST per avviare il test.

Per impostare la tensione VL,con blocco definito dall’utente, girare la manopola girevole centrale su Impostazioni
e la manopola modalità su IR. La tensione preimpostata di 5000 V lampeggerà e potrà essere modificata
utilizzando i pulsanti up/down (su/giù). Quando viene visualizzata la tensione massima richiesta, premere il
pulsante OK per salvare l’impostazione. Questa impostazione rimarrà finché non reimpostata.
Ogni volta che viene selezionata VL, la tensione impostata viene visualizzata sul display. Il blocco tensione è utile
in caso, ad esempio, di test di isolamento di cavi XLPE che non andrebbero testati sopra i 5000 V. La funzione
blocco assicura che essa non ecceda la tensione VL nell’ambito della precisione della tensione in uscita dichiarata.

Costante di tempo (TC) = RIsolamento x CIsolamento

Alla fine del test, viene calcolata e visualizzata la capacitanza di isolamento (C) e la Costante di tempo (TC) ad esse
associata.

Test IR a tempo

Un test IR(t) a tempo terminerà un test di isolamento dopo un tempo predefinito. Il timer predefinito è impostato
a 1 minuto ed è regolabile con la funzione Impostazioni. É una funzione molto utile in quanto risparmia all’utente
il dover controllare il display per tutta la durata del test ed evita che perda la lettura di 1 minuto.
Ruotare la manopola girevole centrale sulla posizione Impostazioni. Selezionare IR(t) sulla manopola girevole
modalità test. Il tempo predefinito di 1:00 minuto lampeggerà richiedendo all’utente di selezionare un nuovo
intervallo di tempo utilizzando i pulsanti freccia up/down (su/giù). Premere OK per impostare la durata del test e
ruotare la manopola girevole centrale sulla tensione desiderata. Premere e tenere premuto TEST per avviare il test.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 21


Modalità di misurazione

Test di isolamento DAR e PI

I test DAR e PI sono misurazioni di resistenza nel tempo espresse come coefficiente di resistenza con tempo t2
diviso per la resistenza con tempo t1. Il presupposto è che le temperature di isolamento non variano molto per la
durata del test in modo che il valore DAR e/o PI risultante siano indipendenti dalla temperatura. Il test dovrebbe
essere eseguito a temperature di o inferiori a 40 °C, 104 °F affinché questo presupposto rimanga in essere.
I timer t1 e t2 per DAR e PI vengono impostati quando DAR oppure PI è selezionato sulla manopola girevole
modalità con la manopola centrale girevole in posizione Impostazioni. Il timer t1 è impostato per prima, seguito
da t2. I pulsanti freccia up e down (su e giù) vengono utilizzati per modificare i valori predefiniti t1 e t2 w OK
conferma ciascuna impostazione.
Le tensioni di test di isolamento DAR e PI vengono selezionate sulla manopola girevole centrale semplicemente
allineando la manopola opposta alla tensione di test di isolamento richiesta. Premere e tenere premuto TEST per
avviare il test DAR/PI.
DAR è definita come il coefficiente di resistenza di isolamento ad 1 minuto diviso per la resistenza di isolamento a
30 secondi, benché anche DAR 1 minuto, 15 secondi sia popolare:
DAR = IR60s / IR30s

Condizioni di Risultato DAR


isolamento
Scarso <1
Accettabile 1 – 1,4
Eccellente 1,4 – 1,6
Standard IEEE 43-2000, Pratica raccomandata per i test di resistenza di isolamento per le macchine rotative,
definisce PI come il coefficiente di resistenza di isolamento a 10 minuti diviso per la resistenza di isolamento ad 1
minuto:
PI = IR10 min / IR1 min
Se IR 1min > 5000 MΩ il PI può o potrebbe non essere un’indicazione della condizione di isolamento, quindi non
è raccomandato dagli standard IEEE. 43.

Condizione di Risultato PI
isolamento
Scarso <1
Discutibile 1-2
Accettabile 2-4
Buono >4
PI results > 1.5 are regarded as acceptable by IEC60085-01:1984 for thermal class rating A, and PI results > 2.0
for thermal class ratings B, F and H.

