Sei sulla pagina 1di 1

“Inoltre: non più io in particolare voglio questo o ho bisogno di quello, ma: la v i t a è g r a n d e e b u o n a e

a f f a s c i n a n t e e d e t e r n a – e s e t u i n d u g i t a n t o s u t e stessa, ti agiti e fai chiasso, allora ti


sfugge quella potente ed eterna corrente che è appunto la vita. È proprio in questi momenti - e sono così
grata per essi - che ogni aspirazione personale mi abbandona, la mia ansia di conoscere e di
sapere si acquieta, e un piccolo pezzo d’eternità scende su di me con un largo colpo d’ala”