Sei sulla pagina 1di 3

Partito Liberale Democratico (Germania)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Jump to navigationJump to search
 Disambiguazione – Se stai cercando il partito della Germania Est, vedi Partito
Liberal-Democratico di Germania.

Partito Liberale Democratico

(DE) Freie Demokratische Partei

Presidente Christian Lindner

Stato  Germania

Sede Thomas-Dehler-Haus
Reinhardtstraße 14,
10117 Berlino

Fondazione 11 dicembre 1948

Ideologia Liberalismo
Liberalismo
economico
Federalismo europeo

Collocazione Centro/Centro-destra

Partito europeo ALDE

Gruppo parl. europeo ALDE

Affiliazione Internazionale
internazionale Liberale

Seggi Bundestag 80 / 709

 (2017)

Seggi Europarlamento 5 / 96
 (2019)

Seggi Parlamenti dei 117 / 1 873


Länder

Organizzazione Junge Liberale


giovanile

Iscritti 55.200[1] (marzo
2017)

Sito web www.fdp.de/

Modifica dati su Wikidata · Manuale

Il Partito Liberale Democratico (in tedesco: Freie Demokratische Partei - FDP;


lett. Partito Democratico Libero) è un partito politico tedesco di orientamento liberale. È
l'erede dei partiti liberali storici Partito Popolare Tedesco, Partito Democratico
Tedesco e Partito Nazionale Liberale. Dopo la sua fondazione nel 1948 è stato, fino
all'avvento dei Verdi, il terzo partito tedesco ed ago della bilancia fra l'Unione CDU/CSU
ed il Partito Socialdemocratico.
In seguito alle elezioni federali del 2009 ha fatto parte della maggioranza di governo
insieme ai democristiani della CDU e della CSU sostenendo il governo Merkel II. Dal 2013
si trova invece all'opposizione dei governi di grande coalizione CDU/CSU-SPD, Governo
Merkel III e Governo Merkel IV.
A livello internazionale è membro dell'Internazionale Liberale. A livello europeo è membro
dell'Alleanza dei Liberali e dei Democratici per l'Europa ed i suoi esponenti siedono nel
gruppo Renew Europe.

Indice

 1Storia
 2Ideologia
 3Loghi
 4Risultati elettorali
o 4.1Elezioni legislative
o 4.2Elezioni europee
 5Note
 6Voci correlate
 7Altri progetti
 8Collegamenti esterni

Storia[modifica | modifica wikitesto]
Nel 1945, subito dopo la Seconda guerra mondiale, erano stati rifondati due partiti
politici liberali: il Partito Democratico Tedesco ed il Partito Popolare Tedesco, attivi
nella Repubblica di Weimar. Da questi partiti l'11 dicembre 1948 nacque il Partito Liberale
Democratico e primo leader fu Theodor Heuss.
Il FDP ha raccolto consensi compresi fra il 4,8% ed il 12,8% partecipando a coalizioni ora
con la CDU, ora con la SPD. Almeno fino agli anni '80 il partito era infatti portatore di
posizioni liberali in senso lato, tanto socio-liberali, quanto liberiste. Solo a partire dagli anni
'90 il partito è divenuto alleato stabile della CDU, sostenendo i governi di Helmut Kohl, e
mantenendo una politica attenta ai diritti civili, ma puntando maggiormente su una politica
liberale in campo economico.
Dopo la caduta del muro di Berlino, il partito si è unito all'Associazione dei Liberali
Democratici, presente nella Germania dell'Est.