22 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Modalità di misurazione

Test di scarica dielettrica

Il test di Scarica dielettrica (DD) o test di corrente di riassorbimento si attiva durante la scarica del dielettrico
sottoposto a test. Sviluppato originariamente da EDF, l’azienda di servizio pubblico francese per l’elettricità, è
un test diagnostico di isolamento che permette la valutazione dell’invecchiamento, deterioramento e dei vuoti
nell’isolamento. Il risultato dipende dalla caratteristica di scarico cosicché la condizione interna dell’isolamento
viene testata ed è ampiamente indipendente da qualsiasi contaminazione della superficie.
L’isolatore deve essere prima caricato per un tempo sufficiente affinché sia stabile, ad es. la carica e la
polarizzazione sono complete e la sola componente rimanente di corrente è la corrente di dispersione a causa
dell’isolamento. Allo scarico, la componente capacitativa della corrente di scarico si abbassa da un valore alto con
una costante di tempo relativamente breve di pochi secondi. La corrente di assorbimento rilasciata si abbassa da
un valore più basso con una costante di tempo relativamente lunga fino a diversi secondi.
Il timer per la DD ha un’impostazione predefinita di 30 minuti di ricarica, che è un tempo sufficiente affinché
avvenga il completo assorbimento in un materiale di isolamento. la tensione di test predefinita è impostata su 500
V in modo che la manopola girevole primaria sia impostata su o oltre i 500 V.
La durata predefinita del test DD (t1) è di 30 minuti di test di isolamento seguito da un 1 minuto fisso per la
scarica. ll periodo iniziale di 30 minuti può essere regolato, ma è necessario fare attenzione ed assicurarsi che
avvenga il completo assorbimento durante il periodo del test di isolamento. Sulla manopola girevole modalità
test andrebbe selezionata DD e Impostazioni sulla manopola girevole centrale. Il timer t1 è impostato utilizzando i
pulsanti freccia up e down (su e giù) e OK conferma l’impostazione.
ll test ‘DD’ richiede lo strumento per misurare la corrente di scarica 1 minuto dopo la rimozione della tensione di
test che è maggiore della costante primaria di tempo della scarica. A completamento del test, lo strumento utilizza
questa misurazione assieme alla tensione di test e la capacitanza calcolata per produrre un valore di merito che
indichi la qualità dell’isolamento.

DD = I1min/(V x C)
dove I1min è la corrente di scarica in mA un minuto dopo la rimozione della tensione di test V in Volt e
C è la capacitanza in Farad.

I risultati di DD possono identificare le correnti di scarica in eccesso che aumentano quando uno strato di un
isolamento multistrato è danneggiato o contaminato, condizione questa che non viene rilevata dai test IR e
PI. La corrente di scarica sarà maggiore per un dato valore di tensione e capacitanza, se uno strato interno è
danneggiato. La costante tempo di questo strato specifico non si allineerà con gli altri strati comportando un
valore superiore di corrente rispetto a quello dell’isolamento che a questo riguardo risulta ‘buono’.

Un isolamento omogeneo avrà un valore di DD di 0, mentre un buon isolamento multistrato avrà un valore fino a
2. La tabella seguente è una guida per i risultati del test DD::

Condizione Risultato DD
isolamento
Negativo >7
Scarso 4-7
Discutibile 2-4
Buono <2
Omogeneo 0

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 23


Modalità di misurazione

Test tensione di passo


Il test SV è un test di sovratensione controllato che può essere applicato allo statore e agli avvolgimenti del rotore
sui motori sincroni e asincroni CA e nell’indotto e negli avvolgimenti di campo nei motori CC. Si consiglia di
eseguire un test PI prima di un test SV per determinare se l’isolamento è adatto per il test di sovratensione. Se è
stato eseguito un test PI per verificare l’adeguatezza degli avvolgimenti per il test di sovratensione, l’avvolgimento
deve essere completamente scaricato prima che venga eseguito il test di sovratensione.
Il test SV è basato sul principio che un isolatore ideale produce letture identiche con tutte le tensioni, mentre un
isolatore che è super caricato, mostrerà valori di isolamento più bassi a tensioni superiori.

Per selezionare il test SV, portare l’interruttore in modalità SV e impostare qualsiasi intervallo di tensione, compresi
i valori VL. Se non è stato configurato un test SV personalizzato, verrà eseguito un test standard in cinque
passaggi, dove ogni passaggio è 1/5 della tensione del test e 1/5 della durata del test. Se è richiesto un test
standard in 5 passaggi alla tensione VL, impostare il timer 1 su 0 sec. se in precedenza è stato configurato un test
SV personalizzato.

Impostazione interruttore girevole indicata:

Il test SV è un test di sovratensione controllato che può essere applicato allo statore e agli avvolgimenti del rotore
sui motori sincroni e asincroni CA e nell’indotto e negli avvolgimenti di campo nei motori CC. Si consiglia di
eseguire un test PI prima di un test SV per determinare se l’isolamento è adatto per il test di sovratensione. Se è
stato eseguito un test PI per verificare l’adeguatezza degli avvolgimenti per il test di sovratensione, l’avvolgimento
deve essere completamente scaricato prima che venga eseguito il test di sovratensione.
Il test SV è basato sul principio che un isolatore ideale produce letture identiche con tutte le tensioni, mentre un
isolatore che è super caricato, mostrerà valori di isolamento più bassi a tensioni superiori.
Durante il test la tensione applicata aumenta di un quinto della tensione di test finale ogni minuto per 5 minuti,
prendendo misurazioni successive.
Le letture di resistenza per i primi quattro ‘passaggi’ vengono visualizzate sotto designatori di tempo consecutivi
da ‘1m’ a ‘4 m’. La lettura a 5 minuti viene visualizzata dal display principale. Se la durata predefinita del test, 5
minuti, viene modificata dall’utente, le quattro letture non mostreranno i rispettivi indicatori da ‘1m’ a ‘4m’.
La durata del test SV può essere regolata, se desiderato, dai 5 minuti di valore predefinito utilizzando le frecce up/
down (su/giù) e premendo OK per salvare l’impostazione.
Il timer per il passaggio sarà sempre impostato sul tempo di test totale diviso per cinque. Un tempo di passo
troppo breve può portare a letture non corrette e un tempo di passo troppo lungo può sovrasollecitare un motore.
Lo standard di riferimento per un test di tensione di passo è IEEE 95-2002.

