Sei sulla pagina 1di 100

LA RIVISTA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA PIÙ VENDUTA IN ITALIA

LA CASA
PIÙ HI-TECH
GIUGNO 2018
Anno XXI, n.6 (246)
Mensile - 09/06/2018
CHE C’È!
Con Google Home e i software
giusti trasformi la tua abitazione
in una casa intelligente
che comandi con la voce

Magazine Semplicemente,
Windows ®

Ecco il nuovo
40 € DI SOFTWARE IN REGALO

CARTONIZZATI
CON PHOTOSHOP

Windows 10!
La tecnica usata dai fumettisti
per trasformare qualsiasi soggetto
in cartone animato
10 App per ritocchi 1-tap
da smartphone e tablet
Installa senza problemi il sistema più aggiornato di sempre 
PIÙ ISCRITTI AL TUO CANALE
e scopri come sfruttare le sue rivoluzionarie funzioni
 &RQGLYLVLRQHÀOHZLUHOHVV YouTuber
GRATIS
PER TE
UPGR ADE
Microsoft
Windows 10
FRQL3&QHOOHYLFLQDQ]H
1XRYHHLQFUHGLELOLIXQ]LRQL
:LQGRZV6RFLDO
Si fa sul serio!
Migliora i tuoi video aggiungendo
TOOL intro, outro e copertina. Se vuoi
New release 5LFRQRVFLPHQWRYRFDOH monetizzare davvero, seguici! p. 64
RUDIXQ]LRQDGDYYHUR
SUL DVD TUTTI GLI STRUMENTI
 3DVVZRUGGLPHQWLFDWD
ULSULVWLQRLQXQFOLF
6SLULWRVLVVLPHHPRMLSURQWH MIGLIOR ANTIVIRUS
DOO
XVRSHUOHFKDW
DELL’ANNO
Ha superato a pieni voti i nostri
La macchina del tempo per il tuo PC test di laboratorio e lo trovi sul DVD.
Installalo e sarai sempre al sicuro!
Recupera file persi e attività in sospeso tornando indietro nella timeline
10 DOMANDE BANALI
Videogame 10 RISPOSTE GENIALI!
Che tu abbia Android o iOS, non fa

arcade su PC
differenza: qui trovi la soluzione
a tutti i tuoi problemi

Batti tutti i record ai giochi più cool della storia e sfida “COSÌ TI CLONO
online chi vuoi tu. Guida e software te li regaliamo noi! LA CHIAVE
DELL’HOTEL”
Agenti segreti con WhatsApp, Gli alberghi di tutto
Facebook & Instagram il mondo possono essere
hackerati. Nessun RFID
Scopri chi ti blocca, cancella o pedina p. 54 è più al sicuro!
Noi il software lo produciamo!

Also find us on

www.ashampoo.com
Anno XXI - n.ro 6 (246) - Giugno 2018
Periodicità mensile - 09/06/2018
www.winmagazine.it
Sommario Il CD VIRTUALE è disponibile
Reg. Trib. di Cs n° 618 del 7 settembre 1998 al link seguente: http://www.
40
Cod. ISSN: 1128-5923
DIRETT
E ORE RESPONSABILE: Massimo Mattone
winmagazine.it/link/4295/
RESPONSABILE EDITORIALE: Gianmarco Bruni
REDAZ
A IONE: Luca Filizzola

Ecco il nuovo
COLLA
L BORAZA IONI: Alessio Mei, Carla Felicetti,
Carmelo Ramundo, Fiore Perrone, Luca Mercatanti,
Martina Oliva, Michele Antoniou, Roberto De Luca,
Stefano Izzo

INDIRIZZO MAIL REDAZ


A IONE: winmag@edmaster.it

PROGETT
E O GRAFICO E ART DIRECTOR: Paolo Cristiano
IMPAGINAZ
A IONE E GRAFICA: Luigi Ferraro, Elio Monaco,
Fabiola Grandinetti

Windows 10!
ILLUSTRAZ
A IONI: Arturo Barbuto (Cromatika Srl)
CONCESSIONARIA PER R LA PUBBLICITÀ:
T
MASTER ADVERTISING S.R.L.
Via Bruzzesi, 35, 20146 Milano
TELEFONO: 02/35920940 FAX: 02/35920949
advertising@edmaster.It
EDITORE: Edizioni Master S.p.A.
Via Bartolomeo Diaz, 13 - 87036 Rende (CS)
PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO:

DIRETT
Massimo Sesti
E ORE EDITORIALE: Massimo Mattone
Installa senza problemi il sistema più aggiornato di sempre
ABBONAMENTO E ARRETRATI E
ITALIA - Abbonamento Annuale: Base (12 numeri + CD-
e scopri come sfruttare le sue rivoluzionarie funzioni
Rom) E 29,50, sconto 25% sul prezzo di copertina E
35,88 - Plus (12 numeri + DVD-Rom) E 35,00, sconto 27%
sul prezzo di copertina E 47,88 - DVD (12 numeri + DVD-
 &RQGLYLVLRQHÀOHZLUHOHVV
FRQL3&QHOOHYLFLQDQ]H
GRATIS Microsoft
Rom DL) L E 59,90, sconto 31% sul prezzo di copertina E
71,88

Windows 10
Offerte valide fino al 31/07/2018 PER TE 1XRYHHLQFUHGLELOLIXQ]LRQL
UPGR ADE
Costo arretrati (a copia): il doppio del prezzo di copertina
+ E 6,10 (spedizione con corriere). Prima di inviare i pa- :LQGRZV6RFLDO
gamenti, verificare la disponibilità delle copie arretrate
TOOL
5LFRQRVFLPHQWRYRFDOH
inviando una e-mail all'indirizzo arretrati@edmaster.it. New release
La richiesta contenente i Vs. dati anagrafici e il nome della
rivista, dovrà essere inviata via fax al num. 199.50.00.05*
oppure via posta a EDIZIONI MASTER S.p.A. - Via Diaz, 13 RUDIXQ]LRQDGDYYHUR
- 87036 Rende (CS), dopo avere effettuato il pagamento,
secondo le modalità di seguito elencate:  3DVVZRUGGLPHQWLFDWD
- Bonifico bancario intestato a Cromatika srl c/o BAN- ULSULVWLQRLQXQFOLF
CA DI CREDITO COOPERATIVO MEDIOCRATI - IBAN
IT96R0706280881000000001689 (inviare copia della distinta
insieme alla richiesta).
6SLULWRVLVVLPHHPRMLSURQWH
SI PREGA DI UTILIZZAR
Z E IL MODULO O RICHIESTA
DOO
XVRSHUOHFKDW
ABBONAMENTO O POSTO O NELLEE PAGINE INTERNEE DELLA
L
RIVISTA.
L’abbonamento verrà attivato sul primo numero utile,
successivo alla data della richiesta.
SOSTITUZIONE: Qualora nei prodotti fossero rinvenuti di-
La macchina del tempo per il tuo PC
fetti o imperfezioni che ne limitassero la fruizione da parte
dell’utente, è prevista la sostituzione gratuita, previo invio
Recupera file persi e attività in sospeso tornando indietro nella timeline
del materiale difettato. La sostituzione sarà effettuata se il
problema sarà riscontrato e segnalato entro e non oltre 10
giorni dalla data effettiva di acquisto in edicola e nei punti
vendita autorizzati, facendo fede il timbro postale di restitu-
zione del materiale.
92
Inviare il supporto difettoso in busta chiusa a:
Edizioni Master - Servizio clienti - Via Diaz, 13 - 87036
Rende (CS)
SERVIZIO CLIENTI
Videogame
arcade su PC
servizioclienti@edmaster.it

ASSISTENZA
A Z TECNICA (e-mail): winmag@edmaster.it 
S
STAMPA : Arti Grafiche Boccia S.p.A. - Via T. C. Felice, 7
84131 Salerno
DUPLICAZ
A IONI: Ecodisk S.r.l. - Via Enrico Fermi, 13 Burago
di Molgora (MB) Batti tutti i record ai giochi più cool della storia e sfida
DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER R L’ITALIA:
Distribuzione SO.DI.P. “Angelo Patuzzi” S.p.A., Via Bet-
online chi vuoi tu. Guida e software te li regaliamo noi!
tola n. 18, 20092 Cinisello Balsamo (MI), tel. 02.660301,
02.66030320
Finito di stampare nel mese di Giugno 2018
Nessuna parte della rivista può essere in alcun modo riprodotta senza
autorizzazione scritta di Edizioni Master. Manoscritti e foto originali
anche se non pubblicati non si restituiscono. Edizioni Master non
Rubriche più comuni risolti dagli esperti testati e recensiti per facilitarti
nell’acquisto
sarà in alcun caso responsabile per i danni diretti e/o indiretti deri-
vanti dall’utilizzo dei programmi contenuti nel supporto multimediale NEWS. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 MAILBOX . . . . . . . . . . . . . . . . . . .12
allegato alla rivista e/o per eventuali anomalie degli stessi. Nessuna
responsabilità è, inoltre, assunta da Edizioni Master per danni derivan- Le novità dal mondo hi-tech Le risposte ai tuoi quesit WIN CD/DVD-ROM . . . . . . . . . .97
ti da virus informatici non riconosciuti dagli antivirus ufficiali all’atto
della masterizzazione del supporto. Nomi e marchi protetti sono citati Quali sono e come utilizzare
senza indicare i relativi titolari. Windows è un marchio registrato di
Microsoft Corporation. UNA RISPOSTA A TUTTO. . . . .10 PRODOTTI IN VETRINA . . . . .16 i contenuti delle varie
Una selezione dei problemi I dispositivi hardware e software versioni di Win Magazine

Win Magazine 3
Sommario Editoriale
06 Win CD/DVD
“Così ti clono è tutto nuovo!
A partire da questo numero, su Win Magazine arriva un’importante novità
la chiave che riguarda i nostri supporti ottici. Abbiamo completamente ridisegnato
l’interfaccia del CD (Win Magazine versione BASE) e dei due DVD (versioni
dell’hotel” PLUS e DVD) allegati alla rivista per consentirti di esplorarne i contenuti in
Gli alberghi di tutto il mondo modo più semplice e intuitivo. È una richiesta che ricevevamo da molto
possono essere hackerati. tempo e che siamo certi verrà apprezzata da tutti i nostri affezionati lettori.
Una volta aperta l’interfaccia, con pochi clic del mouse sarai in grado di
Nessun RFID è più al sicuro! accedere direttamente alle varie sezioni e cartelle in cui troverai i migliori
programmi selezionati dalla redazione, software ed app utilizzati nelle
guide pubblicate nel magazine e tanti altri contenuti EXTRA che potranno
rivelarsi utili per usare al meglio il computer, lo smartphone/tablet e
54 Internet. Per facilitarti ulteriormente nella ricerca dei programmi citati nei
tutorial abbiamo rinominato i file aggiungendo in testa il numero della
pagina (o dell’articolo) di riferimento. Li potrai così individuare al volo e
Agenti segreti utilizzarli per mettere subito in pratica i nostri tutorial. Insomma… minimo
sforzo, massimo risultato! Per guidarti nella consultazione dei nuovi
su WhatsApp supporti abbiamo rinnovato anche le pagine della rivista ad essi dedicate.
Fai un salto a pagina 97 per scoprire tutte le caratteristiche della nuova
Facebook & Instagram interfaccia e i contenuti esclusivi delle varie versioni di Win Magazine (BASE,
Scopri chi ti blocca, cancella o pedina. PLUS e DVD). Buona lettura e... buon divertimento con i nostri software.
I nostri trucchi non sono i fake del Web! La redazione - winmag@edmaster.it

NEWS 33 Così la tua TV diventa Smart INTERNET MOBILE


06 “Così ti clono la chiave Scopri come trasmettere video 54 Agenti segreti 76 Facebook, chat con IA
dell’hotel” alla TV da smartphone/tablet su WhatsApp & Co. Creare un bot per Messenger che
Gli alberghi di tutto il mondo pos- e visualizzare i siti Web su un Scopri chi ti blocca, cancella o pe- risponde da solo alle domande
sono essere hackerati per entrare schermo“panoramico” dina su app e social. I nostri trucchi degli utenti? Si fa così!
furtivamente in qualsiasi stanza. non sono i fake del Web!
Nessun RFID è più al sicuro! 34 Telecomanda tutto a voce 80 Android e iOS: come fare a…
Come gestire qualsiasi elettrodo- 60 “Io pago la tua opinione!” 10 domande più banali alle quali
08 Amazon Go: in futuro mestico telecomandandolo Ecco i siti di sondaggi online di- non tutti sanno dare una risposta
acquisteremo così a voce con Google Home sposti a rimborsare (davvero) il tuo
Nessun addetto alle vendite, nien- tempo con crediti e buoni sconto. 82 Al CID ci pensa lo smartphone
te casse: ecco come si fa shopping 36 Protezione intelligente Ecco l’app che ci assiste in caso di
nel supermarket del futuro Hai paura a lasciare casa incusto- AUDIO&VIDEO incidente e comunica con il nostro
dita per colpa dei ladri? Proteggila 64 Canali YouTube assicuratore. Una procedura con-
UTILITÀ&PROGRAMM. installando un antifurto smart! da professionisti tro errori e perdite di tempo
24 Progetta la tua Smart Home Rendi i tuoi video più appetibili
Vuoi vivere in una casa intelligen- 39 Anche la luce diventa smart migliorandone la presentazione 84 Smartphone,
te? Ecco come progettarla da zero Si accende e spegne da remoto, con intro, outro e copertina ricicli intelligenti
per disporre i vari gadget hi-tech cambia colore e intensità e si Invece di buttare il vecchio tele-
comanda a voce. Ecco come usare 68 Tu, regista in alta quota fonino puoi trasformarlo in player
27 Il WiFi è ovunque! una Smart Bulb Come effettuare riprese aeree da MP3, dash cam e molto altro
Dove installare il modem/router inserire nei montaggi video ancora. Ecco 8 idee per ricicli smart
per far sì che la rete sia veloce SISTEMA
in tutta la casa 40 16 trucchi per usare Windows 70 Home recording OFFICE
10 April 2018 Update da smartphone 88 Google Docs senza segreti!
28 Smart Home Il nuovo sistema operativo Micro- Trasforma il device Samsung in un Ecco tutto quello che non sapevi
per tutte le tasche soft si pone come obiettivo quello completo studio di registrazione di poter fare con la suite di Big G.
I gadget tecnologici comandabili di non farci perdere tempo. Ecco per incidere le tue canzoni Una raccolta di imperdibili trucchi
a voce tramite l’assistente virtuale quindi come usarlo al volo! ovunque ti trovi da mettere subito in pratica.
di Google
SICUREZZA GRAFICA DIGITALE GIOCHI
30 Google Home in pratica 46 Antivirus 2018: test verità 72 Cartoonizzati con Photoshop 92 Arcade Mania sul PC di casa
Come usare il dispositivo domoti- Le nuove suite di sicurezza sono in Trasforma i soggetti delle foto Inserisci un gettone virtuale e
co che trasforma le nostre case grado di proteggerci dai malware in personaggi dei cartoon spassatela con i videogame che
in vere Smart Home più recenti e pericolosi? con la tecnica usata dai fumettisti hanno fatto la storia

4 Win Magazine
I NOSTRI TEST SI
SPINGONO OLTRE!
OGNI MESE
IN EDICOLA
Disponibile anche
con DVD Doppio
News Aggiornamenti, indiscrezioni e curiosità dal mondo hi-tech

“Così ti clono la
chiave dell’hotel”
Gli alberghi di tutto il mondo possono essere hackerati per entrare
furtivamente in qualsiasi stanza. Nessun RFID è più al sicuro!
di Luca Mercatanti

D ue ricercatori di F-Secure, una delle


più importanti aziende di sicurezza
informatica a livello globale, sono riu-
notebook lasciato nella stanza d’albergo
in cui soggiornava. Lo staff dell’hotel
non aveva rivenuto segni di scasso sulla
oltre 166 Paesi, per un totale di milioni di
singole stanze d’albergo, lounge VIP, zo-
ne riservate al personale e ascensori di
sciti a realizzare un dispositivo in grado porta e dall’analisi degli entry log del- servizio. Coinvolte non sono soltanto le
di aprire qualsiasi camera di albergo la camera non erano presenti accessi grandi catene alberghiere, ma anche
in pochi minuti, senza dover forzare abusivi o tracce di manomissione del piccoli B&B e ostelli che hanno
fisicamente la serratura. La vulnerabilità sistema. I ricercatori hanno così deciso adottato questa tecnologia.
rilevata ha permesso inoltre di accedere di investigare sul caso, focalizzando- Lo stesso sistema di accesso
a tutte le aree private di una struttura si sul sistema di accesso prodotto da è utilizzato anche da molte
alberghiera, compresi gli ascensori ri- Assa Abloy, uno dei brand più cono- strutture presenti in Italia,
servati al personale. Ciò è stato possibile sciuti nel settore per qualità e sicurezza. oltretutto facilmente
poiché la maggior parte delle serrature Dopo migliaia di ore di ricerca, sono identificabili grazie
elettroniche sono realizzate dal pro- state individuate una serie di piccole ai loghi aziendali
duttore Assa Abloy mediante il sistema falle di sicurezza, che sfruttate nel loro impressi diretta-
Vision by VingCard, oggetto di anali- insieme hanno permesso di generare mente sulle serra-
si da parte di Tomi Tuominen e Timo una “master key”, assimilabile in tutto e ture elettroniche in
Hirvonen, i due ricercatori di F-Secure per tutto ad un passpartout in grado di questione.
(www.winmagazine.it/link/4255). bypassare qualsiasi serratura elettronica
basata sul sistema Vision by VingCard. Quali sono
Com’è nata la ricerca? i rischi?
L’interesse per questa ricerca è nato una Tanti gli hotel coinvolti Sfruttando queste
decina di anni fa, quando un collega Il sistema di Assa Abloy è utilizzato in vulnerabilità, un ma-
dei due ricercatori ha subito il furto del oltre 42.000 strutture in tutto il mondo, lintenzionato, con una

L’attaccante avvicina il dispositivo creato ad una In pochi minuti il dispositivo genera una “Master Lo stesso dispositivo può essere infatti utilizzato
chiave elettronica dell’albergo (la tessera può anche Key”, una sorta di passapartout elettronico in grado per sbloccare anche l’accesso ai piani riservati
essere scaduta) per generare nuovi codici di accesso. di aprire qualsiasi camera presente nella struttura. mediante gli ascensori di servizio.

6 Win Magazine
News
Materiale hardware
occorrente per l’hack
Nonostante la lista dei componenti utilizzati non
sia stata resa pubblica da F-Secure, è possibile
farsene un’idea analizzando il video uiciale mes-
so a disposizione dalla security company: www.
winmagazine.it/link/4225. Escludendo il software
sviluppato ad hoc dai ricercatori, il tutto è realiz-
zabile con una spesa approssimativa di 60 euro.

Scheda Arduino (o Raspberry Pi)


Durante le loro ricerche Tomi Tuominen e Timo Hirvonen hanno scoperto inoltre che il software Si tratta di una scheda elettronica con microprocessore.
Vision poteva essere sfruttato all’interno della stessa LAN alberghiera per ottenere l’accesso
al database dei clienti (www.winmagazine.it/link/4226). Queste schede sono in tutto e per tutto dei piccoli com-
puter con un loro sistema operativo. Sono in grado di
elaborare una discreta quantità di dati e permettono
sufficiente dose di conoscenze tecniche, con la quale è possibile generare nuo- di interfacciare periferiche e sensori esterni con cui
potrebbe essere in grado di accedere a vi codici di accesso creando un vero e raccogliere dati.
qualsiasi stanza di albergo commetten- proprio passpartout.
do dei furti senza che gli amministratori
della struttura possano risalire al reale Dobbiamo preoccuparci?
autore del reato (l’accesso memorizzato Per quanto il dispositivo sia facilmente
all’interno del sistema informatico, infat- replicabile, la falla di sicurezza è stata
ti, rileverà un accesso legittimo da parte risolta ancor prima di rendere pubbli-
del cliente). Ma i rischi potrebbero non ca la ricerca di F-Secure. Dobbiamo in
essere limitati alla sottrazione di oggetti ogni caso considerare il lungo lavoro
di valore. Un terrorista potrebbe entrare che è stato necessario per arrivare a
di soppiatto nel cuore della notte per tutto ciò. L’hack è stato eseguito da una
compiere attentanti o ledere la persona. società di sicurezza informatica di fama
internazionale e sono stati necessari Lettore RFID
Un hack replicabile diversi anni e migliaia di ore di lavo- Il lettore RFID non è altro che una piccola piastra che
F-Secure ha notificato all’azienda Assa ro per arrivare a qualcosa di concreto. permette di raccogliere i dati dai tag RFID, spesso uti-
Abloy ciò che ha scoperto e ha colla- Se un malintenzionato avesse tali abilità lizzati anche all’interno di centri commericali e negozi
borato con il produttore di sistemi di e così tanto tempo a disposizione, si per proteggere la merce dai furti. All’interno di questo
chiusura nel corso dell’ultimo anno potrebbe immaginare che sia inten- tag sono contenuti i dati che permettono di identiicare
un determinato utente (come nel caso delle camere
per implementare i fix al software. zionato a spenderlo in qualcosa con d’albergo) o prodotti. Il lettore RFID permette di ef-
Gli aggiornamenti sono stati rilasciati guadagni più elevati di una semplice fettuare una lettura/scrittura dei dati.
non appena disponibili, così da evitare rapina in una camera d’albergo. In una
che i malintenzionati possano riprodur- dichiarazione rilasciata alla BBC, una
re quanto scoperto dai due ricercatori. portavoce della società Assa Abloy ha
Nonostante i 10 anni che sono stati im- minimizzato i rischi per le stanze d’al-
piegati per questa ricerca, per bypas- bergo che utilizzano il loro software:
sare la chiave elettronica di una stanza “Vision Software è un prodotto ventenna-
d’albergo bastano invece pochi minuti le, che è stato compromesso dopo dodici
e un dispositivo da poche centinaia di anni e migliaia di ore di intenso lavoro da
euro che è possibile assemblare con parte di due dipendenti di F-Secure. […]
materiali facilmente reperibili su Inter- Queste vecchie serrature rappresentano Batteria esterna
net. L’attacco necessità esclusivamente solo una piccola parte di quelle in uso, in Una semplice batteria esterna in grado di alimentare
di una tessera rilasciata dalla struttura quanto vengono rapidamente sostituite il dispositivo assemblato e operare quindi senza la
alberghiera, anche scaduta o scartata, con nuove tecnologie”. necessità di collegarlo ad una presa elettrica.

Win Magazine 7
News

CHECK-IN
Chi desidera fare acquisti
presso Amazon Go, dovrà
innanzitutto fare un
check-in all’ingresso
tramite un’app speciale
installata sullo smartpho-
ne. La procedura è sem-
plice come il controllo
biglietti in una stazione
della metropolitana.

NEWS DELL’ULTIMA ORA!


ARRIVA L’APP
ANTI-BULLO
M E T T I AM O C H E
Stalker, molestatori e bulli informatici
S CO M
R O
hanno i minuti contati. Arriva infatti

U T U
Mytutela (www.mytutela.it), un’app

F
di sicurezza personale gratuita che
e
raccoglie, cataloga e custodisce tutt
e di reat i di cyb ercr imin alità in
le prov
modalità forense, ovvero applicando
specifici algoritmi che ne garantiscon
utel a, inol tre, crea e
o
I N O COSÌ?
E M
R
l’autenticità. Myt

S T E
rt

I
consente di stampare appositi repo

ACQU
già pron ti da pres enta re alle auto rità
to è
in caso di denuncia. Il funzionamen
alla ta l’ap p sul
semplice: una volta inst
ile, bast a segn alar e il
dispositivo mob
o stal ker e il suo indi rizz o
numero dell
ta elet tron ica. Myt utel a a que sto
di pos
punto registrerà ogni interazione con
-
Nessun assistente alle vendite, niente casse:
il molestatore, come telefonate, mes
saggi, email, foto , cha t su Wha tsAp p. così si fa shopping nel supermarket del futuro
he
Sul telefonino l’app visualizzerà anc
li “ale rt” qua ndo le chia mat e dive r-
deg
ranno troppe o i messaggi chia ram ente
lti
minatori, individuando nel testo insu
o espressioni part icol arm ente min ac-
ciose. L’utente non dovrà preoccuparsi
ere
di tenere traccia di tutto ciò, né tem
di perdere i dati in caso di sma rrim ento
del cellulare o di non essere creduto.
Infatti i dati, una volta estrapolati dal In volo verso Seattle
cellulare, avranno lo stesso valore deg
originali e non potranno più esse re can
li
- F are acquisti in questo supermarket dà l’im-
pressione di compiere un furto in un negozio:
a inizio anno Amazon ha aperto a Seattle (nello
Dopo un periodo di prova di oltre un anno,
Amazon ha aperto al pubblico (nelle vicinanze
no vien e di-
cellati neanche se il telefoni stato di Washington) un negozio di generi ali- del proprio quartier generale) il negozio tecno-
e
strutto. L’app sarà disponibile a brev mentari privo di casse. Presso “Am+azon Go”, il logicamente più avanzato del mondo. Un nostro
per i dispositivi And roid e, entr o la fine
cliente non deve fare altro che prendere i generi redattore si è recato sul posto per provare di
dell’anno, per gli iPhone. di cui ha bisogno e uscire dal supermarket! persona il nuovo “supermercato 4.0” del colosso

8 Win Magazine
News
SORVEGLIANZA TOTALE
Sensori posizionati sugli scaffali e videocamere
applicate al soffitto monitorano tutti i prelievi di
merci e gli spostamenti dei clienti. Gli operatori
vestiti di arancione del centro acquisti, si occu-
pano principalmente di riempire gli scaffali.

CHECK-OUT
Al termine degli
acquisti, il nostro
redattore ha provve-
duto al pagamento,
presentando all’usci-
ta il proprio smart-
phone attraverso cui
tutta la merce acqui-
stata verrà addebita-
ta automaticamente.

dell’e-commerce e, munitosi della borsa per ci osserva e rimane in stand-by. Alla fine, il
acquisti di color arancione (fornita dallo store), nostro redattore ne sceglie uno alle fragole
ha cominciato il suo test. Un pannello indica ai e continua i suoi acquisti aggiungendo un
clienti quali strumenti dovranno avere con sé pollo arrosto e un ananas fresco. Il sistema di
per poter effettuare acquisti presso Amazon Amazon Go funziona allo stesso modo, sia che
Go: un’app sullo smartphone, che consente si tenga l’ananas in mano o lo si inserisca nella
ai clienti di identificarsi e di registrare la carta borsa per gli acquisti, poiché nel momento
di credito che verrà utilizzata per pagare gli in cui si preleva la merce dallo scaffale, senza
acquisti. Al termine della procedura, l’applica- riappoggiarlo sul ripiano, esso viene conside-
zione provvede a dare il benvenuto al nostro rato acquistato e aggiunto al conto.
redattore e a visualizzare un codice, che dovrà
passare sotto un lettore, mentre entra nel Uscita dal negozio
supermarket. La barriera all’ingresso ricorda Arriva ora il momento “inquietante”: usci-
quella di una stazione della metropolitana. Si re tranquillamente dal supermarket senza
provvede ad avvicinare lo smartphone allo pagare. Dopo pochi istanti, il display dello
scanner e una freccia verde visualizza “Go!”. smartphone si illumina e visualizza il seguente
Tutta la procedura dura meno di due secondi avviso: “il vostro acquisto è durato 13 minuti
e a partire da questo momento si viene moni- e 36 secondi.” L’addebito sarà di 7,87 dollari.
torati dalle videocamere che registrano ogni Se successivamente dovessimo decidere di
spostamento, passo dopo passo, all’interno non avere più necessità di un prodotto, si ha
del negozio. Decine di videocamere quasi la possibilità di annullare l’acquisto tramite
invisibili sono appese al soffitto del super- l’app di Amazon Go. Il denaro verrà rimborsato
market e sono in grado di vedere e registrare e, come previsto dall’app, non sarà neppure
qualsiasi cosa si prelevi dallo scaffale e anche necessario riportare il prodotto in negozio.
se vi si ripone qualche cosa. Di norma, i resi di generi alimentari non ven-
gono riproposti per la vendita e Amazon
Una gigantesca “auto Tesla” rinuncia pertanto al diritto di restituzione.
Le videocamere non sono solo l’unica tecno- Se invece il cliente decide di riportare il
logia presente nel negozio. Amazon precisa prodotto stornato, un addetto del negozio
che il supermarket funziona sostanzialmen- provvederà a ritirarlo all’ingresso. Natural-
te come un’auto a guida autonoma, dove mente il negozio si serve anche di qualche
numerosi sensori e software intelligenti au- dipendente: una decina di addetti Amazon
toapprendenti, vigilano su merci e clienti. provvede a sorvegliare gli ingressi, a sistemare
Le videocamere non si limitano solo a inqua- i generi alimentari sugli scaffali o a control-
drare davanti a quale scaffale ci si soffermi, lare i documenti di identità dei clienti che
ma i sensori registrano anche se e quando si
preleva qualcosa.
vogliono prelevare alcolici dallo scaffale delle
bevande. E Amazon Go quando aprirà da noi?
SEGUIRÀ FATTURA
Niente fila alle casse, assenza di stress: secondo il no-
Un quesito molto interessante, sul quale però stro redattore non c’è niente di più semplice che fare
Prelevare equivale ad acquistare al momento Amazon non si è ancora espressa. acquisti presso Amazon Go. Tutto verrà addebitato
Quando ci si trova davanti a un grande di- Quel che è certo è che lo store di Seattle farà sull’account Amazon del cliente, che avrà anche la
lemma, ad esempio, decidere se acquistare da apripista: se funzionerà, verrà replicato in possibilità di annullare acquisti ed eventualmente di
uno yoghurt alle fragole o ai mirtilli il sistema 2.000 punti vendita in tutto il mondo. restituire prodotti.
Una risposta a tutto | Internet |

Link sospetti? Aprili così!


C’è modo di veriicare il contenuto di un collegamento
potenzialmente pericoloso prima di aprirlo?
Via email ricevo link che mi incuriosiscono: posso
capire di che si tratta senza mettere a rischio il PC?
larga. Ma come riuscirci? La risposta, per quanto genere). Inoltre, a prescindere dal fatto che
SERVE A CHI… apparentemente complessa possa sembrare, il collegamento possa essere effettivamente
... vuole incrementare il proprio livello è in realtà molto semplice: basta usare un ser- dannoso per il computer oppure no, potremo
di sicurezza durante la navigazione vizio ad hoc. visualizzarne comunque il contenuto in totale
su Internet sicurezza. Andiamo allora a scoprire come
Prevenire è meglio che curare usare questo utile servizio.
Browserling.com è un interessante servizio
avigando in Rete e gestendo un cospicuo online, fruibile senza problemi da qualsiasi
N quantitativo di posta elettronica capita
praticamente di continuo di ritrovarsi ad aprire
browser, che mette a disposizione degli utenti
dei computer reali su cui è possibile aprire
SCANSIONARE I COLLEGAMENTI
Se ciò che interessa non è tanto accertarsi con i propri
occhi che un link sia “pulito”, andandone a visualiz-
questo o quell’altro link. Se abbiamo già la cer- indirizzi Internet a distanza, sottoponendoli zare i relativi contenuti in maniera protetta, quanto
effettuare una vera e propria scansione antivirale del
tezza più assoluta del fatto che il collegamento dal proprio computer. Nella sua versione base, relativo URL, possiamo affidarci ad un servizio come
di riferimento è esente da rischi e che ci riman- vale a dire quella gratuita, consente solo 5 VirusTotal (www.virustotal.com/#/home/url). Si tratta
derà dunque ad un sito “tranquillo” potremo sessioni giornaliere della durata di 3 minuti di un rinomato e apprezzato tool antivirale, acquisito
aprire quest’ultimo senza particolari grattacapi, ciascuna, che dovrebbero comunque essere da Google nel 2012, fruibile direttamente online che
semplicemente facendoci clic sopra. Se però più che sufficienti nella maggior parte dei permette appunto di effettuare la scansione di file e
URL su richiesta dell’internauta alla ricerca di malware,
abbiamo anche soltanto un dubbio in merito casi. Possiamo quindi servircene per testa- worm, trojan horse e altre tipologie di contenuti male-
alla bontà del link in oggetto, potrebbe esserci re l’integrità di un dato link senza andare a voli. Sfruttando le potenzialità e le risorse di decine di
utile effettuare una sorta di test preventivo per compromettere il nostro PC nel caso in cui motori di scansione, recupera tutti i dati relativi ad un
sincerarci del contenuto e se sia effettivamente questo dovesse risultare malevolo (punta- file o un indirizzo Web e li fornisce all’internauta che
“pulito”; in caso contrario potremo starne alla re a siti di phishing o a malware di qualsiasi ne ha fatto richiesta offrendo dunque una panoramica
piuttosto completa e dettagliata.

Verifichiamo il contenuto dei link sospetti senza compromettere il PC

1 Apriamo il browser che usiamo di solito, di-


gitiamo www.browserling.com nella barra
degli indirizzi e premiamo Invio sulla tastiera
2 Selezioniamo il sistema operativo da usare
come test (quello installato sul nostro PC, ad
esempio Windows 7), il browser Web utilizzato
3 Attendiamo il caricamento. Fatto ciò potre-
mo esplorare il sito relativo al link nell’ulte-
riore pagina visualizzata. In alto sono disponibili
per connetterci al servizio. Nel campo al centro, (nel nostro caso Chrome) e la relativa versione anche degli strumenti per disegnare sulla pagi-
sotto la scritta Live interactive cross-browser dal menu a tendina laterale; dopodiché faccia- na, quelli per gli sviluppatori e dei tool per rea-
testing, incolliamo il link da controllare. mo clic sul pulsante Test now!. lizzare screenshot, modificare la risoluzione ecc.

10 Win Magazine
| Sicurezza | Una risposta a tutto
Pendrive protetta dagli spioni
Nella chiavetta USB ho i miei ile privati: come proteggo
la mia privacy in caso di furto o smarrimento?
Posso evitare che gli altri usino la mia pendrive senza
autorizzazione iccando il naso tra i miei ile?
i file in essa archiviati. Fin quando i dati salvati password assegnata alla chiavetta), possano
SERVE A CHI… non sono particolarmente sensibili, la cosa, meter mano ai nostri file. Ma come si configura
… vuole evitare che i documenti salvati pur costituendo una violazione della nostra questo progrmma per usarlo con la pendrive?
su pendrive siano accessibili a terzi privacy, può anche andarci bene, ma se i file Andiamo a scoprirlo.
contengono informazioni riservate il discorso
cambia, e anche di parecchio. Per evitare il VERACRYPT
ebbene i servizi di cloud strage abbiano verificarsi di spiacevoli situazioni, potrebbe Lo trovi sul CD DVD
S ormai avuto la meglio, sono diverse le cir-
costanze in cui l’uso della cara e vecchia chia-
dunque farci comodo proteggere l’accesso
alla nostra chiavetta USB con una password. TRASFERIRE I FILE SULLA PENDRIVE
vetta USB possa fare comodo. Ad esempio, per Criptata la chiavetta USB con VeraCrypt e protetta con
avere sempre a portata di mano, a prescindere Ricorriamo alla crittografia! password, potremo finalmente utilizzarla per salvare al
suo interno tutti i file per noi più importanti. Per riuscirci
dalla disponibilità o meno di una connessione Per riuscire dell’impresa possiamo avvalerci di dobbiamo avvalerci sempre del software VeraCrypt.
Internet, tutti quei dati di particolare rilevanza un programma gratuito di cifratura “on-the- Avviamo il programma, clicchiamo sul pulsante Selezio-
che non vogliamo deporre altrove (scansioni di fly” come VeraCrypt. Trattasi di un software na unità che sta in basso e selezioniamo la nostra chia-
documenti personali, foto private ecc.). Peccato compatibile con tutti gli OS Windows (oltre vetta dalla finestra che si apre. Scegliamo una lettera
solo che per sua stessa natura, dunque per il che con Mac e Linux) che, una volta entrato in alla quale vogliamo associare il volume, premiamo sul
pulsante Mostra o su quello Montaggio automatico a
suo poter essere trasportata facilmente in ogni azione, consente di criptare le chiavette USB seconda se desideriamo montare il drive una volta sola o
dove e per la semplicità di accesso ai dati (basta e di proteggerle anche con una password. automaticamente ogni volta che colleghiamo la chiavet-
connetterla ad una porta USB), chiunque entri È semplice da usare e ci assicura che nessuno, ta al PC, digitiamo la password associata nella finestra
in possesso della nostra chiavetta può poten- eccetto coloro che abbiamo effettivamen- che si apre e pigiamo sul pulsante OK. Fatto ciò potremo
zialmente visualizzare, modificare ed esportare te autorizzato (e che dunque conoscono la finalmente accedere all’Espora File di Windows e usare
la chiavetta come se fosse una normale pendrive.

Impostiamo una password per accedere alla chiavetta USB

Scarichiamo l’eseguibile di VeraCrypt dalla Colleghiamo la pendrive da proteggere al Scegliamo Volume VeraCrypt standard,
1 sezione Sicurezza del Win CD/DVD-Rom e
salviamolo sul PC. Apriamolo, premiamo su Sì,
2 PC, avviamo VeraCrypt, impostiamo l’italia-
no dal menu Language in Settings, clicchiamo
3 premiamo Avanti e selezioniamo la pendri-
ve. Scegliamo se creare e formattare il volume
spuntiamo la casella per accettare i termini di Crea un volume, selezioniamo Codifica una par- criptato o se codificare la partizione sul posto,
utilizzo, pigiamo Next per due volte, Install e tizione/disco non di sistema e pigiamo prima su l’algoritmo di codifica e di confusione, impo-
infine OK e Finish. Avanti e poi su Sì. stiamo la password e concludiamo.

Win Magazine 11
Mailbox Inviaci le tue domande: faremo di tutto per aiutarti!
Scopri gli indirizzi e-mail della redazione a pag. 13

QUAL È LA
IL WEBMASTER REALE VELOCITÀ
DELLA FIBRA?
RISPONDE... Molti operatori promettono una
connessione Internet su fibra
ottica a 100 Mega, ma poi (da
quel che leggo anche nei forum),
MIGLIORARE USARE PIÙ ACCOUNT dopo aver attivato la linea, ci si
UNA FOTO CON L’IA DROPBOX rende conto che la velocità reale
Quando scatto foto con lo smar- Sarò onesto: ho creato più è decisamente inferiore. Come
tphone le immagini appaiono account Dropbox per scroc- posso verificare prima l’efetti-
spesso buie o sottoesposte. care quanti più GB possibili, a va velocità della connessione in
Come posso correggere que- costo zero. Ma come faccio a uni- fibra nella mia zona?
sti difetti col PC senza ricor- ficarli e gestirli solo dal client Vittorio
rere a costosi programmi di Windows?
fotoritocco? Gianmarco Il fatto è che i 100 Mega promessi
Vincenzo si riferiscono alla velocità massima
Chi ha due (o più) account Drop- ideale. Nelle loro promozioni gli
Oggi siamo abituati a scattare foto box può accedervi contemporane- operatori si limitano a dire “fino
con lo smartphone, ma le fotoca- amente: basta creare nel primo ac- Appoggiandoci ad un servizio a 100 Mega” senza quindi fornire
mere integrate hanno sensori pic- count una cartella condivisa e con- esterno possiamo monitorare i questo dato come certo. Ciò non
prezzi dei prodotti che desideriamo
coli, obiettivi compatti e limiti har- dividerla con l’indirizzo di posta acquistare su Amazon, ricevendo un vuol dire che gli operatori di tele-
dware che non permettono di ot- elettronica associato al secondo avviso quando conviene acquistarli. fonia siano dei truffatori. Può ca-
tenere gli stessi risultati di una Re- account Dropbox. Potremo così pitare che la tecnologia che serve
flex. Alcuni ricercatori hanno rea- accedere ai file presenti nella car- la nostra zona supporti effettiva-
lizzato un servizio online che uti- tella da entrambi gli account. nel campo in alto il link del pro- mente la fibra a 100 Mega o anche
lizza le reti neurali (intelligenza dotto di Amazon che ci interessa. più, ma la velocità reale di naviga-
artificiale) per trasformare una Premiamo Invio sulla tastiera per zione potrebbe essere più bassa a
foto ordinaria in un’immagine MONITORARE caricare l’articolo. A questo punto causa di una serie di fattori, come
di qualità DSLR. Basta recarsi sul IL PREZZO non ci resta che digitare in Prezzo la distanza dalla cabina che serve
sito http://phancer.com e clic- DEI PRODOTTI desiderato il prezzo cui vogliamo l’abitazione. Ad aiutarci a scoprire
care sul tasto Upload Your Own. SU AMAZON acquistarlo, inserire il nostro indi- la velocità stimata reale, quella
A questo punto selezioniamo lo Ho notato che i prezzi su Ama- rizzo email o l’account di Twitter
smartphone col quale abbiamo zon cambiano spesso e a volte e premere Comincia a seguire.
scattato la foto che vogliamo mi- capita un prodotto che mi inte-
gliorare (possiamo scegliere tra ressa venga messo in oferta per
iPhone 6, iPhone 7 o un dispositivo un breve periodo di tempo, ma IMPEDIRE A YOUTUBE
Android) e carichiamo la nostra quando lo vengo a sapere l’ofer- DI “SPIARCI”
immagine. Dopo alcuni secondi ta è ormai scaduta. C’è un siste- Ho configurato il mio account
potremo visualizzare il risultato fi- ma che monitori in automatico YouTube sia sul device Android
nale e scaricare la foto migliorata i prezzi allertandomi per tempo che sulla Smart TV di casa. Vor-
cliccando su Download enhan- quando conviene acquistarli? rei evitare però che tutta la fami-
ced photo. Giulia glia sappia cosa ho visto sul Tubo
dall’app installata nello smart-
Amazon non consente di impo- phone. Come faccio?
stare un avviso quando il prezzo Carmelo
di un prodotto cambia (anche se
aggiunto nelle liste dei desideri), YouTube salva automaticamente
ma possiamo monitorarlo attra- una cronologia dei video che cer-
verso un servizio esterno come chiamo e guardiamo. Per visua-
https://it.camelcamelcamel.com. lizzare ciò che è stato salvato, ba-
In pratica questo sito ci permette sta accedere a YouTube col pro-
di ricevere un avviso tramite prio account e cliccare su Crono-
email o su Twitter quando un ar- logia presente sotto Raccolta nel
Utilizzando l’intelligenza artificiale ticolo raggiunge il prezzo deside- pannello di sinistra. Da qui pos- Fibrapp è un’app per Android che
e un semplice servizio Web è possibile fornisce informazioni attendibili sulle
migliorare le foto scattate con lo rato. Usarlo è davvero semplice. siamo anche cancellare la crono- reali prestazioni delle connessioni
smartphone. Basta recarsi sul sito e inserire logia delle ricerche. Internet nella zona in cui viviamo.

