Sei sulla pagina 1di 1

L’EVOLUZIONE DEI VERTEBRATI 7

PER SAPERNE DI PIÙ

Respirare sott’acqua: come funzionano le branchie


Siamo abituati a pensare alla respira- ture rigide che forniscono sostegno e tura della bocca da una parte e la chiu-
zione collegandola ai polmoni, e quindi protezione, oltre a comprendere le vene sura alternata degli opercoli branchiali
all’ambiente aereo; eppure, sono moltis- e le arterie in cui scorre il sangue fino ai (i «coperchietti» rigidi che ricoprono le
simi gli animali privi di polmoni che respi- filamenti branchiali (▶figura). I filamen- branchie all’esterno) dall’altra mantengo-
rano grazie a un altro tipo di organo re- ti (o lamelle) branchiali sono disposti fit- no e modulano il flusso dell’acqua secon-
spiratorio, le branchie. Le branchie sono tamente in file lungo gli archi (di solito vi do le esigenze della respirazione. Questo
un sistema efficientissimo nella cattura sono quattro archi branchiali per ciascun è il motivo per cui i pesci sembrano «boc-
dell’ossigeno presente nell’acqua, che è lato del pesce) e formano un vero e pro- cheggiare» continuamente.
soltanto 1/20 di quello percentualmen- prio filtro in cui scorre, in modo forzato,
te presente nell’aria, a parità di volume. l’acqua. Nei filamenti branchiali è presen-
Conformate in modo da offrire un’enorme te un fitto sistema di capillari sanguigni,
superficie allo scambio dei gas, le bran- la sede in cui avviene effettivamente lo
chie sono presenti non soltanto nei pesci, scambio dei gas.
ma anche in molti altri gruppi animali, tra Il sistema di ventilazione, quel mec-
cui gli artropodi, i molluschi, gli anellidi e, canismo per cui l’acqua si trova a scor-
tra i vertebrati, gli anfibi (nelle forme lar- rere a ritmo forzato lungo i filamenti, fa
vali e anche in alcune forme adulte). in modo che per un pesce sia sufficiente
Nei pesci, le branchie sono organiz- aprire la bocca per far penetrare l’acqua
zate intorno agli archi branchiali, strut- che andrà a fluire nelle branchie. L’aper-

Le branchie dei pesci (A) L’acqua fluisce sulle branchie di un pesce in maniera uni-
direzionale. (B) Le lamelle branchiali di primo ordine sono caratterizzate da un’ampia
superficie di scambio e da tessuti molto sottili. (C) Il sangue scorre attraverso le lamelle
di secondo ordine nella direzione opposta (da sinistra a destra) a quella in cui fluisce
l’acqua (da destra a sinistra).

(A) Bocca
Archi branchiali L’acqua entra quando
(sotto l’opercolo) la bocca è aperta.

Archi branchiali
Lamelle branchiali
di primo ordine
Fessura branchiale
Opercolo

Sezione orizzontale
(C) della testa
Sadava, Heller, Orians, Purves, Hillis BIOLOGIA LA SCIENZA DELLA VITA © Zanichelli 2010

Entrata del sangue L’acqua esce,


(B) Filamenti deossigenato (livello di O2 basso) il livello di O2 è basso
Flusso di acqua
Uscita
del sangue
ossigenato
Archi (livello Lamella branchiale
scheletrici di O2 alto).
branchiali
Flusso di acqua
L’acqua con elevati
livelli di O2 ventila
le branchie.

L’O2 diffonde
dall’acqua
al sangue lungo
Sangue tutta la lamella.
deossigenato

Sangue La perfusione sanguigna


Vaso sanguigno ossigenato delle lamelle branchiali è
afferente controcorrente rispetto all’acqua
che fluisce sulle lamelle stesse.
Vaso sanguigno
efferente

Potrebbero piacerti anche