24 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Modalità di misurazione

Test di tensione di rampa

Il test di tensione di rampa è un test di sovravoltaggio simile al test SV, ma con un comando migliorato e avvisi
di guasto potenziale all’isolamento. La rampa lenta di tensione continua è meno soggetta a danni imprevedibili
all’isolamento rispetto agli aumenti rapidi di passo utilizzati nel test SV.
Se è stato eseguito un test PI per verificare l’adeguatezza degli avvolgimenti per il test di sovratensione,
l’avvolgimento deve essere completamente scaricato prima che venga eseguito il test di sovratensione
La tipica rampa di tensione (dV/dt) è 1 kV/min che è predefinita per MIT525/MIT1025/MIT1525. Questo valore
è regolabile dall’utente dalla funzione Impostazioni con la manopola girevole modalità impostata su ramp. I
pulsanti freccia up e down (su e giù) vengono usati per regolare dV/dt al coefficiente richiesto e OK conferma
l’impostazione. Premere e tenere premuto TEST per iniziare.
Il test farà aumentare la tensione finché non raggiunge la tensione di test selezionata e finché non viene rilevata
un’interruzione o un improvviso aumento di corrente. Il risultato mostrato dopo il test è la resistenza di isolamento
finale, la tensione e la corrente. Se il risultato viene salvato, viene registrata una curva completa di corrente (μA)
e di tensione (kV) che può essere letta in PowerDB, PowerDB Lite o convertito in un foglio di calcolo in modo che
le curve di corrente contrapposte a quelle di tensione possano essere paragonate alle curve pubblicate in IEEE 95-
2002.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 25


Tecniche di misurazione

Tecniche di misurazione
Comprensione delle correnti di misurazione
La resistenza di isolamento viene definita come la tensione cc di test divisa per la corrente totale che fluisce in un
isolatore. La corrente totale è composta da quattro componenti; corrente capacitativa, corrente di assorbimento,
corrente di conduttanza e corrente di dispersione.

In caso di isolamento a secco, la corrente di conduttanza può essere trascurabile e la corrente di dispersione può
essere bassa, in quest’ultimo caso, la corrente di assorbimento avrà il sopravvento sulla corrente totale misurata.

Misurazioni di isolamento sopra i 100 GΩ


Le misurazioni sopra i 100 GΩ possono essere eseguite senza nessuna precauzione particolare, assumendo che
i puntali del test sia ragionevolmente puliti e asciutti. Il puntale di sicurezza può essere usato per rimuovere gli
effetti della dispersione di superficie, se necessario. Quando si misurano resistenza superiori a 100 GΩ, i puntali
per il test non dovrebbero toccarsi l’un l’altro oppure toccare qualsiasi altro oggetto in quanto ciò potrebbe creare
percorsi di dispersione. Inoltre, vanno evitate punte acuminate nei puntali di connessione per il test in quanto
potrebbero incentivare scariche con effetto corona.
L’uscita è isolata e rimarrà così rispetto alla massa in modo tale che il terminale positivo sia a più della metà della
tensione di test e il terminale negativo sia a meno della metà della tensione di test rispetto alla massa.
Quindi, può verificarsi della dispersione fra il terminale positivo e massa, fra il terminale negativo e massa e
direttamente fra i terminali positivo e negativo. Queste dispersioni hanno un effetto significativo e possono aver
luogo attraverso l’aria.

26 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Tecniche di misurazione

Se il puntale di sicurezza è dotato di messa a terra e considerato che il terminale negativo è alla stessa tensione
del terminale di sicurezza, la dispersione nel terminale negativo verrà ridotta considerevolmente. In questo modo,
la precisione aumenterà in quanto la corrente che scorre nel terminale negativo viene misurata dallo strumento
e utilizzata per calcolare la resistenza. Questa tecnica è possibile solo se l’articolo sotto test è isolato da terra. In
questo contesto per isolato si intende isolato da una resistenza di almeno 5 MΩ per il terminale positivo oppure di
almeno 10 kΩ per il terminale negativo.