Per facilitare la lettura degli indirizzi Internet riportati nel testo, abbiamo utilizzato la notazione T-URL: basta riportare
nel browser l’indirizzo indicato nella forma www.winmagazine.it/link/numero per essere reindirizzati sul sito originale.
12 Win Magazine
Mailbox
che effettivamente possiamo
avere dove abitiamo, ci pensa C’È POSTA… MA PER CHI?
Per ottenere una risposta precisa in tempi brevi invia
un’app per Android chiamata
Fibrapp (www.winmagazine.it/ le tue richieste di assistenza in modo mirato indicando
link/4230). Quest’applicazione usa sempre il nome della rivista e il mese di uscita.
i dati sulla copertura FTTC/FTTE
pubblicati ufficialmente dall’ope- 1) ASSISTENZA TECNICA
ratore e aggiornati ogni lunedì. Problemi con il computer e Internet? Difficoltà a mettere in pratica
Se quindi vogliamo sapere la ti- un articolo? Vuoi qualche chiarimento su come funziona questo o
pologia di connessione che pos- quel software presente sul CD/DVD-Rom?
siamo avere, avviamo Fibrapp e Scrivi a winmag@edmaster.it
inseriamo l’indirizzo di casa. Ese-
guita la ricerca vedremo le tipo- 2) ABBONAMENTI
Vuoi sapere come ci si abbona a Win Magazine? Sei già abbonato,
logie di connessioni disponibili. ma non hai ancora ricevuto qualcuna delle copie che ti spettano?
Toccando ad esempio quella FTTC Scrivi a abbonamenti@edmaster.it
della Fibra avremo poi una scheda
dettagliata con velocità stimata, 3) CD/DVD-ROM
distanza dall’armadio, apparato Possiamo catturare la schermata
I supporti allegati alle versioni Base, Plus e DVD non funzionano e
e altro. La velocità stimata non di una pagina Web con scorrimento vuoi sapere quali sono le modalità per richiedere la sostituzione?
è quella effettiva, ma si avvicina direttamente dal browser usando Scrivi a servizioclienti@edmaster.it
un’estensione come Nimbus
molto a quella che effettivamente Screenshot. 4) LE TUE IDEE
potremmo avere. Hai suggerimenti per un articolo che ti piacerebbe vedere pubblica-
to sulla rivista? Vorresti collaborare con la redazione per offrire il tuo
FIBRAPP intera. Al termine clicchiamo su contributo a Win Magazine?
Lo trovi sul CD DVD Fatto e salviamo come imma- Scrivi a winmagidee@edmaster.it
gine o stampiamo la pagina. In-
fine possiamo catturare l’intera pa-
CATTURARE gina di un sito usando un tool on-
SCHERMATE WEB line come https://web-capture.net. CONVERTIRE scegliendo tra 4 template, modifi-
DI PAGINE INTERE Non dobbiamo fare altro che inse- IL PROFILO LINKEDIN care il font, i colori e la dimensione
Quando navigo su Internet rire l’URL, scegliere il formato e clic- IN UN CV delle pagine. Quando il risultato
mi capita di dover catturare la care su Capture web page. Sul social network LinkedIn ho sarà soddisfacente, potremo stam-
schermata di una finestra che inserito tutte le mie informazioni pare il curriculum.
richiede lo scorrimento per esse- SCREENPRESSO personali, esperienze lavorative
re visualizzata per intero. Come Lo trovi sul CD DVD ecc. C’è un modo per esportarlo CEEV
faccio per catturare uno screen- come Curriculum Vitae e inviar- Lo trovi sul CD DVD
shot dell’intera pagina? lo alle aziende per sottoporre la
Luigi REINSTALLARE mia candidatura?
FIREFOX SENZA Laura
Esistono diversi modi per cattu- PERDERE DATI
rare una schermata di scorrimento. Ho Windows 10 e la necessità Possiamo farlo usando un’esten-
Il primo consiste nel ricorrere ad di reinstallare il browser Mozil- sione per Chrome. Con il brow-
un’applicazione. Tra quelle gra- la perché non parte più. Come ser Google colleghiamoci su
tuite, una delle poche che sup- posso farlo senza perdere le mie www.winmagazine.it/link/4231
porta la cattura di una schermata configurazioni? e clicchiamo Aggiungi per in-
di scorrimento è Screenpresso ( Giancarlo stallare Ceev - Linkedin Resume
www.screenpresso.com). Dopo Creator, che ci consentirà di cre-
averla avviata, clicchiamo sul tasto Nel campo di ricerca di Win- are un curriculum internazionale.
Cattura e da Cattura una regione dows 10 digita Appwiz.cpl e dai Logghiamoci su www.linkedin.
scegliamo l’opzione per la cat- l’OK. Fai clicca col tasto destro com, clicchiamo sull’icona di ceev
tura automatica della schermata su Firefox e scegli Disinstalla. nella barra in alto del browser e
di scorrimento. La seconda strada Scarica l’eseguibile aggiornato di selezioniamo Go to your profile.
è quella di servirsi di un compo- Firefox da www.mozilla.org e du- Una volta entrati nella pagina del
nente aggiuntivo per il browser rante il setup spunta Ripristina le profilo, clicchiamo nuovamente
come Nimbus Screenshot (https:// impostazioni predefinite e ri- sull’icona di ceev e questa volta
nimbusweb.me/screenshot.php). muovi i vecchi componenti ag- selezioniamo Make a Resume.
Una volta installato, basta recarsi giuntivi per garantire presta- Per proseguire sarà necessa-
sul sito di cui si vuole catturare l’in- zioni ottimali. rio creare un account al servizio.
tera pagina, cliccare sull’icona che Dopo averlo fatto, ceev conver- Tramite un’estensione per Chrome
possiamo esportare comodamente il
compare nella barra del browser FIREFOX tirà il profilo di LinkedIn in un CV. nostro profilo LinkedIn in un CV da
e selezionare l’opzione Pagina Lo trovi sul CD DVD Potremo poi modificare lo stile stampare o spedire via email.

Win Magazine 13
LIBRA ESVA
In vetrina | Notebook | PC | Smartpen |

Un notebook davvero smart


Design FullView, prestazioni al top e massima trasportabilità
Notebook
HUAWEI MATEBOOK X PRO
HUAWEI t https://consumer.huawei.com €1
1.499
499
9,00
l MateBook X Pro è un notebook dalle e per proteggere il sistema da accessi
I caratteristiche incredibili: bello, legge- non autorizzati c’è il sensore di impronte
ro ma anche molto veloce. Grazie alla digitali come quello degli smartphone. CPU INTEL CORE I5 DI 8A GENERAZIONE
cornice sottile è stato possibile ottenere Le configurazioni disponibili compren-
un rapporto screen-to-body del 91%; in dono processore Intel Core i5 e i7 di MONITOR DA 13,9 POLLICI TOUCH
pratica si ha un 14 pollici in uno chassis ottava generazione, 8 o 16 GB di RAM e
delle dimensioni di un 13 pollici e per scheda video dedicata NVIDIA GeForce 8GB DI RAM
non sacrificare la videocamera Huawei MX150 da 2GB. Per lo storage si può op-
ha pensato bene di inserirla nella tastie- tare per 256GB o 512GB, sempre SSD.
ra. Lo schermo, per essere precisi, è un Il MateBook X Pro è quindi non soltanto
13,9 pollici dotato di touch screen e ri- un laptop bello da vedere, ma anche
soluzione 3K capace di riprodurre colori veloce e pronto per qualsiasi tipo-
splendidi. È davvero un piacere usarlo logia d’impiego. Inoltre, per non
per guardare video, il tutto supportato restare senza carica proprio sul
da un sistema a quattro altoparlanti con più bello, garantisce un’au-
audio Dolby ATMOS. tonomia fino
a 12 ore.
Cura dei dettagli Convenienza 7 .9tDisplay: 13,9" touch (3.000 x 2.000 pixel)
DRIVER
Huawei non ha trascurato
Caratteristiche 9
Processore: Intel Core i5-8250U tSistema operativo: 8JOEPXT)PNFtExtra:
E MANUALI
Innovazione 9
nulla. La tastiera è retroillumi- tRAM:(#tHard Disk: 256GB SSD Wi-Fi AC, Bluetooth, 2 USB-C, USB 3.0, Webcam Sul CD/DVD
VOTO 25/30
nata e resistente agli schizzi, tScheda video: NVIDIA GeForce tDimensioni:YY NNtPeso: 1,33 kg

Piccolo ma completo Penna magica


PC Desktop
ACER REVO CUBE Smartpen

ACER t www.acer.it MOLESKINE PEN+ ELLIPSE


MOLESKINE t https://it.moleskine.com € 199
9,00
onostante le ri-
N dotte dimensio-
ni, l’Acer Revo Cube è C on la Pen+ Ellipse tutto quel che scrivi o
disegni su carta viene automaticamente
un computer desktop trasferito in digitale ai tuoi dispositivi. In questo
completo di tutto. modo puoi dare libero sfogo alla creatività, in
È equipaggiato con un pro- modo molto più naturale. Questa penna funziona
cessore Core i3 di settima genera- ,00 € 352
2 tramite app con iOS, Android e Windows, ha una
zione, 4GB di RAM e capiente hard disk batteria integrata ricaricabile tramite USB e una
da 500GB. Grazie poi alla connettività Wi-Fi e al Bluetooth riduce memoria interna che consente di salvare offline fino a
al minimo l’ingombro di cavi sulla scrivania. Ampie le possibilità di 1.000 pagine di appunti e disegni. Per sfruttarla occorre
espansione: offre ben 4 porte USB, si può incrementare la RAM a 8 però acquistare anche i taccuini specifici di Moleskine che
GB e sostituire l’hard disk con un’unità SSD. Con un volume com- supportano la tecnologia Ncoded: è compatibile
plessivo di appena 1 litro, occupa davvero pochissimo spazio e può con Moleskine Paper Tablet, Smart Notebook
essere connesso alla TV via HDMI per sfruttarlo come media center. e Smart Planner.

Processore: Intel Core i3-7130UtRAM: 4 GBtHard Disk: 500GB Convenienza 8 Convenienza 7 Connessione: BluetoothtMemoria:
Caratteristiche 7 Caratteristiche 8
tScheda video: Intel HD GraphicstSistema operativo: Innovazione 8 100 MB, 1.000 pagine di appunti
Innovazione 8
Windows 10 HometExtra: Wi-Fi AC, Bluetooth, 4 USB 3.1, HDMI tAlimentazione: batteria ricaricabile
VOTO 23/30 VOTO 23/30
tDimensioni: 116,6 x 112 x 55,6 mmtPeso: 1,5 kg da 280 mAhtPeso: 19,85 grammi

16 Win Magazine
| Videocamera sportiva | Digicam | Smart Glass | In vetrina
GoPro a metà prezzo
Ecco l’action camera per riprese professionali, ma per tutte le tasche
Videocamera sportiva
GOPRO NUOVA HERO
GOPRO t https://it.shop.gopro.com € 219
9,99
oPro è l’indiscusso leader nel merca- spetto ai modelli di punta riguarda-
G to delle action cam, i suoi prodotti no principalmente la risoluzione dei
vengono usati da sportivi e appassio- video. Può registrare filmati a 1.440p
nati di tutto il mondo, ma col passare e 60 frame al secondo, scattare foto a
degli anni la concorrenza si è fatta più 10 megapixel, offre lo scatto continuo
agguerrita. Per soddisfare la richiesta a 10fps e cattura foto e video in time-
dei neofiti ha deciso di realizzare una lapse a intervalli di 0,5 secondi. Manca
Hero entry level che costa la metà di quindi la possibilità di realizzare ripre-
una Hero6 Black. Questa nuova vide- se a 4K, non ha il GPS e il software è MANUALE
ocamera sportiva include molte delle stato semplificato eliminando alcune D’USO
funzionalità dei modelli di fascia alta, funzionalità. Caratteristiche che tutto Sul CD/DVD
come il display touch screen a colori da sommato poco interessano ai neofi-
2 pollici, il controllo vocale, la stabiliz- ti che vogliono immortalare le loro
zazione video e tre microfoni integrati. avventure senza spendere troppo;
 DISPLAY TOUCH DA 2”
È impermeabile fino a 10 metri di pro- del resto si tratta pur sempre di una
fondità senza dover usare GoPro, e questo è già di
 REGISTRAZIONE VIDEO 1.440P A 60FPS
custodie aggiuntive, ed è per sé una garanzia.
dotata di WiFi e Bluetooth. Convenienza 9  IMPERMEABILE FINO A 10 METRI DI PROFONDITÀ
Caratteristiche 7
Innovazione 7 Foto:.QJYFMtVideo: 1.440p
Manca solo il 4K BGQTtBatteria: agli ioni di litio, NFUSJtSchermo:-$%UPVDIEB tDimensioni:
VOTO 23/30
Le differenze principali ri- N"ItImpermeabilità: 10  Y YNNtPeso: 117 grammi

Omaggio al passato Foto e video in piscina


Digicam
LEICA CL Smart Glass
€ 174
4,99
LEICA t https://it.leica-camera.com SPECTACLES V2
SNAPCHAT t www.spectacles.com
a nuova Leica
L CL vuole es-
sere un omag- L a prima versione degli
occhiali intelligenti
gio alla prima realizzati da Snap Inc.
fotocamera (società della celebre
progettata da €2
2.555
555
,005 app Snapchat) non ha
Oskar Barnack all’inizio del XX secolo. Integra la migliore tecnologia riscosso il successo sperato
disponibile nel campo della fotografia digitale in un corpo dal design ma l’azienda ci riprova con la versione
classico. Il sensore da 24 Mpixel è supportato dal processore Maestro ricevuta e corretta di Spectacles. Questi smart
II e da un sistema AF a 49 punti. Continuando troviamo il display da glasses consentono di scattare foto e registrare video di
3” tattile cui è affiancato il mirino EyeRes, sistema a ottiche inter- durata massima di 30 secondi condivisibili tramite l’app di messaggi-
cambiabili, Wi-Fi, registrazione video a 4K, scatto continuo a 10fps e stica. Vengono forniti di custodia con funzione di ricarica e hanno una
sensibilità fino a ISO 50000. Una fotocamera anche molto semplice da memoria interna per registrare fino a 150 video o 3.000 foto. Rispetto al
usare, senza rinunciare a una gamma completa di controlli manuali. modello precedente sono impermeabili: si pos-
sono quindi usare sotto la pioggia o in piscina.
Sensore: CMOS di formato APS-C da 24MPtRisoluzione Convenienza 6 Convenienza 7
Caratteristiche 9 Caratteristiche 6
video: 3.840 x 2.160 p (4K) 30 fpstObiettivi compatibili: Risoluzione foto: 1.642 x 1.642 pixeltRisoluzione video: 1.216 x Innovazione 7
Innovazione 8
Leica L (serie TL e SL) t Dimensioni: 131 x 78 x 45 mm 1.216 pixeltConnettività: Bluetooth tAutonomia batteria: ino
VOTO 23/30 VOTO 20/30
tPeso: 403 grammi a 70 videotDotazione: Custodia di ricarica e cavo inclusi

Win Magazine 17
In vetrina | Gadget hi-tech |

Vola in prima € 129


9,99
,

persona
ARCHOS DRONE VR www.archos.com

L’ ARCHOS Drone VR è il drone immagini riprese dalla videocame-


perfetto per chi vuole provare ra VGA in tempo reale, facendoci
l’esperienza del volo in prima per- sentire come dei veri piloti in ca-
Il visore
in dotazione
permette di provare
sona senza staccare bina di comando. Può molto a dire il vero: in compenso in l’esperienza di volo
i piedi da terra. In do- volare fino a 50 metri dotazione sono fornite due batterie. in prima persona,
tazione, infatti, viene Convenienza 9 di altezza e raggiungere Per controllarlo puoi usare il con- proprio come se
Caratteristiche 8
fornito il visore per lo Innovazione 8 una velocità di 10m/s. troller (in dotazione) o l’app per iOS stessimo seduti
smartphone che per- L’autonomia di volo è e Android. Un drone facile da usare nella cabina di
mette di visualizzare le VOTO 25/30 di circa 6-8 minuti, non e dal prezzo davvero accessibile. pilotaggio.

Stampa 3D per bambini Notebook fai da te


DAVINCI MINIMAKER http://eu.xyzprinting.com PI-TOP https://pi-top.com

L a DaVinci miniMaker è pensata


per avvicinare i più piccoli al-
la stampa 3D, in modo semplice
Il pi-top include tutto ciò che serve per creare un laptop completo
per la programmazione e la prototipazione usando il Raspberry
Pi. Viene fornito di tutto quel che serve: ha uno schermo LCD da 14
e divertente. Si possono creare pollici Full HD, tastiera con trackpad, batteria ricaricabile capace
oggetti di dimensione massima di un’autonomia di circa 8 ore e una scheda SD da 8 GB. Un regalo
di 15x15x15 cm, usando uno de- divertente, ma anche utile, per grandi e piccini.
gli oltre 4.500 modelli scaricabili
da Internet, oppure realizzando
i propri progetti con il software
di modellazione 3D XYZmaker.
€ 269
2 9,00
,

Un regalo che piacerà sia ai picco-


li, che agli
adulti. Convenienza 9 Convenienza 7
Caratteristiche 6 Caratteristiche 8
Innovazione 8 Innovazione 9
€ 279
2 9 ,
,00 VOTO 23/30 VOTO 24/30


Kit per il fai da te Controllo migliorato Console fatta in casa
GOOGLE AIY PROJECTS KITS www.kubii.it ADAFRUIT MOTOR/STEPPER/SERVO RASPBERRY PI 3B+
SHIELD FOR ARDUINO V2 KIT - V2.3 RETRO GAMING BUNDLE
I l progetto AIY di Google nasce per integrare
l’intelligenza artificiale nei progetti realizzati
www.adafruit.com www.amazon.it
con il Raspberry Pi. Due i kit disponibili: il Vision € 16
16,18
,
Kit permette di costruire una videocamera in-
telligente che impara a riconoscere persone e
oggetti, mentre il
L a scheda Adafruit
offre un metodo
più efficiente per
K it per nostalgi-
ci delle vecchie
console, include tut-
€ 84
84 ,
,00

Voice Kit consente pilotare motori DC to ciò che occorre per


di realizzare un alto- e stepper con Ar- realizzare in casa una
parlante a comando duino. Consente di piattaforma di retro-
vocale che sfrutta gestire fino a 4 motori DC o 2 motori passo- gaming: Raspberry Pi 3 Model B Plus, due
l’Assistente Google. passo con i driver MOSFET TB6612 e un chip gamepad in stile Super Nintendo, una Micro-
dedicato per la generazione dei SD da 10 GB, l’alimentatore, il
€ 30
30,45
, VOTO 27/30 VOTO 24/30 segnali PWM. VOTO 27/30
case e il cavo HDMI.

18 Win Magazine
| Smartphone | Smartwatch | In vetrina
Lo smartphone
dalle 7 meraviglie
Intelligenza artificiale al servizio € 849
9,00
delle foto e dell’audio professionale
Smartphone DISPLAY FULLVISION DA 6,1” QHD+
LG G7 THINQ DOPPIA FOTOCAMERA POSTERIORE DA 16MP CON AI CAM
LG t www.lg.com

ono 7 le caratteristiche su cui punta impareggiabili. La terza caratteristica


S LG per spingere il suo nuovo top di riguarda la super luminosità della foto-
gamma G7 ThinQ. Si comincia con lo camera che è stata dotata di un obiettivo
schermo FullVision da 6,1" con risoluzio- con apertura f/1.6: anche con pochissima
ne QHD+ Super Bright, capace di offrire luce, le foto risulteranno sempre chiare. quindi, non mancano, ma baste-
una luminosità di ben 1.000 candele. C’è poi l’obiettivo super grandangolare ranno a battere la concorrenza,
Non è OLED, ma anche di giorno la visi- con cui sarà possibile catturare una scena considerato che il prezzo di listino
bilità è ottima. Si passa poi alla doppia più ampia o gruppi formati da molte per- è in linea con i device di punta di
fotocamera posteriore con AI CAM, una sone. La quinta caratteristica è l’altopar- Samsung ed Apple?
sistema che utilizza l’intelligenza arti- lante boombox che consente di utilizzare
ficiale per leggere la scena una superficie come cassa di S.O.: Android 8.0 tCPU: Snapdragon 845 Octa-core
e suggerire le impostazio- risonanza per enfatizzare i (ino a 2,8 GHz)tMemoria: 4 GB di RAM, 64 GB GUARDA
ni migliori per lo scatto. Convenienza 7 bassi. Ci sono infine il ricono- storagetAutonomia: n.d.tDim./Peso: 153.2 IL VIDEO
Caratteristiche 9 DEL PRODOTTO
Che si tratti del volto di un Innovazione 8 scimento vocale a distanza x 71.9 x 7.9 mm / 162 grammitDisplay: 6,1" da
bambino o di un cane, gli e il pulsante dedicato per 1.440 x 3.120 pixeltExtra: Doppia fotocamera Sul CD/DVD
scatti risulteranno sempre VOTO 24/30 Google Assistant. Le novità, posteriore 16 MP (f/1.6) + 16 MP (f/1.9), Video 4K

Intelligente e leggero Al polso degli sportivi


Smartphone
NOKIA 1 Smartwatch
99
9,00
€€99 NOKIA t www.nokia.com FOSSIL Q CONTROL
FOSSIL t www.fossil.com € 299
9,99
l Nokia 1 è uno smartphone entry-level che
I pur costando poco riesce ad essere veloce
e scattante grazie ad Android Go, versione L a terza generazione del Fossil Q si ap-
prezza per il nuovo design elegante
del sistema operativo Google sviluppata per e per le funzionalità sportive. È dotato
girare su hardware economici e occupare di cardiofrequenzimetro ed è imperme-
meno memoria. Offre tutte le funzioni smart abile per essere usato anche in piscina.
di cui hai bisogno, anche in questo caso Può essere personalizzato con tantissi-
in versione Go per consumare meno dati: mi quadranti e cinturini, per adattarlo al
YouTube, WhatsApp, l’Assistente Google e proprio stile o ad una particolare occasione.
altro ancora. E per adattarsi al tuo stile di vita Ha 4GB di memoria su cui possono essere
può essere personalizzato con le tante cover caricati i brani MP3 per ascoltarli anche senza
colorate a disposizione. Ottimo come device telefono, ma mancano alcune funzioni come il
di scorta o come regalo per un bambino. GPS. È sicuramente un valido smartwatch,
ma il prezzo di listino è un po’ alto.
Convenienza 8 Convenienza 7
S.O.: Android 8.1 Go tCPU: MT6737M Quad Core da 1.1 GHzt
Caratteristiche 6 Caratteristiche 7
Innovazione 6 Memoria: 1 GB di RAM, 8 GB storagetAutonomia: n.d.tDim./ Display: wDJSDPMBSFEBYQJYFMtSistema Innovazione 7
Peso: 133,6 x 67,8 x 9,5 mm / 131 grammitDisplay: 4,5" da 480 operativo: 8FBS04tSensori: Monitoraggio battito cardiaco
VOTO 20/30 VOTO 21/30
x 854 pixeltExtra: fotocamera posteriore 5 MP PUUJDP 8J'J CHO
#MVFUPPItAutonomia: 24 ore

Win Magazine 19
In vetrina | Multimedia | Film & Serie TV |

La tua sala di regia


Potente e creativo, trasforma semplici riprese in produzioni cinematografiche
VIDEO Se vuoi risparmiare
€ 99
9,95 PINNACLE STUDIO 21.5 qualcosa e non
hai molte esigenze,
ULTIMATE Pinnacle Studio
ADOBE  www.adobe.com è disponibile anche
nella versione Standard

P innacle Studio è uno dei software di video


editing più longevi, il che la dice lunga
sulla sua qualità. Un completo studio di post
a € 49,95 (senza 4K
e 3D) e in quella Plus
a € 79,95 (senza 4K).
produzione con cui puoi trasformare le tue
riprese, anche in 4K, in progetti professionali. essere personalizzata per avere a portata
Offre migliaia di effetti e transizioni, più una di mano le funzioni che usi di più. C’è poi il
ricca libreria di musica libera da copyright che Colore selettivo, che mette in risalto il colore
puoi inserire nei tuoi lavori. In quest’ultima di un oggetto lasciando il resto in bianco e
versione sono state aggiunte diverse novità nero, e la possibilità di visualizzare più video Convenienza 8
Caratteristiche 7
come gli effetti pittura, le transizioni meta- contemporaneamente con lo schermo diviso. Innovazione 7
morfosi e la possibilità di modificare i video Puoi anche registrare lo schermo del PC per
VOTO 22/30
a 360°. L’area di lavoro è stata rinnovata e può creare video tutorial da caricare su YouTube.


Proiezioni spettacolari Più veloci, più sicuri


MULTIMEDIA UTILITY
€ 99
9,99
CYBERLINK BOOSTSPEED 10
POWERDVD 18 ULTRA AUSLOGICS  www.auslogics.com
CYBERLINK  www.cyberlink.com

N on farti ingannare dal nome: non è un sem-


plice player DVD o Blu-ray, ma un software
E segue una serie di analisi per individuare le
cause del rallentamento del PC e i rimedi per
rimetterlo in forma. Attraverso una serie di moduli
che permette di gestire in modo completo qual- va ad agire direttamente nelle aree critiche del
siasi contenuto multimediale. Riproduce qualsia- sistema. Permette di eliminare i file spazzatura
si formato, compresi quelli a 4K, ed è compatibile
con i visori VR per fornirti un’esperienza visiva a 360°. Permette poi di
recuperando spazio sul disco; rimuove le chiavi e le
voci di registro danneggiate e non valide; regola
€ 39
9,95
trasmettere senza fili i video dal PC al televiso- nel modo ottimale le impostazioni di sistema e
re attraverso i dispositivi Roku, Chromecast, quelle della connessione a Internet; protegge la Convenienza 6
Convenienza 6 Caratteristiche 8
Apple TV e Fire TV, con una qualità migliorata privacy eliminando le tracce delle attività online; Innovazione 7
Caratteristiche 8
Innovazione 9 dal TrueTheater. E puoi anche scaricare i video gestisce memoria e processore per allocare in
VOTO 21/30
online per guardarli comodamente quando modo efficiente le risorse alle applicazioni.
VOTO 23/30
non è disponibile una connessione Internet.

Film & Serie TV


BLACK PANTHER IL TRONO DI SPADE
www.winmagazine.it/link/4223 www.hbo.com
Con quasi 1,4 miliardi di dollari incassati al In attesa dell’ultima stagione che verrà trasmessa nel
botteghino, è il super eroe di colore di maggior 2019, ecco un cofanetto che racchiude le precedenti
successo nella storia del cinema. Un successo 7 e tanti contenuti extra. Il Trono Di Spade è la serie
talmente inaspettato che ha spinto la Marvel TV più piratata di tutti i tempi, una produzione gi-
a posticipare l’uscita dell’ultimo capitolo degli gantesca capace di tenere incollati al monitor milioni
Avengers. Oltre due ore di puro divertimento. di spettatori in tutto il mondo.

€ 19
9,99 Regista: Ryan Coogler t(FOFSFAzione, avventura, fantascienza € 92,99 Soggetto: George R. R. Martin t(FOFSFAvventura, Fantastico

20 Win Magazine
| Giochi | In vetrina
Yakuza, capitolo finale
YAKUZA 6 THE SONG OF LIFE € 59
9,99
, 4 SEGA t www.sega.com

opo poco più di un anno, Sega rende disponibile anche in


D occidente il sesto capitolo della famosa saga di videogiochi
ambientata nel mondo della mafia giapponese. Un gioco di azione-
avventura in terza persona in cui dovrai affrontare combattimenti
all’ultimo sangue e risolvere minigiochi. Il protagonista è Kazuma
Kiryu, il Drago di Dojima, con un passato malavitoso da cui vuole
redimersi per trovare la pace. È anche l’ultimo capitolo, quello che
chiude il cerchio e per questo anche il più atteso. Aspettative che non
vengono deluse perché Yakuza 6 è molto più che un semplice gioco
di combattimenti. La trama è curata e coinvolgente, e la narrazione
è costellata di tante altre mini attività. Per la sua realizzazione sono
stati utilizzati attori veri e Sega ha adottato un nuovo motore grafico
per migliorarne anche l’aspetto visivo e sfruttare l’hardware delle
console di ultima generazione, anche se si poteva fare qualcosa di
più. Comunque un ottimo titolo.

Oltre alla versione standard esiste la versione


Limited che, al gioco, aggiunge la confezione Convenienza 7
Caratteristiche 9
da collezione, l’artbook con copertina rigida, Innovazione 8
2 bicchieri da Bar, 2 pietre di ghiaccio
VOTO 24/30
e 2 sottobicchieri. Prezzo: € 90,98.

Carristi per la vittoria


WORLD OF TANKS GRATIS 4
WARGAMING t https://worldoftanks.eu/it

ivertirti a guidare il tuo cin- delle esplosioni è più realistica, il


D golato sui campi di battaglia
in multiplayer online. Uscito nel
tutto supportato da una colon-
na sonora che cambia in base a
2011, con l’aggiornamento 1.0 si quel che succede sul campo di
rifà il look per offrire un’esperienza battaglia. Introdotte anche altre
in HD. Wargaming ha introdot- novità, come la nuova officina da
to un nuovo motore grafico e cui gestire e potenziare il proprio
rimasterizzato le mappe per of-
frire un dettaglio migliore sotto
ogni aspetto. Anche la dinamica
carro armato. Il modello di gioco
è freemium con
acquisti in app.
VOTO 27/30
Piede sull’acceleratore
ASSETTO CORSA ULTIMATE EDITION
€ 39
9,99
, 4 KUNOS t www.assettocorsa.net
on la Ultimate Edition puoi e in modalità multiplayer online.
C avere con un’unica spesa tutti
i pacchetti extra di Assetto Corsa
L’esperienza di guida è appagante
e realistica, ma proprio per questo
e divertirti con uno dei migliori occorre un po’per prendere la ma-
simulatori di guida per console. no con i vari controlli. La grafica
Il parco macchine comprende 178 rimane leggermente più definita
vetture riprodotte con una cura nella versione per PC e qualcosa
maniacale, ognuna capace di offri- andrebbe migliorato per la fisica
re un’esperienza di guida diversa. degli urti, ma considerando il prez-
Puoi cimentarti su 16 circuiti tra i zo è un titolo da
VOTO 27/30
più belli del mondo in gare offline non farsi sfuggire.

Win Magazine 21
In vetrina | Le app che cercavi | Mobile |

Problema risolto!
PHOTOMATH, CALCOLATRICE E FOTOCAMERA GRATIS 

Un efficiente risolutore che interi e decimali, frazioni, radici,


può rivelarsi utile per risol- espressioni algebriche, equazioni/di-
vere espressioni matema- sequazioni lineari, quadratiche e as-
tiche anche complesse. È solute. Sono supportati, inoltre, i si-
sufficiente scrivere su carta l’espres- stemi di equazioni più avanzate con
sione da risolvere e inquadrare poi il calcoli di trigonometria, funzioni espo- Grazie
foglio con la fotocamera del disposi- nenziali, logaritmiche, derivate, inte- a Photomath
tivo per ottenere così il risultato in un grali e grafici. L’app, disponibile in 36 possiamo risolvere
lasso di tempo pressoché immediato. lingue, include persino una calcolatri- le espressioni
Nella pagina della risoluzione viene ce “smart” che consente di apportare matematiche
riportato non solo il risulta- delle modifiche alle espres- puntando
to dell’espressione, ma an- sioni acquisite, oltre alla semplicemente
che le singole istruzioni Convenienza 10 possibilità di ottenere spie- la fotocamera del
Caratteristiche 10
svolte passo dopo passo. Innovazione 10 gazioni animate e istruzioni nostro dispositivo
L’applicazione supporta più complete per le opera- sul foglio del
VOTO 30/30
calcoli aritmetici, numeri zioni matematiche di base. quaderno.

Corri con Mario Logica dei punti


SUPER MARIO RUN GRATIS  LOGIC DOTS 2 GRATIS 
Divertiamoci con il celeberrimo Divertente puzzle game per stimo-
idraulico, icona dei coin-op anni ’80, lare la mente, mettere alla prova la
in questo endless running-game nostra concentrazione e le abilità
dalla grafica entusiasmante e in logico-intuitive. Ogni livello è costi-
perfetto stile Nintendo. L’obiettivo è salvare la tuito da una griglia apparentemente vuota e
principessa Peach dalle grinfie di Bowser, cor- circondata da numeri. L’obiettivo è trovare i
rendo senza sosta lungo i numerosi livelli tra punti nascosti sulla griglia, assicurandosi che
pianure, castelli infestati da fantasmi, case dell’orrore e caverne. Trovia- tutte le righe e le colonne contengano il numero di punti richiesti.
mo 24 livelli originali, suddivisi in 6 mondi, Il gioco si svolge senza limiti di mosse e di tem-
sviluppati appositamente per essere giocati po, ma con il progredire dei livelli le griglie di-
Convenienza 9 con una mano. La modalità Sfide Toad consen- Convenienza 10 ventano sempre più articolate e complesse.
Caratteristiche 10 Caratteristiche 10
Innovazione 10 te di mettere alla prova le nostre abilità con Innovazione 10 Nei momenti di difficoltà possiamo ricorrere
altri giocatori, sfoggiando mosse ricche di sti- agli aiuti, disponibili gratuitamente in numero
VOTO 29/30 VOTO 30/30
le per registrare punteggi sempre più elevati. limitato (pertanto usiamoli con parsimonia).

Preparati al tema Scrivi senza errori Viva la matematica


TEMI SCOLASTICI SVOLTI € 0,49  NUOVO DEVOTO-OLI GRATIS  IMATEMATICA PRO GRATIS 

Raccoglie numerosi temi scolasti- Celebre dizionario della lingua Ita- Utile per prepararsi alla seconda
ci su vari argomenti quali storia, liana con 300.000 definizioni, prova d’esame del Liceo Scientifi-
attualità, letteratura e altre mate- 110.000 voci, 180.000 sinonimi e co con esercizi di Analisi, Trigono-
rie. Le diverse categorie possono contrari, nonché l’audio con la pro- metria, Geometria Analitica ecc.
essere sfogliate con una comoda funzione di nuncia corretta delle varie voci. Oltre alle tavo- Dispone di un ricco formulario con oltre 700
ricerca che consente, in brevi istanti, di trova- le di coniugazione dei verbi, troviamo le reg- definizioni e teoremi, più numerosi quiz per
re l’argomento desiderato. Nella raccolta, genze di verbi e aggettivi e varie rubriche testare il livello di apprendimento. Tra le utili-
consultabile anche offline, sono presenti bre- (Pronto soccorso linguistico, Per dirlo in italiano ty spicca il risolutore di equazioni di 2° Grado,
vi saggi e articoli di giornali, e Questione di stile) utili per il risolutore di Sistemi e Matri-
VOTO 29/30
utili per prepararsi agli esami. VOTO 28/30 sciogliere i dubbi di scrittura. VOTO 28/30 ci e la calcolatrice grafica.

22 Win Magazine
NOVITÀ IN LIBRERIA

LA BASE DEL ME ETODO DIET TA SOOCIAL


SPIEGATO PA ASSO PA ASSO. INN MOODO
SEMPLICE E ORG GANNICO. PEERCH HÉ
SI INGRASS SA E COS SA FARE PER R
DIMAAGRIREE.
 
21 GIORNI DI PIAANO ALIMEN NTARRE
PER ONNIV VORI E VE EGETARIA ANI.
 
OLTRRE 1000 RICEETTEE GOURM MAND
PERD DIPESOO INEDDITE
E.
 
I CONNSIGLI DEL NOS STRO CH HEF
GIUSSEPPE CAPA ANO.. I PIATT
TI UN
NICI
PER CHI LA AVORA A E NON HA A TEMMPO
DI STTARE IN
N CUCCINAA.
 
UPPOR
IL SU RTOO PSSICO
OLOGICO O
DEGL LI ESPERRTI LUCCIA GIOVVANNNINI
ED ENZA PAOLA A CEL LA, AL VOST TRO
FIANCO OG GNI GIORN NO.

LA FORZA DEL GRUP


PPO:
L’IMP
PORTA
ANZA DELLA CONDIVISIONE
PER RAGGIIUNGE
ERE IL PROP
PRIO
O
OBIETTIVO.

I TUT
TORIAL
L DELL LA PERSONNAL TRAINER
JILL COOPER R IN QR CODE PER
ALLEENARSSI CONN LEI OGNI GIOR
RNO.

IL METODO DIETA SOCIAL


A PORTATA DI MANO. DA SFOGLIARE.
MONDADORI
Utilità&Programm. | Software | Ashampoo Home Designer Pro |

Progetta la tua
Smart Home Vuoi vivere in una casa intelligente?
Ecco come progettarla da zero
per disporre i vari gadget hi-tech

U
na casa smart necessita di una progetta-
Cosa ci 60 MIN.
zione altrettanto smart. Capire quante
occorre FACILE
prese intelligenti e quante smart bulb
SOFTWARE
(lampadine) procurarsi, ad esempio, non è un
DI PROGETTAZIONE lavoro che va fatto in maniera spannometri-
EDILIZIA
ca limitandosi a contare prese e punti luce.
ASHAMPOO HOME
DESIGNER PRO Meglio schematizzare il tutto con il computer,
SOFTWARE COMPLETO disegnando la nostra casa (esistente o futura)
Lo trovi su: CD DVD e sistemando i vari accessori smart in base alle
Sito Internet: reali esigenze. Con un progetto al PC potremo
www.ashampoo.com
sbizzarrirci a provare e riprovare la disposizione
del mobilio senza fatica e adattare la configura-
zione degli ambienti domestici alla tipologia di
dispositivi domotici che intendiamo installare.
Potremo scegliere il punto che garantisce la co-
pertura WiFi migliore per il modem, dove collare
il nostro assistente virtuale (ad esempio Google
Home), il termostato smart e così via. Starai di
certo pensando che un programma di questo
tipo comporta un investimento economico
NELLE PROSSIME ingente; del resto stiamo parlando di software
PAGINE professionali usati da ingegneri e architetti.
WIFI OVUNQUE . . . . PAG. 27 Niente di più sbagliato!
Dove installare il router
per ottimizzare il segnale Il software lo regaliamo noi!
SMART HOME PER TUTTE Che sia l’appartamento in cui viviamo, la villa
LE TASCHE . . . . . . . . PAG. 28 nella quale stiamo per trasferirci o la casa dei
I gadget comandabili a voce nostri sogni, Ashampoo Home Designer Pro
con l’assistente vocale Google ci aiuterà a progettare gli interni (ma anche gli
GOOGLE HOME . . . . PAG. 30 esterni) in modo semplice e intuitivo. L’inter-
Tutto sull’assistente di Big G faccia grafica, pur presentando un gran numero
di strumenti, fa il possibile semplificarci il la-
GOOGLE
CHROMECAST . . . . . PAG. 33 voro. Basta disegnare la piantina e aggiungere
Così la tua TV diventa smart le varie componenti dalla libreria degli oggetti.
Con un po’ di pratica saremo in grado di pro-
BROADLINK
RM PRO. . . . . . . . . . . PAG. 34 gettare la nostra casa senza correre il rischio
Telecomanda tutto a voce di acquistare mobili e suppellettili che poi non
si integrano nell’ambiente. Grazie alla naviga-
EMINENT EM8610 . . PAG. 36 zione in 3D potremo infine visitare gli ambienti
Protezione smart dai ladri
progettati muovendoci virtualmente in ogni
SMART BULB . . . . . . PAG. 39 stanza. Capiremo subito se il risultato ottenuto
Accendi la luce con la tua voce è ciò che volevamo.
| Ashampoo Home Designer Pro | Software | Utilità&Programm.
ATTIVIAMO LA LICENZA GRATUITA
Per sbloccare tutte le funzionalità avanzate di Ashampoo Home Desi-
gner Pro occorre un semplice procedura di registrazione. Scarichiamo
l’eseguibile del software dal Win CD/DVD-Rom e avviamolo con un
doppio clic. Scegliamo la lingua italiana e clicchiamo Accetto e procedo.
Ci verrà chiesta la chiave di attivazione: per procurarcela clicchiamo
Ottieni una chiave di attivazione gratuita. Digitiamo la nostra email
nella pagina Web che appare e clicchiamo Richiedi chiave per versione
completa. Andiamo nella nostra mailbox e clicchiamo sul collegamen-
to di attivazione inviatoci da Ashampoo. Inseriamo le informazioni
personali per completare il nostro proilo base. Clicchiamo su Fatto.
Continua! per visualizzare la chiave di licenza. Copiamola, torniamo
alla procedura di installazione del software e incolliamola nell’apposito
campo. Clicchiamo Attiva ora! e portiamo a termine l’installazione.

UN VERO STUDIO DI PROGETTAZIONE NEL NOSTRO COMPUTER


Analizziamo com’è strutturata l’area di lavoro di Ashampoo Home Designer Pro e quali sono gli strumenti principali
messi a disposizione dal software con i quali potremo progettare la nostra casa smart. Basteranno pochi clic del mouse.

AVVIO PROCEDURA facciamo apparire a destra COSTRUZIONE TETTO cambiare la visuale da 2D a 3D OGGETTI
GUIDATA la barra dei componenti. Da qui possiamo aggiungere e viceversa. Mobili, elettrodomestici, sanitari,
Cliccandoci sopra si avvia la copertura all’abitazione (se alberi e persone per arricchire
il wizard che ci guida alla QUOTE stiamo progettando gli esterni). CATALOGO la progettazione.
realizzazione di un nuovo Per aggiungere le misurazioni Contiene una vastissima
progetto. precise al nostro progetto SELEZIONARE selezione di texture e oggetti che TEXTURE
dovremo utilizzare questo tool. Qui appaiono gli strumenti per possiamo utilizzare per arricchire Qui sono raccolte le texture
AREA DI LAVORO spostare o ruotare un elemento il progetto. (materiali e colori) da usare
Questa è l’area di lavoro in cui si MURI del progetto quando viene sulle superici. È il posto dove
svilupperà il nostro disegno. Strumento che ci permette di selezionato. ELEMENTI COSTRUTTIVI guardare se stiamo cercando
tracciare con precisione le pareti Questa cartella del catalogo un parquet da applicare
COMPONENTI dell’appartamento, senza troppe NUOVA VISTA 2D/3D contiene svariati modelli di porte al pavimento o una carta
Selezionando questo strumento dificolta. Questi pulsanti permettono di e inestre. da parati per il salotto.

Win Magazine 25
Utilità&Programm. | Software | Ashampoo Home Designer Pro |

Meglio farsi aiutare Assegniamo le misure Definiamo le stanze


Avviamo Ashampoo Home Designer Pro e per Specifichiamo ora le misure corrette. Se il Creata la piantina inseriamo le pareti divisorie
1 facilitarci il lavoro scegliamo Procedura gui-
data di costruzione. Impostiamo l’unità di
2 nostro appartamento è a forma di “L” baste-
ranno quattro misure per tracciare il perimetro.
3 degli ambienti con lo strumento Muri. Cliccan-
doci sopra si apre una finestra che permette
misura da utilizzare, la scala e se attivare la vista 3D. Se fosse stato a forma di “U” avremmo dovuto digitare di selezionarne la tipologia (muri portanti, pareti diviso-
Dalla finestra di destra selezioniamo la forma della cinque misure differenti. Aggiungiamo eventualmente rie o semplici separatori). Tracciamo le linee aiutando-
pianta tra quelle presenti oppure quella libera. altri piani e completiamo con il tetto. ci con la griglia e chiudiamo le varie stanze.

Inseriamo porte e infissi Lavoriamo in 3D Una verniciata alle pareti


In Componenti scegliamo Porta o Finestra, La visualizzazione in 2D non è certo l’ideale Da Catalogo selezioniamo Texture: troveremo
4 posizioniamo il mouse sul punto in cui inserir-
la e clicchiamo. La freccia al centro indica la
5 per studiare i materiali da usare per pavimen-
ti e mobilio. Clicchiamo quindi sul pulsante 3D
6 un’ampia raccolta di materiali per interni,
esterni e pavimenti. Piastrelle, linoleum, cotto,
direzione di apertura, in caso di errore ruotiamo l’ele- per passare alla vista tridimensionale. Per muoverci parquet, moquette... c’è l’imbarazzo della scelta.
mento. Cliccando col tasto destro, in Proprietà possia- nell’ambiente 3D usiamo i tasti freccia disponibili Per applicare una texture basta selezionare il disegno,
mo definire Altezza, Larghezza ecc. aprendo il pannello situato in basso. scegliere il colore e trascinarlo sulla stanza

Come andare all’Ikea Le giuste proporzioni Salviamo il progetto


Per arredare i vari ambienti, in Catalogo sele- Se gli oggetti sembrano troppo grandi o pic- Al termine clicchiamo Salva vista e immagine
7 zioniamo la cartella Oggetti. La scelta è mol-
to ampia: cucine, divani, sedie, tavole, elettro-
8 coli, correggiamone le dimensioni dalla finestra
Proprietà accessibile cliccandoci sopra col
9 sopra lo spazio di lavoro per salvare una vista
(ad esempio della piantina). Con un clic su
domestici ecc. Avremo tutto ciò che occorre per dispor- tasto destro. Per posizionare con più precisione gli Windows Bitmap (*.bmp) potremo cambiare il tipo di
re nelle varie stanze l’arredo che più si avvicina al oggetti è più pratica la visuale 2D, mentre la visione 3D file. Optiamo per JPEG, inseriamo un nome e clicchia-
mobilio che intendiamo acquistare (o che possediamo). è eccellente per cogliere l’effetto finale. mo per due volte sulla scritta OK.

26 Win Magazine
| WiFi Heatmap | Software | Utilità&Programmazione
Dove installare il modem per far sì che la rete sia veloce Cosa ci 20 MIN.

in tutta la casa? Per scoprirlo basta usare un’app occorre FACILE

ANALIZZATORE WIFI
WIFI HEATMAP

Il WiFi è ovunque!
Lo trovi su: CD DVD
Quanto costa: Gratuito
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4235

BUONI
I
modem/router WiFi permettono abbastanza bene un appartamento, in un cantuccio, convinti che tutto fun-
non soltanto di farci navigare su offrendo un valido compromesso tra zionerà comunque alla perfezione. E in- CONSIGLI
Internet da PC e smartphone, ma velocità di trasmissione dei dati e costo vece, specialmente negli appartamenti
anche di creare una rete senza fili ve- d’acquisto. Purtroppo, molti si lasciano a pianta irregolare, ben presto si scopre LA PIANTINA
loce (WLAN) all’interno della nostra invogliare da soluzioni iper-economi- che in alcuni punti della casa la connes- DELLA CASA
casa per consentire ai vari disposi- che o si affidano al router offerto dal sione è lentissima, instabile o persino In WiFi Heatmap
tivi connessi di comunicare tra loro. provider Internet che, tranne qualche assente. Per valutare la qualità della rete possiamo importare
la JPG esportata da
Ovviamente, se la nostra intenzione rara eccezione, usa vecchi standard Wi- e scoprire qual è la posizione migliore
Ashampoo Home De-
è creare una Smart Home il numero Fi (b, g ed n) con prestazioni in termini per il router possiamo sfruttare un’app signer Pro (pag. 24).
di device che avranno bisogno di una di flusso dati e copertura ben lontani come WiFi Heatmap, che permette di Basta trasferire il file
connessione veloce e stabile al router da quelle raggiunti da un attuale top di creare una mappa della qualità della .jpg sullo smartpho-
aumenteranno: termostati intelligenti, gamma (dual o tri-band in standard ac). rete in maniera semplicissima. Vedia- ne (via USB o email)
lampadine e prese Wi-Fi, ecc. ecc. La scarsa consapevolezza dell’impor- mo dunque come scegliere la localition e caricarla nell’app
I nuovi router sono tutti ormai sufficien- tanza rivestita dal router porta gli utenti ideale per ottenere il massimo della da Select Foorplan.
temente potenti e riescono a coprire a posizionarlo dove capita o a relegarlo qualità dalla nostra rete WiFi.