Al contrario, se il terminale positivo è provvisto di messa a terra, il terminale negativo avrà una tensione uguale
alla tensione di test in relazione alla massa, con aumento della corrente di dispersione come risultato e il
peggioramento della precisione di misurazione.
Perciò, quando si eseguono misurazioni sopra i 100 GΩ, l’utente dovrebbe, ove possibile, eseguire la messa a terra
del puntale di sicurezza, per evitare la creazione di percorsi di dispersione.
In alternativa, i puntali schermati sono disponibili presso Megger come accessorio opzionale. Quando si usa un
puntale schermato lo schermo è inserito nel terminale di sicurezza, deviando così le correnti di dispersione. In
questo modo migliorano notevolmente le misurazioni eseguite con un terminale di uscita mobile in cui i puntali
potrebbero toccarsi l’un l’altro o toccare un altro oggetto diverso da quello sotto test.

Terminali
Vi sono tre terminali per il test marcati +, - e SICUREZZA. Questi terminali sono progettati affinché accettino solo
puntali per test Megger originali. Delle chiusure nei terminali impediscono l’ingresso accidentale di sporco e di altri
oggetti. Gli spinotti del puntale per il test si ingranano con le chiusure e vengono rilasciati ruotando lo spinotto del
puntale per il test di un quarto.
Il terminale di SICUREZZA, come spiegato di seguito, viene utilizzato solo dove è necessario eliminare le correnti
di dispersione di superficie. Per gran parte delle misurazioni vengono utilizzati solo i terminali + e -. Il generatore
interno di tensione dello strumento agisce sul terminale + rispetto al terminale - , con la corrente misurata nel
terminale -.

Terminale di SICUREZZA, puntali schermati


Per i test di isolamento di base e dove vi sono scarse possibilità di dispersione di superficie che possa influire sulla
misurazione non è necessario utilizzare il terminale di sicurezza, ad es. quando l’isolatore è pulito ed è improbabile
che vi siano percorsi di dispersione avversi.
Tuttavia se si esegue un test su cavi, ad esempio, vi possono essere dei percorsi di dispersione di superficie in tutto
l’isolamento, fra il cavo nudo e la guaina esterna a causa della presenza di sporco o umidità. Dove è necessario
rimuovere l’effetto di questa dispersione, particolarmente a tensioni di test alte, un cavo scoperto può venir stretto
attorno all’isolamento e connesso tramite il terzo puntale per il test al terminale di sicurezza ‘G’.
Il terminale di sicurezza è allo stesso potenziale del terminale negativo. Poiché la resistenza di dispersione è
effettivamente in parallelo con la resistenza da misurare, l’utilizzo del terminale di sicurezza causa la deviazione dal
circuito di misurazione del flusso di corrente attraverso la dispersione di superficie. Per cui lo strumento legge la
dispersione dell’isolatore e ignora la dispersione nella sua superficie.
Il display mostrerà un avviso e il simbolo del terminale con fusibile se il fusibile interno del terminale di sicurezza
è fuso. Lo strumento va spento per eliminare il messaggio prima che siano permessi altri test. Il fusibile dovrebbe
essere sostituito da un tecnico per la riparazione autorizzato. Lo strumento può essere utilizzato se, allo stesso
tempo, il terminale di sicurezza non viene utilizzato. Consultare le note relative alle misurazioni sopra i 100 GΩ.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 27


Tecniche di misurazione

Questo diagramma illustra il terminale di SICUREZZA utilizzato per impedire che la dispersione di superficie
sull’isolamento dei cavi influisca sulle misurazioni di alta resistenza.
Sono disponibili dei puntali schermati a completamento della gamma dei tester per l’isolamento. Sono utili nelle
commutazioni HV in cui le correnti indotte rappresentano un problema. Lo schermo si collega al terminale di
SICUREZZA e impedisce le correnti indotte nel puntale.

28 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Manutenzione preventiva

Manutenzione preventiva
Pulizia
Scollegare lo strumento e pulire con una pezzuola pulita leggermente inumidita con acqua saponata o alcool
isopropilico (IPA). Fare attenzione quando si è nelle vicinanze di terminali, prese di corrente IEC e connettori USB.

Cura dello strumento


Lo strumento va sempre maneggiato con cura evitando gli urti. Assicurarsi sempre che lo strumento sia ben legato
durante il trasporto in modo da evitare urti da movimento.

Puntali
I puntali sono isolati al silicone e hanno un buon comportamento in qualsiasi condizione atmosferica. Tenere
sempre i puntali nella tasca con clip porta puntali fornita assieme allo strumento.
Si raccomanda di eseguire ispezioni regolari ai puntali per accertarsi che non siano in alcun modo danneggiati. I
puntali danneggiati possono influire sulle letture della resistenza all’isolamento e rappresentano un pericolo per la
sicurezza.

Cura della batteria


La batteria andrebbe caricata di routine almeno un minimo di una volta l’anno. Tuttavia una ricarica più regolare,
ad esempio una volta ogni trimestre, è da preferirsi.
Non tentare mai di caricare la batteria sotto gli 0 °C o sopra i +40 °C. La batteria viene caricata collegando una
cavo di corrente alla presa IEC dello strumento.
Conservare lo strumento in un luogo fresco e asciutto per prolungare la durata della batteria. Le temperature di
immagazzinaggio inferiori a quelle di congelamento vanno evitate.

Sostituzione della batteria


sicurezza di questo documento.
Il gruppo batteria contiene pile ioni-Litio e va sostituito quando non si ricarica più. Una nuova batteria è
disponibile come componente di ricambio presso Megger. Devono essere utilizzati solo gruppi di batterie originali
Megger. Il mancato utilizzo di parti di ricambio originali influirà sulle prestazioni relative alla sicurezza del prodotto
e invaliderà la vostra garanzia.
Attenzione, rischio di elettrocuzione: Rimuovendo la parte inferiore del contenitore per cambiare la batteria,
vengono esposti i cavi di alimentazione della corrente CA che saranno sotto tensione a livelli pericolosi se
l’attrezzatura è collegata all’alimentazione elettrica CA.
La sostituzione implica la rimozione di quattro viti dalla parte inferiore dello strumento dopodiché la base può
essere sollevata e asportata dal pannello di controllo anteriore e dal gruppo stampato interno. Prestare attenzione
a mantenere uniti il pannello di controllo anteriore e il gruppo stampato interno. Il gruppo batteria è alloggiato
all’interno di un coperchio stampato di colore grigio fissato da quattro viti.
Per nessun motivo il contenitore interno trasparente deve essere aperto a causa dell’esposizione a tensioni fino a
10 kV. Non sono presenti all’interno componenti oggetto di manutenzione da parte dell’utente. Far eseguire la
manutenzione da personale qualificato. In presenza di danni al contenitore interno trasparente o al suo coperchio,
confermare che la manopola centrale girevole è sulla posizione OFF, scollegare la vecchia batteria e NON collegare
quella nuova. Riposizionare il coperchio di fondo e contattare Megger Instruments per assistenza.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 29


Manutenzione preventiva

Istruzioni per la sostituzione della batteria delle unità MIT515, MIT525 e MIT1025:

1. Togliere il coperchio e spostare l’interruttore girevole centrale su OFF.


2. Scollegare il cavo di alimentazione CA IEC e tutti i puntali per test prima di capovolgere la custodia inferiore,
appoggiando il pannello frontale su una superficie morbida per non danneggiare il tastierino.
3. Togliere le quattro viti di fissaggio della custodia e sollevare la parte inferiore della custodia.
4. Sganciare con attenzione il connettore dei cavi della batteria che collegano il circuito stampato principale alla
batteria e rimuovere i cavi dalle rientranze che li mantengono in posizione.
5. Togliere le quattro viti e sollevare il coperchio della batteria.
6. Rimuovere la batteria usata e sostituirla con una batteria di ricambio originale ordinata da Megger, verificando
il corretto orientamento dell’uscita dei cavi.
7. Fare passare i cavi della batteria nelle rientranze e fissare il connettore alla presa della batteria del circuito
stampato, verificandone il corretto orientamento.
8. Riposizionare il coperchio della batteria e fissarlo con le quattro viti.
9. Controllare l’allineamento tra il quadro dello strumento e lo stampaggio ad alta tensione, quindi riposizionare
la custodia inferiore e fissarla con le viti. Prestare particolare attenzione a non lasciare eventuali corpi estranei
all’interno della custodia.
10. Controllare e verificare il funzionamento dello strumento.

MIT1525 gruppi batteria (x 2) istruzioni per la sostituzione della batteria:

1. Spegnere lo strumento e scollegare l’alimentazione CA, cavi di misura, e di tutte le altre apparecchiature prima
di aprire il caso di cambiare la batteria.
2. Sostituire sempre entrambe le batterie insieme.
3. Lo strumento non deve essere utilizzato con il caso aperto. PERICOLO! Tensioni pericolose sono esposti con
una fonte di CA è collegato e il caso aperto.
4. Rimuovere il coperchio e capovolgere custodia appoggiata sul pannello anteriore su una superficie morbida in
modo da non danneggiare la tastiera.
5. Rimuovere le quattro viti di fissaggio di casi e sollevare chassis inferiore.
6. Rimuovere le due viti che fissano la staffa di supporto della batteria e rimuovere la staffa.
7. Prelevare una batteria usata e sganciare con attenzione il connettore del cavo della batteria, poi l’altra batteria
utilizzata e il suo connettore.
8. Sostituire con batterie di ricambio originali ordinati da Megger, assicurare il corretto orientamento del cavo
nella sua presa.
9. Con entrambe le nuove batterie montate, sostituire la staffa di supporto della batteria e le due viti di fissaggio.
10. Sostituire il minuscolo e fissare con le viti di fissaggio.
11. Controllare e verificare il funzionamento dello strumento.