Valutiamo
la copertura
Dalla home
3 dell’app, tap-
piamo su Cre-
ate Heatmap. Nella
nuova schermata che
appare scegliamo la
tipologia di mappa che
ci interessa: indoor, se
vogliamo valutare la
Installiamo l’applicazione La nostra rete WiFi copertura all’interno
Verifichiamo che il nostro device Android sia Non appena avviamo l’applicazione, viene della casa o outdoor
1 connesso a Internet con il WiFi di casa, visto
che dovremo effettuare il test usando questa
2 mostrato un riepilogo che mostra il nome
dell’hotspot al quale siamo connessi, la qua-
per valutare invece la
qualità del segnale
rete, e accediamo al Play Store. Ricerchiamo l’app WiFi lità della connessione al router e quella della con- all’estrerno (come un
Heatmap e tappiamo sul pulsante Installa. nessione a Internet (fornita dal provider). hotspot pubblico).

La mappa
della casa MESH, “RIPETITORI” ULTRAPOTENTI
Se siamo già in
4 possesso di una
cartina della
Se il riposizionamento del router non risolve i problemi di copertura del WiFi (capita
con case su più piani o appartamenti di grande metratura) si può acquistare un ripe-
nostra abitazione, tap- titore WLAN che capta ed estende il segnale. In questo settore la novità tecnologica è
piamo su Select Foorplan rappresentata dai sistemi Mesh WLAN come il Netgear Orbi (http://netgear.it/orbi).
e selezioniamo il file È un sistema costituito da stazioni WLAN intelligenti con-
immagine. In caso con- nesse tra loro: la base va collegata al modem/router tramite
trario, possiamo dise- cavo Ethernet; il satellite (o i satelliti) può essere posizio-
gnarne una con Draw nato ovunque nella casa aumentando così la portata del
Floorplan. Salviamo le segnale. A diferenza di un normale ripetitore, la tecnologia
modifiche e appuriamo Access Point Steering impedisce il cambio di stazione:
la qualità della nostra i dispositivi si collegheranno sempre alla stazione più
connessione direttamen- vicina che ofre il segnale migliore, sfruttando la frequenza
te guardando la mappa! di banda WLAN ottimale, più veloce o meno disturbata.

Win Magazine 27
Utilità&Programm. | Riflettori su | Gadget per la Smart Home! |

Smart Home
per tutte le tasche
I gadget tecnologici comandabili a voce tramite
l’assistente virtuale di Google. La tua casa diventa
intelligente e hai sempre tutto sotto controllo!
na casa moderna non ha bisogno di in questo svolge l’importante funzione di

U complessi lavori elettrici e murali per


diventare smart. Tutto il necessario,
o quasi, può essere connesso tramite la rete
aggregatore, permettendo di gestire una
grande varietà di prodotti con la stessa,
straordinaria, semplicità. Vediamo dunque
WiFi già presente e utilizzata per la norma- cosa possiamo connettere allo speaker
le connessione a Internet. Google Home intelligente di Google.

SPEAKER SMART
CON ASSISTENTE VOCALE TELECOMANDO SMART
Vero cuore delle Smart Home sono Il Broadlink RM Pro+ (www.ibroadlink.com/rm) è un teleco-
i moderni assistenti vocali, che per- mando universale che permette di gestire qualunque dispositivo
mettono di comandare a voce i vari utilizzi gli Infrarossi, le radiofrequenze a 433 e 315MHz. Può essere
dispositivi. In questa guida ci foca- utilizzato per comandare televisori, condizionatori, cancelli auto-
lizzeremo su Google Home, che ha matici, tende elettriche e molto altro ancora. Per poterlo utilizzare
uicialmente debuttato sul mercato basta connetterlo alla rete WiFi di casa,
italiano lo scorso 27 marzo, in due installare l’app e conigurare i di-
versioni: una standard (Google Ho- spositivi. Può essere gestito
me) e una mini (Google Home Mini), anche tramite rete mo-
che rinuncia al potente speaker del bile da smartphone
fratello maggiore, accontentandosi e tablet tramite
di un altoparlante più piccolo per l’apposita app.
ridurre al minimo le dimensioni. Costa circa 40
Sostanzialmente, Google Home è un’in- euro su Amazon.
terfaccia diretta tra noi e Google, grazie alla quale possiamo
tranquillamente bypassare PC, smartphone e tablet per usare le
risorse di Big G. Le possibilità oferte sono davvero tante e tocca-
no soprattutto tre macro-aree: Multimedia, Utilità e Domotica.
Per quanto riguarda la multimedialità, il Google Home riproduce
musica con buona qualità, ma grazie alla capacità di interfacciar-
si con prodotti compatibili con Chromecast Audio e Chromecast
permette di trasmettere video sulla TV di casa (o su più TV) e TERMOSTATO INTELLIGENTE
audio su dispositivi compatibili, anche in multiroom. Dal punto Netatmo (www.winmagazine.it/link/4239) popone due diverse soluzioni di riscalda-
di vista dell’home utility non va trascurata la possibilità di avere mento intelligente che soddisfano sia le esigenze di chi ha una caldaia individuale sia
informazioni aggiornate in tempo reale sul meteo o sul traico di chi dispone di un sistema di riscaldamento centralizzato. Il termostato Netatmo si
presente sulla strada che percorriamo ad esempio per recarci a controlla a distanza tramite smartphone/tablet oppure a voce tramite Google Home.
lavoro, così come informazioni su monumenti e molto altro. Permette di programmare o variare la temperatura all’interno della casa e delle sin-
Molto, inoltre, si può fare per la domotica. In questo campo è gole stanze anche quando ci si trova lontani da essa.
possibile integrare lo speaker intelligente di Google con decine di Il termostato è disponibile al prezzo di 179 euro, il kit
altri dispositivi gestibili tramite comandi vocali e in grado di con- di base per il riscaldamento centralizzato costa invece
tribuire ad elevare il comfort e la godibilità della casa. Potremo 199,99 euro, mentre le valvole intelligenti aggiuntive
così accoppiare interruttori, prese e lampadine intelligenti, ter- 79,99 euro ciascuna. Ecco alcuni esempi di comandi
mostati, telecomandi, robot aspirapolvere e tanto altro ancora. vocali che possiamo impartire a Google Home per
Google Home e Google Home Mini sono disponibili presso le controllare il termostato Netatmo: “Ehi Google, alza
principali catene della grande distribuzione e online sullo store la temperatura in bagno a venticinque gradi”, “Ehi
uiciale di Google (www.winmagazine.it/link/4242) ad un prez- Google, qual è la temperatura in casa?”, “Ehi Goo-
zo di 149 per la versione standard e 49 per la versione mini. gle, imposta il mio termostato a venti gradi”.

28 Win Magazine
| Gadget per la Smart Home | Riflettori su | Utilità&Programm.
LAMPADINA SMART KIT ALLARME GSM SMART TV
Una lampadina intelligente come quella prodotta da Lo starter kit per sistema di allarme wireless su L’abbinata perfetta per quanto riguarda la riproduzione di contenuti su TV
LOFter e commercializzata su Amazon permette di rete cellulari EM8610 di Eminent è un antifurto tramite Google Home è il Chromecast (www.winmagazine.it/link/4238),
illuminare gli ambienti della casa in maniera persona- intelligente con il quale è possibile proteggere che permette di trasmettere tramite WiFi i contenuti video da un dispo-
lizzata in base al proprio umore la propria casa da intrusioni indesiderate. Svolge sitivo compatibile. È possibile gestire la riproduzione e il volume tramite
o tramite scenari predeiniti funzioni di Antintrusione, Telesoccorso, Sicurez- Google Home o uno smartphone con l’app Google Home instal-
utilizzando Google Home. za domestica e, grazie alla SIM integrata, anche lata e il costo è di soli 39 euro. Per avviare la riproduzione
La Lofter Smart WiFi E27 Monitoraggio remoto. Costa 234,50 euro (www. di un video da YouTube basta formulare una richiesta
da 7W costa solo 16,99 winmagazine.it/link/4237). del tipo “Ehi Google, riproduci un video di
euro (www.winmagazine. Lana del Rey”.
it/link/4236). Un esempio
di utilizzo con Google Home?
Potremo accendere la luce
semplicemente esclamando:
“Ehi Google, accendi la luce in
soggiorno”. VIDEOSORVEGLIANZA
Si può sorvegliare casa anche senza
dover installare un vero e proprio sistema
di allarme: basta acquistare una (o meglio,
più di una) videocamera di sorveglianza
come una Nest Cam (https://nest.com/it/
cameras), Videocamere IP che permettono
di guardare ciò che accade in diretta
o di accedere, anche da remo-
to, alle registrazioni di
ciò che è avvenuto in
casa con un’invidia-
bile nitidezza grazie
alla risoluzione Full HD
(1080p) e alla visione
notturna avanzata.
Il costo varia da 199 euro
a 379 euro, a seconda del
modello scelto: le Nest Cam sono
disponibili sia per interni (INDOOR) che
esterni (OUTDOOR).

PRESA ELETTRICA INTELLIGENTE


Controllare accensione e spegnimento
di piantane o elettrodomestici e
veriicarne i consumi? Si può fare
in modo semplice installando
una presa intelligente come la
TP-Link HS110 (costa circa
37 euro): www.winmagazi-
ne.it/link/4240. Può essere
utilizzata tramite l’app
proprietaria Kasa o tramite
Google Home e può essere
impostata anche come
presa temporizzata. Il co-
mando vocale “Ehi Google,
accendi presa TV” consente
di attivare la presa identiica-
ta come “Presa TV”.

ROBOT PULISCI PAVIMENTI


I modelli Roomba 980, 960, 690 e 890 di iRobot
(www.irobot.it) sono perfettamente compatibili con INTERRUTTORI INTELLIGENTI SMART SWITCH
Google Home e permettono di pulire casa in modo Un interruttore intelligente permette di controllare la quasi totalità di
automatico e senza alcuno sforzo isico. elettrodomestici e apparecchi elettrici presenti in una casa moderna,
Il 980, top di gamma, permette di pulire ino a 185 dalla lavatrice al forno della cucina, dalla TV alle lampadine. Un
mq e si ricarica in 3 ore. Il costo varia tra le 999 e le prodotto come il MiMoo SW1_10 (www.winmagazine.it/link/4241),
350 euro, in base al modello scelto. Per avviare la ad esempio, che costa solo 12,99 euro, permette di fare tutto questo
pulizia con Google Home basta dire “Ehi Google, e, oltretutto, essendo compatibile con Google Home permette anche
avvia la pulizia con Roomba”, mentre per sapere di attivare e disattivare il dispositivo collegato tramite l’app Google
in quale stanza sta pulendo basta chiedergli “Ehi Goo- Home o con comodi comandi vocali. Ad esempio, per accendere la luce
gle, dove si trova il Roomba?”. all’ingresso basta dire “Ehi Google, accendi luce ingresso”.

Win Magazine 29
Utilità&Programmazione | Hardware | Google Home |

L’assistente vocale di Big G si è evoluto in un dispositivo Cosa ci 60 MIN.

occorre FACILE
domotico che trasforma le nostre case in vere Smart Home SPEAKER SMART
GOOGLE HOME

Google Home
Quanto costa: € 149,00
Sito Internet:
https://store.google.com/it

APP PER SMARTPHONE


GOOGLE HOME

in pratica
Lo trovi su: CD DVD
Quanto costa: gratuito
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4244

D
opo anni di sviluppo e spe- case un nuovo modo di interagire sveglie, schedulati appuntamenti interamente da tre speaker, che
rimentazioni sul campo, con le risorse della Rete. Basta ta- e così via. forniscono un audio corposo e ben
l’assistente vocale di Goo- stiere e monitor: da oggi si dialoga equilibrato, gradevole anche quan-
gle ha trovato la sua incarnazione con un assistente vocale, si inter- Non solo uno speaker do si decide di ascoltare un po’ di
“casalinga” nel Google Home, un loquisce, si pongono domande e Ma cos’è il Google Home? Dal pun- buona musica. La parte superiore
oggetto di design definito da Big in cambio si ottengono risposte to di vista hardware l’oggetto è una touch permette di interagire con
G “l’assistente per la casa”. Questo precise e puntuali, informazioni sorta di speaker multifunzione, alcune funzioni dello speaker, ad
piccolo oggetto, assieme ad Alexa e notizie su ciò che avviene nel con una superfice touch in alto e esempio si può alzare o abbassare
di Amazon e all’Homepod di Apple mondo, sul meteo, vengono ripro- un microfono estremamente sen- il volume con uno swipe circolare
è destinato a portare nelle nostre dotti musica e video, impostate sibile. La parte inferiore è occupata in senso orario o antiorario, oppu-

GOOGLE HOME SENZA SEGRETI


Analizziamo da vicino lo speaker intelligente di Google e impariamo a gestirlo interagendo anche con le gesture.
SUPERFICIE TOUCH
Il Google Home presenta sulla
parte superiore una superice
inclinata sensibile al tocco PLAY/STOP VOLUME GIÙ DISATTIVA
che può essere utilizzata per Per avviare Con uno MICROFONO
impartire semplici comandi. o fermare swipe in Premendo
Al suo interno sono collocati i l’esecuzione senso anti- il tasto
LED RGB (disposti a cerchio) di un brano, orario si posteriore
che forniscono utili informazioni o stoppare un abbassa il volume si disattiva
sullo stato del dispositivo. allarme o un timer, di riproduzione della o riattiva il microfono
Ai lati della superice touch basta tappare musica. del Google Home.
troviamo i fori nei quali sono una volta sulla
inseriti i microfoni, in grado supericie touch del “EHI GOOGLE” RESET
di riconoscere la nostra voce dispositivo. Tappando Premendo
anche se nella stanza c’è molto sulla e tenendo
rumore. VOLUME SU supericie premuto il
Con uno touch e pulsante
DIFFUSORI E DEBUG USB swipe tenendo premuto posteriore per
La parte inferiore contiene i tre in senso ino all’accensione almeno 15 secondi
speaker, abilmente nascosti da orario si dei LED si può si resetta il
una griglia tenuta in sede da alza il volume di chiedere qualcosa Google Home alle
una coppia di magneti che ne riproduzione della senza pronunciare il impostazioni di
sempliicano la sua sostituzione musica. comando “Ehi Google”. fabbrica.
con una di colore diverso (come
se fosse una cover). Sul retro
troviamo anche una porta USB
destinata al debug dell’unità
(inutile nella quotidianità),
nonché il pulsante per la
disattivazione del microfono
e la spia di funzionamento.

ALIMENTAZIONE
Sulla parte inferiore della
base troviamo il connettore
per l’alimentatore 16,5V da 2A
incluso nella confezione.
Poiché non è presente alcun
pulsante On/Off, l’unico modo
per spegnere il Google Home
è quello di scollegare il cavo.

30 Win Magazine
| Google Home | Hardware | Utilità&Programmazione
re silenziare gli speaker tappando- alle nostre domande: è anche lo aspirapolvere, lavatrici e addirit- “Ehi Google, accendi la lampada
ci su con il palmo. Inoltre, sempre snodo attraverso cui tutta una tura pentole a pressione. Tutto è nello studio, regola la luminosità
sulla parte superiore, sono presen- serie di altri gadget si possono gestibile tramite semplici coman- sull’ottanta per cento e riproduci
ti dei LED colorati che cambiano in interfacciare con noi e con la Rete di vocali, già ora sufficientemente un po’ di jazz” si ottiene, dopo
base allo stato del Google Home. per andare a comporre un ecosi- naturali, ma che con l’evolversi qualche istante di riflessione, la
Sono fissi arancioni se si disattiva stema di prodotti “smart” capace della tecnologia di riconoscimen- laconica risposta “Mi dispiace,
il microfono con il tasto sul retro; di portare su un nuovo livello la to alla base del gadget Google so- non ti posso aiutare”. Ma è solo
si accendono e ruotano se “sve- godibilità di casa nostra e la sua no destinati in futuro a diventare questione di tempo prima che
gliamo” l’assistente pronunciando protezione. ancora più colloquiali. Rientrare a gli assistenti vocali possano fare
“Ok Google” oppure “Ehi Google”; Al Google Home si interfacciano, casa e poter accendere le luci di- anche questo.
lampeggiano quando riceviamo infatti, lampadine intelligenti, che cendo “Ehi Google, accendi le luci
una risposta o ci assistono nella potremo accendere, spegnere e in soggiorno” oppure svegliarsi e Installiamo
fase iniziale della configurazione modulare in intensità luminosa far entrare la luce del sole in stan- il Google Home!
(quando dobbiamo connettere e colore a nostro piacimento, in- za semplicemente esclamando Rendere operativo l’assistente
il Google Home alla rete WiFi di terruttori e prese capaci di colle- “Ehi Google, è mattino: alza le smart di Google è un’operazio-
casa). garsi tramite WiFi e controllare i tapparelle della camera da letto” ne veloce e per nulla complica-
consumi, termostati con i quali è davvero una comodità senza ta. Basta semplicemente seguire
Ecosistema complesso regolare in modo intelligente la eguali. Peccato che, almeno per con attenzione la nostra guida e
e funzionale temperatura nelle varie stanze, adesso, Google Home non riesca in pochissimi minuti si è pronti a
Ma Google Home non è soltanto videocamere di sorveglianza, te- a interpretare correttamente i co- impartire ordini a questo intelli-
un gadget capace di rispondere levisori, purificatori d’aria, forni, mandi composti. Alla richiesta gente gadget prodotto da Big G.

Creiamo un account Google Scarichiamo l’app Colleghiamoci alla rete


Per usare Google Home abbiamo bisogno di La prima cosa da fare è scaricare l’applica- Selezionato l’account Google tappiamo su OK
1 un account Google. Quello che usiamo per lo
smartphone Android va bene. Se non ne
2 zione Google Home sul nostro smartphone
iOS o Android. Terminato il download avviamo
3 in fondo alla schermata per proseguire. A que-
sto punto è necessario avere il WiFi attivo:
abbiamo uno, colleghiamoci su www.winmagazine.it/ l’app e tappiamo sul link INIZIA che si trova in basso qualora non l’avessimo ancora attivato sarà l’app a
link/4243 e seguiamo la procedura guidata inserendo a destra nella schermata. Dovremo scegliere innanzi- ricordarci di farlo. Andiamo dunque nelle Impostazioni
nome, cognome, un nome utente (sarà la nostra email) tutto l’account Google da utilizzare per la connessione: e colleghiamoci sulla rete non protetta generata da
e una password da almeno otto tra lettere e numeri. solitamente è quello che viene proposto per primo. Google Home: nel nostro caso GoogleHome0861.k.

Sentito il suono? Torniamo sulla nostra rete Dispositivo connesso!


Ritorniamo nell’app e attendiamo che si colle- Nella schermata successiva indichiamo Sul Google Home i LED presenti sulla parte
4 ghi al Google Home. Appena la connessione
viene stabilita udremo un suono provenire dal-
5 all’app dove abbiamo sistemato il Google
Home, ad esempio tappando Salotto e pro-
6 superiore inizieranno a girare. Quando smet-
teranno di farlo vuol dire che saremo connes-
le casse del dispositivo. Confermiamo di averlo sentito seguiamo con Avanti. Scegliamo la rete WiFi alla qua- si. Ora il dispositivo è collegato alla rete WiFi e confi-
tappando sul link Sì a fondo pagina. Nella nuova pagina le il dispositivo Google dovrà collegarsi (la rete di casa gurato per accedere ad Internet. Tappiamo nuova-
tappiamo su No grazie se vogliamo evitare di inviare nostra) e proseguiamo tappando su Avanti. Inseriamo mente su Avanti (eventualmente diciamogli di legge-
dati sull’utilizzo del dispositivo a Google e proseguiamo. la password e tappiamo su Collega. re le informazioni presenti a schermo).

Win Magazine 31
Utilità&Programmazione | Hardware | Google Home |

La voce del padrone Google Home sa dove siamo Pronti a suonare


Se siamo più persone in casa ad utilizzare Goo- Clicchiamo su Accetto per continuare e sce- Ora possiamo aggiungere i servizi musicali.
7 gle Home, insegniamo all’assistente Google a
riconoscere la nostra voce. Tappiamo Accetto,
8 gliamo se consentire o meno a Google Home
di accedere ai dati relativi alla posizione men-
9 Sono disponibili Google Play Music o Spotify.
Tappiamo su quello da aggiungere (o su
poi Ok per consentire l’accesso al microfono dello tre si utilizza l’app e inseriamo l’indirizzo per ricevere entrambi) e colleghiamo l’account tappando Sì, collega
smartphone e ripetiamo le frasi proposte dall’app. informazioni personalizzate, relative ad esempio, al account: seguiamo le istruzioni. Al termine apparirà un
Al termine potremo accedere con la nostra voce a traffico sul percorso fatto per andare a lavoro o al segno di spunta al posto del + per farci capire che l’ac-
calendario, contatti, promemoria e altre funzioni. meteo, quindi clicchiamo su Avanti. count è collegato. Tappiamo Avanti per proseguire.

Ecco il resoconto Colleghiamo i servizi Utili suggerimenti


Adesso verrà visualizzato un resoconto sulla Al passo 7 abbiamo configurato Spotify per In seguito, nell’app Google Home potremo
10 configurazione effettuata. Proseguiamo con
Avanti per completare l’operazione, poi con un
11 ascoltare musica su Google Home, adesso
dovremo configurarlo come predefinito. Tap-
12 controllare la riproduzione dei contenuti met-
tendoli in pausa, skippandoli o stoppandoli,
tap su Continua potremo dare la nostra autorizzazione piamo su Collega all’interno del riquadro blu che leggere suggerimenti su come gestire al meglio l’as-
(cliccando su Registrati) a ricevere nella casella di appare nell’app Google Home per visualizzare le piat- sistente Google, trovare nuovi servizi da collegare e
posta elettronica suggerimenti, nuove funzioni e inviti a taforme disponibili. Tappiamo su Spotify per impostar- aggiungere nuovi dispositivi per il controllo della casa,
sondaggi relativi a Google Home e Google Assistant. lo come predefinito, poi sulla X per tornare alla Home. come vedremo più avanti nei prossimi tutorial.

COSA POSSIAMO CHIEDERE A GOOGLE HOME


Con un dispositivo Google Home si t$IFUFNQPGBSËEPNBOJ i comandi successivi al primo come ad esempio potremo chiedere “Ehi
possono fare diverse cose interes- t5SBEVDJi"UUFOUJBMDBOFwJOJOHMFTF da eseguire sull’ultimo dispositivo Google, fammi vedere qualcosa di Lana
santi. Ad esempio, si può ascoltare t2VBOUFDBMPSJFIBVOBGFUUBEJUPSUB utilizzato. Ad esempio, se accendiamo del Rey sul Chromecast in soggiorno”.
musica prendendola da servizi come EJNFMF la luce dello studio con “Ehi Google, Questo comando farà eseguire un
Google Play Music o Spotify, ricevere t$IJÒ"MFTTBOESPEFM1JFSP accendi luce studio”, e vogliamo una video di Lana del Rey sul TV sul quale
le ultime notizie o ascoltare lo strea- t$IFPSBÒBEFTTPB/VPWB%FMIJ luce più sofusa potremo successiva- è stato connesso il dispositivo Chro-
ming delle radio online, controllare t2VBOUPÒMPOUBOB#BOHLPL mente dare il comando “Ehi Google, mecast prendendolo da YouTube.
TV e speaker, pianiicare la propria t3JQSPEVDJ5IF1SFBDIFSTV/FUøJY imposta luminosità al quaranta per Ovviamente, in casa potremo avere
giornata, controllare i dispositivi t*NQPTUBVOBTWFHMJBQFSEPNBUUJOB cento” per abbassarne la luminosità. più Chromecast: dando loro un iden-
Smart Home e molto altro ancora. BMMFTFJ Se invece vogliamo agire su un di- tiicativo univoco potremo far partire
Tutto, o quasi, può essere gestito t"VNFOUBJMWPMVNF spositivo diverso dovremo necessa- un video diverso per ciascuno di essi.
tramite comandi vocali. Ecco alcuni t5SPWBVOBQJ[[FSJBOFJEJOUPSOJ riamente nominarlo, ad esempio,“Ehi Non sono ancora supportati invece i
esempi di frasi che possono essere t"DDFOEJMVDFTUVEJP Google, regola luminosità luce camera comandi concatenati. Ad esempio,
utilizzati con Google Home, dopo Quando si utilizza un dispositivo da letto sul venti per cento”. dire “Ehi Google, fammi ascoltare un
aver pronunciato il comando di at- Smart Home o si riproduce un conte- Google Home accetta serenamente po' di jazz e accendi la luce nello studio”
tivazione ±Ehi Google²: nuto sulla TV, Google Home interpreta anche comandi un po’ più articolati, non porterà a nulla.

32 Win Magazine
| Google ChromeCast | Hardware | Utilità&Programmazione
Scopri come trasmettere video alla TV da smartphone/tablet
e visualizzare i siti Web su uno schermo “panoramico”

Così la tua TV
Cosa ci 20 MIN.

occorre FACILE

DONGLE TV
GOOGLE

diventa Smart
CHROMECAST
Quanto costa: € 39,00
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4245

BUONI
H
ai mai guardato la tua serie TV preferita sullo schermo nuti alla TV tramite la rete WiFi da un dispositivo compatibile.
del notebook? Deprimente, vero? E a far vedere agli In pratica, con il ChromeCast è possibile trasformare in CONSIGLI
amici a cena il filmato della tua vacanza caricata su Smart TV anche un televisore “normale”. L’unica limitazione
YouTube direttamente dallo smartphone? Una tragedia! è che la TV deve avere una connessione HDMI e una USB.
COLLEGARE
IL CHROMECAST
La soluzione? Armarsi di cavi e cavetti e collegare l’uscita video Il dispositivo supporta la risoluzione 1080p e può usare il WiFi A GOOGLE
del portatile o dello smartphone direttamente al televisore. 802.11b/g/n/ac a 2,4 e 5 GHz. Con queste caratteristiche è una Per sfruttare al meglio
Da qualche tempo, però, esiste una soluzione più interessante: naturale estensione delle funzioni di Google Home. Vediamo il Chromecast conviene
il ChromeCast di Google, che permette di trasmettere conte- dunque come usarlo nella nostra casa Smart. collegarlo all’account
Google. Dalla Home
tappiamo su Collega
account e Sì, accetto.
CAMBIA NOME
AI DISPOSITIVI
Per personalizzare i di-
spositivi collegati puoi
assegnare loro un no-
me più chiaro che non
“salotto” e “salotto 2”.
Per farlo basta aprire
Google Home, tappare
sull’icona Dispositivi,
quindi sui tre punti nel
Ecco il ChromeCast! Occhio al PIN Dove si trova il ChromeCast? riquadro del disposi-
Collega il ChromeCast alla TV e Ritorna sull’app Google Home, che Scegli una posizione per il disposi- tivo da personalizzare
1 alimentalo via USB. Dopo qualche
istante vedrai comparire nell’app
2 nel frattempo avrà trovato il dispo-
sitivo e si sarà collegato ad esso.
3 tivo, ad esempio “Salotto” e tappa
Avanti. Dai un nome alla stanza, ad
e selezionare Impo-
stazioni. Qui tappa su
Google Home il messaggio “1 dispositivo Verifica che il codice di controllo mostrato esempio “TV in salotto”, e tappa Avanti. Nome e digita il nome
trovato”. Vai nelle Impostazioni dello smar- nell’app sia identico a quello visualizzato Scegli la rete alla quale collegare il Chrome- che vuoi dare al di-
spositivo, ad esempio
tphone e nell’elenco delle reti WiFi ne tro- sulla TV e prosegui con Sì. Tappa poi No Cast (la stessa alla quale hai già connesso il “Google Home Studio”,
verai una con un nome simile a Chromecast grazie e attendi qualche istante affinché la Google Home) e continua con Avanti. e inine Salva.
6596.b. Tappaci sopra per selezionarla. configurazione venga completata. Se richiesto, inserisci la password.

Prove di
trasmissione CHROMECAST E LA MODALITÀ OSPITE
TappasuContinua: I dispositivi connessi a Google Home possono usare la cosiddetta
4 verrà mostrato un
resoconto con i
“modalità ospite”, utile per condividerli con gli amici senza farli
connettere alla rete WiFi dandogli la chiave WPA. Per accertati
dispositivi, i servizi e le reti che sia attiva, apri Google Home e tappa sull’icona Dispositivi:
collegate.Tappa ancora su scegline uno (in questo caso il Chrome-
Avanti e poi su Continua. Cast), tappa sull’icona dei tre punti e poi
Adesso scegli una clip di su Modalità ospite. Per collegarsi al
esempio tra quelle proposte ChromeCast, i tuoi amici dovranno
per effettuare una prova di semplicemente avviare un’applica-
trasmissione verso il Chro- zione compatibile, ad esempio YouTube, cercare il contenuto
mecast. Segui il tutorial: al da riprodurre, avviarlo, tappare sull’icona Chromecast in alto
termine ti ritroverai nuova- a destra e scegliere il dispositivo sul quale riprodurlo.
mente in Google Home.

Win Magazine 33
Utilità&Programmazione | Hardware | BroadLink RM Pro |

Come gestire qualsiasi elettrodomestico dotato di telecomando tramite


comandi vocali impartiti a Google Home. Il risultato è sbalorditivo!

Telecomanda Cosa ci
occorre
TELECOMANDO
UNIVERSALE
60 MIN.

FACILE

tutto a voce
BROADLINK
RM PRO
Quanto costa: € 38,99
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4246

APP BROADLINK

T
ramite Google Home possiamo trasmettitori/ricevitori a infrarossi che di aprire il cancello d’entrata o la porta INTELLIGENT
comandare a voce i dispositivi gli consentono di comandare i dispo- automatica del garage, abbassare le HOME CENTER
Smart compatibili con questa sitivi orientati verso la sua posizione, tende motorizzate e via discorrendo. Lo trovi su: CD DVD
tecnologia. Il problema è che se in casa mentre con la tecnologia RF è possibile Di seguito vedremo un esempio di co- Quanto costa: gratuito
Sito Internet:
abbiamo già condizionatori, impianto comandare elettrodomestici colloca- me creare uno scenario nell’app Intel- www.winmagazine.
Hi-Fi, ecc. saremmo costretti a ricom- ti in altre stanze o persino fuori casa. ligent Home Center di Broadlink per it/link/4247
prare tutto. Ebbene, se non vogliamo Il BroadLink supporta più di 5.000 diver- cambiare il canale della TV su Canale
APP GOOGLE
farlo, esiste una soluzione che ci per- si modelli di TV, decoder, condizionato- 5 HD. Per controllare il tutto tramite GOOGLE ASSISTANT
mette di rendere Smart qualsiasi elet- ri d’aria, speaker wireless, cancelli elet- Google Home dovremo però sincro- Lo trovi su: CD DVD
trodomestico dotato di telecomando, tronici, tende automatiche… e proprio nizzare lo scenario creato anche con Quanto costa: gratuito
per controllarlo a voce tramite Google per questa sua caratteristica si candida l’app Assistente Google. Con la stessa Sito Internet:
www.winmagazine.
Home. Come? Basta procurarsi un te- come uno dei più interessanti comple- procedura potremo impostare tutti i it/link/4248
lecomando universale come il Broa- menti per l’ecosistema Google Home. canali TV desiderati, ma anche gestire
dLink RM Pro, un prodotto col quale è Con un po’ di configurazioni sarà pos- l’apertura di un cancello automatico,
possibile gestire ogni dispositivo dotato sibile comandare a voce tutti i dispo- del condizionatore o di altri dispositivi
di interfaccia radio (RF) o infrarossi sitivi connessi al BroadLink. Potremo (dopo aver effettuato il riconoscimento
(IR). L’RM Pro include infatti un array di ad esempio chiedere a Google Home del telecomando).

DIAMO UNO SGUARDO DA VICINO AL PICCOLO GENIO


Con il BroadLink RM Pro possiamo fare a meno dei vari telecomandi sparsi per casa e gestire tutto direttamente
dallo smartphone. E interfacciandolo con l'Assistente Google potremo gestire tutto anche tramite Google Home.

LED BLU conigurazione non è andata a MICRO USB


È il LED di stato associato buon ine e dovremo resettarlo e Qui va collegata l’alimentazione
alla rete WiFi. Se lampeggia riavviare la conigurazione. da 5V. È possibile usare
velocemente vuol dire che anche l’alimentatore di uno
non è ancora conigurato ed è LED ARANCIONE smartphone, purché
in attesa di associazione con Si accende quando L’RM Pro è fornisca almeno 1A.
una rete. Un lampeggio lento in attesa di conigurazione di un
per quattro secondi e poi una dispositivo.
pausa di un secondo indica
che il dispositivo è in attesa RESET
di conigurazione. Se il LED Premendo questo pulsantino con
lampeggia lentamente (una una graffetta per una decina di
volta ogni 3 secondi) indica che secondi si resetta il dispositivo
il dispositivo non è connesso alle impostazioni di fabbrica. Se
alla rete WiFi. Se lampeggia una lo si ripreme successivamente
volta al secondo il dispositivo lo si predispone in modalità
ci sta segnalando che la hotspot Wi-Fi.

34 Win Magazine
| BroadLink RM Pro | Hardware | Utilità&Programmazione
L’app per la Aggiungiamo
configurazione l’RM PRO BUONI
CONSIGLI
Dal Play Store (o dall’App Tappiamo Get starter,
1 Store) installiamo sullo
smartphone l’app Intelli-
2 selezioniamo Italia e poi
Add device. Consentiamo I NOMI GIUSTI
gent Home Center e avviamola. all’app di accedere alla fotocamera
PER GLI SCENARI
Per sempliicare le opera-
Tappiamo Consenti e poi Sign up (OK ) e scansioniamo il codice a zioni di attivazione degli
with email or phone number. Inse- barre posto sul retro della confezio- scenari che andremo a
riamo l’email e tappiamo su Send ne. Connettiamo l’RM Pro alla cor- creare, evitiamo di sce-
verification code. Digitiamo il codi- rente e verifichiamo che il LED blu gliere nomi arzigogolati
ce di verifica inviatoci per posta elet- lampeggi velocemente. Se così non o con numeri all’interno
del testo. Facciamo in
tronica, una password a scelta e fosse premiamo il pulsante Reset
modo che il nome sia
tappiamo Next. finché non inizia a lampeggiare. interamente composto
da caratteri alfabetici. Ad
Aggiorniamo Controlliamo esempio, scriviamo “Ca-
il firmware il televisore nalecinque” piuttosto che
Tappiamo Next, inseriamo Scegliamo cosa controllare “Canale5”. Ciò consentirà
a Google Home di inter-
3 la password della nostra
WiFi e proseguiamo con 4 tra TV, Condizionatore,
Set Top Box, Lampada o
pretare meglio i comandi
impartiti e attivare cor-
Next: attendiamo il rilevamento Utente definito (per i dispositivi non rettamente lo scenario.
dell’RM Pro. Scegliamo un ambien- compresi nell’elenco di quelli sup-
te, ad esempio Soggiorno, e conclu- portati). Tappiamo ad esempio TV e BROADLINK
diamo la procedura con Done. Se cerchiamo il produttore, nel nostro ANCHE SENZA
GOOGLE HOME
dovessimo ricevere l’alert del rila- caso LG. Assicuriamoci che il tele- L’app inizialmente
scio di un nuovo firmware, tappiamo visore sia spento e tappiamo Yes, sviluppata da BroadLink
Update e poi Firmware update per my TV is off per avviare il processo si chiama e-Control ed è
eseguire l’aggiornamento. di autoapprendimento. disponibile sia per iOS che
Android nei rispettivi sto-
Configuriamo Cloniamo re. Con e-Control è possi-
bile conigurare l’RM Pro
il telecomando i pulsanti per aggiungere facilmen-
Tappiamo sul pulsante al Verrà avviata ora la fase te dispositivi a infrarossi
5 centro del display. Se la
TV si accende tappiamo
6 di “button learning”: assi-
curiamoci che l’RM Pro
o a radio frequenza e ge-
stirli comodamente dallo
Yes, altrimenti tocchiamo No e poi sia a portata del televisore e tap- smartphone. Quest’app,
nuovamente sul pulsante centrale piamo su I’m ready. Adesso però, non è compatibile
con Google Home, per cui
fino a quando la TV non si accen- dovremo configurare alcuni tasti ha senso installarla solo
de. Proseguiamo seguendo le del telecomando per assicurarci se abbiamo intenzione di
indicazioni dell’app per configura- che tutte le funzioni di quello fisico usare l’RM Pro senza con-
re gli altri tasti del telecomando siano riproducibili. Al termine netterlo all’ecosistema
virtuale, infine diamo un nome alla apparirà un tastierino sul display Google.
TV e tappiamo Done. dello smartphone.

Creiamo gli scenari Sincronizziamo le app Attiviamo le scene


Dalla Home dell’app tappiamo Scenes, poi + Avviamo l’app Assistente Google, tappiamo Selezioniamo un’attività (ad esempio “Portami
7 e scegliamo un’icona da Scene picture; dia-
mo un nome allo scenario (Canalecinque) e
8 sulle tre linee in alto e poi su Controllo dome-
stico. Tappiamo +, cerchiamo il Broadlink
9 al bar più vicino”) e scorriamo fino a trovare il
link Gestisci scorciatoie. Tappiamo + (in bas-
salviamo con Done e Save. Clicchiamo +, scegliamo Smart Home e selezioniamolo. Nella nuova scherma- so) e poi sul microfono (Quando dico). Registriamo la
TV Soggiorno e tappiamo su 123, poi su 5, 0 e ancora ta tappiamo Confirmed, poi Next, inseriamo username frase che attiverà la scena (“Cambia su Canale 5”) e in
una volta 5. Salviamo con Save: in Scenes avremo ora e password creati al passo 2 e tappiamo Sign in, L’assistente Google deve digitiamo Activating Cana-
lo scenario Canalecinque che imposterà la TV sul 505. quindi Fine. Tappiamo poi sull’icona blu in alto a destra. lecinque. “Activating” è la chiave che avvia la scena.

Win Magazine 35
Utilità&Programmazione | Hardware | Eminent EM8610 |

Hai paura a lasciare casa incustodita perché temi che i ladri


possano farti visita? Proteggila installando un antifurto smart!

Protezione Cosa ci
occorre
KIT ANTIFURTO GSM
60 MIN.

FACILE

intelligente
EMINENT EM8610
Quanto costa: € 234,50
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4237

SCHEDA SIM
RICARICABILE
TIM BASE NEW

L’
arrivo della bella stagione è un tifurto disponibili sul mercato sono cen- questo rappresentare un salasso per le
Quanto costa: 23 cent.
invito a chiudere la porta di casa e tinaia, pertanto sceglierne uno è ormai nostre tasche. Vedremo come configu- al minuto verso tutti,
sfruttare weekend e giorni di festa una sorta di roulette russa: potremmo rare il kit di sicurezza Eminent EM8610 19 cent. per SMS
Sito Internet:
per godersi un po’ di sole in montagna o spendere centinaia di euro (o migliaia) per monitorare ciò che avviene in casa, www.winmagazine.
al mare. Ma un sentimento che in que- senza però ottenere la giusta protezione, ovunque ci troviamo, da smartphone o it/link/4251
sti casi ci accomuna è il timore che, in o finire per pagare funzioni e servizi che tablet; così da avvisare in tempo chi di
APP MOBILE
nostra assenza, i ladri possano violare non useremo mai. Noi abbiamo prova- dovere in caso di emergenza. Inoltre, E-ALARM
casa mettendola a soqquadro. Per vivere to diverse soluzioni e alla fine ci siamo poiché il telecomando dell’antifurto usa Lo trovi su: CD DVD
sereni possiamo dotarci di un antifurto concentrati sui kit wireless bidirezionale la tecnologia RF 433MHz sarà sempre Quanto costa: gratuito
di ultima generazione, in grado di tenere con combinatore GSM, poiché se ben possibile interfacciarlo alla nostra Smart Sito Internet:
www.winmagazine.
sotto controllo ciò che accade e avvertirci configurati permettono di ottenere un Home tramite il BroadLink RM Pro (vedi it/link/4249
al minimo sospetto di effrazione. Gli an- valido livello di protezione, senza per tutorial di pagina 34) creando nell’app

DOVE POSIZIONARE I SENSORI DI CONTROLLO


Scegliere la giusta posizione per i componenti del sistema di allarme è importante per una protezione ottimale. Una volta installati,
ricordiamoci di eseguire il pairing tra la centralina e i sensori di movimento seguendo il manuale: www.winmagazine.it/link/4250.

PANNELLO DI CONTROLLO SENSORE PIR (SENSORE DI MOVIMENTO) SENSORE PERIMETRALE (PORTE E FINESTRE)
Deve essere collocato in genere nei pressi dell’ingresso È opportuno inserirlo in una zona ampia della casa dove È bidirezionale, quindi installabile su tutte le ante (che
dell’abitazione per una rapida disattivazione. Colleghiamo immaginiamo possa passare un ladro. Il posto migliore aprano all’interno o all’esterno). L’unica accortezza è
l’alimentazione sul retro e issiamolo al suo posto. è in un angolo della stanza, a 2 metri dal pavimento. posizionare il magnete sulla destra rispetto al sensore.

36 Win Magazine
| Eminent EM8610 | Hardware | Utilità&Programmazione
BUONI
A Una SIM per l’antifurto CONSIGLI
TARIFFE PER
SMART HOME
Per risparmiare sui costi di gestione usiamo una scheda ricaricabile (tariffa base). Ecco come La soluzione di ricorrere
registrarsi sul sito TIM, associare la SIM e tenere sotto controllo servizi e scadenze. ad una SIM ricaricabile
comporta un notevole
risparmio, ma non tutti
hanno la pazienza di
controllarne la sca-
denza, efettuare le
ricariche e disattivare i
servizi inutili. Per que-
sto gli operatori stanno
promuovendo degli ab-
Registriamoci al sito Il numero di telefono bonamenti speciici per
la videosorveglianza
1 Colleghiamoci su www.tim.it e clicchiamo MyTIM. Nella
nuova finestra clicchiamo Registrati e di nuovo Registrati:
2 Digitiamo il numero di telefono associato alla SIM (che use-
remo nel Kit antifurto) e clicchiamo su Dichiaro di essere
con costi più contenuti
rispetto ad una SIM
inseriamo il nostro indirizzo email e una password (con almeno 8 intestatario..., quindi su Avanti. Teniamo lo smartphone a portata per smartphone (del
caratteri ed un simbolo speciale); quindi clicchiamo su Avanti per di mano: riceveremo un SMS con un Codice da riportare nell’omo- resto le esigenze di
proseguire. Ora inseriamo la SIM nello smartphone. nimo campo del sito. Facciamolo e clicchiamo Avanti. traico sono diverse).
Ecco quelli che abbiamo
selezionato.
TIM HOME
CONNECT
www.winmagazine.it/
link/4252
Prezzo: € 24,00 per 12
mesi (oppure € 36,00
per 24 mesi), poi € 3,00
Occhio all’email Disattiviamo i servizi a pagamento al mese
3 Ultimiamo la registrazione cliccando su No per impedire
che TIM fornisca i nostri dati ad altre società del gruppo
4 Dalla sezione MyTim avremo sott’occhio tutte le opzioni
del piano tariffario sottoscritto. Clicchiamo sul tab Servizi
Telefonate: 20 minuti
ogni 30 giorni
e proseguiamo con Avanti. Per completare la registrazione apria- e disattiviamo gli eventuali servizi inutili o a pagamento (ad ecce- Internet: 100 MB
Messaggi: 100 SMS
mo la casella di posta elettronica e clicchiamo Conferma Mail. zione del “Chi è”). Per capire cosa fa un servizio clicchiamo sulla i
L’eventuale supera-
Facciamolo e infine accediamo con le credenziali appena inserite. accanto al nome; per disattivarli basta cliccare su Disattiva. mento della soglia dati
prima della scadenza
Con il widget dei 30 giorni comporte-
6 è meglio! rà una riduzione della
Per avere sempre sotto velocità di navigazione
controllo il credito e la scadenza a 32 Kbps ino al rinnovo
successivo e senza costi
della SIM dell’antifurto installiamo aggiuntivi. Esiste anche
l’app MyTIM Mobile (disponibile la versione Light che co-
per Android e iOS). Andiamo nel- sta 5 euro di attivazione
No a PIN e segreteria la lista dei Widget e carichia- e 3 euro al mese.
5 In MyTIM disattiviamo la Segreteria telefonica per evita-
re che interferisca con i comandi impartiti alla centralina.
mo nella Home (nel nostro caso
Android) quella di MyTim. Nella
VODAFONE EASY
CONTROL
Con la SIM inserita nello smartphone disattiviamo la richiesta del finestra che appare selezioniamo www.winmagazine.it/
PIN (su Android si fa da Impostazioni/Sicurezza/Impostazioni la seconda opzione ed eseguia- link/4253
blocco SIM) o una volta inserita nella centralina risulterà bloccata. mo il login con i dati del passo 1. Prezzo: € 2,00 al mese
Telefonate: 50 minuti
Internet: 200 MB in 4G
Messaggi: 100 SMS
Intelligent Home Center uno scenario per consumo come la TIM BASE NEW. L’uni- myTIM. Da qui potremo anche disabili-
Nessuna scadenza della
il perimetrale (ad esempio) e istruendo ca accortezza è ricordarsi di effettuare tare i servizi inutili o a pagamento. L’uni- SIM, SMS gratuito ogni
poi Google Home ad attivarlo pronun- una ricarica di 5 euro ogni 13 mesi o la co servizio da non disattivare è il “Chi è” 2 settimane con credito
ciando la frase “Ehi Google, buonanotte”! scheda verrà disabilitata. Per il corretto poiché ci permetterà di sapere che chi e traico residuo.
funzionamento dell’antifurto occorre ci sta chiamando è l’antifurto: evitere-
Basta una SIM ricaricabile quindi tenere sotto controllo il credito mo di rispondere scalando inutilmente
L’antifurto GMS necessita di una SIM per disponibile e la scadenza della SIM (o il credito della SIM. Prima di inserire
inviare le chiamate e gli SMS di allerta. l’antifurto non potrà inviarci chiama- la SIM nell’allarme, però, ricordiamoci
Non occorre sottoscrivere costosi ab- te ed SMS di allerta) che potremo fare di disattivare anche la “Segreteria tele-
bonamenti, basta una SIM con tariffa a via Web o app mobile registrandoci su fonica” e la richiesta del PIN.

Win Magazine 37
Utilità&Programmazione | Hardware | Eminent EM8610 |

B Configuriamo il vigilante
Per difenderci dalle intrusioni non basta installare i vari sensori del kit di sicurezza e inserire la SIM,
dovremo anche programmare la centralina per essere allertati in caso d’emergenza. Ecco come fare.

Iniziamo dalla SIM Rendiamo tutto più Smart Il numero da allertare


1 Per comunicare con l’esterno, la centralina del
Security Kit utilizza una scheda SIM GSM con
2 Scarichiamo dal Play Store l’app e-alarm che
permette di impostare i parametri dell’antifur-
3 Nella Home clicchiamo sulla freccia a destra
dell’account creato e facciamo uno swipe ver-
la quale invierà gli SMS di notifica ai gestori del siste- to e di controllarlo. Avviamola e tappiamo Aggiungi so sinistra. Selezioniamo Numeri di telefono e SMS,
ma di videosorveglianza. Apriamo quindi lo sportellino account: diamo un nome al pannello di allarme (ad inseriamo il nostro telefono personale e tocchiamo
posteriore della centralina e inseriamo la SIM nell’al- esempio “casa al mare”) e digitiamo il numero della l’icona cornetta per farci chiamare in caso di allarme.
loggio predefinito. SIM presente nella centralina. Premiamo Fine: un SMS ci confermerà l’impostazione.

Password a prova di furbo Qualche secondo di tempo Il volume della sirena


4 Dalla schermata dell’account facciamo un
altro swipe verso sinistra per accedere alla
5 Per impostare gli allarmi e non farli scattare
uscendo di casa (o entrando), impostiamo un
6 Sempre dalla stessa schermata delle imposta-
zioni possiamo scegliere l’intensità e la durata
seconda finestra. Selezioniamo Disattiva passcode e lasso di tempo che ci faccia muovere tranquillamente. dell’allarme sonoro da Volume e durata suono sirena.
scegliamo un codice composto da un minimo di 4 e Nella seconda schermata delle impostazioni account Di default è configurata su 5 minuti/alta. Impostiamo-
un massimo di 6 cifre, evitando 0000, 1234 o le date selezioniamo l’opzione Imposta ritardo e con la rotel- la come preferiamo o eventualmente disattiviamola se
di nascita dei figli. Clicchiamo Fine per confermare. lina virtuale impostiamo 2 secondi (Fine per salvare). l’ingresso è già monitorato da una IPCam.

Attiviamo l’allarme La prova del nove Chi è entrato in casa?


7 Dall’app possiamo controllare lo stato del
sistema e attivarlo (anche a distanza se ci fos-
8 Salvati i numeri di telefono da contattare in
caso di emergenza, proviamo a far scattare
9 Il kit dispone di due tag RFID per disattivare
in maniera veloce l’antifurto. Dall’app selezio-
simo dimenticati di farlo usciti di casa). Nella scherma- l’allarme passando davanti ad un sensore. Una chia- niamo Modifica nome tag RFID e diamo il nome del
ta principale premiamo sul nome dell’account “casa mata (o un SMS se abbiamo scelto l’icona lettera al possessore del relativo tag. Tocchiamo N. SMS per tag
al mare” e clicchiamo su Attiva (icona del lucchetto passo 3) ci comunicherà che l’allarme e scattato (e RFID e inseriamo il nostro numero di telefono. Un SMS
chiuso). Un SMS ci notificherà lo stato dell’antifurto. quale sensore l’ha fatto scattare nel caso dell’SMS). ci notificherà chi è entrato in casa.

38 Win Magazine
| Lofter Smart WiFi E27 | Hardware | Utilità&Programmazione
Si accende e spegne da remoto, cambia colore e intensità Cosa ci 30 MIN.

e si comanda a voce. Ecco come usare una Smart Bulb occorre FACILE

SMART BULB
LOFTER SMART

Anche la luce
WIFI E27 DA 7W
Quanto costa: € 16,99
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4236

diventa smart
APP MOBILE
SMART LIFE -
SMART LIVING
Lo trovi su: CD DVD
Quanto costa: Gratuito
Sito Internet:
www.winmagazine.
it/link/4254

L’
illuminazione di casa è una colore della luce emessa, oltre alla sua prodotti low cost provenienti dalla
cosa seria. Non si tratta più di intensità. Esistono diverse lampadine Cina ma facilmente acquistabili su
acquistare la lampadina che ci intelligenti, o “Smart Bulb”, compa- Amazon. Vediamo ad esempio come
permette di risparmiare sui consumi tibili con Google Home prodotte da configurare la lampadina intelligente
elettrici, ma quella più intelligente, ca- marchi storici come Philips (Philips LOFter WiFi Smart Bulb, ma prima
pace anche di adattarsi al mood della Hue), altre da aziende emergenti nel avvitiamola in una lampada (anche
serata e modificare di conseguenza il settore come Xiaomi e decine di altri da tavolo) con attacco E27.

Alla ricerca
della luce
Nella scher-
2 mata succes-
siva tappiamo
Consenti per permet-
tere all’app di accede-
re alla nostra posizio-
ne, poi su Add device
per avviare la ricerca
Un’app per la lampadina della Smart Bulb, che Impostiamo la WiFi
Dall’App Store o dal Google Play installiamo in questa fase verrà La lampadina dev’essere impostata nel cosid-
1 l’app Smart Life, clicchiamo Consenti per
autorizzare le notifiche e registriamoci tap-
conclusa negativamen-
te. Per continuare,
3 detto “EZ-Mode”, per cui tramite l’interruttore
effettuiamo in rapida sequenza questa sequen-
pando Register. Inseriamo il nostro numero telefonico tappiamo su Illumina- za di accensioni-spegnimenti: ON-OFF-ON-OFF-ON.
e tappiamo Next. Ricopiamo nell’apposito campo il zione: così facendo la Adesso tappiamo su Confermata nella lampada istan-
codice arrivato via SMS e inseriamo una password, lampadina verrà tro- tanea, nella nuova schermata inseriamo la password
quindi facciamo tap su Confirm. vata immediatamente. della rete WiFi e tappiamo Confirm.

Un nome Aggiungerla Sia fatta


alla lampada a Google Home la luce!
Diamo ora un Siamo pronti Scorriamo la
4 nome esplica-
tivo alla lam-
5 per connette-
re la Smart
6 schermata
fino a trovare
padina, ad esempio Bulb con Google Home. la voce Smart Life e
“Lampada studio” tap- Avviamo l’app, scor- tappiamoci sopra,
pando sull’icona della riamo verso il basso inseriamoidatidiacces-
penna e poi su Save; fino a trovare la sche- so usati per registrar-
concludiamo l’installa- da Controlla la tua ci su Smart Life e tap-
zione con un tap su casa e tappiamo sul piamo Link Now. Clic-
Done. Adesso possia- link Aggiungi i tuoi chiamo su Authorize
mo modificare il colore disp... per accedere per autorizzare Google
della luce tappando su alla scheda Controllo ad accedere al profilo
Color, o impostare uno domestico. Qui tap- Smart Life e... voilà!
scenario d’uso tappan- piamo sul + in fondo La lampadina è aggiun-
do Scene. alla schermata. ta a Google Home.

Win Magazine 39
Sistema | Trucchi | Windows 10 April 2018 Update |

COME
INSTALLARE
L‘UPGRADE
Microsoft distribuisce
l’update automaticamente.
Siccome ciò avviene in più
fasi, potrebbero volerci
giorni, settimane o addirit-
tura mesi afinché arrivi sui
nostri PC. In ogni caso per
aggiornare a Windows 10
April 2018 Update si può
procedere nei seguenti modi.

IN AUTOMATICO
DA WINDOWS UPDATE
Se l’aggiornamento è dispo-
nibile per il nostro computer
apparirà un messaggio che ci
consentirà di avviarlo.
Per veriicarne la disponibi-
lità premiamo i tasti Win+I,
clicchiamo Aggiornamento
e sicurezza e inine Verifica
disponibilità aggiornamenti.

FORZARE MANUALMENTE
L’UPGRADE ALLA V.1803
L’aggiornamento da Windows
Update non appare?
Con il Media Creation Tool
di Microsoft, scaricabile
da www.winmagazine.it/
link/4229, possiamo avviarlo
manualmente o creare un
supporto di installazione

L
o scorso 30 aprile è stato reso minor tempo e di dedicarsi quindi al browser Edge. Ma le chicche
del nuovo Windows da usare
anche su altri PC. Avviamolo disponibile al pubblico il tan- a ciò che amano. In Windows 10 non finiscono qui: Microsoft ha
e clicchiamo Accetta. to atteso Windows 10 April April 2018 Update trovano spazio apportato cambiamenti impor-
Per iniziare immediatamente
l’aggiornamento facciamo Update 2018, conosciuto anche non soltanto le consuete correzio- tanti anche all’interfaccia di Win-
poi clic su Avanti. con il nome in codice Redstone ni di bug: gli sviluppatori si sono dows e all’assistente personale
Se invece desideriamo 4. Come espresso nel comunicato cimentanti anche con un’accurata Cortana. Non resta quindi che
creare un supporto di
installazione, facciamo stampa, con il nuovo aggiorna- implementazione di funzionalità scoprire insieme tutte quelle che
clic su Crea supporti di mento Microsoft intende restitui- inedite e decisamente interessan- sono le più importanti caratteri-
installazione e seguiamo
le istruzioni che appaiono re agli utenti una delle risorse più ti, tra le quali spiccano Timeline, stiche del nuovo aggiornamento
sullo schermo. importanti: il tempo; permetten- Assistente notifiche, Condivisione di casa Redmond e come sfruttarle
dogli di fare ciò che più conta in in prossimità e le nuove migliorie al meglio.

40 Win Magazine
| Windows 10 April 2018 Update | Trucchi | Sistema

1 TIMELINE: LA NUOVA
MACCHINA DEL TEMPO
La principale novità di Windows 10 April 2018 Update è sicu-
ramente rappresentata dalla Timeline, una funzionalità in
grado di farci riguadagnare il tempo perso, consentendoci di
riprendere le nostre attività, come ad esempio i file di Office
sui quali abbiamo lavorato, le app o le ricerche effettuate su
Internet. La Timeline è già attiva di default: basta soltanto fa-
re l’accesso con un account Microsoft per raccogliere le attivi- line: se ad esempio non desideriamo registrare le attività
tà degli ultimi 30 giorni e poterle riprendere da tutti i nostri svolte sul nostro PC, possiamo rimuovere il segno di spunta
dispositivi. Visualizzare la Timeline è semplice: facciamo clic dalla voce Consenti a Windows di raccogliere le mie attività da
sul pulsante Visualizzazione attività presente nella barra delle questo PC. Se invece desideriamo utilizzare la Timeline ma
applicazioni, oppure premiamo i tasti Win+Tab. non condividerne le attività sugli altri dispositivi, è sufficiente
Premendo i tasti Win+I e cliccando prima Privacy e poi Crono- deselezionare la voce Consenti a Windows di sincronizzare le
logia attività, accediamo invece alle impostazioni della Time- mie attività da questo PC al cloud.
Sistema | Trucchi | Windows 10 April 2018 Update |

2 AUDIO, NUOVE
IMPOSTAZIONI
Le opzioni audio finora disponibili nel Pannello
3 PIÙ CONTATTI
NELLA TASK BAR
Già con il precedente aggiornamento di Win-
di controllo, come ad esempio la selezione del dows 10 era stata introdotta la possibilità di ag-
microfono attivo, sono ora raggiungibili dalle giungere fino a 3 contatti sulla barra delle appli-
Impostazioni di Windows. Accediamo a queste cazioni. Ora con il nuovo Windows 10 April
nuove opzioni facendo clic col pulsante destro 2018 Update se ne possono visualizzare fino a
del mouse sul simbolo dell’altoparlante presen- 10. Per farlo premiamo Win+I, facciamo clic su
te nella barra delle applicazioni e clicchiamo Personalizzazione e poi su Barra delle ap-
Apri impostazioni audio. plicazioni; infine impostiamo il valore deside-
rato sotto la voce Scegli il numero di contat-
ti da visualizzare.

RIORDINARE I CONTATTI
Con il nuovo aggiornamento di Windows pos-
siamo personalizzare facilmente la disposizione
delle icone dei contatti presenti sulla barra delle
applicazioni: sarà sufficiente fare drag&drop sui
contatti desiderati e metterli nell’ordine deside-
rato. Ulteriori novità: aprendo l’hub Contatti
possiamo notare un design rinnovato grazie
agli effetti Reveal e blu. Lo stesso hub potrà
inoltre collegarsi al Microsoft Store, dal quale
sarà possibile scaricare le app supportate.

AVVIO AUTOMATICO
4 DELLE APPLICAZIONI
Le app che si avviano in automatico con Windows non
ne rallentano soltanto il processo di caricamento, ma
occupano costantemente memoria preziosa sottraen-
dola ad altre applicazioni. Per interrompere l’avvio au-
tomatico dei software non desiderati, in Windows 10
April Update 2018 è ora possibile farlo attraverso le Im-
postazioni di Windows: tramite la combinazione di ta-
sti Win+I facciamo clic su App e poi su Avvio, quindi
deselezioniamo le applicazioni che vogliamo escludere
dall’avvio automatico.
| Windows 10 April 2018 Update | Trucchi | Sistema

5 MESSAGGI
CON GLI EMOJI
Prima di quest’ultimo aggiornamento, Windows
10 includeva già un apposito pannello per l’in-
serimento degli emoji, ma fino ad oggi tale fun-
zionalità era prerogativa dei soli utenti statuni-
tensi. Adesso, invece, è possibile accedere alla
selezione degli emoji in oltre 150 lingue. Se vo-
gliamo ad esempio inserire uno smile, sarà suffi-
ciente usare la combinazione di tasti Win+.
(punto): verrà così visualizzata una piccola fine-
stra con tutte le emoticon disponibili.

RICERCA INTELLIGENTE
DEGLI EMOJI
Per trovare l’emoji giusta non dovremo più fare
clic su tutte le categorie, ma possiamo usare co-
modamente la funzione di ricerca: digitiamo la
consueta combinazione di caratteri emoticon,
come :D o, alternativa, una descrizione dell’emoji spondenti. Dovremo quindi confermare semplice-
che stiamo cercando, ad esempio ridere: come ri- mente l’emoji desiderato con un clic del mouse per
sultato Windows 10 ci mostrerà tutte le emoji corri- inserirlo nel testo.

6 LE INNOVAZIONI
DI CORTANA
Con il Windows 10 April 2018 Update Microsoft ha in-
7 REIMPOSTARE
LA PASSWORD
Fino ad oggi se si dimenticava la password
trodotto interessanti novità anche per l’assistente vo- di Windows era possibile reimpostarla sol-
cale Cortana: nella schermata principale, ad esempio, tanto utilizzando un account Microsoft.
non vi sono più le notizie suggerite e le previsioni me- Adesso è possibile farlo anche con account
teo. Grazie all’integrazione con la Timeline, è invece locali. Premiamo dunque i tasti Win+I e
possibile visualizzare e recuperare le attività lasciate in clicchiamo Account. Facciamo clic prima
sospeso. su Opzioni di accesso poi su Aggiorna
Anche gli Appunti di Cortana si sono evoluti: sotto la le domande di sicurezza. Rispondiamo
voce Organizzatore possiamo trovare i nostri infine a tre domande di sicurezza personali
promemoria, le liste e gli eventi del calendario, e clicchiamo Fine. In futuro, se necessario,
mentre in Gestisci competenze vengono sarà possibile reimpostare la password di-
raggruppate le capacità (Skills). rettamente dalla schermata di blocco.
L’assistente vocale adesso potrà persino interagire con
i dispositivi smart presenti in casa, come un termostato
intelligente, regolandone la temperatura attraverso i
comandi vocali dell’utente.
E le novità non si fermano qui: installando l’app di Spo-
tify possiamo ora inviare comandi vocali a Cortana per
cercare e riprodurre la musica che desideriamo.
Durante la navigazione sul Web, invece, l’assitente vo-
cale di Windows sarà in grado di riconoscere e sugge-
rirci libri, musica, film, serie TV e molto altro ancora. I
suggerimenti ricevuti potranno essere raccolti nelle
Collezioni sotto forma di liste.

Win Magazine 43
Sistema | Trucchi | Windows 10 April 2018 Update |

8 LIMITARE L’USO
DEI DATI
Una buona notizia per gli utenti che navigano
con una chiavetta e necessitano di limitare
l’uso dei dati: ora possiamo impostare il volu-
me dei dati Internet utilizzabili direttamente
dalle Impostazioni di Windows. Per farlo pre-
miamo Win+I, clicchiamo Rete e Internet, poi
Consumo dati e infine Imposta la soglia. Qui
potremo scegliere anche se la limitazione deve
essere mensile, a consumo o illimitata, la data
di azzeramento mensile e la soglia dei dati.

9 MODIFICA RAPIDA
DEGLI SCREENSHOT
Con lo Strumento di cattura, Windows 10 integra uno strumento utile
che possiamo usare per catturare screenshot di quanto visualizzato
sullo schermo del PC: basta premere il tasto Win, scrivere sn e cliccare
poi su Strumento di cattura. Tuttavia il programma offre poche opzio-
ni di editing. Per ritagliare ulteriormente l’immagine dopo lo screen-
shot o per digitarvi un testo, prima era necessario salvarla e successi-
vamente aprirla con un altro software di editing. Adesso per modifi-
carla al volo tutto ciò che dobbiamo fare è cliccare sul nuovo pulsan-
te Modifica con Paint 3D.

10 CONDIVIDERE FACILMENTE
I FILE CON UN ALTRO PC
Con una nuova opzione di condivisio- stema, su Notifiche e azioni, poi su Ag-
ne, file e link possono essere facilmen- giungi o rimuovi azioni rapide e attivia-
te scambiati tra due PC Windows tra- mo infine Condivisione in prossimità.
mite Bluetooth. Requisiti: su entrambi Una volta attivata, la feature funzionerà
i PC deve essere installato Windows come AirDrop di Apple: non appena ab-
10, il Bluetooth deve essere disponibi- biamo un link o un file e vogliamo condi-
le e l’opzione Condivisione in prossi- viderlo con un PC nelle vicinanze, clic-
mità deve risultare attiva. L’attivazione chiamo il pulsante Condividi del softwa-
di questa funzionalità è sem- re in uso e selezioniamo il PC visualizzato.
plice: clicchiamo Apri centro
notifiche nell’angolo in basso a de- ACCETTARE LA RICEZIONE
stra dello schermo (se necessario Una notifica verrà visualizzata sul PC di
clicchiamo Espandi) e facciamo destinazione con l’opzione di accettare o
clic sul pulsante Condivisione rifiutare il trasferimento dei dati. Dopo
in prossimità. Se il pulsante aver accettato la ricezione del file ha ini-
non è presente, per prima zio il processo di condivisione e, una vol-
cosa premiamo Win+I ta terminato, il file verrà salvato nella car-
e facciamo clic su Si- tella Download.
| Windows 10 April 2018 Update | Trucchi | Sistema
EDGE:
11 NUOVE FUNZIONI
PER I GAMER
Sotto il nome Game DVR Microsoft raggruppa diverse
VECCHIO
NUOVO
3 TRUCCHI
IN BREVE
funzionalità interessanti per i gamer. Ad esempio, per
avviare rapidamente una registrazione video del gioco
in una battaglia frenetica, catturare uno screenshot o
riprodurre un’immagine o un suono della sessione di
gioco su Internet, possiamo usare la combinazione dei
tasti Win+G. Rispetto alla precedente versione, la nuo- NUOVI PULSANTI
va barra dei giochi non offre soltanto pulsanti più Se desideriamo attivare o disattivare rapidamente la
grandi, ma anche un design piacevolmente innovati- videocamera o il microfono mentre stiamo giocando,
vo. La barra dei giochi, inoltre, include ora un display la barra dei giochi offre ora nuovi pulsanti: quando re-
dell’orologio e, se lo si desidera, può essere adattata al gistriamo un video possiamo anche silenziare e riatti-
tema dark di Windows: con un clic sulla ruota dentata
possiamo selezionare il tema più appropriato, sce-
gliendo tra Chiaro, Scuro e quello di Windows.
vare il microfono. Dopo la registrazione possiamo poi
passare alla posizione del video facendo clic sull’icona
della cartella.
14 USARE IL TEMA
SCURO IN EDGE
Il browser Microsoft offre ora un
tema scuro che dovrebbe fornire un
contrasto più elevato e quindi mag-
giore leggibilità. Vediamo come atti-
varlo: in Edge facciamo clic sul pul-
sante con i tre puntini (...), poi su
Impostazioni e scegliamo inine il

13 VISUALIZZARE
I DATI RACCOLTI
Sin dal suo rilascio nel 2015, Windows 10 è stato
tema Chiaro o Scuro.

criticato perché “spia” gli utenti. Con l’aggiorna-


mento attuale, la protezione dei dati Microsoft è
migliorata: la trasmissione dei dati di telemetria
a Microsoft non può ancora essere interrotta,
ma almeno ora è possibile visualizzare i dati di
diagnostica già inviati ed eliminarli da PC. Per
farlo premiamo Win+I, clicchiamo Privacy,
quindi Feedback e diagnostica. Per visualizzare
15 GESTIAMO
I MODULI
Edge può ora salvare automati-
un elenco dei dati raccolti dobbiamo attivare camente i dati degli indirizzi e i
prima lo slider presente sotto Visualizzatore moduli di Internet corrispondenti.
Clicchiamo il pulsante con i tre pun-
dati di diagnostica e poi cliccare l’omonimo

12 ASSISTENTE tini (...), poi Impostazioni/Visualizza


pulsante sottostante. Nella pagina di Microsoft impostazioni avanzate/Gestisci i
NOTIFICHE Store facciamo prima clic su Ottieni e poi su Av-
via. Nella nuova finestra Feedback e diagnosti-
dati immessi nei moduli e inine
Aggiungi nuovo. Inseriamo quindi i
nostri dati e clicchiamo Salva.
La precedente modalità Non disturbare è ora stata ca possiamo eliminare i dati raccolti dal nostro
chiamata Assistente notifiche. Tale funzionalità ci PC. Per fare ciò clicchiamo Elimina sotto la voce
aiuta a rimanere concentrati su ciò che stiamo fa- Elimina dati di diagnostica.
cendo, ed è particolarmente utile quando deside-
riamo portare a termine un’attività senza la distra-
zione di notifiche da parte delle app o dei contatti.
Per configurare al meglio questa funzionalità,
in base alle nostre specifiche esigenze, premia-
mo i tasti Win+I e clicchiamo prima su Sistema
e poi su Assistente notifiche. Da qui possiamo
scegliere quali notifiche desideriamo tenere at-
tive ed impostare gli orari in cui non vogliamo
essere disturbati. Assistente notifiche, inoltre,
16 NO ALL’AUDIO
NELLE SCHEDE
Dopo Firefox e Chrome, adesso pos-
si attiva ora in automatico quando duplichia- siamo disattivare l’audio delle sche-
mo il display o quando stiamo giocando ad un de anche nel browser Edge. Come
per i concorrenti, riconosceremo la
titolo che supporta le librerie DirectX. possibilità di gestire l’audio dalla
presenza del simbolo dell’altopar-
lante. Facciamo quindi clic col tasto
destro del mouse sulla scheda da
silenziare e clicchiamo Disattiva
audio scheda.

Win Magazine 45
Sicurezza | La scelta giusta | Antivirus 2018 |

Antivirus 2018
Test verità
Le nuove suite di sicurezza
sono in grado di proteggerci dai
malware più recenti e pericolosi?

A
PER SAPERNE nche l’utente più previdente e giu-
DI PIU’ dizioso non è in grado di mettersi
al riparo da sgradevoli sorprese e
ciò vale anche per la navigazione Internet.
IL TEST IN CIFRE
Qual è la miglior Securi- La contaminazione del PC non è causata
ty Suite in commercio? solo da imprudenti clic su allegati di posta
Per scoprirlo abbiamo infetti o dalla consultazione di pagine Web
sottoposto i candidati di dubbio contenuto: i virus sfruttano sem-
ad accurati e approfon- pre più le falle non patchate di Windows o
diti test: si annidano in programmi di uso comune
scaricabili dai siti ufficiali. In questo modo,
58.880 anche gli ignobili virus ricattatori Wanna-
ATTACCHI Cry e NotPetya sono riusciti a installarsi in
via Internet sono stati numerosi PC di tutto il mondo e la colpa non
respinti dagli antivirus è quindi imputabile solo alla sbadataggine
testati. degli utenti. Contro la furtiva penetrazione
di questi virus, solo una suite di sicurezza
2.200 aggiornata può fornire una protezione ade-
guata. Ma una suite vale l’altra? Abbiamo
PAGINE INTERNET deciso di mettere sotto torchio gli antivirus
sono state scandagliate
da ogni candidato al più famosi in commercio, ed ecco cosa ab-
test alla ricerca di virus. biamo scoperto.

70.754 Test severissimo


Nelle prove tradizionali, svolte nei vari la-
VIRUS boratori, le suite devono essere in grado
sono stati sottoposti di proteggere soltanto contro un limitato
all’azione dei program-
numero di virus o di respingere adegua-
mi antivirus.
tamente i pericoli sottoposti durante lo
svolgimento dei test. Tutto questo consente
23 ESPERTI
si sono occupati del test
però di accertare solo se un programma è
in grado di eliminare i virus, ma con una
prova di questo tipo è difficile stabilire se il
2.200 software sia in grado di poteggere gli utenti
contro la marea di nuovi virus, ricchi di
ORE
è stata la durata varianti. Poiché da un simile test non sono
del test. ricavabili risultati significativi, abbiamo
deciso di eseguire prove molto più severe
rispetto a tutti gli altri produttori/laborato-
ri. Per effettuare un test accurato, la nostra
redazione ha lavorato in collaborazione
con due laboratori estremamente quotati
| Antivirus 2018 | La scelta giusta | Sicurezza
nel settore, a livello internazionale: AV- E nell’uso pratico? i virus ricattatori, poiché i ransomware
Test di Magdeburg e AV-Comparatives di Un buon antivirus deve riconoscere e bloc- sono attualmente la minaccia più seria.
Innsbruck. Presso questi labs gli esperti care le minacce e si rivela quindi importan- Per eliminarla l’utente sarà costretto a pa-
hanno bombardato tutti gli antivirus con te la presenza di una protezione affidabile gare un riscatto. Gli esperti consigliano
una valanga di attacchi: 4.566 virus attuali, nel lavoro quotidiano di PC e notebook. però di non effettuare alcun pagamento,
particolarmente pericolosi, hanno tartas- Tutti i candidati al test hanno quindi do- poiché non esiste alcuna garanzia che i ri-
sato i firewall digitali. Per rendere le prove vuto superare un’ulteriore prova pratica, cattatori rimuovano l’infezione e, in questo
ancora più severe, i candidati al test sono che prevedeva l’impiego di altri 3.986 vi- caso, anche il denaro del riscatto andrebbe
stati sottoposti all’azione malevola di altri rus. Nel corso del test gli specialisti hanno perso. Poiché questi virus si diffondono
62.022 virus già noti. Nel corso delle prove messo a confronto i programmi utilizzando soprattutto attraverso email, i candidati
non ci si è limitati ad accertare se il software virus che possono colpire il PC nell’uso al test hanno dovuto dimostrare di essere
fosse in grado di scoprire i virus con una pratico, attraverso allegati di posta elet- in grado di riconoscere immediatamente
semplice scansione. Nell’uso quotidiano tronica, pendrive USB, download di file o i virus all’interno dei messaggi di posta
un antivirus non deve infatti attivarsi solo malware mimetizzati in pagine Internet. I elettronica.
quando l’utente ne avvia la scansione, ma risultati ottenuti dimostrano quanto siano
deve essere in grado di rilevare i virus prima importanti queste prove pratiche: mentre Fastidiosi falsi avvertimenti
che questi si installino nell’hard disk. Avira, nei test di laboratorio cinque programmi I programmi non devono riconoscere sol-
fanalino di coda nelle prove, non è riuscito hanno offerto una protezione perfetta, nelle tanto i virus in modo affidabile; occorre
a impedire che si installassero ben 171 virus prove di utilizzo pratico nessun candidato anche che evitino di fornire errate segnala-
dei più pericolosi. Anche dopo aver avviato al test è stato in grado di offrire una difesa zioni di avvertimento. Se l’antivirus diventa
con un doppio clic le funzioni per respin- impeccabile. fastidioso fornendo continuamente falsi al-
gere i virus, il programma non sempre è larmi durante il download e l’installazione
intervenuto. Un PC con una protezione così Protezione dai ransomware dei programmi, ben presto l’utente non li
scadente, può diventare rischioso anche per Nelle prove pratiche abbiamo rivolto un’at- prenderà più sul serio. Per valutare la per-
altri dispositivi connessi in LAN. tenzione particolare alla protezione contro centuale di questi “falsi positivi”, nel corso

TRAPPOLE NELLA SOTTOSCRIZIONE DELL’ABBONAMENTO


Chi acquista un antivirus per un anno attraverso
lo shop online del produttore, punta ad ottenere
una protezione ininterrotta e aidabile per la
durata di un anno, ma purtroppo numerosi pro-
duttori cercano di tenere legati i clienti per un
periodo più lungo, ricorrendo a ignobili trucchi.
Nello shop di Avast, selezionare la voce “Prote-
zione Continua attivata” signiica che il cliente
sottoscrive un abbonamento che lo vincola
ad acquistare automaticamente il programma
Figura 1 - Servizio clienti di Avast molto discutibile: l’opzione
anche per l’anno successivo (vedi figura 1). “Protezione Continua attivata” nasconde la scelta in automatico
Va da sé che il cliente potrà sempre deseleziona- dell’acquisto del programma con sottoscrizione dell’abbonamento.
re questa opzione, purché si renda conto della
trappola dell’abbonamento. Norton non ofre
nessuna scelta all’utente, poiché il programma
può essere acquistato solo previo abbonamento
Figura 2 - Norton
(vedi figura 2). funziona solo con
Esistono anche metodi più deprecabili? abbonamento. L’opzione
Certamente, ad esempio McAfee, che nascon- depennata non riguarda
il vecchio prezzo,
de l’abbonamento obbligatorio riportandone bensì l’importo che il
l’indicazione con caratteri minuscoli nelle con- produttore addebiterà
automaticamente l’anno
dizioni di pagamento (vedi figura 3). successivo.
Metodi di pagamento così subdoli possono
essere paragonati solo a venditori porta a porta
poco credibili. Kaspersky si rivela il produttore
più onesto, infatti i clienti dovranno sempli-
Figura 3 – McAfee: solo chi legge
cemente evitare di selezionare l’opzione “In attentamente il testo in basso a destra
abbonamento”. Nulla da criticare invece per gli si renderà conto di aver sottoscritto
un abbonamento e di non avere
antivirus di G Data ed Eset, che ofrono l’abbo- alcuna possibilità di deselezionare
namento solo in via opzionale o niente afatto. l’opzione.

Win Magazine 47
Sicurezza | La scelta giusta | Antivirus 2018 |

Scenario horror: un virus si è installato sul PC. Chi riesce a comprendere il significato di questa segnalazione di Kaspersky? Anche gli esperti si stanno
Si tratta di un virus ricattatore, in grado di criptare arrovellando, ma per fortuna queste incomprensibili segnalazioni sono rare tra i candidati al test.
i dati, rendendoli inutilizzabili.

del test di durata gli esperti hanno eseguito Protezione dagli hacker L’antivirus rallenta
per mesi il download di 6.000 programmi Oltre ai malware anche gli hacker possono il computer?
innocui. Tutti i candidati hanno fornito arrecare danni e il firewall dovrà quindi La protezione del PC, pur rivelandosi impor-
erronee segnalazioni di avvertimento e in essere in grado di proteggerci da questi tante, può diventare fastidiosa se la velocità
particolare McAfee si è rivelato oltremodo attacchi. Non tutti i candidati al test offrono di lavoro del computer tende a rallentare.
fastidioso segnalando 116 falsi allarmi. Solo però un firewall proprietario, come Avira Abbiamo quindi testato quali programmi
Bitdefender, Kaspersky, Eset e G Data hanno che si affida a quello offerto da Windows. necessitano solo di poche risorse di sistema
fornito meno di dieci avvisi di allarme. Gli esperti hanno verificato l’efficacia della e consentono al PC di lavorare senza rallen-
protezione contro attacchi di hacker sfer- tamenti. Gli specialisti hanno controllato
rando quasi 60.000 aggressioni via Internet. questo aspetto sottoponendo tutti candidati
Anche in questa prova Avira ha offerto i ri- a test complessi per accertare se con l’an-
sultati peggiori. Gli specialisti hanno inoltre tivirus installato, l’avvio del PC, l’accesso
controllato se la suite antivirus rilascia una a programmi standard e il caricamento
segnalazione quando il notebook è colle- di pagine Internet richiedono tempi più
gato ad una WLAN scarsamente criptata o lunghi. Dalle prove è risultato che esistono
totalmente priva di criptazione. Attraverso enormi differenze.
questa connessione gli hacker riescono a
infiltrarsi con facilità nel sistema dell’utente. Segnalazioni chiare
Solo Eset fornisce una segnala- e non confuse
zione in entrambi i casi. Il miglior antivirus si rivela di scarsa utilità
se tende a creare confusione fornendo se-
gnalazioni criptiche o se disorienta per im-
postazioni complicate: l’utente necessita di
chiarezza. Per verificare la comprensibilità
dei menu e delle segnalazioni dei candidati
al test, i tester hanno controllato tutte le im-
postazioni e le innumerevoli segnalazioni di
avvertimento. La prova puntava a valutare
la comprensibilità del programma da parte
di utenti privi di conoscenze IT.

Bitdefender con
nuove funzioni
Vincitrice della nostra comparativa è la
suite di Bitdefender, che ha fatto registrare
buone prestazioni in tutti i comparti. Bit-
defender ha riconosciuto perfettamente
tutti i virus attuali e si è distinta per le utili
funzioni extra, come la protezione contro

48 Win Magazine
| Antivirus 2018 | La scelta giusta | Sicurezza
i ransomware (i virus ricattatori). Rispetto però, Kaspersky è riuscito a bloccare i virus
alle precedenti versioni, Bitfender è ora in ricattatori nel modo più affidabile.
grado di controllare se gli account Inter-
net dell’utente sono stati hackerati e se si Trucchi ignobili negli
rendono necessarie nuove password: una shop online
funzione davvero utile. Verificando la correttezza degli shop online
dei vari produttori abbiamo riscontrato
Kaspersky e Norton purtroppo degli abominevoli trucchi messi
al secondo posto in atto per far sottoscrivere abbonamenti
Le suite di Internet-Security di Kaspersky e agli utenti. L’affidabilità di un produttore
Norton hanno offerto prestazioni che han- di antivirus è fondamentale e la trappola
no prevalentemente ottenuto valutazioni dell’abbonamento si rivela incomprensibile.
buone e ottime. Relativamente all’usabilità, Nelle nostre valutazioni abbiamo quindi
Norton si è rivelata il top, penalizzando poco dato un peso considerevole alla gravità di
le prestazioni del PC; ma poiché il produt- questo “trucchetto”.
tore ha lesinato sulle funzioni extra e che
nel suo shop online impone all’acquirente Dati personali a rischio
la sottoscrizione di un abbonamento, la Nessuno ama leggere i testi delle condizioni Per l’esecuzione dei complessi test, i laboratori
palma della vittoria è andata a Bitdefender. contrattuali, specialmente se scritti con AV-Test e AV-Comparatives mettono a disposizione
PC con enorme potenza di calcolo.
Kaspersky ha invece offerto la protezione caratteri minuscoli. Ecco perché abbiamo
migliore contro gli attacchi hacker in Re- incaricato il nostro esperto legale di espri-
te, ma sono state riscontrate lievi carenze mere un giudizio sul linguaggio giuridico zione dei dati, valide per Internet, ma non
nella funzione antivirale. Dall’altro lato, utilizzato nelle varie clausole. I risultati per il programma antivirus.
sono stati deludenti: l’avvocato ha dovuto
sollevare critiche su tutte le condizioni ge- In conclusione
nerali contrattuali e sulle dichiarazioni per Bitdefender è il programma che offre il mix
la protezione dei dati. Il produttore tedesco migliore relativamente ad affidabilità della
G Data ha riscosso la critica più aspra, protezione, facilità d’uso e limitato impiego
poiché nasconde la dichiarazione di risorse. Kaspersky, da anni punto di rife-
per la protezione dei dati in un link rimento nel settore, si è piazzato al secondo
all’interno delle condizioni gene- posto assieme a Norton. Nel complesso,
rali. Ma è anche stato riscontrato l’evoluzione generale è assolutamente po-
qualcosa di più grave: le indi- sitiva, poiché sei degli otto candidati al test
cazioni riportate sono relative offrono buone o addirittura ottime presta-
a dichiarazioni per la prote- zioni antivirali.

Gli antivirus di quanto rallentano il nostro PC?