30 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Specifiche tecniche

Specifiche tecniche
Specifiche elettriche

Intervallo tensione d’ingresso:


5 kV, 10 kV 90-264 V rms, 47/63 Hz, 100 VA
15 kV 90-264 V rms, 47/63 Hz, 200 VA
Batteria: 11.1V, 5,2 A/ora, sicurezza classificata in base a IEC 62133:2003
Durata della batteria
MIT515, MIT525: Capacità tipica 6 ore in continuo a 5 kV con carico di 100 MΩ
MIT1025: Capacità tipica 4.5 ore in continuo a 10 kV con carico di 100 MΩ
MIT1525: Capacità tipica 4.5 ore in continuo a 15 kV con carico di 100 MΩ
Tempo di ricarica batteria: 2,5 ore dalla scarica completa
2 ore di scarica normale
Ricarica di 30 min.: 1 h di test continuo a 100 MΩ, 5 kV
Tensioni del test:
MIT515, MIT525: 250 V, 500 V, 1000 V, 2500 V, 5000 V
MIT1025: 500 V, 1000 V, 2500 V, 5000 V, 10000 V
MIT1525: 1000 V, 2500 V, 5000 V, 10000V, 15000 V
Tensione di test stabilita dall’utente:
MIT515, MIT525: da 100 V a 1 kV in passaggi da 10 V,
da 1 kV a 5 kV in passaggi da 25 V
MIT1025: da 5 kV a 10 kV in passaggi da 25 V
MIT1525: da 5 kV a 15 kV in passaggi da 25 V
MIT515, MIT525 di precisione (23 ° C) da 1 MΩ:
5000 V 2500 V 1000 V 500 V 250 V
±5% to 1 TΩ 500 GΩ 200 GΩ 100 GΩ 50 GΩ
±20% to 10 TΩ 5 TΩ 2 TΩ 1 TΩ 500 GΩ
MIT1025 di precisione (23 ° C) da 1 MΩ:
10000 V 5000 V 2500 V 1000 V 500 V
±5% to 2 TΩ 1 TΩ 500 GΩ 200 GΩ 100 GΩ
±20% to 20 TΩ 10 TΩ 5 TΩ 2 TΩ 1 TΩ
MIT1525 di precisione (23 ° C) da 1 MΩ:
15000 V 10000 V 5000 V 2500 V 1000 V
±5% to 3 TΩ 2 TΩ 1 TΩ 500 GΩ 200 GΩ
±20% to 30 TΩ 20 TΩ 10 TΩ 5 TΩ 2 TΩ
Prestazioni protezione: Protegge dalla resistenza di dispersione fino a 250 k con un errore
di resistenza aggiuntiva massima dell 1% con carico di 100 M*
* Presume che l’anello di protezione sia in posizione centrale nella
superficie d’isolamento protetta in modo tale che le resistenze verso i
conduttori del test siano pari.
Intervallo display analogico: da 100 kΩ a 10 TΩ
Intervallo display digitale:
MIT515, MIT525: da 10 kΩ a 10 TΩ
MIT1025: da 10 kΩ a 20 TΩ
MIT1525: da 10 kΩ a 30 TΩ
Corrente di corto circuito: 3 mA nominale*
* La tecnologia di regolazione della massima potenza assicura il massimo
trasferimento
di potenza per tutte le cariche non solo in presenza di corto circuito, superando le

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 31


Specifiche tecniche

performance di molti tester a 5 mA

Allarme isolamento: da 100 kΩ a 1 GΩ


Carica capacitatore:
MIT515, MIT525: da <3 s/μF a 5 kV
MIT1025: da <5 s/μF a 10 kV
MIT1525: da <6.3 s/μF a 10 kV
Scarica capacitatore:
MIT515, MIT525: <250 ms/μF scarica da 5000 V
MIT1025: <500 ms/μF per scaricare da 10000 V a 50 V
MIT1525: <3500 ms/μF per scaricare da 15000 V a 50 V
Intervallo capacitanza (sopra i 500 V):
da 10 nF a 25 μF (5 kV, 10 kV),
50 μF (15 kV) a seconda della tensione di misurazione
Precisione capacitanza (23 °C):
±10% ±5 nF
Precisione uscita tensione
(>200 V 0 °C a 30 °C): +4%, -0%, ±10 V tensione nominale test a 1 GΩ
Intervallo misurazione corrente:
da 0,01 nA a 6 mA
Precisione misurazione corrente (23 °C):
±2% ±0.5 nA a tutte le tensioni
Rifiuto interferenza (rumore):
MIT515, MIT525: 1 mA per 250 V fino a un massimo di 3 mA
MIT1025: 1 mA per 600 V fino a un massimo di 3 mA
MIT1525: 1 mA per 350 V fino a un massimo di 6 mA
Intervallo voltmetro: da 30 V a 660 V ca o cc, 50/60 Hz
Precisione voltmetro: ±3%, ±3 V
Intervallo del timer: fino a 99 minuti, 15 secondi per l’impostazione minima
Capacità memoria: 5½ ore di registrazione continua ogni 5 s.
oppure 33 test PI registrati oppure 350 test IR registrati
Test previsti:
MIT515 IR, IR(t), DAR, PI
MIT525, MIT1025: IR, IR(t), DAR, PI, SV, DD, test di rampa
MIT1525: IR, IR(t), DAR, PI, SV, DD, test di rampa
Interfaccia: USB tipo B (dispositivo)
Capacità in tempo reale: USB, 1 lettura/secondo (resistenza, corrente e tensione)