PC PROTETTO, MA LENTO? Win Magazine lo ha verificato.
NUMERO DEI VIRUS NON BLOCCATI DALLE SUITE PER LA SICUREZZA

5
5
3
Numero dei virus

2
0 0 0
Avast Avira Bitdefender Eset G Data Kaspersky McAfee Norton
Riduzione della velocità nella navigazione in Internet

5% -1% -1,3 % -1,6 %


10 % -6,2 % -5,1 %
15 %
-12,5 %
20%

25 %
-22,8 %
30 %

35 %
-36,3 %

RALLENTAMENTO DEI PC UTILIZZATI PER IL TEST NELLA NAVIGAZIONE SU INTERNET

Win Magazine 49
1 BITDEFENDER
INTERNET SECURITY 2018
Prezzo: 59,99 Euro (per 3 PC, per 1 Anno)

È stato in grado di riconoscere tutte le attuali


2 KASPERSKY
INTERNET SECURITY 2018
Prezzo: 69,99 Euro (per 3 PC, per 1 Anno)

Per anni è sempre stato il numero uno. In


3 NORTON
SECURITY 2018
Prezzo: 79,99 Euro (per 5 PC, per 1 Anno)

Norton Security si distingue per non


minacce anche senza connessione Internet. queste prove si è distinto per la miglior appesantire il sistema e nell’uso quotidiano
L’usabilità si rivela però ancora complicata dotazione e per pratiche funzioni extra, non rallenta la velocità di lavoro del PC.
e nelle prove pratiche per respingere virus come filtro spam per email e browser, A tutto questo si aggiunge un’usabilità
ricattatori è riuscita a riconoscere solo il 60 controllo parentale, modulo per gamer e semplicissima e nelle prove ha offerto
percento dei ransomware. I dati privati non protezione per il banking online. È inoltre la terza migliore protezione. Senza
sono però in pericolo poiché, grazie ad una l’unico candidato che offre la funzione di connessione Internet, l’efficacia della
funzione extra gli utenti possono proteggere i backup. Anche nel riconoscimento dei virus protezione diminuisce sensibilmente.
file dalle modifiche apportate da programmi non delude e offre buoni risultati, ma nella Nel corso del test con il PC offline, la suite
poco affidabili. Novità della versione 2018: ricerca di virus attuali non è in grado di si è lasciata sfuggire un virus ogni cinque.
la funzione “Advanced Threat Protection” che eguagliare le prestazioni del vincitore del Funzioni extra quasi inesistenti, ma
migliora il riconoscimento del comportamento test. Inoltre la suite ha presentato qualche disponibili dietro pagamento. In definitiva
dei malware, offrendo una protezione più punto debole nel riconoscimento di virus comunque, Norton è riuscito a piazzarsi al
affidabile contro i virus sconosciuti. datati e nella protezione offline. secondo posto, assieme a Kaspersky.
Compatibile con: Compatibile con: Compatibile con:
SOFTWARE ANTIVIRUS Windows 7 SP 1 / 8.1 / 10 Windows 7 / 8.1 / 10 Windows XP / Vista / 7 / 8.1 / 10

Il programma protegge bene dalle minacce dei virus? Offre la protezione migliore Buona protezione Buona protezione
Rischio di infezione con prevalenza di virus attuali (4.566 virus) molto basso (0,00% ) molto basso (0,00%) molto basso (0,00%)
Prova pratica: protezione contro pagine web infette, download,
ottima (blocco virus pari al 99,77%) ottima (blocco virus pari al 99,65%) ottima (blocco virus pari al 99,72%)
email e pendrive USB (3.986 virus)
Protezione contro virus datati (62.022 virus) buona (pulizia al 99,45%) scadente (pulizia al 97,01%) ottima (pulizia al 100%)
Percentuale di riconoscimento con funzione di scansione senza connessione
ottima (100%) molto bassa (97,35%) molto bassa (81,14%)
Internet (45.66 virus)
Protezione contro virus ricattatori (Ransomware): prova pratica /
un po’ scadente / ottimo ottima / ottimo ottima / molto scadente
riconoscimento in base al comportamento del virus
Pulizia PC infetti, non più accessibili completamente con supporti di recupero
ottima molto scadente scadente
(5 sistemi infetti)
Rischio di infezione per altri PC causa propagarsi di virus non identificati (4.566 virus) molto basso (0,44% ) molto basso (0,37%) molto basso (0,02%)
Quanti vunerabilità possono essere bloccate dal programma direttamente (10 prove)? numerose (ne ha bloccate 7) un po’ poche (ne ha bloccate 4) poche (ne ha bloccata 1)
Programma idoneo per essere utilizzato con servizi cloud Dropbox / OneDrive no / limitatamente si / si si / si

Falsi allarmi nell’accesso o nel download di pagine web (Test di durata, 6.000 prove) quasi nessuno (9) quasi nessuno (3) un po’ numerosi (59)

Supporti di salvataggio creabili per avvio di emergenza del sistema /


si / estesa / complicata si / molto estesa / semplice si / estesa / semplice
completezza della funzione / Usabilità
Autoprotezione del programma contro attacchi virus (7 prove) ottima ottima ottima
Ulteriori funzioni di protezione offerte dalla dotazione:
si / si / solo con il proprio browser /
Filtro pubblicità per E-Mail / Controllo parentale / Ambiente sicuro / Tastiera si / no, ma scaricabile gratuitamente /
solo con il proprio browser / si / no / si / si / no / si / si / no / si / no / no
sicura / Analisi punti deboli / Protezione contro le truffe / Assistente per update / no / no / no / no /no / si / no
si / si / si
Blindatura password / Cancellazione dati)
Il programma protegge in modo affidabile contro i pericoli degli attacchi online? Presenta lievi punti deboli Buona protezione Buona protezione
Protezione da attacchi provenienti da altri computer (58.880 prove) limitata un po’ limitata un po’ limitata
Controllo dell’accesso a programmi su Internet (8 prove) esteso molto esteso molto esteso
Sicurezza per WLAN (Avvisi in caso di mancata criptazione / Criptazione chiave WEP) no / no no / no si / no
regolabile a zone, PC controllabili regolabile a zone, PC controllabili regolabile a zone, PC controllabili
Sicurezza rete locale
singolarmente singolarmente singolarmente
Il programma quanto rallenta il lavoro al computer? Rallentamento quasi insignificante Rallentamento quasi insignificante Impercettibile
Rallentamento avvio PC / visualizzazione pagine web / gestione file / Office /
17,2% / 22,8% / 7,4% / 6,5% / 2,4% 14,9% / 12,5 % / 49,4% / 6,8% / 3,3% 0,% / 1,6,% / 2% / 6,7% / 3,1%
applicazioni multimediali (19 test)
Facilità d’uso? Un po’ complicato Un po’ complicato Un po’ complicato
Lavorare con il programma, consultazione del manuale e degli aiuti un po’ scomodo un po’ scomodo scomodo
Usabilità (opinione personale del tester) complicata un po’ complicata un po’ complicata
Avvertimenti di allarme: Comprensibilità / Frequenza scarsa / molto raramente scarsa / molto raramente buona / molto raramente
Condizioni generali contrattuali e di licenza / Dichiarazione sulla privacy nello
buone / soddisfacente buone / insufficiente buone / sufficiente
shop online del produttore
Condizioni generali contrattuali e di licenza / Programma per la dichiarazione
sufficienti / soddisfacente insufficienti / insufficiente soddisfacenti / soddisfacente
sulla privacy
opzione molto nascosta per de- l’opzione per l’abbonamento deve prodotto acquistabile solo con
Malus
selezionare abbonamento essere deselezionata all’acquisto un abbonamento ingannevole
RISULTATO DEL TEST buono 8,2 buono 8,0 buono 8,0

50 Win Magazine
| Antivirus 2018 | La scelta giusta | Sicurezza

4 ESET
INTERNET SECURITY 2018
Prezzo: 114,62 Euro (per 3 utenti, per 1 anno)

La Eset Internet Security convince per


5 AVAST
INTERNET SECURITY
Prezzo: 79,99 Euro (per 3 PC, per 1 anno)

A causa di alcune carenze, la Avast Internet


6 MCAFEE
INTERNET SECURITY
Prezzo: 79,95 Euro
(numero PC a piacere, per 1 anno)
McAfee fa vacillare il trono aggiudicatosi
7 G DATA
INTERNET SECURITY
Prezzo: 49,95 Euro (per 3 PC, per 1 anno)

G Data punta su due scanner per virus


8 AVIRA
INTERNET SECURITY
Prezzo: 39,95 Euro (per 5 PC, per 1 anno)

Tra i due candidati che hanno ottenuto il


un’usabilità intuitiva e comprensibile, Security non è in grado di competere con i da Norton per la velocità del sistema, che lavorano congiuntamente: se uno voto complessivo “soddisfacente”, Avira
nonché per una buona protezione contro candidati del gruppo di testa, ma si rivela poiché nelle prove la suite si è distinta dovesse fare cilecca, interviene subito si piazza all’ultimo posto. Numerosi i
le aggressioni di virus via Internet. ugualmente convincente ed offre risultati per un appesantimento del sistema l’altro. Tutto questo favorisce una punti deboli che hanno penalizzato il
Il software si rivela efficace nella ricerca di tutto rispetto. Relativamente alla quasi nullo. L’efficacia della protezione è buona protezione, soprattutto con le risultato: protezione mediocre contro
dei virus, ma ha presentato qualche protezione offerta, il programma si difende buona, ma presenta due limitazioni: senza minacce attuali e con i virus ricattatori virus attuali, la peggior dotazione
punto debole nella protezione contro i bene e solo in modalità offline presenta connessione Internet la suite non è stata (ransomware), ma in questo modo la riscontrata nelle prove, DVD di salvataggio
virus attuali. Le pochissime funzioni extra qualche debolezza nella difesa dai virus. in grado di riconoscere neppure la metà di suite rallenta sensibilmente il computer. difettoso, mancanza di un firewall
offerte dalla suite e anche le insufficienti Un neo di una certa importanza è costituito tutti i virus. Oltre a numerose segnalazioni Il produttore reclamizza la “sicurezza proprietario, nonché un elevato rischio
condizioni generali contrattuali hanno dalle condizioni generali contrattuali e dalle di falsi allarme, anche l’acquisto del made in Germany”, ma il programma di contaminazione su altri dispositivi, a
penalizzato il risultato del test. Per contro, norme per la protezione dei dati personali, programma si rivela irritante, poiché il offre condizioni generali contrattuali causa della propagazione di malware.
Eset è uno dei pochi produttori che non poiché si rivelano valide solo per gli utenti produttore mette a disposizione la suite incomplete, infatti nella suite, mancano Avira offre comunque una protezione
infastidisce con ingannevoli sottoscrizioni tedeschi ed inoltre contengono troppe solo dietro sottoscrizione di un ingannevole le norme per la protezione dei dati migliore rispetto al programma antivirus
di abbonamento. clausole inefficaci. abbonamento. personali. integrato in Windows.
Compatibile con: Compatibile con: Compatibile con: Compatibile con: Compatibile con:
Windows XP / Vista /7 / 8.1 / 10 Windows XP SP 3 / Vista / 7 / 8.1 / 10 Windows 7 / 8.1 / 10 Windows 7 / 8.1 / 10 Windows 7 SP 1 / 8.1 / 10

Buona protezione Buona protezione Buona protezione Buona protezione Offre la protezione più scadente
basso (0,07%) basso (0,04% ) molto basso (0,00%) molto basso (0,00% ) basso (0,11% )

buona (blocco virus pari al 98,80%) ottima (blocco virus pari al 99,62%) buona (blocco virus pari al 98,22%) scadente (blocco virus pari al 95,81%) ottima (blocco virus pari al 99,47%)

buona (pulizia al 99,06%) un pò scadente (pulizia al 98,64%) ottima (pulizia al 99,9%) ottima (pulizia al 99,94%) buona (pulizia al 99,07%)

ottima (100%) molto scarsa (98,45%) molto scarsa (46,12%) ottima (100%) molto bassa (97,96%)

ottima / molto scadente buona / ottimo ottima / molto scadente ottima / molto scadente buona / ottimo

un po’ scarsa ottima non possibile buona molto scadente

molto basso (0,11%) un po’ elevato (1,6%) molto basso (0,09%) molto basso (0,04%) molto elevato (3,75%)
numerose (ne ha bloccate 7) numerose (ne ha bloccate 7) un po’ poche (ne ha bloccate 4) poche (ne ha bloccate 1) poche (ne ha bloccate 1)
si / si si / si si / si limitatamente / si si / si

quasi nessuno (4) pochi (21) molto numerosi (116) quasi nessuno (8) pochi (20)

si / estesa / molto complicata si / un po’ limitata / molto complicata no / manca supporto / non possibile si / molto estesa / un po’ complicata si / estesa / un po’ complicata

ottima ottima ottima ottima ottima

si / si / no / no / no / si / solo per si, ma disattivato / si / no / no / si / no si / no / no / no / no / no / solo


si / no / si / no / si / no / si / si / no si / si / no / no / no / no / no / no / si
update di Windows / no / no / no / si / si controllo / no / no

Presenta lievi punti deboli Presenta lievi punti deboli Offre la protezione più scadente Lievi punti deboli Lievi punti deboli
un po’ limitata limitata limitata un po’ limitata molto limitata
esteso esteso limitato esteso esteso
si / si no / no no / no no / no no / no
regolabile a zone, PC controllabili regolabile a zone, PC controllabili regolabile a zone, PC controllabili regolabile a zone, PC controllabili regolabile a zone, PC controllabili
singolarmente singolarmente singolarmente singolarmente singolarmente
Rallentamento appena percepibile Rallentamento appena percepibile Impercettibile Rallentamento percepibile Rallentamento appena percepibile

4,6% / 5,1% / 106,4% / 7,2% / 5,1% 23% / 6,2%/ 8,1%/ 6,8% / 3,8% 1,1% / 1,3% / 7,8% / 6,6% / 2,5% 23% / 36,3% / 129,9% /7% / 4,2% 27,6% / 1% / 74,8% / 6,7% / 2,9%

Un po’ complicata Un po’ complicata Complicata Un po’ complicata Complicata


un po’ scomodo un po’ scomodo un po’ scomodo un po’ scomodo scomodo
un po’ complicata un po’ complicata complicata un po’ complicata complicata
un po’ scadente / molto raramente un po’ scadente / molto raramente un po’ scadente / molto raramente soddisfacenti / buona un po’ scadente / molto raramente

buone / buona sufficienti / insufficiente insufficienti / soddisfacente sufficienti / manca sufficienti / soddisfacente

insufficienti / sufficiente sufficienti / insufficiente sufficienti / sufficiente sufficienti / manca soddisfacenti / soddisfacente

opzione per deselezionare prodotto acquistabile solo con il programma manca di dichiarazione opzione per deselezionare
nessuno
abbonamento molto nascosta un abbonamento ingannevole per tutela privacy abbonamento molto nascosta
buono 7,8 buono 7,6 buono 7,2 soddisfacente 6,4 soddisfacente 6,2

Win Magazine 51
Internet | Speciale trucchi | Agenti segreti su WhatsApp & Co. |

Agenti segreti su
WhatsApp & Co.
Scopri chi ti blocca, cancella
o pedina su app e social. I nostri
trucchi non sono i fake del Web!
BUONI
S
ui social network non è sempre fa-
CONSIGLI cile interagire con gli altri utenti.
Ci possono essere ad esempio degli
BLOCCATO, MA amici che, per motivi a noi non del tutto
NON DEL TUTTO chiari, ci hanno bloccato oppure eliminato
L’utente bloccato in dal loro gruppo di conoscenti o ancora altri
Facebook può comun- che hanno provato a spiare il nostro pro-
que vedere alcuni post
dell’amico che l’ha filo senza che noi ne fossimo al corrente.
bloccato se condivide con In Rete esistono molti metodi per assicu-
quest’ultimo un gruppo rarsi che sia avvenuta una delle eventualità
Facebook, una chat, un che abbiamo appena detto, ma non tutte,
evento o è stato taggato come vedremo, funzionano davvero. Se ad
in una foto da un terzo esempio temiamo di essere stati bloccati
amico comune.
da un amico su WhatsApp, Facebook o
UN PROFILO Instagram, abbiamo a disposizione alcuni
VERIFICATO, MA trucchi più o meno affidabili per capire se
POCO VISIBILE i nostri sospetti siano giustificati o meno.
Se il proilo Instagram che
ci ha bloccato è veriicato
Un indizio di questi, preso da solo, non è di
(ossia contrassegnato dal solito sufficiente per stabilire con sicurezza
cosiddetto badge di veri- se il contatto ci abbia bloccato, poiché può
ica, cioè una spunta blu), significare che la persona non è attiva o
non ci diventa invisibile ha aumentato le restrizioni previste dal-
ma possiamo vedere la le impostazioni relative alla privacy per
sua foto proilo, senza po-
il suo profilo. Per essere assolutamente
ter accedere alla bacheca
dei post. sicuri di essere stati bloccati dobbiamo
verificare se esistono anche gli altri in-
COSA SUCCEDE A dizi e se hanno dato tutti esito positivo.
CHI È “BANNATO” In particolare per scoprire chi ci ha blocca-
In caso di violazione
grave, Facebook può ti in Instagram, in Rete circolano vari truc-
decidere di sospendere chi che in realtà per la maggior parte non
in modo temporaneo o funzionano perché presuppongono che
disattivare a tempo in- l’utente bloccato possa trovare il profilo di
determinato un account. chi lo ha bloccato ed entrarci, e solo a que-
Nel primo caso è possibile sto punto accorgersi che c’è qualcosa che
l’accesso alla piattaforma
non va. Mentre invece quando si è bloccati
ma non l’attività, mentre
nel secondo è interdetto è inutile cercare il nome del “bloccatore”
anche il login. perché Instagram ci impedisce di vederlo.
Passiamo in rassegna allora i trucchi che
funzionano citando anche quelli “fake”
che non ci hanno convinto.
| Agenti segreti su WhatsApp & Co. | Speciale trucchi | Internet
CHI CI HA BLOCCATO? INSTAGRAM
IL NOME È SPARITO IMPOSSIBILITÀ DI SEGUIRE lizzare gli ultimi contenuti che ha po-
DA “SEGUI GIÀ” Un altro indizio è dato dall’im- stato nonostante nella barra di ricerca
È molto probabile che l’uten- possibilità di seguire l’utente siano segnalati nuovi post, è probabile
te ci abbia bloccato nel caso premendo Segui, la cui etichet- che ci abbia bloccati.
in cui lo seguiamo, ma pre- ta non si trasforma in Segui già ma rima-
mendo Seguìti nel nostro profilo il ne invariata. IMPOSSIBILITÀ
suo nome non appare più nella sche- DI INVIARE MESSAGGI
da Segui già/Persone. IL PROFILO È VUOTO Se siamo stati bloccati da un
Un indizio di essere stati bloc- contatto questi non riceverà no-
cati è invece trovare il profilo tiiche da parte nostra. Messag-
dell’utente completamente gi e Mi piace inviati prima del blocco
vuoto come se costui non avesse mai vengono rimossi.
pubblicato nulla con il suo account In-
stagram, anche se altri suoi contatti pos-
sono visualizzarne i contenuti normal-
mente.

IMPOSSIBILITÀ DI VEDERE VERIFICA DA ACCOUNT


GLI ULTIMI CONTENUTI DIVERSO O DA GOOGLE
Il modo più semplice per capi- Se un utente ci ha bloccati il suo
re se un determinato utente ci proilo risulta inesistente se ne ese-
ha bloccato su Instagram è vi- guiamo la ricerca dal nostro ac-
sitare il suo proilo. Per prima cosa cer- count. Il trucco per capire se ci ha bloccati o
chiamolo all’interno del social network se il suo proilo è stato rimosso è eseguire il
digitando il suo nome utente nella bar- logout dal nostro account e ripetere la ricer-
ra di ricerca. Se non riusciamo a visua- ca da un account diverso.

COME FARSI SBLOCCARE


SU INSTAGRAM
Dopo aver fatto tutte le veriiche del del proprio account. Prima di contatta-
caso ed aver quindi capito di essere sta- re l’utente individuato, però, cerchiamo
ti bloccati, e da chi, non ci resta che con- di ripensare al rapporto intercorso con
tattare l’utente responsabile per chia- lui (o lei), per cercare di ricordare even-
rire l’episodio e pregarlo di sbloccarci, tuali discussioni, episodi o incompren-
ovviamente utilizzando un mezzo di sioni che potrebbero averlo spinto a
comunicazione alternativo a Instagram bloccarci senza prima avvertirci. Se sia-
(la migliore cosa in questi casi è chia- mo sicuri di non averlo mai in qualche
mare il nostro contatto al telefono per modo ofeso o infastidito, il suo potreb-
issare un incontro a quattr’occhi). Que- be essere stato soltanto un gesto fatto
sto perché il social network fotograico semplicemente per sbaglio. In questo
non dispone di una feature speciica caso è probabile che il nostro contatto
che permetta di richiedere lo sblocco sia disposto a sbloccarci subito.

Win Magazine 55
Internet | Speciale trucchi | Agenti segreti su WhatsApp & Co. |

CHI CI HA ESCLUSO DAGLI AMICI? FACEBOOK


una pausa” nei nostri riguardi configurato il suo account in
per un po’ di tempo o ci abbia modo tale da non poter esse-
relegato nella lista ristretta (ve- re trovato. In tal caso provia-
di box in basso), cioè ha deciso mo ad accedere al suo proilo
di limitare i contenuti condivisi Facebook dopo aver cambia-
con noi o di vedere meno dei to account oppure cerchiamo
nostri contenuti, quando il no- il suo nome su Google, ovvia-
stro nome appare sì nell’elenco mente sempre dopo aver ese-
dei suoi amici ma non ci è con- guito il logout: se lo troviamo
sentito pubblicare nel suo pro- tra i risultati e riusciamo ad
ilo né vedere la sua attività. entrare nel suo profilo allora
significa sicuramente che
IMPOSSIBILITÀ l’utente in questione ci ha
DI INVIARE MESSAGGI bloccato.
Un altro segnale di
possibile blocco è IMPOSSIBILITÀ
l’impossibilità di in- DI AGGIUNGERLO
viare messaggi all’utente che AGLI AMICI
vengono sistematicamente ri- Se invece non faccia-
IL NOME È SPARITO serne certi basta chiedere ad al- iutati dal social network. mo parte dei suoi
Un primo indizio che tri contatti che abbiamo in co- contatti ma non riu-
può farci insospettire mune con l’utente: se ce l’han- UTENTE NON sciamo ad aggiungerlo agli
di essere stati bloccati no nelle loto liste significa che REPERIBILE amici dopo essere entrati nel
è il non trovare il nome del con- ci ha bloccati. Può averci bloccato suo proilo, ciò non costituisce
tatto nell’elenco dei nostri ami- inoltre un utente che una prova sicura che ci abbia
ci. Ciò può però essere dovuto LIMITAZIONE non riusciamo a tro- bloccato. Il motivo è che po-
a vari motivi, la persona in que- DELL’ATTIVITÀ vare con lo strumento di ricer- trebbe aver configurato le im-
stione potrebbe cioè aver can- È un segnale incon- ca (che restituisce il risultato postazioni della privacy del suo
cellato l’account o essere stato fondibile invece che “Utente non trovato”), ma ri- profilo in modo da impedire
bloccato da Facebook. Per es- l’utente si sia “preso mane il dubbio che egli abbia accessi a contatti sconosciuti.

MI SI È RISTRETTA
CHI CI SPIA SU FACEBOOK? LA LISTA!
Per scoprire chi ha visua- Un trucco che gira in Rete Se vogliamo nascondere i post privati a qualche
lizzato il nostro proilo Fa- richiede di visualizzare il amico su Facebook senza togliergli l’amicizia
cebook possiamo ricorre- sorgente della pagina Face- possiamo farlo grazie alla funzione Lista ristret-
re alla funzione Storie, che per- book. Premiamo col testo destro in ta o delle restrizioni. Si tratta di una lista “nera”
mette di salvare video e immagini un punto “morto” e poi su Visualizza dove inserire gli amici cui vogliamo impedire
in una “storia quotidiana” visibile a sorgente pagina. Attiviamo lo stru- di vedere i nostri aggiornamenti privati (condi-
tutti i nostri amici online. A dife- mento di ricerca con Ctrl+F e nel visioni, foto, post con privacy Solo Amici) con-
renza dei post tradizionali, le Sto- campo digitiamo InitialChatFrien- sentendo loro di seguire e vedere soltanto quelli
rie vengono mostrate in una barra dsList, quindi Invio. In corrispon- pubblici. La diferenza con il blocco sta nel fatto
in alto, evidenziate in un cerchio denza del codice vengono eviden- che la persona bloccata non vede più nulla di chi
blu, e rimangono disponibili onli- ziati gli ID numerici di chi ci segue o l’ha bloccata, nemmeno gli aggiornamenti pub-
ne solo per 24 ore. Facebook per- ci ha seguito in ordine decrescente blici o il diario, inoltre le viene revocata l’amici-
mette di sapere facilmente chi ha per numero di viste. Basta seleziona- zia. In ogni account Facebook è contenuta per
visualizzato la nostra storia. Basta re il primo di questi numeri, copiarlo impostazione predeinita una lista ristretta vuo-
aprirla e premere l’icona con l’oc- (da dopo le doppie virgolette ino a ta. Per aggiungere ad essa un “amico” premiamo
chio in basso a sinistra. Se qualcu- prima del trattino), incollarlo nel sull’etichetta sotto alla sua foto di proilo. Nel
no l’ha visualizzata, appare un browser dopo l’URL www.facebook. menu che appare scegliamo Vedi le liste degli
bollino blu accanto al numero di com/ e premere Invio. In realtà è sol- amici. Si apre la schermata con le liste di ami-
visualizzazioni e al nome della tanto della lista degli amici in chat in ci divise in categorie. Qui facciamo tap su Con
persona “curiosa”. ordine di comparizione. restrizioni. La categoria viene contrassegnata
con una spunta e l’amico ora ne fa parte.

56 Win Magazine
| Agenti segreti su WhatsApp & Co. | Speciale trucchi | Internet
CHI NON CI VUOLE IN CHAT? WHATSAPP
L’IMMAGINE SEGNO DI SPUNTA segnati subito dalla doppia mo riscontrato anche gli indizi
DI PROFILO SPARITA SINGOLO spunta grigia (segno di mes- sopra descritti (spunta singola,
Un indizio facilmente Anche il colore e il nu- saggio recapitato correttamen- nessuna immagine di profilo,
riconoscibile è la scom- mero dei segni di te ma non ancora letto), non nessuno stato online) potrem-
parsa improvvisa spunta possono darci dobbiamo però subito giunge- mo dedurre che il nostro ami-
dell’immagine di copertina dal informazioni importanti sull’at- re alla conclusione che ci abbia co ha efettivamente bloccato
proilo dell’utente in questione, tività del nostro amico “sospet- bloccato. Egli potrebbe essere il nostro numero.
sostituita dall’immagine di default to” su WhatsApp. Infatti quan- semplicemente oline o avere
che WhatsApp applica ai contat- do si è bloccati si possono in- il telefono spento o non dispo- INVITO A GRUPPO
ti sprovvisti di foto. Tutti gli uten- viare messaggi a chi ci ha bloc- nibile. Il trucco è quindi atten- NON CONSENTITO
ti non bloccati infatti sono abili- cato, che però non vengono dere prima di ricontrollare. Se i precedenti indizi
tati a vedere l’immagine del consegnati e rimangono visibili Solo se dopo diverso tempo di un possibile blocco
proilo propria e degli altri. Tutta- sulla chat con una sola spunta non appare la doppia spunta del nostro profilo ci
via, anche se è piuttosto impro- grigia (segno di invio con man- grigia sul messaggio potrem- hanno lasciato ancora qualche
babile, ciò potrebbe essere do- cato recapito). Se notiamo che mo avere fondati motivi per dubbio possiamo fugarlo dei-
vuto al fatto che per qualche ra- tutti i messaggi che inviamo credere di essere stati bloccati. nitivamente ricorrendo all’ulti-
gione il nostro amico ha deciso tramite WhatsApp al nostro Anche se non è da escludere mo metodo, che consiste nel
di togliere la foto. amico non appaiono contras- l’ipotesi che il nostro contatto tentare di invitare l’amico so-
potrebbe non utilizzare più il spetto a partecipare ad un
STATO E ULTIMO ACCESSO numero che abbiamo in rubri- gruppo di WhatsApp. Se non ci
ONLINE SPARITI ca. In tal caso non ci resta che viene consentito di invitarlo al-
Un altro indizio che ci chiedere notizie ad un amico lora sapremo con certezza di
aiuta a capire se il comune. essere stati bloccati. Procedia-
nostro contatto è sta- mo così: entriamo in un gruppo
to bloccato su WhatsApp è ve- TELEFONATE esistente, anche fittizio, di cui
riicare se possiamo visualizza- O VIDEOCHIAMATE siamo amministratori e provia-
re l’ora del suo ultimo accesso NON POSSIBILI mo ad aggiungere l’amico co-
e il suo stato online. Anche qui L’ultimo trucco per me partecipante. Se il blocco
però non è detto che il fatto di capire se il nostro esiste, immediatamente viene
non poter vedere il messaggio amico ci ha bloccato generato un errore con scritto
“Ultimo accesso efettuato il...” è provare a telefonargli o a far- “Aggiunta fallita. Tocca per ri-
sotto al suo nome significhi gli una videotelefonata da provare” e un punto esclamati-
che ci abbia bloccato: potreb- WhatsApp e vedere se rispon- vo rosso. Se però l’operazione
be aver eliminato il suo proilo de. Se dopo il quarto tentativo riesce e il blocco non c’è dovre-
da WhatsApp oppure aver de- non si fa sentire, la probabilità mo trovare una scusa convin-
ciso di nascondere l’ora del di un blocco diventa più alta. cente per spiegare all’amico
suo ultimo accesso a tutti i Signiica infatti che la telefona- perché lo abbiamo aggiunto al
contatti, e non solo a quelli ta non gli arriva. Se poi oltre a gruppo e poi magari l’abbiamo
bloccati. non poterlo chiamare avessi- tolto subito...

AGGIRARE IL BLOCCO SU WHATSAPP


Una volta stabilito con certez- e riuscire a comunicare con noi e dalla persona nei con- un gruppo WhatsApp, au-
za che la persona sospetta ci lui/lei da WhatsApp. Il trucco fronti della quale c’è il blocco. toinvitiamoci come Ammi-
ha veramente bloccato pos- parte dal presupposto che se Ma per poterlo fare dobbia- nistratore, invitiamo anche
siamo ricorrere a vari sistemi un contatto bloccato non può mo usare un proilo non bloc- il contatto a farne parte e to-
per cercare di recuperare un comunicare direttamente cato, cioè associato a un altro gliamo l’eventuale complice.
contatto con essa. Se prefe- in chat con chi l’ha bloccato numero, quindi procuriamoci A questo punto se abbiamo
riamo non doverci parlare può però farlo all’interno di una SIM diversa o chiedia- fortuna nel gruppo creato
assieme o raggiungerla via un gruppo di cui fanno parte mo l’aiuto di un “complice” restiamo solo noi e l’amico/a,
email o social alternativi pos- entrambi. La soluzione quindi (con ovviamente WhatsApp con cui possiamo inalmente
siamo ricorrere ad uno strata- consiste nel creare un apposi- funzionante nel telefono). scambiare messaggi e chiari-
gemma per superare il blocco to gruppo composto solo da Da questo proilo creiamo re la vicenda.

Win Magazine 57
Internet | Pubbliredazionale |

Crea il tuo portale di commercio elettronico e vendi i tuoi prodotti


in tutto il mondo. Così è facile e fai tutto da solo
Cosa ci 30 MIN.

Un e-commerce
occorre FACILE

EDITOR WEB
INCOMEDIA
WEBSITE X5
PROFESSIONAL

in pochi clic
Lo trovi su: CD DVD
Quanto costa: € 199,00
Sito Internet:
www.websitex5.com/it

L’
idea di creare un negozio online (rivolta a un’utenza più esigente e pro- WebSite X5 Professional è possibile
fa gola a molti. Le opportunità of- fessionale) di Incomedia WebSite X5 progettare e pubblicare siti Internet
ferte dal commercio elettronico Start, software completo che i lettori per il commercio elettronico degni del
sono di gran lunga superiori a quelle di Win Magazine trovano in regalo nel miglior portale della categoria. Andia-
di un negozio fisico, basti pensare che CD/DVD e col quale possono realizzare mo dunque a scoprire come creare da
in questo modo la potenziale clientela siti Internet moderni e accattivanti in zero il nostro e-commerce investendo
è situata in ogni dove del globo e non una manciata di clic. Con Incomedia soltanto pochi minuti del nostro tempo.
soltanto nella stradina delle propria
città. Peccato però che per realizzare
una “bottega digitale” sia indispensa-
bile disporre di tutte le competenze
tecniche del caso in fatto di progetta-
zione e Web design o che, in alternativa,
risulti indispensabile studiare tomi e
tomi dedicati all’argomento o rivolgersi
ad esperti del settore con tutto quel
che ne consegue in termini di costi.
Una soluzione a tutto ciò è ricorrere a
Incomedia WebSite X5 Professional,
un programma commerciale che a Installiamo il programma Otteniamo la licenza
un prezzo più che conveniente con- Scarichiamo Incomedia WebSite X5 Professional Nella finestra Scaricamento ed Attivazione del
sente di realizzare e personalizzare
siti Internet professionali con funzioni
1 dal link http://go.websitex5.com/edmasterdpro15it/
professional ed eseguiamo il file di setup scarica-
2 programma, immettiamo nei rispettivi campi il
nostro indirizzo di posta elettronica e la chiave di
di e-commerce, senza però richiede- to. Per l’installazione seguiamo la procedura guidata mostra- licenza per sbloccare la versione competa del software (se
re conoscenze tecniche particolari. ta a schermo e attendiamo che venga eseguita la registra- ne abbiamo acquistato una), dopodiché facciamo clic su
si tratta di una versione più avanzata zione della licenza. Avanti e portiamo a termine il setup.

Attiviamo il software Strutturiamo il progetto Creiamo il database...


Se siamo già registrati, effettuiamo il login Premiamo su Inizia in alto a destra, poi sulla Clicchiamo sulla scheda Avanzate in alto a
3 inserendo i nostri dati di accesso. In caso con-
trario compiliamo il modulo mostrato a scher-
4 freccia verde e dall’elenco selezioniamo il
template che desideriamo usare. Premiamo
5 destra, selezioniamo Gestione Dati e faccia-
mo clic sul pulsante Aggiungi. Nella scher-
mo. Ricevuta l’email di validazione, completiamo l’at- quindi su OK per confermare la scelta fatta. Compilia- mata visualizzata, digitiamo quindi i parametri per
tivazione del programma e avviamolo per iniziare a mo poi la sezione Impostazioni del Sito digitando identificare il database e premiamo poi sul pulsante
lavorare sul nostro progetto di e-commerce. titolo, autore, categoria ecc. OK e sulla spunta verde.

58 Win Magazine
| Pubbliredazionale | Internet

... ed il catalogo Aggiungiamo i prodotti Configuriamo i pagamenti


Clicchiamo su Carrello e-commerce nella Inseriamo nel catalogo i prodotti che abbia- Selezioniamo ora la scheda Gestione Ordine
6 sezione Avanzate delle impostazioni e usia-
mo le sezioni disponibili per strutturare il
7 mo intenzione di vendere, scegliendo la
categoria di riferimento dalla scheda Prodot-
8 della sezione E-commerce di WebSite X5
Professional e facciamo clic sul pulsante
catalogo del nostro e-commerce. Con la scheda Pro- ti. Premiamo poi sul pulsante Nuovo Prodotto e com- Aggiungi che si trova in corrispondenza della voce
dotti possiamo creare le varie categorie facendo clic piliamo i campi visualizzati. Pigiamo su OK per salva- Elenco dei metodi di Pagamento. Compiliamo i cam-
su Nuova Categoria. re tutte le modifiche. pi visualizzati a schermo con i dati richiesti.

I dati dei clienti Inoltro degli ordini Valuta e formato prezzo


Selezioniamo la scheda Dati Cliente e sceglia- Pigiamo sulla scheda Invio Ordine, sempre Possiamo altresì regolare le impostazioni rela-
9 mo, dalla colonna Modulo d’Ordine a sinistra,
i dati da richiedere ai clienti per completare
10 nella sezione E-commerce del software, e
dal menu a tendina situato a sinistra sceglia-
11 tive alla valuta accettata, al formato del prez-
zo e quant’altro risulti relativo alla vendita
l’acquisto. A destra troviamo invece il modulo Condi- mo Invia i dati ad un Database. Selezioniamo quindi cliccando sulla scheda Opzioni e sfruttando i menu
zioni di vendita per digitare l’eventuale testo delle il nome del database di riferimento e compiliamo i disponibili. A modifiche ultimate, premiamo sul pulsan-
condizioni di vendita praticate dal nostro store. campi con i dati richiesti. te con la spunta verde per salvarle.

IL MODO GIUSTO PER PROMUOVERE


UN SITO DI E-COMMERCE
A diferenza di un sito Internet tradizionale, per attirare quanti più
clienti possibile, un portale di e-commerce richiede una strategia
di promozione ben più articolata e mirata, ma non per questo com-
plessa. Fondamentalmente le strategie che posso essere messe in
atto sono tre: retargeting, Google Shopping e DEM. Nel primo caso,
l’utente visita il nostro sito, se ne va senza aver concluso l’azione ma
noi lo “corteggiamo” e ci riproponiamo (re-target) con un annuncio
mirato. Teoricamente l’utente provvederà poi a cliccare sull’annuncio e tornerà sul nostro
sito per inalizzare l’acquisto. Google Shopping è invece il primo tipo di soluzione CPC (Cost
Per Click) da considerare. Similmente ad AdWords, si tratta di “keyword advertising”, una
Esportiamo il sito specie di asta per parole chiave per cui paghiamo per mostrare il nostro annuncio quando
Clicchiamo sulla voce Esportazione e sceglia- l’utente digita determinati termini in Rete. Possiamo trovare utili suggerimenti al riguardo su
12 mo Esporta il Sito su Internet per trasferire il
sito nello spazio FTP del piano di Web hosting
www.winmagazine.it/link/4216. Come anticipato, occorre poi tenere in considerazione le
DEM (ossia le e-mail pubblicitarie). Vanno raccolti i contatti già in nostro possesso, suddivisi in
sottoscritto. In alternativa possiamo esportare in loca- liste e diferenziati i messaggi a seconda di queste ultime. Utili dettagli in tal senso possiamo
le con Esporta il Sito su disco; con Esporta il Proget- trovarli su www.winmagazine.it/link/4217.
to, invece, salviamo una copia del lavoro eseguito.

Win Magazine 59
Internet | Speciale trucchi | “Io pago la tua opinione!” |

“Io pago la BUONI


CONSIGLI
OLTRE IL PANEL
Myiyo (www.myiyo.com)
è un social network che

tua opinione!”
oltre a creare una rete di
amici fa accumulare punti
pagati con PayPal.
PER VERI VIP
Buzzoole (https://buz-
zoole.com) richiede la
Ecco i siti di sondaggi online disposti a rimborsare condivisione social di de-
terminati contenuti. Per
(davvero) il tuo tempo con crediti e buoni sconto. essere accettati richiede
1.000 amici su Facebook,

Un modo facile per mettere da parte un gruzzoletto 300 follower su Twitter o


su Instagram.
GUADAGNARE
CON LE APP
er molte società e brand l’opi- mettendo loro un seppur limitato retribuiti con punti, convertibili

P nione degli utenti è materiale


prezioso e sempre più spesso
sono disposte a pagarla. Quindi si
guadagno in cambio dell’impegno
e del tempo speso. Per partecipare
ai sondaggi retribuiti occorre iscri-
al raggiungimento di una soglia
minima in buoni o denaro sul conto
Paypal. Di panel dedicati alla ri-
Esistono anche app di
sondaggi retribuiti, che
richiedono solo l’installa-
zione e un utilizzo norma-
le del telefono:
rivolgono ai panel di sondaggi, siti versi al sito che li propone fornendo cerca di mercato ce ne sono molti e
tra esse, MobileXpression,
Web specializzati nelle ricerche i dati personali. Se il nostro profilo ne spuntano sempre di nuovi, non
che consente di ricevere
di mercato, affinché creino que- corrisponde a quelli ricercati rice- tutti però sono seri, per cui prima di periodicamente buoni
stionari, sondaggi (survey) sugli viamo periodicamente via email iscriversi è bene conoscerli. In que- Amazon gratis soltanto
argomenti che esse vogliono testa- sondaggi a cui rispondere. Ogni sto articolo vedremo come usarli navigando da smartpho-
re, e li propongano agli utenti pro- volta che li compiliamo veniamo e quali sono quelli più affidabili. ne Android.

I MIGLIORI SITI DI SONDAGGI ONLINE mulare crediti virtuali. Più lungo e


complesso è il sondaggio, più sono i
MONDO DI OPINIONE che. Ogni volta che si risponde a un punti assegnati, che però è possibile
www.mondodiopinione.it sondaggio si ha anche la possibilità convertire soltanto alla soglia mini-
Si tratta di uno dei panel di sondag- di partecipare all’estrazione periodi- ma di 1.200. Si può essere pagati in
gi e opinioni online più conosciuti e ca di premi riservati ai sondaggisti. denaro contante (tramite PayPal)
apprezzati, considerato serio e pro- oppure trasformando i punti accu-
fessionale. Attivo da diverso tempo, MY SURVEY ITALIA PANEL mulati in buoni spesa da utilizzare
propone numerosi questionari e http://it.mysurvey.com in numerosi servizi e negozi partner
sondaggi di vario genere che ven- Un altro portale Web molto noto (ad esempio Ikea). pazienza, attendere di trovarli onli-
gono inviati via email con cadenza che permette di guadagnare picco- ne e sperare di rispondere ai requisiti
quotidiana. È possibile registrarsi al le somme partecipando a ricerche di FORESTA DI OPINIONI cercati.
servizio anche con Facebook con- mercato è MySurvey (vedi il tutorial www.forestadopinioni.it
nect. A seconda del periodo e del pubblicato in queste pagine). Dopo Foresta di opinioni è considerato TOLUNA
tipo di sondaggi si può essere retri- uno dei panel di sondaggi più ricer- https://it.toluna.com
buiti in denaro oppure con voucher cato dai consumatori, in quanto pa- Un’altra famosa piattaforma di son-
e premi che possono essere richiesti ga bene, erogando 3 euro in Ticket daggi retribuiti è Toluna. Agli utenti
a partire da 1.000 punti, come carte Compliments Top Premium ad ogni registrati invia tramite email frequen-
regalo spendibili su Amazon, Coin, sondaggio completato, e permette ti sondaggi retribuiti di varia tipolo-
Sporeka e molti altri partner, paga- di ricevere a domicilio gratuitamen- gia e permette di rispondere a brevi
menti su PayPal o donazioni benei- te prodotti da testare. A diferenza quiz a pagamento anche tramite il
degli altri panel, Foresta di opinioni portale (Voti sponsorizzati). Con i
è molto più selettivo: non è previsto punti maturati è possibile riscattare
alcun form di registrazione al sito buoni regalo/coupon, “giftie” (parte-
essersi registrati e aver completato né sono ammessi inviti. Le iscrizioni cipazioni ad estrazione di premi) e
il proprio proilo tramite i sondaggi sono possibili esclusivamente clic- in qualche caso anche denaro. Sono
di benvenuto, non resta che atten- cando sui banner che di quando in previste varie soglie: a 80mila punti si
dere la notiica di nuovi questionari quando vengono attivati online a può ricevere una gift card Decathlon,
nella sezione I miei sondaggi. Com- seconda della richiesta del panel a 100mila un boniico bancario da 25
pilandoli si può iniziare ad accu- stesso. Bisogna quindi armarsi di euro e a 140mila un ticket da 40 euro.

60 Win Magazine
| “Io pago la tua opinione!” | Speciale trucchi | Internet

Sondaggi online, in pratica


Vediamo dunque come sottoporre la nostra candidatura ad uno dei tanti siti di sondaggi online. Di seguito
vedremo come iscriverci a MySurvey, ma la procedura è molto simile anche per gli altri servizi di Panel.

Iscriviamoci al sito Una veloce convalida Il primo minisondaggio


1 Andiamo su http://it.mysurvey.com e clic-
chiamo Si iscriva ora. Immettiamo indirizzo
2 Nel messaggio di posta elettronica che rice-
viamo da MySurvey facciamo clic su Confer-
3 Entrati nell’area personale, MySurvey ci invi-
ta a partecipare al mini-sondaggio (my mini
email, una password e i vari dati personali. La fase mare ora. Una volta convalidata l’iscrizione, si apre poll). Rispondendo otteniamo un biglietto omaggio
più importante è l’ultima: serve a capire il nostro stile un link di benvenuto: cliccando sul pulsante Inizi ora per il concorso a premi messo in palio dal sito. A più
di vita e indirizzarci su sondaggi di nostro interesse. possiamo loggarci al servizio. mini poll rispondiamo, più biglietti riceviamo.

Un’occhiata ai premi Partecipiamo al sondaggio Ecco i punti da riscattare


4 Nella sezione Premi sono elencati i premi
disponibili: buono da 10 euro a 1.100 punti,
5 Quando riceviamo da MySurvey un’email di
invito ad un sondaggio, clicchiamo su Ini-
6 Quando accumuliamo punti a sufficien-
za possiamo riscuotere un premio, come
buono da 20 euro a 2.100 punti, buono da 50 euro zia ora il sondaggio. Veniamo reindirizzati alla nostra il pagamento di 10 euro su Paypal a 1.200 punti.
a 5.300 punti; doni di beneficenza o ticket cartacei. pagina personale. Facciamo clic sull’icona del son- Clicchiamo su I miei premi/Riscatta. Scegliamo la
In I miei Sondaggi vengono aggiornati i sondaggi daggio. Al suo completamento non vedremo subito categoria e clic su Riscatta ora/Riscatta. Indichiamo
selezionati per noi, con punti e tempo richiesto. l’accredito dei punti. l’indirizzo e confermiamo l’ordine.

CENTRO DI OPINIONE
Il panel rende possibile anche candi-
darsi come tester e provare diversi www.centrodiopinione.it PERCHÉ VALE LA PENA FARE
articoli a casa. In più ofre uno spazio Centro di Opinione è un altro sito di I SONDAGGI ONLINE
gratuito agli iscritti per esprimere vo- sondaggi pagati su cui fare aida- Come abbiamo cercato di spiegare, il vantaggio principale oferto dai
ti rapidi, creare contenuti “top e lop”, mento, appartenente a un gruppo sondaggi online seri consiste nel poter guadagnare somme extra, anche se
opinioni e “side” sulle questioni pre- internazionale serio, SurveySam- modeste, o ricevere buoni spesa/regalo per acquisti online, il tutto rispon-
ferite dagli utenti stessi. pling, attivo da oltre 40 anni. Pre- dendo a semplici domande, armati solo di entusiasmo e di un PC connesso
vede, secondo il solito “copione” a Internet. Secondo, ma altrettanto apprezzabile vantaggio, è il poter
seguito dai panel più popolari, essere retribuiti anche dedicando ai sondaggi solo un paio di ore al giorno,
iscrizione gratuita (anche con login nel tempo libero, senza obblighi o scadenze da rispettare. Infatti dai panel
Facebook), possibilità di scegliere di sondaggi ci viene richiesto solo di controllare la posta con regolarità,
fra sondaggi con diversi argomenti, accedere al nostro account e decidere a quali indagini partecipare. Se lo
avviso di nuovi sondaggi tramite vogliamo, abbiamo la libertà di lavorare più ore al giorno e di trasformare
mail contenenti link. Ogni volta che quest’attività da saltuaria in un vero e proprio lavoro a tempo pieno. In
si completa un questionario si rice- ogni caso è consigliabile iscriversi a più siti, ovviamente aidabili (sono tut-
ve una piccola somma, che varia a ti gratuiti), iniziare a utilizzarli e valutare poi quali siano i migliori.

Win Magazine 61
Internet | Speciale trucchi | “Io pago la tua opinione!” |

società italiane o da gruppi interna-


RISPARMIARE zionali che operano in Italia, marchi
noti i quali sono interessati ad avere
CON MEDIAWORLD la nostra opinione sui nuovi prodotti
MediaWorld ha lanciato da da commercializzare.
un po’ di tempo l'iniziativa
Hi-friends, che prevede l’ac- NEXTPLORA
cumulo punti convertibile http://ideeopinioni.nextplora.com
in denaro da spendere negli Chi si iscrive al sito dell’istituto di ri-
store della catena. Una volta te anche di riscattare premi di vario cerche italiano Nextplora guadagna
registrati al sito e sottoscritta tipo, tra cui buoni regalo validi per subito 1.000 punti (1 euro) e ha la
la tessera punti (MWm Multicard), per ottenere gli sconti basta ac- oltre 200 e-commerce partner, tra possibilità di essere invitato trami-
quistare prodotti nei negozi MediaWorld, anche online, o utilizzare cui Amazon. te email a rispondere ad una serie
i giochi sul sito. Nell’apposita sezione ogni operazione eseguita di questionari. Ad ogni sondaggio
permette di accumulare crediti. Raggiunti i 350 punti si ottiene un SURVEYEAH completato si ricevono punti per
buono di 5 euro che può essere convertito in denaro alla cassa e www.surveyeah.com/it/ buoni digitali validi in diversi store
detratto dallo scontrino. I buoni sono cumulativi ino a un massimo Piattaforma italiana di sondaggi online, da 30 cent. a 2 euro o supe-
di 30 e valgono per tutti i prodotti, meno abbonamenti TV, ricariche retribuiti, Surveyeah accetta anche riori, correlati al tempo stimato per il
telefoniche e gift card. Hi-friends si rinnova con cadenza annuale, l’iscrizione di utenti stranieri; anche
l’accumulo dei credits è valido sino al 1° maggio di ogni anno, se ha una maggiore predisposizio-
mentre per il ritiro dei buoni l’ultimo giorno utile è il 31 maggio. ne a generare ricerche orientate a
utenti del nostro Paese, soprattutto
di media età. La procedura d’iscrizio-
partecipare alle varie ricerche di ne è molto rapida. Una volta iscritti
mercato online sono costituiti da ti- si ricevono dei sondaggi via email.
cket compliments da utilizzare in ne- Completandoli vengono accreditati
gozi di marche prestigiose e di valore i primi euro. Al raggiungimento della
abbastanza alto, dai 0,75 euro ino a soglia di 10 euro è possibile riceverli
15 euro per progetti speciali. Ogni sul proprio conto PayPal o convertirli
questionario ha un valore variabile in buoni regalo da 10 e 20 euro per completamento. Se si viene selezio-
espresso in euro, che dipende dalla Amazon, Decathlon, Zalando, Trony. nati per partecipare ad un progetto
lunghezza e dal tempo che richie- I sondaggi sono inviati da importanti di marketing organizzato da Nex-
seconda dell’argomento. Raggiunta de per essere completato. Il credito tplora, si diventa parte di una com-
la soglia minima di 2,50 euro è già maturato viene confermato entro munity di circa 100 persone con cui
possibile richiedere il pagamento sul 28 giorni ed è possibile richiedere il si deve collaborare per circa 1 mese.
proprio conto PayPal. In alternativa premio una volta giunti a un totale I guadagni dipendono dalla durata e
si può scegliere come compenso minimo di 20 euro. I buoni regalo dall’impegno richiesto. Inine si può
un buono spendibile su Amazon. accumulati sono accreditati diretta- ottenere il 5% dei punti ottenuti con
Inoltre, per ciascun sondaggio a mente sul proprio account. i sondaggi dagli amici che si iscrivo-
cui si partecipa, si viene automati- no mediante il codice Refer persona-
camente iscritti a concorsi a premi GLOBALTEST MARKET le che si riceve all’iscrizione.
interni con estrazione trimestrale. www.globaltestmarket.com
Global Test Market è una piattaforma
ALTA OPINIONE di survey online retribuite molto co- NON FACCIAMOCI
www.altaopinione.it nosciuta e frequentata. Dopo l’iscri- TROPPE ILLUSIONI
Aidabile è anche il sito di sondaggi zione si viene indirizzati a diversi Partecipare ai sondaggi pagati può comportare qualche svantaggio.
Alta Opinione: come gli altri panel sondaggi, anche abbastanza lunghi, I link di iscrizione talvolta possono essere chiusi, quando le società non
permette di guadagnare qualche con cui si collezionano subito crediti cercano iscritti. Non resta che attendere. Riuscire poi a raggranellare
euro o buoni da convertire in pro- virtuali (i “marketpoints”). In ogni in- una somma decente dipende dalla nostra tenacia. A più sondaggi
dotti partecipando a questionari vito alla compilazione di un sondag- rispondiamo, più è probabile che ce ne arrivino altri. Anche in questo
proposti in base al proprio proilo gio ricevuto via email è indicato il caso dobbiamo avere pazienza, per “ingranare” ci vuole qualche me-
utente. I pagamenti promessi per numero di MarketPoints in palio per se. Occhio a non lasciare un sondaggio a metà, pena esclusione per
la compilazione. Il numero di punti incompatibilità. È però anche questione di fortuna. Iscrivendosi a 3 o
che è possibile ricevere varia però in 4 panel, per ipotesi si può riuscire a partecipare a circa 60 sondaggi
base all’urgenza del sondaggio e alla al mese, per 30 euro al mese. Ma non c’è nulla di certo: a seconda del
lunghezza dello stesso. Per ricevere panel o questionario ci può venir richiesto di possedere determinate
il pagamento occorre raggiungere caratteristiche, di accettare di partecipare a forum o di essere ripresi via
la soglia di 1.000 marketpoints cor- Webcam. Se riiutiamo o non rientriamo nei parametri veniamo scartati
rispondenti a circa 40 euro. Global in partenza. Allora il sondaggio termina subito e di conseguenza non
Test Market prevede retribuzioni in riceviamo neanche un punto.
denaro su conto PayPal, ma permet-

62 Win Magazine
è il mensile dedicato agli
appassionati del mondo PlayStation.
All’interno del magazine
ogni mese ampio spazio a:
news
anteprime
recensioni
trucchi
prove comparative
guide pratiche

autori
Dagli PlayStation
ta per a
della rivis in Itali
nduta
più ve

E
ENT
ND
DIPE
% IN
100

IN EDICOLA
Audio&Video | Fai da te | Canali YouTube da professionisti |

Canali YouTube
da professionisti
Rendi i tuoi video più appetibili
migliorandone la presentazione
con intro, outro e copertina
di Stefano Izzo

N
ata nel 2002, YouTube si è presto af-
Cosa ci 120 MIN.
fermata come piattaforma ideale per
occorre FACILE
la condivisione di video in Rete, regi-
strando anno dopo anno una crescita espo-
EDITOR FOTOGRAFICO
ONLINE nenziale di pubblico e creatori di contenuti,
CANVA tanto da suscitare l’interesse di Google che nel
Quanto costa: Gratuito 2006 l’ha acquistata per 1,3 miliardi di dollari.
Sito Internet: YouTube è oggi il secondo motore di ricerca al
www.canva.com
mondo (il primo è Google): qualsiasi tutorial,
SOFTWARE DI notizia o prodotto di intrattenimento passa
VIDEO EDITING
da lì. Merito anche del programma Partner
ADOBE AFTER
EFFECTS CC di YouTube, che incentiva gli utenti a caricare
Lo trovi su CD DVD le proprie produzioni monetizzando con la
Quanto costa: compartecipazione ai guadagni derivanti
€ 24,39 al mese
dalla visualizzazione dei messaggi pubbli-
Sito Internet:
www.adobe.com/it citari. Esistono molti formati disponibili di
advertising (ads) e la piattaforma sceglie
liberamente quali mostrare agli utenti per
BUONI massimizzare clic e riscontri.
CONSIGLI
Un’opportunità di lavoro
COSA SERVE PER Mostrando pubblicità nei video si ottiene
MONETIZZARE? quindi un guadagno: ragionando su mi-
YouTube ha da poco gliaia di visualizzazioni le cifre diventano
cambiato politica per interessanti, tali da permettere a molti di
monetizzare i contenuti trasformare questo passatempo in un lavoro,
(www.winmagazine.it/ collaborando anche con brand più o meno
link/4232). È possibile
candidarsi come Partner
famosi. Lavorare sui social media (e con essi) è
se il canale raggiunge ormai un’opportunità consolidata e chiunque
4.000 ore di visualizza- disponga di una videocamera/fotocamera
zione nei 12 mesi ante- decente e sappia dilettarsi con un po’ di video
cedenti alla richiesta e editing può realizzare un canale YouTube e
almeno 1.000 iscritti. guadagnare dalle proprie passioni. Che si
Un team analizzerà la tratti di tutorial di informatica, gameplay, un-
domanda nel giro di
qualche settimana. boxing di prodotti, hands-on, live reactions,
Producendo contenuti ricette di cucina, consigli di make up, lezioni
di buona qualità questi di chitarra... ci si può ritagliare il proprio
numeri si possono rag- spazio su questa piattaforma e assaporarne
giungere in pochi mesi. una fetta. Ma per emergere non basta creare
un canale e postare contenuti (desiderati dal
| Canali YouTube da professionisti | Fai da te | Audio&Video

A Copertine mozzafiato
Scopriamo come creare delle “cover” per i nostri contenuti YouTube che invoglino gli utenti a cliccare sul video.
Se ben realizzata, una copertina funziona come una vera e propria calamita per i visitatori!

L’illustrazione di base Il giusto layout grafico Settiamo la copertina


1 Scattiamo una foto che ci ritrae con il pro-
dotto recensito. Se il video tratta di cose
2 Colleghiamoci su www.canva.com ed effet-
tuiamo la registrazione gratuita di un account
3 Sulla sinistra di Canva troviamo il pulsan-
te Uploads. Clicchiamoci sopra e trascinia-
non tangibili cerchiamo in Rete un’immagine “royal- per Uso privato. Questa procedura può essere ese- mo all'interno del riquadro l'immagine scelta (o ela-
ty free” che illustri l’argomento. Ad esempio, per un guita più facilmente utilizzando le credenziali Goo- borata) al passo 1. Clicchiamo quindi sull'immagi-
video dal titolo “Come minare criptovalute in 5 minu- gle o Facebook. Eseguito il login ci troviamo nella ne e adattiamone la dimensione come preferiamo.
ti” possiamo usare una foto con delle cryptovalute. sezione Create Design, selezioniamo quindi Youtube Se non la vogliamo “full size” (schermata piena), è
Aggiungendo il nostro volto faremo capire che si trat- Thumbnail. In alternativa possiamo creare un layout bene scegliere uno sfondo di riempimento tramite il
ta di un video parlato e non di un banale screencast. personalizzato (consigliamo di scegliere 1280x720). pulsante Background posizionato a sinistra di Canva.

Filtri e modifiche Arricchiamo l'immagine Un titolo ad effetto


4 Selezioniamo ora l’immagine principale e
poco sopra ad essa clicchiamo su Filter.
5 Possiamo ora aggiungere altre immagini: la
foto di un prodotto, un logo (di un’app o del
6 Scriviamo il testo della copertina, selezionia-
mo Elements e clicchiamo Shapes: premia-
Da qui possiamo scegliere dei filtri grafici preimpo- nostro canale) o altri elementi grafici di abbellimento mo sul primo quadrato e trasformiamolo in un trian-
stati o gestire le caratteristiche dell'immagine come (ad esempio il simbolo di una freccia). Per un risul- golo con gli appositi selettori. Posizioniamolo sulla
nitidezza, contrasto, saturazione ecc. Sperimentia- tato perfetto devono essere scontornate e in formato foto, impostiamone il colore e da Texts scegliamo
mo con i vari parametri per trovare l’impostazione PNG. Per cercare questo tipo di immagini con Goo- font e corpo del carattere. Esportiamo infine la coper-
che enfatizzi al meglio la foto. Il valore di X-Process gle Immagini andiamo in Strumenti/Colore e sele- tina in formato PNG cliccando Download: andrà poi
è bene spostarlo a sinistra così da aumentare la niti- zioniamo Trasparenti. Caricate in Canva potremo poi caricata su www.youtube.com/upload durante la cre-
dezza dei dettagli. ingrandirle e/o ruotarle. azione del video.

pubblico); per attirare like e iscritti occorre notifiche (per gli iscritti) e nei risultati di e convinca l’utente a cliccarci sopra. Titolo,
dare un’impronta più professionale; e con ricerca. Per chi parte da zero o ha un canale descrizione e tag restano fondamentali per
questa guida vedremo come farlo! con pochi iscritti la fonte di traffico princi- creare aspettativa e incuriosire, ma posso-
pale sono le ricerche dirette su YouTube (o su no essere valorizzati da una copertina ade-
L’importanza della copertina Google, dopo che il video è stato indicizza- guata. L’immagine scelta deve riassumere
Il primo elemento che rende i nostri video to), quindi è fondamentale fare in modo che bene l’argomento trattato nel video e il testo
appetibili è la copertina che appare nelle l’immagine associata al video sia attraente sovraimpresso va scritto in modo che balzi

Win Magazine 65
Audio&Video | Fai da te | Canali YouTube da professionisti |

BUONI
CONSIGLI
MUSICA CREATIVE
COMMONS
B Intro: vai con la sigla!
Intro e Outro devono In Rete possiamo trovare ottime introduzioni da riadattare con il logo/nome del nostro canale
essere accompagnate da utilizzando Adobe After Effects. Ecco come fare anche se non si è esperti di video editing.
un sottofondo musicale.
Dove recuperare musica
da usare liberamente?
Caricare in sottofondo
canzoni protette da
copyright ci espone a ri-
schi di censura da parte
di YouTube, e nel caso in
cui si entri nel program-
ma Partner quei video
non potranno essere
monetizzati. In Rete è
possibile trovare molte
piattaforme che ofrono
musica liberamente
utilizzabile, tra tutte Procuriamoci l’occorrente Personalizziamo il testo
consigliamo Jamendo
(www.jamendo.com). 1 Installiamo Adobe After Effects CC creando un ID Adobe
se ne siamo sprovvisti: per i nostri scopi la versione di pro-
2 Facciamo doppio clic sul template per importarlo in After
Effects. Tra i Livelli della composizione troviamo sempre
YouTube stessa mette
a disposizione una
va è più che sufficiente. Procuriamoci poi un template idoneo. Per un riferimento generico al testo (Your Text o Edit Text): faccia-
libreria in continua evo- farlo usiamo in Google le keyword preset after effects templates: moci doppio clic sopra per personalizzarlo. Per inserire un Logo,
luzione (www.youtube. troveremo numerosi siti (come https://editorsdepot.com/category/ invece, trasciniamo il file PNG sulla composizione ove specificato
com/audiolibrary/music) after-effects) che ci mettono gratuitamente a disposizione intro di dal template (nell’esempio tra il livello 9 e 10, che renderemo poi
di musica ed efetti so- ogni tipo. Scarichiamone una che ci piace osservando l’anteprima. invisibili cliccando sull’icona dell’occhio).
nori; quindi è bene dare
un’occhiata anche lì:
spesso si trovano brani
interessanti che risolvo-
no il problema “audio”
delle nostre produzioni.
I TRUCCHI DEL SEO
Oltre a YouTube Analyti-
cs, integrato nella piat-
taforma Google, che ci
permette di analizzare
dati quali numero di
visualizzazioni, pubbli-
co, età media di chi ci
guarda ecc., possiamo
installare in Chrome
l’estensione vidIQ Sistemiamo il logo Esportiamo il lavoro
(https://vidiq.com) per
aiutarci a ricalibrare
3 Se necessario posizioniamo correttamente il logo nell’area
di lavoro, ridimensioniamolo tramite il sottomenu Trasfor-
4 Clicchiamo Composizione/Aggiungi a coda di rendering:
in Output in definiamo la directory dove esportare il file,
le nostre strategie SEO ma e agendo solo sul valore Scala, che dipenderà ovviamente dal- diamogli un nome e clicchiamo Rendering. Apriamo il file generato
(Search Engine Optimi- la dimensione dell’immagine PNG importata. Posizioniamo il logo con un player video (VLC) per accertarci che il risultato ci soddisfi.
zation). Accedendo con sulla Timeline (agendo sulla barra) per farlo apparire esattamente In fase di montaggio potremo aggiungere una musica accattivan-
il nostro account YouTu-
be troveremo statistiche
nel momento in cui è previsto dal template. Missione compiuta! te (se non è inclusa nel template). Puoi vedere l’intro realizzata su
più avanzate. Quando Facile, vero? www.winmagazine.it/link/4234.
navighiamo sulla piat-
taforma di Google ci ver-
ranno mostrate infor- subito all’occhio dell’utente anche mediatamente dopo essersi accorto numero di visualizzazioni. In pratica,
mazioni sulla keyword in termini di contrasto (scrivendo ad che non rispecchia le sue aspettative. più tempo gli utenti rimangono sul
che stiamo cercando, esempio nero su bianco o nero su gial- Inoltre, gli creeremmo un disagio che nostro video, migliore sarà agli occhi
mentre sulla pagina di
un video vedremo tutte lo). Tutto deve essere sempre attinente ci penalizzerebbe (unlike e commenti del motore di ricerca.
le info sul canale e sul al video che si pubblica: non bisogna negativi) danneggiando l’intero ca-
contenuto speciico, ingannare l’utente lanciandogli fal- nale. YouTube, infatti, ha cambiato Più autorevolezza
compresi i tag usati per se esche (il cosiddetto “clickbait”): è politica per l’indicizzazione, appli- con Intro e Outro
l’indicizzazione. vero che così cliccherebbe subito sul cando il concetto del “watch time” Molti youtuber sottovalutano l’utilità
video, ma lo abbandonerebbe im- (tempo di visualizzazione) e non più il di inserire Intro e Outro nei video.

66 Win Magazine
| Canali YouTube da professionisti | Fai da te | Audio&Video
C Outro: i titoli di coda!
La prima viene mostrata all’inizio
come sigla di apertura e contribuisce
a dare autorevolezza al canale, la se-
conda permette di fidelizzare l’utente
facendolo proseguire nella visione Creiamo ora una locandina di chiusura per i video pubblicati sul nostro canale.
dei nostri contenuti o rimandandolo È l’occasione giusta per mostrare un pulsante di iscrizione e due video correlati.
alle nostre playlist.
L’intro non è altro un video con
stacchetto musicale che identifica
il nostro logo/brand (magari con un
claim): deve essere semplice, bella a
vedersi (ma a tema con il canale) e
immediata, ossia non troppo lunga
(anche se con effetti speciali) per non
spezzare il ritmo quando finisce e
si parte con il video vero e proprio.
L’Outro, che l’utente visualizza dopo
avere fruito dell’intero contenuto, è La dimensione dello sfondo Inseriamo un testo
l’occasione giusta per chiedere un
like o l’iscrizione al canale (è bene
1 Logghiamoci su www.canva.com e da Create a
Design selezioniamo Use custom Dimension.
2 Clicchiamo su pulsante Text a sinistra: scegliamo
lo stile del box dai preset proposti e trasciniamolo
farlo alla fine, ossia dopo che abbia- Settiamo la dimensione che ci serve e clicchiamo Design: nell’area di lavoro. Clicchiamoci sopra e digitiamo il mes-
mo dimostrato di cosa siamo capaci, 1920x1080 se il video è in Full HD, 4096x2160 se è in 4k. saggio personalizzato, ad esempio “Iscriviti!”. Per centrarlo,
e non all’inizio del video). Per rea- Clicchiamo poi Background e scegliamo uno sfondo (o cari- teniamo premuto il tasto sinistro sul box: verranno suggeriti
lizzare l’Outro possiamo basarci su chiamone uno personalizzato da Uploads): per importarlo dei delimitatori che permettono di settarlo alla perfezione.
un’immagine statica che tramite le (nell’esempio un nero in tinta unita) clicchiamoci sopra e Ovviamente è possibile aggiungere più box di testo seguen-
funzionalità delle schede di YouTube trasciniamolo nell’area di lavoro. do la stessa procedura.
verrà completata e resa interattiva.
Per facilitarci la vita nella realiz-
zazione dell’Intro possiamo usare
come base di partenza uno dei tanti
template (gratuiti o a pagamento) re-
peribili su Internet e personalizzarlo
poi come più ci aggrada. Per l’outro,
invece, trattandosi di un’immagine
possiamo crearla da soli se abbiamo
dimestichezza con un programma
di grafica.
Sono tutti dettagli che però fanno la Il nostro Outro è servito! Ritocchi finali
differenza tra un canale creato giusto
per essere online ed uno che vuole
3 Per richiamare l’attenzione dell’utente è bene
inserire qualche elemento grafico (senza esagera-
4 Nel software di montaggio importiamo l’immagine
di Outro alla fine del video, estendiamone la dura-
dare un’immagine professionale di re o creeremo soltanto confusione). In Canva clicchiamo ta per 20 secondi e carichiamo la traccia musicale di chiu-
sé e magari trasformare questa pas- Search in alto a sinistra. Scriviamo una keyword in ingle- sura. Pubblicato il video su YouTube inseriamo il pulsan-
sione in lavoro. Dedicando ora un po’ se, ad esempio arrow (freccia). Selezioniamo un’immagi- te Iscriviti e due video correlati nell’area vuota dell’Outro.
del nostro tempo alla realizzazione ne gratuita e trasciniamola sull’outro. Possiamo regolare Per farlo andiamo sul video, clicchiamo Modifica Video,
di questi contenuti, ce le ritroveremo dimensione e rotazione. Al termine clicchiamo in alto su Schermata finale e annotazioni e poi Aggiungi. Inserito il
poi ad ogni video pubblicato. Download e selezioniamo PNG. tutto premiamo Salva.

ORGANIZZIAMO I CONTENUTI!
È importante utilizzare le playlist di YouTube sia per favorire
l’esperienza di navigazione all’utente che ci visita, sia per una
questione di indicizzazione su Youtube. Le playlist ci permettono
di raggruppare più video della stessa categoria. Ad esempio nel
canale Guide-informatica, le playlist sono create e organizzate
per keyword: ad esempio “Migliori droni”, “Gaming” ecc.
Per inserire un elemento in una playlist basta aprire un video: sotto
al video, a destra del pulsante Condividi, clicchiamo sull’icona
playlist e poi su Aggiungi a; selezioniamo quindi la playlist che
abbiamo già creato, oppure facciamo clic sulla voce Crea nuova
playlist per generarne di nuove.

Win Magazine 67
Audio&Video | Hardware | LKM-DRN01BK |

Ti piacerebbe effettuare delle riprese aeree da inserire nei Cosa ci 15 MIN.

occorre FACILE

tuoi montaggi video? Ecco la soluzione low cost per farlo DRONE
LKM-DRN01BK
Quanto costa: € 79,90

Tu, regista
Sito Internet:
www.lookathome.it
Nella confezione:
Radiocomando, gancio
per telefono, 4 eliche
di scorta più cappucci,
caricabatteria USB/
JSP, batteria Li-Po
da 3,7V 900 mAh

in alta quota
N
elle botti piccole, si sa, c’è il vino buono! re il trasporto. Grazie al radiocomando a 2,4 spettacolari riprese in HD (720p). Inoltre, la pos-
Un proverbio antico, che si perde nella GHZ, al sensore barometro incorporato e alla sibilità di impostare tre velocità di navigazione
notte dei tempi, ma che ci sta tutto se ac- batteria al litio ricaricabile (vengono garantiti ci consentono di effettuare acrobazie sportive e
costato al piccolo e compatto LKM-DRN01BK: circa 10 minuti di volo), pilotarlo sarà un gio- prodezze da veri top gun. Il tutto controllabile
un quadricottero che a livello di design, e solo co da ragazzi anche per chi è alle prime armi. via WiFi dallo schermo dello smartphone, grazie
in questo, somiglia moltissimo al Mavic Pro, La presenza di una camera wide grandangolare alla favolosa funzione FPV (visuale in prima
il gioiellino di casa DJI. Una delle caratteristi- da 1 Mpixel presente sul musetto e il supporto persona). Ti abbiamo incuriosito abbastanza?
che principali di questo drone è la possibilità per la trasmissione FPV permettono di catturare Bene, non ci resta allora che ricaricare la batteria
di ripiegare braccetti ed eliche per agevola- dall’alto foto suggestive (1.280 x 720 pixel) e e partire per il nostro primo volo.

IL QUADRICOTTERO VISTO AI RAGGI X


Il piccolo LKM-DRN01BK mette a disposizione numerose funzioni che in volo ci permettono di fare cose pazzesche.

RADIOCOMANDO MODALITÀ SPORT


Di buona fattura, prevede gli stick gas e direzione Il drone è guizzante, reattivo e risponde molto
posti ai lati. Nella parte superiore è posizionato bene ai comandi sui cambi di direzione.
il supporto per installare uno smartphone sul Il dispositivo supporta tre modalità di volo
quale ricevere il segnale video trasmesso dal per una esperienza senza limiti. La velocità
drone. Disponibile un pulsante per l’auto-decollo può essere impostata sia dal radiocomando
e l’auto-atterraggio del dispositivo. che dall’app HTS-UFO.

L’OCCHIO DIGITALE
La camera wide integrata
permette di registrare video a
720p. Il componente può essere
regolato manualmente in due
direzioni prima di spiccare il volo.
Foto e ilmati vengono archiviati
nella memoria dello smartphone.

SI GUIDA ANCHE AL BUIO


PICCOLO, PICCOLO Sulla parte inferiore del drone sono
Per agevolare il trasporto, i braccetti e le eliche presenti 4 LED (due di colore rosso
del drone si ripiegano su se stesse (premendo un e due di colore verde) che permettono
apposito pulsantino), diminuendo ulteriormente di tenere sotto controllo la direzione
il volume del quadricottero che da chiuso misura del quadricottero mentre è in volo.
198 x 83 x 83 millimetri.

68 Win Magazine
| LKM-DRN01BK | Hardware | Audio&Video
L’INTERFACCIA DI CONTROLLO DEL PICCOLO LKM-DRN01BK BUONI
L’app HTS-UFO, disponibile su App Store o su Google Play, permette di gestire ogni funzione del drone. CONSIGLI
Basta installarla su uno smartphone e avviarla. Ecco il signiicato delle principali icone:
STABILIZZARE
Un tap sulle rispettive icone per
I VIDEO
scattare foto o avviare una ripresa. Avviamo Google Foto
I ile vengono salvati nella memoria dello sullo smartphone e dal
smartphone. menu di sinistra sceglia-
Tappando su questa icona avremo
mo Cartelle dispositivo.
la possibilità di sfogliare le cartelle Selezioniamo il video
foto/video per visualizzare un particolare da editare, tappiamo
contenuto archiviato. in basso sull’icona delle
Basta premere questa icona per impostare
opzioni e scegliamo
una delle tre velocità di navigazione. Stabilizza. Al termine
dell’operazione, salvia-
Il giroscopio serve per attivare gli stick mo il ile e mettiamo
virtuali nel caso in cui si voglia pilotare in Play per ammirare il
il drone dallo smartphone.
risultato.

Lo smartphone vede il drone Attiviamo la trasmissione FPV Prepariamo il radiocomando


Se abbiamo un dispositivo Android scari- Torniamo sullo smartphone e accediamo Alimentiamo il radiocomando con 4 batterie
1 chiamo dal Play Store l’app HTS-UFO e
installiamola. Al termine inseriamo la bat-
2 alle opzioni del Wi-Fi: tra le reti disponibili
troveremo quella del drone (identificata
3 stilo (AA). Inseriamo il gancio per lo smart-
phone e sistemiamo con cura il nostro dispo-
teria del drone nell’apposito alloggiamento e dalla sigla HTS). Selezioniamola per connetterci. sitivo in modo da controllare le immagini riprese
accendiamolo premendo il pulsante posto sul dor- Avviamo l’app HTS-UFO appena installata: atten- dalla camera del drone. Accendiamo il radiocoman-
so del quadricottero: controlliamo che i due led diamo che l’interfaccia dell’applicazione venga do tramite l’apposito pulsante e spostiamo il joystick
blu posti sulla parte frontale si illuminino (questi aperta. Se tutto è andato per il verso giusto sul di sinistra avanti e indietro per fare il “bind”, ossia
indicano che il drone è operativo). display appariranno le immagini riprese dal drone. per effettuare la sincronizzazione con il drone.

Pronti al decollo L’ABC del dronista Ciak, si gira!


Sistemiamo il drone a terra con la video- Se siamo alle prime armi possiamo allenar- Quando il drone è in volo possiamo guar-
4 camera in avanti. Posizioniamoci dietro al
quadricottero e premiamo il tasto situato
5 ci facendo salire e scendere di quota il dro-
ne, poi muoverlo in avanti o indietro, oppu-
6 dare sullo smartphone le immagini riprese
dalla camera. Poiché quella dell’RC Drone
sulla spalla sinistra del radiocomando per avviare re a destra e a sinistra. Manovre semplici, ma fon- non è dotata di stabilizzatore, per ottenere riprese
i motori. Per far alzare in volo il drone diamo gas damentali per costruire tutti gli altri movimenti più di qualità è consigliabile pilotare dolcemente il dro-
spingendo in avanti lo stick di sinistra. Una volta complessi. Sul radiocomando è presente anche un ne. Per registrare o scattare una foto è sufficiente
in quota, possiamo muovere il drone nelle quattro pulsante per l’auto-decollo e l’auto-atterraggio del tappare sull’icona Video dell’app. I file verranno
direzioni usando lo stick direzione di destra. dispositivo (in rosso nella figura). memorizzati nello smartphone.

Win Magazine 69
Audio&Video | Software | Soundcamp |

Trasforma il device Samsung in un completo studio di Cosa ci 30 MIN.

registrazione per incidere le tue canzoni ovunque ti trovi occorre FACILE

DEVICE ANDROID CON


SUPPORTO SAMSUNG

Home recording
PROFESSIONAL AUDIO
SAMSUNG
GALAXY S9+ 64GB
Quanto costa: € 999,00
Sito Internet:
www.samsung.com/it

da smartphone
I
nuovi smartphone sono dotati di po- un punto critico del sistema operativo dalla sua app Soundcamp, compatibile
tenti processori paragonabili quasi Google a causa dell’eccessiva latenza solo con i device del colosso coreano che
a quelli dei notebook. Ciò consente audio. Sebbene Big G si stia impegnando implementano la tecnologia Samsung DIGITAL AUDIO
di effettuare operazioni fino a qualche a risolvere il problema le Digital Audio Professional Audio (un sistema audio WORKSTATION
PER ANDROID
tempo fa impensabili. Un esempio? Workstation (DAW) per Android non a bassa latenza). Inizialmente disponi-
SOUNDCAMP
Comporre brani musicali in mobilità. sono ancora utilizzabili in maniera bile solo tramite Galaxy Apps (lo store Lo trovi su: CD DVD
A differenza di iOS, registrare su An- soddisfacente come su iOS (dove sono Samsung) Soundcamp è da qualche Quanto costa: Gratuito
droid delle tracce audio (collegando disponibili app come GarageBand e tempo scaricabile anche da Play Store Sito Internet:
www.winmagazine.
chitarra, basso o microfono) o MIDI Cubasis). L’unica valida alternativa nel (dal quale possiamo vedere subito se il it/link/4218
(con una master keyboard) è da sempre mondo Android è offerta da Samsung e device è compatibile o meno).

L’app del vero


musicista BUONI
ACQUISTI
Verifichiamo che il
1 nostro smartphone
o tablet Android
(prodotto da Samsung) sia
connesso a Internet trami-
te hotspot Wi-Fi o rete
mobile (è da preferirsi il IRIG PRO DUO
primo tipo di connettività STUDIO SUITE
per la mole di dati che Nella sala prove virtuale DELUXE
dovremo scaricare) e acce- Al termine, ricerchiamo Soundcamp dall’elenco delle Un bundle di prodotti
di qualità con tutto
diamo al Play Store. Ricer-
chiamo e scarichiamo
2 applicazioni installate e avviamola. Appare l’interfac-
cia grafica che ci proietta subito all’interno della nostra
l’occorrente per comporre
musica su iOS, Android,
l’applicazione gratuita sala prove virtuale. Qui vengono mostrati tutti gli strumenti Mac e PC. Comprende un
keyboard controller a 37
Soundcamp. musicali disponibili e, in alto, gli effetti già installati. tasti (iRig Keys Pro) per
registrare anche in mobilità
le parti di piano, synth e
percussioni, un’interfaccia
Audio/MIDI a 24-bit e 2
canali (iRig Pro Duo) per
incidere chitarre, basso
e voce, un microfono a
condensatore (iRig Mic
Studio XLR) e un paio
di cuie da studio per il
monitoring. Non manca
il prezioso pacchetto
software di IK Multimedia
con strumenti virtuali,
Strumenti aggiuntivi L’effettistica audio efettistica e tool per il
Accediamo al menu principale di Soundcamp (dai 3 pun- Sempre nel menu Modifica, spostiamoci nel tab Effet- mastering usati negli studi
di registrazione.
3 tini in alto a destra) e tappiamo su Modifica. Spostia-
moci nel tab Strumenti: da qui possiamo effettuare il
4 ti: qui possiamo procedere al download di una quanti-
tà abbastanza rilevante di effetti gratuiti da utilizzare
Quanto costa: € 487,99
Sito Internet:
download di nuovi strumenti musicali (ad esempio un basso per i nostri brani musicali (ad esempio un equalizzatore, un www.ikmultimedia.com
elettrico o numerose percussioni come tamburi e maracas). compressore e decine di effetti per chitarre elettriche).

70 Win Magazine
| Soundcamp | Software | Audio&Video
DAW ALTERNATIVE
PER ANDROID
FL STUDIO MOBILE
Conosciuto e apprezzato su
Windows, FL Studio è disponi-
bile anche in versione mobile permetten-
doci di creare e salvare progetti multitraccia
(audio/MIDI) sullo smartphone/tablet An-
droid. Ofre tutto il necessario per realizzare
brani di successo e quel che manca è acqui-
stabile in-app. Ciò che lo ha reso famoso è
Mano al pianoforte La linea di basso elettrico il suo “step sequencer”, col quale si possono
produrre melodie o parti ritmiche anche
Dall’interfaccia grafica principale di Soundcamp Torniamo all’interfaccia grafica principale
senza conoscere la musica.
5 tappiamo sull’immagine della tastiera (o del
pianoforte). Possiamo dunque iniziare a suona-
6 dell’app e selezioniamo un altro strumento
musicale fra quelli disponibili, ad esempio il
Quanto costa: € 17,99
Sito Internet: www.winmagazine.it/
re la nostra traccia. Per registrare premiamo l’apposito basso elettrico a 5 corde. Analogamente al caso pre- link/4219
pulsante Rec presente in alto a sinistra. Da Opzioni cedente, possiamo avviare la registrazione semplice-
possiamo cambiare modello di tastiera/pianoforte. mente tappando Rec. N-TRACK
STUDIO PRO DAW
Software completo e semplice
da usare per chiunque abbia un minimo
di esperienza con una Digital Audio Wor-
kstation per PC: basato su una gestione
multitraccia permette di registrare audio
(anche con periferiche USB esterne) e MIDI
sfruttando una vasta raccolta di strumenti
virtuali. n-Track Studio è disponibile sul
Play Store anche in una versione gratuita
per mettere alla prova la maggior parte
delle funzionalità. Per sbloccarne tutte le
potenzialità, come il motore audio a 64 bit,
l’equalizzatore, l’accordatore e gli efetti
E vai con la traccia di batteria! Il compositore smart integrati occorre però acquistare la versione
Stessa cosa anche per la batteria. In questo Dall’interfaccia principale di Soundcamp completa.
7 caso, tappando su Opzioni (in alto a destra) è
possibile personalizzare il proprio set virtuale,
8 tappiamo su Compositore intelligente. Sele-
zioniamo un genere musicale fra quelli pro-
Quanto costa: € 29,99
Sito Internet: www.winmagazine.it/
cambiando ad esempio i piatti così come gli altri com- posti, ad esempio Pop. Nella nuova schermata che link/4220
ponenti. Ovviamente, è possibile suonare più compo- appare, selezioniamo una traccia base e confermia-
nenti in contemporanea. mo con Avvio. AUDIO EVOLUTION
MOBILE STUDIO
Potente sequencer multitrac-
cia audio/MIDI che ci mette a disposizione
strumenti virtuali, efetti in tempo reale
e funzioni avanzate come l’editing non-
lineare e non-distruttivo (con annulla/
ripristina illimitati), tool per il mixing,
l’automazione delle tracce e molto altro
ancora. La sua peculiarità è che permette
(tramite adattatore OTG) di collegare in-
terfacce USB audio/MIDI professionali (ne
supporta oltre 250) per registrare anche
su Android a bassa latenza proprio come
una DAW per PC o Mac. A tal ine è però
necessario acquistare a parte (in-app) gli
Basta un piccolo “segno” Editing multitraccia speciali driver a bassa latenza USB Audio
Proprio come indicato da Soundcamp, “disegnia- Dopo aver registrato la nostra traccia utiliz- Recorder PRO, disponibili sempre sul Play
9 mo” una melodia direttamente sul display dello
smartphone: una curva, un segno anche a caso,
10 zando uno degli strumenti musicali, tappiamo
sull’icona a quattro linee orizzontali presente
Store a € 4,99 (www.winmagazine.it/
link/4221).
con il pulsante Play verifichiamo il risultato ottenuto: in alto al centro per ritrovarci nell’editor multitraccia: Quanto costa: € 8,49
è straordinario! Anche chi non ha conoscenze musicali da qui possiamo aggiungere altri strumenti e manda- Sito Internet: www.winmagazine.it/
può comporre brani inediti. re in play l’intero brano. link/4222

Win Magazine 71
Graica Digitale | Fai da te | Cartoonizzati con Photoshop |

Cartoonizzati
con Photoshop
Trasforma i soggetti delle foto
in personaggi dei cartoon con
la tecnica usata dai fumettisti

F
umetti e cartoni animati ci hanno sem-
Cosa ci 60 MIN.
pre appassionato, soprattutto da bambini
occorre DIFFICILE
quando avevamo il tempo di restare incol-
lati al televisore per ore ed ore. E chissà quanti di
SOFTWARE
DI FOTORITOCCO noi hanno sognato di poter realizzare un giorno
ADOBE dei disegni in perfetto stile cartoon senza però
PHOTOSHOP CC concretizzarlo mai. Oggi, grazie ai programmi
Lo trovi su: CD DVD
di fotoritocco possiamo trasformare soggetti e
Quanto costa:
24,39 €/mese panorami immortalati nelle foto in personaggi
Sito Internet: e ambientazioni da cartone animato. Il tutto
www.adobe.com/it
senza saper disegnare! Anzi, a dirla tutta, la
tecnica che andremo ad analizzare è utilizzata
persino da fumettisti e cartoonisti famosi per
semplificarsi il lavoro.

Effetto cartoon
Selezioniamo una foto che ci piace, può essere
un volto, un giardino, una casa, un fiore o qual-
siasi altra cosa e scopriamo come realizzare
manualmente un effetto “cartone animato” .
Per farlo useremo il software di editing foto-
grafico più famoso al mondo, ovvero Adobe
Photoshop nella versione CC. Ci armeremo
di Pennello, Contagocce, Gomma e Penna
per colorare, modificare, cancellare e rifinire
la foto fino a perfezionare il risultato finale.
Il tutorial potrà essere seguito anche dai meno
esperti perché, come vedremo, anziché fare mil-
le cose diverse, cercheremo di ripetere più volte
alcune operazioni, come la creazione di livelli o
la modifica del valore dell’opacità, proprio con
l’obiettivo di semplificare l’intera procedura.
In pratica, aumenteremo la saturazione qualora
l’immagine risultasse troppo sbiadita, creeremo
un livello contorno utilizzando lo strumento
Penna, creeremo un livello Soglia eliminando
il colore bianco (lasciando solo il nero) e infine
andremo a sovrapporre due livelli di colorazione
per dare un effetto "pennellata" alla foto, tipico
di un disegno realizzato a mano. Detto questo,
carichiamo la nostra immagine in Photoshop
e iniziamo il processo di cartoonizzazione!
| Cartoonizzati con Photoshop | Fai da te | Graica Digitale
A Primi passi tra i livelli
In questa prima fase del progetto andremo a caricare la foto da cartoonizzare e a inizieremo a modificarla lavorando
sulla Saturazione, inserendo i contorni neri (su viso, mani ecc.) e creando nuovi livelli.

Carichiamo l’immagine Aumentiamo i colori Selezioniamo il tratto...


1 In Photoshop clicchiamo su File/Apri. Cari-
chiamo la foto da cartoonizzare e creiamo una
2 Sempre dalla palette di destra, lasciamo visibi-
le solo il livello dell’immagine copiata andando
3 Selezioniamo lo strumento Penna e rechia-
moci nel menu Pennelli. Selezioniamo il trat-
copia del livello appena aggiunto: nel menu di destra a disattivare l’occhiolino che si trova accanto alla foto to Tondo duro e dimensione 20 px (o quella che più
selezioniamo la foto, clicchiamo Duplica livello e dia- originale, così da far comparire quest’ultimo solo sul- ci piace); assicuriamoci che sia di colore nero. Creia-
mo l’OK (rinominiamo il livello in Sfondo copia, se così la copia. Ora possiamo aggiustare i colori andando su mo un nuovo livello con l’apposito pulsante in basso
non fosse). In questo modo lavoreremo su una copia e Immagine/Regolazioni e poi su Tonalità/saturazione. a destra, vicino al cestino: in questo modo il tracciato
non direttamente sull’immagine originale. Aumentiamo un po' la saturazione. verrà eseguito solo su una porzione della foto.

... e tracciamo i contorni Un nuovo livello Duplichiamo ancora


4 Selezioniamo lo strumento Penna e iniziamo
a fare il tracciato alla nostra immagine: con
5 Clicchiamo sull’immagine col tasto destro e
selezioniamo Elimina tracciato; rimane così il
6 La soglia è uno strumento che trasforma le
tonalità di colore in bianco e nero. Regoliamo il
tale strumento andiamo a contornare le parti del volto, tratto nero che contorna le parti della foto. Ritorniamo punto soglia in modo che i colori non diano troppo l’ef-
delle mani e così via. Una volta finito il contorno di una nuovamente sul livello dell’immagine precedentemen- fetto pixel e confermiamo con OK. Andiamo su Sele-
porzione o dell’intera immagine, clicchiamo col tasto te creata (Sfondo copia), duplichiamo nuovamente il zione/Intervallo colori e clicchiamo sulla parte bian-
destro sulla foto e selezioniamo Traccia tracciato; in livello chiamandolo Sfondo copia 2 e su quest’ultimo ca della foto; selezioneremo così tutto il colore bian-
Strumento selezioniamo Pennello, spuntiamo Simula andiamo a creare una soglia da Immagine/Regola- co. Premiamo Canc sulla tastiera e portiamo il valore
pressione e diamo l’OK. zioni/Soglia. Opacità all’80% circa dal menu di destra.

OPACITÀ, DI COSA SI TRATTA?


Nel nostro progetto andiamo a lavorare principalmente sull’opacità. L’opacità
è la capacità di un elemento di bloccare il passaggio della luce. Possiamo
cambiare l'opacità di livelli, iltri ed efetti in modo che l'immagine sottostante
risulti più o meno visibile. Un livello con 1% di opacità è quasi trasparente,
mentre uno con 100% di opacità è completamente opaco. Un altro tipo di
opacità è quella di riempimento che agisce solo sui pixel, sulle forme o sul
testo di un livello senza influire sull’opacità degli efetti del livello (come ad
esempio le ombre esterne). Nell’esempio mostrato nell’immagine, la parola
"BUON" diventa trasparente poiché l'opacità è stata impostata sul 65%; l'opa-
cità della parola "APPETITO" è invece al 100%.

Win Magazine 73
Graica Digitale | Fai da te | Cartoonizzati con Photoshop |

B L’effetto Cartoon è servito!


Entriamo ora nel vivo del progetto andando a rifinire l’immagine dalle imperfezioni, modificando l’opacità
e colorandola del tutto. Infine aggiungeremo qualche dettaglio per perfezionare il tutto.

Gomma e Sfocatura Aggiungiamo un livello Prima di colorare...


1 Selezioniamo lo strumento Gomma e, in Pen-
nelli, a destra, selezioniamo Tondo morbido;
2 Selezioniamo il livello Sfondo Copia e tra il
livello Sfondo copia e Sfondo copia 2 creia-
3 Prendiamo lo strumento Pennello e nel menu
Pennelli di destra selezioniamo il tratto Tondo
andremo a “ripulire” la parte degli occhi che è andata mo un nuovo livello che chiamiamo Colorazione. Su morbido. Dovremo colorare la foto passando il mou-
persa. Selezioniamo ora lo strumento Sfoca ed elimi- questo andremo a colorare la foto. Portiamo il valore se sulle parti dell’immagine che tendono ad avere un
niamo i quadratini che nella foto hanno dato l’effetto dell’opacità a circa 65-70% (dipende dalla foto su cui colore non uniforme, senza lasciare quindi tonalità di
pixel. Dal menu di destra (Pennelli) possiamo aumen- stiamo lavorando) andando poco sopra nel menu di colore diverse tra un pixel e l’altro. Aumentiamo la
tare la circonferenza dello strumento Sfoca. destra fino a trovare la voce in questione. dimensione del tratto, dallo stesso menu.

... campioniamo il colore Divertiamoci a spennellare Qualche dettaglio in più


4 Prendiamo lo strumento Contagocce così da
selezionare il colore giusto. Grazie agli stru-
5 A questo punto siamo pronti per colorare la
foto: selezioniamo la parte di colore rosa del
6 Il lavoro potrebbe concludersi qui, ma aggiun-
giamo qualche dettaglio al colore della pelle
menti Pennello e Contagocce andremo a selezionare volto con il Contagocce (I) clicchiamo col tasto sini- al fine di perfezionare il risultato. Duplichiamo il livello
un colore e a colorare le varie parti della foto. Un truc- stro del mouse per selezionare il colore, richiamiamo il Colorazione (Colorazione copia) e fondiamo il livello
co per velocizzare questa fase consiste nell’usare le Pennello (B) e iniziamo a colorare di rosa tutto il viso. creato con quello sottostante (Colorazione). Impostia-
scorciatoie da tastiera: il pulsante I richiama il Conta- Ripetiamo la procedura su capelli, vestiti, sfondo, occhi mo il metodo di fusione Moltiplica: in questo modo il
gocce; B seleziona il Pennello. ecc. campionando sempre i colori corretti. colore dei due livelli verrà fuso assieme.

Togliamo un po’ di opacità Salviamo il tutto


7 Rendiamo il risultato più gradevole eliminan-
do una piccola percentuale di opacità alla foto.
8 Salviamo il progetto andando in File/Espor-
ta/Esporta come: attendiamo l’elaborazione
A tal fine rechiamoci in Opacità e portiamola ad un dell’immagine dopodiché assicuriamoci che i parame-
valore più basso rispetto a quello attuale. Di solito un tri settati per l’esportazione siano di nostro gradimen-
valore tra il 20 e il 50% dovrebbe essere sufficien- to; infine clicchiamo su Esporta tutto. A questo pun- RISULTATO FINALE Con un po’ di pazienza abbiamo
applicato manualmente l’efetto cartoon ad un normale
te, ma ciò dipende dalla foto utilizzata. Osserviamo to selezioniamo la cartella di destinazione, diamo un scatto fotografico. Ora che abbiamo appreso la tecnica
il riquadro di anteprima per trovare il valore ottimale. nome alla foto e clicchiamo su Salva. divertiamoci a modificare tutte le foto che vogliamo!

74 Win Magazine
| Cartoonizzati con Photoshop | Fai da te | Graica Digitale
CARTOONIZZATI (E NON SOLO) CON LE APP
Chi non vuole cimentarsi con la procedura manuale di Photoshop può sempliicarsi la vita usando le applicazioni
per smartphone che in pochi tap applicano tanti incredibili efetti alle nostre foto, incluso l'efetto cartoon.