Condizioni ambientali
Altitudine:
MIT515, MIT525, MIT1025 3000 m, classificazione CAT del puntale per test valida fino a 2000 m,
applicare le disposizioni sulla sicurezza sul lavoro e non toccare i
morsetti finché la scarica non è completata
MIT1525 3000 m
Temperatura di servizio: da -20 °C a 50 °C
Temperatura di stoccaggio: da -25 °C a 65 °C
Umidità: UR 90% senza condensazione a 40 °C

Protezione ingresso: IP65 (coperchio chiuso), IP40 (coperchio aperto)

32 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Specifiche tecniche

SPECIFICHE GENERALI
Sicurezza:
MIT515, MIT525, MIT1025 Conforme ai requisiti CEI 61010-1, CATIV 600 V a 3000 m.
Lo strumento deve essere messo in funzione con tutti i puntali per test
collegati sopra i 2000 m
MIT1525 Conforme ai requisiti CEI 61010-1, CATIV 1000 V a 3000 m
EMC: È conforme ai requisiti di IEC61326-1
Dimensioni:
(5 kV, 10 kV) L 315 mm x W 285 mm x H 181 mm
(15 kV) L 360 mm x W 305 mm x H 194 mm
Peso: 4.5 kg (MIT515, MIT525, MIT1025)
6,5 kg (MIT1525)

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 33


Riparazione e garanzia

Riparazione e garanzia
Se la protezione di uno strumento è pregiudicata, non andrebbe usato ma inviato a riparare presso personale
qualificato e adeguatamente preparato. La protezione potrebbe essere compromessa se ad esempio lo strumento
mostra segni visibili di danno, o se non esegue le misurazioni volute o se il prodotto è stato immagazzinato per un
lungo periodo di tempo in condizioni non favorevoli oppure se ha subito gravi sollecitazioni nel trasporto.
I nuovi strumenti sono coperti da una garanzia di due anni a partire dalla data di acquisto; la copertura per il
secondo anno è soggetta a registrazione del prodotto su www.megger.com. Qualsiasi riparazione o regolazione
precedente non autorizzata renderà automaticamente nulla la garanzia.
Questi prodotti contengono componenti non riparabili, ad eccezione della batteria sostituibile dell’utente, che se
difettosi dovrebbero venire resi al proprio fornitore nell’imballo originale o imballati in modo che siano protetti da
danni durante il trasporto. Il danno subito durante il trasporto non è coperto da questa garanzia e il servizio di
sostituzione e riparazione è a pagamento.

Taratura, Manutenzione e Parti di ricambio


Per questioni relative all’assistenza per gli strumenti Megger, contattare:
Megger Instruments Limited
Archcliffe Road
Dover
Kent CT17 9EN
England.
Tel: +44 (0) 1304 502 243
Fax: +44 (0) 1304 207 342
Megger
Valley Forge Corporate Centre
2621 Van Buren Avenue
Norristown PA 19403
U.S.A.
Tel: +1 610 676 8579
Fax: +1 610 676 8625

Megger dispone di unità di riparazione e taratura facilmente rintracciabili che assicurano che il vostro strumento
continui a possedere gli alti standard di prestazione e di esecuzione che vi aspettate. Queste unità sono corredate
da una rete mondiale di aziende di riparazione e taratura per offrirvi un’eccellente assistenza sul posto per i vostri
prodotti Megger.

34 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com


Riparazione e garanzia

Reso dei prodotti a Megger - Centri di assistenza in UK e USA


1. Quando uno degli strumenti necessita una nuova taratura oppure in caso serva una riparazione, deve essere
prima ottenuta un’Autorizzazione al Reso (RA) da uno degli indirizzi di cui sopra. Vi verrà chiesto di fornire le
seguenti informazioni al Reparto Assistenza Megger per preparare in anticipo la ricevuta del vostro strumento
e per darvi la miglior assistenza possibile.
Modello ad es. MIT1025.
Numero di serie, che si trova nella parte inferiore del contenitore oppure sul certificato di taratura.
Motivo del reso, ad es. taratura necessaria o riparazione.
Dettagli sul guasto dello strumento da riparare.
2. Prendere nota del numero di RA. Se lo desiderate, il numero di reso (RA) può venirvi inviato per e-mail o fax.
3. Utilizzare l’imballo originale dello strumento per evitare danni durante il trasporto.
4. Assicurarsi di aver attaccato l’etichetta di reso o che il numero di RA sia segnato chiaramente sull’esterno
del collo o su qualsiasi altra documentazione, prima di inviare lo strumento, franco di porto, a Megger.
Copie della fattura originale d’acquisto e lista d’imballo dovrebbero venir inviati contemporaneamente per
posta aerea per velocizzare le operazioni doganali. In caso di strumento che richieda riparazioni al di fuori
del periodo di garanzia, può essere fornito immediatamente un preventivo al momento dell’ottenimento del
numero di RA.
5. È possibile seguire on-line i progressi del vostro reso sul sito www.megger.com