CARTOON CAMERA CARTOON PHOTO MAKER


DIVERTENTE Coloriamo la foto con
App molto semplice da usare: una tanti efetti, matita inclusa.
volta installata e lanciata ci mostra Grazie a quest’app possiamo
due scelte, ovvero se avviare la sbizzarrirci come più ci piace:
fotocamera per scattare subito una carichiamo la foto e scorriamo
foto o se caricarla direttamente nel menu sottostante i numerosi
dalla galleria. Se scegliamo la prima efetti pronti all’uso. Una volta
opzione si aprirà la fotocamera concluso il lavoro, clicchiamo
dell’applicazione, mostrando in sul pulsante Done e scegliamo la possibilità di cambiare la
tempo reale l’efetto inale. Se se salvare la foto modiicata luminosità, aggiungere contorni
invece andiamo a caricare una foto, Photo. Scattiamo una nuova e/o condividerla sui social. e modiicare i valori dell’opacità.
Cartoon Camera ci permetterà foto o carichiamone una dalla Non mancano i tanti efetti come
di modiicarla semplicemente galleria e divertiamoci a colorare Pattern, PopArt o Mosaic.
agendo sullo slide posto in basso. l’immagine grazie a decine di
efetti, tutti da provare. A lavoro SNAPSEED
concluso possiamo condividere All’appello non poteva
l’immagine o salvarla nello mancare Big G con la sua app
smartphone. Se invece avviamo Snapseed. Una volta avviata,
la fotocamera, gli efetti verranno carichiamo la foto e divertiamoci a
mostrati in tempo reale. modiicarla con i tanti efetti, uno
più bello dell’altro: Potrait, Smooth,
ADOBE PHOTOSHOP Pop, Bright e chi più ne ha più ne
EXPRESS metta. Abbiamo a disposizione
Professionale e ricco di funzionalità, numerosi strumenti come
con Adobe Photoshop Express RETRICA - DISCOVER Ritratto, Cornici, Vignettatura
editare in mobilità una foto, in YOURSELF ecc. Non manca ovviamente la
nei minimi dettagli, è un gioco Molti di noi già l’hanno sentita possibilità di salvare il lavoro.
FOTO DEL FUMETTO da ragazzi. Possiamo divertirci nominare almeno una volta.
L’app si presenta con una con gli efetti più disparati: Retrica avvolge le nostre foto con
graica minimale ed un pulsante Argentato, Ricordi, TVAnni60 tantissimi efetti dai più famosi a
che permette di selezionare le foto ma soprattutto Colorato, che da quelli meno conosciuti. Per dare
dalla galleria. Caricata un’immagine, un tocco di pennello alla foto. un tocco da cartone animato alle
sotto quest’ultima compaiono nostre foto basterà scattare o
alcune scelte di efetti come Sepia selezionare una foto dalla galleria
o Soft Light. Cliccando sulla matita e applicare alcuni degli efetti
in alto a destra abbiamo invece proposti. Alla ine tappare su
la possibilità di modiicare alcuni Salva per memorizzare la foto.
parametri, come la sensibilità e/o la
dimensione della linea di contorno.
SKETCH PHOTO MAKER
Tra gli efetti più interessanti
che l’app ci mette a disposizione
troviamo Paint, Blackish e
Burn: in pratica, l’essenziale per
cartoonizzazioni o trasformazioni
fumettistiche di un soggetto.
PAINNT - PRO
ART FILTERS
Un’app di foto editing davvero
ben fatta: ofre decine di efetti
per colorare le nostre foto. Alcuni PHOTO EDITOR - CARTOON
di essi sono a pagamento, ma FILTRO D’ARTE
CARTOON PHOTO ogni giorno Painnt ne ofre L’app (minimale) permette da
L’aspetto da cartone animato alcune gratuitamente. Tra quelle subito di aggiungere l’efetto
è praticamente perfetto con le gratuite troviamo subito l’efetto che desideriamo e, tra le altre
tante scelte che ofre Cartoon Sports, Cubed e Muschio. caratteristiche che ofre, c’è

Win Magazine 75
Mobile | Fai da te | Facebook, chat con IA |

Facebook,
chat con IA
Creare un bot per Messenger che
risponde da solo alle domande
degli utenti? Si fa così!

I
bot stanno prendendo sempre più piede tra
Cosa ci 30 MIN.
i servizi online, dalle chat di messaggistica
occorre FACILE
istantanea ai social network. Ne esistono
di tutti i tipi: da quelli che permettono di ordi-
SOCIAL NETWORK
ACCOUNT nare una pizza e riceverla a casa, fino a quelli
FACEBOOK che forniscono informazioni in tempo reale
Quanto costa: gratuito sulle condizioni meteo. Ma di cosa si tratta?
Sito Internet: Un “bot” (abbreviazione di robot) non è altro che
www.facebook.com
un programma in grado di svolgere in autono-
PIATTAFORMA PER matico i compiti per i quali è stato progettato.
CREARE CHATBOT AI Ad esempio, in un servizio di assistenza online
CHATFUEL fa credere all’utente di comunicare con una per-
Quanto costa: gratuito
Sito Internet:
sona in carne ed ossa. E complice l’implemen-
https://chatfuel.com tazione degli algoritmi di intelligenza artificiale
(IA) diventa sempre più difficile distinguere un
bot da un essere umano.
BUONI Un robot per l’assistenza
CONSIGLI
Per capire cosa ci sia dietro un bot e come questo
CONSULTIAMOLO funzioni, vedremo come crearne uno per la
DA SMARTPHONE chat di Messenger. Per questo progetto use-
Da PC rechiamoci su remo un servizio online gratuito, Chatfuel,
Facebook e andiamo sulla che collegheremo alla nostra pagina Facebook
pagina a cui vogliamo
e che ci permetterà di impartire gli ordini al
collegare il bot realizzato
in questo progetto. Dalla bot. Ad esempio, se abbiamo un’attività com-
Home, sotto l’immagine merciale e un utente contatta il nostro bot per
del proilo, clicchiamo ricevere informazioni quali l’orario di apertu-
Crea @nomeutente della ra o se eseguiamo spedizioni in tutta Italia, il
Pagina. Si aprirà una bot (una volta addestrato) risponderà proprio
schermata con il campo come farebbe un operatore dell’ufficio clienti.
Nome utente: digitiamo-
ne uno che aiuti le perso- Il bot può anche fornire recapiti telefonici e
ne a trovarci nelle ricerche informazioni di qualsiasi genere. I punti di forza
e clicchiamo Crea nome di tutto ciò? La semplicità d’uso e il risparmio
utente. Tramite l’app in termini economici: progettare un bot, come
Facebook per smartphone vedremo, è semplicissimo e potremo garantire
colleghiamoci sulla pagi- ai clienti un’assistenza 24 ore su 24 senza stare
na cui abbiamo associato
perennemente davanti al PC. Inoltre, il servizio
il bot e tappiamo INVIA UN
MESSAGGIO. Ora potremo offerto da Chatfuel è gratuito e lascerà online
chattare con il bot anche il bot h24. Ma bando alle ciance: è giunta l’ora
dall’app Messenger. di rimboccarsi le maniche e dare vita al nostro
“operatore robot”!
| Facebook, chat con IA | Fai da te | Mobile
A Pagine Facebook ad hoc
Per realizzare il progetto dobbiamo prima di tutto partire dalla creazione di una pagina Facebook della nostra
attività, che collegheremo poi al bot. Se la possediamo già possiamo passare direttamente alla fase successiva.

La tipologia di pagina Scegliamo nome e categoria Ultimi preparativi


1 Dopo esserci loggati su Facebook, colleghia-
moci su www.winmagazine.it/link/4224 e
2 Nel passo successivo dobbiamo assegnare
un nome alla pagina e specificare anche la
3 Facebook ci chiede di inserire un’immagi-
ne per il profilo e una di copertina (ad esem-
selezioniamo la categoria della pagina Facebook che categoria della nostra azienda (o del nostro personag- pio il logo dell’azienda e/o la foto della sede). Carica-
vogliamo creare. Ci troviamo davanti a due scelte: gio pubblico, se abbiamo optato per questa scelta). Ad te entrambe ci ritroviamo davanti alla pagina appena
Azienda o brand oppure Community o personaggio esempio, se operiamo nel settore IT possiamo scrivere creata. Dalle varie voci possiamo effettuare modifiche
pubblico. Ai fini del nostro progetto premiamo sul pul- Azienda di informatica. Infine clicchiamo sul pulsante e aggiunte, come inserire le info e la possibilità di invi-
sante Inizia relativo alla prima opzione. Continua, in basso. tare i nostri amici a mettere un like alla pagina.

B Creiamo il bot su Chatfuel


Colleghiamo ora la pagina Facebook al servizio online che ospiterà il nostro bot e che lo manterrà in funzione 24
ore su 24. Da qui potremo impartire tutti i comandi necessari per renderlo attivo ai nostri clienti.

Creiamo il bot Connettiamolo a Facebook Battezziamo il nostro bot


1 Per raggiungere Chatfuel colleghiamo-
ci sul sito https://chatfuel.com e clicchia-
2 Per connettere il bot che stiamo creando
al nostro account sul social network, clic-
3 Cominciamo con il configurare qualche pic-
cola impostazione in Chatfuel: rechiamo-
mo sul pulsante blu al centro: GET STARTED FOR chiamo sul pulsante CONNECT TO PAGE situa- ci all’indirizzo https://dashboard.chatfuel.com/#/
FREE (assicuriamoci di essere loggati su Facebook). to in alto a destra. Compariranno tutte le pagine bots e clicchiamo sull’icona delle impostazioni rela-
Fatto ciò, ci troveremo davanti alla home principale Facebook che gestiamo tramite il nostro account. tiva al bot e selezioniamo la voce Rename (ossia
del sito. Clicchiamo dunque sul pulsante rosso Crea- Selezioniamo quella di nostro interesse (ossia quella “rinomina”) per assegnargli un nome (a piacere).
te a new bot e attendiamo qualche secondo affinché creata per la nostra azienda) cliccando su CONNECT Fatto ciò clicchiamo sul pulsante DONE e... prepa-
venga elaborata la richiesta. TO PAGE che si trova a destra. riamoci ad addestrare il bot!

Win Magazine 77
Mobile | Fai da te | Facebook, chat con IA |

BOT FACEBOOK
DA PROVARE!
LA REPUBBLICA
C Comandi da impartire al bot
Iscrivendoci al bot Addestriamo ora il bot a rispondere alle domande degli utenti: dal messaggio di benvenuto fino
uiciale del famoso a mostrare foto. Man mano che procediamo, testiamone il funzionamento da TEST THIS CHATBOT.
quotidiano online,
riceveremo ogni
giorno le notizie e le
ultime novità sui fatti
di cronaca, sport ecc.
dall’Italia e dal mondo.
Per disattivare il servizio
basta scrivere in chat
la parola Notifiche e
selezionare Si. Il bot
è raggiungibile su
www.facebook.com/
Repubblica.
Messaggio di benvenuto Testi e informazioni
METEO.IT
Meglio sapere che
1 Dal sito https://dashboard.chatfuel.com/#/bots clicchiamo
sul bot e selezioniamo il pulsante Welcome message a sini-
2 I messaggi predefiniti sono in lingua inglese: non dobbiamo
fare altro che sostituire i testi con il nostro messaggio di ben-
tempo fa prima di uscire stra per scrivere un messaggio di benvenuto da mostrare ai clienti. venuto personalizzato. Con ADD BUTTON possiamo inserire alcune
di casa! E con questo bot A destra appaiono alcuni messaggi di default: modifichiamo il pri- informazioni come numeri di telefono o indirizzi Web che puntano, ad
abbiamo a disposizione
le previsioni della nostra mo ed eliminiamo gli altri (o se vogliamo, lasciamoli). Per cancellarli esempio, al nostro sito Internet o ai nostri canali social. Ogni volta che
città. Basta collegarsi basta passarci sopra col mouse, cliccare sul cestino e infine DELETE. completeremo un’azione, Chatfuel salverà tutto automaticamente.
su www.facebook.com/
meteoit e attivarlo
seguendo le istruzioni
mostrate in chat.

TRANSLATION BOT
Abbiamo diicoltà a
tradurre una frase?
Attiviamo questo bot
da www.facebook.com/
ascendotranslatebot.
Ora, se vogliamo
tradurre una frase
dall’italiano al francese Risposte predefinite Creiamo i blocchi...
basta scriverla nella
forma translate X in
3 Dobbiamo ora modificare i testi dei messaggi che vengono
visualizzati dal cliente qualora non sia stata assegnata una
4 I blocchi sono importanti ai fini del nostro progetto: permetto-
no di creare delle risposte più sofisticate, accompagnate da
Y, dove X è la frase da specifica risposta ad una data richiesta. Rechiamoci quindi in Default immagini singole, gallerie fotografiche, risposte testuali e tanto altro
tradurre e Y è la lingua. answer e cancelliamo i messaggi preimpostati lasciandone solo uno, ancora. Creiamone uno per capire come funzionano: nella sezione
Esempio: translate oggi e andiamo a modificarlo come vogliamo (possiamo anche inserire più Automate rechiamoci in GROUP OF CONTENT BLOCKS e clicchia-
è una bella giornata in messaggi). Questa funzionalità è comunque facoltativa. mo sul pulsante + per aggiungere un blocco.
french.

FISSAN
Attivando il bot da
www.facebook.com/
Fissan-505866706142016
possiamo ottenere
consigli su come
prenderci cura dei nostri
figli (primi bagnetti,
massaggi ecc.).

TRIPADVISOR BOT
Seguiamo le ... e usiamoli! Ad una parola, un’azione
istruzioni nella chat
di www.facebook.com/ 5 Il blocco creato viene chiamato Untitled block 1: selezio-
niamolo, assegniamogli un nome (nella barra posizionata
6 Ora facciamo in modo che se l’utente scrive in chat la paro-
la “X”, il bot risponderà “Y”. Clicchiamo sulla sezione Set
tripadvisorbot e inviamo
la nostra posizione per in alto) e aggiungiamo una “tessera” dalla sezione ADD A CART. Up All e modifichiamo le impostazioni di default. Vedremo la pagi-
ottenere consigli sui Scegliamo la tessera Gallery, che nel nostro esempio mostrerà alcuni na divisa in due: nel menu di sinistra digitiamo una (o più) parola
migliori ristoranti, bar, prodotti che un tipico negozio può mostrare all’utente che lo richiede. chiave; a destra selezioniamo BOT REPLIES WITH BLOCK e richia-
pub, ecc. Alla schermata che appare carichiamo una foto, un titolo, un sotto- miamo il blocco creato prima (al posto di BLOCK possiamo inserire
titolo e un URL (facoltativi). anche un semplice testo).

78 Win Magazine
| Facebook, chat con IA | Fai da te | Mobile
BUONI
D I messaggi Broadcast CONSIGLI
MESSAGGI CON
PIÙ DETTAGLI
Una caratteristica importante è quella che permette di inviare messaggi programmati, Se vogliamo essere più
scegliendo l’ora e la data in cui spedirli a coloro che hanno messaggiato con il nostro bot. dettagliati nei messaggi
facendo riconoscere al
bot nome, genere ecc.
dell’utente che ci con-
tatta, basterà scrivere
all’interno della tessera
text la dicitura {{irst
name}} seguito dal
messaggio, in questo
modo il bot risponderà
inserendo il nome vero
e proprio di chi lo con-
tatta. Abbiamo anche
{{gender}} per il genere
Un messaggio per tutti Personalizziamo l’invio... (maschio o femmina) e
{{timezone}} per ricono-
1 Dal menu di sinistra di Chatfuel portiamoci nella sezio-
ne Broadcast e clicchiamo su DELIVER YOUR MESSAGE
2 Possiamo anche scegliere a chi inviare il messaggio, ad
esempio a coloro che vivono in una zona con un determi- scere il fuso orario.
Per conoscere la lista
NOW. In ADD A CARD selezioniamo ad esempio la tessera Text e nato fuso orario (timezone) oppure a tutti coloro che si chiamano
intera delle diciture
scriviamo un messaggio da inviare a i nostri utenti. Scritto il testo, “Marco”. In quest’ultimo caso, per farlo basta recarsi sempre nella digitiamo le parentesi
clicchiamo col tasto rosso SEND per inviarlo. Dopo qualche secon- sezione DELIVER YOUR MESSAGE NOW, selezionare attribute nel grafe {{ e attendiamo
do il messaggio avrà raggiunto i nostri iscritti. primo campo in alto e first name nel secondo. la comparsa automatica
della lista.
TIPI DI
MESSAGGI
In Message Type (che
troviamo anche nel pas-
so D6) possiamo selezio-
nare il tipo di messaggio
che vogliamo inviare, co-
me Update per includere
messaggi promozionali,
SHIPPING per mostrare
... con semplici regole... ... con tanto di foto informazioni su un pro-
3 Nel terzo campo dovremo operare le scelte: is not (signi-
fica “non è”), is (ossia “è”) o starts with (“inizia con”);
4 Ci manca soltanto da aggiungere una tessera: ad esem-
pio quella Image, che ci permetterà di inviare una foto (a
dotto venduto (ad esem-
pio se è stato spedito
mentre in value specifichiamo il valore della regola (ad esempio nostra scelta) a tutti coloro che soddisfano la regola che abbiamo oppure no) o PAYMENT
per informazioni sulle
“Marco”). Alla fine avremo qualcosa come: attribute > first name creato (nell’esempio a tutti coloro che si chiamano Marco). Clic- transazioni.
> is > Marco. In questo modo invieremo il messaggio solo a colo- chiamo sulla rispettiva tessera e successivamente su Upload Ima-
ro che si chiamano Marco e che hanno chattato con il nostro bot. ge. Terminato il tutto, clicchiamo SEND per spedire il messaggio. ALTRE
IMPOSTAZIONI
Nel menu laterale tro-
viamo: People, che dà
consigli riguardo il servi-
zio Chatfuel; Conigure,
che permette di settare
alcune impostazioni
(come il nostro fuso
orario o la possibilità di
passare all’account PRO,
che tra le caratteristiche
permette di avere info
Messaggi automatizzati Orario prestabilito dettagliate sul nostro
5 Se dopo che il cliente ha intrattenuto la sua prima conver-
sazione con il bot vogliamo inviargli un messaggio auto-
6 Per inviare messaggi in date e orari prestabiliti andiamo in
SCHEDULE FOR LATER e selezioniamo un programma.
pubblico); Grow, che
contiene gli strumenti
matico, possiamo farlo nella sezione ADD A TRIGGER. Impostiamo Clicchiamo ON per attivarlo e selezioniamo a quale categoria di che permettono di far
quindi a chi vogliamo inviare il messaggio, in Trigger After sce- persone inviarli. In Message Type specifichiamo la tipologia (ad crescere il nostro bot;
Analyze, che raccoglie
gliamo first interaction e in Send time selezioniamo un orario a esempio Update) e selezioniamo giorno, ora e timezone; in Repeat le statistiche del nostro
piacere (possiamo scegliere anche se dopo qualche minuto, ora o specifichiamo se rispedire il messaggio con una certa periodicità. bot (come gli utenti
giorno). Infine inseriamo una tessera. Per completare selezioniamo una tessera. totali o attivi).

Win Magazine 79
Mobile | Come fare a… | Android e iOS |

Android e iOS:
come fare a...
Le 10 domande più banali alle quali probabilmente
non tutti sanno dare una risposta

1 FARE IL BACKUP
DI WHATSAPP
WhatsApp è ormai il servizio di messaggistica istan-
2 CATTURARE UNO
SCREENSHOT
tanea per eccellenza. Per questo, la sola idea di per- Vogliamo mostrare al nostro amico più esperto
dere le conversazioni intavolate con gli amici spa- di noi quello strano messaggio d’errore che
venta, e non poco. Una situazione del genere può restituisce l’applicazione scaricata sul cellulare?
essere aggirata grazie alla creazione di un backup. La soluzione migliore è senza dubbio catturare
t Su Android viene uno screenshot e inviarglielo. Come?
eseguito su Google
Drive e la cosa è fattibi-
le dopo aver conigu-
rato il proprio account
t Su Android basta premere in contemporanea
il tasto Power (pulsante di accensione) e il tasto
Home (il pulsante sotto lo schermo) o, nel caso
in cui la combinazione non dovesse funzionare,
3 BLOCCARE LE CHIAMATE
INDESIDERATE
Da giorni riceviamo insistenti e fastidiose chiamate
Google sul dispositivo, Power più il tasto per abbassare il volume. da parte della nostra ex idanzata? La soluzione non è
facendo tap sul pulsan- t Su iOS, invece, bisogna premere contempora- spegnere il cellulare, come verrebbe da fare d’istinto,
te [...] in alto a destra neamente il tasto Home e il tasto di accensione. ma bloccare tali chiamate indesiderate. Per riuscirci,
nella schermata di Solo su iPhone X occorre tenere premuto il tasto basta sfruttare le funzioni “di serie” dello smartphone.
WhatsApp, scegliendo laterale a destra e il tasto per alzare il volume. t Su Android possiamo avvalercene avviando il
Impostazioni dal menu Su entrambe le piattaforme, lo screenshot viene Dialer, pigiando sul pulsante […] in alto a destra,
che si apre, poi Chat, salvato nella galleria del dispositivo. scegliendo Impostazioni, poi Altre impostazioni,
Backup delle chat e premendo su Blocco chiamate, su Chiamata voca-
pigiando su Esegui le e selezionando il contatto.
backup. t Su iOS, invece, accediamo al registro chiamate tap-
t Con iOS il backup viene invece eseguito su iCloud pando sull’icona con la Cornetta in Home Screen,
ed è quindi necessario aver preventivamente con- individuiamo il contatto da bloccare, premiamo sulla
igurato il proprio account sull’iPhone. Fatto ciò è “i” adiacente e scegliamo Blocca contatto dalla
possibile eseguire il backup pigiando sulla voce schermata successiva.
Impostazioni nella parte in basso a destra della
schermata principale di WhatsApp, poi su Chat,
Backup delle chat e inine su Esegui backup adesso.

4 SCOPRIRE CHI CHIAMA


IN MODO ANONIMO
Stiamo ricevendo delle chiamate anonime e ci piacerebbe capire da
chi vengono efettuate? La cosa è fattibile anche senza essere l’agen-
te 007. Basta infatti ricorrere all’uso di un’app come Whooming, che
sfrutta la tecnica dell’inoltro di chiamata, e il gioco è fatto.
Per usare l’applicazione, scarichiamola sul nostro cellulare cercan-
dola sul Play Store (nel caso di Android) o sull’App Store (nel caso di
iOS), avviamola e seguiamo la procedura di conigurazione guidata
a schermo scegliendo di attivare la deviazione su occupato. Fatto ciò,
quando riceveremo una chiamata con il Caller ID anonimo ci basterà
riiutare la telefonata e nel giro di pochi secondi potremo scoprire a
chi appartiene pigia ndo sul pulsante Menu dell’app in alto a destra
e selezionando la voce Chiamate.

80 Win Magazine
| Android e iOS | Come fare a… | Mobile

5 ESPORTARE LA RUBRICA
DEI CONTATTI 6 EVITARE LE TELEFONATE
PUBBLICITARIE
Ogni giorno riceviamo un’ininità di telefonate pub-
Quando si cambia cellulare, ricopiare sul blicitarie da parte di questo o quell’altro call center
nuovo dispositivo la rubrica salvata nella che ci assillano con oferte alle quali non siamo
memoria di quello precedente è certamente interessati. Per fortuna esiste un modo per fronteg-
la cosa più scocciante da fare. Usando però giare la cosa: usare l’app TrueCaller. Scarichiamola
la funzione apposita per esportare i contatti dal Play Store (su Android) o dall’App Store (su
presente su Android possiamo ridurre all’os- iOS), avviamola e seguiamo la semplice procedura
so sia il disagio che la scocciatura. di conigurazione proposta a schermo.
Per riuscirci, apriamo l’applicazione t Se stiamo usando Android rechiamoci poi nella
Contatti/Rubrica premiamo sul pulsante scheda Blocca, premiamo su Attiva il blocco e
[…] in alto a destra, scegliamo Impostazioni scegliamo di bloccare le chiamate da parte dei
e/o Importa/Esporta dal menu che si apre maggiori seccatori.
e scegliamo inine di salvare il ile VCF nella t Su iOS rechiamoci nella sezione Impostazioni
memoria del telefono oppure, se l’opzione è dell’iPhone, premiamo Telefono, Blocco chiamate
disponibile, sulla scheda SD. e identificazione e portiamo su ON l’interruttore
relativo a TrueCaller.

7 REGISTRARE L’AUDIO
DI UNA TELEFONATA
Dobbiamo fare una telefonata importante che in futuro avremo bisogno di 8 CONNETTERSI A INTERNET
DAL CELLULARE
riascoltare? Non ci resta altro da fare che registrarla. Se abbiamo da poco comprato un
t Su Android possiamo usare RMC: Android nuovo telefonino e non riusciamo
Call Recorder. Cerchiamo l’app sul Play a navigare su Internet sfruttando la
Store, scarichiamola, avviamola e spun- connessione dati o Wi-Fi probabil-
tiamo la casella accano alla voce Activate mente è perché non abbiamo attiva-
Service per abilitare la registrazione auto- to l’apposita funzione sul dispositivo.
matica delle chiamate. Potremo poi ascol- Vediamo subito come fare.
tare le telefonate registrate accedendo alla t Su Android richiamiamo il
scheda Unsorted dell’app. Pannello delle notifiche efettuando
t Su iOS possiamo invece usare TapeACall. uno swipe dall’alto verso il basso,
Cerchiamo l’app sull’App Store, scarichia- premiamo sul pulsante della connes-
mola, avviamola e coniguriamola seguen- sione dati (quello con le due frecce) o
do le istruzioni a schermo. Pigiamo poi sul su quello del Wi-Fi (l’icona con le tacchette) ed è fatta.
pulsante con il cerchio rosso, premiano su t Su iOS richiamiamo il Centro di controllo efettuando uno swipe dal
Altra chiamata e avviamo la telefonata digi- basso verso l’alto (solo su iPhone X va fatto dall’angolo in alto a destra
tando il numero di riferimento. Premiamo verso il basso) dopodiché pigiamo sul pulsante della connessione dati
poi sul pulsante Unisci e a chiamata ter- (quella con l’antenna) e su quello del Wi-Fi (quella con le tacche) in modo
minata potremo ascoltare la registrazione tale che diventino colorati.
accendo alla sezione dedicata dell’app.

9 ATTIVARE IL 4G/LTE
(O ACCERTARSI CHE SIA ATTIVO) 10 COLLEGARE LO SMARTPHONE
AL VIVAVOCE DELL’AUTO
Se vogliamo rispondere alle telefonate ricevute mentre siamo alla guida
Abbiamo attivato un’oferta per i dati mobili che prevede l’uso della con-
nettività 4G ma provando a navigare su Internet con lo smartphone la rete usando il vivavoce dell’auto, possiamo sfruttare il collegamento Bluetooth
impiegata continua ad essere quella 2G/3G? È probabile che non abbiamo (se supportato). Ma come rendere lo smartphone visibile alla scansione
ancora apportato le dovute modiiche alle impostazioni del dispositivo. Bluetooth della nostra automobile?
t Su Android pigiamo sull’icona di Impostazioni, premiamo Connessioni, t Se stiamo usando uno smartphone Android,
poi Reti mobili, sceglia- pigiamo sull’icona Impostazioni, premiamo su
mo Modalità rete e Connessioni e sulla voce Bluetooth, dopodiché
selezioniamo 4G/LTE. portiamo su ON il relativo interruttore. Facciamo
altrettanto con quello accanto alla voce Visibilità
t Su iOS pigiamo
sull’icona Impostazioni, dispositivo e tappiamo sul nome del dispositivo
poi su Cellulare, Opzioni di riferimento.
dati cellulare, su Abilita t Se stiamo usando un device iOS pigiamo
4G e selezioniamo Voce sull’icona Impostazioni in Home Screen, tappiamo
e dati dalla schermata sulla dicitura Bluetooth, portiamo su ON il relativo
che appare. interruttore e selezioniamo il vivavoce dell’auto
dall’elenco dei dispositivi rilevati.

Win Magazine 81
Mobile | Software | Claider |

Ecco l’app che ci assiste in caso di incidente e comunica con il nostro


assicuratore. Una procedura digitale contro errori e perdite di tempo

Al CID ci pensa Cosa ci


occorre
APP MOBILE
CLAIDER
15 MIN.

FACILE

lo smartphone
Lo trovi su: CD DVD
Quanto costa: gratuita
Sito Internet:
http://claider.net/

Q
uando la nostra auto subi- più semplice gestire le inevita- professionale. In sostanza Clai- In tal modo il documento può
sce un sinistro, ad esem- bili complicazioni burocratiche der aiuta passo passo l’utente essere compilato sul cellulare
pio un tamponamento, è che accompagnano ogni tipo nella redazione della denuncia schivando i tipici inconvenienti
sempre una scocciatura. Infatti di incidente. Quest’app è un utilizzando i dati necessari e dalla gestione cartacea (rischi di
per avviare la procedura di liqui- progetto indipendente porta- dopo averla completata la in- illeggibilità ed errori di scrittu-
dazione del danno è necessario to avanti da un team di esperti via tramite email alla compa- ra) che ritardano i risarcimenti.
fare subito una denuncia alla nella gestione e valutazione dei gnia di assicurazioni indicata. Vediamo quindi Claider all’ope-
propria assicurazione, completa sinistri assicurativi. L’obiettivo La procedura guidata include la ra nella comunicazione (ad un
in ogni sua parte. Per fortuna è rivedere il processo di denun- raccolta di foto, documenti e si- nostro ipotetico Agente) di una
esistono delle app, come Claider cia di un danno per renderlo mulazioni grafiche utili a descri- denuncia di incidente tra due au-
(http://claider.net), che rendono intuitivo, veloce e al contempo vere il danno subito o provocato. toveicoli (altrettanto ipotetico).

Il nostro profilo Invitiamo l’agente Il luogo esatto dell’incidente


Dopo aver scaricato l’app dallo store del tele- In alternativa possiamo affidare al nostro In caso di incidente avviamo la procedu-
1 fonino possiamo creare subito il nostro profi-
lo per avere sotto mano tutte le informazioni
2 assicuratore il compito di caricare per noi i
dati delle polizze. Per inviargli la richiesta di
3 ra guidata di denuncia da Denuncia dan-
no. Nell’esempio ipotizziamo un tampo-
da utilizzare in caso di denuncia. Immettiamo i dati collegamento premiamo su Invita assicuratore, in namento tra due veicoli. Indichiamo data e luogo
anagrafici e quelli relativi alle polizze assicurative che basso nella schermata del profilo. A seconda del mez- dell’incidente, in cui ci troviamo (il punto è rile-
abbiamo sottoscritto, anche con più compagnie. zo scelto vengono generati un SMS o un’email. vato in automatico dal segnale GPS del device).

82 Win Magazine
| Claider | Software | Mobile
APPLICAZIONI UTILI IN CASO DI SINISTRI
E-ACCIDENT si conclude con la generazione di moduli ge sull’icona Ragione o Torto appare
L’app prevede una procedura CID (Constatazione Amichevole di Inci- un facsimile di CID con due colonne di
guidata analoga a quella di Claider, co- dente) compilati in formato PDF. L’uten- diverso colore, Veicolo A e Veicolo B,
stituita da una decina di passaggi con te deve poi trasferire il documento alla e in mezzo un elenco di varie situazioni
inserimento dati, graici e foto, che però propria compagnia di assicurazioni. Per la (posizione, direzione, manovra del vei-
redazione è possibile utilizzare uno o due colo). Vanno selezionate quelle in cui si
smartphone mediante condivisione del trovavano i rispettivi veicoli al momento
codice QR. Inoltre, se uno dei conducen- dell’impatto. Dopo averle indicate basta
ti non è italiano, l’app consente di usare fare tap su Calcola e un messaggio ci
anche la sua lingua durante la scrittura. dirà di chi dei due conducenti è la colpa.
Nella sezione Profilo è possibile salvare le SOS Incidenti permette anche di memo-
informazioni relative al veicolo e al con- rizzare nel Calendario le principali sca-
ducente. Nella sezione Storia (archivio) denze relative alla gestione dell’auto.
vengono invece memorizzati i documenti
prodotti per la gestione dei sinistri. VERIFICA RCA ITALIA
Consente di effettuare un con-
SOS INCIDENTI trollo approfondito di autoveicoli, moto- tecnici dei veicoli come Potenza, Cilin-
SOS Incidenti è un’app che con- veicoli e ciclomotori italiani (esteri, per drata e Cavalli. Per ottenere questi dati
sente di verificare quali dei veicoli coin- ora bulgari o lettoni, solo in versione Pro) l’app incrocia in tempo reale i dati forniti
volti in un incidente hanno responsabilità dal rispettivo numero di targa. In tal mo- dalle banche dati uiciali italiane ed este-
e, se sì, di quale entità. Per poter usare il do si può sapere in pochi istanti se un vei- re. La versione Pro permette di salvare le
tool è necessario registrarsi con email e colo è coperto da assicurazione RCA e se verifiche effettuate, consultare offline i
password. Facendo tap nella home pa- risulta rubato. Inoltre l’app estrae dettagli dati salvati e attivare la localizzazione.

Dati e grafico Scegliamo il PIN Denuncia trasmessa!


Nei passi successivi Claider ci chiede di Siamo invitati poi a descrivere l’incidente, Non resta che scattare le foto del luogo
4 inserire tutti i dati dei conducenti e dei loro
veicoli coinvolti (anagrafica, patente, tipo
5 segnare il punto di impatto sulle due mac-
chine, localizzare i danni con colori più o
6 dell’incidente, dei documenti e dei danni.
Infine i due conducenti devono firmare
e targa veicolo), quindi è possibile riposizionare e meno accesi a seconda della gravità. Possiamo con il dito sullo schermo del telefono negli spazi
ruotare le immagini dei due veicoli sulla mappa per inoltre indicare se ci sono feriti o testimoni e se le loro riservati. Con un tap su Avanti la denuncia
indicarne la rispettiva direzione di marcia. Forze dell’Ordine, e quali, sono intervenute. è completa e viene inviata all’agente.

Win Magazine 83
Mobile | Speciale trucchi | Smartphone, ricicli intelligenti |

Smartphone,
ricicli intelligenti
Invece di buttare il vecchio telefonino puoi trasformarlo in player MP3,
dash cam e molto altro ancora. Ecco 8 idee per ricicli smart
e 8 dritte per configurare al meglio il tuo nuovo device

C
i sono un paio di domande che tutti ci
poniamo (o dovremmo porci) quando
acquistiamo un nuovo smartphone.
La prima è senza dubbio “cosa faccio adesso
LETTORE MP3
Una delle soluzioni più immediate per riciclare un vecchio
col mio vecchio smartphone?”. Se è ancora
telefonino è quella di rimuovere ogni applicazione e tra-
funzionante e stiamo pensando di buttar-
sformarlo in un lettore musicale. Possiamo inserirlo in un
lo, bene, è il momento di cambiare idea.
dock, che fungerà anche da alimentatore se la batteria è
Non tutti sanno che un telefonino, anche se
datato, può ancora essere sfruttato a lungo
molto vecchia e dura poco, oppure possiamo collegarlo
per innumerevoli altri usi. In questo articolo ad un sistema di altoparlanti Bluetooth. Inoltre, grazie ai
prenderemo in considerazione quelli più in- tanti servizi di streaming, non avremo neanche bisogno
teressanti e vedremo così come ridare nuova di spazio per archiviare i brani sul cellulare. In alternativa
vita a un cellulare che pensavamo ormai di potremmo utilizzarlo come lettore MP3 portatile in pale-
lasciare chiuso in un cassetto o di destinarlo stra o quando siamo fuori per una corsa al parco.
un giorno o l’altro alla rottamazione. Se invece In questo caso possiamo installare l’app Spotify Music,
stiamo pensando di venderlo è il caso di avere disponibile sia per Android (www.winmagazine.it/
alcune piccole accortezze, cancellando ad link/4256) che iOS (www.winmagazine.it/link/4257).
esempio tutti i dati sensibili dalla memoria del
dispositivo in modo da proteggere la nostra
privacy. La seconda domanda è invece “come
posso configurare correttamente il mio nuovo
smartphone?”. Dopo l’acquisto di un nuovo
telefono siamo tentati ad accenderlo subito,
installare le nostre applicazioni preferite e SVEGLIA DA TAVOLO
iniziare a navigare in Rete e messaggiare con Esistono numerose applicazioni sveglia sul Play
gli amici. Niente di più sbagliato! Dopo la Store di Google o l’App Store di Apple che trasfor-
prima attivazione è consigliabile modifica- meranno il nostro vecchio smartphone in un utile
re alcuni parametri come le impostazioni compagno di comodino. Dobbiamo solo prendere
di sicurezza, il tempo di sospensione dello il cellulare e issarlo ad un supporto insieme al cavo
schermo e l’assistente vocale. Tieniamo an- di alimentazione. In pochi attimi otterremo un oro-
che presente che, a seconda del dispositivo, logio da tavolo in grado di svegliarci con la nostra
cambiano molte impostazioni. Su Android
musica preferita o, ad esempio, aggiornarci sulle
dovremo configurare correttamente l’account
condizioni meteorologiche. Per i dispositivi Android
Google creandone uno nuovo o ripristinando-
è disponibile sul Play Store l’app My Alarm Clock
ne uno esistente. Questa sarà un’operazione
Free (www.winmagazine.it/link/4258), mentre per
indispensabile, ad esempio, per scaricare
applicazioni e giochi dal Play Store. Stesso quelli iOS sull’App Store possiamo dare uno sguar-
principio su iOS, ma con la configurazione di do alle app Alarm Clock for Me (www.winmagazine.
un account Apple (Apple ID) necessario per it/link/4259) e Wake Up Time - Alarm Clock (www.
sfruttare al massimo il nostro nuovo device. winmagazine.it/link/4260).
Vediamo dunque come fare.

84 Win Magazine
| Smartphone, ricicli intelligenti | Speciale trucchi | Mobile
BABY MONITOR
TELECOMANDO UNIVERSALE Se abbiamo un bambino piccolo sappiamo bene che un baby monitor può ave-
Molti smartphone hanno un “blaster” a raggi infrarossi, il che re un prezzo elevato e che le sue funzioni sono limitate. Con la giusta applica-
signiica che possono essere utilizzati come telecomandi per la zione trasformeremo il vecchio cellulare in un apparecchio che può controllare
TV, il lettore Blu-Ray, i decoder satellitari ecc.. Sia il Play Store l’audio nella stanza dei igli e per giunta avvisarci in caso di problemi. Inoltre,
di Google che l’App Store di Apple sono ricchi di app che emu- potremo riprodurre la canzone preferita del bimbo (come ninna nanna) o far
lano il funzionamento di un telecomando; ed è anche possibile partire la registrazione della nostra voce per calmarlo ino a quando non rag-
scaricare l’applicazione uiciale Sony per trasformare il telefo- giungeremo la stanzetta. Per Android ci sono le app Baby Monitor & allarme
no in un controller per la Playstation 4. Su Android possiamo (www.winmagazine.it/link/4263, costa 3,99 euro) oppure WiFi Baby Monitor:
installre Telecomando Universale SURE (www.winmagazine. Free & Lite (www.winmagazine.it/link/4264). Per iOS ci sono invece Cloud Baby
it/link/4261), mentre su iOS di valido c’è anche Remote control Monitor (www.winmagazine.it/link/4265, al prezzo di 4,49 euro) oppure
(Universal) (www.winmagazine.it/link/4262). Universal Baby Monitor (www.winmagazine.it/link/4266).

CAM DI SORVEGLIANZA
Potrebbe sorprenderci sapere che i vecchi cellulari possono essere usati anche
come telecamere di sorveglianza, utili quando si è fuori casa. Servizi come
https://manything.com consentono lo streaming video in diretta dal vecchio
telefono a quello nuovo, impostando le funzioni di rilevamento del movimento,
e inviando messaggi vocali, ad esempio per confortare gli animali domestici ri-
masti a casa o per mettere in guardia eventuali ladri. Per Android segnaliamo le
app Camera di sicurezza domestica (www.winmagazine.it/link/4267) e AtHome
Camera: casa sicurezza (www.winmagazine.it/link/4268). Per iOS consigliamo
invece Presence: Video security (www.winmagazine.it/link/4269) e AtHome Ca-
mera surveillance app (www.winmagazine.it/link/4270).

DASH CAM PER L’AUTO


Le Dash cam (videocamere da installare in auto) stanno diventando sempre
più popolari perché ofrono la possibilità di risolvere le controversie stradali
fornendo il video registrato di eventuali incidenti. Sfruttare un vecchio cel-
lulare è un’ottima alternativa rispetto alle costose e delicate videocamere.
Per Android sono disponibili le app DailyRoads Voyager (www.winmaga-
zine.it/link/4271) e AutoBoy Dash Cam - BlackBox (www.winmagazine.
it/link/4272), mentre per iOS Nexar - AI Dashcam (www.winmagazine.it/
link/4273) e Smart Dash Cam (www.winmagazine.it/link/4274).

NAVIGATORE OFFLINE
Le mappe sono una delle funzioni più utili su uno smartphone. Per fortuna, se
usiamo un’app come Google Maps (www.winmagazine.it/link/4275 per An-
droid e www.winmagazine.it/link/4276 per iOS) su un vecchio cellulare, non
avremo necessariamente bisgono di una connessione dati. Possiamo scaricare
sul telefono le aree che ci interessano e sfruttare ogni funzione anche offline.

TELEFONO CORDLESS
Alcuni tipi di contratti telefonici di linea issa ofrono la possibilità di trasformare
il cellulare in un cordless se connesso a Internet, così da efettuare e ricevere
chiamate. Ad esempio con TIM è suiciente scaricare l’app TIM Telefono (www.
winmagazine.it/link/4277 per Android e www.winmagazine.it/link/4278 per iOS)
e il nostro smartphone potrà sfruttare la linea VoIP di casa.

Win Magazine 85
Mobile | Speciale trucchi | Smartphone, ricicli intelligenti |

COSA FARE DOPO L’ACQUISTO DI UN NUOVO CELLULARE


GEOLOCALIZZAZIONE
IMPOSTARE UN CODICE È importante conigurare l’uso delle informazioni GPS da parte delle app.
Su Android: andiamo in Impostazioni, clicchiamo su Google e scorriamo ino a trova-
DI SICUREZZA re la voce Posizione e attiviamola. Potremo controllare quali app hanno accesso alla
È fondamentale proteggere l’accesso al telefonino. nostra posizione e modiicare il metodo di ricerca scegliendo tra Precisione elevata
Su Android: entriamo in Impostazioni, poi clic- e Risparmio energetico (che sfruttano il GPS, la rete mobile e il Wi-Fi) oppure Solo
chiamo su Schermo, Blocco e sicurezza. Da questa telefono che utilizzerà solo il segnale GPS.
schermata possiamo impostare varie tipologie di Su iOS: entriamo in Impostazioni, clicchiamo Privacy e poi Localizzazione. Vedre-
protezione come il riconoscimento del volto mo la lista delle applicazioni che sfruttano la nostra posizione durante il loro utilizzo.
(se supportato dal nostro modello di smartphone),
la scansione dell’impronta digitale, un codice PIN,
una password o un segno particolare.
Su iOS: andiamo in Impostazioni, poi clicchiamo su
TouchID e codice. Dalla nuova inestra che si aprirà
possiamo scegliere se abilitare un codice alfanu-
merico o registrare un’impronta digitale.

SOSPENSIONE
DELLO SCHERMO
Altra azione importante è impostare un limite di tempo
oltre il quale lo schermo si spegnerà in automatico: ri-
sparmieremo batteria e i nostri dati saranno protetti da
sguardi indiscreti.
Su Android: entriamo in Impostazioni, clicchiamo su
Schermo e poi su Spegnimento schermo. Si aprirà
una inestra dalla quale potremo scegliere un tempo
da 15 secondi ad un massimo di 10 minuti. È preferibile
impostare un tempo tra i 30 secondi ed 1 minuto.
Su iOS: andiamo in Impostazioni, clicchiamo su Scher-
mo e Luminosità e poi su Blocco automatico.
Si aprirà una inestra dalla quale potremo scegliere l’in-
tervallo di tempo desiderato.

GESTIONE DELLE IMMAGINI


Per evitare di occupare troppa memoria del tele-
fono, Samsung ed Apple permettono di salvare le
immagini scattate sul cloud, in modo gratuito.
Su Android: entriamo in Impostazioni, poi clicchia-
mo su Cloud e account. Dalla nuova inestra dovre-
mo cliccare su Samsung Cloud e scorrere ino alla
ine per attivare la voce Galleria. In questo modo
ogni foto e video scattato con il cellulare sarà auto-
maticamente salvato nel cloud.
Su iOS: andiamo nelle Impostazioni, clicchiamo
su Foto e fotocamera e poi attiviamo l’opzione
Libreria foto di iCloud. Una volta inseriti i dati del
nostro account Apple, le immagini verranno salva-
te anche nel cloud.