Centri di assistenza approvati


Un elenco dei Centri di Assistenza approvati può essere ottenuto dagli indirizzi in UK di cui sopra o dal sito
Megger su www.megger.com

Dichiarazione di conformità
Megger Instruments Limited dichiara con la presente che le apparecchiature radio prodotte da Megger
Instruments Limited e descritte in questa guida per l’utente sono conformi alla Direttiva 2014/53/UE. Altre
apparecchiature prodotte da Megger Instruments Limited e descritte in questa guida per l’utente sono conformi
alle normative 2014/30/UE e 2014/35/UE, ove applicabili.
Il testo integrale delle dichiarazioni di conformità UE di Megger Instruments è disponibile all’indirizzo Internet
seguente: megger.com/eu-dofc.

www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 35


Accessori, Attrezzatura e Parti di ricambio

Accessori, Attrezzatura e Parti di ricambio


Accessori inclusi (tutti i modelli) Codice ricambio
Guida utente CD-ROM
Terminale d’alimentazione
3m Puntali x 3, morsetti a medio isolamento 6220-820

Accessori inclusi (MIT525, MIT1025)


Cavo USB 25970-041
Software PowerDB Lite CD
3m puntale x 3, morsetti larghi isolati (MIT1025 solo) 6220-811

Accessori inclusi (MIT1525)


3m puntale x 3, 15 kV morsetti isolati 1002-949

Accessori opzionali
Set puntali test HV
3m puntale x 3, morsetti a medio isolamento 6220-820
3m puntale x 3, morsetti larghi isolati 6220-811
3m puntale x 3, morsetti nudi 8101-181
8m puntale x 3, morsetti nudi 8101-182
15m puntale x 3, morsetti nudi 8101-183

Set puntali per test HV schermati


3 m, 5 kV morsetti piccoli non isolati schermati 6220-835
15 m, 5 kV morsetti piccoli non isolati schermati 6311-080
3 m, 10 kV morsetti piccoli non isolati schermati 6220-834
10 m, 10 kV morsetti piccoli non isolati schermati 6220-861
15 m, 10 kV morsetti piccoli non isolati schermati

Accessori inclusi (tutti i modelli)


Gruppo batteria ioni-Li di ricambio 1002-552
CB101, 5 kV Scatola di taratura 6311-077
Certificato di taratura - CB101 1000-113
Certificato di taratura UKAS CB101 1000-047
Transit case 1009-744

36 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com




www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 37




38 MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 www.megger.com




www.megger.com MIT515, MIT525, MIT1025, MIT1525 39


Megger Limited T +44 (0)1 304 502101 Megger GmbH
Archcliffe Road F +44 (0)1 304 207342 Obere Zeil 2 61440
Dover Oberursel,
Kent Germany
CT17 9EN
ENGLAND

T. 06171-92987-0 Megger USA - Valley Forge T. 1-610 676 8500


F. 06171-92987-19 Valley Forge Corporate Center F. 1-610-676-8610
2621 Van Buren Avenue
Norristown
Pennsylvania,
19403 USA

Megger USA - Dallas Megger AB Megger


4271 Bronze Way Rinkebyvägen 19, Box 724, Dr.-Herbert-Iann Str. 6
Dallas TX 75237-1019 USA SE-182 17 Danderyd 96148 Baunach
T 800 723 2861 (USA only)
T +1 214 333 3201 T. 08 510 195 00 T. +49 (0) 9544 68 0
F +1 214 331 7399
USsales@megger.com E. seinfo@megger.com E. sales@sebakmt.com

ALTRI UFFICI VENDITE TECNICI


TORONTO CANADA, SYDNEY AUSTRALIA, MADRID SPAGNA, MUMBAI INDIA E REGNO DEL BAHRAIN.

I PRODOTTI MEGGER SONO DISTRIBUITI IN 146 PAESI IN TUTTO IL MONDO.

Questo strumento è stato fabbricato nel Regno Unito.


L'azienda si riserva il diritto di modificare le specifiche o il design senza preavviso.

Megger is a registered trademark


Il marchio e il logo Bluetooth ® sono marchi registrati di proprietà di Bluetooth SIG, Inc e viene utilizzato
su licenza.

MIT515--MIT525--MIT1025--MIT1525_UG_it_V06 09/2017
www.megger.com