86 Win Magazine
| Smartphone, ricicli intelligenti | Speciale trucchi | Mobile
IMPOSTARE LE SCORCIATOIE
Entrambi gli OS consentono di accedere rapidamente ad alcune funzio-
nalità essenziali del cellulare. Su iPhone troviamo il Centro di Controllo, ASSISTENTE VOCALE
sui telefoni Android le Impostazioni Rapide. Possiamo modiicare i colle- L’assistente vocale integrato sui dispositivi mobile
gamenti rapidi a seconda delle nostre necessità. può essere utile per avere informazioni e compiere
Su Android: efettuando uno scroll verso il basso dalla home del cellulare rapidamente operazioni di routine.
(trasciniamo il dito dall’altro verso il basso): apparirà il pannello delle Su Android: clicchiamo sull’app Google, poi in basso
Impostazioni Rapide. Da qui clicchiamo in alto a destra sui 3 puntini ver- a destra entriamo nelle impostazioni principali, poi
ticali per modiicare le voci e l’ordine. ancora su Impostazioni (sotto la voce Telefono). Da
Su iOS: entriamo in Impostazioni e clicchiamo Centro di Controllo. qui potremo modiicare i paramentri per impostare
Potremo ora aggiungere le varie funzioni di cui abbiamo bisogno. il nostro assistente vocale. Attiviamo Ok Google e lo
sblocco del dispositivo tramite la stessa tecnica.
Su iOS: entriamo nelle impostazioni del nostro
dispositivo Apple, clicchiamo su Siri e attiviamo la
funzione Consenti “Ehi Siri”. Da questo momento in
poi, ogni volta che pronunceremo “Ehi Siri” si attiverà
l’assistente vocale.

PER NON PERDERE


IL CELLULARE
Può capitare di dimenticare il cellulare da qualche parte.
Per fortuna sono disponibili le funzioni Trova il mio
Dispositivo (Android) e Trova il mio iPhone (iOS) che
possono essere attivate dalle impostazioni principali,
mantenendo attiva la geolocalizzazione.
Su Android: entriamo nelle Impostazioni, clicchiamo su
Scherm. Blocco e Sicurezza e selezioniamo Trova dispo-
sitivo personale. Da qui possiamo attivare il controllo
remoto del dispositivo e l’invio automatico al server
dell’ultima posizione del cellulare.
Su iOS: andiamo nelle Impostazioni, selezioniamo il no-
stro Apple ID e poi iPhone. Da questa inestra dovremo
soltanto attivare l’opzione Trova il mio iPhone.

LE PASSWORD NEL BROWSER


Conservare le password dei siti Web è comodo, ma è an-
che una pratica insicura. Se il nostro smarpthone dovesse
cadesse nelle mani di un’altra persona, questi potrebbe
aprire il browser ed entrare in tutti i nostri account acce-
dendo così a dati sensibili.
Su Android: apriamo Google Chrome, clicchiamo sul pul-
sante in alto a destra ed entriamo nelle Impostazioni.
Qui, disattiviamo l’opzione per salvare le password e quel-
la della compilazione automatica dei moduli.
Su iOS: entriamo nelle Impostazioni e cerchiamo la voce
Safari. Dalla nuova inestra che si sarà aperta clicchiamo
su Password & Riempimento automatico così da can-
cellare ogni password salvata.

Win Magazine 87
Office | Speciale trucchi | Google Docs senza segreti! |

Google Docs
senza segreti!
Ecco tutto quello che non sapevi di poter fare con la suite di Big G.
Una raccolta di imperdibili trucchi da mettere subito in pratica

G
oogle Docs è solo uno dei tanti servizi che Big G include anche Moduli, una Web-app per tanto da costituire la principale alternativa a
il colosso di Mountain View ha realizzato realizzare sondaggi e quiz, e Disegni, un tool Microsoft Office. E non è tutto! Prevede an-
e ripetutamente aggiornato negli anni. utile per creare forme e modificare immagini. che numerose feature interessanti che pochi
Lanciato come tool aggiuntivo di Google Drive, I file creati possono essere salvati sul cloud conoscono, in grado di velocizzare il lavoro
si ben presto affermato come pacchetto di pro- nel proprio account Google Drive e condivisi e ottenere migliori risultati più facilmente.
duttività per l’ufficio e non solo. Oltre a Docu- online con colleghi o amici. Inoltre, su Goo- Ne abbiamo selezionate una quindicina, sud-
menti (per redigere documenti di testo), Fogli gle Docs si possono installare altre miriadi divise in base alle applicazioni in cui possono
(per creare fogli di calcolo), Presentazioni (che di estensioni per ampliarne le funzionalità. essere utilizzate. Non resta altro da fare che
consente di creare slide animate), la suite di Insomma, la suite di Google è cresciuta così leggere i nostri trucchi e metterli in pratica!

AGGIUNGERE FONT clic sul menu di selezione del font


Google Docs ci mette a di- sulla barra degli strumenti in alto
sposizione centinaia di font (ovvero e scorrere l'elenco, quindi premere
tipi di carattere di scrittura) per la Altri caratteri (il comando in fondo)
stesura di un documento. Tuttavia per visualizzare nella inestra Tipi di
se abbiamo intenzione di redigere carattere tutti gli altri font messi a
un testo dall’aspetto particolare uti- disposizione da Google Fonts.
lizzando font non presenti nella no-
stra raccolta, possiamo aggiungerne INSERIRE IMMAGINI
di nuovi alla lista iniziale. Basta fare NELLE CELLE cella occorre digitare la funzione MODIFICARE
Google Docs comprende anche un image (=image) seguita dall’URL LE IMMAGINI
componente Fogli che ci permette dell’immagine, racchiusa tra pa- Il tool Presentazioni di Google ha le
di lavorare su fogli elettronici molto rentesi e virgolette doppie, quindi stesse caratteristiche di Microsoft Po-
simili a quelli di Excel, in cui pos- premere Invio. La foto appare nello werPoint: possiamo usarlo per creare
siamo immettere dati di vario tipo spazio selezionato. Per adattare al diapositive da mostrare in convegni
ed eseguire calcoli e correlazioni. meglio l’immagine possiamo poi o eventi speciali. Anche se troviamo
Esiste un trucco che consente di in- impostare sia le dimensioni sia l’alli- diicoltà nell’inserire immagini della
serire all’interno di una delle celle neamento verticale e orizzontale (da giusta grandezza all’interno delle sli-
un’immagine trovata in Rete. Nella Formato/Allinea). de, basta ricorrere agli strumenti che

88 Win Magazine
| Google Docs senza segreti! | Speciale trucchi | Office
TAGGHIAMO I COLLEGHI
Se in un documento condiviso con altri utenti le rispettive ag-
giunte e correzioni non risultano facilmente leggibili possiamo
taggare all'interno del testo il collega cui è diretta la correzione o
il commento. Così facendo Google invia all’utente un’email noti-
icandogli le nostre correzioni. Per taggarlo, evidenziamo la frase
o la parola che vogliamo commentare e facciamo clic sull'icona a
forma di documento, presente nella parte destra dello schermo.
Sullo schermo vedremo apparire una inestra nella quale sarà po-
sibile digitare il messaggio di posta elettronica per il collega.

Google Docs ci mette a disposizione la di controllo). Inoltre, da Mostra senza connessione Internet. Unico ci è possibile scegliere se mantenerli
e potremo modiicare la foto nel for- (pulsante con i tre puntini a destra) neo: ciò è possibile solo con Google privati o renderli pubblici. Nel secon-
mato che meglio si adatta al nostro è possibile scegliere se visualizzare la Chrome aperto. Dopo aver lanciato il do caso, dopo aver pubblicato il ile
lavoro. Facendo clic col tasto destro descrizione del modulo, ordinare le browser apriamo Google Drive e clic- (da File/Pubblica su Web/Pubblica),
sull’immagine appaiono i comandi opzioni in modo casuale o muovere chiamo sulla rotellina in alto a destra. e scelta l’opzione Link, Google gene-
per intervenire sull’allineamento e le sezioni in base alla risposta. Così facendo si apre un menu a tendi- ra automaticamente l'URL pubblico
sul formato. Da Opzioni formato è na dove dobbiamo premere sull'op- associato, che possiamo inviare ai
possibile modiicare i parametri, ap- SI PUÒ ANCHE zione Impostazioni. Nel riquadro nostri destinatari o incorporare in
plicare ombreggiature o altri efetti. DISEGNARE Generale abilitiamo la dicitura Sin- un sito o blog. Se il ile è un foglio
Forse non tutti sanno che Google Do- cronizza i file di Documenti, Fogli, di lavoro possiamo personalizzare il
cs comprende anche il componente Presentazioni e Disegni di Google formato con cui pubblicarlo. Oltre a
Disegni Google dedicato a graica e su questo computer in modo da scegliere se includere l'intero foglio
disegno grazie al quale è possibile poterli modificare online. Dopo o prendere i fogli singolarmente, ab-
creare forme, linee e WordArt come aver salvato le modiiche possiamo biamo la possibilità di scegliere un
con gli strumenti di disegno di Oi- utilizzare Google Docs anche offline. formato diverso dal predeinito XLSX,
ce e incorporarli nei ile. Per creare tra pagina Web, CSV, TSV, PDF o ODS.
un disegno apriamo Google Drive PUBBLICARE È comunque possibile interrompere
sul PC, clicchiamo su Nuovo/Altro/ SUL WEB la pubblicazione in ogni momento
Disegni Google (in alto a sinistra). Dopo aver redatto un documento, un cliccando su Contenuti pubblicati e
Da qui scegliamo se inserire forme, foglio di lavoro o una presentazione Impostazioni.
CREARE UN MODULO linee, caselle di testo, testi WordArt
Con Google Docs è possibile o immagini. Tra le linee abbiamo la
anche creare e inviare moduli per retta, il connettore, la freccia, la cur-
quiz o sondaggi. Basta accedere a va, la polilinea o il disegno a mano
Google Drive e fare clic su Nuovo/ libera. Una volta aggiunto il disegno,
Altro/Moduli, quindi iniziare a co- possiamo modificarne il colore, le
struire la struttura del modulo utiliz- dimensioni o ruotarlo. Una curiosità:
zando pulsanti e icone messi a dispo- per ruotare un'immagine di 15° alla
sizione nell'interfaccia. Dalla palette volta trasciniamo il punto blu posi-
a destra si possono aggiungere do- zionato all'esterno di essa e teniamo
mande, titolo e descrizione, immagi- premuto Il tasto Shift.
ni, video e suddividere il contenuto
in sezioni. Si può scegliere il tipo di USARE LA SUITE
domanda da una lunga lista di opzio- OFFLINE
ni tra cui Risposta breve, Paragrafo,
con il controllo desiderato (A scelta
Ormai da molti anni è attiva la funzio-
ne che rende Google Docs quasi un TRASFERIRE LE PROPRIETÀ
multipla, Elenco a discesa, Casel- programma installato sul PC, anche In situazioni particolari può accadere di dovere (o volere) tra-
sferire a un altro utente la proprietà di un ile salvato in Docs.
Può trattarsi di un ile in qualunque formato supportato dalla
suite, come un documento o un foglio di calcolo come pure di
una cartella. In quest'ultimo caso si rimane però proprietari
degli eventuali ile presenti all'interno della cartella stessa.
Google permette di trasferire la proprietà solo se anche il desti-
natario possiede un account su Big G. Prima di procedere però
conviene pensarci bene: una volta trasferita la proprietà non
è più possibile efettuare l'operazione inversa, né modiicarla
a favore di una terza persona.

Win Magazine 89
Office | Speciale trucchi | Google Docs senza segreti! |

Selezionando la parola Link col tasto


APPUNTI SUL WEB destro possiamo copiarla per condi-
videre il collegamento, in modo da
Uno dei trucchi di Google Docs più utili per sveltire il lavoro poter far aprire il documento al de-
è la possibilità di memorizzare gli appunti sul proprio spa- stinatario in quel preciso punto.
zio cloud e di poterli avere sempre a disposizione anche
cambiando computer. Quando stiamo lavorando su un i- RACCOGLIERE
le possiamo salvare negli appunti un elemento con molta LE RISPOSTE DEI MODULI
facilità: è sufficiente ricopiarli con l’arcinota combinazio- Quando inviamo ai nostri destina-
ne di tasti Ctrl+C (oppure, per chi usa un Mac è Cmd+C) tari un modulo creato con Google
per memorizzare la frase o la parola negli appunti Web. possiamo decidere di raccogliere le
Se ci spostiamo su di un altro PC e dobbiamo riutilizzare la risposte ricevute in un Foglio Google
stessa parte di testo, non siamo costretti a riscriverla dac- anziché nel modulo stesso. Dopo
capo: cliccando su Modifica e su Appunti Web, si apre una aver aperto il modulo in Google fac-
finestra contenente tutte le frasi e le parole che abbiamo ciamo clic su Risposte, in alto, quindi Con questa tecnica si possono anche
precedentemente memorizzato. su Altro/Altro. In Seleziona destina- inserire note del relatore in una pre-
zione per la risposta clicchiamo su sentazione Google (da Strumenti/
Note del relatore di tipo vocale).
In entrambi i casi basta fare clic sul
pulsante col microfono nella piccola
LA CRONOLOGIA VERSIONI inestra su schermo e pronunciare in
Google Docs supporta come Oice modo chiaro le parole e la punteggia-
la funzionalità dello storico revisioni, tura (l’italiano è supportato). Google
utile per rivedere tutte le modiiche Docs inizia a registrare, mostrando su
e aggiunte fatte specialmente se si schermo le parole dette. Ovviamen-
sta lavorando su un documento da te occorre che il microfono del PC
lungo tempo e apportando tante sia attivo. Anche se si pronuncia una
modifiche. Per consultarle basta parola in modo errato è possibile cor-
fare clic su File e su Visualizza cro- reggerlo con il mouse e continuare a
nologia revisioni. Ogni modifica dettare il testo senza che il microfono
fatta, riportata in un elenco in ordine si interrompa.
cronologico con i nomi degli autori,
può essere ripristinata rapidamente evidenziare i passaggi importanti Crea un nuovo foglio di lavoro, per GESTIAMO
con un clic per annullare la modii- o zone appena corrette ricorrendo generare un foglio di lavoro apposito IL DIZIONARIO
ca. E comunque, possiamo ancora ai segnalibri, utili per passare da in Fogli Google, oppure Seleziona un In Google Docs è integrato il dizio-
ritornare alla modiica più recente un punto all’altro in modo veloce. foglio di lavoro esistente, se prefe- nario Google, per cui possiamo co-
in quanto la scelta di una versione Per inserirne uno facciamo clic sul riamo indicare un foglio di lavoro già noscere il signiicato, la deinizione e
precedente diventa una nuova mo- menu Inserisci e poi su Segnalibro. salvato. Premiamo poi Crea, nel pri- i sinonimi/contrari di una data parola
diica nell’elenco della cronologia Nel menu che si apre possiamo ag- mo caso, o Seleziona, nel secondo. senza lasciare la pagina su cui stiamo
delle revisioni. Novità: nell’ultima giungere un collegamento interno al Ritroviamo quindi il foglio destinato lavorando. Per aprire il dizionario ci è
versione si può dare un nome ad documento, in grado di evidenziare
ogni versione salvata. quella speciica parola. Per segnalare

alle risposte nella schermata Home suiciente premere col tasto destro
di Fogli Google, come pure nell’app del mouse su una parola e cliccare
di Fogli Google, se installata, o in Go- su Definisci, seguito dal termine, dal
ogle Drive. menu contestuale. Se nei risultati
di Google è presente la deinizione
SCRIVERE della parola, essa viene mostrata
CON LA VOCE sulla destra con gli altri risultati.
Se si lavora su di un documento Go- In più possiamo aggiungere al dizio-
ogle nel browser Chrome è possibile nario targato Big G le parole che non
inserire testo e modiicarlo utilizzan- vengono riconosciute dalla suite,
AGGIUNGERE la presenza di un segnalibro, Google do la voce. Per attivare la funzionalità come vocaboli provenienti dall’in-
UN SEGNALIBRO Docs aggiunge un’icona blu al bordo bisogna fare clic su Strumenti/Digi- glese o neologismi. Basta un clic
Se il testo su cui stiamo lavoran- sinistro del documento. Se faccia- tazione vocale oppure premere la sulla sezione Strumenti/Dizionario
do diventa molto lungo possiamo mo clic sull’icona appare un menu. combinazione di tasti Ctrl+Maius+S. personale per far aprire una inestra

90 Win Magazine
| Google Docs senza segreti! | Speciale trucchi | Office
ESTENSIONI PER TUTTI I GUSTI
Esistono molte estensioni per Chrome che si possono inte-
grare con Google Drive e quindi anche con Google Docs per
aumentarne le potenzialità: dai PDF editor/viewer (PDFZen,
ZorroPDF, SmallPDF, Kami Notable PDF) ai software di
fotoritocco o editing video/audio (Pixlr Editor, PicMonkey,
WeVideo Convertitore Video, Music Player, Taglia Audio),
ino alle utility e applicazioni di produttività (Lucidpress Free
Design Tool, FloorPlanner, Simple Invoicing, GeoGebra, Salva
su Google Drive, Shortcuts for Google o Translate per Drive).

senz’altro prima con l’utile funzione protetto, o da un’immagine. Prima


dove possiamo aggiungere la nuova può essere trascinata sul documento di Google Docs che uniforma la for- di tutto va attivata l’opzione Con-
parola, ma anche correggere quelle usando il mouse, in modo veloce e mattazione del testo in modo che verti caricamenti/Converti i file
aggiunte per errore. semplice. Dai risultati delle ricerche sia la stessa per l’intero documento. caricati nel formato dell’editor di
In questo caso non ci occorre sele- Documenti Google, nelle imposta-
zionare nulla: è suiciente cliccare zioni generali di Google Drive (pul-
su Formato/Stili paragrafo/Testo sante con la rotella/Impostazioni/
Normale e selezionare Aggiorna Generali). Quindi carichiamo in Go-
testo normale. ogle Drive un ile PDF o un’immagi-
ne con del testo sovrapposto, fac-
FUNZIONE OCR ciamo clic sul ile col tasto destro e
A COSTO ZERO scegliamo Apri con/Google Docu-
La suite targata Google include menti. Il ile PDF o l’immagine non
anche un’utile strumento di OCR vengono caricati nel loro formato
(Optical Character Recognition) originale bensì come documento di
che consente di estrarre facilmente testo modiicabile con gli strumenti
testo da un documento PDF, anche di Google Docs.

SUGGERITORE possiamo inoltre selezionare citazio-


INTEGRATO ni testuali e aggiungerle al ile come
Un altro tool utile sia per eseguire ri- note a pié di pagina.
cerche che per lavorare meglio in un
documento è Esplora. Basta cliccare UNIFORMARE
sull’icona corrispondente per ottene- LA FORMATTAZIONE
re da Google i cosiddetti “contenuti Quando ricopiamo e incolliamo in
suggeriti” collegati con il documen- un documento Google un testo da
to. Cliccando sul titolo vengono vi- un ile Word oppure da un sito Web,
sualizzati gli Argomenti, cioè i risul- ne trasferiamo anche la formattazio-
tati della ricerca che lo riguardano. ne, il tipo di carattere e le dimensioni.
Se invece si fa clic su un’immagine ne
appare l’anteprima, dopodiché basta
Se vogliamo cancellare le imposta-
zioni originali possiamo selezionare
PRENDERE APPUNTI CON KEEP
selezionare Inserisci per aggiungerla il testo e poi cliccare sul menu For- Di recente Google ha introdotto in Documenti una novità
al documento. Il bello di questa fun- mato per trovare l’opzione che can- davvero interessante. Si tratta dell'integrazione con Google
zione è che ogni immagine trovata cella la formattazione. Ma facciamo Keep, il tool sviluppato da Big G per memorizzare note di
qualsiasi tipo e sincronizzabili su tutti i device. Il "blocco note"
targato Mountain View si può infatti considerare ufficialmente
parte integrante della suite. Il funzionamento della feature
è molto semplice. Basta fare clic sul menu Strumenti e sele-
zionare Blocco note di Keep. Viene visualizzato un pannello
sul lato destro dell’editor con l' elenco di tutti gli appunti che
abbiamo salvato (note testuali o immagini). Per aggiungerli al
documento è sufficiente trascinarli col mouse all'interno della
pagina interessata. Oppure, per ciascuno di essi, possiamo pre-
mere il tasto con i tre pallini e cliccare l'opzione che aggiunge
quell'appunto al documento. Viceversa, è possibile salvare in
Google Keep parti di un documento già scritto.

Win Magazine 91
Giochi | Fai da te | Arcade mania sul PC di casa |

Arcade mania
sul PC di casa
Inserisci un gettone virtuale
e spassatela con i videogame
che hanno fatto la storia

G
li “arcade” (o“coin-op”) sono la prima
Cosa ci 30 MIN.
generazione di videogiochi, che tra gli
occorre FACILE
anni ottanta e novanta hanno conosciuto
EMULATORE ARCADE il loro massimo splendore regalando alla storia
FB ALPHA capolavori come Space Invaders, Asteroids,
Quanto costa: Gratuito Tetris, Pac-Man, Golden-Axe, Out Run, Street
Sito Internet: Fighter, Metal Slug e così via. Tempi in cui bar e
www.fbalpha.com
sale giochi erano punti di ritrovo per giovani e
quando per farsi una partita bisognava inseriva
un gettone nella speranza di raggiungere la
BUONI gloria con un nuovo punteggio record. I giochi
CONSIGLI arcade sono rimasti talmente impressi nella
ARCADE IN mente e nel cuore delle persone che molti ap-
MULTIPLAYER passionati hanno avviato progetti il cui obiettivo
Con FB Alpha possiamo è emulare l’hardware dei cabinati e dumpare
giocare con i titoli arcade le ROM dei giochi così da preservarli per sem-
anche online, ma per farlo pre. Tra questi, il più famoso è il MAME: http://
occorre usare la versione
mamedev.org.
a 32-bit di FB Alpha e le
librerie Kaillera. Scari-
chiamo Kaillera client SDK FB Alpha, non solo arcade
v0.9 (32kb) da www.kail- Dal MAME sono poi nati fork e nuovi progetti
lera.com/download.php che puntano ad aggiungere il supporto ad al-
e copiamo il ile kaillera- tre piattaforme famose. Tra questi, FB Alpha è
client.dll nella cartella di uno dei più interessanti. Nato dalle ceneri di
FB Alpha (fba_029743).
FinalBurn (2000), FB Alpha supporta non solo
Avviamo l’emulatore, da
Game/Load game scan- i classici titoli arcade, ma anche i titoli Capcom,
sioniamo la cartella delle Konami, Neo-Geo, Cave, PGM e console come
Rom, clicchiamo Show Sega Megadrive, ColecoVision, Sega SG-1000,
available e premiamo Sega Master System/Game Gear ecc. La lista
Cancel. Clicchiamo poi su completa delle piattaforme è consultabile su
Game/Play via Kaillera. www.fbalpha.com/about. FB Alpha è gratui-
Nella inestra che appare
inseriamo uno username, to e open source: chiunque può modificarne
selezioniamo un server e il codice; ciò ha permesso ad alcuni svilup-
clicchiamo Connect. patori di far girare FB Alpha non soltanto su
In Current games trove- Windows ma anche su console portatili come
remo l’elenco dei giochi Nintendo Switch e PlayStation Vita creando così
in modalità multiplayer: un nuovo fork chiamato PFBA (Portable Final
selezioniamone uno
Burn Alpha): www.winmagazine.it/link/4227.
(ovviamente dobbiamo
avere la Rom del gioco) Ma andiamo a scoprire come installare FB Al-
per unirsi alla partita. pha su Windows e trasformare il nostro PC in
una perfetta postazione di retrogame.
| Arcade mania sul PC di casa | Fai da te | Giochi
A L’emulatore perfetto BUONI
CONSIGLI
EFFETTO CRT
Scarichiamo la versione di FB Alpha adatta per il nostro sistema operativo e carichiamo Per ricreare con FB Alpha
la nostra collezione di Rom arcade. Bastano pochi clic e il divertimento è assicurato. la visualizzazione dei
monitor a tubo catodico
installati nei cabinet,
andiamo in Video/Blitter
options e clicchiamo Scan-
lines. Se l’efetto ci sembra
eccessivo proviamo con
Scanlines 50%.
MENU AUDIO
Da gioco non avviato,
andiamo in Audio e accer-
tiamoci che sia settato su
DirectSound e che Plugin
Scarichiamo FB Alpha Avvio senza installazione options sia su 44100Hz
1 Dal sito www.fbalpha.com/downloads procuriamoci la ver-
sione più aggiornata dell’emulatore (al momento un cui scri-
2 Con 7zip (www.7-zip.org) estraiamo il pacchetto scaricato.
Facciamo doppio clic sull’eseguibile fba64 (per la versione
samplerate. Controlliamo
anche che siano attive
viamo è la 0.2.97.43). Se il nostro Windows è a 64 bit clicchiamo su a 32 bit è fba), accettiamo gli avvisi che compaiono e clicchiamo OK le voci: 2-point 1st order
sample interpolation
Windows 64-bit Binary, se abbiamo una versione a 32 bit (o voglia- per procedere. Interrompiamo la prima scansione delle Rom (Cancel) e 4-point 3rd order FM
mo giocare online) scarichiamo Windows Binary. Per conoscere le e attendiamo l’avvio di FB Alpha. Verranno creati automaticamente interpolation. Inine,
informazioni del nostro OS premiamo i tasti Win+Pausa. file e cartelle necessari al suo funzionamento. clicchiamo su Buffer size e
in Number of Frames im-
postiamo il valore 6: clic-
chiamo Close. Queste sono
le impostazioni generali
per una buona esperienza
audio, ma nessuno ci vieta
di cambiarle.

I TASTI DI GIOCO
Per modiicare i pulsanti a
nostro piacimento, avvia-
mo un gioco e dal menu in
alto selezioniamo Input e
poi Map game inputs.
Prepariamo le Rom La lista dei giochi Ci troveremo davanti la
lista dei pulsanti con i re-
3 Se disponiamo di una collezione di Rom compatibile con FB
Alpha, creiamo una nuova cartella (ad esempio sul Desktop),
4 Se non stiamo usando una collezione di Rom ottimizzata per
FB Alpha, può capitare che al termine della scansione non lativi tasti da premere per
attivarli. Per modiicarne
rinominiamola Giochi FB Alpha e in essa copiamo i file dei gio- compaia alcun titolo nella finestra Select Game. Per far sì che venga-
uno facciamoci doppio
chi. Dal menu Game/Load game clicchiamo Browse in Path #1 no mostrati andiamo nel menu Options (in alto a destra) e clicchiamo clic sopra e sulla tastiera
e selezioniamo la cartella appena creata. Confermiamo con OK su Show available. Vedremo così le Rom compatibili con l’emulatore premiamo il nuovo tasto
e attendiamo la scansione delle Rom. che possono essere giocate. che vogliamo attribuirgli.
Inine clicchiamo OK.
SMANETTONI A
CACCIA DI GIOCHI
Come tutti gli emulatori,
senza le Rom FB Alpha
non serve a nulla... e gli
smanettoni lo sanno
bene! Per procurarsi
una collezione di Rom
compatibile eseguono
ricerche su Google usando
keywords come FB Alpha
Reference Set, FB Alpha
Carichiamo un gioco La giusta risoluzione video ROM Collection o FB Alpha
Complete Collection. Il più
5 Dalla lista presente nel riquadro Select Game selezionia-
mo il titolo col quale vogliamo divertirci e clicchiamo Play
6 FB Alpha imposta la risoluzione nativa del monitor, ma volen-
do possiamo modificarla dal menu Video. Qui troviamo alcu-
delle volte il download
è disponibile tramite
(in basso a destra) per iniziare a giocare. Di default, il tasto 6 della ne voci: Fullscreen Resolution (Horizontal), Fullscreen Resolution Torrent, in quanto il set
tastiera inserisce le monete, il tasto 1 corrisponde a Start, mentre i (Vertical) e Fullscreen bitdepth. Nel nostro caso (notebook) i para- completo siora i 10 GB.
tasti Z e X sono rispettivamente Button 1 e Button 2. metri ottimali sono rispettivamente 1366x768, 1366x768 e 32bit.

Win Magazine 93
Giochi | Fai da te | Arcade mania sul PC di casa |

B Mano alle funzioni avanzate


Vediamo come usare alcune delle funzioni più utili di FB Aplha per garantirsi un’esperienza di gioco ancor
più gratificante. Dal salvataggio delle sessioni di gioco, all’overclock della CPU emulata... ecco dove mettere mano!

Salviamo il gioco Carichiamo il salvataggio Parametri della CPU


1 Con FB Alpha ossiamo salvare una sessione
di gioco, in un determinato momento ("stato"),
2 Il caricamento dello stato è simile al salvatag-
gio. Con la Rom del gioco in questione in ese-
3 Per i giochi arcade possiamo overclockare
la CPU emulata del gioco e migliorare così le
e riprenderla in seguito dal punto esatto in cui l’ave- cuzione selezioniamo dal menu Game la voce Load prestazioni. Per farlo andiamo nel menu Game, sele-
vamo interrotta. Durante il gioco andiamo nel menu states e carichiamo il file di salvataggio precedente- zioniamo Adjust CPU speed e selezioniamo un valore
Game/Save states e clicchiamo Save state: selezio- mente creato. Vedremo così ripartire il gioco dal esatto alto, ad esempio 200 che è il massimo (100 è il valore
niamo una cartella di destinazione e clicchiamo Salva. punto in cui l’avevamo salvato. di default). L’esperienza di gioco ne gioverà.

Caricare i giochi più recenti Pausa e uscita dal gioco Salviamo uno screenshot
4 Per non perdere tempo a cliccare su Load
game e a cercare gli ultimi titoli giocati, dal
5 In qualsiasi momento possiamo mettere in
pausa il gioco selezionando dal menu Game
6 Possiamo salvare delle schermate durante
le sessioni di gioco, da usare ad esempio sul
menu Game andiamo in Most recent games e sele- la voce Pause. Selezionando nuovamente questa voce nostro blog o da condividere con gli amici. Per farlo
zioniamo il gioco dalla lista. Per eseguire i giochi diret- riprenderemo a giocare. Per uscire dal gioco selezio- andiamo in Misc e poi su Save snapshot (in alternati-
tamente a schermo intero, nel menu Video attiviamo niamo invece la voce Exit game (in alternativa possia- va premiamo F12 da tastiera). Troveremo le immagini
l’opzione Auto Switch to Fullscreen after loading. mo usare la scorciatoia da tastiera Ctrl+F4). catturate nella cartella fba64_029743\screenshots.

IL VIDEO DEL GAMEPLAY È PRONTO PER L'UPLOAD SU YOUTUBE


FB Alpha permette di registrare un video derlo facilmente su YouTube o inviarlo agli
delle azioni di gioco e di scegliere la qualità amici. Per farlo, dopo aver avviato una Rom,
di compressione del filmato per condivi- clicchiamo sul menu Game e selezioniamo
Record AVI: si aprirà una piccola schermata.
In Programma di compressione selezionia-
mo ad esempio Microsoft Video 1; in Qualità
della compressione lasciamo il valore 75 e
diamo l’OK lasciando invariato il resto (pos-
siamo comunque cambiare le impostazioni
come preferiamo). Da questo momento in in Game e selezioniamo Stop recording.
poi stiamo registrando la sessione di gioco. Troveremo il video acquisito nella cartella
Per bloccare la registrazione andiamo sempre fba64_029743\avi.

94 Win Magazine
| Arcade mania sul PC di casa | Fai da te | Giochi
EMULAZIONE NEO GEO CON FB ALPHA
SNK ha da poco annunciato (www.winmagazine.it/ nella cartella roms di FB Alpha. Dall’emulatore cliccano
link/4228) il NEO GEO Mini, una riedizione portatile, poi su Game/Load game e selezionano il pacchetto
in formato mini cabinato arcade, della piattaforma ZIP di una ROM NeoGeo, oppure selezionano il titolo
che fece furore negli anni '90. Ma proprio grazie a cliccando su Neo Geo MVS system dalla lista Select
FB Alpha gli smanettoni sono in grado di emulare Game e nella nuova schermata cliccano poi Select per
da tempo la tecnologia della scheda arcade Neo selezionare il gioco e avviarlo.
Geo Multi Video System (MVS) e della console ca-
salinga Neo Geo Advanced Entertainment System
(AES). Per funzionare con FB Alpha, i giochi NeoGeo
richiedono però il dump del BIOS NeoGeo, che gli
smanettoni si procurano su Internet per copiarlo

C Aggiungiamo un controller
L’esperienza di gioco migliora se al posto della tastiera usiamo un "joystick" esterno. Di seguito vedremo
come riuscire ad interfacciare un Ipega 9021 emulando il controller dell’Xbox 360.

Attiviamo il joystick Aggiungiamo la periferica Disattiviamo il driver…


1 Per attivare il controller Ipega 9021, accen-
diamolo e premiamo contemporaneamen-
2 Clicchiamo su Aggiungi dispositivo Bluetooth
o di altro tipo e poi su Bluetooth. Attendiamo
3 Rechiamoci in Pannello di controllo\Har-
dware e suoni\Dispositivi e stampanti, col
te i tasti X e Home; in questo modo si accendono le che il computer veda il nostro controller. Una volta che tasto destro del mouse clicchiamo sul controller (nel
lucine arancioni al centro, segno che il controller si è quest’ultimo compare nell'elenco clicchiamoci sopra nostro caso ipega classic gamepad ), scegliamo
avviato senza problemi. Ora andiamo sul PC e dal- e attendiamo che si instauri la connessione Bluetooth Proprietà e poi Hardware. Selezioniamo Dispositivo
le impostazioni selezioniamo Dispositivi/Bluetooth e tra PC e controller. Dopo qualche secondo il controller controllo consumi compatibile HID e clicchiamo su
altri dispositivi. sarà pronto all’uso. Proprietà, in basso.

… che crea problemi Come il controller dell’Xbox 360 Configurazione terminata


4 Clicchiamo su Cambia impostazioni e dalla
schermata successiva rechiamoci nella sche-
5 Scarichiamo il software che ci permetterà di
configurare correttamente il controller: colle-
6 Proviamo a premere i pulsanti del controller:
noteremo che la schermata del programma
da Driver: clicchiamo su Disabilita dispositivo, diamo ghiamoci sul sito www.x360ce.com e clicchiamo sul x360 cambierà i valori associati. Configuriamo quindi
conferma nel messaggio che appare subito dopo e pulsante Download for 64-bit games (o 32-bit, in il tutto e clicchiamo Save. Infine, copiamo nella cartel-
clicchiamo OK per confermare. In pratica non abbiamo base al nostro OS). Estraiamo il pacchetto ZIP, avvia- la fba64_029743 i tre file generati in x360ce_x64 e
fatto altro che disabilitare il driver del controller perché mo l’applicazione x360ce_x64 e clicchiamo Create. riavviamo FB Alpha. Per modificare l’associazione dei
con Windows 10 non funziona correttamente. In New Device Detected premiamo Next e poi Finish. pulsanti andiamo nel menu Input/Map game inputs.

Win Magazine 95
PROMO SPECIALE D’ABBONAMENTO
CON SCONTI FINO AL 58% !
VISITA IL SITO SHOP.EDMASTER.IT
TI ASPETTANO ECCEZIONALI OFFERTE
CON TECNOGADGET DA NON PERDERE!
E in più scopri come ricevere le nostre imperdibili riviste,
comodamente a casa tua con uno SCONTO SPECIALE!

IDEA WEB COMPUTER BILD


È la “guida all’utilizzo intelligente” del Web e si Test rigorosi, staff europeo altamente
rivolge a chi usa la Rete per divertimento. Hardware, specializzato, accuratezza delle
software, gaming online, guida ai servizi più utili informazioni, fanno di Computer Bild la
offerti dal Web e tutto ciò che è web-oriented migliore guida all’acquisto del mercato.

Ritaglia e spedisci il coupon in busta chiusa a: EDIZIONI MASTER S.p.A. Via Diaz, 13 - 87036 Rende (CS) oppure invialo via fax al n. 199.50.00.05

Si, desidero abbonarmi a Win Magazine:


REGALO L’ABBONAMENTO A (compilare solo in caso di abbonamento regalo)

Nome Nome
Base (12 numeri) € 24,99 anzichè € 35,88 (-30%)
COMPILARE CON I PROPRI DATI ANAGRAFICI :

Base (24 numeri) € 47,99 anzichè € 71,76 (-33%) Cognome Cognome


Plus (12 numeri) € 33,50 anzichè € 47,88 (-30%)
Via Via
Plus (24 numeri) € 64,99 anzichè € 95,76 (-32%)
DVD (12 numeri) € 48,99 anzichè € 71,88 (-32%) n° CAP Provincia n° CAP Provincia
DVD (24 numeri) € 79,99 anzichè € 143,76 (-44%) Città Città

n. cellulare n. cellulare
Si, desidero abbonarmi a Computer Bild:
con DVD: 13 Numeri € 29,99 anziché € 51,87 (sconto 42%) n. telefono n. telefono
e-mail e-mail
Si, desidero abbonarmi a Idea Web
con DVD: 12 numeri € 29,90 anziché € 47,88 (sconto 38%)
sesso: data di nascita: stato civile: Celibe/Nubile Coniugato Vedovo/a Divorziato/a Convivente

titolo di studio: Lic. Scuola Elementare Lic. Scuola Media Inferiore Diploma Laurea professione:

Dichiaro di essere maggiorenne e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per finalità promo-pubblicitaria SI NO

Informativa ex artt. 13 e 14 GDPR (General Data Protection Regulation) n. 2016/679: Edizioni Master SpA con sede in Rende, Via B. Diaz n. 13, P. IVA 02105820787, in qualità di “Titolare” del trattamento, è tenuta a fornirLe alcune informazioni in merito all’utilizzo dei Suoi dati personali. I dati personali raccolti da
Edizioni Master SpA mediante il presente coupon sono conferiti direttamente dall’interessato e sono trattati, indispensabilmente, al solo fine di dare esecuzione alla Sua richiesta di abbonamento; per tale finalità non è richiesto il consenso. I trattamenti saranno effettuati mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con
logiche correlate al rapporto in essere ed agli obblighi previsti dalle leggi vigenti. L’interessato può, in qualunque momento, esercitare il diritto: di accesso ai dati personali; di richiedere la rettifica o la cancellazione dei medesimi o la limitazione del trattamento che lo riguardano; di opporsi al trattamento; alla portabilità dei dati;
di revocare il consenso senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; di proporre reclamo all’autorità di controllo (Garante Privacy). Le richieste vanno rivolte a Edizioni Master SpA, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: privacy@edmaster.it. I dati raccolti, potranno
essere comunicati, per la stessa finalità, ai Responsabili ed agli Incaricati designati da Edizioni Master SpA, ovvero a società collegate e controllate, facenti parte del medesimo gruppo editoriale; potranno altresì essere trattati per finalità promo-pubblicitaria con il suo consenso esplicito.

Scelgo di effettuare il pagamento attraverso:


Bonifico bancario intestato a Cromatika srl Carta di Credito: vai su https://shop.edmaster.it per completare
c/o BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Mediocrati la transazione in modo sicuro
IBAN IT96R0706280881000000001689
(inviando copia della distinta via fax oppure via posta)

Win Magazine 246 - offerta valida fino al 31.07.2018 Firma


Scegli la tua rivista
OGNI MESE IN EDICOLA Win Magazine BASE U PLUS U DVD

La nuova interfaccia
del Win CD/DVD-Rom
Abbiamo ridisegnato il layout dei supporti allegati alla rivista. Ora puoi
esplorarne i contenuti in modo più semplice e intuitivo. Ecco come
COME AVVIARE IL CD/DVD
Inseriamo il supporto nel lettore ottico del PC:
la nuova interfaccia si avvierà in automatico.
In alternativa possiamo caricarla manualmente da
Risorse del computer. Per farlo clicchiamo col tasto
destro sull’unità contenente il Win CD/DVD-Rom e
selezioniamo Apri; entriamo nella cartella .autorun
e facciamo doppio clic sul file autorun.exe.

TOP SOFTWARE EXTRA


I software più interessanti Contenuti speciali
del mese selezionati per te (software, app, video, PDF
dalla redazione. ecc.) per arricchire la tua
esperienza informatica
NELLA RIVISTA e rendere la lettura del
Programmi, app, addon magazine interattiva.
ecc. utilizzati questo mese
nelle guide del magazine. VIDEOGAME
Un videogame completo
SFONDI / FONT per Windows. Lo trovi solo
Caratteri tipograici per su Win Magazine versione
impreziosire documenti Plus.
e progetti di graica;
wallpaper mozzaiato per FILM
cambiare look al Desktop. DVD Video in regalo
da guardare su PC o
INDISPENSABILI direttamente sul TV di
I tool tuttofare che non casa. Lo trovi solo su Win
devono mancare sul tuo PC. Magazine versione DVD.

SOFTWARE PER TUTTI I GUSTI METTI IN PRATICA I NOSTRI TUTORIAL RIPRODURRE IL FILM
Nelle sezioni Top software e Indispensabili trovi ogni mese Cliccando sull’icona Nella rivista si apre una cartella con- Se inserisci il supporto allegato a Win Magazine DVD nel
un’imperdibile raccolta di servizi e programmi aggiornati tenente i tool (in formato ZIP o URL) citati nelle pagine del tuo lettore Blu-ray/DVD da tavolo il film verrà riprodotto
consigliati dalla redazione. Scegli dalla lista il contenuto che magazine. Per facilitare la consultazione abbiamo rinomi- automaticamente. Se preferisci vederlo su PC clicca invece
ti interessa, clicca sul pulsante a sinistra e attendi l’apertura nato i file aggiungendo in testa il numero della pagina di su Guarda film. In alternativa, installa VLC dalla sezione
della relativa cartella: al suo interno troverai il file richiesto. riferimento. Per installare un programma, scompatta prima Indispensabili, vai su Questo PC (o Computer), fai clic col
Puoi trascinarlo sull’hard disk ed estrarlo per procedere l’archivio compresso in una cartella dell’hard disk; nel caso tasto destro sull’unità DVD e scegli Riproduci con il lettore
all’installazione. dei collegamenti basta un doppio clic per aprirli nel browser. multimediale VLC.

Win Magazine 97
Scegli la tua rivista
SOFTWARE COMPLET0
WIN MAGAZINE
CDMB Disegna e arreda in 3D
BASE
I programmi completi scelti dalla Redazione
700
la tua casa
Tramite le procedure
intelligenti per la
creazione guidata non
per mettere in pratica i nostri tutorial
occorre essere architetti
MAGAZINE IN PDF IN REGALO o ingegneri per
progettare o arredare
Per veri appassionati di Retrocomputing casa. Contiene più di 350
RetroMagazine (www.retromagazine.net) nasce per divulgare la oggetti pronti all’uso
conoscenza del Retrocomputing e preservare la memoria storica per deinire nei minimi
del software e della programmazione per home computer e console degli anni 80 dettagli l’abitazione dei Leggi il tutorial a pagina 24
e 90. Una deliziosa rivista in formato elettronico, che Win Magazine ha il piacere di tuoi sogni. I tour virtuali in 3D permettono poi
ospitare nella sezione Extra del Win CD/DVD-Rom. Se sei curioso di sapere com’erano di passeggiare nei nuovi ambienti prima della
i videogiochi e i programmi 20 o 30 anni fa, prima di Windows, non puoi perderla! loro messa in opera.

Ed in più ALTRI 30 SOFTWARE COMPLETI

WIN MAGAZINE
DVD STUNT
PLUS
Non perdere il “Top Game” del mese
3 GB
4,
RALLY
per giocare alla grande con il tuo computer
GIOCO COMPLETO
Crea i tuoi tracciati e sfida gli amici in corse da brivido
Spettacolare gioco di corse con 172 circu- alcune veramente speciali (come la Bat-
iti e 34 diverse ambientazioni (spiaggia, mobile) può persino mettersi alla giuda
montagna, città, ecc.) da giocare anche di una moto, 3 astronavi o... una sfera rim-
in multiplayer via Internet, LAN o a scher- balzante. Ogni veicolo può essere perso-
mo diviso con 4 giocatori. Per chi non si nalizzato cambiandone il colore e lo stile
accontenta delle 20 auto proposte, di cui per creare combinazioni davvero uniche.

Ed in più TUTTI I CONTENUTI DELLA VERSIONE BASE

WIN MAGAZINE SCHEDA TECNICA

DVD
DVD
DVD doppio con ilm in DVD, gioco completo,
5 GB
8,
REGIA: LEWIS SCHOENBRUN
CAST: COSTAS MANDYLOR, ED
BRIGADIER, CHELSEY CRISP,
ROBERT GILLESPIE
DURATA: 138 MINUTI
4 GB di software e tanti contenuti extra GENERE: HORROR
ANNO: USA 2005
FILM IN DVD
Un’altra vita è andata a fette…
Cinque amici decidono di prendersi un weekend
di vacanza dalle fatiche del college. Ma quella che
doveva essere una giornata di relax si trasforma in
una notte di terrore. I ragazzi vengono accerchiati da
tre infermiere/motocicliste/cannibali completamente
fuori di testa, capitanate dal sadico Dottor Chopper.

Ed in più TUTTI I CONTENUTI DELLA VERSIONE PLUS

98 Win Magazine